e-mail: valtuboblog@gmail.com

Amministrazione Immobili Condomini

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

martedì 27 settembre 2016

I Grandi Suc...cessi delle Manifestazioni a Chianciano

Fonte la rete


Secondo la stampa e i social, gli eventi organizzati a Chianciano sono sempre manifestazioni di grande successo.
Su tali eventi la nostra Amministrazione ha spesso investito molto, non sembra però che il trend economico di Chianciano Terme ne abbia beneficiato in modo proporzionale.
E' vero, molti eventi hanno visto una grande partecipazione, ma spesso il pubblico è fatto da persone che si spostano da luoghi in un raggio non superiore ai 50 km, numeri che soddisfano le associazioni che li organizzano (giustamente), ma che poco portano alla comatosa economia chiancianese.
Vignetta Assessore al Colore...
Alcuni di questi eventi non comportano un “contributo pubblico”, ma solo un patrocinio gratuito e quindi può andare bene, ma per quelli fortemente sostenuti economicamente dall'Amministrazione mi chiedo quali sono i parametri di valutazione per continuare a mantenerli ed investirci? Esiste da parte del pubblico un controllo, una qualche forma di verifica?
Il mio timore è che siano solo sostenuti per convenienza politica e di consenso, senza alcuna reale valutazione del ritorno in termini di immagine o economico, la riprova è anche nell'assenza di eventi significativi e non autarchici e per contro nei continui finanziamenti di piccoli eventi spot che nulla portano a Chianciano.
Non sarebbe forse meglio cominciare ad usare con più trasparenza i soldi della tassa di soggiorno e magari convogliarli in pochi eventi, anche uno solo, ma di più alto profilo?
Non sarebbe meglio ammettere che qualche evento non funzioni cosi bene rispetto a come i nostri “giornalisti amici” riportano?

Saluti,


Valtubo

lunedì 12 settembre 2016

A Chianciano manca la promozione turistica


Questa la mail (Titolo del Post compreso) arrivata al blog da Roberto Gagliardi proprietario del Museo D'Arte di Chianciano Terme e creatore di Chianciano EXPO:

"Visitando Chianciano si vedono negozi che potrebbero benissimo trasferirsi in via Monte Napoleone a Milano, via del Corso a Roma e farebbero la loro bella figura. Merce ben esposta con prodotti ben disposti, con classe e senso del gusto. 
Ristoranti nei quali si mangia molto bene a dei prezzi ragionevoli, strutture alberghiere di buon livello nelle quali il turista apprezza l’ospitalità che gli viene offerta. È chiaro che la riduzione di servizi che un albergo è obbligato a fare è dovuta alla mancanza di un numero adeguato di clienti e non e’ una colpa dell’albergatore. Oggi non si può più parlare di ideologia; la destra, la sinistra e il centro sono reminiscenze del passato. 
Oggi l’imprenditore, il commerciante, l’albergatore, il cittadino hanno bisogno di risposte, hanno bisogno di persone capaci che promuovano il turismo, risolvano problemi, migliorino le condizioni economiche della società in generale. Ciò non avviene a Chianciano. 
Oggi che si capisce che il turismo sta diventando una delle prime industrie al mondo, è fondamentale avere delle persone competenti che possano incentivarlo. 
Se manca questa capacità negli Amministratori preposti a tali compiti la situazione economica e sociale degrada. I negozi chiudono, gli alberghi falliscono, le stagioni turistiche si riducono a tal punto che le attività sono tutte in sofferenza. Non bastano eventi di decorazione, per accontentare i residenti. 
Ci vogliono eventi importanti per attirare un turismo nuovo, c’è la necessità di programmazione, l’intelligenza di utilizzare manager del settore per dare un’immagine forte, diversa, che possa richiamare un turismo nazionale ed internazionale. 
La promozione turistica “fai da te” è uno spreco di risorse, di tempo e non serve a nulla. Aiuta a mantenere certi consensi ma nulla di più, a parte un immotivato entusiasmo degli organizzatori del do it yourself. 
Chianciano ha le terme, un paesaggio meraviglioso, la cucina, l’arte e la storia. 
Avere un programma degli eventi a inizio novembre per la stagione 2017 è di fondamentale importanza, un programma che deve essere presentato agli alberghi, ai tour operators, a tutti gli uffici interessati, alla Regione Toscana ai vari ministeri che si occupano di cultura e turismo e infine promosso con impegno. Chianciano ha bisogno di una organizzazione e una promozione coordinata che non esiste. Ciò che è importante capire è che è necessario un drastico cambiamento.

Roberto Gagliardi"

Penso dia molti spunti di riflessione...

Saluti,

Valtubo

lunedì 5 settembre 2016

La Polemica che va bene a tutti....

Manifestazione ANPI 4 settembre 2016 Chianciano Terme

Ieri a Chianciano si è tenuto il corteo indetto dall'ANPI contro l'ormai prossima Festa di CasaPound.
E' da giorni che nei media si è scatenata una corsa a pubblicare comunicati di ANPI, Partiti Politici, Sindaci, Consiglieri Regionali e Parlamentari per impedire che tale Festa venga fatta, rivolti al Sindaco Marchetti di Chianciano Terme creando un vero putiferio intorno all'evento.
Ma la verità è che tutto questo crescendo va bene a tutti, all'ANPI che cosi giustifica e rinvigorisce la sua esistenza, al PD che si ricompatta con tutta la Sinistra e tutte le sue associazioni al seguito, su valori per loro storici, ai Politici vari che si mettono in evidenza e acquistano spazi nei giornali ed in tv, a CasaPound, che viene messo in risalto per più di quanto pesa e vale realmente e specialmente al Sindaco di Chianciano, che cosi rispolvera la sua immagine tra gli elettori di centrodestra che lo accusavano di governare una maggioranza di sinistra camuffata e riesce contemporaneamente a distrarre tutti dalla tremenda carenza di turisti e crisi di questa stagione.
Gli unici che rimangono un po fuori sono quelli del Movimento 5 Stelle che dicono di no all'adesione alla manifestazione, ma poi il loro portavoce De Angelis partecipa al corteo.

Saluti,

Valtubo

Vignetta Anpi Musica ai Fucoli