e-mail: valtuboblog@gmail.com

Amministrazione Immobili Condomini

lunedì 17 gennaio 2022

Bando Promozione la Montagna ha partorito il Topolino


Al via con più di 6 mesi di ritardo il bando per la promozione e restituiti alla Regione Toscana Più DI 150.000 euro che dovevano essere la benzina promozionale DI CHIANCIANO: non saranno spesi e tornano al mittente.
La Giunta Marchetti è riuscita a fare un bell’arrosto anche per questa opportunità che non si ripeterà più. Ricostruiamo brevemente i fatti: il 15 marzo 2021 la Regione delibera 313.468 mila euro a favore della promozione e valorizzazione dell’attività termale di Chianciano ed affida al Comune le risorse, che a sua volta affida all’Unione dei Comuni il bando, ed insieme decidono di usare la stessa filosofia degli appalti pubblici: meno mi fai spendere, tanto più punteggio assegno alla tua proposta; approccio che nella promozione non si usa più.
La strada corretta invece sarebbe stata: “io ti do 350.000 euro e te mi dici tutto quello che esegui con questi soldi”.
Ma la nostra comunità evidentemente deve essere penalizzata anche questa volta. Alla fine il mega bando ( che ha impiegato quasi 1 anno, fra delibere, pubblicazioni, assegnazioni fasulle per poi scoprire che il DURC non c’era…..) è stato vinto da una società romana che si chiama “Pirene” che ha presentato una offerta di 129.000 più IVA e così la cifra per promuovere Chianciano si dimezza e nella delibera fatta dalla giunta Marchetti a dicembre, si assegna l’incarico per una attività promozionale che doveva far resuscitare la morente Chianciano e che diventa un pannicello caldo.
Esattamente nella determina firmata dal comune le cifre sono 52.460 all’anno, per 3 anni…..e che ci fai con così pochi soldi? Nel bando si chiede di tutto: studio di mercato, rete fra gli operatori, foto e video nelle 4 stagioni, gruppi d’ascolto, definizione di un nuovo prodotto turistico, promozione sui canali TV del nuovo prodotto, nuovo marchio, ufficio stampa, formazione e chi più ne ha più ne metta. “Questo amore sarà un disastro” scriveva Anna Premoli in un libro sulle storie che, per evidenza dei fatti, portano solo danni. E così finirà il tanto sognato bando: nato morto prima di partire. L’unica che sorride è la Regione Toscana che vedrà i suoi soldi indietro. C’ha fatto bella figura , ci ha dato le risorse e noi anche stavolta non abbiamo saputo spenderle.


Cronoprogramma di spesa per Promozione di Pirene Clicca Qui!

Saluti,

Valtubo

mercoledì 5 gennaio 2022

Terme Il documento del Concordato Preventivo e perso il tracciamento Covid



Per i lettori del blog Valtubo ecco il documento della richiesta di Concordato Preventivo (Clicca qui!), discussa dal Tribunale di Siena, che deciderà il futuro delle Terme di Chianciano.
Ormai manca poco per sapere quale sarà l'esito del Concordato, ma nel frattempo il tanto osannato "Bonus Terme" non ha portato all'economia chiancianese quella spinta che molti avevano promesso e sulla quale molte aziende (ma non tante a dire il vero) avevano sperato.
Mentre Chianciano viene colpita duramente dal Covid e l'Asl ha perso, da ormai più di una settimana, il tracciamento e non sappiamo quanti sono i chiancianesi positivi.


Saluti,


Valtubo.

PS: Fino al 6 gennaio potete votare il Chiancianese dell'Anno nel sondaggio in barra a destra!

sabato 18 dicembre 2021

Chiancianese dell'Anno Valtubo Blog 2021



Parte la terza edizione del “Chiancianese dell'Anno Valtubo Blog” 2021 con il sondaggio in barra a destra potrete votare il candidato preferito, avete tempo fino al 6 gennaio quando verrà decretato il vincitore.

I candidati a questa terza edizione molto sportivo musicale sono:

Niccolò Giomarelli qualificato al Mondiale Open Skiff di Vela in Sardegna 2021, Martina Busoni per la partecipazione all'evento “Promuovi la tua Musica”, Jessie Carfora per la produzione letteraria “La Voce dei Cipressi” (2019) e “Un Piccolo Pensiero” (poesie 2020) etc, Simone Canestrelli convocazione e tripletta nella Nazionale U21 di calcio e giocatore in Serie B nel Crotone, Matteo Frassineti autore dell'emozionante video “il Mare” apprezzato dal Ministro Istruzione, Massimo Rinaldi (Max S'Aizza) singolo nelle piattaforme digitali e partecipazione a Una Voce per L'Europa, Massimo Caponeri “secondo allenatore” della Nazionale che ha vinto gli Europei di Volley Maschili 2021, Virginia Scaramelli e Francesco Pipparelli per il Progetto “Do' Si Và?” finalista all'”European Citizen Prize 2020” per promozione del territorio e cooperazione europea.


Saluti,


Valtubo

PS: AVVISO: PER VOTARE NEL SONDAGGIO DEL CHIANCIANESE DELL'ANNO CON SMARTPHONE O TABLET ACCEDERE AL SITO IN MODALITA' WEB!!!

mercoledì 15 dicembre 2021

Proprietaria di Sant'Elena Ricercata Internazionale per Truffa


Elena Loss, sponsorizzata dall'Amministrazione, nel tentativo di acquisizione delle Terme di Chianciano e successivamente per l'acquisto del Parco di Sant'Elena è iscritta nella lista dei ricercati internazionali per truffa nei confronti del Senatore russo Dmitry Savelyev nel tentativo di acquisizione della società “Pharmaservice”, come potete leggere nei link del tribunale di Presnenskij distretto della città di Mosca e nei vari giornali russi (Link cliccabili a fine post).
Elena Loss è stata vista in questi giorni a Chianciano Terme, vista la situazione quali sono le prospettive per il futuro del Parco di Sant'Elena? e quali azioni può prendere l'Amministrazione e la Regione Toscana per la tutela dello sfruttamento delle acque che sono di proprietà pubblica? Questi i grandi investitori portati in Consiglio Comunale per Chianciano Terme.

Clicca Qui per Tribunale di Presnenskij , Clicca qui per Articolo giornale russo 1 , Clicca qui per Articolo giornale russo 2 , Clicca qui per Articolo giornale russo 3



Saluti,


Valtubo

sabato 11 dicembre 2021

Ci potevano essere altri eventi per Chianciano Terme?


Questa la mail arrivata al blog dove il proprietario del Museo D'Arte pone il quesito su come sono stati spesi i soldi per gli eventi del "Chianciano Christmas" e se ci potevano essere alternative o tempistiche migliori per l'utilizzo:


BIENNALE di CHIANCIANO
6 al 28 AGOSTO 2022
*****
Se tutte le manifestazioni venissero programmate come questa.
10 mesi di preparazione.
Padiglioni per i vari Stati (Australia, Svezia, USA, India, Etc)
Pubblicità mondiale.
Organizzazione collaudata da mostre fatte al Victoria & Albert Museum, la Settimana Internazionale Russa a Londra, la Biennale di Londra con ospiti della Casa Reale Inglese, gli Asburgo, Ambasciatori, personalità come Il coach Cappello, il magnate Douw Steyn, il Premio Pulitzer Lonnie Schlein, i Principi Strozzi, uomini di affari di importanza mondiale, e migliaia di persone.
Con la partecipazione del ROTARY.
Con i nostri eventi CHIANCIANO SAREBBE UN'ALTRA CHIANCIANO.

A settembre 2021 avevo proposto al Comune una manifestazione di 4 mesi, da giungo a settembre 2022, nella quale erano previsti 32 eventi musicali/folkloristici (duranti i weekend) per dare vita alla città. In più i nostri 13 spazi espositivi nel centro storico e il museo d'arte sarebbero stati aperti con mostre di grande interesse con una campagna pubblicitaria di milioni di visualizzazioni on-line per promuovere l'evento e la cittadina con il supporto di un ufficio stampa formato da professionisti.

La mia idea era di programmare un evento per massimizzare l'offerta di Chianciano durante la stagione, chiaramente con i tempi organizzativi necessari, purtroppo non ho ricevuto nessuna risposta dal Comune. Con mia sorpresa, a novembre di quest'anno ricevo una richiesta di collaborazione per il periodo natalizio, approssimativamente 20 giorni prima della data prevista di apertura. A malincuore, ho dovuto rifiutare, vista la semplice impossibilità logistica di organizzare migliaia di metri quadrati di spazi espositivi, trovare il personale, per poi pubblicizzare l'evento - un corsa persa prima della partenza.

La nostra richiesta era di 39 Mila euro per tutta la stagione, il bando per il periodo natalizio, senza poter organizzare nulla di serio e senza poterlo pubblicizzare era di 30 Mila euro. Viste le recensioni di tutte le nostre manifestazioni rimane impossibile capire le decisioni della Giunta. Sembra esista una logica clientelare che distrugge Chianciano, senza nessun interesse al suo sviluppo.

In ogni caso, la Biennale di Chianciano avrà la durata di un mese, ad agosto, senza i 32 eventi musicali/folkloristici, con una pubblicità ridotta al periodo di un mese scarso e non di 4 mesi

La Biennale sarà comunque una mostra di grande importanza con centinaia di opere d'arte provenienti da tutto il mondo. La Biennale porterà molta gente a Chianciano come ha fatto in tutte le edizioni passate. Rimane un grande interrogativo, la gente si chiede perché cercare di distruggere una società che ha fatto enormi investimenti con risultati positivi che il web dimostra. Mentre promuove Chianciano con iniziative da organizzare da una settimana all'altra, come fosse un villaggio insignificante anziché una meta turistica nazionale con 120 alberghi e numerose attività commerciali. Non ci sono scusanti, questa amministrazione è malata e la mancanza di turisti, di programmazione ha portato Chianciano al disastro e ha la totale responsabilità di questa situazione drammatica.

Allego il sito della Biennale di Chianciano 2022 e invito tutta la cittadinanza all'inaugurazione che si svolgerà in piazza Matteotti il 6 Agosto alle ore 18.00.



Roberto Gagliardi


In attesa di vostre considerazioni,


Saluti,


Valtubo

giovedì 2 dicembre 2021

Aumento TARI a Chianciano Terme ecco perchè!


L'Assessore Damiano Rocchi in questo video intervistato da Giacomo Testini per Ideanews spiega le motivazioni dell'aumento della bolletta TARI 2021 per uso domestico e cosa succederà nelle bollette 2022. 


Dal canale valtuboblog su youtube

Saluti,


Valtubo

mercoledì 24 novembre 2021

La Consulente per Chianciano Terme



Questa la mail di segnalazione arrivata al blog da Paolo Piccinelli capogruppo dell'Opposizione Insieme per Chianciano: 

Consulente non consulente” seconda puntata
Ricorderete tutti la questione della “consulente non consulente”, da noi denunciata poiché sembrava inopportuno, avvalersi di una figura già prevista all’interno del bando di promozione da 350 mila euro.
Per lo stesso motivo, avevamo criticato la scelta di prendere a distanza di pochi giorni dalla pubblicazione del suddetto bando, una delibera di assegnazione (con incarico diretto) per la realizzazione di un portale, cosa anche questa del tutto incoerente perché già prevista nel bando.
Le reazioni nei giorni immediatamente successivi alla nostra denuncia? appena un po’ d’imbarazzo (ma davvero poco…) da parte degli addetti ai lavori, considerato che la “consulente” teneva incontri vari per conto dell’Amministrazione, senza di fatto averne titolo.
Aggiungete a questo il particolare che la “consulente” è anche membro interno della Commissione che ha decretato la vittoria del Bando e ci siamo quasi.
Cosa manca ancora? Un incarico ufficiale, ovvio. Nessun problema.

Il 13 ottobre alle ore 12.46 viene protocollata in Comune, un’offerta indirizzata all’ Amministrazione, con oggetto “Servizio di supporto tecnico alla struttura della destinazione turistica Chianciano Terme” (già dal titolo andava scartata).
I servizi offerti? “alta formazione agli operatori, definizione di un calendario di eventi, partecipazione ai tavoli di concertazione, ideazione di progetti turistici alternativi, organizzazione, partecipazione e coordinamento in ambito turistico/culturale, individuate dall’Amministrazione, sentita anche la commissione Speciale per la promozione di Chianciano….” Insomma, tutti servizi che il bando di promozione da 350 mila euro, già ci assicura.
Il pomeriggio successivo, (e qui va fatto un plauso alla Giunta per la rapidità con la quale hanno analizzato tale richiesta e non solo, anche per come abbiano fatto a stabilire la professionalità dell’azienda che l’ha proposta) alle 16,30 del 14 ottobre, la Giunta prende la delibera n.181 accettando la proposta e affidando al proponente l’incarico per la cifra di 25.620.

Che sia chiaro, il nome della consulente non figura in nessun documento, ancor meno nella proposta protocollata.

Continua… (forse)

Saluti,

Valtubo

mercoledì 10 novembre 2021

Parliamo di Chianciano....




Questo il video dove, ospite di NTI nella trasmissione Newsroom affronto alcuni temi di Chianciano Terme tra i quali: Bonus Terme, Palamontepaschi, Piazza Italia, Parco Letterario etc

Dal canale valtuboblog su youtube

Aspetto eventuali commenti!


Saluti, 


Valtubo

lunedì 1 novembre 2021

Chianciano Terme Ecco la Nuova Piazza Italia



Parte la gara per aggiudicarsi l'appalto della "ennesima" nuova Piazza Italia un ulteriore intervento a correzione del precedente per una piazza che negli ultimi 20 anni ha visto almeno 7 modifiche, ora ci spendiamo altri 240.000€.
Ecco la presentazione dell'Assessore Rocchi su facebook:

Pubblicata la gara di appalto per la realizzazione degli interventi di riqualificazione funzionale di Piazza Italia, per un investimento complessivo di circa 240.000 €.
Un intervento resosi necessario anche per cercare di porre rimedio ad alcuni errori del passato, con una attenzione particolare alle dotazioni impiantistiche ed alla delocalizzazione dei locali tecnici (attualmente il locale interrato, così come una impiantistica discutibile, implica una gestione onerosissima ed una funzionalità mediocre).
I lavori (su progetto dell'Arch. Francesco Santoni) prevedono infatti la delocalizzazione dei suddetti locali in soprassuolo e la installazione - previa chiusura delle vasche oggi aiuole - di sedute e composizioni floreali, ma anche la realizzazione di scale di collegamento tra i diversi livelli in modo da migliorare la fruizione, il ripristino della fontana centrale e la installazione di una struttura di valenza architettonica e strutturale a copertura delle attuali sedute in marmo, così da trasformarle - anche mediante installazione di idonei collegamenti - a dei veri e propri salotti smart dotati di prese per la ricarica di cellulari o pc. Intervento questo con il quale, oltre a caratterizzare l'area, si auspica di poter rendere la piazza maggiormente fruibile sia in estate che in inverno.
Procedura di aggiudicazione il cui termine è previsto per l'ultima decade di Gennaio ed a seguito della quale saranno immediatamente avviati i lavori.

Il link per accedere alla documentazione di gara è il seguente:


Saluti,


Valtubo

venerdì 29 ottobre 2021

Chianciano Terme altri soldi buttati? A vantaggio di chi?



Ieri abbiamo appreso la notizia, pubblicata in un post dal leader dell'Opposizione di Chianciano Terme Paolo Piccinelli della vendita all'asta del Palamontepaschi a fine gennaio 2022.
La speranza è che il Comune acquisti l'immobile che verrà venduto con il diritto di superficie, dunque chi lo acquista possederà non solo l'immobile ma anche il terreno del lotto.
Il problema nasce se l'acquirente sarà qualcun altro rispetto al Comune, perchè allora i 2 milioni spesi nell'edificio a supporto del Palamontepaschi, che non fanno parte del lotto, che fine fanno? Chi usufruirà della struttura? Come verrà gestita e da chi? Inoltre il Palabruco è costato 5 milioni per la realizzazione (+2 milioni per struttura al posto del bar) e verrà venduto con una base d'asta di 410.000,00 Euro, quindi con una perdita secca di 4,5 milioni e pensare che solo 2 anni fa era stato valutato 1,2 milioni per eventuale asta!!!
Insomma in vendita la villa delle Terme in viale Roma, in vendita separatamente il Palabruco, dunque come dissi in un post già a febbraio 2017 (clicca qui per leggere!) tra le contestazioni di tutti, Amministrazione in primis, sta avvenendo quello spezzatino del patrimonio termale a causa della scelta dell'Amministrazione di mettere le Terme in liquidazione, ma il tutto a vantaggio di chi?

Saluti,

Valtubo