e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

giovedì 20 dicembre 2012

Chianciano Terme Natale e Capodanno 2012


Vignetta auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo
Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti i Chiancianesi, bloggers e lettori del blog Valtubo, con l’auspicio che nel 2013 alcuni dei problemi che stiamo attraversando si risolvano e che si attivi qualche meccanismo efficace per il rilancio della ormai morente economia chiancianese.

Con questo augurio, apro questo spazio per scambio auguri e aspetto vostre considerazioni su ciò che ci aspetta o vorremmo per Chianciano Terme per il 2013.

Nell'occasione il blog vi regala un breve racconto, scritto da un blogger, sulla Chianciano degli anni d'oro che potete scaricare o stampare a vostro piacimento, sperando sia cosa gradita!


Auguri,

Valtubo

Fonte la rete







31 commenti:

Palabruco ha detto...

Che bello, siamo vicini al capodanno, sono proprio curioso di vedere che evento sarà organizzato a Chianciano!
C'è forse qualche festeggiamento in Piazza Italia?

Vorrei far notare a quella massa di incapaci che abbiamo in questo paese, che nei paesi vicini non stanno rinchiusi in casa ma festeggiano tutti insieme in piazza

Questo è Montepulciano
http://www.prolocomontepulciano.it/eventi/215-capodanno-in-piazza

Con quattro soldi si organizzerebbe un bell'evento, ma noi si preferisce distinguerci dalla massa.

Gruppo Consiliare PDL Chianciano per la Libertà ha detto...

Comunicato Stampa

A pochi giorni dalla sua inaugurazione il restyling di Piazza Italia ha già mostrato tutte le sue criticità. Al di là dell'aspetto estetico, elemento puramente soggettivo e che non vuole qui essere messo in discussione, ci preme sottolineare come la "piazza salotto" della nostra cittadina deve essere valorizzata a dovere anche dal punto di vista funzionale e di sicurezza.
Al momento di progettare, ristrutturare o risanare un locale o un impianto o appunto, una piazza, sin dalle prime battute ci si deve chiedere quale sia il pavimento più adeguato. Bisogna accertarsi che la resistenza allo scivolamento del pavimento sia consona al suo uso e non presenti punti in cui si può inciampare o scivolare. Ma non bisogna trascurare altri requisiti importanti, come la resistenza alle sollecitazioni meccaniche, fisiche o chimiche e l’aderenza al sottofondo. Occorre inoltre considerare aspetti come la pulizia, la manutenzione ed eventuali riparazioni ed i relativi costi.
Gli accadimenti di questi giorni dimostrano come, nonostante il milione di euro speso per l'opera, nessuno ha valutato tali aspetti (la stessa amministrazione comunale se ne è resa conto facendo stendere, in tutta fretta, delle guide di moquettes antiscivolo in alcune zone della piazza).
Se poi consideriamo la pericolosità delle vasche a sfioro senza cartelli o segnali di attenzione e l'assenza totale di zone ombreggiate sia nella nuova piazza che in tutto il viale Roma il quadro è del tutto avvilente.

Gruppo Consiliare PDL Chianciano per la Libertà

Anonimo ha detto...

Come al solito l'opposizione si perde in inutili critiche sul metodo e non sul merito di un'opera cosi impattante per Chianciano. Il problema non è tanto di quali materiali si siano utilizzati o di come siano state progettate le vasche, il danno di tale opera è quello di aver sigillato urbanisticamente una zona funzionale alle attività che li insistono. L'opposizione doveva, a suo tempo, fare le barricate per evitare tale scempio, anche fosse stato fatto con pavimenti antiscivolo e senza vasche a sfioro. Ma a quel tempo tutti pendevano dalle labbra del genio di Como appoggiato dallo pseudo ambientalismo punitivo dei nostri governanti.

Robin Hood ha detto...

Questo è tutto vero caro amico delle 10.24. Tutti sono capaci di criticare a lavori finiti, ma nessuno ha mai le palle per ostacolare qualcosa in via di progettazione o perlomeno al momento che viene messo a pubblica visione il progetto. A Chianciano abbiamo le palle solo per criticare e non per far qualcosa di buono. Auguri

mazzetti stefano ha detto...

mio malgrado e con profondo dispiacere, e danneggiandomi da solo dicendolo........ho dovuto avvertire dopo loro domande esplicite tutti i miei clienti che hanno prenotato le 3 notti del capodanno che facendo io solo il cenone e non intrattenimento, dopo le 24 per festeggiare si dovranno spostare nei paesi vicini, il meglio raggiungibile ed organizzato Montepulciano, non sono a conoscenza di quale evento sia organizzato in piazza, se c'è, se è stato pubblicizzato, se ne sono state informate le altre strutture turistiche, e cosa sia previsto nel programma se ce ne è uno, negli altri paesi è ben chiaro e si può comunicare ai clienti che prenotano,fosse anche solo lo stare insieme in piazza, nel caso Chianciano???????immaginate di mettere 1000 persone in piazza, ci vogliono 30 vigili dentro a far capire dove devono passare, e una decina di infermieri a raccattare i figlioli che cascano in giro.............., vabbè ma siamo fortunati...come rispose il sindaco all'articolo del 24h abbiamo la fortuna e il "privilegio" di essere VICINO A MONTEPULCIANO E LA VAL D'ORCIA,...........intanto Bodega ride e festeggia a ostriche e champagne con i nostri soldi alla faccia nostra e facendosi grasse risate .........mentre a mia suocera che terrà il mi figliolo poiche noi a lavoro, ho dovuto "VIETARE" di portarlo in Pozza Italia...... VIVA CHIANCIANO!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

OGGI SU DAGOSPIA C'E' UN BELL'ARTICOLO SU BABBO MONTEPASCHI, E' LA FOTO DI COME SIAMO MESSI E LA FIGURA CHE CI FANNO FARE NEL MONDO I NOSTRI BANCHIERI...
A PROPOSITO MA PERCHE' DANNO QUASI QUATTRO MILIARDI DI EURO AD UNA BANCA (NOSTRI EURO DERIVATI DA IMU E IRPEF) E FANNO AFFOSSARE MIGLIAIA DI FAMIGLIE DI ARTIGIANI, DI COMMERCIANTI...
E MONTI CI VIENE A RACCONTARE LA FAVOLA CHE STA SALVANDO L' ITALIA HA SOLO SALVATO LE BANCHE E I BANCHIERI, E LO STA FACENDO CON I SOLDI DI TUTTI ANCHE DI QUELLI CHE COL MONTEPASCHI NON HANNNO AVUTO NIENTE A CHE FARE...
RIFLETTETE GENTE, COME CI STANNO MASSACRANDO E PRENDENDO PER IL C..O.....

Anonimo ha detto...

IL LINK DI DAGOSPIA SU MPS
http://video.corriere.it/natale-entra-classifica-ma-zucchero-porta-tutti-cuba/e11c74a6-4acc-11e2-bd66-a2d11be54edf

Anonimo ha detto...

ERRATA CORRIGE:
IL LINK SU MPS:
http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/1-immaginate-di-avere-un-paio-di-conti-correnti-immaginate-che-la-vostra-banca-48445.htm

Anonimo ha detto...

Anonimo 10.24 e Robin Hood visto che nessuno ha mai il coraggio di aprire bocca voi dove eravate quando presentavano pubblicamente il progetto? Vi eravate distratti?

Robin Hood ha detto...

Caro amico a me del progetto non me ne è fregato nulla, io sono uno della bassa plebe, quindi non conto nulla e devo per forza prendere il mondo come viene. Al contrario, invece, ai cervelloni e politicanti vari, sia di dx che di sx, che ci sono in questo paese e che lo hanno mandato in malora, spettava a loro preoccuparsi del buon esito dei lavori e dell'avvenire di questo avanzo di paese. Si, bella la piazza, ma se fosse affollata. Dopo che si è fatto notte sembra ci sia il coprifuoco per le vie di questo paese. Uno spettacolo cosi erano secoli che gli amministratori non riuscivano ad organizzarlo.

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo delle 10.28, credo di poter essere libero di giudicare come errori le scelte ed il comportamento di chi dovrebbe rappresentare un modello di sviluppo differente per Chianciano, poi voglio dire, anche se avessi detto qualcosa da comune cittadino, magari in una delle tante assemblee farsa credi che sarebbe cambiato il progetto? Mi dai tutta questa importanza? Non prendiamoci in giro per piacere.

Anonimo ha detto...

C'HO UN MUTUTO VENTENNALE COL MONTE,SPERIAMO FALLISCA COSI' UN PAGO PIU'.
BUON NATALE VEEEERRRIII!!!!!!!!!

valtubo ha detto...

A Chiusi L'Amministrazione taglia i compensi del 10%, giunta compresa, a Chianciano rinunciano solo a gettoni di presenza i consiglieri.
Chiusi ha un'Amministrazione molto più efficace della nostra ed anche in questo sono meglio di noi, con tutte le nostre difficoltà i nostri amministratori sono riusciti ad essere meno "generosi" degli altri, come al solito!

Sindaco e giunta risparmiano centomila euro

L’amministrazione comunale si è tagliata il 10% dei compensi. Niente segretaria per il sindaco e un’utilitaria come auto di servizio. Le spese per il Capodanno “convertite” in libri scolastici

CHIUSI - L'amministrazione comunale di Chiusi ha recuperato centomila euro attraverso rinunce personali e scelte oculate. Una somma che assume un valore simbolico, al di là di quello tangibile: «Abbiamo dimostrato - commenta il sindaco Stefano Scaramelli - che esistono i margini per una maggiore efficienza e per eliminare alcuni costi. Certo, questo comporta più di un sacrificio. Ma ci siamo imposti di essere rigorosi, per essere credibili e per dare il buon esempio, noi amministratori pubblici per primi, ai cittadini ai quali chiediamo sacrifici».
Sindaco e assessori si sono tagliati il 10% degli stipendi. E il sindaco ha rinunciato a una segreteria, con un risparmio di circa quarantamila euro. Le spese di rappresentanza sono state ridotte dello 0%. E niente "auto blu": una utilitaria è a disposizione di tutti coloro che ne hanno necessità, dipendenti compresi. E poi nessuna spesa per festeggiare il Capodanno. Anzi, i soldi previsti, oltre quattromila euro, sono stati destinati all'acquisto di libri scolastici. Via anche i posti auto riservati ai mezzi comunali, ora utilizzati per parcheggi a pagamento. In questo caso, si stimano cinquemila euro circa "guadagnate" su base annua.
Un risparmio, spiega l'amministrazione, ottenuto senza tagliare il welfare: nessun taglio ai servizi a domanda individuale, Imu prima casa al minimo, riduzione del 30% sulle tasse relative ai rifiuti per le fasce bisognose, aiuti alle famiglie e ai giovani. Sono state assegnate anche nuove case popolari, mentre crescono le aree verdi e i giochi per i bambini, le iniziative culturali, il sostegno economico alle fasce più deboli.
Un piccolo tampone ai tagli governativi, che hanno tolto almeno 841mila euro di trasferimenti. È cambiare fornitore di energia elettrica per risparmiare 12mila euro su base annua, oppure far realizzare a privati, su parcheggi pubblici, tettoie fotovoltaiche, per incamerare parte dei guadagni.

Anonimo ha detto...

Visto che bisogna risparmiare si potrebbe fondere il comune di Chianciano Terme con quello di Chiusi (ovvamente ci teniamo sindaco consiglio comunale chiusino), cosi il risprmiamo è certo!!!!

Anonimo ha detto...

...noi abbiamo i "bersaniani", la differenza e' tutta qui!!!

Roby 53 ha detto...

L'unica speranza è quella che Chianciano, nel prossimo futuro, sia incamerato da uno dei comuni limitrofi e quindi diventi una frazione o di Chiusi, o di Sarteano, o di Montepulciano. Solo cosi ci si può salvare e che ci sia la possibilità che ci amministri qualcuno che ha più testa di questi Signori. Auguri

Anonimo ha detto...

X VALTUBO

SOTTOSCRIVO SU CHIUSI QUANTO AI SCRITTO E TI FACCIO NOTARE CHE LI SONO RENZIANI.
GUARDANO AVANTI E NON INDIETRO AL PASSATO.

HAI NOTATO QUANTI PARCHEGGI FOTOVOLTAICI STANNO FACENDO A CHIUSI ????

PENSA CHE SCARAMELLI DENTRO IL NOSTRO PARTITO VIENE ANCHE OSTEGGIATO.
PEGGIO DI COSI' CHE DEVO DIRTI !!!

UN CALOROSO BUON NATALE A TE E A TUTTI I BLOGGER.

NATHAN NEVER

Un automobilista ha detto...

Mi pare giusto intervenire per sottolineare alcune cose. Senza dubbio occorre fare un plauso al sindaco e alla Giunta di Chiusi per la riduzione degli stipendi e per quello che stanno facendo. Il sindaco di Chianciano e i suoi assessori invece hanno perso un occasione. Ciò nonostante non incensiamo troppo i chiusini perché se andiamo a ben guardare le magagne le hanno anche loro.
Per esempio sabato notte (e non era la prima volta) verso l’una, tornavo da Chiusi dopo una serata con amici e all’altezza della ex concessionaria Sovar a Macciano ti vedo un automobilista che proviene dal senso opposto che mi lampeggia come di solito avviene per segnalare la presenza di pattuglie di polizia, carabinieri ecc. Capisco subito che c’è qualcosa di strano ed infatti all’altezza della concessionaria della Renault ti vedo una pattuglia dei vigili di Chiusi con tanto di autovelox bene in vista. A me non hanno fatto la multa perché procedevo piano e avevo intuito la situazione perché ripeto non era la prima volta che succedeva. Tuttavia questo fatto mi ha fatto riflettere.
A me va bene che polizia e carabinieri pattuglino le strade e facciano controlli per la sicurezza, mi sta pure bene che durante il giorno in quel tratto i vigili piazzino anche l’autovelox come deterrente contro l’eccesso di velocità (è presente nei paraggi una scuola). Ma che senso ha mettere in quel posto un autovelox all’una di notte?
Forse forse non è per caso un modo facile per il Comune di Chiusi di “fare cassa” a danno dei mal capitati automobilisti? A me pare proprio di si e francamente questi mezzucci mi fanno proprio schifo. Il Sindaco e vigili di Chiusi si dovrebbero vergognare! Critichiamo tanto la Giunta e i vigili di Chianciano, ed è giusto farlo quando se lo meritano, però bisogna anche dargli atto che fino a questi limiti non ci sono mai arrivati.

Anonimo ha detto...

è a quell'ora che usciti da pub o similari purtroppo succedono le disgrazie gravi---------

Anonimo ha detto...

X Un autobobilista:

Fare cassa??
Se c'è scritto "CONTROLLO ELETTRONICO VELOCITA" Lo sai che nei prossimi 400 metri (per legge) potrebbero esserci postazioni mobili o fisse, per cui TU fai cassa al comune, non loro...
Fa i piano per 400 metri e poi gas a paletta (se lo credi opportuno).
Che automobilista sei?? Della domenica?? Ma te le devo dire io queste cose???

Un automobilista ha detto...

Dico qualcosa di scomodo e tutti addosso!
Anonimo 17.49 invece di criticare perchè non ti rileggi quello che avevo scritto. A me andrebbe benissimo se i vigili facessero controlli magari con etilometro. Il problema è che non li fanno perchè della sicurezza non gli frega nulla, ma gli importa di fare cassa. Vi pare giusto che magari passando a 60Km/h in quel tratto all'una di notte uno si debba beccare una multa salata. Bel modo di rimpinguare le casse del comune e poi farsi belli con la stampa. Male i nostri governanti chiancianesi ma che dire anche di quelli di Chiusi.
Però il sindaco di Chiusi renziano fa moda e quindi bisogna stare zitti. Così come per luogo comune a Chianciano facciamo sempre schifo rispetto agli altri paesi.
Io zitto non ci sto, se vuoi fatelo voi, anzi se volete trasferitevi pure a Chiusi così la fate finita!

Roby 53 ha detto...

Cari amici le multe "fanno male" e non si vuol capire che se le forze dell'ordine ce le fanno hanno sempre ragione, siamo noi che siamo duri e poi si ha anche il coraggio di criticare.

Anonimo ha detto...

Caro amico automobilista non devi offenderti e cerca di capire le critiche che ti sono state fatte.
Tu dici che è ingiusta una multa se passi di mattina presto a 60 dove il limite è a 50.
Va bene, voglio riconoscerti che la differenza è poca, ma se uno passa a 100 ?????
E’ magari ha anche bevuto????
Sul sindaco di Chiusi vorrei che si misurasse la sua bravura non da un autovelox o meno ma da quel che ha fatto o meno per il suo comune .
Magari quel sindaco facesse moda.
Per raccontarti l’ultima delusione della mia parte politica ti informo che non solo mi ripresentano la Bindi (e qui si commenta da sola) ma mi hanno inviato ieri la lista dei nomi di quelli tra i quali dovrei scegliere il candidato per le primarie del 29-30, chiaramente epurata dal candidato renziano.
Te lo immagini, nella nostra provincia ha stravinto Renzi e un partito “normale” avrebbe immediatamente messo candidati renziani in lista, noi invece, da brave teste di lampadina che siamo che cosa facciamo ??
Ci mettiamo tutti bersaniani !!!!!
Sono ultracurioso di vedere l’affluenza alle primarie del 29-30
Se va avanti così mi toccherà votare il 5S.
Che delusione ragazzi.

NATHAN NEVER

Anonimo ha detto...

Qualunque cosa votiamo non ci leveremo i succhiasangue dalle palle. L'unica è sostituirli perchè neanche non andando a votare ce li caviamo. Allora 5S, tanto un altro Monte da rubarci non c'è ci hanno già pensato!









Anonimo ha detto...

GUARDATE CHE QUELLI ALL'UNA DI NOTTE FANNO L'ETILOMETRO E CON 0,52 TI LEVANO LA PATENTE CON UNA SERIE DI CAZZI CHE LI PASSA MENO UN ASSASSINO!!!!ALTRO CHE AUTOVELOX

Anonimo ha detto...

Da Centritalia online:

Chianciano: opposizione, “la Giunta non ha rispettatola riforma Brunetta su valutazione dipendenti”

Chianciano (26.12.2012) - Un’'interrogazione “urgente” è stata presentata dal gruppo consiliare PDL – Chianciano per la Libertà per conoscere dalla Giunta le motivazioni del mancato adeguamento della normativa comunale alle disposizioni di legge in materia di valutazione delle performance dei dipendenti comunali fissate dalla riforma voluta dall’'ex ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta.

”La Giunta Comunale –- si legge nel testo presentato dai consiglieri di centrodestra - ha approvato con un ritardo pesantissimo rispetto a quanto previsto dalla legge il cosiddetto "Piano della Performance", ma con evidenti mancanze ed incoerenze”.

Anonimo ha detto...

Nathan ma che stai dicendo? La "renziana" non è stata "epurata" come sostieni: semplicemente i "renziani" (come li chiami te) hanno raccolto firme e portato avanti una candidatura di una ragazza di 23 anni, sapendo che per essere eletti alla camera dei deputati ne servono almeno dei 25. A proposito di teste di lampadina..

Anonimo ha detto...

X ANONIMO 28-12-2012 02:45

MI TOCCA DARTI RAGIONE.
E’ MEGLIO (RI)MANDARCI LA BINDI A ROMA.
SICURAMENTE UNA RAGAZZA DI 23 ANNI AVREBBE AVUTO IDEE
TROPPO NUOVE E TROPPO MODERNE.

NATHAN NEVER

Anonimo ha detto...

No Nathan...questi "strateghi" hanno raccolto le firme e presentato la candidatura di una ragazza di 23 anni, che stando alla legge italiana, non può essere eletta deputata alla camera (occorrono 25 anni compiuti come requisito). Anche a me e a molti amici è dispiaciuta questa esclusione (che è arrivata successivamente all'approvazione della segreteria provinciale), probabilmente quella ragazza avrebbe avuto il mio voto come quello di tanti altri. Siamo stanchi ed è vero, ma non parliamo di epurazioni e di "partito anormale" quando le candidature erano perfettamente in equilibrio ed erano state votate con voto unanime! Poi se ci sono le teste di lampadina è un guaio...e non solo per loro, anche per noi purtroppo. E poi facciamola finita con queste divisioni tribali e con questa storia delle parti, una ragazza intelligente, giovane e fresca, avrebbe preso senz'altro tantissimi voti, magari anche tra gli odiati "bersaniani" e chissà, probabilmente anche tra i traditori "puppatiani"! A me francamente Nathan, e lo dico con simpatia, questa storia degli "iani" mi inizia a far sorridere!

Anonimo ha detto...

X ANONIMO 30 dicembre 2012 01:33
E’ vero, la faccenda della ragazza di 23 anni è stata mal gestita e comunque ti ringrazio per le tue parole in quanto ammetti che si ha un bisogno enorme di cambiamento dentro il nostro partito.
Ormai i segnali sono chiarissimi, Renzi ha portato luce in stanze vecchie e piene di polvere.
Pensa te che il PD ha guadagnato talmente tanto da questo scontro (Renzi - Bersani) che qualcuno ha pensato addirittura che si erano messi d’accordo.
Non odio i Bersaniani, tuttaltro, abbiamo sbagliato ad usare la parola rottamare ma rinnovare ci stava tutta, eccome.
Riconosco il mio errore del post dove mi incavolavo per la mancanza di un candidato renziano, non sapendo che invece era stato inserito il Dallai che puntualmente ha vinto (che te lo dico a fare).
Sono contento anche per la Cenni ma per una motivazione più pratica che politica, in quanto conosce Chianciano e le sue problematiche a fondo e sicuramente questo gioca a favore della nostra cittadina.
Per quanto riguarda le differenziazioni, queste sono un po’ il sale di qualsiasi gruppo politico, basta che non diventino scontri ma rimangano sana dialettica.
Ti assicuro che è meglio questo al partito azienda di Berlusconi .

Auguri di buon anno a tutti voi e al grande Valerio che ci ospita su queste pagine.

NATHAN NEVER

Anonimo ha detto...

IL partito di Berlusconi è un'azienda sicuramente, io non lo voto, ma è anche azienda chi gestisce le banche (Monte)la grande distribuzione (Coop),e sminestra ( più in passato in verità, ma perchè è rimasto poco da spartire)i posti di lavoro negli Enti pubblici che ha sotto controllo, e alla faccia della meritocrazia.
Se poi (evviva) si fanno belle primarie sembra che ci sia democrazia: i candidati toscani dovevano essere renziani o no?
Il Dallai è o non è il più membro di apparato fra loro o no?
Meditiamo....