martedì 3 maggio 2016

Progetto di Rebranding per Chianciano Terme!



I dati sugli arrivi e presenze definitivi del 2015 presentano, dopo tanti anni, un saldo attivo, (clicca nelle immagini per ingrandire) purtroppo la redditività non presenta ancora gli stessi buoni risultati.
Dati Attività Alberghiere Chianciano Terme

Infatti il cliente medio di Chianciano Terme è “low cost”, attratto dall'offerta al ribasso ed appartenente spesso alle “truppe ciabattate”, dunque leggendo i numeri si vede un bell'aumento delle strutture Alberghiere (+8,56%) a fronte delle più costose Extra-Alberghiere che invece sono in forte calo (-6,10%).
Con l'occasione vi presento un progetto di “rebranding” per il rilancio di Chianciano Terme realizzato da Alessandra Mariani, studente dell'University of East Anglia e nostra “cliente” che lei stessa ha inviato al blog con questo testo al seguito:


“Il progetto di rebranding evidenzia il bisogno di spostare il focus del paese da 'citta' curativa' a 'citta' del benessere attivo', concetto quest’ultimo che incorpora, espandendolo, anche il precedente. Per questo tutte le attivita' proposte saranno legate al concetto di 'active wellness'. Le tre raccomandazioni principali sono le seguenti:

Dati Attività Extra-Alberghiere Chianciano Terme
1. Attrezzare la citta' a diventare un centro sportivo vivente. In particolare, di creare campus di allenamento per endurance/outdoor sports quali il Triathlon e i piu’ giovanili ed accattivanti Spartan Races e Mud Runs. Quest’ultime sono attivita’ sportive in forte espansione in Italia e all’estero e per la citta’ potrebbe essere un’ottima opportunita’ cavalcarne la crescita dall’inizio. A queste comunque dovra’ essere affiancata la piu’ tradizionale creazione e la relativa sponsorizzare di percorsi per mountain bike, trekking e simili che allarghino l’offerta di sports come il nuoto e la corsa gia’ presenti in maniera consolidata grazie al centro sportivo esistente. Cio e' gia' in linea con i cambiamenti che stanno avvenendo in citta', per esempio la restrutturazione della Piscina Olimpionica Comunale e la costruzione di un nuovo impianto sportivo.

2. Stabilire una partnership con l'Universita' degli Studi di Siena per un master in Thermal Baths and Hotel Management, per far si che una nuova generazione di imprenditori e managers possano fare rivivere e rinnovare il potenziale dei vari hotel, piccoli e grandi, di Chianciano. A questo si associ il rinnovo e rilancio dell'offerta dei servizi termali in linea con quanto altre stazioni in Italia e all'estero stanno gia' facendo.
Dati Attività Aggregati Chianciano Terme

3. Svincolare la parola 'Terme' dal nome della citta', perlomeno nelle attivita' di marketing. Purtroppo, seppur glorioso, il concetto di citta’ termale e’ un concetto datato e la parola stessa propone una immagine per un pubblico adulto e bisognoso di cure. Le associazioni e le attivita’ che insistono sull’aspetto terapeutico non dovranno essere rimosse dal marchio della nuova Chianciano, ma non ne dovrebbero costituire piu’ il focus primario. Occorre espandere il concetto di benessere associato alla citta’ e lasciare che la sua identita’ risulti piu’ fluida, moderna e comprensiva di vari aspetti.

E’ anche fondamentale pensare ad un nuovo logo da utilizzare nelle campagne pubblicitarie. La mia idea e’ di sviluppare un elemento grafico che si affianchi alla scritta “Chianciano active wellness”, caratterizzandola e completandola. Tale elemento dovrebbe prendere le mosse dall’attuale stemma cittadino, che ne costituisce comunque la radice, ed estrarne, i maniera minimalista, una parte identificabile. Questa parte poi potrebbe essere utilizzata anche in altri cartelli o segnali che verranno installati in futuro sul territorio cittadino. Sebbene questa parte del lavoro richieda un progetto grafico accurato saro’ in grado di produrne una prima bozza per discussione al nostro incontro.

Naturalmente la fattibilita’ complessiva del progetto richiede la creazione di un business case che dovra’ essere popolato con dati accurati e previsioni realistiche di espansione delle attivita’ e della domanda di servizi.”

Alessandra Mariani
Brand Leader and Strategist
MSc Brand Leadership 
BA Society, Culture and Media with Honours
University of East Anglia


Saluti,


Valtubo

mercoledì 13 aprile 2016

Calano i Redditi dei Chiancianesi

Fonte la rete
E' uscita una classifica de il Sole 24 Ore sui redditi in Italia, al netto dell'inflazione, nella provincia di Siena si registra il calo maggiore -5%, con un reddito medio di € 23,418 ed una aliquota reale al 21,1%.
Andando a spulciare nel sito (Infodatailsole24Ore) ho trovato i dati riferiti a Chianciano Terme:

REDDITO MEDIO: € 20.240,19
TOTALE IRPEF: € 4.221,63
QUOTA % DI IRPEF SUL REDDITO: 20,86%*
*= i comuni in percentuale più poveri e più ricchi (10%= povero; 90%=ricco) 
peggio di Chianciano solo Radicofani € 17.954,53, Abbadia San Salvatore € 19430,88, Torrita di Siena € 19.944,92 e Chiusdino € 20.170,38.

Questo il dato del potere di acquisto del redditi di Chianciano Terme ricavato al netto dell'inflazione paragonando i dati medi dal 2010 al 2014 con il 2015:

REDDITO MEDIO: € 20.240,19
REDDITO MEDIO 2010: € 19.611,75
DIFFERENZA % RISPETTO 2014: +3,20%
DIFFERENZA % SUL 2014 AL NETTO DELL'INFLAZIONE: -3,73% 

Qui si può vedere la distribuzione della ricchezza all'interno del Comune, dei pensionati e dei redditi da lavoro dipendente:

CHIANCIANO TERME 
Contribuenti con reddito fino a € 15.000, numero 2.735 (percentuale 50,28%)
da € 15.000 a € 26.000 numero 1.764 (32,43%)
da € 26.000 a € 55.000 numero 781 (14,36%)
da € 55.000 a € 75.000 numero 87 (1,60%)
oltre € 75.000 numero 72 (1,32%)

Pensionati 39,45%



Saluti,


Valtubo

lunedì 4 aprile 2016

Chianciano Terme primi dati reali del Paese di Babbo Natale

Fonte la rete
Ecco finalmente i primi numeri reali del Paese di Babbo Natale, per ora sono riuscito ad avere quelli riferiti al 2014, ed al più presto conto di avere a disposizione anche i dati 2015.
Per dare un contesto più chiaro dei risultati vi fornisco anche i numeri delle presenze alberghiere del periodo novembre-dicembre 2014, confrontati con quelli delle presenze 2013, ed i dati comparati degli ingressi alle Terme (Theia, Salone Sensoriale etc Clicca Qui!) nello stesso periodo.

Biglietti Babbo Natale venduti nel mese di novembre 3.982.
Biglietti venduti nel mese di dicembre 7.470.
Voucher Tour Operator del mese di novembre 257.
Voucher Tour Operator del mese di dicembre 783.
Coupon di Groupon 334 persone,
Accompagnatori con scuole egite nel periodo circa 400.

Totale 13.226 

I dati relativi alle presenze, disponibili sul sito della Provincia, ho a disposizione quelli relativi al mese di novembre: 

novembre 2013 presenze totali 19.921 
novembre 2014 presenze totali 17.590

Totale -2331


Saluti,


Valtubo

venerdì 1 aprile 2016

Vip compra casa a Chianciano Terme!


Dal sito Allnews24:

Lady Gaga compra casa in Toscana. Il buen retiro dei Vip

Ancora l'Italia ed ancora la Toscana scelte come buen retiro da una star di prima grandezza. Dopo Sting, Gwyneth Paltrow, Leonardo di Caprio e tanti altri, un'altra Vip ha deciso di prendere casa nella terra di Dante.
La scorsa estate durante una pausa dalla tournée che la vedeva impegnata a Perugia con Umbria Jazz, la cantante statunitense, ma di origine sicule da parte di madre, era stata avvistata in compagnia di un noto immobiliarista specializzato in compravendite di residenze di alto pregio. Per la precisione la strana coppia, con l'immancabile codazzo dell'entourage, era stata vista aggirarsi nei dintorni di Pienza negli splendidi scenari della val d'Orcia in cerca di una residenza da sogno che potesse interessare la cantante. Nell'occasione si era parlato addirittura di una liaison tra Lady "Germanotta" e l'immobiliarista. Quest'ultimo, ci tiene a restare anonimo, contattato dalla nostra redazione si è trincerato dietro il segreto professionale ma non ha smentito.
Dopo questi boatos estivi sulla notizia era calato l'oblio fino a Ieri quando lo stesso ufficio stampa della cantante ha emesso un comunicato dove si conferma l'acquisto da parte della pop star di un immobile in Toscana con annessi terreni, per la precisione nel Comune di Chianciano terme in Provincia di Siena. La proprietà adagiata tra le dolci colline chiancianesi - spiegano gli addetti ai lavori che avrebbero anche individuato l'immobile - sarà dotata di un’elegante piscina riscaldata con scala alla romana e solarium, praticamente uno stabilimento termale personale. Inoltre la cantante newyorchese appassionata insieme al marito, l'attore Taylor Kinney, di golf vuole realizzare un campo da 18 buche. Già sul luogo alcuni tecnici guidati dall'Architetto e paesaggista di fiducia, il messicano Paulo Bojega, stanno prendendo contatto con l'Amministrazione locale per le pratiche di rito. Un'altra testimonianza, se ancora ce ne fosse bisogno, di come il "brand" Toscana sia apprezzato in tutto il mondo. Chissà cosa penseranno i sonnacchiosi abitanti di questo piccolo Comune in provincia di Siena ad avere come vicina di casa una Star così glamour ed imprevedibile come Lady Gaga, staremo a vedere.

Saluti,

Valtubo

giovedì 24 marzo 2016

Chianciano Terme comincia la stagione e....

Fonte la rete
L’avvio della stagione turistica, con le festività di Pasqua, è in sordina. Con un programma eventi a dir poco carente non ci resta che reclamizzare la Pasqua di Montepulciano come fa il nostro Comune nella sua pagina facebook e tramite la newsletter, non che sia sbagliato, ma a riprova della carenza del programma eventi a Chianciano.
L’ufficio turistico di Piazza Italia, sede naturale per una Proloco, passa ad una cooperativa di Chiusi. La proloco perde la gestione del parco Fucoli e rimane quindi senza strumenti per fare promozione. Dal canto loro le Terme di Chianciano non hanno detto nulla su ciò che intendono fare del parco, né ci sono notizie sul fantomatico progetto da due milioni di euro sul Palabruco inviato dall'Amministrazione alla Regione. Il Comune intanto prevede nel POC la possibilità di trasformare lo stabilimento Sillene in una struttura turistico-ricettiva con annesse le piscine termali. Questo lo stato dell’arte.
Insomma comincia la Stagione e come al solito Chianciano Terme è priva di qualsiasi progetto o strategia economica se non quella di perdere l'accessiblità al settore benessere dopo che il pubblico ci ha investito milioni di euro, per poi privatizzarle nel silenzio e disattenzione generale!

Saluti,


Valtubo

venerdì 18 marzo 2016

Chianciano Terme Online Furto in Gioielleria!

Fonte il web
Ecco le immagini messe a disposizione dalla Gioielleria Arezzini di Chianciano Terme, e diffuse anche via Facebook, di un furto che ha subito pochi giorni fa, se vedete la donna autrice del furto segnalatelo immediatamente alle autorità.


Video dal canale valtuboblog su youtube

Come accade ormai anche a livello nazionale sempre più persone, subite furti o rapine, decide di pubblicarle pubblicando i video online per scovare i colpevoli, per Chianciano credo sia la prima volta, speriamo arrivi una segnalazione che permetta di acciuffare l'autrice del colpo.

Saluti,

Valtubo

venerdì 11 marzo 2016

POC Chianciano Terme, Albergo Sillene?

Foto nuove Antenne Radio a Chianciano Terme
E' arrivata al blog una segnalazione sul futuro utilizzo dell'area del Sillene che recita cosi:
“In coerenza con i valori riconosciuti, sono previsti interventi di qualificazione delle strutture esistenti all’interno di un programma complessivo di riqualificazione del complesso termale anche incrementando l’offerta legata al benessere ed alla salute, all’attività culturale, ai servizi e al sistema del verde. Potranno essere valutati interventi di riqualificazione e riorganizzazione complessiva degli stabilimenti esistenti, anche prevedendo, all'interno di un piano complessivo di iniziativa pubblica, la programmazione e lo sviluppo di funzioni ed attività complementari ed integrative, ivi comprese attività di carattere turistico ricettive, nel rispetto dei valori storici, architettonici ed ambientali e prestazionali individuati dal PS nella disciplina delle Invarianti Strutturali (cfr art. 14 Norme).”
Dunque, per rendere appetibile lo stabilimento Sillene nell'ottica della dismissione prevista dalla Regione (con la possibilità di dare in affitto gli immobili), ecco spuntare fuori la possibilità di trasformare stabilimento e Piscine Theia in una struttura alberghiera con centro benessere, l'Associazione Albergatori ieri ha trasmesso ai soci una serie di osservazioni tra cui anche questa che sicuramente sarà tra gli argomenti principali della prossima riunione.


Nel frattempo un lettore ci segnala un'altra osservazione fatta in relazione allo spuntare e crescere di antenne radio nella zona delle Cavine e Valli con tanto di foto al seguito.


Ma le Opposizioni cosa fanno? Invece di controllare cosa è scritto all'interno del POC pensano solo ai temi di carattere nazionale o ai cavilli tecnici, ma ogni tanto un'occhiata a ciò che riguarda Chianciano Terme la danno?

Saluti,

Valtubo

lunedì 7 marzo 2016

Chianciano per le Terme quale futuro?


Sono stato all'incontro organizzato dal Partito Comunista alla Cripta sul tema del futuro delle Terme di Chianciano ed incentrato sull'utilizzo delle acque.
Sinceramente non ero molto convinto ne valesse la pena, ma sia il titolo provocatorio dell'evento che l'argomento trattato hanno destato il mio interesse.
Erano presenti poche persone, trenta circa, tra cui il Sindaco Marchetti ed il Presidente dell'Ass.Albergatori Barbetti, più qualche esponente del PD.
L'apertura è stata fatta dal segretario del Partito Comunista di Chianciano Nicola Bettollini che ha poi lasciato la parola ad Antonio Falcone, la posizione espressa è stata a favore della necessità di un rilancio del termalismo, essendo la nostra unicità rispetto ai vari “turismi”, mettendo al primo posto la cura ed il cliente che garantisce una lunga permanenza a Chianciano, sostenendo fortemente che l'acqua e le Terme rimangano di proprietà pubblica, sono state ricordate le lotte fatte negli anni novanta dai chiancianesi e rimarcando che eventi come il Paese di Babbo Natale se pur apprezzati, portano si movimento, ma composto per lo più da persone delle vicinanze e non rilanciano Chianciano come meta turistica come potrebbe fare l'acqua.


Successivamente è intervenuto il Sindaco che ha sostenuto l'importanza mai dimenticata delle Terme e ha allo studio un differente utilizzo delle acque, ha poi precisato che la Terme Immobiliare ha un debito molto contenuto rispetto alle altre città termali come Montecatini o Casciana, che ciò è dovuto praticamente ad il mancato pagamento dell'affitto da parte della società di gestione delle Terme di Chianciano, e che tale debito è stato trasformato in quote di proprietà della società di gestione con aumenti di capitale, per cui ad oggi la Teme Immobiliare ha un 30% circa nella gestione.


Poi è intervenuto il Barbetti che ha espresso la preoccupazione per il dopo dismissione e per come verranno gestiti gli immobili dalla Regione.
Ci sono stati altri interventi he non sto a riportare, tra cui quello dell'esponente regionale (se ho capito bene) del Partito Comunista che è uscito con un'esaltazione del socialismo sinceramente quasi comico e fuori tema, comunque la serata si è rivelata più interessante del previsto, l'argomento Terme, troppo spesso tralasciato, è stato trattato in maniera aperta, non sono uscite ricette, ma timori per il futuro, il segretario Bettollini ha rilasciato questo commento al blog a corredo dell'evento: “Parco Giochi o Città della Salute? Chianciano per il Sindaco Marchetti, sue parole testuali all'assemblea sulle Terme di Chianciano organizzata del Partito Comunista Venerdì 4 Marzo, può essere entrambe, visto che l'acqua è il valore aggiunto.........Valore aggiunto?!?!?! L'acqua termale deve essere l'unico valore primario della città ed in tal senso devono andare tutte le politiche a tal sostegno! Non possiamo trasformare le terme in un albergo benessere per pochi intimi e completamente privato e la Direzione Sanitaria in un mega ambulatorio privato e centro diagnostico sostituendosi ai servizi della ASL. Così non si crea occupazione ma solamente si favorisce il privato e la regione ad uscire dalle terme! TROPPO COMODO! LOTTIAMO PER IL NOSTRO TERRITORIO, LOTTIAMO PER CHIANCIANO TERME NON PER CHIANCIANO GIOCHI!”


Saluti,


Valtubo


PS: Video dal canale valtuboblog su youtube

lunedì 29 febbraio 2016

Centro Storico di Chianciano come una discarica?

Chianciano paese 28.02.2016
Questo l'appello apparso su Facebook per la condizione del Centro Storico di Chianciano, dove è spuntata una discarica a cielo aperto:

"Centro storico: discarica a cielo aperto... svuotano la cantina e ci lasciano tutto qui... guardate la foto!!! Sindaco Andrea Marchetti puoi fare qualcosa?"


Saluti,

Valtubo



venerdì 26 febbraio 2016

Chianciano Terme su La7 per la TARI!


Ecco il servizio che ha visto l'Amministrazione di Chianciano Terme protagonista nella trasmissione Tagadà, andata in onda il 25.02.2016, con un intervista al Vice Sindaco Rossana Giulianelli per la posizione assunta sulla Tari ed il sistema di recupero crediti.

Dal canale valtuboblog su youtube

Saluti,

Valtubo