e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

giovedì 24 marzo 2016

Chianciano Terme comincia la stagione e....

Fonte la rete
L’avvio della stagione turistica, con le festività di Pasqua, è in sordina. Con un programma eventi a dir poco carente non ci resta che reclamizzare la Pasqua di Montepulciano come fa il nostro Comune nella sua pagina facebook e tramite la newsletter, non che sia sbagliato, ma a riprova della carenza del programma eventi a Chianciano.
L’ufficio turistico di Piazza Italia, sede naturale per una Proloco, passa ad una cooperativa di Chiusi. La proloco perde la gestione del parco Fucoli e rimane quindi senza strumenti per fare promozione. Dal canto loro le Terme di Chianciano non hanno detto nulla su ciò che intendono fare del parco, né ci sono notizie sul fantomatico progetto da due milioni di euro sul Palabruco inviato dall'Amministrazione alla Regione. Il Comune intanto prevede nel POC la possibilità di trasformare lo stabilimento Sillene in una struttura turistico-ricettiva con annesse le piscine termali. Questo lo stato dell’arte.
Insomma comincia la Stagione e come al solito Chianciano Terme è priva di qualsiasi progetto o strategia economica se non quella di perdere l'accessiblità al settore benessere dopo che il pubblico ci ha investito milioni di euro, per poi privatizzarle nel silenzio e disattenzione generale!

Saluti,


Valtubo

28 commenti:

amici per l'ambiente ha detto...

Caro Valerio,
è mai possibile che tu non abbia seguito l'intervista di Marchetti su Radio Effe?
Il Comune festeggia con gli studenti la giornata mondiale dell'acqua per trasmettere ai giovani l'importanza di questa risorsa e in special modo per il nostro territorio e dopo cosa fa per salvaguardarla ?
Nell'intervista sono presenti alcune contraddizioni:

1) Rocchi, qualche mese fa, incalzato sul blog da un commento, risponde minimizzando il problema dello sfruttamento della risorsa termale dicendo che Pagano grazie ai suoi studi afferma che Chianciano ha un serbatoio proprio indipendente dal bacino idrotermale che va da san casciano fino al chianti, Marchetti invece intervistato da Pucci (radio effe) riferisce che le falde idriche sono tutte un po' collegate.
2) Marchetti nell'intervista dice che Il comune si avvale della consulenza di Palazzi e afferma che per lo sfruttamento delle acque termali ad oggi non ci sono problemi, se poi in futuro gli emungimenti avverranno in maniera eccessivamente speculativa, questo potrebbe provocare problemi non solo per Chianciano. Ma Palazzi non dice che i problemi già ci sono, gli emungimenti sono già speculativi e il fenomeno è di ampie dimensioni?

Non sarebbe forse corretto, nel rispetto della cittadinanza e comunque detentrice di questa risorsa, tra l'altro volano della nostra economia, comunicare loro se è giusto gestirla così?

Quanto descritto dovrebbe essere il PANE per le opposizioni! Sempre che esistano!!
Non dimentichiamoci che Palazzi oltre ad essere un professionista serio e competente è anche un CONCITTADINO e se fa una dichiarazione in un atto pubblico non può mentire! occorre un bilancio idrico: le acque termominerali della sorgente santa lucia della vicina Sarteano per esempio. HANNO UN FLUSSO DI CIRCA 300 LITRI DI ACQUA AL SECONDO!!!!! Se anche Marchetti, finalmente, ammette che le falde sono tutte collegate (vedi intervista), per quanto tempo ancora potremo parlare dell'acqua termale come volano della nostra economia così come la definisce De Angelis? PIOVE DI MENO DA MOLTI ANNI E PER AUMENTARE LA PRODUTTIVITA' SI EMUNGE DI PIU'!!!!|!! Come fa Marchetti a dichiarare pubblicamente che ad oggi non esistono problemi? Con quali elementi? Come si fa a pagare un consulente tecnico e poi non tener conto di quello che dice?
La nostra parte la stiamo facendo, Valerio ora tocca a te dare la giusta risonanza ad un fenomeno che ha avuto poco spazio all'interno del blog. Qui nessuno è di destra o di sinistra o di centro!

Anonimo ha detto...

come si può camminare a testa alta tra la gente sapendo che non la si racconta tutta.

Lucio Amici pagina Valtubo Blog su Facebook ha detto...

........e come si fa a mettere un Mi Piace a queste notizie a dir poco penose.......mi perdoni Chianciano

Anonimo ha detto...



tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino !!!

valtubo ha detto...

Tre giorni fa, nella pagina Facebook del Comune di Chianciano Terme, sono apparse tra i commenti ad un post, delle foto hard di una dipendente del Comune, postate con il profilo “Fabio Gentili”, prontamente eliminate, il Comune ha avviato una denuncia per l'accaduto.

Saluti,

Valtubo

Palabruco ha detto...

Qualcuno di voi ha notato che un albergo in piazza Italia (evitando di far nomi) ha sempre un carrello pieno di cartoni vuoti da buttare piazzato davanti alla cucina?
Ma ce lo possono lasciare? Ma che razza di schifo è? Ad esempio, ieri era pieno di cartoni, oggi idem, domani anche......insomma finché non passa qualcuno a svuotarlo lo lasciano lì praticamente sulla strada.
Possibile che nessuno l'ha mai notato e sopratutto nessuno gli ha mai detto nulla?
Anche questa è l'immagine di Chianciano!!!!

Palabruco ha detto...

Un altra cosa, ma avete fatto caso girando x Chianciano quanti alberghi tengono ancora accese (anche stasera) le luminarie di Natale?
Ma non si vergognano? Sono ridicolissimi, io fossi in loro mi vergognerei e non poco, ma che razza di imprenditori sono? Io dovessi andare in un hotel che x fare un po' di luce accende le luci di Natale farei dietrofront e me ne andrei altrove!!!!!
Tra le tante cose a Chianciano manca la PROFESSIONALITÀ !!!!!
Stasera (giorno di Pasqua) ho visto addirittura un ristorante con la stella di Natale ad intermittenza........RIDICOLIIIIII

Anonimo ha detto...

Buona Pasquetta a tutti

Anonimo ha detto...

Ma vogliamo parlare della bella immagine di Piazza Italia con un palco abbandonato per Pasquetta in mezzo come arredamento? Vogliamo parlare del concerto flop dei Nomadi con appena 400 persone ma con tanti scrocco ed esibizionisti sui social con commenti foto e mi piace. Gente mai vista ad una manifestazione o ad un concerto ma se non si paga tutti in prima fila. Povera Chianciano come la stanno riducendo.....meno male ci pensava la Pro loco dei non eletti da nessuno a ritirare su la città con eventi e manifestazioni!!!!! Mi elencate cosa hanno fatto al Parco Fucoli nella stagione 2015???? Guardate nomi e foto su FB....e quanti mi piace.

Anonimo ha detto...

Un altra cosa, ma avete fatto caso girando x Chianciano quanta gente non si fa i cazzi suoi?
E sui blogs e per la strada scrivono e parlano a sproposito.
Ma perché prima non si fanno un bel esame di coscienza, contano fino a cento e poi rinunciano.
Ma non si vergognano? Sono ridicolissimi.....

Anonimo ha detto...

Qualcuno sa come e' andato il concerto dei Nomadi ieri sera?! a me sembrava tutto chiuso...di solito sento la musica fino in casa, ieri neanche una nota. Non e' che l'hanno rimandato per mancanza di pubblico ? Secondo me e' stato pubblicizzato malissimo, di solito i Nomadi un po' di Fans li hanno sempre, io ai miei tempi facevo anche i Km per vederli, ieri sera il palabruco sembrava chiuso... mah ?!?!

Anonimo ha detto...

Ma è mai possibile che a chianciano ci sono diversi bagni pubblici e sono perennemente chiusi a chiave?
A cosa serve tenerli chiusi? Il motivo è forse per risparmiare la carta igienica e un po' di mano d'opera per tenerli puliti?

MAZZETTI STEFANO ha detto...

purtroppo, come "chianciano"(volutamente scritto senza maiuscola), i festivi appena passati hanno fatto schifo.......non addito ne uno ne l'altro, il problema è generalizzato, se anche qualcuno fa qualcosa la fa nel suo orticello per il suo orticello, nessuna coordinazione e divisione di risorse e energie necessarie, nessun marketing "chianciano", disservizi, alberghi chiusi che cadono a pezzi, cantieri chiusi e non manutenuti, piante e siepi di alberghi e strutture varie non potate da anni che oltre alla bruttezza impediscono di fatto utilizzo marciapiedi, ufficio informazioni turistiche inadeguato,orari sbagliati o insufficienti, e peggio ancora INEFFICIENTE perchè chi fosse andato li e avesse chiesto" cosa posso fare oggi?che offerte avete in zona?"...... beh....tolto mandare i clienti a SPENDERE a Montepulciano,Pienza,Orvieto,Cortona,etcetc...., niente per farli rimanere a Chianciano.......... le tre cose fatte, tutte e tre apprezzabili e i miei complimenti a chi le ha organizzate e fatte, giudeata,concerto piazza, nomadi, di per se belle ognuna, l'attrazione turisticamente parlando è state nulla, non coordinate tra se, e non promosse congiuntamente,.......... qui va fatto un doveroso appunto, non è che qualunque cosa deve essere fatta per attrarre turismo, se guardate come "intrattenimento-svago" per i locali sono state eccezionali sia per il coinvolgimento di volontari che la possibilità di altri di partecipare,........... BRAVI TUTTI CHI HA FATTO LE 3 COSE, ma io e la maggioranza di noi aziende, non possiamo partecipare personalmente a qualcosa fatto per locali.......NON PERCHE ANTISOCIALI, MA PERCHE LAVORIAMO NEL TURISMO E DOBBIAMO OFFRIRE AI CLIENTI, NON A NOI CHE LAVORIAMO PER I CLIENTI...... , e se qualcuno pensasse che riguarda solo le aziende, non ha ben capito che turisticamente parlando lavoriamo per offrire servizi....... se non abbiamo strumenti per offrire servizi, non lavoriamo, non riscuotiamo, e QUALCUNO MI SPIEGHI POI COME CAZZO SI FA A PAGARE QUELLO CHE CI VIENE ESTORTO PERCHE ABBIAMO LA SFORTUNA DI AVERE LA SEDE LEGALE DELL'AZIENDA A CHIANCIANO .......non pagando mancano fondi, e diminuiscono o peggiorano servizi per tutti...... quindi purtroppo, la questione è di primario interesse anche per chi non vive di lavoro turistico ma risiede solo a Chianciano che è però in un comune a indirizzo turistico.........al momento, vedo buona volontà di amministrazione e "chi per lei", ma azioni inadeguate o inesistenti............forse hanno bisogno di capire meglio la situazione!!!!!!!!! basterebbe che almeno in 100 aziende pagassimo le prossime estorsioni comunali con i soldi incassati dai turisti attratti a Chianciano da loro........cioè NON PAGASSIMO NIENTE!!!!, detto questo, responsabilità a meta con le stesse aziende che in molti casi offrono loro per prime servizi non in linea con le aspettative del turista, e a quel punto, ci fosse anche le meglio attrazioni il risultato non cambia, il malcontento si sposta dall'inesistenza di servizi, al malcontento per i servizi avuti all'interno delle strutture..............., io me ne sto ben al di fuori di tutto......il mio parere non conta un cazzo, e la mia azienda ininfluente, faccio come mi pare, non chiedo niente a nessuno, aiuto se posso chiunque se ritengo interessante, e paradossalmente pur non potendo svagarmi partecipando alle iniziative delle associazioni causa lavoro,da NON PROFESSIONISTA mi sollazzo di brutto guardando i risultati delle varie "regie" politiche o non DEI PROFESSIONISTI, LOCALI E NON,......CHE CAMPANO GRAZIE A NOI COGLIONI CHE LI VOTIAMO E MANTENIAMO PUR NON AVENDO RISORSE PER MANTENERE NOI STESSI......CHE BRANCO DI COGLIONI SIAMO TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!

OSSERVATORE CHIANCIANESE ha detto...

Un consiglio alla Pro Loco (se mi è consentito): quando organizzate qualcosa tenete presente la necessità di fare una cena con due pici prima ! I Chiancianesi è noto che sputano sul piatto su cui mangiano (è sempre stato così:i nostri ristoranti fanno schifo,i nostri alberghi fanno schifo,i nostri negozi fanno schifo,le iniziative fanno schifo ed invece tutto quello che viene fatto nei dintorni è tutto meglio ed è,di conseguenza,meglio andare a lasciare i nostri soldi ai vicini che continuano a deriderci)Non è come Montepulciano dove al Bruscello sono presenti solo Montepulcianesi o al Saracino di Sarteano dove turisti ci sono ma prevalentemente sono locali.Noi siamo capaci di essere presenti solo dove c'è da magnà.E allora facciamo eventi magnerecci,lasciamo la cultura e lo spettacolo a chi se li merita!!!

Anonimo ha detto...

Il problema non è chianciano....sono i chiancianesi ! Brutta razza !

Anonimo ha detto...

Dici Chianciano , dici FLOP.....il problema sono gli abitanti

Centritalianews.com ha detto...

Chianciano: assessore Rocchi,”nel 2016 scende la Tari.In calo del 14% le utenze domestiche”

“In materia di TARI, posso anticipare che siamo riusciti ad apportare riduzioni al Piano Economico Finanziario 2016, cosa che comporterà significative riduzioni tariffarie per le utenze domestiche rispetto al 2015”.
Lo annuncia Damiano Rocchi, assessore con deleghe a Servizio idrico, Nettezza urbana e smaltimento rifiuti, Tutela ambientale, Illuminazione pubblica, Arredo urbano e verde pubblico. “Come anticipato infatti, grazie al passaggio dal secondo semestre a SEI della gestione post mortem della discarica- aggiunge- avremmo economie di circa 120.000 euro, gran parte delle quali come promesso saranno a beneficio delle utenze domestiche. Le utenze domestiche si troveranno mediamente una riduzione del 14% mentre le utenze non domestiche, pur avendo spostato su esse i costi (parte variabile della tariffa) correlati all’incremento di presenze e parte di quelli dovuti al servizio porta a porta di cui sono servite, avranno rispetto al 2015 una riduzione media del 2%”. “E in materia di crediti TIA –continua l’assessore- che a seguito del discutibile DL 78/2015 dovrebbero essere inseriti come componenti di costo (e quindi ripartiti tra le utenze) nei PEF, comunico che abbiamo costretto l’assemblea di ATO Toscana Sud ed il suo direttore Ingegner Corti, a richiedere pertinente parere legale in materia tributaria. Tutto viene così rinviato così a quando tutto sarà più chiaro e soprattutto gestito in modo meno superficiale ed approssimativo con metodi che spesso non tutelano gli interessi dei cittadini ma quelli dei gestori dei servizi”.

Opere pubbliche imminenti: arrivano gli ecocompattatori per le bottiglie PET e l’area per i cani

Ecocompattatori Bottiglie PET

Entro maggio saranno installate (zona Coop e zona parcheggio Aggravi) le due strutture monoblocco ciascuna delle quali contenenti casa dell’acqua ed ecocompattatori per bottiglie in PET.

Due parchi gioco e area per i cagnolini

Saranno completati i due parchi gioco in località Largo Siena e Le Piane ed implementato quello in zona Sant’Elena con piccolo fontanile di acqua ed in zona limitrofa area ‘sgambettamento cani’.

Sala Polivalente

Il progetto originario prevedeva un ampliamento troppo importante ed impattante sul lato anteriore dello stabile, di fronte al monumento ai caduti. Abbiamo quindi chiesto una variante al progetto impegnando le risorse recuperate dalla non realizzazione di tale ampliamento nell’adeguamento sismico della struttura, così di avere un ulteriore immobile (l’altro è il complesso scolastico in via del Condotto) ‘strategico’ ai fini della protezione civile. Questo ha comportato inevitabilmente alcuni ritardi, ma proprio in questi giorni è stata trovata la soluzione, con l’impresa aggiudicatrice dell’appalto che entro metà mese riprenderà i lavori, i quali da cronoprogramma termineranno a fine luglio o metà agosto. Quindi, dai primi di settembre la Sala Polivalente sarà un bene riconsegnato alla cittadinanza.

Prossimi bandi: dalla rotatoria alla CRAS all’ampliamento del cimitero

Pubblicazione bando di gara ‘project financing – cittadella dello sport’ entro metà aprile

Bando concessione area per sosta attrezzata camper entro maggio

Bando di gara affidamento lavori realizzazione rotatoria via della Libertà – Ribussolaia entro maggio

Bando di gara efficientamento pubblica illuminazione entro giugno

Bando di gara affidamento lavori realizzazione parcheggio Via dellaPace entro luglio

Bando di gara affidamento lavori ‘congressuale Fucoli’ entro giugno

Pubblicazione bando ‘project financing – ampliamento e gestione cimitero entro settembre

Prostata ha detto...

Chianciano ha il triplo dei bagni pubblici di tutti gli altri paesi. Se sono chiusi (Rocchi lo ha spiegato più volte) nel periodo invernale è perché il vandalismo costringe ad interventi con costi elevati. Possibile che se andiamo a Chiusi o Montepulciano giriamo con pannolone ed a Chianciano esigiamo bagni pubblici aperti? Mah...

mazzetti stefano ha detto...

osservatore....., che il problema è del morbo chiancianese è risaputo......che socialmente non siamo uniti e non condividiamo risorse ,come da te il citato Sarteano o Montepulciano è risaputo, che ci vuole meritati svaghi per locali è sacrosanto......il problema è che non ce ne sono o sono inadeguati quelli per i turisti, cultura,spettacoli, gastronomici o altro che siano....e personalmente a me e chi come me quando ci sono eventi non può partecipare proprio perchè il nostro lavoro è lavorare quando tutti gli altri fanno festa,(l'ultima pasqua o natale o sabato domenica che sia, che non ho lavorato e potevo festeggiare, risale a 34 anni fa) , quello che mi interesserebbe sarebbero quelli organizzati potenzialmente spendibili per attrarre turismo o offrire svaghi ai clienti presenti..........e non avendo nemmeno 1 solo cliente che viene a fare cicli di cure termali , tolto theia e sensoriali, questa pasqua , come al solito, ho organizzato escursioni un po a tutti, nei dintorni......e li SPENDONO I SOLDI VERI.....motivo???, booh, anche per fare una semplice passeggiata, sia Sarteano che Montepulciano attraggono,Chianciano no!!,..... e immagina da ora in poi, che tanti richiudono, il prossimo finesettimana manco a pagarli per passeggiare qui........

Anonimo ha detto...

Prostata, io ho provato ad andare a pisciare nei bagni pubblici il giorno di PASQUA e non durante l'inverno, il risultato è che mi sono dovuto accostare ad una siepe per "scaricare"!!!!

Anonimo ha detto...

Ma gli rispondi anche a sto sfigato !

Anonimo ha detto...

Quante lamentele! Ma aspettiamo Babbo Natale e passa tutto

Anonimo ha detto...

Caro NATOVECCHIO,
visto che e' l'anno del Giubileo,perche' non vai a fare il giro delle Sette Chiese? Tanto che ci sei porta dietro anche Cancelloni...........

Anonimo ha detto...

In questi giorni noto che i giornali festeggiano il -14% della sola parte variabile della tari 2016 a Chianciano Terme per le utenze Domestiche.
Strano che i giornalisti non facciano notare che il meno si calcola su un + 100 % rispetto all'anno precedente, oppure non si accorgano che sono raddoppiati i costi per i famigerati lumini al cimitero.

Probabilmente chi scrive sulla carta stampata..... Oppure è troppo stanco dopo una giornata di lavoro alle.... Oppure aspetta.... Il trenino.

Siamo talmente poveri nel nostro piccolo pese che non ci meritiamo nemmeno una carta stampata degna di questo nome.

ma voi del Blog cosa ne dite?

Anonimo ha detto...

Questa amministrazione poi è il peggio del peggio elevato al cubo!
La città è sempre peggio, possibile che non si rendano conto? come può l'incapacità arrivare a questo punto?
Un paese che è una delusione, nessun turista ne parla bene e se ne vedono i risultati.

Anonimo ha detto...

Tranquilli che l'amministrazione comunale, pro loco e terme pensano già al prossimo babbo Natale cosi allunga la stagione del pianto , rispendiamo altri 60/80.000 euro non viene nessuno ma tutti felici e contenti e commentano : DELIRIOOOOOO a chianciano, MAI VISTA TANTA GENTE A CHIANCIANO.... sono tutti di loro, loro familiari e amici
In che mani siamo , in che mani viene gestita la risorsa pubblica .
La tassa di soggiorno viene TUTTA DAGLI HOTELS DI CHIANCIANO che si impegnano a far rispettare le regole e poi vengono spesi 60/80000 euro per Babbo natale e a loro non torna indietro niente. Ma é normale ? a me non mi sembra normale...

Anonimo ha detto...

Ciao Valerio, tu (o qualcuno che legge il blog) hai i dati definitivi delle presenze a Chianciano nel 2015 da confrontare con gli anni precedenti?

PARTITO COMUNISTA ha detto...

PARTITO COMUNISTA SEZIONE GAGARIN CHIANCIANO TERME

Il Partito Comunista ricorda a tutti quello che abbiamo detto all'assemblea sulle terme fatta a Marzo, la nostra città nasce con le Terme, l'unica risorsa presente e tale dovrebbe essere ma sembra che il comune nn la pensi così'.........ma sì privatizziamo tutto, diamo tutto a terze persone di dubbia fama la nostra storia, regaliamo la nostra identità.......regaliamo il nostro pane.......l'acqua deve essere la risposta, da lì dobbiamo ripartire, le politiche turistiche - termali devono avere al centro la cura idropinica e la fango-balneo-idroterapia con annesse le sensoriali e le theia.......invece che 12 gg. di cura studiare un sistema che supporti 7 - 10 gg- con agevolazioni fiscali per gli utenti e sopratutto che le ausl sostengano la terapia invece che ridurla......