e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

sabato 21 agosto 2010

Intrattenimento e promozione: cosa fare per tornare ad alti livelli...?

Mi sono imbattuto in questo video, testimonianza di una Chianciano che non c'è più.

E' vero, sono passati 25 anni, tante cose sono cambiate, ma noi non possiamo più permetterci l'attuale livello di promozione turistica e di eventi di un così basso profilo.

Vorrei farvi notare come all'epoca il vecchio Parco Fucoli che aveva una capienza ben maggiore (3000 posti circa) fosse gremito, mentre oggi nella maggior parte dei casi, non si riesce a riempire un Palamontepaschi da 900 posti.

Anche questo aspetto, legato agli spettacoli ed al programma di intrattenimento, è fondamentale per un rilancio complessivo di Chianciano Terme.

Cosa pensate sarebbe opportuno ideare e progettare per cercare di portare oggi personaggi di un certo calibro e tutto quel pubblico?

Saluti,

Valtubo

martedì 10 agosto 2010

Ferragosto 2010, “Chianciano fegato amaro?”


 
(Fonte, la rete)

Arrivati al fatidico “Ferragosto” tradizionale giro di boa e picco della stagione turistica, è dunque momento di primi bilanci, ed è purtroppo evidente la scarsa affluenza di clienti, già peraltro marcata da tempo.
Ciò che sempre più si nota è l’assenza del nome di Chianciano Terme dai vari media e principali canali di informazione, che non sia più ricercato dai turisti, ed il fatto che la qualità dei servizi turistici erogati, sia pubblici che privati, non raggiunga standard adeguati alle esigenze del cliente di oggi.
Certamente la crisi economica generale ha influito, ma ciò non deve essere un alibi alla crisi locale e all’immobilità e alla mancanza di idee risolutive per la situazione di Chianciano Terme.


Saluti,

Valtubo