e-mail: valtuboblog@gmail.com

Barsport Valtubo Blog

Barsport Valtubo Blog
Barsport Valtubo Blog Vikings Rugby - Virtus Chianciano Maschile e Femmile - Saxum Chianciano ed altri sport CLICCA IL BANNER!!!

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

mercoledì 1 ottobre 2008

Situazione Asfalto, Strade e Marciapiedi


Vorrei lanciare un grido di allarme all'amministrazione chiancianese per le condizioni disarmanti dell'asfalto nelle strade e dei marciapiedi di chianciano, tragici esempi sono Via G. di Vittorio e Viale Emilia.

In Via di Vittorio se qualcuno fa un giro in macchina, o peggio in bicicletta, deve fare slalom tra buche ed avvallamenti, mentre in Viale Emilia i marciapiedi , peraltro stretti in modo incredibile nella prima parte, sono in condizioni pietose .
Si può vedere le persone che camminano, per modo di dire, anche con passeggini passare per la strada perchè in molti tratti è solo un insieme di buche, mentre agli appelli dei cittadini di chianciano, viene risposto dal comune che nel piano dei lavori è stato deciso che verranno effettuati i lavori in un futuro che nella realtà non sta arrivando mai, lanciamo un appello perchè si faccia qualcosa URGENTEMENTE!!!!

Aspetto i vostri commenti,

Valtubo

22 commenti:

torredellorologio ha detto...

Sicuramente la situazione delle strade e marciapiedi a Chianciano è disastrosa e, cosa ancora più grave, causata da molti anni di disattenzione verso questo problema (alcune buche sono ventennali).
Questa trascuratezza nel tempo ha creato una situazione insostenibile (se si esclude viale della Libertà che poi è un tratto urbano di una strada statale, tutte le altre vie hanno più o meno problemi), non pensando che per una località turistica, le strade, i marciapiedi, le aiuole e l'arredo urbano in genere sono il "biglietto da visita" per i turisti, che a loro volta parlano di Chianciano nei posti più disparati d'Italia ed Europa. Spesso sono proprio i Clienti a denunciare lo stato di abbandono e degrado in cui versa Chianciano e questo non può che dispiacere.
Invitiamo anche tramite il mezzo di internet le Amministrazioni presenti e soprattutto future (mancano pochi mesi alle elezioni) a sensibilizzarsi verso quella che secondo me è attualmente una delle vere esigenze di Chianciano.
Complimenti all'idea del Blog su Chianciano ed i suoi problemi, che senz'altro nell'epoca di internet può essere un valido strumento per scambiare qualche idea o spunto per migliorare la nostra cara Cittadina.

Anonimo ha detto...

chianciano ha una fonte di propagand fondamentale l'Ipssar"ARTUSI" perchè le istituzioni lo ignorano

Anonimo ha detto...

sono molti i gridi di allarme che dovrebbero essere urlati a questa amministrazione.....
perchè il blog non lancia un sondaggio su cosa dovrebbe fare la prossima amministrazione?

balilla ha detto...

Nel bel mezzo della crisi mondiale che non ha certo risparmiato l'ITALIA,il messaggio che vorrei far giungere in Comune (sindaco ed assessori) è da considerare, direbbe il grande Principe De Curtis"pinzillacchera". Chianciano Terme è in crisi da oltre 15 anni, grazie al buon governo delle sinistre (Amministrazione Comunale e Terme di Chianciano SpA),per le scelte sciagurate, secondo loro, tese al futuro rilancio della Stazione Termale. Hanno invece trascurato proprio le "pinzillacchere", si fa per dire, dell'aspetto ubano offerto agli ospiti rimasti e, purtroppo,in via di completa estinzione. Mi riferisco alle strade ed ai marciapiedi, alle nefandezze commesse, a scapito degli utenti della centrale Piazza Italia, dove sono stati tolti i parcheggi per far spazio ad una putrida vasca che in gergo chianino potremmo considerare alla stregua di troscia palustre. Agli appelli ed alle rimostranze fatte pervenire con petizioni firmate da molti cittadini all'Amministrazione Comunale che ha fatto orecchie da mercante.Puniamola il prossimo Aprile, negandogli il consenso elettorale!......
TUTTI A CASA PERCHE'troppi sono i 50 anni di MALGOVERNO che Chianciano ha, purtroppo dovuto subire.



balilla

patton ha detto...

Molte parole sono state spese per Piazza Italia, ma cosa succede in paese???
Nuovo museo etrusco, pavimentazione completa della stada pricipaple, centro residenziale con parcheggi (ex Sita) asilo comunale piano di bambini rumeni, vigili che non multano mai nei parcheggi a pagamento....
Che il "paese" come si dice da noaltri sia la roccaforte dei "compagneros???"

Anonimo ha detto...

Caro patton, posso dire, da non "compagneros", che purtroppo il paese è forse la zona più trascurata di Chianciano. Il museo, per quanto ne sappia è stato realizzato da diversi anni e non dal Comune, inoltre la nuova costruzione che stanno facendo accanto è realizzata dalla Provincia o dalla Regione. Il palazzo ex-sita è una costruzione privata (magari ci potevano fare un parcheggio pubblico invece di quell'arlecchinata).
Per quanto riguarda la scuola, ultimamente i figlioli gli italiani ne fanno pochi...
Almeno la strada nuova dopo 50 anni che non la toccavano mi sembra il minimo. Ti do' ragione invece sui vigili, ma ci sono anche altre "zone franche" a Chianciano per le multe (davanti al Grand'Italia o a S.Elena, per esempio) e quindi questo è più un problema di (dis)organizzazione della Polizia Municipale che ci ritroviamo.

patton ha detto...

Ascolta anonimo è risaputo che in paese ci so più comunisti che in Piazza Italia (tanto pè chiarì le zone) il problema secondo me è che al turista ( cioè a quell'entità) che ci dà il pane non gliene importa niente dei nuovi spogliatoi al campo sportivo (250.000 euro) o dei 100.000 euro spesi per il GIARDINO di Villa Simoneschi se si soldi si spedevano magari per du piante o una fontana VERA allp'entrata di Chianciano non era meglio????
Cmq chiancianesi FATE UNA GIRATINA qui che vi chiarirete le idee....
http://www.comune.chianciano-terme.siena.it/sportello/resources/allegati_settori/Elenco_triennale_opere_pubbliche_2005-2007.pdf

paolo ha detto...

Ciao Ragazzi, propongo un test per il nostro sindaco....:
1- prendere una bicicletta o motorino (visto le nostre salite);
2- Partenza da Piazza Italia;
3- Salita di Via Sant'Angese;
4- Girare a destra e poi imboccare Via Umbria;
5- Proseguire per Via veneto poi Via dei Monti;
6- Discesa di Via dei Colli e poi rientro in piazza attraverso Via di Vittorio e Via Lombardia.
Adesso La domanda, visto lo stato pietoso di queste strade, credete che il nostro sindaco possa arrivare il Piazza sano e salvo?

palleghiacce ha detto...

Bisogna vedè che motorino, con uno da cross magari si diverte anche parecchio, con uno da strada si potrebbe fà parecchio male, io consiglio l'ape, un ottimo mezzo da "omino" ti porta da tutte le parti e se trovi da fa bene puoi anche caricà qualcosa........

Silvano Righini - Monvalle (VA) ha detto...

Sono un cliente di Chianciano da circa 30 anni, però noto che la situazione marciapiedi, in alcune zone è sempre disastrata.
In quanto alla fontana di Piazza Italia, sembra un pugno in un occhio, l'acqua Santa e i fanghi di Sillene vanno benissimo.

sgrillicchia ha detto...

Finalmente hanno risistemato i parcheggi e il marciapiede dietro piazza Italia tagliando i pini.
erano diventati inutilizzabili, ci si drusciavano le macchine sotto ed il rischio di fratture per i pedoni era altissimo. Voglio vede' quanto ci vole per finì di levà sti c...o di pini dalle altre strade (so' fatti pe' stà in pineta).
Ogni tanto qualche cosa bona la fanno

Anonimo ha detto...

PASQUINO DI BATELLA
VISTO CHE IL CAMPO DA GOLF NON E' STATO REALIZZATO, UTILIZZEREMO LE STRADE DI CHIANCIANO COME GREEN !|!!!!!

ricchi premi e cotiion ha detto...

quando cè menefrechismo purtroppo non si va da nessuna parte,ci sono stati i lavori di asfaltatura dove stanno i taxi,ma porca troia possibile nessuno ha visto le due buche li vicino(una vicino al birillo e una vicino via s.agnee).meno male che all ufficio tecnico sono in tanti,io personalmente li porterei li tutti e gli ci farei batte una musata cosi un altra volta ci starebbero piu attenti, alè.

CHIANCIANESE ha detto...

A Chianciano Terme c'è la brutta abitudine che, in qualsiasi viale di Chianciano, quando si elimina una una pianta di alto fusto ( spesso perchè le macchine quando escono dalle proprie abitazioni non vedono la strada)non vengono reimpianttate. Vi consiglio di fare un giro per vedere quante piante mancano nei viali attenzione non parlo di pini ma di tigli, platani ecc.. Cosa grave cerchiamo di non fare lo scempio che ha fatto l'albergo Irma tagliando i tigli che davano noia all'albergo. Se tutti ragionano così dove andiamo a finire? Prometto che se trovo un po di tempo per quantificare le piante mancanti nei viali.... e non sono poche ve lo comunicherò.
Chianciano vive di turismo e il suo biglietto da visita è il gran verde che abbiamo ... le aiuole ma ho l'impressione che ultimamente questo bene lo stiamo trascurando. Vogliamo sperperare anche questo? I Chiancianesi sono bravi per questo.
Saluti CHIANCIANESE

Anonimo ha detto...

(e scrive)
alllora penso che delle strade c'è da dire poco...infatti l unica cosa da sire è che sono in stato pietoso!!!
se andate in piazza italia ad esempio l asfalto è ben messo ma poi andando per esempio per le strade come via della valle (dove c'è l hotel fortuna) è tutta un altra cosa!!!
sono pietose! è una vergogna incredibile le strade di campagna sono meglio ben messe. forse la gente non si accorge che queste strade sono pericolose!si sono formati solchi ovunque. PERCHè ALLA GENTE INTERESSA SOLO CURARE I LUOGHI PIù FREQUENTATI DAI TURISTI E A NOI CITTADINI NON CI PENSATE??? MA CERTO IL COMUNE DI CHIANCIANO SA SOLO CURARE LE AIUOLE!

Anonimo ha detto...

Ma quanto vi ci vole a rifare lo sfalto?

Anonimo ha detto...

Vorrei aggiungere alla lista delle strade disastrate anche Via Risorgimento e strade limitrofe... Provate con la vostra macchina, magari nuova!!! Cosa bisogna fare per farsi sistemare queste strade? Quali mezzi abbiamo per farsi sentire?

denni combina guai ha detto...

via veneto e via umbria sembrano bombardate e i marciapiedi sono dei campi minati per pedoni .. le due strade sono reduci della lottizzazione belvedere, anzi vabbè, sono reduci di una vita ... e adesso hanno fatto pure gli scavi per passare le fibre ottiche (credo) o qualcosa del genere ... io ci lavoro e ai clienti che mi chiedono come sia possibile una cosa del genere non so che rispondere e mi trovo in imbarazzo, un senso di impotenza mi affligge. che schifo

Anonimo ha detto...

Nella salita davanti alla Direzione Sanitaria ci sono due avvallamenti che impegnano tutta la corsia e stanno lì da anni peggiorando sempre di più, oramai si può circolare bene solo col trattore !

pretorius ha detto...

ma quanto ci vole a levare sti pini? quanti danni devono ancora fare?le strade sono in condizione pietose via di vittorio ,viale lombardia sono strade da terzo mondo, neanche a kabul......

pretorius ha detto...

ma i lavori in viale di vittorio sono gia finiti? o verranno terminati durante la stagione?

Anonimo ha detto...

ma via di vittorio deve servire per un film sulla fine del mondo?