e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

sabato 14 aprile 2018

Porta a Porta nel Centro Storico




Questa la mail di segnalazione arrivata al blog corredata di alcune foto a testimoniare la situazione nel centro storico di Chianciano:


Buongiorno, non so in che forma scrivere, non vorrei lanciare accuse, anatemi o altro, ma la situazione immondizia in centro storico a Chianciano è indegna.
Si vedono sacchetti di indifferenziato ovunque e ad ogni ora, senza tralasciare il fatto che l'umido e la carta vengono messi fuori casa spesso fin dalla sera prima, quando l'orario sarebbe la mattine decisa ormai da tempo dalle 7 alle 10.
Ho segnalato spesso questo, ma la situazione resta quella. anche lo spazzamento dei vicoli non credo sia sufficiente, dato che deiezioni canine (che la maleducazione umana lascia lì ) restano sul posto per tre, quattro, cinque giorni.
La mia non è una critica politica, è proprio dispiacere profondo, vedere negozi trasandati, con le insegne mezze staccato, case abbandonate sempre piu' numerose..... In pochi anni Chianciano si sta svuotando, fino pochi anni fa d'estate si sentiva chiacchierare, nei pomeriggi estivi, bambini e ragazzini che giocavano, ridevano, ora nel giorno di Pasqua, mentre stendevo il bucato alle 9 di mattina, ho sentito una famiglia passare sotto la mia finestra e guardarsi intorno sconcertati dicendosi:"Ma questo paese è disabitato?".
Questo per me è davvero un dolore, qualcosa va fatto e come per un malato, per farlo guarire si comincia dalla pulizia e l'igiene, dovremmo farlo anche con il paese.
Vorrei rimanere anonima, se possibile. buona giornata. Oltretutto in novembre con un gruppo di cittadini abbiamo raccolto le firme e siamo andati ad un incontro per parlare di questo: presenti Andrea Marchetti, l'assessore Piccinelli, Comndante dei vigili urbani ed un paio di ingegneri, che ci hanno chiesto basiti come mai avevamo chiesto quell'incontro perchè non era vero che era cosi sporco.
Tutti visionari! Eravamo comunque riamasti che qualcosa si sarebbe fatto, ma, oltre gli agognati cestini, non è cambiato niente, anzi, col tempo la gente lascia sempre piu' spesso i sacchetti in giro, tanto non viene fatto niente.
Stiamo andando verso il caldo, si spera, immaginiamo odori, scarafaggi o peggio.
Buona giornata, comunque


Saluti,

Valtubo

venerdì 23 marzo 2018

Vogliono comprare il Palamontepaschi


L'Amministrazione nel Consiglio Comunale di questa sera (ore 19,15) vuole avviare l'iter per l'acquisto del Palabruco (Clicca Qui per leggere l'atto di indirizzo), la motivazione è per favorire il turismo congressuale, convegnistico e sportivo., l'ammontare del debito ancora in essere per il Palamontepaschi ad oggi è di € 1.309.394,23.
Il Sindaco e l'Amministrazione che più volte rassicuravano i chiancianesi sull'impossibilità di uno spacchettamento delle Terme sono i primi ad attuarlo proponendosi per l'acquisto di una parte delle proprietà.
Nel frattempo il Piano Triennale della Strada del Vino Nobile e della Valdichiana Senese (Clicca qui per leggere) prevede che Chianciano Terme con € 57.500,00 diventi il maggior contribuente come comune, per un progetto che ad oggi vede favorire l'immagine di Montepulciano rispetto a noi.
Queste scelte vincolano o rischiano di vincolare gran parte dei nostri soldi mentre le strade di Chianciano sono in condizioni pietose, non esiste ancora una programmazione eventi per la stagione che comincia tra una settimana e non si vede all'orizzonte una strategia per aiutare realmente l'economia chiancianese.

Saluti,

Valtubo 

giovedì 8 marzo 2018

Chianciano for Family fuori la Verità!

Sindaco contro Presidente Federalberghi Chianciano su Facebook chi è il bugiardo?
Pochi giorni fa l'Amministrazione ha presentato il "disciplinare" del "marchio di qualità" per Chianciano for Family degna prosecuzione del Clan di Giano.
Un disciplinare che ha scatenato subito lamentele e poco consenso tra gli operatori, sinceramente è tutt'altro che stimolante per l'economia, punta sostanzialmente solo ai bambini sotto i 12 anni, il target sbagliato, perché non adatti alle Terme e all'offerta attuale di Chianciano, se vogliamo puntare ad un turismo di qualità questa non è sicuramente la strada giusta.
Il fatto più grave nella discussione nata su facebook (come potete vedere se nell'immagine del post) è il botta e risposta tra il Sindaco Marchetti ed il Presidente dell'Ass. Albergatori Daniele Barbetti che si accusano di mentire a vicenda, dicendo che hanno le carte per dimostrarlo, dibattendo proprio sul disciplinare calato dall'alto e che invece il Sindaco afferma condiviso.
Bene allora FUORI LA VERITA', dite chiaramente (e dimostrateci) chi mente e spiegateci bene perché questo disciplinare, che neanche l'ideatrice l'Assessore Piccinelli riesce a spiegare in maniera semplice e chiara mettendosi a leggere paginate di regole domenica durante una trasmissione televisiva, dando un'immagine anti comunicativa al top.
Inoltre pubblico il video della mia partepazione a newsroom dove analizzo il risultato elettorale a Chianciano e parlo delle prossime Elezioni Comunali e di Chianciano for Family.

Dal canale Valtuboblog  su Youtube




Saluti,

Valtubo  

domenica 4 marzo 2018

Elezioni Politiche 2018 a Chianciano Terme





E' il giorno delle Elezioni Politiche a Chianciano Terme via via pubblico i dati dell'affluenza ed appena possibile pubblicherò i risultati per le vostre valutazioni in vista delle Elezioni Amministrative del prossimo anno per la nostra cittadina.

Affluenza Chianciano Terme: ore 12: 21,31% 
                                                ore 19: 64,75%
                                                ore 23: 74,46% Prec.( 78,06%)

SENATO DEFINITIVI:

RICCARDO NENCINI 1.277 35,91

PARTITO DEMOCRATICO 1.144 33,02
+EUROPA 77 2,22
ITALIA EUROPA INSIEME 22 0,63
CIVICA POPOLARE LORENZIN 11 0,31


TIZIANA NISINI 1.087 30,56

LEGA 502 14,49
FORZA ITALIA 361 10,42
FRATELLI D'ITALIA CON GIORGIA MELONI 196 5,65
NOI CON L'ITALIA - UDC 9 0,25

DONELLA BONCIANI 909 25,56

MOVIMENTO 5 STELLE 869 25,08


GUIDO PASQUETTI 108 3,03

LIBERI E UGUALI 104 3,00


MARISA LASTELLA 66 1,85
PARTITO COMUNISTA 65 1,87


ERNESTO SCREPANTI 53 1,49

POTERE AL POPOLO! 50 1,44


RITA SEIDITA 24 0,67

CASAPOUND ITALIA 24 0,69


MATTEO MARIA MARTINI 13 0,36

ITALIA AGLI ITALIANI 11 0,31


CLAUDIO ADEMOLLO 11 0,30

IL POPOLO DELLA FAMIGLIA 11 0,31

IVANA AGLIETTI 8 0,22

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA 8 0,23


TOTALE Uninominale 3.556
                Proporzionale 3.464


CAMERA DEFINITIVI:


PIETRO CARLO PADOAN 1.320 34,85

PARTITO DEMOCRATICO 1.158 31,49
+EUROPA 95 2,58
ITALIA EUROPA INSIEME 21 0,57
CIVICA POPOLARE LORENZIN 14 0,38


CLAUDIO BORGHI 1.148 30,31

LEGA 517 14,06
FORZA ITALIA 367 9,98
FRATELLI D'ITALIA CON GIORGIA MELONI 233 6,33
NOI CON L'ITALIA - UDC 10 0,27


LEONARDO FRANCI 984 25,98

MOVIMENTO 5 STELLE 944 25,67


FULVIO MANCUSO 141 3,72

LIBERI E UGUALI 135 3,67


NICOLA BETTOLLINI 79 2,08

PARTITO COMUNISTA 76 2,06


ELENA GOLINI 51 1,34

POTERE AL POPOLO! 48 1,30


MARZIO FUCITO 23 0,60

CASAPOUND ITALIA 23 0,62


STEFANO CLAUDI 15 0,39
IL POPOLO DELLA FAMIGLIA 14 0,38


ALESSANDRO DOLCI 14 0,36

ITALIA AGLI ITALIANI 13 0,35


BARBARA PECCHIOLI 12 0,31

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA 9 0,24


TOTALE Uninominale 3.787
                 Proporzionale 3.677


Saluti,

Valtubo

lunedì 19 febbraio 2018

Padoan (PD) e Borghi (Lega) a Chianciano Terme


Ieri doppio incontro (quasi in contemporanea) a Chianciano Terme in vista delle prossime Elezioni Politiche, infatti il ministro Pier Carlo Padoan ha fatto visita alle Theia ed alle Terme Sensoriali ed ha tenuto un discorso nella sala Fellini dove ha parlato di temi nazionali, mostrando poco legame con gli argomenti e le necessità del territorio dove si candida, mentre al Grand Hotel Ambasciatori era presente l'economista Carlo Borghi Aquilini della Lega che davanti ad un' ottantina di persone ha affrontato il tema della crisi ed ha spiegato la flat tax legando gli argomenti dove possibile anche alla realtà di Chianciano Terme.

 Credit Foto Master Chianciano
In esclusiva pubblico un video commento che Borghi ha rilasciato al blog, mi scuso con i lettori ma non sono riuscito a fare lo stesso con Padoan perchè quando sono arrivato alla sala Fellini aveva già terminato l'incontro, che aveva anticipato, perchè aveva impegni televisivi a Roma.
Per "par condicio" pubblico comunicato su Padoan arrivato al blog:


"Partecipata e ricca di interventi e domande dirette dei cittadini l'iniziativa pubblica al Parco Acquasanta per il Ministro dell'economia e delle finanze Padoan, candidato all'uninominale nel collegio di Siena. Prima del dibattito pubblico, a cui hanno partecipato anche i consiglieri regionali Simone Bezzini e Stefano Scaramelli, Padoan ha fatto tappa alle Terme Theia accompagnato dal segretario dell'Unione comunale Marcello Fallarino e dal coordinatore provinciale Pd Andrea Valenti."


Dal canale youtube Valtuboblog

Saluti,

Valtubo

lunedì 12 febbraio 2018

Parla la coordinatrice di Forza Italia di Chianciano Terme


Sabato Forza Italia ha cominciato la propria campagna elettorale provinciale per le Elezioni Politiche 2018, lo ha fatto a Chianciano Terme presso l'Albergo Alba, nell'occasione, dove ha presenziato anche il Sindaco Andrea Marchetti, è stata proclamata Elisabetta Pallecchi come Coordinatore di Chianciano Terme ecco il primo commento video rilasciato in esclusiva al blog Valtubo:


Dal canale VALTUBOBLOG su Youtube

A seguire il link per legger il programma di Forza Italia: 


Saluti,

Valtubo


venerdì 9 febbraio 2018

Area Sosta Camper di Chianciano Terme



Questo il commento dell'Assessore Rocchi dove presenta l'affidamento per la realizzazione dell'Area di Sosta Camper per Chianciano Terme:

A seguito degli esiti di gara, oggi tra Comune e Società “Area di Sosta Le Terme di Casagli Claudio”, è stato sottoscritto il contratto per l'affidamento in concessione dell'area in zona Via delle Terme/Viadotto Ribussolaia in cui una volta espletate le pratiche edilizie (verosimilmente a metà 2018) potranno avere inizio i lavori di realizzazione di una Area di Sosta per Camper caratterizzata da almeno 33 stalli di sosta e da un'area verde attrezzata di servizio alla stessa. 
Chianciano Terme deve tornare ad essere importante e rinomata 'destinazione turistica' e quello del così definito “turismo itinerante” è un ulteriore tessera del puzzle posizionata al proprio posto e che serve per andare in tale direzione. 
La nostra amministrazione è fermamente convinta del fatto che l'unica carta - in tema turistico - ad oggi veramente vincente per Chianciano Terme e per tutte le cittadine/realtà del nostro comprensorio sia la "valorizzazione" del territorio e di tutte le sue peculiarità. 
E tutti quei viaggiatori che fanno del “turismo itinerante” il proprio stile di vita, caratterizzato da una idea di vacanza basata sul profondo rapporto tra territorio, tradizioni ed ambiente, rappresentano sicuramente uno dei target più pertinenti ed importanti da attrarre per il perseguimento di tale politica turistica. 
L’obbiettivo adesso è vedere l’Area Camper realizzata. Noi abbiamo fatto tutto ciò che ci spettava; adesso tocca al concessionario al quale facciamo un grande “in bocca al lupo” ed auguriamo buon lavoro!

Riguardo a rifacimento asfalto nelle strade di Chianciano:

Come detto più volte siamo pienamente consapevoli delle condizioni di degrado in cui versano molti dei tratti viari che interessano la nostra cittadina. Condizioni che sono dovute a molti (troppi) anni di mancate o scarse manutenzioni. Manutenzioni per le quali oggi si rendono necessarie così tante risorse per il reperimento delle quali non è pensabile riuscire a dare risposte in tempi brevi. In 4 anni di mandato per manutenzioni sui tappetini stradali abbiamo speso già circa 500.000 euro (una somma che non era stata spesa negli ultimi 15 anni) e ci appresteremo a fare nel 2018 interventi con risorse del nostro bilancio per almeno ulteriori 150.000. Contestualmente (la notizia è proprio di oggi, 15 mln dati dallo stato alla Provincia per tali interventi) cercheremo di sollecitare l’ente sovraordinato affinché possa intervenire sulla SS146 in alcuni tratti interni alla cittadina ed anche in uscita dalla stessa in direzione Montepulciano. Non è semplice, ma cercheremo di farlo!


Saluti,

Valtubo

lunedì 29 gennaio 2018

Piazza Italia fa Acqua da tutte le parti...




Piazza Italia il "centro" cittadino, il punto "più importante", o almeno cosi era, dove ci si incontrava quando si faceva le "vasche" durante la stagione, dove si decideva dove passare la serata, dove abbiamo festeggiato le vittorie del mondiale dell'82 etc etc.
Oggi dopo la ristrutturazione fortemente voluta dal PD che ha fatto perdere tutto il suo potenziale vitale, già smorzato con gli scellerati interventi precedenti con la vasca dove mancavano solo i pesci rossi,  adesso a neanche 5 anni dalla sua nascita, fa acqua da tutte le parti.
Infatti oltre alle luci, che praticamente non sono mai accese, agli interventi con i fiori per limitare i pericoli evidenti della struttura e comunque non eliminati assolutamente ed al ripristino di alcuni posti auto, meglio prima quando era tutta parcheggiabile, almeno aveva un senso, adesso esce acqua da tutte le parti, in special modo sotto gli scalini dal lato della libreria.
Una Piazza Italia che in pochi anni da centro della città è diventato uno squallido angolo di periferia, con sporcizia nel collegamento verso la pineta, con gli ostacoli che separano la parte superiore dall'inferiore e che da un'immagine di sciatta trascuratezza, una vera tristezza per quello che era il fulcro della vita chiancianese.

Saluti,

Valtubo

lunedì 22 gennaio 2018

Chianciano 10 anni insieme...



Ebbene si, sono passati 10 anni dalla nascita del Blog Valtubo, anche se al vero compleanno manca ancora qualche mese, la data sarà il 4 settembre 2018.
Per commemorare questi “10 anni insieme” pubblico il nuovo banner dell'anniversario (nel Blog e nel Gruppo Facebook), realizzato da un lettore che ringrazio tantissimo.
In questi 10 anni, forse anche per merito del Blog Chianciano è cambiata ed anche i chiancianesi, sono cambiate le amministrazioni, sono cambiati i protagonisti, sono cambiate le persone che sono diventate più consapevoli, più social, più pronte a segnalare ciò che avviene nel nostro paese.
Il Blog ha raccontato Chianciano ed un spaccato della sua storia recente, dando voce ai tanti cittadini che con esso hanno potuto esprimere le proprie opinioni, il proprio credo politico, le proprie difficoltà e spesso ha segnato l'agenda chiancianese.
Sicuramente il Blog ha inciso nella storica sconfitta del PD alle ultime elezioni e continua ad essere un controllore degli avvenimenti e delle decisioni attuali, un occhio che permette a tutti di esprimere la propria opinione e che permette di sapere tante informazioni che in passato difficilmente avremmo saputo, continuerà a farlo finchè continuerete a seguirlo ed a scrivere commenti.
Quindi andiamo avanti e spero contribuirete ancora a renderlo vivo in attesa dei prossimi avvenimenti e aspetto suggerimenti per migliorarlo ancora.

Saluti,


Valtubo

lunedì 8 gennaio 2018

Chianciano riapre il Cavernano


Questo il comunicato dell'Assessore Damiano Rocchi che annuncia la riapertura del Cavernano a seguire le norme per l'utilizzo per aziende:
 
⭐️RIAPERTURA CENTRO DI RACCOLTA⭐️

Finalmente possiamo comunicare che riapre il Centro di Raccolta di Chianciano Terme in località Cavernano. 
A partire da giovedì prossimo 11 gennaio 2018, (in questi giorni sarà fatta anche manutenzione alla strada di accesso) il centro tornerà a disposizione dei cittadini residenti nel comune senese dopo la fine dei lavori che hanno consentito di predisporre la struttura a norma ai sensi del D.M. 08/04/2008 e s.m.i.
La struttura è un’area appositamente attrezzata e custodita, dove i cittadini possono effettuare la raccolta differenziata di materiali recuperabili come grandi e piccoli elettrodomestici, mobilia, olio alimentare esausto, toner, vernici, pneumatici fuori uso, legno e metallo. Una soluzione pratica e veloce che permetterà a tutte le utenze domestiche residenti nel comune di Chianciano Terme di provvedere personalmente al conferimento dei rifiuti, con particolare riferimento a quelli voluminosi e ingombranti, contribuendo, così, a una gestione virtuosa.
Il Centro di Raccolta sarà aperto la mattina di Lunedì e Giovedì (9-12.30), il pomeriggio di Martedì e Venerdì (14 - 17.30) nonché la mattina del Sabato (9 - 13). Sarà chiuso il Mercoledì e la Domenica.


Dopo già 4 anni di chiusura (correva infatti il 2010) ripartire nel giugno 2014 dall’incarico per la progettazione esecutiva e portare a termine la realizzazione dei lavori non è stato affatto semplice, soprattutto se pensiamo che - oltre al dover fare i conti con la pachidermica macchina amministrativa - si è dovuti passare per il commissariamento di SEI Toscana, per la lunga assenza di un direttore ai vertici di ATO Toscana Sud, per la procedura di fallimento dell’impresa appaltante e per quella di nuovo affidamento dei lavori. 
Ma nonostante tutto ciò, dopo 40 lunghi mesi di procedure, lavori, incontri/scontri e centinaia di comunicazioni formali ed informali, alla fine anche questa tessera del puzzle siamo riusciti a posizionarla al proprio posto. 
Realizzato e/o adeguato il Centro di Raccolta, ora lavoriamo per chiudere definitivamente il passaggio di gestione post operativa della discarica ed iniziamo a ragionare - in attuazione del nostro programma di mandato - da un lato sulla possibilità di realizzare un “ecoscambio/centro di riparazione e riuso” e dall’altro sulla istituzione della Tariffa Puntuale.

Le difficoltà non ci hanno mai spaventato ed ormai a tali (giornaliere) complicazioni siamo anche abituati. Nulla più ci scoraggia, andiamo avanti! 😉

Norme per AZIENDE

In attesa di comunicazioni ufficiali da parte di ATO e gestore, seguendo le procedure messe in atto in altri Comuni, specifico che:

Nel caso di utenze non domestiche l’accesso ed il conferimento dei rifiuti presso il centro di raccolta sarà fruibile da tutte le utenze autorizzate al trasporto dei propri rifiuti e regolarmente iscritte a ruolo per il pagamento della tassa rifiuti (TARI), nel rispetto delle tipologie e dei limiti quantitativi ammessi, come approvato da regolamento comunale.
Per le aziende che intendono conferire i propri rifiuti presso i centri di raccolta e/o stazioni ecologiche gestiti da Sei Toscana per conto dei Comuni, i criteri di accesso sono indicati nel documento “Regolamento di accesso a Centri di raccolta e Stazioni Ecologiche - Utenze non domestiche” che si trova a questo link.


Per richiedere l’accreditamento, l’azienda dovrà compilare il modulo “Convenzione ingresso Utenze non domestichea Centri di Raccolta e Stazioni Ecologiche” scaricabile a questo link


ed inviarlo per email all’indirizzo: segreteria@seitoscana.it o per fax al numero: 0577/1524439.

Previe le verifiche necessarie, SEI Toscana comunicherà l’accettazione della richiesta entro dieci giorni lavorativi attraverso l’invio del modulo controfirmato, di cui una copia verrà trasmessa al nostro Comune per opportuna conoscenza.

Saluti,

Valtubo