e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

lunedì 1 giugno 2015

Elezioni Regionali 2015 a Chianciano Terme!

Fonte la rete

Ecco i risultati delle Elezioni Regionali a Chianciano Terme:


Affluenza 2015 47,23% (precedenti Regionali 2010 58,68%)
CANDIDATO PRESIDENTEVOTI%LISTAVOTI%
Rossi Enrico1.34154,47PARTITO DEMOCRATICO1.33755,11
POPOLO TOSCANO - RIFORMISTI 2020110,45
Borghi Claudio43517,67LEGA NORD TOSCANA - SALVINI29212,04
FRATELLI D'ITALIA-ALLEANZA NAZIONALE1255,15
Giannarelli Giacomo38015,43MOVIMENTO 5 STELLE - BEPPEGRILLO.IT37315,38
Mugnai Stefano1827,39FORZA ITALIA1506,18
LEGA TOSCANA - PIU' TOSCANA160,66
Fattori Tommaso1124,55SI' - TOSCANA A SINISTRA1104,53
Chiurli Gabriele70,28DEMOCRAZIA DIRETTA - ARTICOLO 7570,29
Lamioni Giovanni50,2PASSIONE PER LA TOSCANA - LAMIONI PRESIDENTE50,21
VOTI VALIDI2.462100,0%VOTI VALIDI2.426100,0%
CONTESTATE NON ASSEGNATE0
BIANCHE42
NULLE100
Aspetto Vostri commenti ed analisi....

Saluti,

Valtubo

82 commenti:

Anonimo ha detto...

Preparatevi a dare le vostre seconde case agli immigrati .....

Anonimo ha detto...

Mi ha ha chiamato il Rossi ...ha detto di chiedere a Valerio quali sono i danni che sono stati fatti da Babbo Natale a Sant'Elena !!!

Valerio rispondi altrimenti ti sequestra la casa ....per darla agli immigrati .

Anonimo ha detto...

X STEFANO SCARAMELLI
Ce l’abbiamo fatta Stefano.
La tua vittoria corona tutta la passione che ci abbiamo messo e
il risultato ci dice che avevamo ragione, contro tutto e tutti.
Adesso togliti tutti i sassolini dalle scarpe che devi perché sono tanti, fallo anche per noi e
speriamo che finalmente smetteranno di pensare a noi come i compagni che sbagliano e forse
adesso apriranno gli occhi.
Siccome sei nato a Chianciano, quando sarai in quella seggiola a Firenze ricordati da dove vieni e del nostro amatissimo paese, ricorda a quei signori che la Toscana è tutta intera e la provincia di Siena non è seconda a nessuno.
Non potevamo scegliere campione migliore.
Grazie
NATHAN NEVER

Anonimo ha detto...

magari prendessero le seconde case così si smette di pagà imu e tasi....

Brodo ha detto...

Ora che Rossi e lo Scaramelli hanno vinto le elezioni, lo vedrete quanti arriveranno ad allisciarsi!!!!

Fabiano De Angelis Consigliere Comunale Movimento 5 Stelle Chianciano Terme ha detto...

“Non farò i complimenti a Scaramelli perché per me non è sincero. In campagna elettorale ha detto “Mio nonno era un sensale- ha ricordato –come quello di Matteo;e quando veniva data la parola si manteneva. Io ho imparato da mio nonno.” Scaramelli quattro anni fa ha dato la sua parola agli elettori di Chiusi dicendo che avrebbe amministrato,come sindaco,la loro città.Ebbene ora ,un anno prima dello scadere del suo mandato,mancando clamorosamente alla parola data,li saluta e se ne va in Regione;d’altronde come rinunciare a un “posto”da consigliere regionale che ti permette di avere uno stipendio che può arrivare fino a 13.000,00 euro al mese(più vitalizio) ,contro uno da sindaco che ti garantisce “solo”3.000,00 euro? Non farò i complimenti a Scaramelli perché in quanto renziano non ha vinto.Ha vinto il vecchio PD,in Toscana nelle Marche ed in Puglia,mentre dove Renzi aveva imposto le sue candidate Moretti e Paita (Veneto e Liguria) è stato asfaltato. Dopo le elezioni, la fatidica data degli eletti ,sono i classici cento giorni. Inutile e stupida “intertappa”che non significa niente e che non considera le difficoltà iniziali dei neo eletti,alle prese con regolamenti e meccanismi nuovi a cui abituarsi. A Scaramelli chiederò conto,come consigliere comunale della sua circoscrizione e come cittadino,del suo operato tra un anno. Fatto cento i suoi cinque anni in regione,riterrò positivo il suo lavoro se avrà raggiunto il 20% del suo programma; se avverà questo avrà i miei complimenti(per quello che per lui possono valere). A questo punto mi pare giusto ricordare quanto promesso dallo Scaramelli in campagna elettorale,nei suoi 5.000 Km che ha percorso in tre settimane,quando era pagato per fare il sindaco ed invece se ne andava in giro per la provincia col suo camper a fare la sua campagna elettorale,alla faccia di chi lo pagava per amministrare la propria città.

SANITA’:“La politica deve incentivare qualità e disponibilità dei servizi sanitari”” Non convince una Riforma fatta a metà” “Mi riferisco, ad esempio, al tema del contenimento della spesa: i risparmi si trovano creando nuovi modelli organizzativi integrati condivisi con territorio ed istituzioni.” Le istituzioni del territorio sentono forte la responsabilità di garantire l’eccellenza di Siena.” “Dobbiamo investire nelle competenze e nelle capacità”.

IMPRESE ED ECONOMIA:” realizzare una lotta violenta contro la burocrazia, indispensabile per rilanciare le imprese e l’economia”.” Occorre creare sviluppo e gettare le basi per una società e un mondo del lavoro tranquillo” dobbiamo creare una nuova politica che porti lavoro, per i nostri giovani e per i ragazzi, per dare opportunità ai giovani di esprimere il loro talento, di restare nelle Terre di Siena.”Dobbiamo creare infrastrutture perché dobbiamo essere competitivi”. A Chiusi la stazione dell’Alta velocità Mediaetruria”

TURISMO :” Penso ad un turismo e ad una cultura sostenibile che sono alla base della nostra identità e del nostro sviluppo. Per tornare competitivi dobbiamo investire di più, e meglio, in cultura. Ma dobbiamo anche affrontare le criticità della nostra offerta, ri-creando modelli originali e percorsi di qualità, consapevoli che investimenti di prospettiva, come sistema territoriale”. (segue)

Fabiano De Angelis Consigliere Comunale Movimento 5 Stelle Chianciano Terme ha detto...

TERRITORIO E AMBIENTE:” Serve ridare dignità all’agricoltura, alla caccia, all’ambiente e sanare le profonde fratture che si sono venute a creare in questi anni tra settori così importanti.” “Per questo dobbiamo affrontare i problemi non solo degli ungulati ma anche quelli derivati da altri animali selvatici pericolosi per l’ambiente, la tenuta degli argini dei torrenti, le produzioni agricole e gli allevamenti.”” Dobbiamo alleggerire la pressione fiscale e sburocratizzare in tutti i settori, agricoltura e caccia compresi. Sul fronte ambiente dobbiamo puntare a un risultato ambizioso: entro il 2020 la Toscana dovrà essere al 70% di raccolta differenziata.” Ma quando si parla di ambiente nel Senese si parla anche di acqua, termale e sorgiva. L’Amiata è il più importante acquifero idropotabile della Toscana meridionale, un esempio di patrimonio sorgivo e paesaggistico da tutelare.”

SIENA: In merito all’impegno su Siena Scaramelli parla di una sua presenza in città per tre volte a settimana., il rilancio della città ,per Scaramelli parte dal campo delle infrastrutture, della sanità e istruzione, del mondo agricolo e del sociale. “portare Siena ad un alto livello rilanciando l’occupazione cittadina, se si fallisce questa volta, Siena fallisce per sempre.”

VALDICHIANA: “La scommessa per il futuro è fare della Val di Chiana un nuovo modello di sviluppo – dice Scaramelli – penso ai miglioramenti da fare nel recepire maggiori finanziamenti europei e spenderli bene: la progettazione europea sarà uno dei pilastri dell’azione politica regionale dei prossimi cinque anni.” Serve adottare politiche attive del lavoro che producano conoscenza e nuova occupazione, potenziare il lavoro sviluppando le competenze: fare della Val di Chiana una nuova Silicon Valley.”

VALDELSA:” La Valdelsa è stata il motore della provincia di Siena, deve tornare ad esserlo. Tra i primi nodi da sciogliere la viabilità, basta chiacchiere: gli investimenti devono arrivare anche in quest’area della Toscana. I collegamenti devono cambiare, devono diventare sicuri e veloci. All’Autopalio servono investimenti importanti, reali, così come sulle linee ferroviarie che vertono in condizioni inaccettabili.”

AMIATA:” Per rendere l’Amiata più competitiva e portare i turisti a scoprirla serve lavorare sul piano dei trasporti, penso ai collegamenti, più facili e veloci, via bus verso Siena e Chiusi per collegare la montagna alle stazioni ferroviarie e consentire, anche a chi vive la montagna, di raggiungere nel miglior modo possibile altri centri d’interesse. L’Amiata come polo d’attrazione ma anche come luogo da vivere. La politica deve creare le migliori condizioni possibili per la vita dei cittadini, il lavoro e la tutela dell’ambiente.”

Questo è quello che ,fondamentalmente,Scaramelli ha promesso in campagna elettorale,di questo gli chiederò conto tra 365 giorni. Ho tutti i dati economici,infrastrutturali,sanitari,turistici,termali,ambientali e persino sui danni degli ungulati dell’ultimo anno. Vedremo a giugno prossimo cosa sarà cambiato”.

Fabiano De Angelis Consigliere Comunale M5S di Chianciano Terme

Mario Paoletti ha detto...

Chissà se deve rispondere anche degli escrementi dei piccioni
E comunque dovrebbero essere gli amministrati di Chiusi a valutare se il sindaco ha mantenuto o no gli impegni presi😈😈😈😈😈

Anonimo ha detto...

ha ragione paoletti,
De Angelis pensi ai problemi di casa: è riuscito a sollevarli ma li ha deposti subito nel cassetto.
Caro Fabiano dopo le parole, occorrono i fatti !!! 500 voti reclamano "FATTI" e non chiacchiere.

MAZZETTI STEFANO ha detto...

io gli auguri li faccio,e sinceri, ..... ha democraticamente vinto e questo lo rispetto, auguri a scaramelli e rossi ri-presidente-------, sono contento che un "renziano" affianchi in regione logiche pd diverse........., ma nella pratica, se pur mi piace scaramelli(ma non lo ho votato), i voti pd sono serviti per mantenere integro il sistema consolidato di intrallazzi partitocratici , iniquità, favoritismi,.......nella mia logica di persona apolitica della partitocrazia attuale, riconosco che scaramelli, è sicuramente la scelta meno peggio........, ma purtroppo, di qualunque colore siano....... a me sono indigeste le prese per il culo, e le ipocrite promesse dello zuzzi......io da modesto e umile pagatore, devo guardare il portafoglio + delle ideologie partitiche......., e il 16 di giugno è l'ennesima scadenza fiscale... e se pur in toscana, dove entrambi lodano le azioni pd...... io ho da pagare un infinità di costi OBBLIGATI, sproporzionati e iniqui,........ i signori eletti, avranno stipendi a 7 zeri, privilegi in barba ai sacrifici che chiedono a noi...continueranno a tenere in piedi municipalizzate per dare privilegi a chi li sostiene, dovranno spartire favori per pretendere di riceverne.....continueranno a riempire di enti inutili trombati non eletti e amici......quindi per quello che mi riguarda......... AUGURI....VI PAGO ALTRIMENTI MANDATE EQUITALIA A SEQUESTRARMI I DEBITI CHE MAGICAMENTE PER VOI DIVENTANO CONTANTI DA SPUTTANARE........MA INSIEME AGLI AUGURI....UN VAFFANCULO DI CUORE MI SENTO DI REGALARVELO DI QUALUNQUE COLORE VI VESTIATE........SPERO CHE I CONSIGLIERI ELETTI 5 STELLE...CI RENDANO EDOTTI DI TANTE A NOI PRECLUSE INFO,e sicuramente se loro da populisti come dite.....si tagliano abbondantemente lo stipendio, e fanno campagna elettorale con 15.000 euro, e non prendono rimborsi elettorali, voi..........pd ........ non populisti e molto meglio dei 5 stelle....... taglierete i vostri stipendi + di quanto fanno loro...restituirete i rimborsi elettorali in un fondo per chi ha davvero bisogno...... ma sicuramente lo avete gia fatto essendo mmmooolllto meglio e + democtatici attenti alle necessità di chi vi vota....... "ATTENDO DI VEDERE I NUMERI DELLE RESTITUZIONI E I NOMI DELLE AZIENDE A CUI DIROTTATE I RIMBORSI"..... FACENDOVI I MIEI COMPLIMENTI PER LA SCELTA CHE AVETE FATTO.....PERCHè LA AVETE FATTA VERO??? NON MI DELUDERETE!!!!!!!!!ALTRIMENTI CHE PD SIETE???

Anonimo ha detto...

Né vincitori Né vinti
Elezioni regionali chi ha vinto? Quante parole, quanti partiti quanti candidati.
La Regione Emilia Romagna dette una grande prova di vita, andando a votare circa il 39% dei cittadini.
Ma questo non ha insegnato nulla a nessuno. Oggi il Popolo Italiano si è espresso al massimo con il 52% dei voti ed in alcune Regioni solo il 38%. Però va tutto bene … nessuno si cura di noi cittadini. Gli amministratori vengono eletti anche con una percentuale minima, anzi meno siamo a votare e meglio è, tanto non cambia nulla. Ma siamo proprio sicuri che questa è democrazia e che il Popolo è sovrano? Certo la domanda i politici se la pongono. Dopo il terzo Governo non eletto dai cittadini (Monti,Letta e Renzi) andremo alle elezioni prima del 2018 ed il Popolo Italiano sarà preso in considerazione, ci faranno votare o il Presidente Mattarella avrà una nuova idea . A mio modesto parere non ha vinto certo il PD ancora di più lacerato al suo interno. I 5 stelle hanno retto, però hanno ceduto terreno. Forza Italia perde consensi, ma vince se è insieme a tutto il centrodestra (vedi Liguria). Solo la Lega Nord ha vinto, pensate Salvini in alcuni paese del Sud ha preso il 20% dei voti. Ma credo che Valerio con il suo blog volesse fare un’altra riflessione sul voto di Chianciano.
Massimo Altaluce - libero cittadino

Anonimo ha detto...

FORSE NON TUTTI SANNO CHE …
Ancora si parla della legge di riordino del settore termale n. 323/2000. E’ una legge rimasta “Legge Quadro”. A distanza di 15 anni..., richiede interventi correttivi da parte dello Stato e delle Regioni. Il 2 agosto 2011 è stata presentata nuovamente una Proposta di Legge n. 4570. Allora mi domando quale risposta diamo al Termalismo, i tempi di realizzo “per ora” sono sempre 15 anni? Ripropongo con forza una “Conferenza a livello nazionale sul Termalismo a Chianciano Terme”. Prendendo spunto dell’importanza dello studio sulla Ricerca Scientifica effettuato a Chianciano Terme, sulla gonartrosi-osteoartrosi ed efficacia delle cure termali dell’Acqua Sillene” pubblicata sulla Rivista Internazionale di carattere medico-scientifico “Rheumatology International-Clinical and Experimental Investigations”. PARLIAMO DI TERMALISMO A CHIANCIANO TERME, prendendo spunto dal “Progetto Prof. Antonio Fraioli”, Professore di Medicina Interna, Sapienza Università degli Studi di Roma, Consulente Scientifico A.N.C.O.T. Rivolgo pertanto richiesta al Sindaco Andrea Marchetti - al Presidente Ancot, Sindaco di Abano Terme Luca Claudio - al Presidente delle Terme di Chianciano Terme, Fabio Cassi - al Presidente del Comitato Tecnico Scientifico delle Terme di Chianciano Prof. Ranuccio Nuti - al Referente Regionale della Toscana Ancot Comune San Giuliano Terme - alle Forze Politiche di Chianciano Terme.
Massimo Altaluce

Anonimo ha detto...

Per anonimo
2 giugno 2015 19:12

....è no te le prendono e devi continuare a pagarci le tasse !!!

Come diceva il grande Indro Montanelli " La sinistra vuole talmente bene agli Italiani che ogni volta che va al governo ne crea sempre di più "

Paolo .

Fabiano De Angelis ha detto...

In risposta al Sig.Paoletti dico che ora lo Scaramelli è un amministratore della Regione eletto nella mia circoscrizione e,sia come consigliere che come cittadino,sarò ,mio malgrado amministrato da lui e visto le premesse :20 miliardi di vecchie lire per il DEPURATORE costruito più di 15 anni fa e che tutt'oggi non include tutta la città di Chiusi e che funziona a 300 metri cubi al giorno quando era progettato per farne girare 9000,4 milioni di euro di mutuo per costruire lo STADIO di cui ha fatto solo la tribuna e con finirà mai (è venuto anche il Gabibbo a sbertucciare il sindaco!) ,l'INTERPORTO finanziato con 2.800.000,00 di euro di cui è stata costruita solo una strada di 700 m e pure male,EX FORNACE dramma urbanistico mai risolto , FALDA ACQUIFERA DI FONDOVALLE(zona industriale di Chiusi) contaminata da nichel con indici di mortalità a dir poco allarmanti,la città di Chiusi è al 20 posto per flusso turistico nella provincia,voglio ricordare che Scaramelli ha fatto due mandati consecutivi come assessore alle attività produttive prima di farne quattro da sindaco e Chiusi ha un reddito pro capite di circa 17.500,00 euro l'anno che è quello dei pensionati ex bancari e ferrovieri che sono poi la gran parte dei cittadini di Chiusi. Queste sono le credenziali di Scaramelli,fino ad ora il suo operato mi preoccupava fino ad un certo punto,ma visto che ora si occuperà dell'intera Regione sono davvero nei pensieri. Le sue promesse le sapete,sono li nero su bianco ,sono le sue parole,valuteremo tra un anno.Se poi lei sig.Paoletti è contento di come è amministrato stia pure sereno, anche in Regione continueremo ad andare bene come a Chiusi.
Saluti
Fabiano De Angelis

Brodo ha detto...

Sig. De Angelis, sono sempre stato un anti 5 stelle perchè non ho mai condiviso gran parte della politica di Grillo e sopratutto perchè il vostro leader mi è sempre stato antipaticissimo prima come comico, adesso come leader del movimento!
Detta doverosa premessa, condivido in pieno la sua analisi sullo Scaramelli!!!

Mi farebbe molto piacere leggere una sua analisi sua dell'operato del primo anno Puntoeacapo e della loro creazione proloco

Anonimo ha detto...


Un anno di Punto e a capo:
al di la della squadra di vecchi che si sentono ringiovaniti a da na mano a rimette a posto i fucoli e a fa i gazzebi con la porchetta, il resto della cittadinanza non mi sembra entusiasta. Un amministrazione che in un anno riesce a fa solo un babbo natale (molto discutibile) e un indiana park che si sta già infradiciano (vedrai quanto c'hanno a smontare) ma dove vuole andà? A...poi dimenticavo la proloco, setta di pochi eletti, amici di calcetto o di aperitivo diretta dallo sceriffo Barbini!!!
La realtà dei fatti è che i sarcofagi (chiamarli alberghi mi sembrava troppo) chiusi o poco meno aumentano....i negozi sono vuoti e le presenze quasi nulle. Però l'altra faccia della medaglia è che abbiamo un amministrazione very beautiful:
Marchetti & Morganti in bicicletta quasi tutti i giorni
Rocchi con il suo stile anni 90 che ride sempre e rassicura i "suoi" pseudo sostenitori ecc...
Chi pensava di cambiare pagina si è ritrovato con un libro che non ha più pagine da leggere.
A star bene!

__Les Fleurs Du Mal__

Anonimo ha detto...

De Angelis, ti lamenti di quanto prende lo Scaramelli per essere diventato consigliere alla regione.....e te invece quanto guadagni per mette du dentiere....smette di fa il finto umile che ora vota grillo e una volta era democristiano.....pensa piuttosto al tuo movimento....te al 54% un c'arrivi manco se campi 10 vite!

Anonimo ha detto...

Condivido pienamente quanto affermato da De Angelis ma si sa ! A chiusi fanno sempre cosi, prima si fanno eleggere sindaco e poi se ne vanno via....

Anonimo ha detto...

QUANDO QUALCUNO DICE CHE L'ITALIA E'UNO STATO DI MERDA HA RAGIONE.

Ieri mi ha telefonato l'impiegata di una società di recupero crediti, per conto di Sky.
Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del 2009.
Mi chiede come mai.
Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno, causa terremoto.
Il decoder Sky giace schiacciato sotto il peso di una parete crollata.
Ammutolisce.
Quindi si scusa e mi dice che farà presente quanto le ho detto a chi di dovere, poi, premurosa, mi chiede se ora, dopo un anno, è tutto a posto.
Mi dice di amare la mia città, ha avuto la fortuna di visitarla un paio di anni fa. Ne è rimasta affascinata. Ricorda in particolare una scalinata in selci che scendeva dal Duomo verso la basilica di Collemaggio, mi sale il groppo alla gola.
Le dico che abitavo proprio lì.
Lei ammutolisce di nuovo, poi mi invita a raccontarle cosa è la mia città oggi.
Ed io lo faccio….
Le racconto del centro militarizzato.
Le racconto che non posso andare a casa mia quando voglio.
Le racconto che, però, i ladri ci vanno indisturbati.
Le racconto dei palazzi lasciati lì a morire.
Le racconto dei soldi che non ci sono, per ricostruire.
E che non ci sono neanche per aiutare noi a sopravvivere.
Le racconto che, dal primo luglio, torneremo a pagare le tasse ed i contributi, anche se non lavoriamo.
Le racconto che pagheremo l'I.C.I. ed i mutui sulle case distrutte e ripartiranno regolarmente i pagamenti dei prestiti.
Anche per chi non ha più nulla!
Che, a luglio, un terremotato con uno stipendio lordo di 2.000 € vedrà in busta paga 734 € di retribuzione netta.
Che non solo torneremo a pagare le tasse, ma restituiremo subito tutte quelle non pagate dal 6 aprile ad oggi.
Che lo stato non versa nulla ai “cittadini senza casa” (quelli che si gestiscono da soli) e che sono ben ventisettemila, a loro neanche quel piccolo contributo di 200 € mensili che dovrebbe aiutarli a pagare, magari, un affitto.
Che i prezzi degli affitti sono triplicati. Senza nessun controllo.
Che io pago, in un paesino di 500 anime, quanto Bertolaso pagava per un appartamento in via Giulia, a Roma.
La sento respirare pesantemente.
Le parlo dei nuovi quartieri costruiti a prezzi di “residenze di lusso”.
Le racconto la vita delle persone che abitano lì. Come in alveari senz'anima. Senza neanche un giornalaio o un bar.
Le racconto degli anziani che sono stati sradicati dalla loro terra lontani kilometri e kilometri. Le racconto dei professionisti che sono andati via. Delle iscrizioni alle scuole superiori in netto calo.
Le racconto di una città che muore e lei mi risponde, con la voce che le trema.
"Non è possibile che non si sappia niente di tutto questo. Non potete restare così. Chiamate i giornalisti televisivi.
Dovete dirglielo, chiamate la stampa. Devono scriverlo."
Loro non scrivono ...voi fate girare!
Grazie da L'Aquila.

Anonimo ha detto...

L'analisi è già fatta da tempo, il nulla, solo chiacchere e distintivo. Un cerchietto magico, ma neppure tanto magico in effetti.
Un modo per avere un pò di visibilità e l'occasione per qualche aperitivo. Nel frattempo il paese è al palo anzi è legato al palo, in questi giorni di festa i paesi vicini erano pieni di turisti e che turisti, a Chianciano quattro gatti. Ma la colpa non datela a chi amministra, no, le responsabilità sono sempre degli altri, chi c'era prima, i commercianti, gli albergatori e dei turisti stessi che scelgono luoghi più accoglienti e forse anche più pubblicizzati, qualcuno non sa nemmeno che venirci a fare.
A giá, ma ora ci pensa il consigliere Scaramelli. Si aspetta e spera.

Anonimo ha detto...

Dott. De Angelis, cerchi di fare una giusta e precisa opposizione a .eacapo. Non dovrebbero mancarle le occasioni, anzi ne ha già avute alcune. Vada a fondo sulla proloro, è noiso insistere, ma è stato uno scandalo come è stata fondata ed anche come viene gestita.
Chieda conto delle promesse fatte un anno fa e ad oggi nessuna mantenuta, se non qualche pegno da pagare per qualche voto in più. Anche te Valtubo, poni quesiti precisi e diretti a chi ci amministra. Le tasse le facciano pagare a tutti, no solo ai soliti coglioni che fanno i salti mortali per farcela e po si ritrovano a pagarle anche per gli altri che oltre a fregarsene, continuano indisturbati a tenere aperte le loro attività come se niente fosse.
Questo potrebbe essere un intervento giusto da parte di chi ci comanda, la formula la devono trovare loro, non gli mancheranno certo i professionisti, un consiglio comunale cosi qualificato ed acculturato non c'è mai stato.

OSSERVATORE CHIANCIANESE ha detto...

Alcune riflessioni con
FABIANO DE ANGELIS : condivgido completamente quanto scrivi su Scaramelli,condivido il tuo approccio critico al suo operato che,come giustamente dici,valuterai nel tempo.Io credo che sia stato un buon sindaco anche se come te rilevi sperperi ne ha fatti,errori commessi,però da persona onesta ci ha messo la faccia,ha provato,cercato,tentato.I politici ci hanno abituato alle menzogne,a illusioni ed è allora giusto giudicarli ma,come te dici,non a priori,ma nel tempo.Credo che di ben altro spessore sia l'amministrazione di Montepulciano,sia per iniziative culturali,economiche (riescono a vendere vino che non figura nelle guide o quasi),turistiche .Credo che nessun ospite di Montepulciano "faccia una scappata" a Chianciano a visitare le Terme il Museo ,a prendere un caffè.Forse neppure sanno che esiste e questo grazie a politiche di Marcketing scellerate,fatte da incompetenti,da dilettanti improvvisati o,più spesso,amici degli amici,dove la sera si assiste allo spettacolo indecoroso di decine di saraginesche abbassate lungo i marciapiedi di passeggio
ALTALUCE MASSIMO ;apprezzabile il tuo intervento.Ma cosa ti aspetti da gente tipo anonimo di mezzanotte del 4 giugno che ancora si preoccupa della pro loco.Lui,come credo la maggior parte dei Chiancianesi,non sanno neppure delle ricerche fatte con le acque termali,non sanno neppure che tipo di acque sono le nostre,almeno quel minimo per dare risposte ai pochi ospiti rimasti,sicuramente non ha messo i piedi dentro il Museo e magari pensa che si chiami Delle Acque(forse non sa nemmeno questo)perchè ci sono bottiglie.E' vero i Chiancianesi si preoccupano di Pagano,fi Palazzi,ma in concreto quali stimoli danno alle Terme i cui amministratori stanno dando in gestione pezzi che non sono capaci di amministrare,che hanno regalato l'Inalatorio a S.Albino.
ALBERGATORI : finalmente vostre iniziative con convegni,piani strutturali suggeriti,indicazioni per la Città Termale desiderata.Incontri settimanali di Associati impegnati a trovare soluzioni per una minima ripresa,coordinati nel marcketing da gente capace e professionista (che non sa amministrare forse neppure il suo o forse quello lo sa fare bene per far quadrare i Propri bilanci) Bravi per continuare a fare quello che avete sempre fatto:aspettare che qualcuno ci dia una mano.
Mi aspettavo di vedere Albergatori,Professionisi,Rappresentanti delle Banche alla Festa della Virtus che nonostante tutto rappresenta 70 anni di vita Chiancianese invece pochi fedeli ed appassionati.
Forse erano tutti impegnati a parlare del Trenino,di Babbbo Natale,della Pro Loco

MAZZETTI STEFANO ha detto...

tempo è passato e possiamo iniziare a giudicare, già da soli 2 giorni dopo elezioni.......liguria 4 indagati di toti..roma stamani, nessuno escluso, 44 tra indagati arrestati etc.... mafia capitale e intrallazzi annessi, nessuno escluso eh... pd in testa.....napoli-campania idem con consiglieri appena eletti con l'ineleggibile......e via via altri......., sono passati solo 2 giorni.....intanto i parlamentari, hanno giustamente deciso per loro una soglia unica del 18% forfait per le loro tasse (non lo sapevate???) http://espresso.repubblica.it/palazzo/2014/02/07/news/tasse-ecco-come-la-casta-si-e-dimezzata-l-aliquota-1.151800

.....NO COMENT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

DE ANGELI SU SCARAMELLI DICE:
“io, mio malgrado amministrato da lui” …. mi preoccupo……
SONO PAROLE CHE POTREBBERO ESSERE CONDIVISIBILI VISTI I PRECEDENTI, MA LEI DOTT DE ANGELIS, DEVE SI’ PREOCCUPARSI DI CHI LO RAPPRESENTA IN REGIONE, MA SOPRATTUTTO DEVE PREOCCUPARSI DEL SUO MOVIMENTO E DELLE PROMESSE FATTE IN CAMPAGNA ELETTORALE E DEI PROBLEMI CHE ABBIAMO IN CASA.
E’ INUTILE NASCONDERSI, L’UNICA FONTE DI RICCHEZZA CHE ABBIAMO NEL NOSTRO TERRITORIO E’ LA RISORSA TERMALE, NON SI POSSONO FARE INVESTIMENTI SENZA AVER PRIMA CONOSCIUTO LO STATO REALE DEL NOSTRO PATRIMONIO. LEI, IN PRECEDENTI COMMENTI HA DIMOSTRATO GRANDE PREOCCUPAZIONE PER COME SONO STATE GESTITE LE NOSTRE ACQUE, M A DISTANZA DI MESI PERO’ NON VEDO PROPOSTE ADEGUATE PER RISPONDERE A DELLE LEGITTIME PREOCCUPAZIONI, VISTE LE FONTI ACCREDITATE ALLE QUALI LEI FA RIFERIMENTO.
CHI SEGUE IL BLOG ED E’ VENUTO A CONOSCENZA, GRAZIE A LEI, CHE ESISTE UN PROBLEMA CHE PRIMA NON CONOSCEVAMO, NON POTRA’ MAI INVESTIRE DEL DANARO SENZA PRIMA AVERE DELLE CERTEZZE, E SE NON INVESTIRA’ DENARO , PRIMA O POI CHIANCIANO E’ DESTINATO AD AVERE UN RUOLO SEMPRE PIU’ MARGINALE E I NOSTRI FIGLI SARANNO COSTRETTI A CERCARE LAVORO ALTROVE.. E’ QUESTO QUELLO CHE VUOLE ?
COME PENSA DI POTER FAR RIPARTIRE UN TANTO AGOGNATO SVILUPPO ECONOMICO SENZA AVER PRIMA DATO DELLE RISPOSTE AI PROBLEMI DA LEI EVIDENZIATI.
SE VERAMENTE TIENE AL BENE DELLA CITTA’, LO DIMOSTRI !

Anonimo ha detto...

per anonimo 14,37
guarda che tanto il dott fabiano non ti risponde, fa sempre così', risponde quando gli fa comodo.
che l'argomento che hai trattato è importante lo dimostra il fatto che di terme, mai nessuno ne parla. esiste il problema o non esiste ?
il mov. cinque stelle visto che ha messo l'accento sulle terme deve dare delle risposte ai quesiti che ha posto.

Anonimo ha detto...

Ma quei danni di Sant'Elena ? Non rispondi valtubo lanci il sasso e ritrai la mano ?
A casa mia si chiamano comportamenti da PINOCCHIO...PINOCCHIO = BUGIARDA.
Pubblichi quello che ti pare !!!
BLOG SCHIFOSO

Anonimo ha detto...

8.56
Da gente come lei, c'è da aspettarsi ancora meno. Magari un pò di educazione. La cultura non è cosa che alberga solo nella sua persona, di solito chi lo è ha come prerogativa anche la modestia, se non l'umiltà.
La proloro era solo l'esempio più eclatante da dove partire per controllare e pungolare chi amministra, perchè se lo faranno con lo stesso principio con cui hanno fondato un Associazione no profit ed a cerchietto chiuso, non c'è da stare tanto tranquilli sul come andranno le cose nei prossimi quattro anni. (nel frattempo uno è passato senza lasciar traccia ai più)
Poi se volete continuare a parlare di acqua, fatelo pure, ma quella da sola non basta piû da anni.
Intanto tra pochi giorni c'è da pagare una mazzata di tasse, in questo caso, i più, coglioni, ma onesti, devono fare un percorso ad ostacoli,si,
ma non ad Indiana Park, ma tra i vari uffici, commercialisti, banche e posta.
#impariamoadosservaregrazie

Sergio ha detto...

E’ innegabile, Fabiano De Angelis ha sollevato un problema SERIO.
ESISTE O NON ESISTE LO SFRUTTAMENTO NON SOSTENIBILE DELLE ACQUE TERMALI ? prima dice di sì, sia sul blog e sia con una interrogazione all’A.C., adesso è tutto rientrato ? Se è così lo motivi ! e se ne assuma tutte le responsabilità.
Se non vuole perdere la faccia nei confronti di chi ti lo ha votato e non solo, ha l’obbligo di dare delle risposte urgenti , non possiamo puntare alla ripresa economica con il TRENINO, BABBO NATALE, PARCO AVVENTURA , PRO LOCO, ETC ETC.

Anonimo ha detto...

A Chianciano i mesi di aprile e maggio sono trascorsi senza turisti e giugno si profila un uguale fallimento.
Le strutture sono circa 85, un numero ancora troppo alto per i pochi turisti, anche perchè la stagione forse si è ridotta a due, tre mesi (luglio, agosto e settembre).
La metà sarebbe ancora troppo!
Si pongono una serie di riflessioni su urbanistica, turismo, economia del territorio.
Quali sono gli obiettivi dell'amministrazione oltre a "giocherellare" con la Pro-loco?

Anonimo ha detto...

E dai ancora con il problema delle terme !
Guardi. Dott. Fabiano, in quanto personaggio pubblico, lei è obbligato a dare delle risposte, è tanto che si parla di questo problema ed è vero che grazie a lei che siamo venuti a sapere che esiste un problema di bilancio idrico.
Ha detto pubblicamente che le amministrazioni precedenti non hanno avuto cura della tutela delle risorse idriche termali, pertanto ha l’obbligo di portare avanti quanto da lei dichiarato, sia per la sua immagine, sia per quella del movimento che rappresenta. Altrimenti perde di credibilità .
ESISTE O NON ESISTE QUESTO PROBLEMA ? se esiste credo sia l’ora di prendere provvedimenti adeguati.

Anonimo ha detto...

MESSAGGIO PER GLI AMMINISTRATORI E PER LE OPPOSIZIONI:
Il problema della criticità delle acque termali esiste: ecco la prova !

RISPOSTA DELLA REGIONE TOSCANA A DEMOCRAZIA DIRETTA IN MERITO AD INTERROGAZIONE SCRITTA N 1259 20.11.2014 SULLA TUTELA DELLE FALDE TERMALI IN TOSCANA.
Si riportano alcuni passi significativi:


“…L'art. 5 stabilisce infatti l'obbligo di installazione (a carico del concessionario) di uno
strumento di misura del livello di falda su di un pozzo (o sorgente) per ogni concessione in essere.
….Spiace dover constatare come il quadro aggiornato della situazione regionale, elaborato a seguito dei solleciti inviati dagli Uffici del genio civile, evidenzi che la strumentazione è stata apposta solo in 21 concessioni sulle 62 totali (di cui 5 con modalità specifiche). Delle restanti, per ben 21 di esse non è stato neppure possibile ottenere risposta alla richiesta fatta;
Il quadro complessivo delle concessioni appare dunque tutt'altro che roseo rispetto
all'apposizione dei misuratori di falda; il fatto è che quelle stesse norme che prevedono questo
onere a carico dei gestori non riconoscono alla Regione la possibilità di sanzionare chi non
ottempera né di avere certezza in merito alla acquisizione dei dati raccolti dai Comuni gestori
(spesso gli stesso Comuni non trasmettono agli uffici la documentazione di loro competenza).
…Si ricorda infatti che la l.r 38/2004 prevede varie tipologie di misuratori. Oltre ai misuratori di
falda di cui più sopra, utili per lo svolgimento della funzione regionale di monitoraggio, all'articolo
29 sono infatti previsti misuratori di portata, da installare ad ogni pozzo e alla sorgente nonché
agli impianti di imbottigliamento. E con questi veniamo all'ultimo punto sollevato dalla
interrogazione, circa la mancanza dei misuratori di portata delle acque termali.
…La installazione e le verifiche su tali misuratori sono di competenza comunale; la finalità di tale
strumentazione è il rilevamento del quantitativo di acqua minerale e/o termale
complessivamente emunta, anche ai fini dell’applicazione del canone. I dati ricavati, secondo
quanto previsto al comma 3, devono essere riportati in appositi registri ed inviati ogni tre mesi al
Comune ed alla competente struttura territoriale regionale. …..è da queste trasmissioni dati che siamo in grado di ricavare informazioni in materia di portate e sull'avvenuta installazione o meno dei misuratori. I dati pervenuti fino ad oggi agli uffici regionali appaiono frammentari; anche in questo caso la legge non attribuisce alla Regione alcuna possibilità di intervento: la vigilanza ed il potere sanzionatorio sono esclusiva attribuzione del Comune competente.
Risultato: EMUNGIMENTO INDISCRIMINATO, OCCORRE BILANCIO IDRICO PER TUTELARE RISORSA TERMALE.

OSSERVATORE CHIANCIANESE ha detto...

anonimo 22.43
Posso assicurare che educazione e modestia fanno parte del mio DNA. Ho usato certe espressioni di disagio perchè sono convinto che la maggiorparte dei Chiancianesi non ha mai visitato il Museo cittadino e poco o nulla conosca sulle caratteristiche delle acque termali e ricerche che con esse sono state effettuate,che poco si interessi di quanto le Terme stanno organizzando e delle loro strategie rivolte principalmente a sanare bilanci senza preoccuparsi del ruolo che invece esse rivestono per trutta l'economia del paese.Questo mi premeva sottolineare nel mio intervento ma evidentemente alcune persone "guardano il dito e non la luna" e magari sono persone che amano fare ironia banale ed inutile

PD di Chianciano Terme ha detto...

Il Pd di Chianciano interviene su piscine comunali

"L’apertura delle piscine comunali esterne di Chianciano Terme, con l’inizio della stagione estiva, è sempre stato un elemento imprescindibile per completare l’offerta del servizio al turista e per gli stessi utenti locali.
Negli anni passati, i vari gestori che si sono avvicendati, hanno sempre proceduto alla loro apertura nei primi giorni di giugno permettendo così l’utilizzo dell’impianto anche per eventuali eventi sportivi. Il turismo sportivo è un fenomeno in grande crescita che Chianciano Terme ha già dimostrato di poter attrarre e consolidare, grazie ai servizi offerti ed alla combinazione con la ricettività e le peculiarità termali presenti.
La nuova gestione dell’intero impianto polisportivo, subentrata nell’autunno 2014 tramite bando pubblico biennale, è stata ottenuta dalla “Wellness Town”. Ad oggi non ci risulta, però, che tale società abbia fatto alcuna comunicazione circa i tempi di apertura delle piscine olimpioniche esterne e delle modalità e dei servizi che verranno offerti durante la stagione estiva.
Il Partito Democratico di Chianciano Terme esprime nuovamente la sua preoccupazione per il futuro di tali impianti, in attesa del bando ventennale, e delle conseguenze che potrebbero derivare da un ritardo dell' apertura estiva. Riteniamo opportuno, quindi, chiedere all'amministrazione comunale un deciso intervento in merito".

Anonimo ha detto...

Concorderà con me che nelle sere passate si poteva vedere una bella e colorata Luna piena. Dal nostro osservatorio, cioè paese, era forse anche più rispetto a paesi più in basso di noi, ma purtroppo solo di altitudine. Perchè sarà ancor più d'accordo che il nostro, paese, intendo è sicuramente il più in basso della Provincia.
Senza voler fare polemica o ironia, che non è mai inutile, bisogna saper sorridere anche nei momenti bui altrimenti non si riparte mai, è giusto parlare di Terme, di acqua, di Piscine, della Pineta, del Parco Fucoli, del Trenino, di Babbo Natale, ora sembra che un altro problema assillante è dove spostare i Camper che attualmente sostano sotto ai Fucoli, forse perchè servono più posti auto alla Proloco per gestire il Parco? Questi sono tutti, più o meno problemi seri, anzi serissimi, ne va di quel poco futuro che forse è rimasto per il Paese.
Ma da chi amministra, ormai da un anno ed ha avuto tutto il tempo di studiare qualsiasi strategia essendo già stato all'interno della macchina amministativa, seppur all'opposizione, (forse), con una squadra formata da almeno due se non tre anni, è lecito aspettarsi di più, molto di più. Non quattro festicciole per sollazzare le proprie famiglie. E' chiaro che non potevano avere la bacchetta magica, ma veder sfiorire il Paese senza fare niente è fastidioso, hanno monopolizzato qualunque associazione, dove non partecipano, se funziona cercano di carpirne i meriti. Se prima era male, adesso è ancora peggio.
Le tasse, sono un dovere per tutti! No solo per pochi, selezionati, eletti e coglioni!
Che trovino il modo per farle pagare ecquamente a tutti.

linda pallecchi ha detto...

Ma voi del PD se gentilmente volete rendervi conto che anche l argomento piscine Vi è ostico. Fino a che lo dico io, di destra oltre che cittadina, è comprensibile, ma che proprio voi, che siete la causa dei molti problemi di questo paese , sbandierate "preoccupazione" francamente ha dell incredibile. Chiedo al Sig. Marchetti, al Sig Angeli, e al sig. Nardi di ricordare al PD i fatti relativi alla affitto UISP. Il sig. Nardi fu allontanato x un cavillo per dare le piscine per gli allenamenti dei mondiali nuoto Roma che poi non è mai stato fatto, . Lavori mai fatti poi, dovevano essere messe a norma, mai fatto. Si qui c è da preoccuparsi, e menomale ho sollevato io il problema su FB, altrimenti non avreste avuto domande da fare. .

Dirigente Provinciale Fratelli d Italia
Siena

La nostra campagna elettorale non è finita.

Anonimo ha detto...

calma e sangue freddo questi sono fenomeni... apriranno ed in due mesi realizzeranno il project con palazzetto nuovo, piscine, campi da calcio, campi da tennis e chianciano in un attimo risorgerà.
Questi sono i luminari del turismo sportivo e con la cricca che li rappresenta a livello locale ci vorrano altri 50 alberghi per sistemare tutta quel mare di presenze che devono portare; in fin dei conti investono 6 milioni di euro vuoi che non abbiamo fatto il loro piano di rientro in breve tempo in base a tutte le presenze che portano a chianciano in riferimento alle varie attività sportive ???
Oppure siamo cosi fortunati che é davvero arrivato Babbo natale a chianciano che é sceso dal cielo e qualcuno investe 6 milioni di euro perche' siamo bellini e profumati ???
O magari pensano che i vecchietti residenti a chianciano vadano a fare palestra e piscina a 80 anni e quindi puntano il loro business sui chiancianesi doc. ???


Ma chianciano ormai é abituata a questo sistema di progetti, project e quant'altro che ancora dopo 50 anni di fallimenti non siamo contenti e ci ricaschiamo

Tutto cambia e niente cambia, anzi....

Anonimo ha detto...

A me poco frega, a questo punto, cosa non ha fatto il PD per le piscine.
Non sono elettore del pd e francamente mi sembra ridicolo tirare in ballo i precedenti fallimenti del pd. Per cosa? Giustificare che ad oggi non si sa se e quando apre la piscina all'aperto?
Il Pd oggi fa opposizione e pone un problema che sta all'amministrazione esaminare, senza se e senza ma!
Basta con lo scaricabarile da dx a sx e viceversa.
Si è in grado di governare senza crearsi sistematicamente un alibi per i propri fallimenti?


Anonimo ha detto...

Come sempre di questi tempi si deve progettare di pagare le tasse, così poi si possono dare i contributi alla proloro, come al solito vai nel sito del comune e non c'è una mazza. Si parla di TASI 2014, che fare per il 2015, pagare come l'anno scorso? Il salasso dovuto è stato fissato? I nostri fantasmagorici ciclisti hanno approvato il bilancio di previsione per 2015, e con esso le aliquote?

Il grande comunicatore Rocchi è un anno che dà la colpa al fatto che non sono riusciti a fare nulla perchè hanno trovato il bilancio approvato (se non fosse che tra assestamenti e variazioni il bilacio l'hanno rivisto 10 volte, ma di sicuro lui non se n'è accorto), ma lasciamo perdere la polemica sterile, come dice lui, che non porta a niente se non la fa lui.

Insomma se volete riscuote almeno diteci quanto vi si deve dare, ma forse è chiedere troppo!!! Per gente che è sempre a ciarlare su Facebook aggiornare il sito del comune è troppo esagerato.

Anonimo ha detto...

Fate veni il Commissario. Ma di che avete paura? Forse che trovi qualche non troppo allegro nei cassetti? Che ancora non l avete ripuliti a dovere? Si ê persa traccia di qualsiasi segnale di ex opposizione e di nuova amministrazione. Ma la fantomatica e fantasmacorica fattura di Siena Ambiente, è sparita di colpo? Chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto?
D'ora in avanti non potete più dare le colpe a quelli di prima, è ormai passato un anno, quelli di prima, ancora con più titolo, siete solo voi.

Anonimo ha detto...

Carissimi Assessori Rocchi e Morganti ( assessore allo sport e al TURISMO ) il comunicato che insieme avete fatto e pubblicato su FB é a dir poco OSCENO !!!
Vi rendete conto o no della situazione del centro sportivo e delle gravi ripercussioni che danno alla cittadina termale oppure va tutti bene cosi ? L'unica cosa che sapete fare ancora dopo un anno é addossare colpe al PD, ma bastaaaaaaaaaa

Se non siete capaci lasciate le poltrone a dei tecnici e lasciate il vostro buon stipendio a qualcun'altro, prima di fare altri danni gravi che Chianciano Terme potrebbe davvero risentire per decenni.

Avete fatto errori, ammettetelo , resettatevi e ripartite, ma non insistete in situazioni che ormai sono sotto l'occhio di tutti i cittadini

Andrea Morganti Assessore Sport e Turismo Comune di Chianciano Terme ha detto...

Prendo spunto dal comunicato del PD in merito al ritardo dell'apertura estiva delle piscine comunali per fornire alcune informazioni sia sulle motivazioni di tale situazione, sia sul tema turismo sportivo, che come abbiamo sempre sostenuto, rappresenta un segmento turistico fondamentale per la nostra cittadina, ma che nonostante le attuali presenze ad esso riferite, per poter essere perseguito e consolidato, richiede necessari interventi ed investimenti sulle strutture (sportive e turistico-ricettive) ed una implementazione e miglioria in termini qualitativi anche dei servizi sportivi offerti.

Andando quindi per gradi, relativamente alla gestione del Centro Polisportivo Comunale (piscine e palazzetto), ricordo che al nostro insediamento ci siamo trovati costretti a riproporre bando annuale (prorogabile di 1 ulteriore anno) per non rischiare di tener chiusa una struttura per Chianciano Terme importantissima ma sulla quale nell'ultimo ventennio non sono mai state investite (o creato presupposti perché lo fossero) risorse finalizzate ad interventi di messa a norma impiantistica ed igienico-funzionale. E tra l'altro la minima disponibilità di risorse ci ha obbligati a fare in questi mesi solo interventi minimi, interventi alcuni dei quali sono tuttora in fase di realizzazione e che ci permetteranno di poter garantire una migliore qualità sia dell'aria negli ambienti interni che delle acque di balneazione.
Il sensibile ritardo dell'apertura estiva e' quindi dovuto esclusivamente a tali motivazioni, ovvero la volontà (ampiamente condivisa dagli attuali gestori) di voler intraprendere anche un percorso mirato all'innalzamento della qualità, ove possibile, dei servizi erogati.
Il bando annuale è stato infatti vinto da un gestore che di fatto è un imprenditore al quale, a fronte di una concessione breve, non abbiamo potuto certo chiedere di fare direttamente ed immediatamente al suo ingresso, investimenti o scelte gestionali nei quali mai sarebbe rientrato.
Trovo/troviamo peraltro assurdo che si 'attacchi' adesso questa amministrazione e/o questa gestione che si trovano a fronteggiare/pagare scelte o non scelte degli anni passati, anni in cui tali processi sono stati gestiti da amministrazioni PD ed in cui si è pensato per lo più a fare mero 'assistenzialismo'.
Scelte o non scelte queste che di fatto, in termini di turismo sportivo (e non solo), da un lato hanno svenduto strutture e servizi di bassa qualità e dall'altro arricchito il promotore turistico di turno, facendo 'fare la fame' a molte, troppe, attività turistico ricettive.

Andrea Morganti Assessore Sport e Turismo Comune di Chianciano Terme ha detto...

Per quanto riguarda invece il futuro di tali impianti, si comunica che proprio in data 04/06/2015 è stata protocollata una proposta di Project Financing per la concessione di ristrutturazione, ampliamento e gestione del Centro Polisportivo Comunale e dell’area sportiva posta in Loc. Castagnolo (ai sensi degli art. 153 e seguenti del D.Lgs 163/2006). Proposta che contempla oltre alla ristrutturazione del CPC e la realizzazione di nuovi impianti, anche la realizzazione di un parcheggio a raso in Via della Valle ed a servizio di tutti i servizi sportivi che saranno localizzati nell’Area del Castagnolo. Una proposta di Project Financing che và quindi proprio nella direzione della realizzazione di una vera e propria “Cittadella dello Sport”, che di fatto era ed è una delle priorità del nostro programma di mandato e che rappresenta anche l'unica possibilità per la messa a norma degli impianti esistenti ma soprattutto di nuovi investimenti ed opere di urbanizzazione. Una proposta che, fatte le dovute verifiche ed eventuali modifiche tecniche, nonché i dovuti e doverosi passaggi in sede di commissione comunale Assetto del Territorio con l’obbiettivo di giungere alla massima condivisione politica, andremo a mettere a bando, così da assegnare per un lungo periodo (20/25) anni la gestione dell'intera area sportiva.

Chiudo quindi ribadendo che per la nostra amministrazione il perseguimento del segmento di mercato del turismo sportivo e' basilare ed i recenti investimenti per l'inerbimento e dei due campi sportivi e gli interventi sull'adeguamento in termini di sicurezza degli atleti sullo stadio comunale, finalizzati ad ospitare la fase finale dei campionati professionistici giovanili FIGC ed altre squadre calcistiche per i propri camp e/o ritiri estivi, ne siano una ulteriore dimostrazione.

Andrea Morganti
Assessore Sport e Turismo
Comune di Chianciano Terme

Wellness Town ha detto...

COMUNICATO STAMPA

L'interessamento alla gestione delle piscine comunali ci rende orgogliosi e ci fa capire, qualora ne avessimo ancora bisogno, quanta passione c'è nel Comune di Chianciano Terme dove, a partire dallo scorso autunno, la nostra Società ha deciso di proseguire il Suo sviluppo a livello nazionale.
La data di apertura delle piscine esterne dell'Impianto è stata posticipata, rispetto all'ordinario, per la volontà di Wellness Town di rispettare il Suo primo fondamento di gestione: la garanzia assoluta e la certezza del rispetto dei requisiti di sicurezza dei propri Frequentatori. Per questo motivo sono stati necessari degli interventi di manutenzione di quegli impianti, nel rispetto delle norme di sicurezza, determinanti a garantire la salubrità di un ambiente ad alto rischio come quello di una piscina pubblica. Ovviamente tali interventi sono stati richiesti dalla Wellness Town all'Amministrazione
Comunale che, in qualità di proprietario della struttura, ha dovuto eseguire quanto a lei pertinente per la realizzazione di suddetti lavori nel rispetto delle dovute procedure burocratiche che, nonostante la buona volontà degli organi componenti sia amministrativi che politici, tendono a rallentare una altrimenti normale operatività.
Come può risultare comprensibile, gli effetti negativi di tali ritardi si ripercuotono su tutti: i cittadini, gli albergatori, sul tessuto economico in generale e, non ultima, la nostra Società.
Pur rimanendo anche noi (come imprenditori) contrariati da questa situazione, deve essere chiaro che essa è stata generata per una condivisa e non negoziabile volontà di anteporre, a logiche di natura economica, la tutela e garanzia della salute di tutti coloro che frequentano l'impianto.
La nostra Società crede e vuole contribuire nel rilancio di tutto il sistema socio economico di una delle zone più belle del nostro Paese. Per questo siamo determinati a fare la nostra parte, consapevoli dell'importanza che il turismo sportivo rappresenterà nella rinascita di Chianciano Terme: giovedì scorso abbiamo presentato all'Amministrazione Comunale una proposta per la ristrutturazione dell'impianto sportivo che, grazie ad un investimento molto importante, consentirà il raggiungimento di due obiettivi: far tornare ad essere l'impianto sportivo uno dei punti di riferimento dell'intero centro Italia per lo Sport e quello di realizzare una struttura che consenta alla popolazione di svolgere attività fisica.
Ci piacerebbe contribuire a far diventare Chianciano Terme il comune a più alto tasso di
popolazione attiva dell'intero territorio nazionale.
In conclusione annunciamo che le piscine esterne verranno aperte, compatibilmente con il termine degli interventi che si stanno realizzando, il giorno lunedì 29 giugno. Ovviamente sarà nostro interesse anticipare l'apertura qualora fosse possibile.
Ringraziamo tutta la cittadinanza di Chianciano Terme del sostegno che ci fornisce quotidianamente e siamo determinati a contraccambiarlo partecipando al rilancio di uno dei comuni più belli d'Italia.

Chianciano Terme, 6 giugno 2015
Wellness Town

Anonimo ha detto...

Ti rode eh...ahahahah

Anonimo ha detto...

Andate avanti e fregatevene di quello che scrivono le solite DUE/TRE persone. Perché ora è inutile che iniziate a dire che non è così, ma il blog è un giochino usato solo da una manciata di persone anonime. Prendetene atto.

Anonimo ha detto...

Sta meno al barre dammi retta.

ML56 ha detto...

Secondo me ti è finito il giochino che qualcuno fino all'anno scorso ti garantiva.

Anonimo ha detto...

Rimetti su Rai1 e guardati Montalbano. Oppure su Rai2 e guardati Rex.

Anonimo ha detto...

Bravo Morganti, bravo! Soprattutto quando dici che finora gli impianti sportivi gestiti con i soldi pubblici sono serviti solo a far guadagna' i soliti noti. Qualcuno che ha anche agenzia che fa' solo turismo sportivo e addirittura anche albergo. E per tutti gli altri? Andate avanti che questi giochini hanno da finire!! Basta!!!

Anonimo ha detto...

Dammi retta invece che aprire le piscine comunali il 29 giugno tienile chiuse che fate piu' bella figura. Lasciate le poltrone ed abbanondonate la nave

Anonimo ha detto...

Chiudete il blog tanto pubblica quello che gli pare. Mica si puo' parlare solo di politica.

Anonimo ha detto...

Ma quelli che si lamentano delle piscine so' quelli che da 5 anni a sta parte d'estate vanno a sant'albino? Prima stavano zitti? O com'è?

Anonimo ha detto...

Responsabilità a 360°. Non ci si può nascondere dietro ad un dito.
Qualcuno ha pubblicato la risposta della Regione ad una interrogazione sulla tutela delle falde termali in Toscana, dove viene attribuita la responsabilità ai Comuni per la mancata osservanza delle Norme.
La gravità di tutto ciò non è tanto lo sfruttamento non sostenibile delle risorse termali né tantomeno le ovvie responsabilità di chi doveva tutelare e non lo ha fatto, ma il silenzio di coloro che pur essendo a conoscenza da mesi del fenomeno , non hanno sfruttato questa situazione per acquisire consensi elettorali, né hanno dimostrato pertanto sensibilità ad un problema “di ampie dimensioni non solo idrogeologico ed igienico sanitario ma anche economico e sociale”. Avere Chianciano i misuratori, come prescrive la legge, non lo rende immune da questo fenomeno.
La parole in apice hanno valenza perché sono state estrapolate dal Piano Strutturale.
Vede, Dott De Angelis, come è stato detto in un precedente commento, Lei è stato il primo ad evidenziare questo problema e chi lo ha votato, me compreso, merita più rispetto. Non si può dare importanza ad un problema e dopo non dare immediatamente seguito con azioni mirate alle problematiche da Lei evidenziate. Il Pentastellati perdono credibilità, come del resto tutti i partiti, in quanto è in gioco il futuro di Chianciano, che non può prescindere da una corretta gestione delle acque da gestire COMPRENSORIALMENTE. Il futuro parte da qui ! Ricordatevi: i concittadini tacciono, ma giudicano !

Roberto B ha detto...

Ma guarda quanti sono questi chiancianesi interessati alle piscine! Io ci vado tutti gli anni e di Chianciano non trovo mai nessuno, ora gli si è risvegliata la voglia tutto insieme?
Ma di che state a parla'? Ma fatela finita che siete patetici. Di mancanza nel mese di giugno di turismo sportivo alle piscine? Ma di cosa? Di 20 bambini che stanno qui a 30 euro al giorno e non comprano manco un gelato? E con questi si dovrebbero risollevare le sorti del paese? Con questo turismo qui chi ci campa? L'albergatore? Il gestore degli impianti? O forse il promotore turistico? Ma cerchiamo di essere meno ridicoli e più realistici.

Anonimo ha detto...

Ci sarebbe da ridere se non fosse da piangere!
Ridicoli quelli dell'amministrazione ridicoli i 4 gatti che la difendono.
Chi gestisce le piscine è messo male come l'amministrazione .
La colpa è di quelli di prima. la canzone la conosciamo bene...
Peccato però che quando si tratta di prendere le poltrone varie tutti promettono rose e fiori.
Il fatto è che gli italiani non ce la fanno proprio a votare bene; prima votano a testa di c... poi si lamentano...

Anonimo ha detto...

Che tristezza leggere certi commenti. Tutta gente che a Chianciano vuole male. Non vedo che c'è di strano se l'opposizione solleva un quesito e l'amministrazione risponde. Certa gente dovrebbe comprenderli i comunicati invece si limita solo a leggerli. Ma l'impressione è che anche se li comprendesse il risultato sarebbe lo stesso. Per certe persone non c'è speranza.

Anonimo ha detto...

Ridicolo e' chi scrive certe baggianate.

Anonimo ha detto...

Caro Roberto , capisco benissimo il tuo ragionamento e posso anche condividerlo, ma a prescindere dal fatto che aprono o non aprono o che vogliano risparmiare al massimo in questo anno transitorio a me stupisce e soprattutto IMPAURISCE il project da 6 milioni di euro a cui si apprestano ad investire.
Rientrano nell'investimento in 80 anni oppure intascano e dopo un anno arrivederci a grazie e chi si é visto si é visto ???
A me i progetti faraonici di cui chianciano ne ha anche le palle gonfie ( dopo 30 anni di carte e progetti ) fanno molta paura ma se questa deve essere la strada ognuno si prenderà la giusta responsabilità

carla b. ha detto...

Per Linda Pallecchi,
Apprezzo molto quello che dice e fa per FDI , le sarei grata se si informasse sulla questione sopra commentata che riguarda le Terme perché se fosse vera sarebbe un grosso problema che il nostro paese dovrà affrontare dato che il PD finora sembra non si sia mai interessato. Certa del bene che vuole al nostro territorio, auspico che voglia farsi carico anche di questo problema.

Anonimo ha detto...

Anonimo del
6 giugno 2015 16:20

Ridicolo sei te e tutti quelli che come te continuano con la ridicola ottusità con questo continuo dare contro all'amministrazione , non va bene niente di quello che fanno ? Bene la gente come te pensa che l' amministrazione attuale possa fare i miracoli ,ecco ! dimostri di vivere fuori dal mondo . Se quelli come te avessero un po di buon senso capirebbero le difficoltà che sta attraversando Chianciano e cercherebbero di criticare si, ma in maniera costruttiva . Se poi hai la ricetta o la bacchetta magica ...avanti vai in comune e risolvi i problemi oppure presentati alle prossime elezioni .
Nella vita c'è chi prova a fare qualcosa e poi ci sono i qua quaraqua !!! Tu a che categoria appartieni ?
Poi ci sono anche i bugiardi come VALTUBO !!!! Che malgrado diverse richieste non ha ancora risposto alle domande sui danni di Sant'elena provocati dal paese di Babbo Natale .
VALERIO PINOCCHIO .

Anonimo ha detto...

Anonimo
6 giugno 2015 12:44

Concordo in pieno con te ...e aggiungo che molti sono amici trombati della fam. VALTUBO che non sono stati fatti salire nel carro dei vincitori . E ora gli rode !!!

valtubo ha detto...

Anonimo del 6 giugno ore 16,20, visto che insisti, i danni del Parco sarà Sant'Elena ad indicarli, se lo riterrà opportuno, oppure le potrai leggere nell'albo pretorio tra le voci di spesa dell'Amministrazione, quando saranno pubblicati, in quanto la Pro Loco non era assicurata e si è fatto carico del rimborso il Comune con la sua assicurazione, dunque altra spesa a carico della collettività!

Saluti,

Valtubo

Anonimo ha detto...

Caro valtubo e lo dici cosi ? ma questo é grave anzi molto grave e nessuno a parte valtubo ci informa in tal merito.
Tutto viene fatto nelle stanze segrete. Questa amministrazione deve andare a casa

Anonimo ha detto...

Cari amministratori ( se proprio cosi vogliamo chiamarli) a tenere il centro sportivo chiuso con questo caldo , una risorsa importante per la cittadina termale che voi state distruggendo.
Prendetevene le responsabilità al 100 % ed abbandonate tutto, altrimenti fate piu'danni della grandine.
VERGOGNA FACCIAMO RIDERE LE LOCALITA' LIMITROFE E TUTTI GLI OSPITI CHE VENGONO A CHIANCIANO ANCHE SOLO PER UN GIORNO
RIDICOLIIIIIIIIIIIIIIIIII

Anonimo ha detto...

X Anonimo 16.45 considerate la situazione economica di Chianciano e le misure adottate dall'amministrazione non vedo carri di vincitori ma solo di sconfitti, c'è proprio poco da rodere, forse le briciole che sono rimaste?

Anonimo ha detto...

Caro Valtubo certo che insisto le notizie vanno date complete invece te le dai solo come ti pare ....e incomplete dimostrando superficialità.
Hai dato una notizia ed io ma anche altri abbiamo preteso chiarimenti .
Non fare il furbo !!!

Anonimo ha detto...

Anonimo
6 giugno 2015 17:19

A casa vacci te ....esci dal bar che sei già alticcio !!!

Anonimo ha detto...

E no caro Valerio i danni di Sant'Elena le indichi te visto che li hai segnalati ....altrimenti se tiri il sasso e ritrai la mano .....

Anonimo ha detto...

VALERIO CHIUDI STO TUBO DI ACQUE NERE CHE HAI APERTO SEI DA VERGOGNA !!!!
VAL-TUBO acque nere !!!!

Anonimo ha detto...

CHE TROIAIO !!!! CHIUDI SI SENTE LA PUZZA DA MONTEPULCIANO !!!!
Ciao

Anonimo ha detto...

Anonimo
6 giugno 2015 17:19

Io fossi in te lunedi partirei con Valtubo e andrei subito a fare una denuncia visto che VALGUFO ha notizie certe

FORZA BARCELLONA
Valtubo GOBBO !!!!

Anonimo ha detto...

ma se non aveva assicurazione per babbo natale, la ha sicuramente per fucoli giusto?.Tutti i volontari sono regolarmente coperti da assicurazione sul lavoro, e altri obblighi imposti , mi sembra terme sia una spa, il parco ha una licenza, di conseguenza chiunque operi qualunque azione dentro, deve essere in regola per starci e lavorarci, perchè dentro una azienda, mi risulta, che non siano previsti "contratti di collaborazione gratuita" , ovvero, non so se possibile non pagare volontari, ma certamente ci saranno norme in materia......altrimenti come mai in un albergo, dove vive anche famiglia ,in spazi dedicati, nella parte aziendale, quella che risulta al catasto come azienda, un componente della famiglia, se non inquadrato come dipendente o collaboratore, non può nemmeno annaffiare un fiore.
"volontariato"ok, di uno o l'altro, ben accetto tutto,e meritevoli chi si adopera per la collettività, ma le norme, leggi, e tasse, valgono per tutti allo stesso modo??

Anonimo ha detto...

Io sono ridicolo! non fosse altro perché spreco ... fiato.
Voi però siete altrettanto ridicoli se non di più.
Si ridicoli, perché nella Vs supponenza di infallibilità non vi accorgete che siete inadeguati.
Prendo lo spunto (ma è facile) dalla mancata assicurazione della Pro-Loco. Possibile che si organizzi un evento di tale genere e la Pro Loco non è assicurata? Scommettiamo che anche per i Fucoli non c'è assicurazione? Con quale contratto è gestito il parco? E' un segreto? E poi non debbo dire che siete RIDICOLI?
Tanto per andare ancora sul facile l'illuminazione non doveva essere rifatta in sei mesi (così disse il Marchetti all'incontro pre-elettorale organizzato da Valerio), per la cronaca ne sono passati il doppio!
Il centro Storico non doveva essere chiuso solo dopo aver fatto i parcheggi???
Per sbugiardarvi non bisogna andare a fondo ... basta poco.

Cmq spero poi che qualcuno vada anche in fondo alle cose, come il capire se sia legittimo che il comune subentri alla Pro-loco per il risarcimento dei danni. Se ciò fosse confermato mi auguro almeno una nota all'organo di controllo visto che la proloco è una associazione privata e le terme sant'elena sono anch'esse private...

Non si tratta di sparlare dell'amministrazione, di andare sempre contro, ma al contrario è l'amministrazione comunale che ricorda la peggiore politica: chi ha orecchie per intendere, intenda.

Il peggio è che Chianciano va sempre peggio e non diamo più la colpa al PD se oggi non si inverte la rotta; non diamo la colpa a chi critica (giustamente o ingiustamente).
Ognuno si assuma le proprie responsabilità: del programma peac in un anno di amministrazione non c'è traccia... delle due l'una: o il programma era sbagliato o lazione dell'amministrazione è sbagliata.

Anonimo ha detto...

Ovvia mica vorrete di che questi stanno amministrando bene? Forse fanno meglio con il loro condominio.
Ma in effetti, essendo tutta una famiglia, potrebbero anche decidere di farlo. Speriamo. Lo slogsn è sempre, insieme si può.
I quattro gatti che scrivono sul blog, sono quelli che spalleggiano l'amministarazione e la sua macchinina da guerra, la properloro.
Altri e non sono certo pochi, sono delusi ed amareggiati nel vedere un atteggiamento spocchioso ed altezzoso, messo in atto da persone che hanno dichiarato di voler bene al paese e di non avere altro interesse che per esso. Forse pinocchio va cercato in casa vostra.
Valtubo sei l'unica voce libera e che da informazione seria ed inparziale. Non indietreggiare e non farti intimorire.
Purtroppo solo il tempo ci darà ragione. Ma il tempo ormai è già scaduto.



Anonimo ha detto...

6/6/2015
16.45
I familiari di Valerio, chi gli è vicino e molti altri di CDX che son stati cercati per entrare in lista, si sono resi conto subito quale giochetto
si stava per mettere in atto e non hanno abboccato.
Prendetevi e tenetevi le vostre responsabilità e smettetela di prenderla sempre con qualcun'altro. Non siete li gratis!

Anonimo ha detto...

Leggendo il blog mi rendo conto quanta gente c'è con l'acqua paula al posto del cervello !!!
Povero Chianciano !!!

VALERIO SEI UN COMUNISTA

Anonimo ha detto...

Valerio non ti curar di loro vai avanti tranquillo unica voce libera di questo paese,continua ad informarci e grazie di tutto.
Stefano

Anonimo ha detto...

Che caldo! Peccato che siamo l'unico paese nel raggio di 100 km ad avere la piscina chiusa.
Non è che siete d'accordo con S.Albino, visto che loro hanno aperto ieri e naturalmente sono pieni.
Certo, un anno per fare i lavori di adeguamento e messa in sicurezza non può bastare, è anche vero che per fare quelle delle Terme ce ne sono voluti undici e con il triplo del preventivo. Si c'erano quell'altri. Ma chi era in opposizione, non si è interessato.
Non è per caso che quando si parla di acqua, non ci siete proprio portati e fate acqua da tutte le parti?

Anonimo ha detto...

Poracci come siete caduti in basso ...tutti qui a rosica !!!
CASTORI

Anonimo ha detto...

Povero illuso, c'è poco da rosica. C'è ma da esse parecchio preoccupati a dovervi regge per altri quattro anni, speriamo tanto che qualcun altro si ravveda prima come ha fatto Altaluce. Essere invidiosi di persone come voi? Megalomane. Torna sulla terra tra un aperitivo e l'altro.
È passato un anno. Non è cambiato nulla. Tutto come prima, era logico, non ci si poteva aspettare altro.

Anonimo ha detto...

Ma é vero che il parco avventura a breve chiudera i battenti poiche' nessuno ci va ?
Sono solo chiacchiere o c'e' qualcosa di vero ?

Anonimo ha detto...

Chiedi asilo politico in Corea del Nord ....insieme a Altaluce