e-mail: valtuboblog@gmail.com

Amministrazione Immobili Condomini

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

lunedì 29 aprile 2019

Lista e Programma per Chianciano del Partito Comunista



Il Partito Comunista di Chianciano Terme ha presentato la sua lista di candidati, oltre al candidato Sindaco Nicola Bettollini gli altri aspiranti consiglieri sono:



Viola Boccanera (studentessa) 
Alessio Giacomo Battisti (cuoco) 
Cerqueira da Silva Valdson (cameriere) 
Biagi Luciano (agricotore) 
Barbi Quirino (pensionato) 
Brillo Riccardo (idraulico) 
Marco Mucciarelli (studente) 
Lisa Bettollini (educatrice) 
Biagi Rossella (giornalista).


“Il Partito Comunista è lieto di annunciare la propria candidatura per le comunali di Chianciano Terme. Non serve un cambiamento, serve una rivoluzione! Questo il titolo del nostro programma di lotta. Una rivoluzione delle coscienze che ci permetta di lottare per avere le Terme di Chianciano come risorsa primaria tramite la cura idropinica e lavoro, casa, sanità, istruzione, trasporti equi ed accessibili a tutta la popolazione.
Dobbiamo voltare pagina, nulla è irreversibile. Instituiremo una lotta contro le case farmaceutiche che tanno hanno spinto fino a relegare l’acqua termale per curare i fegatosi in un angolo. SI PREFERISCE spendere milioni di euro in medicinali, invece che sfruttare la risorsa termale, gratuita e benefica per tutti, come a Chianciano, come a Montecatini, come nelle altre città termali. Le piscine Theia e le Terme Sensoriali devono essere un supporto alla cura idropinica e non la risorsa principale, non servono a far ripartire la nostra economia. Altro punto principale del programma di lotta, la casa popolare per tutti quelli che ne hanno bisogno, asili nido idonei e gratuiti o a prezzi bassi, internalizzazione di tutti i servizi primari, riorganizzazione di comitati di quartiere, piano di lavoro per i disoccupati con intervento comunale e tanto altro ancora che nei prossimi giorni provvederemo a spiegare. Proveremo! Ce la faremo? Non lo sappiamo ma metteremo la mente, il cuore ed il nostro ideale. Avete bisogno di speranza e di lotta, noi ve la daremo”.
Inoltre in anteprima nel blog potete leggere il programma del Partito Comunista.



Intanto nella barra a scorrimento centrale sopra al post online il 2° aggiornamento del sondaggio sulle Amministrative 2019 a Chianciano Terme con tra parentesi le variazioni rispetto all'aggiornamento precedente VOTATE nel sondaggio che terminerà il 10 maggio.

Saluti,

Valtubo

domenica 14 aprile 2019

Punto e a Capo presenta la Lista incompleta e senza programma...




Sabato sono andato alla presentazione della Lista di Punto e a Capo con candidato sindaco Andrea Marchetti per il secondo mandato.

Video canale Valtuboblog su Youtube

Una cinquantina le persone presenti, il candidato Marchetti ha dato le motivazioni per il suo secondo mandato che potete ascoltare nel video del post ed ha presentato la lista, oltre ai soliti nomi, Damiano Rocchi, Fabio Nardi, Laura Ballati (non presente all'incontro), Davide Meniconi, Rossana Giulianelli e Ludovico Perroni, all'esame di recupero dopo la bocciatura alle scorse elezioni, i nuovi volti sono Giulia Provenda, Rita Lo Scalzo (in quota FI), Mariachiara De Santi Stefano Giorni (in quota Lega) e Michela Marcomigni, ma manca il 12esimo che arriverà nei prossimi giorni, per il programma ancora niente, la bozza arriverà a breve, ma come ha annunciato il Sindaco verrà costruito nei prossimi giorni con i cittadini, insomma ancora niente idee a parte la promessa della continuità necessaria rispetto ai 5 anni appena trascorsi.
Ha parlato anche il consigliere regionale Casucci della Lega che ha dato l'endorsement alla lista che perde l'immagine di civismo, ma mantiene nei posti che contano e nei numeri quel nucleo che ha deciso finora la linea amministrativa, facendo apparire Lega e Forza Italia come due stampelle o figuranti che non possono (o forse meglio non devono) interferire nelle decisioni.

Saluti,

Valtubo

mercoledì 10 aprile 2019

Il Rendiconto di Mandato del Marchetti



E arriva il Rendiconto di Mandato dell'Amministrazione Marchetti; come la Ferranti anche il Marchetti pubblica, solo online, il suo racconto di come ha amministrato Chianciano Terme.
I file sono tre, molto basato sulla grafica, meno nei contenuti, nella prima parte si trovano le informazioni sulle istituzioni amministrative e sugli organi e atti di governo. Inoltre, sempre nella prima parte ci sono le seguenti tematiche: ambiente, aree verdi, ambiente urbano e manutenzioni; nella seconda parte sono trattati le seguenti tematiche: attività culturali, attività produttive, centro storico, protezione civile e comunicazione, rete del volontariato, diversamente abili e città solidale, scuola e sicurezza; nella terza parte, ed ultima, sono stati inseriti: sport, terme, turismo, urbanistica e mobilità ed elenco delle opere pubbliche.




Saluti,

Valtubo

lunedì 8 aprile 2019

Terza lista a Chianciano Terme



Nasce a Chianciano la terza lista lo annuncia su facebook il Partito Comunista Valdichiana Senese:

Dopo una lunga analisi ABBIAMO DECISO! Il Partito Comunista SI CANDIDA alle elezioni comunali di CHIANCIANO TERME. Il candidato Sindaco sarà Nicola Bettollini (Segretario della Sezione Valdichiana Senese). RACCOLTA FIRME OGNI MERCOLEDI' AL MERCATO DI CHIANCIANO DALLE ORE 9.00 IN POI (PRIMO APPUNTAMENTO MERCOLEDI' 10 APRILE).Siamo candidati a Montepulciano, Sinalunga ed ora anche Chianciano Terme, lotteremo per diffondere il nostro pensiero e per costruire il Partito. Ci riusciremo, non ci riusciremo? Ci proveremo senza avere un domani, perchè ricordatevi, oggi siamo SFRUTTATI, domani saremo SCHIACCIATI, solo con la lotta possiamo alzare la testa.

Questo il testo inviato al blog per il lancio della Lista:

Il sogno della Città delle acque dove è finito?

Hanno cambiato la sanità da competenza nazionale a regionale,

però sei contento, perché la sanità toscana è la migliore d’Italia….

e Chianciano al vertice delle Terme in Italia….

Il termalismo di Chianciano con i suoi 2 milioni di presenze e con i suoi 5000 posti di lavoro, oltre l’indotto è ridotto in un cimitero urbano con alberghi chiusi e scritte vendesi, vendesi, vendesi, affittasi, affittasi, affittasi. Lavoreremo per un ritorno alla cura idropinica vero volano della città, certamente non da soli ma di comune accordo con tutte le altre realtà termali della regione, perché la lotta non si fa da soli. Chiederemo anche a livello nazionale un intervento sulla questione, avendo anche un Partito presente che ci aiuterà in ogni forma ed in ogni dove. Curarsi è un diritto, la politica deve renderlo pratico per tutti. Vedere chiudere centinaia di aziende (hotel, bar, negozi) ove le famiglie hanno speso sangue e sudore è mortificante. Dobbiamo voltare pagina, non SERVE UN CAMBIAMENTO, SERVE UNA RIVOLUZIONE! Una rivoluzione delle coscienze, ce la possiamo fare ad invertire la rotta, nulla è irreversibile. Instituiremo una lotta contro le case farmaceutiche che tanno hanno spinto fino a relegare l’acqua termale per curare i fegatosi in un angolo. SI PREFERISCE spendere milioni di euro in medicinali, invece che sfruttare la risorsa termale, gratuita e benefica per tutti, come a Chianciano, come a Montecatini, come nelle altre città termali. Le piscine Theia e le Terme Sensoriali devono essere un supporto alla cura idropinica e non la risorsa principale, non servono a far ripartire la nostra economia. Altro punto principale del programma di lotta, la casa popolare per tutti quelli che ne hanno bisogno, asili nido idonei e gratuiti o a prezzi bassi, internalizzazione di tutti i servizi primari, riorganizzazione di comitati di quartiere, piano di lavoro per i disoccupati con intervento comunale e tanto altro ancora che nei prossimi giorni provvederemo a spiegare. Proveremo! Ce la faremo? Non lo sappiamo ma metteremo la mente, il cuore ed il nostro ideale. Avete bisogno di speranza e di lotta, noi ve la daremo! 

Partito Comunista - Valdichiana Senese

Saluti,

Valtubo

sabato 6 aprile 2019

Prima Bozza di Programma di Insieme per Chianciano e nuovo progetto per Piazza Martiri Perugini


Finalmente possiamo cominciare a discutere un programma di una delle due forze in corsa per la conquista del comune di Chianciano Terme.
Insieme per Chianciano del candidato Paolo Piccinelli ha inviato al blog una prima bozza del programma di sintesi per le amministrative 2019 (Clicca qui per leggere il Programma), per poterlo discutere all'interno del post in attesa del programma completo e di quello di Punto e a Capo.
Nel frattempo il Sindaco Marchetti in risposta a Daniele Barbetti su Regione Toscana e Rigenerazione urbana annuncia un progetto su Piazza Martiri Perugini.





"Ciao Daniele, non possiamo che condividere e affrontare il problema della rigenerazione e riqualificazione urbana.
Le risorse messe a disposizione dalla Regione non sono tante, ma non possiamo che partire da queste.
E proprio in questa ottica che il Comune di Chianciano Terme parteciperà al bando con un progetto esecutivo di riqualificazione di una zona nevralgica per la cittadina termale come Piazza Martiri Perugini."


Andrea Marchetti



"Ringrazio il Sindaco Andrea Marchetti per aver voluto condividere una ipotesi progettuale su Piazza Martiri Perugini. https://www.facebook.com/daniele.barbetti.3/posts/10106752685850281
Ogni intervento di riqualificazione è importante nella nostra comunità. Ed è comprensibile che non si possa fare tutto subito.
Ma proprio per questo è importante inserire ogni azione all'interno di un progetto più ampio, e possibilmente condiviso.
Come Associazione Albergatori Chianciano Terme presentammo quasi 4 anni fa una idea progettuale per la riqualificazione dell'Area Viale Roma-Macerina.
Colgo l'occasione per riproporla come riflessione degli albergatori di Chianciano al tema della riqualificazione urbanistica della nostra cittadina."

Daniele Barbetti


Saluti,

Valtubo

giovedì 4 aprile 2019

Punto e a Capo ecco le cose fatte a Chianciano Terme



Ecco le cose fatte da Punto e a Capo in questi 5 anni di Amministrazione di Chianciano Terme, con questo post apparso su facebook il Sindaco Andrea Marchetti elenca l'operato della sua gestione della cosa pubblica (cliccare nelle immagini per ingrandirle).

Il racconto di queste 2 pagine è necessariamente sintetico e breve, per essere ben leggibile; quindi non è certamente esaustivo ma testimonia i risultati dell'impegno di tanti soggetti per migliorare la nostra Chianciano Terme. 
Vogliamo ringraziare, per questi 5 anni di attività, per il grande lavoro di squadra, i dipendenti comunali, le istituzioni, le preziose associazioni, i tanti volontari che animano il nostro territorio nonchè le tante imprese che hanno condiviso e sostenuto il nostro progetto.
E’ grazie a tutti questi soggetti se abbiamo potuto raggiungere gran parte dei traguardi che ci eravamo fissati, rinnovando anche il modo di fare comunità che ci auguriamo rimanga patrimonio condiviso di tutti.
Un grazie particolare agli assessori e ai consiglieri di maggioranza: ognuno ha dimostrato con forte senso di responsabilità una volontà di partecipazione del bene comune, a suo modo e secondo le proprie disponibilità, per cui ha reso questa esperienza tanto intensa ed entusiasmante lavorando ogni giorno con imparzialità, responsabilità ed altruismo.
Amiamo il paese dove viviamo; siamo legati alla sua gente e siamo stati onorati di rappresentarlo.
Insieme si può!

Dite la vostra!!!

Saluti,

Valtubo

mercoledì 3 aprile 2019

Mannucci questa la posizione dell'Assemblea



Queste le parole con le quali Roberto Mannucci Presidente del Circolo Culturale Evandro Nannetti intende chiudere la discussione sulla posizione del Circolo stesso riguardo la lista da appoggiare alle prossime elezioni amministrative a Chianciano Terme:

In qualità di Presidente del Circolo Culturale “Evandro Nannetti” ribadisco che, quanto precisato sul nostro comunicato, come da sempre nel tempo avvenuto prima di nuove elezioni, il risultato emerso dalla votazione è frutto di un voto espresso dall'assemblea dei Soci, l'organo sovrano del Circolo il cui operato previsto dallo statuto è insindacabile ed è sempre stato alla ricerca di un confronto aperto, leale e costruttivo senza mai privilegiare ideologie e schieramenti.
Non è stato mai il Direttivo a decidere, ma la maggioranza dell'Assemblea dei Soci, nella quale tengo a precisare che con ampia maggioranza ha votato la candidatura a Sindaco di Paolo Piccinelli, mentre la minoranza è uscita senza partecipare al voto.
Ricordo ancora che sempre previsto dallo Statuto, art.15, eventuali deleghe tra Soci sono sempre ammesse e regolari.
Preciso altresì che, nel rispetto dell'art.8 dello Statuto, gli associati hanno l'obbligo della sua osservanza e sono tenuti al rispetto delle decisioni Assembleari.
Come detto all'assemblea dei Soci dell'11 marzo non parteciperò alla campagna elettorale, a differenza delle elezioni amministrative del 2014 dove abbiamo ed ho partecipato attivamente, anche alla distribuzione di volantini per i candidati del Circolo ed eletti nella lista di Punto e a Capo.
Nel 2009 abbiamo fatto la stessa identica cosa, eravamo nella sede del centro storico, e l'Assemblea presieduta dal nostro Maestro Evandro Nannetti deliberò di partecipare alla lista civica del Prof. Guidi.
In quell'occasione furono eletti tre nostri rappresentanti: Nannetti Evandro, Chiezzi Ottavio e Nardi Fabio.
Di conseguenza comprendo a fatica lo sfogo di Fabio Nardi, il quale, tra l'altro, fino ad un paio di mesi fa circa, condivideva la nostra delusione sull'operato dell'attuale Amministrazione.
La competizione è una sana democrazia.

Roberto Mannucci
Presidente Circolo Culturale “Evandro Nannetti”

Saluti,

Valtubo

lunedì 1 aprile 2019

Anas annuncia riapertura del Viadotto Ribussolaia



L'Anas tramite il suo sito (https://www.stradeanas.it/it/regions/toscana/aprilfool) annuncia la riapertura del ponte della ribussolaia nei prossimi giorni a Chianciano Terme chiuso da agosto dell'anno scorso.
Il viadotto della ss 136 che attraversa Chianciano Terme, come annuncia nel comunicato, riaprirà in un solo senso di marcia per alleggerire il carico dobbiamo accordarci con proviancia ed amministrazione per decidere se in direzione Chiusi oppure Montepulciano.

Saluti,

Valtubo