e-mail: valtuboblog@gmail.com

Amministrazione Immobili Condomini

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

mercoledì 21 agosto 2019

Lettera Aperta del Dott. Massarelli

Ecco la lettera aperta che il Dott.Antonio Massarelli ha consegnato al blog: 


Brochure presentata dal Prof. Altomare per la Cura Terapeutica:


Saluti,


Valtubo


PS: in Barra a Destra il Nuovo Sondaggio del Blog su dove l'Amministrazione dovrebbe investire i soldi pubblici.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma se siamo noi i primi a non apprezzare l'acqua e a non usufruirne, come pensiamo di venderla?

Anonimo ha detto...

Grazie Antonio per l'impegno e l'attaccamento che ancora dedichi al tuo Paese , condivido pienamente la tua osservazione e penso che questa sia l'unica strada ancora percorribile per il benessere di Chianciano Terme .

Santoni Marcella ha detto...

Io lo sempre detto dobbiamo consultare tutti medici d'Italia fare un congresso.. allogiarli due giorni gratis???

Anonimo ha detto...

Grazie Antonio, finalmente una voce intelligente in tanta idiozia. Ma ormai penso che sia troppo tardi.

sergio ha detto...

per antonio massarelli
il geologo palazzi dice:
"Le acque delle sorgenti di Chianciano sono sicuramente le più vulnerabili agli effetti dell'impoverimento sia per la limitata portata (0.48 l/sec. Sorgente Acqua Santa) sia per il carico idraulico meno elevato. "
e lei vuole che si investa su una sorgente con una simile portata ?
i dati sono del 2013 !!!

Anonimo ha detto...

Prima di tutto si dice che acqua santa POSSA MIGLIORARE.
Ma dott massarelli glielo ha detto il dott marchetti che prima di far bere l acqua santa forse bidognerebbe essere certi di poter emungere dalla sorgente ? É dal 2014 che marchetti dice che bisogna intervenire sugli emungimenti. Le sembra che sia questo il modo per tutelare le nostre sorgenti e puntare su di loro per lo sviluppo del nostro territorio?

Anonimo ha detto...

per il geologo Palazzi
E' possibile sapere quali erano i valori dei parametri cui lei fa riferimento prima del 2013 ? Ci può fornire,se esiste una documentazione, quanti sono stati negli ultimi 20-30 anni, le rilevazioni di tali dati? Sarebbero elementi importanti per comprendere quali strategie poter approntare per il futuro termale di Chianciano ! Grazie per la sua eventuale disponibilità

giulia ha detto...

“Acqua santa abbandonata per inedia e scarsa competenza dirigenziale .”
E’ corretto scaricare la responsabilità ad altri ?
Ben venga il rilancio del nostro territorio grazie alla sorgente Acqua santa. Ciò comporterà investimenti e ancora sacrifici da parte degli albergatori chiancianesi già in grave difficoltà per migliorare le proprie strutture.
Domanda per il dott MARCHETTI : ha mai pensato il danno per la nostra comunità qualora avessimo difficoltà a soddisfare le esigenze dei pazienti che vorranno bere la nostra acqua qualora questa venisse a mancare ? E’ Lei che ammette ufficialmente la grave criticità delle nostre acque e che bisogna intervenire sugli emungimenti. Non lo ha mai fatto !! perche?
Vede questa interrogazione gliela dovrebbe porre PAOLO PICCINELLI , sempre che il partito di opposizione esista.
Secondo lei è giusto chiedere ancora sacrifici e illudere i concittadini quando POTREBBE venir meno la materia prima.? E’ sufficiente un ragionevole dubbio per non correre il rischio di affossare definitivamente un’economia già in profonda crisi.

Damiano Rocchi Assessore Ambiente, Rifiuti, Risorse Idriche, Protezione Civile, Partecipate Comune di Chianciano Terme ha detto...

Regione Toscana ha emesso un Bollettino di criticità GIALLO per RISCHIO IDROGEOLOGICO IDRAULICO RETICOLO MINORE e TEMPORALI FORTI dalle ore 13,00 alle ore 21,00 di oggi, giovedi 22 Agosto 2019, valido per tutti i comuni dell'Unione .
Per approfondimenti consultare www.cfr.toscana.it

Anonimo ha detto...

Bisognerebbe cominciare a saper fare anche gli imprenditori e non gli improvvisati. Se vi fate un giro su tripadvisor ci sono delle recensioni da rabbrividire, sia su alberghi sia su ristoranti e locali che su servizi. Meditiamo e diamoci una svegliata collettiva,Acquasanta a parte.

Anonimo ha detto...

É vero quello che dici ma non per colpa nostra ma di chi ci ha governato.!
Non vorrete per caso ripartire con l acqua santa, farci spendere per migliorare i nostri alberghi fatiscenti e poi viene a mancare l acqua dato che ne abbiamo poca? Sembra che lo dica anche il nostro sindaco.
Sbaglio o si vogliono fare le nozze con i fichi secchi?

Unknown ha detto...

Ottima cosa l'iniziativa presa dal Dott.Massareli per più motivi , vuoi per ridare la giusta importanza alla cura del fegato e delle patologie gastrointestinali in questi ultimi decenni abbandonati più per incuria che per altro, proprio quando per cause da imputare al diverso tenore di vita,"uso sproporzionato di alcolici e di altre sostanze" la nostra società richiedeva e RICHIEDE maggiori cure specifiche. Nel 2017 mese di giugno in una delle mie uscite ebbi a dire la stessa cosa, rilanciare le cure idropiniche abbozzai anche uno slogan"VIENI A CHIANCIANO PER VIVERE SANO " questo per incrementare i residenti stabili nella nostra cittadina ora che abbiamo immobili a basso costo.
Certamente questa iniziativa è importante per il settore specifico, ma Chianciano T. a anche altre opportunità,sono nel settore del Benessere che bene si associano e possono essere di complemento. Quindi la realizzazione del "POLO INTERNAZIONALE DE BENESSERE" con il proprio giardino botanico è motivo di attrazione per gli INVESTITORI,altrimenti è la cosi detta anitra zoppa. Gli investitori sono indispensabili per il riassetto generale del comparto termale ricettivo. Per questo credo che sia necessario ragionare con una concezione imprenditoriale, proviamo a unire le sinergie attive di tutti per un unico scopo, che dovrà essere LA RIPRESA DI TUTTI I COMPARTI PRODUTTIVI DI CHIANCIANO TERME ,speriamo in un prossimo incontro.Buon lavoro e un buon proseguimento a Tutti.
Oreste Castrini Euroservice Solutions.