e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

lunedì 25 giugno 2012

Chianciano la risposta del Sindaco

Fonte il web
Dopo due settimane dalla pubblicazione dell'articolo del Sole 24h su Chianciano Terme, ecco la lettera di risposta (clicca qui) del Sindaco Gabriella Ferranti indirizzata al direttore del Sole 24h che verrà inviata martedi al quotidiano nazionale.

Saluti,

Valtubo

23 commenti:

Ci passa avanti anche Celle sul Rigo ha detto...

A Roma direbbero: "fatejete er doping", a Chianciano si dice: "oh che sei ceca?? (volutamente senza i)
Da chiancianese non mi faccio prendere per il c..o dalla sindaca e gradirei che non lo faccia nemmeno con gente che viene da fuori e gli occhi li ha ben allenati (sapete oggi c'è anche chi fa confronti con il mondo circostante non come nel 1300!!)
E' lei stessa cara sindaca che ribadisce i contenuti della lettera, avvalorandoli invece che smentendoli.....


1)
A Chianciano non c'è niente ed in fatti la nostra fortuna sono i paesi circostanti.

2)
E' un paese di vecchi (pantofolai aggiungo) e di ragazzini (del calcio) che non spendono 1 euro per un gelato

3)
E' tutto un cantiere NON FINITO AGGIUNGEREI

4)
Mariciapiedi puliti da erbe?? Infatti, l'erba si vergogna a nascere in certi luoghi invasi da merde di cani (che lei tanto ama)e e da televisori

5)
Gli alberghi valevano 300 euro al metro prima e DOPO la lettera

6)
Ora la multisala è vicina ed importante??? BUFFONI, quando la volevano fare a Chianciano avete dato i permetti??

7)
Spettacoli?? Ahhh, si, quelli di Nilla Pizzi e il liscio alle Terme.....

8)
Il sole 24Ore ha evidenziato un paese come lo vedrebbe chiunque (tranne chi sta in comune)

Anonimo ha detto...

Nemmeno il buongusto e l'intelligenza di stare zitti! E magari la dignità di ammettere non tanto l'incapacità ma il fatto ormai noto anche ai più "recalcitranti", di eseguire ordini ben precisi pur essendo consapevoli di danneggiare irrimediabilmente il paese Chianciano.
che lettera patetica!
Che risate che si faranno!
Si difende l'indifendibile e si esaltano i dintorni, compresa la multisala rabbiosamente scacciata da quel cerbero del bolici.
Ma i cittadini chiancianesi non collusi con questi, non codardi e non nascosti dietro un opposizione senza denti dove sono?

Anonimo ha detto...

OH MEIN GOTT!!!!! Ho l'impressione che la signora Sindaco di Chianciano viva in un'altra città..... Sono perfettamente d'accordo con "ci passa avanti anche Celle sul Rigo"... e che ridere, la signora Sindaco di Chianciano che pubblicizza le bellezze dei Comuni limitrofi.... Città dormitorio è diventata Chianciano, città cimitero lo sarà nel prossimo futuro!!!!

Anonimo ha detto...

Se tale lettera fosse stata scritta da un alunna quale tema per gli easmi di terza media, io penso che proprio non c’è l’avrebbe fatta a superarli.
Priva di contenuti, sgrammaticata, con discorsi involuti e senza proprietà di linguaggio.
Forse scritta a più mani, forse scritta con svariati “copia e incolla”.
Nell’affermazione “lo stupore per l’immagine di una città che non riconosco” la frase appare tronca, perché avrebbe dovuto aggiungere “nel vostro articolo”.
Ma scrittta così esprime una perplessità davvero curiosa, ovvero che c’è da parte del Sindaco una sorta di riconoscibilità realistica dell’attuale Chianciano rispetto alla celebrità di un tempo.
“Si parla di attività di riciclaggio, infiltrazioni della criminalità organizzata, usura.”
Prosegue il Sindaco, ma non smentisce e quindi avvolara quando detto dal giornale.
Quando il sindaco poi si lancia nell’illustrazione delle qualità positive di Chianciano, diventa veramente patetica.
Dapprima riafferma l’evidenza della crisi che sovrasta tutte le città termali:
“La crisi è tangibile per tutto il settore del turismo ed in particolare per le città termali italiane che hanno gli stessi gravi problemi anche se
governate negli anni dall’alternanza di amministratori di diverso colore politico.”
Cosa vuol dire che a Chianciano una eventuale alternanza non potrebbe far cambiare le cose? La direi una affermazione molto presuntuosa.
Dopo si mette ad elencare quelle che secondo lei sono le peculiarità di Chianciano, confermando di fatto tutte le negatività espresse, dal momento che le positività si ritrovano tutte nelle località vicine, Parco della val d’Orcia, Montepulciano, Pienza, Monticchiello, Chiusi, Cetona, Sarteano
“I partiti politici vengono da anni per i loro congressi nazionali ed è noto che, per questi confronti, scelgono località
rappresentative ed ospitali che offrono servizi adeguati.”
Questi gruppi vengono a Chianciano solo perché riescono a strappare alle nostre società di intermediazione i soliti prezzi da fame. Se non fosse così farebbero i loro congressi in località più adeguate:
Rimini. Riccine, Stresa, lago di Garda, Sorrento tanto per fare qualche nome.
Ma alla fine la lettera raggiunge l’apice con la richiesta al Direttore del Sole24Ore “illustrando ai suoi lettori
anche ciò che Chianciano Terme continua ad offrire ai suoi ospiti dando così un apporto
al rilancio di questa realtà economica che sta impegnando da anni istituzioni e forze
economiche.” e quindi chiede di dare notizie illustrando che:
1. Chianciano è pervasa da uno stato di profonda crisi economica, d’immagine, istituzionale e di mancato riconoscimento delle proprie vocazioni
2. Per i turisti che vorranno venire a Chianciano, alla sera tranne due o tre bar-caffè, non c’è altra offerta turistica, perché
3. Non c’è una sala da ballo o un dancing o una discoteca
4. Non c’è un cinema (quello che c’era l’hanno fatto scappare – è vero, sindaco Bolici?)
5. Le piscine termali del Sillene sono in costruzione da ormai più di sette forse otto anni (non mi ricordo più) e forse non finiranno prima del 2015
6. Alberghi chiusi e abbandonati con i giardini pieni di sporcizia ed erbacce, ma per loro non vale più il decoro? I vigili urbani non fanno anche a loro le ordinanze di taglio delle erbacce e di pulizia dei cortili?
7. Cantieri di trasformazione degli alberghi in appartamenti: iniziati i lavori e poi sospesi con recizioni approssimative allentate con ferri arrugginiti, pericolosi per i passanti, ponteggi abbandonati e gru pericolose che sbalzellano per il vento
8. Il parcheggio Borgonuovo (anche qui sette anni di progetti e di lavori per la bellezza di 6 nuovi posti auto ed un ascensore per un costo totale di 800mila euro): ma gli atti non erano finiti in Procura? Non si hanno più notizie?
9. I lavori in Piazza Italia proseguono con lentezza e con svariate modifiche a sentir dire per gravi errori di progettazione
10. Fallimento totale dell’operazione centro congressi con spesa di più di 1 milione di euro senza alcun risultato.
Per oggi forse può bastare.

Mazzetti Stefano "Pietriccia" ha detto...

fiocco "rosso" all'uscio!!l'amorale maestrina della deontologia altrui a oggi dato alla luce "il neonato Chianciano", il parto è stato molto complicato e ha richiesto l'aiuto e i notevoli sforzi di tutta l'equipe "pdmedica" provinciale che è riuscita a scappare dal "commissario" per presenziare ed aiutare il lieto evento con stile dr.hause(fregandosene delle regole a pro delle sue ragioni e volonta),l'evento gioioso è stato accolto da tutta la cittadinanza come un miracolo, ed insieme alla nascita si è trasformato il paese in un paradiso favolesco studiato a tavolino dai "pdmedici" per dare qualcosa in più del suo collega nato 2012 anni fa quando ancora i pdmedici non avendo il potere furono costretti a farlo nascere nella paglia tra alitate di somaro e leccate di mucca,...caspiterinadirindidindaccio....i pdmedici hanno esclamato!! ti aiutiamo noi suddita maestrina, e puff...il miracolo di tutto come in un sogno, e per farlo durare da domani saranno elargite dalla "pdusl" competente droghe allucinogene per poterlo continuare a vedere come lo hanno studiato......................

Anonimo ha detto...

x tutti coloro che si ritengono offesi dall'articola del sole 24 ore....mi ripeto...
ricordo a tutti che e' stata fatta a suo tempo un petizione x invitare il gabibbo.. a visionare i lavori delle piscine del sillene ed a quantificare tutto il denaro speso e perduto....se fosse venuto il gabibbo ed avesse messo in onda tutta la verita' e la realta' ..che cosa facevano la sindaca e tutti gli indignati..chiedevano la rettifica del video ed..avrebbero dato la colpa a..berlusconmi ??????? oppure come giustamente dice il mazzetti i pdmedici avrebbero girato un video taroccato mostrando i lavori finiti ????

Anonimo ha detto...

Ad anonimo delle 14:53

Magari fosse venuto il Gabibbo xchè lo scandalo delle piscine preso singolarmente avrebbe gettato sicuramente più occhi addosso al comune di un articolo a 360 ° che francamente dipinge la reale situazione ma non va proprio a segno come avrebbe fatto il gabibbo. Cqm di materiale c'è per richiamarlo!

Anonimo ha detto...

Io è tanto che dico che si dovrebbe far venire il Gabibbo....sai che sputtanata per questi signori incapaci!

Anonimo ha detto...

Ha TITOLO DI CURIOSITA' SE A QUALCUNO INTERESSA
http://video.repubblica.it/le-inchieste/fiuggi-le-terme-tradite/99148?video=&ref=HREC2-3
SU QUESTO LINK C'E' UN BEL SERVIZIO AUDIOVDEO DE "LA REPUBBLICA" SULLE TERME DI FIUGGI..
SIAMO AL LIVELLO DI CHIANCIANO E IL CHE E' TUTTO DIRE...

GIU' DALLA TORRE ha detto...

La lettera del Sindaco al "Il Sole 24 Ore" evidenzia la frattura tra il duo Bussolotti-Mencarelli da una parte e Ferranti dall'altra. Se le firme raccolte saranno copiose, Bussolotti e Mencarelli dovranno trarne le logiche conseguenze.
La scelta è ardua: due al costo di una o Ferranti prezzo pieno?
Firmate secondo scienza e coscienza.

Anonimo ha detto...

Evidentemente un lettore di Repubblica ha titolo per mettere le h dove gli pare.

AMLETO ha detto...

Ero deciso a non firmare la lettera del Sindaco ma dopo aver letto le acute osservazioni di GIU' DALLA TORRE, sono assillato da fieri dubbi. Mi chiedo, come il grande Vladimir Il'ič Ul'janov, che fare?

Anonimo ha detto...

Te lo dico io cosa fare! farne un'altra di raccolte di firme ma per mandarla via insieme a tutto il resto della compagnia bella.. tanto un rimangono senza stipendio xchè i comuni e le province li hanno fatti ad oc per i trombati..

A chianciano di danni li hanno fatti più del previsto è ora che li promuovano!

Anonimo ha detto...

COMUNICATO DELLE TERME DI CHIANCIANO:

“Chianciano Terme chiusa per crisi” come annuncia in maniera denigratoria il “Sole 24 ore”? Tutt’altro, le Terme di Chianciano sono più che aperte e lavorano a pieno regime sia in termini di salute che di benessere, potenziando anche una offerta culturale importante per il territorio, tutto questo insieme ad un tessuto alberghiero e cittadino vivace, in grado di offrire pacchetti benessere per un week end alle Terme sensoriali a partire da ottanta euro. Sirio Bussolotti è ospite in studio a Uno mattina estate STAMANE (giovedì) a partire dalle 9 per parlare dell’offerta termale e della nuova iniziativa, il talk show “chiancianoracconta2012”, che ogni lunedì alle 18 prevede una intervista nel Parco Acqua Santa ad ingresso libro a partire dal 2 luglio a personaggi come, nell’ordine, Riccardo Fogli (lunedì 2 luglio), Daniela Poggi, Rosanna Lambertucci, Emiliano Monsonico, Gianfranco Visani, Lina Wertmuller, Enrica Bonaccorti, Michele Cocuzza, Luciano Rispoli e Michele Mirabella, il 10 settembre per concludere con la consegna del Premio Terme di Chianciano il 15 settembre. Il servizio RAI prevede anche un contributo della Presidente di Assohotel Confesercenti Anna Duchini in relazione ad una offerta completa e personalizzata di vacanza-benessere a prezzi anche low cost.

COCLUSIONE MA ALLORA SIAMO A POSTO LA CRISI TERMALE E' CESSATA !!!
ANZI FORSE NON E' MAI ESISTITA!
RAGAZZI NON SIAMO MICA QUI A SMACCHIARE I GIAGUARI!!!
BASTA PESSIMISMI DOVETE SORRIDERE !!
Che sempre allegri bisogna stare che il vostro piangere fa msle al....

Anonimo ha detto...

Anche a me è passata sottomano la lettera del sindaco ma mi sono guardato bene dal firmarla.
Penso a tutti i soldini in decenni che ho versato alla comunità sotto forma di tasse sovrattasse, tia, ici,imu,
penso a tutte le zecche che mi si sono attaccate al collo sotto forma di consulenti, manutentori, commercialisti, banchieri, che ancora mantengo ma per poco visto che ormai a Cjhianciano NON C'E' più trippa per gatti!!
E ALLORA PERCHE' DOVREI FIRMARE QUELLA LETTERA ??? Per sostegno ha tutta quella gente che sta contribuendo a distruggermi.
L'unica lettera che firmerei con gioia :
UNA PETIZIONE PER LE DIMISSIONI DI TUTTI I NOSTRI CAPOCCIONI...

Anonimo ha detto...

Lettera di un Chiancianese al Sole 24 ore.
Mai simpatizzato per l'attuale giunta ed i loro predecessori, ne mai votati.
Posso anche essere d'accordo su alcune cose scritte nel giornale dei falliti di Confindustria, che, bisogna sottolineare 7-8 volte, è mantenuto in vita e paga gli stipendi anche grazie ai fondi pubblici e quindi anche grazie a chi paga le tasse.
Ma, dare credito incondizionato in maniera succube e rassegnata,(dicesi a pecora), a chi ha scritto una roba del genere, è come se, una persona strangolata dai debiti, desse ragione all'usuraio che alza di continuo il tasso di interesse. Ma che, Chiancianesi, per caso siete masochisti che indossate il cilicio e vi fustigate la sera prima di andare al letto?
Accetto le critiche costruttive a fin di bene, non gli sputtanamenti plateali, fatti da chi appartiene, salvo rare eccezioni, ad una categoria di servi di partito e/o lobbies varie, che per far cassa scrivono cazzate sulle disgrazie altrui.
Fossi un albergatore o vivessi di turismo e costui venisse a Chianciano nel mio albergo o attività gli sputerei in faccia, invece di leccarlo per i quattrini.
Un consiglio ai giornalisti, esclusi quelli veri: oltre che preoccuparvi di essere seri professionisti, dovreste sapere che, se le economie locali vanno male, di conseguenza andranno male anche quelle nazionali, cosa già in atto.
Le aziende falliranno,la gente non avrà più i soldi per comprare i giornali ne gli stati per finanziarli, allora, forse, anche qualche inutile giornalista si ricorderà che non è bene sputare sul piatto che contribuisce ad ingrassarlo ed anche parecchio più della media nazionale.

Anonimo ha detto...

Oggi il presidente delle terme di chianciano alla tv nazionale farà un pò di pubblicita alle stesse e l'anna duchini idem ...
cercheranno di dare l'immagine di una chianciano piacevole, vitale meravigliosa, dove tutto funziona...
Va bè speriamo che nessuno venga a seguito di questa pubblicità perchè ho paura per eventuali denunce al garante della pubblicità per "pubblicità ingannevole" lo stessa per la nostra sindaco che con lettera alla mano vuole dimostrare che gli asini volano e che Cristo sulla croce era morto dal freddo,,,

Anonimo ha detto...

Oggi il consigliere Andrea Angeli ha fatto un'ottima analisi sul Corriere di Siena spiegando come la lattera della sindaca sia soltanto una trovata per cercare di ingraziarsi il favore dei chiancianesi.
Menomale che in questo paese ci sono ancora persone competenti e di buon senso!

Andrea Angeli ha detto...

La prima impressione che traspare dalla lettera del Sindaco indirizzata al Sole 24 Ore, è, a mio giudizio, quella di un’amministrazione comunale immobile che tenta maldestramente di giustificare anni di malgoverno e prova ad aizzare lo spirito populistico contro i detrattori, nel tentativo di recuperare consenso.
Giustamente l’articolo del Sole 24 ore da molti è stato recepito come “cattiva pubblicità” per Chianciano Terme. Tuttavia quello che forse non si è compreso o si è fatto finta di non comprendere è che la situazione descritta nel quotidiano economico rispecchia sotto molti aspetti la realtà.
Chianciano ha grandi potenzialità e possibilità di rinascita, le eccellenze che il sindaco ha elencato nella sua lettera, ma è altrettanto evidente che la cattiva gestione, fino ad oggi, non le abbia valorizzate.
Ed è proprio da qui che a mio giudizio bisognerebbe ripartire.
Dall’umiltà e dall’onestà intellettuale di ammettere gli sbagli compiuti in questi anni.
Ed invece, neppure in questa circostanza, il Sindaco ha fatto il benché minino mea culpa della situazione che si è venuta a creare.
Vero è che “la commercializzazione del prodotto turistico e la riqualificazione delle aziende compete all’imprenditoria locale” mentre “l’amministrazione comunale ha il compito di dare servizi adeguati” ma mi verrebbe da chiedere quali servizi in questi anni sono stati garantiti agli ospiti?
Si parla di cantieri aperti come la riprova che l’amministrazione comunale sta “riqualificando strade e piazze”. Peccato che non dica che, per errate programmazioni, i lavori siano partiti all’inizio della stagione turistica e, come nel caso delle piscine termali e del parcheggio di Borgonuovo, si trascinino ormai da molti anni senza intravedere una conclusione. Per non parlare dei costi.
Si parla giustamente di Chianciano come meta scelta per il turismo sportivo però non dice che gli impianti sportivi necessiterebbero di importanti interventi di ristrutturazione e che l’amministrazione comunale è responsabile dei ritardo con il quale si giungerà (forse) alla definizione di un bando pluriennale di gestione.
E poi l’esempio più eclatante della “modestia” e di quanto questa amministrazione abbia il polso della situazione laddove, a dispetto delle critiche sulla inadeguatezza dell’offerta turistica, si ritiene invece che a Chianciano “vi sia fin troppo da fare”.
A giudicare dai numeri delle presenze in costante calo non mi pare che Chianciano abbia tutto questo “appeal” con il turista.
Come ribadito più volte l’unico vero atto di responsabilità che il sindaco potrebbe compiere nell’interesse di questa città sarebbe quello di rassegnare le dimissioni.

Andrea Angeli
Consigliere Pdl-Chianciano per la libertà

uovo di Colombo ha detto...

ringrazio l'anonimo delle 11:20 per la chiara soluzione del problema di AMLETO

Cesare Tubino ha detto...

su un tavolo di poker di Luino, narra Piero Chiara, compariva nei momenti più drammatici la cambiale di certo Rimediotti. Rimediotti..., chissà perchè questo nome mi è tornato in mente vedendo il presidente Bussolotti in tv a "UNO MATTINA" mentre facevo colazione

Fabrizio Giugnoli ha detto...

Mi sembra che questa sull'articolo del sole 24 ore sia una polemica sterile.
I dati sono quello che sono e la realtà è sotto gli occhi di tutti. I fatti sono fatti, ovvero la redditività complessiva del paese è certamente negativa da tempo, come il trend.
La situazione è insostenibile e che il sole sia di 24 0 48 ore non cambia niente.
Questo paese, essendo mono-prodotto, ovvero esclusivamente turistico, va urgentemente riprogettato nella sua offerta.
Solo così se ne esce.
Magari non è sempre e solo questione di soldi, è anche una questione di idee e di scelte chiare.
La domanda chiave è:
chi è che deve fare ciò?
Perdere tempo nel rimpallarsi le responsabilità mi sembra la cosa più inutile che possiamo fare.
P.s. Con una smentita non ci si paga niente, né l'IMU e TARSU (chi ha orecchie per intendere intenda) né i mutui, né le riba, né gli stipendi, altrimenti di smentite ne scriviamo dieci e diventiamo tutti ricchi sfondati. Non funzionano così le cose.

Anonimo ha detto...

Giugnoli sindaco...........