e-mail: valtuboblog@gmail.com

Amministrazione Immobili Condomini

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

giovedì 20 dicembre 2012

Chianciano Terme Natale e Capodanno 2012


Vignetta auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo
Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti i Chiancianesi, bloggers e lettori del blog Valtubo, con l’auspicio che nel 2013 alcuni dei problemi che stiamo attraversando si risolvano e che si attivi qualche meccanismo efficace per il rilancio della ormai morente economia chiancianese.

Con questo augurio, apro questo spazio per scambio auguri e aspetto vostre considerazioni su ciò che ci aspetta o vorremmo per Chianciano Terme per il 2013.

Nell'occasione il blog vi regala un breve racconto, scritto da un blogger, sulla Chianciano degli anni d'oro che potete scaricare o stampare a vostro piacimento, sperando sia cosa gradita!


Auguri,

Valtubo

Fonte la rete







mercoledì 5 dicembre 2012

Chianciano prima “vittima” di Piazza Italia!

Fonte la rete

Nel Salotto di Piazza Italia la sicurezza va in "soffitta" 
Ieri sera una signora intorno alle 18,00 è caduta in una delle vasche vicino alle poltroncine in Piazza Italia,  le urla hanno attirato la gente, la signora è stata aiutata e tirata fuori e da alcuni passanti, tutta bagnata ed infreddolita ha atteso l’ambulanza ed è stata portata in ospedale per un controllo, prima “vittima” di Piazza Italia, come segnalato dal blog fin dalla presentazione del progetto, le vasche sono un pericolo sia per gli anziani che per i bambini.
Pur essendo a Chianciano un periodo di bassa stagione e dunque con poca gente a passeggio, con le prime piogge a soli dieci giorni dall’inaugurazione ecco il primo infortunio causato dal pessimo e pericolosissimo progetto di una piazza, con terreno scivoloso, vedremo con le prime gelate previste nei prossimi giorni, e vasche a sfioro senza nulla per avvertire il pedone, destinata a farci pagare molti soldi in termini di assicurazioni, visto la situazione molto critica del nostro bilancio, i costi elevati di mantenimento della piazza, possiamo permettercelo?
Chi ci amministra ha visto il progetto, la avallato e realizzato tutto a spese nostre e adesso dobbiamo anche accollarci le spese mediche dei malcapitati che la sera all’imbrunire passeggeranno per la piazza, la soluzione sarà mettere dei cartelli di pericolo di transito per i minori e anziani? Transennare le vasche? O chiuderle con una gettata di cemento?

Saluti,

Valtubo

Il vento e il tappeto nel salotto di Piazza Italia

Il vento e il tappeto nel salotto di Piazza Italia 2


domenica 25 novembre 2012

Le Primarie del PD a Chianciano Terme!

In una Chianciano dove c'è un segretario del PD con dimissioni "congelate", un Sindaco che inaugura per la quarta volta una Piazza Italia in sei mesi (..potrebbe diventare un evento bimestrale permanente), sfiduciato dalla gente e dal partito di maggioranza che ne prende le distanze più o meno ufficialmente, si svolgono le primarie del Partito Democratico.
Che risultato dobbiamo aspettarci e cosa può cambiare per noi?

Intanto il blog stasera vi darà i dati di affluenza e risultati LIVE! Alle 16.00 si prevede per fine serata oltre 900 votanti.

Saluti,

Valtubo

Risultati Affluenza e BALLOTTAGGIO Domenica 2 Dicembre:

Ore 15,30  votanti 570  (68,26% rispetto 1° Turno)
Ore 20,00 votanti 848 ( + 1,54% rispetto al 1° Turno)
Dato FINALE ballottaggio  Renzi 501 62,4%  Bersani 298 37,2% bianche 2 nulle 1

25/11/2012 Dati Ufficiali in diretta:

835 schede valide

Renzi 495     Bersani 262    Vendola 62    Puppato 11    Tabacci 2    Nulle 2    Bianche 1


martedì 13 novembre 2012

Chianciano Terme Elezioni Comunali più vicine?


Vignetta PD tradizionale scaricabarile
Le dimissioni di Piccinelli ed di Rondoni, che scaricano le loro responsabilità sulla giunta Ferranti, è un giochino vecchio come il cucco. Lo “scaricabarile” è infatti la specialità chiancianese, precursori del rottamatore Renzi, e funziona così: si vota sempre la stessa ditta per poi lamentarsene in un chiagne e fotte tipicamente italiota. 
All’avvicinarsi delle elezioni, giunta e Sindaco uscenti, vengono  messi all’indice e tanto più discredito viene gettato su questi, tanto più il prossimo candidato, ovviamente sempre della stessa ditta,  apparirà bravo e capace,  insomma finalmente quello giusto. Come suggerisce la vignetta si potrebbe organizzare una competizione di “scaricabarile” e quale miglior campo di gara se non la nuova Piazza Italia?! Ovviamente scansando le transenne. In bocca al lupo e che vinca il migliore.

P.S.: “occhio alle buche!”

Saluti,

Valtubo

Video reportage frana curve cimitero 12 novembre 2012

Valtubo Blog WEB TV canale youtube

martedì 6 novembre 2012

Movimento 5 Stelle al 20% a Chianciano Terme


Fonte la rete
A Chianciano Terme il Movimento 5 Stelle ottiene il 20 per cento dei consensi nel sondaggio del blog “Valtubo per Chianciano” dove si chiedeva ai cittadini, nel mese di ottobre, come avrebbero votato se oggi ci fossero state le elezioni comunali.
Il risultato si pone in linea con il dato nazionale scaturito anche dal recente voto siciliano, ma il dato interessante è che va a prendere voti più a sinistra, probabilmente a causa delle ultime deludenti amministrazioni che si sono succedute, mentre regge una eventuale lista civica di centro destra, crolla invece il PDL come partito.
Questo dato sconvolge tutti gli equilibri storici di maggioranza della cittadina termale e pone un grosso interrogativo sulle prossime elezioni, viste anche le difficoltà dell’attuale Amministrazione e la richiesta di commissariamento da parte delle Opposizioni.

Risultato sondaggio nel dettaglio:

Lista Rifondazione Comunisti Italiani 5% PD 9% Lista civica Centro-sinistra 2% UDC 24% Mov. 5 Stelle 20% Lega Nord 3% PDL 5% Lista civica Centro-destra 20% Nessuno 9% Non so 1% (Votanti 95)

Saluti,

Valtubo
Curve Cimitero 12 Novembre fonte FB

Curve Cimitero 12 Novembre fonte FB

Curve Cimitero 12 Novembre fonte FB


Curve Cimitero 13 Novembre foto Lauro Crociani

Curve Cimitero 13 Novembre foto Lauro Crociani

Curve Cimitero 13 Novembre foto Lauro Crociani

venerdì 26 ottobre 2012

Chianciano Terme, ROTTAMIAMOLI TUTTI!


Colpisce che nel mare del malcontento nei confronti degli amministratori attuali non sia nato a Chianciano Terme, come invece nei paesi limitrofi, un comitato pro Renzi e che nessuno a sinistra abbia voglia di ROTTAMARE la classe dirigente del PD chiancianese, tantomeno i giovani, infatti i Giovani Democratici chiancianesi su facebook si dicono schierati pro Bersani.
Nei comuni limitrofi, dove la classe dirigente di sinistra corre meno rischi di rottamazione da parte degli elettori, sono nati comitati pro Renzi sostenuti in alcuni casi anche da sindaci, a Chianciano il rito ortodosso D’Alema – Veltroni – Bersani procede sulla via dell’autoconservazione senza sussulti.

Vogliamo cominciare a cambiare? Allora ROTTAMIAMOLI TUTTI!

Saluti,

Valtubo

lunedì 15 ottobre 2012

Chianciano Il Sindaco risponda!


Video Valtubo Blog WEB TV  canale youtube

In questo video trasmesso da Tele Idea il Sindaco afferma che manca qualche collaudo dopo di che Piazza Italia verrà finalmente inaugurata, al terzo tentativo, speriamo bene.
Quello che vorrei sapere è:

Quanto costa il mantenimento della Piazza?


Quanto ci sono costate in più le varianti al progetto iniziale a lavori in corso?


Non è che la potremo tenere accesa non più di due ore al giorno sennò ci costa troppo?


L’acqua che esce dalla fontana già nel video sembra che deborda fuori, se c’è vento non è che bagna la gente che passa o addirittura le vetrine vicine?


I lampioni montati in Piazza, una volta eliminato il vecchio lampione all’inizio di Viale Roma sono sufficienti per una buona illuminazione e quanto assorbono?

Ecco vorrei che il Sindaco e l’Amministrazione rispondessero a queste semplici domande, per chiarire a tutti la situazione ed i costi di questa nuova Piazza Italia, che per ora crea molta perplessità tra i chiancianesi perché molto deludente rispetto alle aspettative.

Saluti,

Valtubo

sabato 15 settembre 2012

Chianciano Terme, quale scelta?


Fonte la rete
L’assemblea pubblica dell’Associazione Albergatori di ieri ha messo in evidenza, oltre ad un’immagine litigiosa dei politici chiancianesi, e ad una sfilata dei medesimi a giustificare le loro scelte, un coro di “diamoci da fare per salvare il paese e per realizzare una strategia….” senza che nessuno dicesse una strategia qualunque, anche banale, da perseguire.
Le “grandi opere” ormai le abbiamo tutte davanti agli occhi, il Salone Sensoriale piccolo e non estendibile a causa del collocamento, il Palabruco “orrendo” ed ormai di fatto il nostro palazzo dei congressi, la nuova Piazza Italia che ha recato con i suoi lavori in piena stagione un danno di immagine impagabile e che già mostra i suoi difetti, le mai terminate Piscine Termali mal collocate che con la nuova assurda viabilità diventano ancora più difficilmente fruibili.
E’ evidente come la crisi di Chianciano Terme, alla fine di questa calda estate, sta manifestando oltre alle pesantissime problematiche economiche e strategiche anche una crisi della politica locale dove si cominciano ad avvertire gli scricchiolii di una Amministrazione Ferranti disastrosa ed inefficiente ed al limite del “numero legale” in Consiglio Comunale, di un PD pieno di problematiche incapace di gestire la situazione e prossimo ad una probabile scissione interna, un’Opposizione con un PDL che dice di non poter governare nella situazione attuale, ma solo capace di chiedere il commissariamento a suon di firme come unica via d’uscita, altri esperimenti morti ancor prima di nascere, allora mi chiedo e chiedo a tutti i bloggers e lettori, per Chianciano ed i chiancianesi quale possibilità, quale scelta?

Saluti,

Valtubo

giovedì 30 agosto 2012

Chianciano "Basta Fare...."


Leggete bene il testo della vignetta, che rappresenta in maniera chiara un’idea molto diffusa nel nostro paese, anche troppo che deve essere cambiata, finora i finanziamenti a “pioggia” del MPS diretti o indiretti tramite Regione o Provincia hanno visto la nascita di opere fallimentari e costosissime come gli impianti sportivi, piscina olimpionica e palazzo dello sport negli anni ’80, l’orrendo palabruco che ha sciupato il parco fucoli, il mal posizionato salone sensoriale che non ha possibilità di estensione, le mai finite e mal posizionate piscine termali, l’insensato senso unico e la nuova (ancora da finire, ma inaugurata due volte) Piazza Italia che già mostra le sue pecche.
Tutte queste opere sono state giustificate dalla gente con il “basta fare” e sono servite a giustificare la pessima gestione del nostro paese, bene adesso con il calo dei finanziamenti e la crisi economica non possiamo più permetterci il lusso del “basta fare”, ma dobbiamo cominciare a scegliere bene come spendere e cosa fare e che ci sia un adeguato ritorno in termini di immagine e di soldi e per questo ci vuole una programmazione, cosa finora assente nelle ultime Amministrazioni che si sono succedute alla guida di Chianciano Terme.
D’ora in poi non dobbiamo più accontentarci del “basta fare” ma dobbiamo ben pensare se è stato fatto bene e valutare bene come vengono spesi i NOSTRI SOLDI!

Saluti,

Valtubo

martedì 28 agosto 2012

Chianciano Terme ecco il Rap sul Sindaco!

Fonte la rete
Ecco a voi in esclusiva assoluta nel blog Valtubo arrivato via mail  il nuovo successo internazionale del rapper mc frrreee dedicato al Sindaco di Chianciano Terme dal titolo non 6 il mio Sindaco, per ascoltare il brano clicca il link sotto:

Non 6 il mio Sindaco di mc frrreee

Cliccate sul likes se vi piace e aspetto vostri commenti!!!

Saluti,

Valtubo

sabato 11 agosto 2012

Chianciano Terme seconda Inaugurazione di una Piazza da finire!


Come il senso unico in Viale della Libertà anche la nuova Piazza Italia è figlia del proprio tempo. Solo una decina di anni fa, con il cinema-teatro Garden in funzione e con una maggiore affluenza turistica, tale trasformazione della piazza sarebbe stata inconcepibile. La drastica riduzione dei parcheggi che si riducono a soli 7 posti auto, la dice lunga sullo stato della nostra stazione termale. L’esimio Arch. Bodega sulla piazza ci mette una pietra sopra e la “narrazione” del suo progetto ci racconta che il cinema teatro- Garden non riaprirà mai più, che i pochi negozi rimarranno tali, se non meno e che l’affluenza turistica continuerà a calare. Vedo sempre più duro il ritorno al doppio senso e si perde ancora in funzionalità, quella che si vede oggi dopo l'ennesima finta inaugurazione, dopo quella di Pasqua, è una Piazza Italia inutile per qualunque manifestazione e per la logica prettamente commerciale dell'area, le poltrone di pietra saranno sotto lo scoppio del sole d'estate e gelide con la guazza d'inverno, se non verranno sciupate prima.
Le parole d’ordine a difesa dell’ennesimo scempio saranno le più bizzarre ma su di una lapide di travertino di tali dimensioni la parola fine sembra quella più appropriata.

Saluti,

Valtubo

Piazza Italia vista laterale 10 Agosto 2012

Piazza Italia vista frontale 10 Agosto 2012

sabato 28 luglio 2012

Chianciano Terme Abbassiamo l'IMU!


(Fonte la rete)
Proprio nel momento in cui viene denunciato il mancato pagamento nel Comune di Chianciano di € 400.000,00 della prima rata IMU, creando un grave buco di bilancio, alcuni cittadini hanno avviato una raccolta firme per una petizione per la riduzione dell’IMU qui il testo della mail arrivata al blog sotto il link per stampare i moduli di sottoscrizione.

“Petizione popolare.

Un gruppo di cittadini Chiancianesi hanno condiviso un percorso comune di organizzare una petizione popolare al fine di correggere e modificare alcuni tributi Comunali che non sono più sostenibili, pensionati, commercianti, albergatori ed altre attività economiche in generale. In particolare quella che ha scatenato la protesta è sicuramente l'odiata IMU calcolata sulle vecchie rendite catastali maggiorate del 60 %, adottata anche dal Comune di Chianciano Terme, pur sapendo che serviva solamente a giustificare la quadratura del bilancio. Ormai da tempo sappiamo che il valore degli immobili in particolare quello degli alberghi siano svalutati così tanto che gli stessi progettisti del piano strutturale hanno stimato un valore di €. 300,00 al mq. Per cui noi riteniamo che il Comune di Chianciano Terme debba trovare degli accorgimenti tali da salvaguardare la sua unica industria termale ed abitativa. Pertanto si informano i cittadini che vogliono aderire alla petizione possono firmarla  nelle seguenti associazioni che si sono rese disponibili a raccogliere la petizione:  Albergatori di Chianciano Terme, Confesrcenti, Confcommercio e l'Associazione turistica C.A.T., oppure scaricarla da internet e consegnarla direttamente già firmata alle stesse associazioni. Per favore aderite tutti in maniera massiccia, che l'unione fa la forza, saluti.”




Intanto prosegue la raccolta firme per la richiesta di dimissioni del Sindaco a favore del commissariamento da parte del PDL

Modello per firmare (clicca qui)

Saluti,

Valtubo


mercoledì 18 luglio 2012

Sostegno o Dimissioni?


(dal canale Valtubo Blog WEB TV su youtube)

Dopo il comunicato del PDL sull'intenzione di effettuare una raccolta firme per richiedere le dimissioni del Sindaco Gabriella Ferranti, la stessa in un'intervista a Teleidea afferma di non volersi dimettere perchè ha il sostegno della gente, ma nel sondaggio (in barra a destra, si può votare fino al 31 luglio!) dopo un solo giorno, ed oltre 40 voti, la percentuale vede oltre l'80% favorevole alle dimissioni.

Ma allora quale è la verità? Votate nel sondaggio e dite la vostra su Sindaco e situazione chiancianese.

Saluti,

giovedì 12 luglio 2012

Chianciano Terme Confermate Dimissioni Assessore e sono 3!

(fonte la rete)
Come preannunciato ieri prima di tutti sul blog l'Assessore Paolo Picccinelli si dimette dall'incarico ecco il comunicato del Comune di Chianciano di conferma:

"COMUNE DI CHIANCIANO TERME
PROVINCIA DI SIENA

COMUNICATO STAMPA n. 48 del 12 luglio 2012

Il Consigliere Paolo Piccinelli ha rimesso
le deleghe del suo assessorato: rimane in carica nel
Consiglio Comunale

Chianciano Terme (12 luglio 2012) – Il Consigliere del Comune di Chianciano Terme Paolo Piccinelli, ha rassegnato in data odierna (12 luglio) le dimissioni da componente della Giunta.

Le dimissioni riguardano soltanto la funzione di Assessore comunale, come precisato nella nota consegnata a mano all’ufficio protocollo del Comune di Chianciano Terme in data odierna, rimanendo in carica come membro del Consiglio Comunale.

Si ricorda che il Sindaco (con Decreto n. 4 del 22 giugno 2009) aveva attribuito al Consigliere Paolo Piccinelli le deleghe allo Sport, Associazioni Sportive, Comunicazione, Viabilità e Ambiante, deleghe successivamente modificate (con Decreto n. 19 del 24 settembre 2010) in Sport e Associazioni Sportive, Turismo, Promozione, Trasporti e Viabilità.

Le deleghe in Sport e Associazioni Sportive, Turismo, Promozione, Trasporti e Viabilità rientrano in capo al Sindaco, a cui è affidata la potestà di delega."

Con questo sono tre gli Assessori dimessi da questa Amministrazione che appare sempre più come una nave che affonda dove i topi scappano, quanto si può andare avanti cosi?

Saluti,

Valtubo

martedì 10 luglio 2012

Chianciano Terme, Ritardi Perenni


(fonte il web)
Nell’anno più drammatico per l’economia chiancianese, con un impressionante calo di presenze e con aziende in ginocchio, si assiste all’ennesimo danno d’immagine per la città; i lavori di Piazza Italia che dovevano concludersi per fine luglio non saranno terminati prima di ottobre (se tutto va bene…), tutto a causa di errori e rifacimenti del progetto, cavi sotterranei che creano problemi, mal posizionamento della rotonda, lungaggini burocratiche etc.
Le tanto agognate piscine termali non verranno consegnate, dalla Terme Immobiliare alla Terme di Chianciano, prima di fine settembre (se tutto va bene…) e quindi non apriranno neanche quest’anno!
Già stiamo pagando gli errori di progettazione del passato, vedi palabruco, vedi dimensione e posizione terme sensoriali, vedi assenza di un vero palazzo dei congressi, vedi posizione delle per sempre future piscine termali, ma dobbiamo farle passare tutte lisce, nessuno vuol fare qualcosa per interrompere questo continuo perpetrarsi di errori?


Saluti,

Valtubo

venerdì 29 giugno 2012

Contraddizioni Chiancianesi....

Dopo l'articolo del Sole 24h dal titolo "Chianciano Terme chiusa per crisi" dove il presidente delle Terme di Chianciano Sirio Bussolotti afferma "...La società di gestione delle terme sopravvive grazie al Monte dei Paschi, suo principale azionista, che ne ripiana le perdite. «Altrimenti porteremmo i libri in Tribunale»...", lo stesso Sirio Bussolotti si presenta alla trasmissione Uno Mattina anticipando il tema con un comunicato che cita "....“Chianciano Terme chiusa per crisi” come annuncia in maniera denigratoria il “Sole 24 ore”? Tutt’altro, le Terme di Chianciano sono più che aperte e lavorano a pieno regime sia in termini di salute che di benessere, potenziando anche una offerta culturale importante per il territorio, tutto questo insieme ad un tessuto alberghiero e cittadino vivace, in grado di offrire pacchetti benessere per un week end alle Terme sensoriali a partire da ottanta euro...." quindi in piena contraddizione con se stesso, ci capite qualcosa? Quale è la verità? Ma come sono gestite veramente le Terme, esiste un piano finanziario coerente o si aspetta solo il momento per portare i libri in tribunale?

Saluti, 

Valtubo

lunedì 25 giugno 2012

Chianciano la risposta del Sindaco

Fonte il web
Dopo due settimane dalla pubblicazione dell'articolo del Sole 24h su Chianciano Terme, ecco la lettera di risposta (clicca qui) del Sindaco Gabriella Ferranti indirizzata al direttore del Sole 24h che verrà inviata martedi al quotidiano nazionale.

Saluti,

Valtubo

mercoledì 13 giugno 2012

A Chianciano Tutti Zitti!


Dopo l'articolo apparso sul Il Sole 24h dove viene descritta una fotografia impietosa di come appare Chianciano Terme agli occhi di un osservatore esterno, nessun commento da parte delle istituzioni, partiti e associazioni di categoria, colpite nel fallimento della gestione di un paese ormai sull'orlo del baratro.
Cosa farà e dirà il Sindaco Ferranti? In attesa di una risposta "ufficiale" godiamoci questa vignetta sulle speranze di molti cittadini....e dite la vostra!

Saluti,

Valtubo


martedì 5 giugno 2012

Tre Anni di Amministrazione Ferranti!


Siamo in procinto di tagliare il traguardo dei 3 anni di amministrazione Ferranti, era il 2009 quando di questi tempi la campagna elettorale ci prometteva grandi interventi sulla città e vincenti politiche di rilancio.
Alla luce di quanto effettivamente fatto, come giudicate questo primo triennio e quali possono essere le prospettive per il fine mandato e per il futuro di Chianciano Terme?

In proposito il Blog vi suggerisce due spot ironici, ditemi quale vi piace di più, basati su spot elettorale del 2009 e su piscine termali con la partecipazione di un ospite internazionale.

Saluti,

Valtubo


mercoledì 23 maggio 2012

Non riconosciuto lo stato di crisi per Chianciano Terme

Niente "area di crisi" per Chianciano Terme

Chianciano Terme "area di crisi"? Il sottosegretario allo sviluppo economico ha detto "No"

“Solo nella parte conclusiva, quando si è impegnato a interessare immediatamente il Ministro del Turismo, le parole del sottosegretario allo sviluppo economico hanno incontrato il mio apprezzamento. Complessivamente la risposta all’interrogazione sullo stato di crisi di Chianciano Terme è stata molto deludente, perché ha confermato che a oggi il riconoscimento di ‘area di crisi’ per il territorio comunale della città termale, come previsto dall'art 2 della legge 181/89 per le aree o distretti in crisi, e l’adozione di provvedimenti urgenti a supporto delle numerose iniziative già intraprese dagli enti locali, non possono essere applicati senza prevedere alcune modifiche normative”. Con queste parole l’onorevole Susanna Cenni, deputata toscana del Partito democratico, commenta la risposta all’interrogazione ricevuta questa mattina, mercoledì 23 maggio, dal sottosegretario allo sviluppo economico Claudio De Vincenti, in cui si chiedeva il riconoscimento di “area di crisi” per il territorio comunale di Chianciano Terme e l’adozione di provvedimenti urgenti per scongiurare la crisi economica e sociale del comparto termale.(segue all'interno del post!) 

Saluti,

Valtubo

giovedì 17 maggio 2012

Enigmistica Chiancianese

Vorrei sottoporre ai lettori del blog un piccolo gioco di enigmistica su Chianciano Terme, qualcuno dirà, o penserà, la solita frase “…sono altri i problemi di Chianciano”, ma io preferirei si cominciasse a dire “sono anche questi i problemi di Chianciano” e dunque affrontarli e dove possibile i più piccoli almeno cominciare a risolverli.

Comunque l’indovinello è questo dove stanno gli errori?












Saluti,

Valtubo

martedì 8 maggio 2012

3° VB Day “Incontriamoci per costruire il cambiamento”

3° VB Day “Incontriamoci per costruire il cambiamento”

Invito ai lettori, e a tutti i simpatizzanti del blog Valtubo

“Incontriamoci per costruire il cambiamento”
Dopo la tornata elettorale è evidente la necessità di cambiamento che attraversa l’Italia, cambiamento nel modo di proporsi, nel rispetto delle promesse, nella costruzione e realizzazione dei progetti, Chianciano Terme in crisi ormai da molti anni necessita più di altri di qualcosa di diverso, per il terzo VB Day incontriamoci per cominciare a ragionare di ciò di cui abbiamo bisogno e di come operare per dire la propria opinione e cominciare a costruire quel cambiamento e progettazione necessaria, da suggerire al paese.
L’incontro è per mercoledi 16 maggio ore 21,15 presso l’albergo Sanremo in via P. Ingegnoli 21, vi aspetto!
Saluti,
Valtubo

mercoledì 2 maggio 2012

Parte la Tassa di Soggiorno!


Con questo comunicato stampa inviato dal Comune si definiscono le regole per l'applicazione dal 16 maggio della Tassa di Soggiono a Chianciano Terme (mentre si chiede lo "Stato di crisi") fortemente voluta dalla Giunta Ferranti:

"collegamento al sito del Comune di Chianciano Terme Imposta di Soggiorno
 COMUNE DI CHIANCIANO TERME
 PROVINCIA DI SIENA


COMUNICATO STAMPA n. 31 del 2 maggio 2012
 Imposta soggiorno in vigore dal 16 maggio 2012
 Il Consiglio Comunale di Chianciano Terme ha approvato l’istituzione dell’imposta di soggiorno nella seduta del 27 aprile scorso
 Chianciano Terme (2 maggio 2012) – Entrerà in vigore il 16 maggio 2012 l'imposta di soggiorno per i turisti che pernottano nel territorio comunale di Chianciano Terme. L'imposta di soggiorno è stata istituita, dal Consiglio Comunale del Comune di Chianciano Terme (Delibera del Consiglio Comunale n. 23 del 27 aprile 2012) e, come previsto dalla normativa nazionale, verrà utilizzata al fine di finanziare interventi in materia di turismo.
 Le entrate derivanti dall’introduzione dell’imposta di soggiorno verranno destinate ai seguenti interventi: miglioramento turistico della città, sostegno alle imprese turistiche, sostegno alla promo-commercializzazione, sostegno agli eventi, sostegno ai servizi turistici.
“Ritengo sia un diritto quello di poter passare dei giorni di vacanza/cura in un luogo che soddisfi in termini di servizi – afferma l’Assessore al turismo, Paolo Piccinelli – ovvero una città pulita, verde e possibilmente viva. L’introduzione dell’imposta di soggiorno nasce con questo obiettivo e i turisti ne trarranno immediato beneficio. Per quanto riguarda i proventi dell'imposta destinati alla promo-commercializzazione della nostra stazione turistica i fondi saranno utilizzati con l'obiettivo di aumentare il numero delle presenze”.
 L’imposta di soggiorno dovrà essere versata dai turisti che pernottano nelle strutture ricettive del territorio comunale di Chianciano Terme; le aliquote sono determinate per persona e pernottamento fino a un massimo di 7 (sette) pernottamenti consecutivi. L’imposta dovrà essere versata al gestore della struttura ricettiva che rilascerà apposita ricevuta.
 Questi gli importi da versare: per soggiorni negli alberghi a 1 e 2 stelle ed agriturismi a 1 e 2 spighe l’importo è di Euro 0,50 al giorno/per persona; per soggiorni in alberghi a 3 stelle ed agriturismi a 3 spighe l’importo è di Euro 0,80 al giorno/per persona; per soggiorni in alberghi a 4 stelle Euro 1,00 al giorno/per persona.
 Sono esenti: gli iscritti all'anagrafe residenti nel comune di Chianciano Terme; i minori fino al compimento del 13° anno di età; i soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati dalle autorità pubbliche per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti ad eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario; gli autisti di bus e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati di almeno 20 (venti) partecipanti. L'esenzione si applica per ogni autista di bus e ogni accompagnatore ogni 20 (venti) partecipanti; i soggetti ospitati nella struttura a titolo gratuito.
 Per informazioni: Ufficio Tributi, Comune di Chianciano Terme, Via Solferino, 3, 53042 Chianciano Terme (Siena), Tel. +390578652245 – 244, e-mail: tributi@comune.chianciano-terme.siena.it. Orario di apertura al pubblico dell'ufficio: lunedì e mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.30; martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00. Per altri orari il personale dell'ufficio è disponibile previo appuntamento concordato per telefono o e-mail."

Saluti,

Valtubo

mercoledì 18 aprile 2012

Vincolo in Piazza Italia si o no?

Vignetta su scavo


Scavo in Piazza Italia 1
Un blogger mi ha inviato foto e testo per post:

"Uno dei motivi sempre addotti dai tecnici per dimostrare l’impossibilità di poter realizzare un parcheggio interrato in Piazza Italia è la presenza di un vincolo idrogeologico che investe la piazza nella porzione prospiciente la farmacia e l’ex cinema Garden e che poi corre lungo Viale Roma, lato hotel Milano. Tale vincolo, a detta dei tecnici, impedisce la possibilità assoluta di opere di scavo.
Come si può notare facilmente in questi giorni tale vincolo non ha impedito la realizzazione di un notevole scavo, per dimensioni e profondità, con opere in cemento armato.
Scavo in Piazza Italia 2
Sarebbe interessante capire come ciò sia stato possibile e perché per tanti anni questo vincolo ha invece impedito di prendere in considerazione la fattibilità di una infrastruttura essenziale come  i parcheggi interrati in Piazza Italia."

Saluti,

Valtubo


Foto inviata da Bloggers - Bus "parcheggiato in Piazza Italia"
Questa ed un'altra foto simile sono arrivate al blog, da più notti autobus parcheggiano in Piazza Italia, ecco i commenti arrivati in allegato delle mail:
"Ciao Valerio, guarda un pò, questa foto l'ho scattata ieri sera alle 23:30....questo pulmann aveva scanzato le transenne ed aveva  tranquillamente posteggiato sulla nuova piazza!!!" (22.04.2012)
"Si spende € 1.170.000,00 per rifare piazza Italia e si usa come parcheggio di bus? Dove sono i solerti vigili?" (24.04.2012)



giovedì 12 aprile 2012

Chianciano Terme, nuova campagna dell'Opposizione: Battaglia Navale

Il Poster della campagna dell'Opposizione
Ecco in anteprima ed esclusiva sul blog Valtubo il poster e il testo della nuova campagna della Lista Civica Chianciano per la Libertà per denunciare l'operato dell'Amministrazione Ferranti dal titolo Battaglia Navale:

"Estratto del programma elettorale Lista Ferranti:
 1. "Sviluppo economico: .... Quindi l'attenzione alle risorse umane che si impegnano a fare impresa, la preparazione professionale e la riorganizzazione dell'offerta rappresentano gli elementi su cui investire per rendere efficace la sfida competitiva ............. Verrà data continuità ai progetti strutturali già avviati (piscine termali e centro congressi). Sostenuti progetti incentrati sulla qualità della mobilità......................"
 2. "Cultura: ....... L'istruzione ha un ruolo fondamentale nella formazione dei cittadini e nella crescita culturale della comunità. L'Amministrazione avrà pertanto come impegno prioritario quello di sostenere il progetto educativo che interessa i bambini da 0 a 6 anni........."
 La nostra amministrazione è stata di parola e ha centrato quasi tutti gli obbiettivi prefissati: il palazzo dei congressi non si farà più, le piscine termali nessuno sa a che punto sono, il senso unico istituito nel viale della libertà ha accellerato la chiusura delle ultime attività commerciali che ancora resistevano alla perdurante crisi economica e la scuola materna verrà presto chiusa dopo lavori di ristrutturazione costati alle casse del Comune molti soldi. Lista Ferranti "una lista fatta di persone che hanno scelto la strada del dialogo.... un voto per amministrare bene il Comune di Chianciano Terme". Game Over!"

Saluti,

venerdì 6 aprile 2012

Pasqua 2012: Cartoline da Chianciano Terme!

Fonte Comune di Chianciano Terme
"COMUNICATO STAMPA n. 24 del 6 aprile 2012

Lavori pubblici: terminato il primo stralcio dei lavori di Piazza Italia

Chianciano Terme (6 aprile 2012) – Consegnati i lavori del primo stralcio di Piazza Italia. Alla presenza del Sindaco Gabriella Ferranti e della Giunta comunale, questa mattina (6 aprile) sono stati consegnati i lavori del primo stralcio terminato. Il Sindaco Ferranti ha espresso grande soddisfazione perché sono stati rispettati i tempi.
L’Ing. Maurizio Capovani, direttore tecnico della CLC Soc. Coop. Di Livorno, affidataria dei lavori per conto del Consorzio Cooperativo Costruzioni di Bologna che si è aggiudicato l’appalto, ha evidenziato che i tempi sono stati rispettati nonostante nel mese di febbraio le condizioni meteorologiche e le abbondanti nevicate abbiano costretto alla sospensione dei lavori. La conclusione dell’opera è prevista per il 28 luglio prossimo e per rispettare i termini sono state aggiunte squadre di lavoro.
Il direttore dei lavori e del controllo, ing. Maurizio Serafini della ditta Abacus srl di Paciano ha sottolineato l’importanza della tolleranza dei cittadini. Ambienti molto trafficati, come quello di Piazza Italia, rendono, infatti, più difficile la gestione l cantiere.
Tanti i lavori di riqualificazione avviati e molti già conclusi: via Po’, Viale Baccelli, Via di Vittorio, Via delle Terme.
“In un momento così difficile economicamente – afferma il Sindaco Gabriella Ferranti - riuscire a realizzare lavori di riqualificazione così significativi dimostra che le promesse fatte sono state in gran parte già mantenute. La riqualificazione urbana è un punto fondamentale del nostro programma di mandato ed intendiamo portarlo a termine con successo."

L'Amministrazione con questo comunicato inaugura la fine del primo stralcio ed annuncia il buon risultato per l'immagine di Piazza Italia per la Pasqua 2012, nella quale si terrà un mercatino di tre giorni con viabilità bloccata per tutto il periodo pasquale, cosa ne pensate? Buon risultato o ennesima inaugurazione con lavori da finire?

Saluti,

Valtubo

martedì 3 aprile 2012

Chianciano Terme Tassa di Soggiorno dal 1° Maggio

Tassa soggiorno a Chianciano Terme
Come previsto anche per Chianciano Terme avverrà l'introduzione della tassa di soggiorno a stagione già iniziata e contratti conclusi, a nulla sono valse le motivazioni di alcune associazioni di categoria che si opponevano a tale scelta, anche se ufficialmente verrà decisa in un incontro il 12 aprile, l'Amministrazione ha già deciso il regolamento con costi che vanno da 1€ per gli alberghi a 4 stelle, 80 cent. per i 3 stelle e 50 cent. per i due e una stella.
I pareri sull'utilità di questa tassa sono contrastanti anche se la maggior parte della gente la ritiene un balzello per far cassa da parte del nostro disastrato Comune anche se ufficialmente sostiene la richiesta di "stato di crisi", comunque chiedo come andrebbero usati i ricavi di tale tassa per farla meglio digerire agli albergatori che finiranno per pagarla di persona quasi in toto?

Saluti,

Valtubo

domenica 1 aprile 2012

Chianciano Terme apre McDonald's in Piazza Italia!

Fonte la rete
Dopo un lungo periodo di trattative lo stabile ex-telecom, grazie all’intermediazione del Comune, è stato ceduto e verrà aperto a breve, si pensa per il 30 giugno in concomitanza con la fine dei lavori in Piazza Italia, un McDonald’s a piani con sale giochi nei piani più alti e sala texas hold’em, forse un primo passo per favorire investimenti privati e tentare un vero rilancio di Chianciano Terme non più come paese ospedale, dedicato alla cura, ma come nuovo centro dell’intrattenimento in Italia!

Saluti,

Valtubo

domenica 18 marzo 2012

Chianciano dismissioni dell’asilo comunale!

Foto Valtubo Blog
Dopo pochi anni dalla riapertura, avvenuta dopo lavori che sono costati molto, l’Amministrazione è decisa a votare nel Consiglio Comunale di lunedi 19 marzo la delibera per procedere alla dismissione dell’asilo comunale di Chianciano Terme, il provvedimento prevede l’eliminazione progressiva delle sezioni a partire dal settembre 2012, questo comporterebbe un totale svuotamento per l’anno 2014, ma nel frattempo sperano nel “passaggio” alla statale.
Tale passaggio però non è ancora certo e tutt’altro che sicuro, infatti sia per i dipendenti dove ancora non si sa se verranno assunti dalla statale, che per i bambini per i quali non ci sono certezze che per il prossimo anno siano presenti un numero di sezioni sufficiente per soddisfare le richieste.
Che faranno i chiancianesi? Come al solito assisteranno in silenzio come avvenuto per le ultime, spesso sbagliate scelte delle Amministrazioni precedenti ed attuale o si lamenteranno a decisione già presa? Bene lunedi 19 alle 21,00 durante il Consiglio Comunale hanno l’occasione di essere presenti e far sentire il loro dissenso per l’ennesima scelta dannosa per la nostra comunità oppure possono restare a casa e mugugnare con gli amici, dicendo male delle scelte, ma senza aver tentato almeno di farsi sentire quando c’era ancora la possibilità.
Saluti,

venerdì 9 marzo 2012

Chianciano Terme calo presenze, tassa di soggiorno, quale soluzione?

Fonte la rete
In attesa di una nuova Piazza Italia e dell’apertura (si spera) delle Piscine Termali, previste entrmbe per fine giugno e all'indomani dell'uscita di un articolo della Nazione, con dati che certificano l’ennesimo calo del 10% di presenze a Chianciano Terme, quali prospettive per la stagione 2012 e quali interventi sarebbero richiesti al fine di risollevare l’economia chiancianese sempre più stagnante ed in forte difficoltà? Come giudicate i dati di calo di presenze e la possibilità fortemente voluta da questa Amministrazione di mettere la tassa di soggiorno già per questa stagione? A tal proposito sono arrivate a mezzo stampa le dichiarazioni favorevoli alla tassa di soggiorno del segretario dell’Udc emembro direttivo di Asshotel Francesco D’amico.

Quali soluzioni andrebbero poste in essere ed in quali direzioni?
Saluti

Valtubo
Articolo della Nazione su calo presenze fonte Facebook

lunedì 27 febbraio 2012

Chianciano Terme: Piazza Italia Falsa Partenza!

Fonte la rete
Dopo l’assemblea pubblica in sala Fellini del giugno 2011 dove l’Amministrazione, davanti ad un interessato pubblico, mostrava il progetto per una nuova Piazza Italia ed annunciava l’inizio dei lavori per i primi di ottobre, ecco i primi ritardi dovuti alla stesura del bando con spostamento dell’inizio lavori ai primi di gennaio, poi ulteriormente spostati al 27 gennaio, ma subito interrotti a causa delle nevicate abbondanti.
La previsione per questo PRIMO STRALCIO era che i lavori si concludessero il 30 di giugno, per permettere una certa fruibilità della Piazza durante il periodo estivo, ma adesso dopo tutti questi ritardi mi chiedo e chiedo all’Amministrazione:

E’ ancora possibile concludere il primo stralcio entro  termini previsti?
Il lavoro verrà diviso in due stralci come si sente già dire?
Che Piazza Italia troveranno i turisti quest’anno? 

In attesa di una risposta attendibile da parte dell’Amministrazione, aspetto i vostri commenti.

Saluti,

venerdì 10 febbraio 2012

10 febbraio 2012, Chianciano Terme nella Bufera!

Valtubo Blog WEB TV - canale youtube
A nove giorni dalla nevicata del primo di febbraio Chianciano viene colpito da una vera e propria bufera di neve, questa volta l'intervento dei mezzi è tempestivo, ma la forza della neve non consente la pulizia delle strade che risultano a mezzogiorno praticabili solo con catene e gomme termiche, solo la provinciale è pulita.
Questa tegola mette in ginocchio Chianciano che appare come una città semideserta con pochi mezzi che riescono a circolare, le previsioni mettono neve fino a domenica.
L'Amministrazione che già versa in difficoltà economiche riuscirà ad affrontare questa situazione mentre affronta la crisi delle dimissioni dell'Assessore Altobelli?
Saluti,

Valtubo


Piazza Italia 10 febbraio 2012

11 febbraio ore 9.00 (fonte FB) dopo oltre 24 di neve continua

martedì 7 febbraio 2012

Chianciano Terme Giunta Ferranti, si dimette un altro Assessore!

Antonio Altobelli (fonte sito Comune Chianciano Terme)
Dopo le dimissioni due anni fa dell'allora Assessore al Turismo Nicoletta Bianchi, si dimette anche l'Assessore Antonio Altobelli ecco il comunicato:

"COMUNE DI CHIANCIANO TERME
PROVINCIA DI SIENA

COMUNICATO STAMPA n. 14 del 7 febbraio 2012

Antonio Altobelli si è dimesso dalla carica di Consigliere

In Consiglio Comunale subentra Gianluigi Giglioni
esperto in comunicazione d’impresa

Chianciano Terme (7 febbraio 2012) – L’Assessore del Comune di Chianciano Terme Antonio Altobelli, al quale erano affidate le deleghe alle Politiche Sanitarie, Servizi Sociali ed Istruzione, si è dimesso dal Consiglio Comunale e da Assessore. Nella sua comunicazione l’Assessore motiva le dimissioni con l’impossibilità di continuare a svolgere l’incarico affidatogli con il dovuto impegno, a causa della sua professione di medico. Rimangono in capo al Sindaco le deleghe alle Politiche Sanitarie, Servizi Sociali ed Istruzione.
Sono state immediatamente attivate le procedure per la surroga. Le dimissioni da Consigliere (come prevede il D. Lgs. 18/8/2000, n. 267), sono irrevocabili ed immediatamente efficaci. Il Consiglio Comunale procederà alla surroga del Consigliere dimissionario, entro il giorno 16 febbraio 2012, con il Consigliere Gianluigi Giglioni.
Gianluigi Giglioni, nato a Roma i 2 agosto 1974, è coniugato e residente a Sant’Albino di Montepulciano. Laureato in Lettere moderne all’Università di Firenze, con Master in Comunicazione d’Impresa all’Università di Siena, ha curato come responsabile la comunicazione e la segreteria dell’associazione “Strada del Vino Orcia”. Svolge attività lavorativa nel settore turistico-alberghiero."

Saluti,

Valtubo

mercoledì 1 febbraio 2012

01/02/2012 Chianciano Terme sotto la neve!

Valtubo Blog WEB TV - canale youtube
Chianciano Terme Ore 12.00 dopo neve 4 febbraio (da FB)
Primo di Febbraio spettacolare nevicata a Chianciano oltre 40 centimetri, molte strade bloccate anche perchè non è mai passato lo spazzaneve del Comune (che fine ha fatto?) solo la Provinciale è sgombra, si circola solo con catene!
Comunque i chiancianesi si sono svegliati con uno scenario da favola per la gioia di tutti i bambini, le allerte dei giorni precedenti e le scuole chiuse permettono di affrontare questo primo giorno senza particolari emergenze, adesso il rischio è il ghiaccio e le ulteriori nevicate previste per i prossimi giorni.
Invito tutti coloro che ne hanno possibilità di spalare la neve anche per le strade ingombre in modo da facilitare la circolazione in prospettiva per i prossimi giorni!

Saluti,

Valtubo


Chianciano - Casa del Popolo

Chianciano - Viale della Libertà
 Mail con foto di un blogger:

"La politica non conosce clima"
  tira più il voto che la ruspa di Divo