e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

sabato 27 settembre 2014

Comitato scrive a Presidente Regione, autovelox scatenati!


Canale Valtuboblog su Youtube!

Sempre in risposta alla lettera scritta dal Presidente della Regione Enrico Rossi (clicca qui per leggere!), dopo lo scambio di lettere con un albergatore chiancianese, ecco arrivata al blog la risposta ed il video inviati dal Comitato “Pro Parco Fucoli” per far capire le reali condizioni del Parco:

Al Presidente della
Regione Toscana

Loro Sedi


Egregio Signor Presidente,

riconosciamo volentieri a Lei e alla Regione Toscana l’impegno con cui seguite le vicende della Nostra Cittadina ed in particolare quelle dell’Azienda Termale della quale la Regione è proprietaria.

Nel merito del trasferimento dell’Acqua Fucoli all’interno del Salone di Mescita del Parco Acqua Santa e della relativa dismissione del Parco Fucoli, le cose non stanno come a Lei sono state riferite ma come noi le documentiamo; e del resto dei disagi e delle lamentele della Clientela, Noi Albergatori siamo ogni giorno testimoni.

Raccogliamo volentieri il Suo invito ad un confronto di idee sulle soluzioni da trovare per far rivivere il Parco Fucoli fin dalla prossima stagione, dal momento che la Società di Gestione non è più interessata al problema.


COMITATO  PRO
 “Parco Fucoli”

Fonte la rete
Nel frattempo raffica di multe a Chianciano a causa di una serie di autovelox puntati in via della Valle, Viale Lombardia e nel Ponte, tutte zone con il limite a 30 Km/h, dunque inferiore ai 50 Km/h standard per i paesi, sembra proprio per “fregare” gli automobilisti e fare cassa.
L’assurdità chiancianese sta poi nel fatto che è presente il limite di 30 Km/h, per esempio in una via larga e con buona visibilità come Via della Valle, mentre, in teoria, potresti girare la curva dell’orologio e tutto il paese vecchio a 50 Km/h perché non ci sono cartelli con un limite inferiore per il centro storico.
Proporrei di fare una protesta decidendo un giorno in cui percorrere il Ponte ed il tratto dal Barbetti a Piazza Italia, fissando magari anche una fascia oraria tipo dalle 11,30 alle 13,00, ad una velocità inferiore ai 30 Km/h per vedere gli effetti sul traffico.

Saluti,

Valtubo

lunedì 22 settembre 2014

Chianciano Terme: Nuovi parcheggi in Piazza Italia, Proloco ditemi se sbaglio!


Nuovi parcheggi in Piazza Italia
Lasciatemi un piccolo vanto, sono contento per quei giovani chiancianesi che grazie al post pubblicato nel blog sono riusciti ha trovare la spinta per ottenere ciò che desideravano, forse questi quattro gatti che scrivono qualcosa riescono a smuovere, in realtà guardando i dati in media si collegano al blog oltre 3000 ip al mese. 
Sulla nascita della Pro-Loco ciò che appare è la somma delle incapacità chiancianesi, da quando se ne parla chiunque avrebbe potuto, se voleva, costituirla, ma nessuno ha preso tale iniziativa, poi ci si lamenta quando l’Amministrazione, che l’aveva più volte annunciata nelle intenzioni, l’ha fatta nascere.
Il metodo non mi trova d’accordo, fare prima il Presidente, tra l’altro con il metodo di cercare tra gli amici che ha caratterizzato la stessa lista di Puntoeacapo, figlio di quell’Alè Chianciano (fallimentare) di pochi anni prima, non risponde alle esigenze di Chianciano Terme ed alle aspettative del centrodestra, che vede nella meritocrazia il metodo più efficiente ed al quale bisogna mirare; per poi cercare l’aiuto delle varie associazioni chiancianesi mi sembra a dir poco una presa in giro, non proprio il miglior modo di partire, vedremo.
Nel frattempo in Piazza Italia sono “nati” (sbucati piuttosto) i parcheggi, presenti nel progetto iniziale dell’architetto dei Bastafà, negati dall’Amministrazione Ferranti, e ricavati in numero ridotto rispetto al progetto originale dall’attuale.

Saluti,

Valtubo

mercoledì 17 settembre 2014

Chianciano: Nasce Proloco e scambio di lettere tra albergatore e Presidente Regione!


Fonte la rete

Mentre scoppia la polemica per il metodo con cui è stata costituita la Pro-Loco a Chianciano, che dovrebbe avere alla presidenza l’ex candidato della lista Puntoeacapo Stefano Barbini,  pubblico, in ESCLUSIVA del blog Valtubo, lo scambio di mail tra il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ed albergatore Chiancianese sulla situazione/gestione del Parco Fucoli e lo spostamento dell’acqua all’interno del Parco Acquasanta.


Risposta albergatore:

Alla  segreteria  del  Presidente ;



Egr. Sig Presidente ,  sono  Fabio  Zeppoloni  , ho  potuto  leggere  una  Sua  mail  , inviata  all'  Albergo Universo ,  dove  illustra  di  essere  a  conoscenza  della  situazione  dei  Parchi  Termali  di  Chianciano .

La  peggior  situazione  che  si  poteva  verificare  e'  stata  quella  di  chiudere  il  Parco  Fucoli ,  anche perche'  , visto  che  la  gestione  delle  Terme  e'  in  mano  , purtroppo  al  M.P.S. ,  e  gestita  comunque  come  si  fa'  da  bravi  banchieri , dove 1 + 1 deve  per  forza   a  fare  3 ,  ad  oggi  come  negli  ultimi  5 anni  e'  stato  lasciato  al  propio  degrado  naturale , considerando  che  potevano , dopo  quelli  successi , causarsi  anche  infortuni  a  persone  , per  cadute , visto  la  clientela  di  Chianciano  ,    con  gravi  conseguenze  sia  per  le terme  che  per  il  Comune  stesso , visto  che  ne  e' propietario in parte . 

Io  non  credo  che  Lei  abbia  visto  ultimamente il  Parco  nel  Suo  attuale  stato ,  e  La  invito  a  venire  a  vedere , per  rendersene  conto  di  persona .

Le  confesso  , che  dopo  50  anni  passati  a  Chianciano  , non  credo  minimamente in  un  coinvolgimento  per  la  ns  Cittadina  Termale ,  ne  da  parte  della  Regione  e  nemmeno  da  parte  della  Provincia , adesso poi  che  abbiamo  cambiato l'  Amministrazione  e la  maggioranza  politica .

Pero     Le  voglio  proporre  due  idee  , come  Lei  chiede  nella  Sua  mail  del  15  settembre  u.s. :

1 )   Il  Parco  Fucoli  in  gestione, gratuita,  per  le  piante  e  i  giardini  a  ditte specializzate  di  vivai  piante  , nella  zona  di  Pistoia  ce  ne  sono  tante , con  possibilita'  per  loro  , anche  di  tentata  vendita , e  comunque sempre  promozione  gratuita . Cio'  comporterebbe  per  forza  la  tenuta  a  modo  dei  vialetti  all'  interno  del  Parco .

2 )  Il  Palamontepaschi ,  o  lo  si  butta  giu'  , oppure  lo  diamo  sempre  in  forma  gratuita'  a  chi  , anche  dei  paesi  limitrofi , voglia  riorganizzare  una  Sua  sagra , in  altro  periodo , visto  che  i  congressi  e  altre  manifestazioni  sono  sempre  piu'  difficili  da  organizzare ,  facendo  pagare  eventualmente  1      di  ingresso  per  le  spese  vive ;

3 )  Ripristinare  la  zone  giochi  per  i  bambini ,  cedento  la  gestione  a  chi  gestisce  i parchi  con  giochi  gonfiabili , il  prezzo  al  pubblico  lo  fanno  loro , unica  cosa  tenere  il  Parco  pulito .

Sono  tre  idee  magari  irrealizzabili , ma  con  costi  solo  di  informazione  decisamente  bassi , che  potrebbero rifare  molto  bene  al  Suo  partito  ,  specialmente  a  Chianciano .

Sono  sempre  stato  contrario  a  dovermi  confrontare  con  Provincia  e  Regione , perche'  ho  sempre  pensato  che  il  Mio  paese ha  tutte  le  capacita'  di  potercela  fare  da  solo ,  ma  grazie  ad  una  stupida  politica  partitica  e  non  imprenditoriale , Siamo  i  piu'  ridicoli  della  Toscana .

Grazie , saluti  e  una  buona  giornata  , Fabio  Zeppoloni . 


Risposta dal presidente della Regione Toscana:

Gentile signor Fabio Zeppoloni,



 ho letto con attenzione la sua email e l'ho inoltrata agli uffici regionali

 competenti in materia di terme. Come può ben immaginare, la Toscana è una

 regione molto articolata e complessa, dove tutti siamo costantemente impegnati

 a consolidare ciò che funziona e a migliorare quelle situazioni che ancora non

 hanno raggiunto livelli adeguati. Per essere efficaci in questo nostro lavoro,

 il contributo dei cittadini è fondamentale. La ringrazio per la sue

 indicazioni.



 Con i miei più cordiali saluti,

 Enrico Rossi

Aspetto commenti e valutazioni.

Saluti,

Valtubo

domenica 7 settembre 2014

Chianciano Terme cominciamo a fare le cose serie!


Piazza Italia Inaugurazione Trenino Turistico Termalino

Mentre è ancora in atto la sbornia per l’inaugurazione del trenino turistico Termalino, vorrei invitare l’Amministrazione ad occuparsi prontamente di alcuni problemi, turisticamente più seri, nel video possiamo vedere alcuni esempi, che Chianciano per la sua immagine ha bisogno di risolvere.


Video canale Valtuboblog su Youtube

Il termalino ha un suo sicuro impatto visivo, ma agli ahimè sempre meno turisti venuti a Chianciano in questa disastrata stagione non sarà mancato l’impatto visivo delle passeggiate piene di buche, con mattonelle saltate, stradine chiuse per tane da toporagno (vedi sotto Culicchi) etc.
Facciamo qualcosa, ma qualcosa di veramente utile per l’immagine di Chianciano famosa in passato per i bei panorami, i giardini curati e le belle passeggiate.

Saluti,

Valtubo

martedì 2 settembre 2014

Chianciano mozione per edilizia scolastica e nuova cartellonistica per il trenino!

Fonte la rete
Ecco la mozione che il Movimento 5 Stelle di Chianciano Terme, tramite il Consigliere Fabiano De Angelis, ha appena protocollato in Comune ed inviato al blog per l'utilizzo dell'8 per mille a favore dell'edilizia scolastica:

Al Sindaco del Comune di Chianciano Terme
Andrea Marchetti





Oggetto: Mozione Fondi 8 per mille destinati all'edilizia scolastica



MOZIONE del sottoscritto consigliere comunale Fabiano De Angelis, Movimento 5 Stelle Chianciano Terme, per impegnare il Sindaco  e la Giunta  a presentare formale richiesta, entro e non oltre il 30 settembre 2014, di accesso ai fondi destinati dall’8 per mille all’edilizia scolastica           



PREMESSO CHE:

• ogni anno, in occasione della dichiarazione dei redditi, il contribuente italiano può effettuare una scelta in merito alla destinazione dell’8 per mille del gettito IRPEF;

• a partire dal corrente anno, grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle alla legge di stabilità 2014 , che ha modificato la legge 222/1985 che regolamenta l'8 per mille, lo Stato può destinare il proprio 8 per mille – oltre che ad «interventi straordinari per la fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali» – anche per «ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica».



RITENUTO CHE:

• sul territorio di  Chianciano Terme sono presenti edifici scolastici di proprietà comunale che possono necessitare di interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico.



CONSIDERATO CHE:

• le pubbliche amministrazioni hanno tempo fino al 30 settembre per presentare

richiesta



SI IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA:

• a presentare formale richiesta, entro e non oltre il 30 settembre 2014, di accesso ai fondi destinati dall’8 per mille all’edilizia scolastica                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      .

Il Consigliere comunale M5S
Fabiano De Angelis

In attesa dei vostri commenti continuate a votare nel sondaggio in barra a destra sui primi 100 giorni dell'Amministrazione Marchetti, nel frattempo fa discutere in paese la nuova cartellonistica "provvisoria" montata nel centro storico, bucando la pavimentazione, per la ztl ed il trenino!

Il Cartello della discordia in paese
Saluti,

Valtubo