e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

lunedì 15 ottobre 2012

Chianciano Il Sindaco risponda!


Video Valtubo Blog WEB TV  canale youtube

In questo video trasmesso da Tele Idea il Sindaco afferma che manca qualche collaudo dopo di che Piazza Italia verrà finalmente inaugurata, al terzo tentativo, speriamo bene.
Quello che vorrei sapere è:

Quanto costa il mantenimento della Piazza?


Quanto ci sono costate in più le varianti al progetto iniziale a lavori in corso?


Non è che la potremo tenere accesa non più di due ore al giorno sennò ci costa troppo?


L’acqua che esce dalla fontana già nel video sembra che deborda fuori, se c’è vento non è che bagna la gente che passa o addirittura le vetrine vicine?


I lampioni montati in Piazza, una volta eliminato il vecchio lampione all’inizio di Viale Roma sono sufficienti per una buona illuminazione e quanto assorbono?

Ecco vorrei che il Sindaco e l’Amministrazione rispondessero a queste semplici domande, per chiarire a tutti la situazione ed i costi di questa nuova Piazza Italia, che per ora crea molta perplessità tra i chiancianesi perché molto deludente rispetto alle aspettative.

Saluti,

Valtubo

45 commenti:

Anonimo ha detto...

Miserere!

Anonimo ha detto...

C'é una importante questione, la sicurezza! quelle transenne non si possono togliere, anzi ne vanno messe altre!. altrimenti sarà strage. voglio vedere chi autorizzerà a toglierle.
Incredibile! stavolta si superato ogni limite. oltre al danno anche la beffa!

Anonimo ha detto...

caro valerio
sei un illuso...una persona che non risponde nemmeno alla sua coscienza..vuoi che risponda a te!!!!
sono intellettualmente pericolosi!!!! riescono con estrema disinvoltura e 'preparazione' a smentire anche l'evidenza.......la 'piazza' e' uno schifo...a parte i commenti dei chiancianesi..ci sono quelli dei villeggianti...io non ne ho sentito uno a favore...neanche a cercarlo con il lanternino.....i piu' benevoli..parlano di 'mausoleo'...ed ho detto tutto... a parte le pericolosita' del calpestio e dei vari scalini invisibili...una volta completamente aperta (chissa' se cio avverra') ne vedremo delle belle !!!!!!!!!!!!!!

moralizzatore ha detto...

La mia preoccupazione principale (e credo anche di chi si assumerà la responsabilità) è il fatto che togliendo quelle orrende transenne arancioni la piazza diventerà pericolosissima per gli scalini e le buche a raso pavimento....ve lo immaginate quante persone anziane e bambini saranno in pericolo?
Io credo che nessuno di prenderà la responsabilità e (come al solito succede a Chianciano) rimarrà un "bel cantiere" senza mai una vera e propria apertura al pubblico!
Sono proprio curioso di vedere come andrà a finire...

Anonimo ha detto...

Ieri, domenica, passando in piazza verso le 16.00 si notava un curioso fenomeno, le panchine sul marciapiede lato Grand Hotel piene di gente e i bidet in travertino davanti alla farmacia desolatamente vuoti, come del resto la nuova piazza, che è già in gran parte calpestabile. Sembra che il salotto non abbia quell'appeal dichiarato e anzi venga quasi evitato dai pedoni.
Adesso pare che l'unico elemento di movimento, la fontana, non possa per vari motivi essere utilizzato come e quanto previsto. In conclusione, spero di essere smentito ma non credo che la piazza diventerà il centro di aggregazione dei chiancianesi, non l'abbiamo mai avuto, neppure quando non c'erano i computer e internet, figuriamoci ora che la gente non si incontra più neanche nelle piazze storiche.

Paolo Piccinelli ha detto...

Che io non sia pienamente in accordo rispetto al tema p.za Italia non é un segreto. Facciamo però una breve premessa: E' comunque un area riqualificata e (stanno finendo i collaudi) appena sarà aperta darà un'immagine gradevole a tutta la zona.
Tuttavia appena ci fu presentato il progetto in giunta, la mia opinione (non sono un tecnico quindi vale quello che vale) fu abbastanza contraria. Ho sempre pensato ad una piazza vuota con poco arredo, che contenga persone, utile come luogo di incontri ma anche per eventi. Una piazza dove non devo camminare a testa bassa per vedere dove metto i piedi e con un unico elemento caratterizzante come una classica fontana. Questo perché quel tipo di fontana con quei canali di acqua, mi sembravano più adatti ad un'area aziendale e con una gestione sicuramente dispendiosa. Ma questa é la mia opinione, come probabilmente ce ne saranno 20 o 30 differenti, e comunque in giunta ha prevalso un'altra linea. Mi sono astenuto all'ultimo consiglio semplicemente perché non accetto che si faccia un progetto che necessita di modifiche o di spese aggiuntive ancora prima di essere finito, per essere più chiaro se si ha paura che sulla piazza possano salire le auto anche per una breve sosta si pensa nel progetto un bordo più alto, non si vanno a comprare dei cubi che poco c'entrano con il resto.. La ciliegina, ma quello é risolvibile velocemente é il parcheggio per gli invalidi che a destra ha le scale e a sinistra una pianta che impedisce di uscire. Tutto qui.

Anonimo ha detto...

Io spero che non ci cada mai nessuno in quelle buche o sui gradini, tanto meno un bambino o un anziano.
A me un secchio di vernice costa 20 euro, e la notte non dormo mai, il pericolo potrei segnalarlo se volete

Anonimo ha detto...

a me piace ,ma mi firmo come anonimo , perche a chianciano bisogna sempre e solo criticare......per la serie se l'invidia fosse febbre tutto il mondo .......

mazzetti stefano ha detto...

ciao picci, io peggio di te... sono totalmente incompetente in archittetura del genere, ma sono pratico purtroppo di gestione strutture ricettive e le normative che le regolano, in merito a questo , tema sicurezza, alcune osservazioni:
-all'interno di un azienda privata io sono responsabile di qualunque danno possano subire i clienti,e devo attuare tutte le azioni atte a delimitare zone pericolose e a controllare sempre e comunque per opportunità verso i clienti, e peggio che mai verso i dipendenti dei quali sono responsabile anche per piano sicurezza sull'ambiente di lavoro, ...............
Nel pubblico e nel caso della piazza chi sarà il responsabile di eventuali danni????
-chi pagherà eventuali danni??
è stata fatta un assicurazione??se si chi la paga??
-quando nella piazza (se bella o no io lo potrò valutare quando finita la sindaca farà la terza inaugurazione ed è anche soggettivo)ci saranno a passeggio mamme coi bambini piccoli che dovranno fare??? mettergli il guinzaglio per non farli andare a giocare nelle vasche???ed è sicuro?? io il mio di 17 mesi non ce lo posso portare.....non so gli altri,
-quando d'inverno quelle pseudo pietre lisce saranno ghiacciate da spruzzi d'acqua sarà sicuro camminare,salire e scendere gradini???
- mamme con i passeggini e infanti???.
ora, apprezzo che hai posizioni diverse dalle scelte prese ,dici te, dalle altre persone della giunta, quindi non da politico ma da babbo e pratico di azienda privata anche te, cosa pensi delle questioni sopra elencate??altre le hai già indicate, la sicurezza?????? anche quella sarebbe ora almeno integrabile in qualche modo, si farà qualcosa???

-ma sono solo io ad avere queste impressioni insieme ad altri che qui già le avevano scritte??? babbi e mamme vi sentireste tranquilli a far giocare i bambini li????

spazzino bighellone ha detto...

Ma mira chi si rivede qui sul blog, il Picci che tanta "svolta" ha dato al nostro paese!
Perchè ti sei astenuto se unn'eri d'accordo?
Avevi paura di passà male?
Dai, la piazza un piace a nessuno e già prima della terza inaugurazione scappano fori le magagne su' collaudi (tanto siamo gonzi che ci si crede) e altre burocrazie varie, dite almeno la verità che un sapete come cavanne le gambe!
Lo sapete anche voi che aprendole al pubblico un troverete più manco un assicurazione disposta a favvi na polizza, ci saranno più danni da pagà che Dio solo lo sa.
Ma io mi chedo, c'era bisogno di costruilla per vedere che si stava a fa na cazzata?
Il Bodega che ha chiappato una fraccata di soldi in progetti, un ve l'aveva detto?

Anonimo ha detto...

o anonimo delle 12.59, ancora con questi discorsi della critica chiancianese.
Non si sta parlando dell'estetica,quella si commenta da sola, ma dell'opportunità di fare una cosa che è palesemente contraria ad ogni logica sia di sicurezza che di fruibilità.
come è possibile difendere una cosa del genere, e come è possibile PENSARLA, come è possibile AUTORIZZARLA,COME è possibile COSTRUIRLA, SENZA PENSARE ALLA PRIMA COSA CHE DEVE SERVIRE UN ALLESTIMENTO URBANO.
E le leggi che regolano queste cose, fatte rispettare a tutti i privati puntigliosamente,in questo caso non valgono?
ci vogliono ora altri soldi per modificarla, se è possibile, ma non credo.
possibile che anche questa cosa rimarrà inpunita, visto che ci sono soggetti che anche di fronte ad un'evidenza mostruosa plaudono (però anonimamente).
Secondo te siamo tutti scemi e desiderosi di dare contro comunque?
per finire tutte queste critiche sono tutte alla luce del sole, solo qui sono anonime.
prima o poi(molto presto)sarà un bel coro assordante.

Stefano ha detto...

Ma l'opposizione, oltre a dire che la piazza è brutta (si sa già da noi) non hanno da dire nulla? Come sarebbe sta storia della modifica del progetto proposta nell'ultimo consiglio comunale?

Anonimo ha detto...

Picinelli piazza vuota con poco arredo poi tutti su per il budello di S.Agnese per uscire fuori come le auto dell'ultimo raduno.Non basta astenersi chi ha fatto puttanate deve cavarsi dalle palle l'avete capito o no? Dai continua a difendere il senso unico

Anonimo ha detto...

Confermo e mi associo a ciò che dice l'anonimo del 16 ottobre 2012 17:40.
Senza scendere in sterili ed inutili polemiche, non posso fare a meno di dire che certe opere pubbliche, anche se, forse, non intenzionalmente, sono sbagliate e dannose per il paese.
Non solo P.Italia.
Solo un esempio già citato più volte ma che rende bene l'idea, è la situazione dei parcheggi nei pressi e dentro il Centro Storico.
Il parcheggio in Via Trasimeno, per esempio, è completamente slegato dal paese vecchio, infatti erano state previste teleferiche di collegamento mai eseguite. Risultato: adesso il parcheggio è sempre vuoto per 3/4 della sua ricettività e per tutto l'anno.
Anche il Parcheggio Borgo Nuovo, qualora fosse stato ampliato, sarebbe comunque stato insufficiente per coprire il fabbisogno del paese, inoltre la strada di accesso, non permette in tutto il suo tragitto neppure lo scambio tra due veicoli.
Ora, mi si verrà a dire:" ma allora non si fa mai nulla"?
Certo che si!!
C'erano e ci sono ancora, progetti fatti da più tecnici locali (no Bodega), sulla riqualificazione dell'area Porta S. Giovanni/Carbonaie e sulla concreta possibilità di attrezzarla come parcheggio, oltretutto pienamente fruibile, con l'aggiunta di un paio di ascensori e/o scale mobili, il tutto a costo sicuramente inferiore rispetto ai progetti già realizzati.
Mi si dirà:" Ma ora non ci sono i soldi"!
Eh, certo che no !!
Il fatto è che, i soldi, è meglio spenderli meno e bene che tanti e male.
Salute a tutti.

Anonimo ha detto...

Ci avrei scommesso, il Piccinelli scrive un messaggino e ritorna in silenzio stampa, non accetta le critiche!

Roby 53 ha detto...

Mi pare di capire che a "Questi" più gli si dicono e peggio fanno, ma vi pare possibile che "Questi" continuano a fare strage di soldi non suoi senza nessun ritegno. Possibile che non c'è un'opera pubblica che riescano a are in modo serio. E' una cosa vergognosa, ripeto ancora vergognosa, certe cose succedono solo a Chianciano.

Anonimo ha detto...

Il problema è sempre lo stesso:o si va sù coi legni e gli si stronca la schiena a tutti sti cialtroni oppure è inutile fa tante chiacchiere tanto loro un ci sentono e fanno come gli pare.Figurati se la sindaca risponde alle domande in questione, gli frega na sega a lei.

DAMMIRETTAPALLE ha detto...

Piccinelli afferma che la sua opinione contraria riguardo il progetto di piazza Italia valeva quel che valeva non essendo lui un tecnico; si vede che ha competenze tecniche unicamente per i sensi unici. Davanti a questo cinico e maldestro smarcamento dell’ex assessore la povera Ferranti rimane di sasso sui sedili di pietra insieme al rottamato presidente della affondazione. Ci fa quasi tenerezza, è rimasta la sola a difendere il senso unico e la piazza. Assalita da qualche dubbio circa la ztl in paese, la si vede in questi giorni andare a chiedere personalmente pareri ai commercianti e ai residenti per capirne l’accoglienza e gli umori. Peccato che simile atteggiamento non sia stato tenuto precedentemente e per la piazza e per il senso unico.

l'esteta ha detto...

l'unica cosa che mi piace in questa piazza sono le transennine arancioni, unico elemento che da un tono di colore alla monocromia lapidea.
Suggerirei di murarle a protezione dei punti di pericolo che non mi paiono pochi, si unirebbe così l'utile al dilettovele e si concederebbe altresì la possibilità di una quarta inaugurazione della piazza, applausi!

Anonimo ha detto...

La cosa migliore sarebbe mura le porte e le finestre di casa di tutta la giunta oppure muralli tutti dentro il comune,almeno li dentro si scannano tra di loro e smettono di rompe i coglioni ai cittadini onesti che pagano le tasse.

Anonimo ha detto...

Basta basta basta! Quella piazza non mi piace e soprattutto concordo col fatto che sia pericolosa. Il senso unico mi ha sempre dato fastidio, non l'ho mai capito e mai lo capirò.

A questo punto una cosa sola è sicura, alle prossime elezioni comunali non rivoterò il centro sinistra come penso farà una buona parte dei chiancianesi.

Un'ultima cosa voglio aggiungere, la passeggiata che dalle piscine arriva fino alla fiat è diventata qualcosa di insostenibile. se continuiamo su questa strada presto quella sarà zona mal frequentata da piccoli spacciatori...sarebbe ora di fare qualcosa e controllora di più!

Roby 53 ha detto...

Caro anonimo delle 15.13 credo opportuno sia meglio che chi di dovere non faccia nulla a riguardo di quello che dici, perché tanto se fanno qualcosa lo fanno sbagliato, allora è meglio se resta tutto com'è anche se va tutto in malora e poi parli di controllare, ma chi vuoi che controlli, i vigili? ma fammi ridere, fanno le multe al volo perché dicono che sono pochi e non fanno pari.

Palabruco ha detto...

Si si Roby53 hai ragione anche io ho ricevuto una multa "al volo" per divieto di sosta!
Ora mi voglio informare, se ci sono gli estremi per contestarla andrò fino in fondo....mi invitano a nozze!

Anonimo ha detto...

Le multe al volo l'hanno sempre fatte xchè non c'hanno le palle di farsi vedere mentre le fanno.
Comunque il problema di Chianciano è lo stesso che c'è nel resto d'Italia,se non si azzera tutto e si riparte con gente nuova e onesta al comando non se ne viene a capo.Se le cose venissero fatte onestamente e con trasparenza allora il sindaco lo potrebbe fa anche Botulino e si andrebba bene.

Uomo Ombra ha detto...

Programma per le prossime elezioni comunali:

Ripristinare doppio senso nel tratto ponte-Piazza Italia

Demolizione Palamontepaschi per costruire nuovo teatro tenda più leggero

Interruzione costruzione Piscine Termali per portarle in luogo più consono ed accessibile, magari dentro parco Fucoli, zona bassa per riqualificarla

Demolizione della nuova Piazza Italia e studiare una soluzione con parcheggi per favorire l'economia dell'area.

Mandare a casa tutta la classe politica attualmente al governo e non di PD e PDL, praticamente cercare di rimediare a tutti gli errori MACROSCOPICI fatti finora!

Meditate gente, meditate...

Anonimo ha detto...

So passati 4 giorni e ancora le domande di Valerio non hanno avuto risposte, mica sarà vero che la sindaca è scappata col camper di Renzi.....MAGARI!!!!

Roby 53 ha detto...

Caro Uomo ombra il tuo programma sarebbe favoloso se si potesse attuare. Se tutti gli amministratori che si sono alternati negli anni, fino ad oggi, non avessero sperperato tutti i soldi che gli sono passati per le mani forse si poteva fare qualcosa di concreto. A questo punto ci resta solo di buttarci dal viadotto della Ribussolaia.

Viva lo sport ha detto...

Ma nessuno oltre me si immagina grandi eventi sportivi in piazza Italia con le prossime ghiacciate/nevicate?
Io voto per le gare di slittino sull'acqua ghiacciata debordata dalle trosce.
OLIMPIADI invernali straordinarie, Chianciano inverno 2013: vince chi sopravviverà a un giro intero nella piazza.

Anonimo ha detto...

Ragazzi ma qualcuno di voi a sentito più parlare di Chianaland?

Robin Hood ha detto...

Anonimo delle 15.28 per l'amor di Dio non nominare quella parola, ci vorrebbe anche Chianaland per avere un'altra incompiuta e sperperare ancora tanti soldi.

Palabruco ha detto...

Per Chianaland bisognerebbe sentire il consigliere nonchè ex assessore Piccinelli, lui era l'ideatore!!!

Anonimo ha detto...

A proposito del Viadotto Ribussolaia.
Che cosadire delle pieghettature fatte alla collina sotto il Viadotto, oltre ches ono costate più di 2 milioni di Euro?
La provincia non poteva destinare quei soldi a fare le due rotonde una all'incrocio tra il Viadotto e Viale della Libertà (da ricordare che l'attuale svincolo non è norma con il Codice dela Strada)
e l'altro all'ingresso di Piazza martiri Perugini?
Occorre ricordare che la Provincia di Siena ha realizzato in tutti i Comuni del circondario A PROPRIE SPESE moltissime rotatorie. Il Comune di Chianciano non è stato beneficiario di nessun intervento sulle strade, ma non hanno esitato a spendere 2 milioni di Euro per fare un intervento inutile perchè il terreno a seguito di piogge consistenti seguiterà irremidiabilmente a franare come prima.
Avrebbero potuto fare l'intervento non a valle del ponte ma a monte nel triangolo ove spesso si è sentito dire che ci poteva stare un mega parcheggio per togliere le macchine dal Viale Roma. Ma in quest'ottica il Comune si è ben guradare da dare suggeriemnti alla Provincia la quale ha fatto l'intervento dove meno è utile.
In sostanza quello che mamca è unìorganizzazione delle cose da fare a tutti i livelli ovvero quello che manca è la strategia politica della città. Ogni azione è fine a se stessa e non è finalizzata ad un traguardo comune.
1. Palabruco
2. Parcheggio Borgonovo
3. Piscine Sillene
4. Senso unico Viale della Libertà
5. Piazza Italia
6. Terme sensoriali
7. Ampliamento sala polivalente
8. Gradonatura fosso Ribussolaia

Pascià ha detto...

A Chianciano per risollevare la situazione ci vorrebbe Chiavaland alto che...

Generazione fulminata ha detto...

Allora sentite questa. Il nostro amico Andrea94 il Giovane Democratico apologista di questa amministrazione ha deciso con chi stare. Non con Renzi che vuole rottamare le vecchie cariatidi del PD ma, udite udite, con Bersani.
Complimenti Andrea! Fregoli, Rondoni e Fallarino ti hanno insegnato proprio bene. Tra qualche anno il loro posto sarà il tuo.

Brodo ha detto...

Uomo ombra, concordo in pieno con te sulle opere che andrebbero fatte prossimamente....ma chi paga?
Ti ricordo che la fondazione MPS ha chiuso i rubinetti!

Anonimo ha detto...

Dovrebbero paga di tasca sti sudici che hanno sperperato milioni di euro senza portare a termine un progetto buono e sensato.Ma credo che sia più facile vedere i Vikings che vincono una partita di Rugby, che vedere sindaci,assessori e tecnici fuori di testa condannati a pagare per gli errori fatti.

Robin Hood ha detto...

Ragazzi non vi lamentate perchè se abbiamo questi amministratori vuol dire che non ci meritiamo di meglio. Un saluto pecoroni

Uomo Ombra ha detto...

Caro Brodo, trovare soldi per eseguire opere "che si devono fare" e che si realizzano senza nessuna reale programmazione o piano economico (es. piscine, palabruco etc), avulse da visioni della città del futuro come avvenuto finora, è impossibile ed insensato o lo puoi fare solo con una banca di partito che "deve pagarle".
Se invece inserisci dei progetti su una base di riqualificazione e rilancio economico coerente e programmata e su una visione precisa è più facile trovare finanziamenti pubblici ed anche tra, ed uso ora una parola vietata a Chianciano, privati anche (altra parola orribilis) non locali.

Mediate gente, meditate...

Anonimo ha detto...

Caro Robin vatti a vedere "Le nane di gnicchere" su youtube e poi dimmi che ne pensi.....

mazzetti stefano ha detto...

https://docs.google.com/open?id=0B0KVswaN66DCOVo3WWFDUGkxalk

https://docs.google.com/open?id=0B0KVswaN66DCd21rem5mNHBoWWc

mi scuserete se non inerenti al tema, ma interessante di sicuro per tanti.

avevo già detto la mia opinione sulla tassa di soggiorno,ho messo in link l'ultima risposta della p.a., e mia replica, evito di mettere tutto, in sintesi la delibera obbliga tutti i clienti al pagamento tassa di soggiorno, e non hanno voluto considerare nella sua attuazione di problemi e incongruenze relative a "PRENOTAZIONI GIà CONTRATTUALIZZATE PRECEDENTEMENTE", e "OBBLIGO DA PARTE NOSTRA DI COMUNICARE DATI CLIENTI ALLA P.A. PER AGIRE COATTIVAMNETE AL RECUPERO DELLE SOMME CHE IL CLINTE MAGARI SI RIFIUTA DI PAGARE", E PER ULTIMO MA NON MENO INTERESSATE, IL FATTO CHE DOBBIAMO RIVERSARE INTERA TASSA RISCOSSA ANCHE SE PER RISCUOTERLA TRAMITE POSS NOI ABBIAMO COSTI CHE NON VENGONO DECURTATI DALLA SOMMA CHE DOBBIAMO RIVERSARE ALLE CASSE COMUNALI.

faccio presente che nonostante non condivido, pur di non aver problemi a seguito di un richiamo della pa, che minacciava multa da 105 a 500,00, richiamando delibera cc n23, del 27/04/2012- art 5 comma 2 e 3 , HO PROVVEDUTO A PAGARE DI TASCA MIA SOMME (non dei clinti)molto SUPERIORI ALL'EVENTUALE DOVUTO,in modo che non si possa dire "sono solo polemiche per non pagare"..........
- alla fine????? viene fuori (leggete link) che non c'è decreto attuativo, e legislazione giudiziaria in materia, quindi CHI HA PRESO LE DECISIONI???, come mai ass di categoria hanno appoggiato la decisione di applicarla in questo modo???(nei paesi vicini hanno fatto scelte diverse in linea con i problemi da me esposti).........COME MAI L'OPPOSIZIONE TOLTO IL DIRE NON VA BENE.......NON HA POI APPROFONDITO A NOSTRA TUTELA( che lo faccia l'attuale pa non c'è speranza). cara giunta, sindaco, associazioni, che promosso dal Piccinelli avte preso parte al "panel" proprio per decidere il modo......, ma di che discutevate?????? , come vedete, senza essere associazione (che spalleggia la pa) consigliere comunale,sindaco o altro, le cose si possono approfondire per capire se giuste o no.......VABBE AVRETE COSE PIU IMPORTANTI DA FARE CHE tutelare e aiutare il comparto ricettivo che non interessa VERO????
Ripeto ma è importante,io ho pagato 4-5 volte più del dovuto,non è quindi polemica per non pagare.
ohh SINDACO ci metti la testa a vedè di risolve la questione????? oppure potresti denunciarmi......cosi facciamo noi per primi giurisprudenza in tribunale, e nell'occasione davanti al giudice tiro fuori carte e prove riguardo all'altra questione del tuo vice che hai coperto e appoggiato????, o sei troppo occupata a organizzare la quarta inaugurazione della pista da okey??



Anonimo ha detto...

Come fatto notare in un commento poco sopra è curioso come i giovani sinistri di Chianciano si stiano schierando con Bersani e contro Renzi.
E' evidente la mentalità vecchia e incrostata di questi sedicenti giovani.

Anonimo ha detto...

Qui non centra niente la volontà dei giovani di stare con Renzi (altro personaggio che a mio avviso dovrebbe andare a zappa la terra) o con Bersani, oggi in politica si entra solo per interessi personali e il partito ti obbliga a stare dalla parte che vuole lui oppure fuori dai coglioni.Scaramelli a Chiusi ha rischiato il linciaggio dai piani alti del PD x essersi schierato con Renzi. Il politico è diventato un mestiere e parecchio ben retribuito, basti guardare gli stipendi che prendono a partire dalle province.Gli ideali non importano più a nessuno si va con chi paga di più e basta.

moralizzatore ha detto...

Mi riallaccio alle problematiche segnalate dal Mazzetti e mi chiedo: ma poi sta tassa di soggiorno lo sappiamo a cosa è destinata?
Non avevano promesso che sarebbe servita ad in progetto ben preciso? Quale sarebbe?

Forse solo quella di far cassa?

Anonimo ha detto...

MA QUALE PROGETTO!!!!!!!!!????
E' palese che le tasse di soggiorno sono state inventate x fare cassa, la cosa incredibile è che vengano applicate in realtà come quella chiancianese dove ormai siamo alla fame, dove i turisti vengono a spicciolate, in un momento storico dove la gente non ha soldi e la aziende chiudono una dopo l'altra.
Così si tassa l'albergatore e non il turista xchè come ha detto Mazzetti,l'albergatore paga la tassa di tasca altrimenti il cliente lo sfancula.
Scusate la parola,ma siamo di fronte all'ennesima inculata senza vasellina.

Anonimo ha detto...

ma come, prima era tutta colpa di Berlusconi che aveva tagliato (giustamente) i trasferimenti ai comuni e aveva tolto (giustamente) l'ICI sulla prima casa. Ora che è stata istituita l'IMU moltiplicando gli incassi per i comuni, gli stessi piangono miseria e prevedono in futuro ulteriori tagli a servizi e investimenti, non sarà l'incapacità a gestire la cosa pubblica ad essere giustificata con queste frottole?