e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

mercoledì 20 agosto 2014

Trenino Turistico e ZTL a Chianciano Terme!

Fonte il web
Ecco il racconto dell'incontro tenuto nella sala consiliare del Comune di Chianciano tra Amministrazione e cittadini sul tema della ZTL nel centro storico inviata al blog da un blogger presente:


“Ieri sera, 18 agosto, presso la sala consiliare del Comune si è tenuta l'assemblea di presentazione della nuova ZTL e del trenino turistico “Termalino” che collegherà la zona termale al centro storico. Erano presenti il Sindaco, la Giunta al completo più i due consiglieri delegati alla viabilità ed al Centro Storico ed il comandante della polizia municipale.
L'argomento, molto sentito, ha richiamato una quarantina di persone, residenti e commercianti della zona. La ZTL in questione scatterà il 1° Settembre e consisterà nella chiusura al traffico per i non residenti dalle ore 10.30 alle ore 6.30 della mattina seguente, il limite sarà la biforcazione tra via Dante e via XXV Aprile appena fuori Porta Rivellini.
Dalle 6.30 alle 10.30 il traffico sarà libero per tutti e per le operazioni di carico e scarico, i non residenti non potranno accedere con le auto alla parte interna del Centro Storico e dovranno uscire attraverso via Casini e via Garibaldi (dalla colonna di travertino davanti alla banca), mentre i residenti, muniti di pass (uno a famiglia) potranno circolare attraverso via Solferino e via della Croce anche in orari di ztl.
Saranno previsti permessi straordinari per esigenze particolari da richiedere di volta in volta alla polizia municipale e per la scuola di musica un permesso per accesso e accompagnamento minori. Le attività di somministrazione avranno a disposizione dei tagliandi per la clientela che permetteranno di sostare gratuitamente nei parcheggi a pagamento dei giardini pubblici.
I parcheggi (per tutti) all'interno delle mura saranno esclusivamente quelli di via Garibaldi, via Manenti (dietro il Monastero) e piazzolina dei Soldati, ai quali si aggiungeranno quelli del Cantinone per fine anno (hanno specificato che la fine dei lavori sarà per il 24 dicembre).
Resta in vigore il senso unico di marcia in via Casini con deroga solo per il trenino che girerà intorno alla fontana di piazza Matteotti e percorrerà via Casini in senso inverso per uscire dal Centro Storico. E' stato garantito un maggior controllo dei borghi da parte della polizia municipale anche per evitare soste di motocarri e altri mezzi nelle zone interne non adibite a parcheggio.
Per il futuro l'obiettivo è quello di liberare dalle auto piazzolina dei Soldati, questo però solo con la creazione di nuovi posteggi a porta S.Giovanni per i quali è stata avviata a luglio la procedura di variante urbanistica (6-8 mesi) e dovrà essere deciso il tipo di intervento, a raso (più economico) o con la previsione di box auto da vendere a privati.
Durante l'assemblea è stato illustrato anche il servizio turistico con il trenino denominato “Termalino”, composto da motrice più due vagoni che effettuerà un servizio turistico a bassa velocità (20km/h) tra piazza Indipendenza alla Rinascente ed il Centro Storico, passando per Piazza Italia, piscine Theia, viale della Libertà, S.Elena, piazza Matteotti ed al ritorno S.Elena, viale di Vittorio, viale Lombardia. Inizialmente il servizio sarà attivo dal 31 agosto al 31 ottobre e durante il periodo natalizio, per il 2015 è previsto il servizio per tutta la stagione estiva. Ci saranno 8 corse giornaliere, 9.30, 10.30, 11.30, 16.00, 17.00, 18.00, 21.00, 22.00. Il costo del biglietto dovrebbe essere di 2 euro ed avrà validità anche per la corsa successiva."

Aspetto commenti e valutazioni.

Saluti,

Valtubo

Immagine del "Termalino" di Chianciano fonte Amministrazione di Chianciano Terme

78 commenti:

Elisabetta Pallecchi ha detto...

Mi piace.

Anonimo ha detto...

Ma il "PASSE" dove si prende alla "COOPPE"?

Anonimo ha detto...

Mi piace.
Elisabetta Pallecchi

Anonimo ha detto...

Bravi ragazzi ottimo lavoro

Anonimo ha detto...

Complimenti per l'organizzazione delle ultime manifestazione delCcn riuscitissime continuate così

Anonimo ha detto...

Ma il trenino e' uguale a quello della foto? Ciuff...ciuffffffff

Anonimo ha detto...

Buona l'iniziativa, speriamo che il "controllo" della polizia municipale sia garantito anche in orari serali (dopo le 19,00) e che il divieto valga anche per le varie colazioni della polizia municipale, carabinieri, polizia stradale, croce verde etc etc etc.... Il permesso per la scuola di musica mi sembra fuori luogo estenderlo "ai minori" genericamente, bene sarebbe solo per i bambini delle scuole elementari. Il PASS per i RESIDENTI dovrebbe essere UNO A FAMIGLIA per la sosta, NON per il transito, mi aspetto un chiarimento dall'Amministrazione, su questo punto.... se io dovessi passare per scaricare la spesa ed il pass fosse nella macchina del mi marito che si trova al lavoro, cosa dovrei fare? Se invece avessi il MIO pass per passare....

anna fe' ha detto...

Dato che la velocità è di 20 km\h il resto dei veicoli circolanti dovrà adeguarsi? E la salita del Sillene??

Anonimo ha detto...

Bene, molto bene!
E che il paese torni ad essere vivibile, come non lo e' piu' da decenni.
Grazie anche a Valerio per quella che ormai e' diventata la fonte piu' attendibile di informazioni a livello locale.

Anonimo ha detto...

anonima 13.15 infatti da quel che ne sò io è così, è valtubo o chi gli ha passato le informazioni che non ha ben compreso

Anonimo ha detto...

Per anonimo del
20 agosto 2014 13:15

il controllo dopo le 19,00 ma anche durante il giorno può essere fatto con una semplice telecamera wLan collegata con il comando della polizia municipale con possibilità di registrazione , porta rivellini è l'unico accesso per il centro storico quindi il monitoraggio sarebbe semplice .
Per quanto riguarda i permessi per iltransito mi sembra giusto che vengano assegnati a tutti i residenti del centro storico , sicuramente sarà cosi .
Aspettiamo sviluppi ma la strada sembra quella giusta FINALMENTE .

yes ha detto...

Mi piace

Anonimo ha detto...

Ma i turisti che dovrebbero prendere il trenino dove sono?

valtubo ha detto...

Altro blogger mi informa che il regolamento della ztl in paese sarà cosi:

- dalle 6.30 alle 10.30 transito aperto a tutti i non residenti ma con limitazione a colonnina banca CRAS e parcheggio via Garibaldi e quando sarà aperto anche il Cantinone

- dalle 10.30 alle 6.30 transito per soli residenti con 1 pass per ogni automobile - possono transitare tutte le automobili del nucleo familiare, ma sostare solo 1 o internamente al box di proprietà o esternamente (chi ha il garage e' obbligato a rimettere l'auto; sarà concessa 1 sosta in più al nucleo familiare con più auto solo al momento in cui ci sarà' una dotazione maggiore e disponibile di posti auto)

Saluti,

Valtubo

Centritalianews ha detto...

Chianciano: arriva il “termalino”, il trenino che collegherà piazza Indipendenza al centro storico

Giro di vite per la ZTL nel Centro storico della città in vista della partenza del “Termalino”, il trenino che metterà in collegamento piazza Indipendenza col Paese vecchio ad uso turistico a soli due euro, andata e ritorno. Un mezzo per portare i turisti in paese e rilanciare il Centro storico che necessita, con la sua locomotiva e i due vagoni di spazio per procedere: non può infatti fare retromarcia. Così nei due mesi sperimentali del “Termalino”, compreso il Natale, l’Amministrazione intende inasprire le misure già legate ad una ZTL esistente e che aprirà un varco libero fino a via Garibaldi dalle 6,30 alle 10,30 del mattino. Il Sindaco Andrea Marchetti e la sua Giunta coi consiglieri delegati hanno presentato il progetto ZTL ai residenti: un progetto intimamente legato al trenino ed alla sua circolazione. E quest’ultimo è così gradito che l’assemblea riunita ha accettato di buon grado le limitazioni alla sosta (i residenti senza garage potranno sostare a rotazione con un solo veicolo a scelta in famiglia, ci sarà un semaforo per gli eventi previsti in paese, multe in vista dopo una prima settimana di tolleranza). Per i bar e i ristoranti, chi parcheggia in piazza Gramsci a ora di pranzo lo fa gratis. Fabio Nardi (Consigliere delegato alla viabilità) ha ben descritto il meccanismo del trenino, con otto corse giornaliere, una anche alle 21, con una velocità turistica di circa 22 km orari e tante fermate intermedie. “Consente al cliente comode visite nel Centro storico” ha chiarito annunciando un prossimo passaggio in Consiglio comunale ed una inaugurazione il 31 agosto. Dopo questa sperimentazione, si pensa di riproporre il termalino anche il prossimo anno, subito a partire da Pasqua. Tutto questo si inserisce nel quadro perfetto della smart city del Sindaco Marchetti che per primo va in Comune in bici e pensa alle piste ciclabili insieme ai Comuni di Chiusi e Montepulciano, partecipando a bandi ad hoc: per usufruire appieno delle piste ciclabili verranno inserite due postazioni di bike sharing di sette biciclette ciascuna, situate rispettivamente a piazza Gramsci e Largo Siena. Il progetto, realizzato grazie alla sinergia tra il Consigliere delegato ai trasporti Fabio Nardi, il geometra Enrico Vannucci, lo studio tecnico del Comune e la Comandante dei Vigili Daniela Gonnelli, caratterizzerebbe sempre di più Chianciano verso un modello di Smart City. «Il nostro Comune crede molto nella mobilità sostenibile», ha sostenuto Fabio Nardi. «Stiamo valutando nuovi parcheggi a servizio del Centro storico” ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente Damiano Rocchi. Le ipotesi, tutte da condividere in un percorso partecipato coi cittadini, vanno dai parcheggi a raso della Madonna della Rosa a 40 box auto a porta San Giovanni. Dalla platea c’è chi si è raccomandato di togliere tutte le auto che parcheggiano selvaggiamente in paese; il progetto del trenino è stato applaudito anche dall’ex sindaco, il democratico Guido Bombagli, presente il platea insieme anche al capogruppo del M5S Fabiano De Angelis.

Anonimo ha detto...

Una sola parola per il trenino:
Ridicolo

Anonimo ha detto...

Ridicoli sono anche quella decina di cartelli di divieto di sosta che ci sono da sempre e che da sempre sono presi per il culo dalle macchine che gli stanno sotto beate e tranquille h24.

mazzetti coglione stefano ha detto...

tolto i "partigiani resistenti" a considerare chi la pensa diversamente, "avversari" e non "NEMICI DA ABBATTERE CON OGNI MEZZO E AD OGNI COSTO",.......a me personalmente ,piu degli "atti"(che ancora non so o non conosco), dell'amministrazione condivido il tentativo di "pacificazione" che cerca di ottenere, al fine di tentare meglio di fare gruppo e di conseguenza essere piu propositivi, concorrenziali e coesi per averne benefici tutti......MA IN FUTURO..!!?? per l'immediato???, le bollette, scadenze ficali, tasse, asilo dei bimbi, etc che dobbiamo pagare ora e non quando "sarà meglio"???.
-trenino, bellino,magari toglierà quelle 4-5 persone dai pulman che gia ci sono e così "nessuno disturberà l'autista",dobbiamo quindi aspettarci che venga "tagliato" qualche "esubero"????
-sta smania di "rivitalizzare" il centro storico, la condivido come concetto, e mi piacerebbe, ma al momento...??? cosa dovrebbero fare i turisti che li andassero??, quali sono le attrattive?, detto con ENORME RISPETTO per chi ha li attività e con sacrificio le porta avanti, decenni di scelte sbagliate non si cancellano con un trenino.....è cmq un inizio, ok, ma fine a se stesso non cambia la non attrattiva turistica del centro storico, tutti i giorni programmo escursioni e organizzo giornate ai clienti, e tento sempre di proporre centro storico.....ma è difficilissimo.....non perchè non sia bello, ma perchè non balla per chi viene e "presume"qualcosa di simile a Montepulciano, Pienza, etc, dove per fortuna loro, scelte politiche diverse hanno portato sviluppo urbanistico diverso da quello che abbiamo noi nel centro storico, tutti i giorni devo inventarmi qualcosa da rispondere alla DOMANDA :"ste, ci siamo andati, bellino, ma pensavamo di poter vedere o fare qualcosa ma non c'è niente"......la mia risposta piu gettonata: " e si lo so ma perchè qui è residenziale, non turistico come nei paesi intorno a noi"..........,.
-quindi "residenziale"----cioè ci risiedono persone, che giustamente si lamentano pechè non hanno parcheggi.......e sicuramente ne hanno diritto non so,non mi permetto di giudicare altri, so solo che quando io ho comperato un appartamento, avrei preferito centro storico da chiancianese campanilista, è perche mi piace, ma siccome volevo la comodità di posto auto e garage personale, spendendo il doppio lo ho dovuto acquistare altrove...........ora, si dice che mancano parchgeggi.......ma zona coop la sera e notte ci passa mai nessuno???, perchè ce ne è un infinità sempre vuoti!!!!, passando da stradina dietro coop 200m scarsi dall'ingresso centro storico,parcheggio giardini?? notte....a volte ci possono girare i pulman!!, parcheggi piscine??? una marea di posti macchina vuoti......., etc......il pensare che tanti come me hanno speso tantissimo di piu per avere parcheggio privato, senza chiedere che il parcheggio ce lo pagasse l'amministrazione con soldi di tutti.....mi fa continuare a pensare che certe scelte sono non giuste e inique nei confronti di chi spende i propri di soldi senza chiedere niente a nessuno, e ribadisco è un concetto generale, chi cmq subisce disagi per assenza parcheggi, ha la mia solidarieta morale, ma vorrei non avesse parcheggi pagati con anche i miei soldi che a me servono ad altro.

ri-mazzetti, ri-coglòione,-ri-stefano ha detto...

-proloco e cosa sarà....spero in scenziati, ok, per l'esistente apt "Chianciano RIPERDE" che si interroga e preoccupa giustamente del futuro delle preziosissime competenze che gia sono disponibili li senza cercare altrove, io che competente non sono, vorrei averle come loro, in modo che anche io, come sicuramente loro,(accertato l'enorme e preziosissimo lavoro con il quale hanno portato milioni di presenze), potessi scegiere chi degnare della mia prestazione lavorativa, in base a chi più è disposto a "pagare per avermi"............ per fortuna sono un modesto apprendista contadino, desinato a pagare,e non a essere pagato.........beh..va bene cosi, per pagare l'incommensurabile esperienza di tanti dipendenti-dirigenti pubblici e enti correlati, ci vuole anche i coglioni che pagano senza riscuotere......io preferisco appartenere a questa categoria....COGLIONE PAGANTE PROFESSIONISTA, ma è solo l'opinione di un "coglione".

Anonimo ha detto...

carissimo Stefano Mazzetti,

Non condivido con te il pensiero sul centro storico, anzi tutt'altro...
Concordo a pieno la scelta dell'amministrazione sul trenino e concordo a pieno la scelta di chiudere il centro storico ( anzi io lo chiuderei proprio totalmente..., come lo farei anche per Piazza Italia in modo totale..)
Cosa c'e' da vedere nel centro storico ????
per me tantissime cose...
Innanzittu c'e' un gran bel panorama, forse unico ed il piu' bello dei vari borghi antichi del territorio, poi c'e' la collegiata, il museo della collegiata,i borghi, le cantine ( che sono magnifiche), piccoli negozietti e tanto altro...
SMETTIAMO DI PIANGERCI ADDOSSO E CRITICARE SEMPRE E COMUNQUE TUTTO CIO' CHE SI FA'. PIUTTOSTO CERCHIAMO DI VENDERCI MEGLIO E DI SFRUTTARE A PIENO TUTTO QUELLO CHE GIA' ABBIAMO ( e ne abbiamo tantissimo...)
PIU' IMPRENDITORI E MENO CONTADINI STILE ANNI 80'

Anonimo ha detto...

Si vede che il commento delle 12.24 non è scritto da un imprenditore ma da uno che probabilmente ha lo stipendio assicurato e sogna perchè tanto non costa niente, le ztl funzionano (semmai) solo in zone di alto valore architettonico, direzionale o commerciale, tipo le zone centrali delle grandi città, cosa che oggettivamente ne piazza Italia, ne il centro storico sono o possono essere.
Per fare un esempio, per andare in piazza del Campo a Siena, il Colosseo a Roma o in piazza Duomo a Firenze o Milano lascio la macchina anche a un chilometro, per ammirare il capolavoro di Bodega neanche a 50 metri.

Anonimo ha detto...

per me con questa ZTL Leonardo del Centrale ogni giorno quando passa il Rocchi a piedi gli dovrebbe tira' una secchiata d' acqua!!! soprattutto d' inverno quando non gli c' andra' nessuno!!!! che teste anche questi...

Anonimo ha detto...

anonimo 12.24, quali sarebbero le magnifiche cantine? ne conosco solo una, bella per carità ma una. Forse ti confondi con Montepulciano?

Anonimo ha detto...

Quanti contadini in questo blog a scrivere e denigrare il proprio paese e l'impegno economico e fisico che ognuno ci mette a cercare di venire fuori da questo periodo difficile.
Vogliamo continuare a tenere aperto il centro storico per fare entrare il popolino a prendere il caffé e parcheggiare davanti al bar....??
e cosa risolviamo???
quale servizio diamo ??
solo tanta confusione!!! cerchiamo di crescere e prendere decisioni nuove.
A me non sembra che in Piazza italia da quando hanno rimesso il doppio senso di marcia i negozi siano strapieni di gente rispetto a prima..
Con questa mentalità rimarremo sempre il "paesino termale" per altri 50 anni

mazzetti stefano ha detto...

io sono pragmatico, anche se ottimista, apprezzo le iniziative e i tentativi di migliorare, "Roma non è stata costruita in un giorno" e da qualche parte bisogna cominciare, in questa logica, brava l'amministrazione e le varie associazioni che si prestano a "fare" o "bastafare".......simili le parole, ma diversissimo il risultato alla lunga.
-andare a ercare chi ha colpa di scelte passate serve a poco se non a farsi girare i coglioni, ma a me le bollette un me le paga ne la Ferranti, ne Rondoni, ne tutta la cricca direttiva della sinitra-ta locale, ne fondazione, ne associazioni varie, ne i geni della pubblicizzazione turistica .
-A ME IL TRENINO, CHE MI PIACE OK, MA NON MI PORTERà 1 SOLO EURO
-zona ztl rigorosa sopra???, a me porterà solo rotture di scatole e nessun euro per pagare bollette, significa che non la condivido???, no!! significa che siccome pratico e conosco la mia attività, mi piace il concetto ma a me non serve a niente e non mi porta niente.
-il centro storico è bello???, si io lo penso, ma come si fa a farlo pensare ai clienti del 2014????, io tutti i giorni mando persone, ma tutti i giorni ricevo anche lamentele e delusioni, mai come mandarli in troscia ex-italia-----li davvero nemmeno se li costringo...,
-cosa significa che sono un negativo a priori???,no!! significa che realisticamente nel mercato turistico è difficilissimo far apprezzare Chianciano nel suo complesso, iniziare a cambiare strategie come sta facendo l'amministrazione ha tutta la mia prrovazione e condivisione, ma è impostata per avere risultati in futuro........io devo pagare tasse ora.....non in futuro.....e se insieme a queste SANE E GIUSTE iniziative, non viene studiato qualcosa per l'immediato....il futuro non c'è, quindi anche le buone iniziative attuali risulterebbero inutili.
-PANORAMI????solo perche ci sono i coglioni come me che ancora fanno regolari manutenzioni ai terreni a spese proprie senza averne nessun vantaggio economico ma solo spese, proclami su natura, verde, etc, ne sento tanti......ma mi permetto di dire "ipocriti", non con cattiveria, ma a chiacchiere tutti bravi......in quanti, come noi coglioni facciamo regolarmente , vanno a pulire grotte, boschi,sanare scoli acque,pulire strade,tagliare erba,etc etc??? naturalmente gratis??? NESSUNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!quindi anche questo, se vero che è attrattiva per turisti, lo è grazie AI COGLIONI PROFESSIONISTI PAGANTI COME ME, non grazie a preposti ,enti pubblici, o apt, o provincia, o regione e vari colletti bianchi........
-E QUESTI COLLETTI BIANCHI stanno tirando troppo la corda.....se i coglioni si stancano......voglio capi da dove prendono i soldi per mantenersi gli stipendi e condizioni lavorative(utopici per noi).
tutto deve avere un inizio per poter arrivare a termine.......l'inizio c'è, in generale, ma nello specifo aziende, che sono quelle che mantengono tutti....ANCORA NIENTE, e chiuso noi???????chiuso tutto e niente da arraffare per nessuno!.

Anonimo ha detto...

Ah, perché il centro storico dovrebbe sta aperto per il Fabbri? Date retta, andate avanti che la scelta e' giusta!

Occhio all'acqua!! ha detto...

Tanto per fa' un esempio, non mi pare di ricorda' che i gestori del caffè' degli archi o del poliziano abbiano mai tirato secchiate d'acqua a nessuno. Eppure i parcheggi ce li hanno più lontani di quanto e' la sita per il pub del Fabbri.
Comunque, Damiano, Andrea, Fabio, Laura e tutti gli altri, se così stanno le cose, girate con l'ombrello e l'impermeabile e preparatevi a questa secchiata! Ahahaha

Anonimo ha detto...

Piu' sento commenti contrari e piu' sta ZTL mi garba!

Anonimo ha detto...

Ore 12.24
Hai ragione, sono d'accordo con te , in pieno.
Chiudiamolo il Centro Storico, si, ma definitivamente, spranghiamo le porte di entrata, e non se ne parla piû.
Chiudiamo e recintiamo anche Troscia Italia, ma dentro lasciamoci e magari scalzi, sia d'inverno che d'estate, chi l'ha progettata ed approvata.
Rispettali gli imprenditori/contadini degli anni ottanta, magari ritornare a quei tempi. Purtroppo con queste nuove teste è persa ogni speranza.
Bravo Mazzetti, come sempre hai centrato l'obbiettivo.
Carino il trenino, ma a che serve? A portarci chi? I citti dell'assessori?
Le piste ciclabili, ma per chi? Quei pochi turisti che vengono in bici, non girano certo per la passeggiata.
Tornando al C. Storico, che i parcheggi se li paghino i residenti e gli vengano assegnati di proprietà.
Se ê così bello ed interessante da vedere, i suoi estimatori, non avranno alcun problema a fare due passi a piedi. Parcheggi Coop, 20/30 mt. Parcheggi ex Sita, una rampa di scale. Parcheggi dei Giardini, 100 mt. ad essere esagerati. Parcheggio di via Risorgimento, attraversi la strada e fai le scalette.
Se li contate, ci sono più parcheggi che residenti e visitatori nel C. Storico. Mettici, che prima o poi riaprono il cantiere infinito del Cantinone.
In più la giunta si sta attivando per fare altri parcheggi, ma per chi?
Non credete che le priorità del paese siano altre, oppure, non sapete da che parte farvi ed allora riempite le caselle con questi pagliativi.
Restiamo in trepidante attesa di risposte piene di insulti come ormai ci avete abituato. Peccato che vi abbiamo anche votato. Con molti dubbi, è vero. Ma sembrava foste l'ultima speranza. Che brutta delusione. Ciuff. Ciuff.

Anonimo ha detto...

Stefano non dare ascolto a questi geni e nuovi imprenditori amministratori lauerati. Se durano così finiscono di distruggere quel poco che è rimasto del paese. Altro che trenino. A Chianciano ci voleva una Ferrari, noi si pensa alle biciclette.

Anonimo ha detto...

Se c' è una cosa che non manca a Chianciano sono proprio i parcheggi, in qualsiasi zona del paese ci sono che avanzano, sia per residenti che per turisti. Semmai levate quelli a pagamento, sono fuori luogo in un paese di fantasmi come il vostro. Sono sempre tutti vuoti.
Per attirare i turisti gli dovreste offrire almeno un caffè, no fargli pagare la sosta.

Anonimo ha detto...

Buonasera io sarei uno di quegli imprenditori contadini anni ottanta. Ringrazia quelli come me che fino a pochi anni fa hanno comunque tirato la carretta e fatto funzionare il paese anche avendo contro per decenni l'amministrazione che invece di aiutare, metteva i bastoni tra le ruote ed al massimo dava qualche permesso solo a quelli che gli erano compiacenti se non parenti. Mi auguro che il nuovo serva veramente a cambiare, per adesso restano molti dubbi e la sensazione di molti è che nella realtà niente è cambiato, anzi, sembrano ancora più restrittivi con alcuni e compiacenti con altri.

Anonimo ha detto...

Anonimo 12.24
Esci dalla cantina, dai retta. Fai passa ventiquatt'ore e ri-fatti un giretto per il tuo decantato Centro Storico.
Forse a mente vuota e sguardo snebbiato, anche te ti renderai conto del nulla che ti circonda.

Anonimo ha detto...

Che cretinata il trenino, si pensa solo a fare cose inutili, vedi anche la ztl, purtroppo Chianciano, non ha un bel centro storico, non ha chiese o edifici di particolare interesse storico. Non siamo ne Pienza, ne Montepulciano.,Pensiamo a fare altre cose, valorizziamo Chianciano sotto altri aspetti, Magari come polo culturale, organizzando congressi o manifestazioni che portino persone anche dall'estero.

Anonimo ha detto...

23.30 se tu fossi meno ignorante, nel senso che tu ti informassi su come stanno realmente certe situazioni, probabilmente non scriveresti queste baggianate. Il tuo commento e' pieno di considerazioni semplicistiche, fasulle e demagogiche. Libero di criticare questa amministrazione, per carità, ma se veramente ti sta a cuore questo paese cambia modo di esprimere i tuoi concetti e basati sulla vera e profonda conoscenza dei fatti. Chianciano e' in queste condizioni anche per colpa di tanti , troppi, chiancianesi che sono stati bravi solo a criticare superficialmente alimentando populismo al bar. Perché non vai alle assemblee, agli incontri e fai le tue domande? Temi forse che pubblicamente l'amministratore di turno possa sbugiardati sui fatti? Critica oggettiva e lecita a parte, se hai ragione, non hai nulla da temere, o no?

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 00.32, ma dove vivi? Il Centro Storico di Chianciano non avrebbe chiese od edifici di particolare interesse? La Chiesa della Collegiata con il suo Museo? La Chiesa Romena di San Giovanni? Palazzo Giubilei co i suoi splendidi sotterranei? La Cappella di Piazza Matteotti, quella del Comune? i bellissimi (ancorchè sporchi) Borghi con viste mozzafiato? Fatti una girellata in Centro Storico, che l'è meglio! Piuttosto QUESTA AMMINISTRAZIONE dovrebbe valorizzare il Centro Storico, i suoi monumenti, e le sue bellezze naturali (compreso il sottosuolo....) ed impegnarsi, dopo averlo chiuso, anche a RIPULIRLO......

Anonimo ha detto...

Con tutto il rispetto per le opinioni diverse, ma le cose inutili e le baggianate sono state fatte fino ad oggi, infatti si vedono i risultati.
E' ora di cambiare.
W il cambiamento, W la ZTL !

Anonimo ha detto...

Mi sembra che i commenti di Mazzetti come al solito
diano nel segno.Vero è però che da qualche parte bisogna cominciare e certamente il caos "parcheggistico" notturno del paese è veramente indegno e la regolamentazione degli accessi può almeno sopperire a quello. Non conosco tutte le cantine del CS ma mi sembrano poche,i negozietti idem, vado comunque di preferenza anche solo per un caffè nel paese vecchio d'altra parte ci ho giocato da bambino e ci sono affezionato.
Una affermazione del 12.40 sui panorami mi ha colpito: senza nulla togliere ma si è mai affacciato dalla passeggiata del seminario a Pienza o da S.Francesco o davanti alla sede vescovile a Montepulciano? Va bene critiche o lodi al sistema ma insomma........
Giovanni Fanti

mazzetti-stefano ha detto...

22 agosto 2014 07:24------baggianate le scrive chiunque,me per primo ma incluso anche te , nel tuo intervento tolto difesa a spada tratta, non vedo scritto "saggi" di come risolvere problemi economici.....e se te e tanti altri avete tempo per andare a riunioni e incontri, fortunati voi ad avere tempo.....io e tanti come me non lo abbiamo, ne per riunioni ne per rifocillarci a feste, festicciole, sagre, e serate danzanti, detto questo, personalmente non attacco ne te ne amministrazione attuale che appoggio, e sicuramente sono anche io ignorante di quello che sta facendo.....ignoro tutto......MA NON POSSO IGNORARE LE BOLLETTE, TASSE E COSTI IN GENERALE CHE SONO COSTRETTO A PAGARE, queste cose senza partecipare a niente arrivano direttamente a casa e non si possono "ignorare per diventare ignoranti".........allora deve risolverci tutto e subito l'amministrazione???, naturalmente impossibile ok, nessuno è cosi superficiale da poterlo pensare, ma, ripeto, SERVONO IMMEDIATAMENTE AZIONI MIRATE A NON FAR CHIUDERE LE AZIENDE, PRIMA E PIU IMPORTANTI DI FAR GIRARE NEL TRENINO QUALCUNO O FAR PARCHEGGIARE SOTTO CASA QUALCUN ALTRO A SPESE DI TUTTI.....ma sono opinioni personali, se altri pensano piu importante il trenino, ok, ma chiuso noi nel trenino chi ci monta?????, solo l'autista, come succede già con gli altri pulman, tasse comunali calcolate per l'intero anno a strutture che lavorano 2-3 mesi.......???alberghi con 40-50 camere che solo di imu spendono decine di migliaia di euro......mettici l'immondizia o come cavolo si chiamano tutte ste sigle...contributi dipendenti, e tantissime altre voci.........QUI C'è BISOGNO DI INTERVENIRE , NON CON REGALI, MA FACENDO PAGARE CON EQUITà IN BASE A QUANTO UNO REALMENTE LAVORA E INCASSA, NON PER QUELLO CHE VIENE PRESUNTO DA GENI INCOMPRESI!!!!!!!!!!SE NON ACCADE QUALCOSA IN QUESTO SENSO....chi come me, non può avere tempo per chiacchiere......perchè il tempo serve a fare soldi che ci obbligano a pagare, nella speranza che avanzi 100,00 euro per compra i pantaloni e pannolini al figliolo.

Comune di Chianciano Terme ha detto...

Chianciano: arriva il “termalino”, il trenino turistico che collegherà piazza Indipendenza al centro storico

Al via il progetto “trenino turistico” portato avanti dall’Amministrazione Comunale di Chianciano. Arriva infatti il Termalino, un trenino diesel composto da due carrozze di venti posti ciascuna che transiterà per le vie di Chianciano. Una maniera insolita e piena di fascino per far ammirare la città ai turisti. Il costo del biglietto sarà di soli due euro, andata e ritorno ed il percorso si articolerà da Piazza Indipendenza fino al Centro storico e prevede diciannove punti di sosta. Il trenino avrà una velocità media di 25 km/h ed il tempo di percorrenza di una corsa sarà di circa un’ora.
Dopo un’attenta analisi dei percorsi e delle esigenze dei turisti è stato pensato di effettuare otto corse giornaliere con i seguenti orari: al mattino ( 9:30 - 10.30 - 11:30) al pomeriggio ( 16:00 - 17:00 - 18:00) e alla sera ( 21:00 - 22:00).
Su tutto il percorso verrà applicata un’idonea segnalazione. “Il Termalino consentirà al cliente comode visite nel Centro storico” dichiara Fabio Nardi ( Consigliere delegato alla viabilità). L’inaugurazione del Termalino è prevista domenica 31 agosto.
La partenza è prevista alle ore 17:00 dal centro storico. Il trenino, dopo un breve giro per le vie cittadine farà scalo, vero le 18:30 in Piazza Italia, dove verrà offerto un buffet ai cittadini.
Si prevede in un futuro anche dei percorsi integrativi enogastronomici con degustazione e vendita prodotti locali. Il costo per l’attuazione del progetto è stato coperto da sponsorizzazioni private locali.

Anonimo ha detto...

Bravo Stefano se ti fossi presentato ti avrei votato!!!

Anonimo ha detto...

Bravissimo Stefano.
Questi non hanno ancora capito, qui chi critica, per la maggior parte li ha votati. Purtroppo. Sperando veramente nel cambiamento. Per ora segnali non se ne vedono.
Se non si danno una mossa con cose serie e concrete, non si arriva nemmeno a Natale, tanto per sessere ottimisti. Dovete dare segnali concreti. Abbassate le aliquote, non potete pretendere che i quattro cpglioni che ancora pagano, lo facciano per tutti. In questo caso, non è la somma che conta, ma è la giustizia, fiscale!

Anonimo ha detto...

Chi lo guida il Termalino, la zia Maria?

Anonimo ha detto...

Caro 7.24
Non vedo cosa dovrei temere, non puoi sapere se e chi viene alle riunioni, anche se credimi, per ciò che mimrisulta è solo un parlarvi addosso tra di voi e compiacervi a vicenda.
Ho la fortuna di vivere a Chianciano, ma lo posso fare anche senza dipendere dalle fortune o dalle avversità che sta attraversando il paese. Pago regolarmente la tasse a Chianciano. Posso anche passar sopra a pochi, nulli direi, servizi che ne traggo rispetto a ciò che pago.
Ma non per questo non posso e non devo criticare o comunque non approvare quello che viene fatto.
Siete li per tutti, per chi vi ha votato, e sopprattutto per chi non lo ha fatto e dimostrargli che avevate ragione voi a volere il cambiamento.
P.S. Vi ho anche votato. Con enormi dubbi. Per ora state confermando i dubbi che insieme a me avevano anche altri. Soprattutto il fatto, che non siete cosî nuovi ed innovatori come vi siete saper vendere.
Comunque, auguri. Vado in ferie con la mia ignoranza nella valigia. Spero tra un mese, quando tornerô di non trovare solo cose da pagare, ma un paese pieno di turisti e negozi e botteghe riaperti. Magari oltre al Termalino ci sia anche l'elicotterino, e anche qualche ferrarino, un tempo gli imprenditori contadini, che ora sembra vi diano tanto fastidio, riuscivano a farne venire diversi. Forse son serviti a mantenere agli studi anche qualcuno di voi, che lavorava per loro, o qualcuno di casa vostra che magari a collo torto era dipendente di qualche contadino imprenditore.
A volte l'ignoranza può essere utile, che ne dici. Volta lo sguardo indietro e domandati come sei arrivat/o dove sei adesso.

Anonimo ha detto...

Mazzetti sei un mito
Pensa che anche te li hai votati.

destra o sinistra ha detto...

Non sto a destra e neppure a sinistra, ma sono chiancianese puro e non so quanto di questi tempi possa essere un vanto. Io credo che noi abbiamo le stesse cose che hanno gli altri, forse anche qualcosa di più, ma non le sappiamo vendere per la solita storia che nelle stanze dei bottoni ci sono i soliti con in tasca la solita tessera del partito o sono amici del Monte. Ma bagno Vignoni cosa ha più di Chianciano ?? A Pienza vendono quintali di pecorino, Qualcuno ha mai visto una pecora?? a Montepulciano fanno il vino buono. Lo sapete in quante parti del Mondo fanno il vino buono,spesso anche migliore di quello di Montepulciano? A Torrita fanno il Palio dei Somari spacciandolo per una cosa del Medio Evo...peccato che una contrada si chiama stazione e di certo a quei tempi il treno non ci dovrebbe essere stato.
Persino alla Chianacce fanno una Festa dell'unità con orchestre di dieci elementi ed una scenografia quasi da U2 e la nostra si limita ad un fisarmonicista ansimante e stonato. Poi noi ancora galleggiamo con Fellini che se lo scordati anche a Rimini e con manifestazioni culturali tipo opere e balletti che offriamo che gira in ciabatte e con la busta della coop come borsetta da passeggio.
Mandiamo a casa questa manica di incompetenti e magari, come dice il Mazzetti, non prima di aver chiesto loro i danni.
E' da qui che dovremmo ripartire

Anonimo ha detto...

Chianciano: modificata la zona ZTL nel centro storico
Dal 1° settembre 2014 più restrizioni per le auto e parcheggi gratuiti per i commercianti del centro storico


La Giunta comunale di Chianciano Terme ha modificato la zona ZTL del centro storico di Chianciano Terme e l’accesso sarà consentito, con un controllo puntuale negli orari di vigore della ZTL, solo in alcune ore della giornata. La zona a traffico limitato del centro storico avrà inizio da via Dante, angolo via XXV Aprile per proseguire in via Casini, via delle Mura, via Borgo Nuovo, via Garibaldi, piazza Matteotti, via Solferino, via dello Spedale, via della Croce e finire alla Porta del Sole. Oltre all’istituzione di una nuova zona ZTL verrà modificata anche la disciplina dei parcheggi a pagamento limitatamente alle aree immediatamente limitrofe alla zona interessata. Sarà così possibile la sosta gratuita in piazza Gramsci e nel parcheggio dei giardini pubblici di viale Dante per coloro che svolgono attività commerciali nel centro storico e per gli avventori degli esercizi di somministrazione assistita e non del centro storico (12.30/14.30).

«L'istituzione della ZTL nel Centro Storico era un punto del nostro programma di mandato - afferma il Sindaco Andrea Marchetti. L'implementazione di un servizio di trasporto di persone con finalità turistiche attraverso un trenino gommato che collegherà Piazza Indipendenza al Centro storico, ci ha consigliato, di anticiparne l'attuazione per permettere al "Termalino" di manovrare e sostare all'interno del Centro Storico in tutta sicurezza. Con l'istituzione della ZTL, inoltre, il nostro bellissimo Centro Storico riacquisterà quel fascino e quell'attrattiva che sembrava aver perso negli ultimi anni soffocato dal traffico e dalla sosta "selvaggia" delle auto».

Due le zone ZTL: la prima la Zona 1 (Viale Dante a partire dall’intersezione con via XXV Aprile; Via Casini/ Angolo Via Garibaldi; Via delle Mura; Via Borgo Nuovo e Via Garibaldi) attiva dalle ore 10.30 fino alle ore 06.30; la seconda la Zona 2 (Via Casini / Angolo Via Garibaldi; Piazza Matteotti; Via Manenti; Via Mazzini; Via Solferino; Via Solferino – Piazzolina dei Soldati; Via dello Spedale; Via della Croce; Via dei Forni; Borgo Casalino; Borgo Minutelli; Borgo Marrone; Borgo Vetuli; Borgo Beni; Borgo Avveduti; Borgo Cascio; Borgo Colonna; Borgo Corradini; Borgo Fiorenzuola; Borgo Tantucci) attiva 24 ore.

Anonimo ha detto...

Bravi. Il primo pegno lo avete pagato, per quei cento,duecento voti che vi hanno portato i voltaggabbana di sinistra che con somma strategia avete dovuto imbarcare per vincere un'elezione che avreste comunque vinto a mani basse visto lo scontento della gente per cinquant'anni di scelte sbagliate, fatte, guardacaso con l'appoggio di quelli che ora rigovernano con voi.
Ma a quell'altri 1.500, 1.600 che disinteressatamente vi hanno votati, ci pensate, ci penserete, o come al solito verranno presi per il naso fino alle prossime elezioni?

Anonimo ha detto...

Per il traffico e la sosta selvaggia, bastava fa sta li il vigile fisso, come fa in Viale Roma. Forse in paese vigeva un altro codice della srada.
Ora però organizzatevi e pensate anche di sposta il Comune all' ex Ospedale.
Nella sede attuale, ci farete qualche mostra d' arte o eventi vari che a giorni, si spera sia la pro loco che la quanto mai fantomatica fondazione culturale riusciranno ad organizzare per riportare ai fasti passati il paese vecchio. Perchè si è sempre chiamato così, non centro storico e con chissà quale meraviglie da vedere, come provate a farlo passare adesso.

Anonimo ha detto...

Il Mazzetti ancora una volta, non solo ha ragione, ma ha capito perfettamente l'umore della gente che lavora e che si è rotta le p...e di sentirsi prendere in giro. Vecchi o nuovi qui sembrano sempre gli stessi, lontani dai cittadinni e vogliosi di protagonismo. Decisioni serie ed interventi veri per il Paese, niente. Solo chiacchere, aperitivi, cenette private ed interessi personali.

Anonimo ha detto...

Un'idea più cretina di questa del trenino ancora dovevo sentirla.
E' buona per sganasciarsi dalle risate la sera a cena con gli amici, come in effetti abbiamo fatto ieri sera.
E va bene. Anzi male. Ci siamo proprio sbagliati. Tanto valeva tenersi i soliti.

Anonimo ha detto...

No io il trenino, alla zia Maria, che e'tanto volenterosa e servizievole, la metterei a spingerlo dietro quando non parte!

Anonimo ha detto...

più leggo questi commenti e più penso che la strada presa dal marchetti ed i suoi sia quella giusta. bravi!

Anonimo ha detto...

Comunistelli invidiosi !!!!!

Anonimo ha detto...

Se chianciano va male non è certo colpa della nuova amministrazione ma di quei cialtroni che hanno amministrato fino ad ora e chi per interessi o ignoranza li ha tenuti nel seggiolone .
Cosa vi credete che questa nuova amministrazione ha la bacchetta magica ? Nessuno ha la soluzione in tasca, pretendete di rialzare il paese in pochi mesi quando ci vorranno anni e anni !!!! Criticate tutto in maniera becera e populista .
CHIANCIANESI VILLANI !!!!

Anonimo ha detto...

Per anonimo 22 agosto 2014 18:19

A te invece ti metterei davanti al trenino quando è partito . Maleducato !!!

Anonimo ha detto...

Pensateci seriamente, l'idea di spostare il Comune all'ex Ospedale non è poi così male. A quel punto la ztl sarebbe veramente sensata, e aiutereste anche chi è costretto a venire nel tanto prezioso c. storico solo per assolvere pratiche ed inutili appuntamenti con l'amministrazione.

Anonimo ha detto...

Tutto questo gran da fare per il Centro Storico è un pò sospetto. Non ê che veramente dovete pagar pegno a qualche voto in più? No perchè mic penserete seriamente di porare turisti in più vendendo l'immagine del Paese Vecchio? Siete leggermente in ritardo, prima di voi ci sono, Montepulciano, Pienza, S. Quirico, Chiusi, Bagno Vignoni, Montalcino ecc. ecc.

Anonimo ha detto...

Sono tutti idioti coloro che nelle moltissime cittadine turistiche e non solo, hanno un trenino come questo.
In effetti noi siamo cosi intelligenti che abbiamo trasformato chianciano in una localita in cui la crisi non esiste

Anonimo ha detto...

Tutto questo gran da fare per il Centro Storico è molto strano. Come sempre a pensar male molte volte volte ci si azzecca!

Anonimo ha detto...

Ora con il termalino in attivitá, LFI puô anche non solo ridurre, ma sopprimere del tutto le corse con i propri pulman, giá li prendevano in pochi, adesso non ci salirá più nessuno. In effetti un problema l'avete risolto, erano vecchi e scassati e facevano solo tanto fumo. Un pô quello che state a fa anche voi, ma niente arrosto. Solo qualche braciolata in qua e la tanto per farsi vede alle varie feste paesane.

Comune di Chianciano Terme ha detto...

Convocazione Consiglio Comunale 26 agosto 2014

Prot. n. 12264 del 21 agosto 2014

Chianciano Terme, 21.08.2014

OGGETTO: Convocazione Consiglio Comunale per martedì 26 agosto 2014 – ore 21.00 - prima convocazione – sala consiliare.

Nel giorno e nell’orario indicato in oggetto è convocato il Consiglio Comunale per discutere il seguente

Ordine del Giorno

1. Approvazione verbali seduta del 31 luglio 2014;

2. Ratifica deliberazioni assunte d’urgenza dalla Giunta Comunale – Art. 42, comma 4, D.Lgs. 267/2000;

3. Convenzione per lo svolgimento in forma associata delle funzioni di segreteria comunale tra il Comune di Montepulciano ed il Comune di Chianciano Terme - Delibera Consiglio Comunale n. 51 del 31.07.2014 – Integrazione;

4. Regolamento comunale per la disciplina del servizio trasporto persone a fini turistici da svolgersi mediante trenino gommato;

5. Regolamento per la realizzazione di strutture temporanee – Approvazione;

6. Museo Civico Archeologico – Donazione materiale archeologico da parte di “Chianciano Salute SpA” – Accettazione.

Il Sindaco
Andrea Marchetti

Anonimo ha detto...

Mi chiedo perchè chi va mangiare nel centro storico non debba pagare il parcheggio e chi va a comprare all'erboristeria o nel negozio di abbigliamento debba pagare il parcheggio.
Ci sono negozi di serie A e B.
E perchè il pacheggio gratuito, non è stato concesso anche ai residenti per andare a pranzo?
Certe scelte fanno pensare.

Anonimo ha detto...

Caro Anonimo 22 Agosto 20:09
Sei aggressivo e fuori luogo.
Ti faccio notare che io ho criticato fortemente l'idea (si può?)senza insultare le persone.
Tu si.
Chi è più maleducato tra noi?
Ti faccio notare che il "ti metterei davanti al treno quando parte" è un'aggressione verbale che ti qualifica per quello che sei.
La critica anche veemente delle idee è accettabile. Un commento come il tuo no.

mauro galli ha detto...

..ciao Stefano(MAzzetti),
scusa ma volevo farti presente di una situazione nella quale anch'io ,come commerciante,mi trovo spesso.
passa della gente e mi dice:
-ma cosa c'è nel paese vecchio?-
oppure:
-ma...locali per la sera?-
...beh,io rispondo,garbatamente s'intende,che se vogliono locali o "movida" forse hanno sbagliato destinazione...forse dovevano seguire la direzione Milano Marittima o Riccione!....se si viene a Chianciano si viene per respirare aria buona,per vedere scorci di paesaggi meravigliosi,per passeggiare nei parchi(anche se in questo momento sono fatiscenti!)per l'enogastronomia,per fare un bagno nell'acqua calda e rilassarsi e perchè no per fare un giro per il paese vecchio e godere dei 4-5 locali(carini) che ci sono,del museo etrusco e della collegiata,della chiesa stessa della collegiata e degli splendidi scorci di paesaggio che si vedono dalle piazzette e dai borghi! il problema è che noi non sappiamo valorizzarli ,nè tantomeno venderli!...mi è capitato di girare abbastanza e ho visitato dei posti di cui Chianciano non ha nulla da invidiare ...solo che erano dentro ad un "sistema turismo" e gli operatori sempre col sorriso e gentili!...e poi,mica vorremmo paragonare o voler far diventare Chianciano come Montepulciano? ...oppure,come dicono in tanti:-a Pienza era pieno di gente!- ...si ma Pienza è un buco(magari gestito e curato molto bene)e 1000 persone la pienano mentre se le metti in piazza Italia,sembra vuota! no,Chianciano non potrà mai essere questo! ...il nostro centro storico è carino e potrà essere migliorato se fatta una ztl ad hoc e se verrà fatta una segnaletica adeguata e un percorso "naturale" per i visitatori...e sicuramente con il tempo potranno aprire(speriamo!) anche piccole attività commerciali,ma non ha la storia e l'imponenza di quello di Monte nè è una chicchina come Pienza o tanti paesini delle nostre zone!....lasciamo agli altri le loro cose belle e i loro punti di forza e cerchiamo...o sforziamoci di cercare di valorizzare i nostri con un po' di ritrovato amore,ottimismo e collaborazione!
p.s. i conti non tornano manco a me tranquillo,ma che si fa allora...si butta 'gni cosa?
p.s. 2 la mia non vuole essere una polemica,nè tantomeno voglio insegnare niente a nessuno....so' quanto amore e tempo dedichi alla tua attività e con che professionalità la porti avanti e so' che in fondo la pensiamo nello stesso modo!
un abbraccio

Anonimo ha detto...

Come al solito, chi non la pensa come voi è contadino, villano, ignorante, idiota, becero, invidioso, ma di che, ma di chi, di voi,state tranquilli non avete nulla da farvi invidiare. Sbagliate anche la definizione comunistelli. Quello lo siete voi al cento per cento, lo dimostrate con i fatti e le idee che state proponendo.
#continuateastareserenicompagni

Anonimo ha detto...

I parcheggi a pagamento vanno eliminati, tutti, senza si e senza ma. Sono un balzello inutile. I turisti vanno attirati no messi in difficoltà e scalciati ancora prima di fermarsi nel paese.

Anonimo ha detto...

Termalino: l' ex sindaco bombagli applaude il progetto del trenino, secondo il prezioso resoconto riportato nel blog.

Il costo è coperto da sponsorizzazioni private? Quali e per quanto tempo?

Anonimo ha detto...

9.54 se ti informassi meglio sapresti che i residenti che parcheggiano all'ora di pranzo in piazza Gramsci hanno il Park gratuito. Certe sommarie considerazioni fanno pensare...

mazzetti-stefano ha detto...

oh mauro, ps1, ps2.....è gia uscita la ps3....che famo giocamo co la sony?ahaha,
-Mauro,è uno spunto per discutere ok, e non la vediamo diversamente, oltretutto stai parlando con chi porta a Chianciano 3-5000 presenze annue tra dormire e mangiare delle quali almeno 80% vengono specificatamente, e pagando prezzo pieno, per "CICLOTURISMO,CORSI DI CUCINA, DEGUSTAZIONI TEORICO-PRATICHE AMATORIALI E PROFESSIONALI, TREKKING,SLOW-FOOD,NATURA, PARCHI ETC, io e chi con me collabora, sono gia anni e anni che ci rivolgiamo e otteniamo un "turismo" DIVERSO dagli standard, tramite le 2 agenzie con cui collaboro il nome "Chianciano" appare nelle pubblicazioni on line e cartacee in tutto il mondo, (l'ultimo gruppo di 14p erano 8 nazionalità diverse,)le terme nel mio caso mi portano solo il circa 10-12 del lavoro, ai gruppi che faccio ho organizzato giornate e nel caso di 1 agenzia prima di venire da me li mando a museo etrusco e poi passeggiata centro storico se hanno tempo, gli altri 24 gruppi, bici, museo, centro storico la sera, e a pranzo 1 volta, cantina centro storico, lavanderia self service,pizzeria,etc etc.......per la merce commerciale piu difficile perchè fanno scalo Roma per ripartire e acquisti li fanno all'ultimo.Naturalmente poi la scelta di venire qui è stata dettata anche e specialmente dalla vicinanza a tutto il resto intorno a noi che turisticamente sia nel nazionale che nel internazionale ha un forte richiamo e immagine consolidata.
-alcune delle cose che l'amministrazione sta cercando di ottenere.....io e chi con me...sono anni che lo facciamo, in sordina e casomai ostacolati e messi all'angolo perchè agiamo liberi da vincoli politici e associazionistici.....se in tanti avevano fatto lo stesso, c'era meno problemi ora per tanti.
-sto trovando sempre piu difficoltà però, per il degrado generale che circonda Chianciano,sudicio, incuria, decadenza,etc.
PERO...... per quanto ci siano margini ottenibili in questo senso, semmai sono un integrazione, le considerazioni da me fatte parlano in generale di Chianciano, non di singolo me e singolo altro che si distingue nel bene o nel male dalla massa.....il personalismo salva o distrugge ora, ma il destino è comune poi.
IO NON CRITICO LE LOGICHE E GLI OBIETTIVI DELL'AMMINISTRAZIONE, CHE NON SOLO CONDIVIDO, MA LI HO ATTUATI 10 ANNI PRIMA DI LORO.....ma Chianciano ancora conta credo 170-80 attività alberghiere....oltre a quelli chiusi che cadono a pezzi e fanno schifo,oltre al commercio di cui sai bene.......ok le belle iniziative, ma siccome la situazione è drastica per tanti...piu ne chiudono piu paghiamo chi non chiude, cosi si arriva al collasso di tutti, anche di chi si distingue dal "canonico",
SERVONO URGENTEMENTE AZIONI MIRATE A NON FAR CHIUDERE LE AZIENDE------QUESTO PRIMA DI TUTTO......IL RESTO ALTRIMENTI, SE ANCHE BELLO O CONDIVISIBILE NON SERVE A NIENTE.
MIAO OPINIONE.

Anonimo ha detto...

Caro 16,03, le sponsorizzazioni private le potrai leggere domenica 31 Agosto all'inaugurazione del Termalino.
Al Comune non è costato un centesimo.
Basta informarsi!

Anonimo ha detto...

RIDATECI VIA DELLO STADIO A DOPPIO SENSO!
I parcheggi al bar moderno devono occupare il marciapiede e farli a lisca di pesce che entrano più macchine !
E sarebbe carino che i vigili iniziassero a passare a far multe invece di aspettare e fargli un rimprovero

Anonimo ha detto...

Tanto per non fassi manca niente approfittiamo anche del trenino per magna qualcosa. A fine corsa offerto un grande buffet. Non potete di che sta amministrazione un pensa al popolo ogni occasione è bona per falli magna!
Mi trasferisco. Chiedo asilo politico.

Anonimo ha detto...

Al/alla portavoce di punto e a capo (che scrive alle 19.21 e anche prima): La domanda su chi paga il treno è legittima e l'informazione non è ancora disponibile. Certo vedremo chi è chi paga il giorno dell'inaugurazione del trenino e si cercherà di capire anche che cosa porterà a chianciano questa iniziativa, quale sarà l'impatto sul trasporto pubblico, sulla viabilità, sull'offerta turistica e magari anche capire cosa c'è dietro. Per il momento, ad informarsi - come dici tu - ci si ricava poco. Almeno dopo i tanti annunci e le realizzazioni non vere (vedi l'attivazione del trasporto per nottola che già c'era), ci sarà qualcosa di concreto. Il consiglio, tuttavia, è di rispondere in modo meno stizzito alle domande o alle perplessità. Curate molto la comunicazione e dovreste stare più attenti a questo banale dettaglio.

Anonimo ha detto...

Speriamo che la fine della corsa sia ad ottobre!

Marco ha detto...

Che io sappia le sponsorizzazioni sono state gestite dal titolare del trenino e l'inaugurazione rientrerà in esse. Più volte e' stato detto che sarà un servizio a costo zero per il Comune. Io penso ci saranno delibere di giunta o consiglio, sarà facile quindi verificarlo.

Bla Bla bla ha detto...

Ma se non si lamentano commercianti e abitanti del centro storico, ma a voi che avete da chiacchiera'? Ma se il comune non ci mette nemmeno un euro per il trenino, che c'è che non vi sta' bene? Chiancianesi! I soliti chiancianesi boni solo a lamentassi!

Anonimo ha detto...

Ore 20.49
Guarda che il Trenino viaggia per tutto Chianciano.
Sicuramente sarà un bel vedere di file di macchine che gli devono star dietro. Se era solo per il rilancio del paese vecchio lo potevi fa entra da una potra e far riuscire dall'altra, così vi divertivi solo voi.