e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

giovedì 26 giugno 2014

Chianciano Movida e Mercatini prime “grane” per la nuova Maggioranza!


Vignetta mercatini Viale Roma

La follia dei mercatini a Chianciano Terme continua, sabato scorso mercatino in Viale Roma con chiusura della via dalle quattro del pomeriggio, martedi mercatino tra le vasche di Piazza Italia che non è il massimo in termini di immagine, mercoledi mercato settimanale classico.
Quella dei mercatini è una fissazione in continuità con la precedente Amministrazione, ora io non sono contro l’idea, ma studiamo bene il posto dove farli, in funzione del traffico e del favorire e non danneggiare le aree commerciali.
Vedere Viale Roma, dove c’è la più alta concentrazione di negozi a Chianciano Terme, chiusa al traffico per oltre otto ore, con i mezzi delle bancarelle parcheggiati nel lato a salire, con tutte le difficoltà di parcheggio già presenti nell’area, crea un disagio, danno di immagine e crea difficoltà anche al turista che deve mettere la macchina sempre più lontano.
Se proprio si vogliono fare dei mercatini in quell’area perché non li facciamo lungo il tratto della Macerina, area già pedonale, cosi non si tolgono parcheggi, non si coprono i negozi e si collegano le due aree commerciali di Piazza Italia e della Rinascente?
Comunque ieri si è avuto un incontro tra i commercianti dell’area di Piazza Italia ed Amministrazione a seguito della chiusura di sabato dalle quattro del pomeriggio del tratto a scendere di Viale Roma.
L’Amministrazione ha previsto per il sabato la creazione di una “movida chiancianese”, con eventi settimanali nell’area di Viale Roma, i commercianti temono la chiusura della strada ogni settimana specialmente nel pomeriggio, tutto per ora rinviato a venerdi ad un ulteriore incontro tra le parti sull’argomento, ma sembra comunque scongiurata la chiusura pomeridiana con inizio eventi alle 21.  

Saluti,

Valtubo

97 commenti:

Anonimo ha detto...

La macerina è perfetta. le lamentele dei commercianti un po' meno (secondo me). un mercatino porta gente a passeggio. i parcheggi ci sono, lasciare le macchine al parcheggio sotto ai fucoli non è la fine del mondo per uno che vuole trascorrere un pomeriggio al mercatino. se uno passeggia in su ed in giù per un viale vede anche le vetrine dei negozi. un mercatino magari porta persone che probabilmente, non avrbbero mai neanche passeggiato per viale roma

Anonimo ha detto...

Ai commercianti è stato proposto anche di fare una specie di sbottegando, ma a loro non frega nulla di lavorare. E poi caro tubino se non crei con mercatini a mo' di fiera o cose del genere cosa chiudi a fare una via? Per far camminare la gente tra negozi chiusi alle 19.00? Ragionate un po' prima di scrivere e cambiamo alcuni personaggi ormai di vecchie idee anche da capo di organi come il CCN.

Anonimo ha detto...

ma per chi li fanno ste' mercatini? non c'è gente, non sono comunicati, vendono le bigiotteria che si trovano anche nei nostri negozi e non sono per niente qualificati.
il problema non sono i parcheggi, i negozianti hanno ragione, pagano le tasse tutto l'anno e le cose che devono essere fatte non sono i mercatini ma iniziative di festa che attirano gente. o forse si fanno perchè chi le organizza è una del gruppo? e poi le cose che si fanno vanno sempre programmate e comunicate senno' a che servono?

Anonimo ha detto...

Perchè ci si stupisce della continuità con la precedente amministrazione?..anche se solo (ma meglio non solo) in tema di mercatini?
Puntoacapo altro non è che sangue di quel sangue!...messo lì a rappresentare un cambiamento di forma ma non di contenuto...insomma un altro modo del Pd di governaare il comune!

Anonimo ha detto...

I mercatini si fanno anche negli altri comuni e senza tutte queste polemiche , ricordo che la prima giunta BOLICI organizzò una fiera dell' antiquariato nel viale della macerina , ne fu fatta una a luglio e una in agosto . I commercianti della rinascente si lamentarono e protestarono perchè gli portava via i clienti e forzarono per non farla fare più . Il problema che il chiancianese è polemico non gli va mai bene niente in questo paese si riesce a distruggere sempre tutto per l' egoismo che c'è fra commercianti fra albergatori.

Anonimo ha detto...

Molti negozianti chiancianesi aspettano la manna dal cielo , non hanno capito che è l'ora di rimboccarsi le maniche smuovere il culo e darsi da fare ....COESIONE di forze ci vuole , collaaborazione remare tutti dalla stessa parte .
Poi sinceramente questa polemica del lato chiuso di viale Roma mi sembra un po sterile o forse buttata nel branco ad OK dal bravo Valerio Tubino tanto per muovere un po il blog visto che nel precedente post si avevano segni di ristagnazione nei commenti .

Anonimo ha detto...

Quando sarebbe corretto esprimere un giudizio sulla nuova giunta?
Qualcuno ci illumina sui tempi?
Devono passare i canonici 100 giorni?
No,perché un'idea se la sono già fatta in parecchi.
Attendiamo pazientemente per essere più precisi!

Anonimo ha detto...

>> o forse si fanno perchè chi le organizza è una del gruppo? <<

per la serie faziosità portami via ... ahahhahahahahah

comunque a questo punto è chiaro, il problema del paese è il chiancianese, sempre pronto a sputare veleno dietro alle spalle mentre quando si trova di fronte è tutto un mondo perfetto. tristezza.

Anonimo ha detto...

Comunque sarebbe ad hoc non ad ok.

Anonimo ha detto...

anonimo 14.53 se te eri uno degli eletti, per come ragioni dopo 1 mese ancora avevi da capì da dove si entra il Comune! lascamoli lavorà, poi tireremo le somme.

Anonimo ha detto...

Penso che qualsiasi cosa venga fatta, ovunque, possa trovare consensi e dissensi da parte del pubblico, a Chianciano normalmente prevalgomo i dissensi e le polemiche soprattutto da coloro che non si rimboccano mai le maniche e aspettano che per risollevare l'economia basti stare dentro al proprio negozio quelle 4-5 ore al giorno ( perchè non so se vi è mai capitato di dover fare degli acquisti urgenti, ma fino le 9,30-10,00 molti ancora sono chiusi e il pomeriggio è grasso che cola se aprono dalle 17 alle 19,30).
Non penso nemmeno che possa essere colpa dell'amministrazione se i mercatini vengono fatti, non sono loro ad organizzarli loro accettano una richiesta che gli viene fatta dal CCN (immaginatevi che cosa verrebbe fuori se gli venisse rifiutata la domanda per fare i mercatini), ritengo che soprattutto piazza Italia che è la nostra zona centrale e il biglietto da visita che presentiamo ai turisti, si dovrebbe coordinare meglio e visto che c'è un consiglio e un presidente si prendessero le proprie colpe e muovessero un po il culo.

Palabruco ha detto...

Valtubo, concordo con te che sarebbe più adatta la macerina per il mercatino, ma prima di portarci le bancarelle sarebbe il caso di riverniciare le ringhiere, le panchine e cambiare i lampioni.

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 16,15, per come ragioni te già tanto se trovi la strada di casa col navigatore!

Anonimo ha detto...

Bravo 16.51!!!! Finalmente qualcuno che inizia a capire come stanno le cose

Anonimo ha detto...

PICCOLO INTERMEZZO:MA LO SAPETE CHE UNA DELLE NOSTRE DONNETTE A PASQUA GIA'SI SPACCIAVA COME PROSSIMO ASSESORE AL TURISMO......E INVECE L'HANNO MANDATA A FARE UN GIRO........ASSESSORE FAI DA TE?NO ELEZIONI? AIHAIAIAIAI........

Anonimo ha detto...

A proposito di CCN ma tra i commercianti che rappresentano c'e' ancora la Licia ohh in che cosa commercia ultimamemte?

Anonimo ha detto...

Purtroppo per te invece so che non commerci più eh..!!!!!! Chissà perché!

aprrendista contadino di serie b- mazzetti stefano ha detto...

eh si in effetti il post elezioni ha rallentato gli entusiasmi di tanti che postavano.........a me che tanto un frega niente ne di una o l'altra parte.....condivido casomai progetti indipendentemente da chi li propone, se validi sono solo validi, non validi "punto" o invalidi "pd" o senza luce "5 stelle"....poi dei lazzichetti chi se ne frega.
-intanto sia la Ferranti", che ora Marchetti, GLI UNICI CHE COME SINDACI POTEVANO INTERVENIRE, riguardo alle potature non hanno fatto niente, costringendo centinaia di "delinquenti" come me che hanno la stupidità di manutenere e potare (significa pulizia e decoro della cittadina)il verde di propria proprietà....a delinquere bruciando le potature senza permessi.........GRAZIE AMMINISTRAZIONE forse preferite che il panorama venga trasformato in una schifosa sterpaglia generale........eh si!! i clienti sicuramente preferirebbero....almeno si abbina meglio ai casini nei cassonetti e immondizia per strada.....bravi quindi a chi amministra, e bravi a chi il casino lo lascia......
-riguardo a mercati, a me dove e come, si posso avere le mie preferenze o idee, certo in "POZZA pover-Italia" un ci dicono un cazzo........ma meglio di niente, e cmq sperando che ci vada meno gente possibile perche se qualcuno barulla nelle trappole di Bodega tocca ripagà danni......cmq fanno arredo urbano.....clienti no perchè non lo sanno che c'è il mercato, ma almeno scambiano 4 chiacchiere i commercianti e a fine giornata per portare qualcosa indietro che non è certo incasso, faranno baratto merce con i colleghi..........
-ai commercianti qualcuno polemizza che non aprono a sufficienza???? ma chi critica lo sa che per stare aperti SI PAGA???? e si perchè ci sono un infinità di costi.....chi li paga??? i criticanti?, esempio della mia azienda.....per le complicanze gestionali e i costi impagabili, contando la matematica dei costi-ricavi, sono obbligato a rifiutare clienti limitandomi ad un numero gestibile con la sola famiglia o poco piu, limitando anche io aperture perchè piu di 18 ore a testa di lavoro tutti i giorni non ce la facciamo......siamo un po seghe di lavoratori......lavoriamo SOLO ALMENO 5400 ORE ALL'ANNO SENZA TUTELE SINDACALI E INFORTUNISTICHE.....CONTRO ESEMPIO LA MEDIA NAZIONALE che come insegnante dovrà "faticare" la Ferranti per riposarsi del quinquennio....ben 700, poi portiamolo pure a 1750 come i dipendenti pubblici.....(fonte sole 24ore http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-10-11/ecco-quanto-lavorano-insegnanti-164308.shtml?uuid=AbAC8rrG ) , ........è impossibile assumere!!!!!!!!!!e oltre che coglioni a lavorare dalle 3 alle 10 volte di piu di lavoratori con diritti....siamo anche ladri, evasori, truffatori, etc.....(tutto il rispetto per le categorie citate.....è il non rispetto a noi che mi da fastidio!!!!).
-in merito a pulizia centro storico....solidarietà con chi ha disagi ci mancherebbe.....ma vorrei far notare, che ipotizzo anche senza dati precisi, che almeno 2500 chiancianesi pagano tasse (ora tasi) per la pulizia, illuminazione,manutenzione, etc- senza ricevere nessun servizio per i soldi che pagano......eh si!!, perchè pulizie e manutenzioni vengono fatte solo in poche strade e "pozze" principali......chiunque abita fuori da tale limitata zona......PAGA PERCHè VENGA PULITO AD ALTRI...POI SE VUOLE PULITO LUI INTORNO A CASA, DEVE PULIRE DA SE, quindi paga gia 2 volte.......qualcuno potrebbe per favore spiegarmi perche a queste persone, gia cittadini di serie b perchè servizi non ne hanno, dovrebbero addirittura pagare di piu per far pulire meglio casa degli altri??????mmhhh a me sembra tanto iniquo......ma vabbè io sono coglione e certe cose non le capisco......intanto smetto di scrivere perchè devo andare a pulire cassonetti e strade di fronte alla mia azienda!!!.......ma ho anche pagato una MUCCHIA di tasi per farlo fare agli incaricati.....ma chi sono???? non si vedono!!!!e quindi i soldi che paghiamo noi di serie b, a che servono????

Anonimo ha detto...

Guarda Stefano che nella Tasi non c'è compresa la spazzatura, quella la devono ancora mandare, magari con un altro aumento, visto che a pagarla siamo sempre meno. Ma a loro che gli frega, è il totale che conta.
Non è finito l'entusiasmo di chi scrive, solo che
Un pochi si sono già accorti che niente ê cambiato.
Gli serviva un posto sicuro. Il lavoro è scarso anche per tutti questi professionisti.
Quindi che vuoi che si scriva nel blog, se provi a criticarli, per adesso solo questo si può fare, rispondono con maleducazione e senza argomenti da controbattere.
Credo che la vera ed unica soluzione per Chianciano sia il commisariamento.
Una persona esterna, seria e senza complicitá e possibili connivenze con qualcuno.
Che cominci a chiedere i soldi a chi li deve dare da anni, senza guardare in faccia nessuno.
La vecchia Ici, l'Imu e probabilmente già la Tasi, come anche la nettezza urbana, c'è chi da anni non la paga. Ma nel frattempo sono ancora aperti.
Alberghi,negozi, ci risulta che a tanti non è mai arrivato alcun tipo di sollecito o di multa. Al privato dopo trenta giorni lo minacciano con lo spettro di Equitalia.
Comincino a farsi pagare da queste strutture. Restino in piedi quelle poche serie e diligenti. Anche questa è concorrenza sleale. Troppo facile fate imprese e commercio senza pagare, sapendo che tanto restano impuniti.

Potino delle Cavine ha detto...

Stefano dice sempre cose condivisibili.
E non credo perché un aquila del pensiero, ma semplicemente perché "conosce" le cose facendole coi bracci.

Damiano Rocchi ha detto...

Salve, anticipando che come amministrazione nei prossimi giorni torneremo sulla vicenda “abbruciamenti in agricoltura” in modo più approfondito ed esauriente, rispondo brevemente a Stefano Mazzetti che giustamente ha di nuovo sollevato il problema, anticipando e comunicando che in data 24 giugno 2014 è stato emanato Decreto Legge n° 91, il quale all’art. 14 comma 8 lettera b) prevede modifiche al DLgs 152/06, variazioni tali queste da consentire combustione in loco di materiale agricolo e forestale derivante da sfalci, potature o ripuliture. Si specifica inoltre che di tale materiale è consentita la combustione in piccoli cumuli e in quantità giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro nelle aree, periodi e orari individuati con apposita ordinanza del Sindaco competente per territorio. Infine, è ribadito che nei periodi di massimo rischio per gli incendi boschivi, dichiarati dalle Regioni, la combustione di residui vegetali agricoli e forestali è sempre vietata.
Concludo dicendo che, congiuntamente al corpo di polizia municipale, stiamo valutando e verificando le opportune e necessarie modifiche ed integrazioni al nostro regolamento in materia e che pertanto quanto prima anche tale situazione finalmente troverà risoluzione.

Damiano Rocchi
Assessore Ambiente
Comune di Chianciano Terme

il vendicatore di sterpaglie, giullare-m.s. ha detto...

ok, Ringrazio Damiano per la solerte condivisione......attendiamo fiduciosi di poter ritornare ad essere "non delinquenti"..........intanto metto altra carne al fuoco.......sempre da umile coglione eh.......qualcuno può spiegarmi sillabando come a un bimbo di 2 anni, come mai nella zona verde intorno Chianciano dove abitiamo noi di serie b che gia paghiamo per far pulire a casa degli altri.........esistendo il vincolo paesaggistico abbiamo anche L'OBBLIGO di non lasciare non manutenuto il terreno per il decoro paesaggistico appunto.........e dentro il castello di Chianciano ci sono invece palazzi che cadono a pezzi e pertinenze verdi oramai paludi di sterpaglie attrai serpenti e insetti..........che è una strategia naturale per contrastare i piccioni con i loro nemici serpenti,rospi,vespe,calabroni etc------- visto da me che sono coglione ha poco senso......ma sono un giullare coglione del ducato del fosso dei roti, uno furbo sicuramente direbbe che lo stesso obbligo di noi di serie b, andrebbe allargato a chiunque sia proprietario di verde, anche se dentro il castello.......non lo fa, non pulisce, non rende decorosa la proprietà-------"è allergico a sudare per pulire"?......ci sono gia le leggi......li costringi con i mezzi che la legge prevede o sanzioni .è difficile??????a noi di serie b ce lo obbligate quindi?????

Roby 53 ha detto...

Caro Stefano, i commercianti e gli albergatori di Chianciano fanno tutti parte del gruppo "protetto" e di noi poveri contadinotti non frega un cavolo a nessuno. Loro non pagano, lasciano crescere erbacce davanti a quei relitti di alberghi, gru ed impalcature varie dappertutto che fanno "arredo urbano", noi se non puliamo ci arriva probabilmente un ordinanza e se hai per caso un po' di casino intorno a casa sei accusato di discarica abusiva. Intorno a quei cassonetti un po' fuori mano c'è di tutto e il più bello è che è materiale dei paesani e non dei campagnoli. MA VA BENE COSI??????

Anonimo ha detto...

ma aggiustare seriamente il castagnolo? portare un mucchio di terra spianarlo metterci qualche albero e permettere lo svolgimento di mercato mercatini e altre cavolate adesso c è una passeggiata e un fosso! livellarlo predisporlo per farci entrare le bancarelle abbellirlo e farlo diventare un parco!

Anonimo ha detto...

si perché degli alberghi alla rinascete con l erba alta e qualche alberello nei tetti che tra poco stanno cascando ne vogliamo parlare ?

Centritalianews ha detto...

Chianciano: ancora nessuna traccia di Gianfranco Carrino, il pensionato scomparso domenica scorsa

Lo cercano ancora, ormai da domenica scorsa le squadre interforze, compresi molti volontari, battendo il territorio intorno a Chianciano Terme palmo a palmo, a piedi, sui fuoristrada, coi cani, dall’alto con gli elicotteri. Ma di Gianfranco Carrino, settantenne uscito di casa domenica mattina alle otto per la sua solita e lunga passeggiata in campagna, si sono perse completamente le tracce. Le ricerche sono scattate subito, nel primo pomeriggio di domenica: il campo base della unità di crisi è stato insediato lungo la passeggiata a Valle, nei pressi della FIAT ed è ancora lì, attivo giorno e notte. E’ vestito con maglietta azzurra e pantaloncini neri, porta gli occhiali e gli avvistamenti in questi giorni si sono moltiplicati, complicando le ricerche, già difficili in zone verdi e boscose, ricche di dirupi, coste, vigneti, canali, fossi. Molte persone hanno raccontato di averlo visto: lungo la strada per Montallese intorno alle due di domenica, poi al lago di Montepulciano, poi alla Foce, poi ancora a Chiusi… Nessuna segnalazione purtroppo ha condotto a nulla. Niente, nessun risultato positivo neppure dall’appello in televisione fatto mercoledì sera su Rai Tre dagli angosciati figli Cristina e Gianni che insieme alla moglie Franca attendono con trepidazione notizie del congiunto. Nulla di nulla. Più passano le ore e più trascorrono le notti, più cresce la preoccupazione sulla sua sorte. Potrebbe avere preso un treno a Montallese ed essersi allontanato molto da casa? Oppure avere accettato un passaggio in auto? Ma ormai il tam tam sulla notizia della scomparsa di Gianfranco è talmente diffuso a livello nazionale che si dubita che possa non essere stato riconosciuto ovunque si trovi, forse anche ricoverato in un ospedale lontano. Insomma le ipotesi sono tante, ma tutte le ricerche continuano incessantemente a ruotare a compasso intorno a Chianciano, le zone già battute lungo le strade che lui amava percorrere vengono battute e ribattute, in tutte le condizioni climatiche, col caldo e con la pioggia dei giorni scorsi.

mazzetti-stefano ha detto...

si roby.....tutto vero......ma sai è la regola del "quel che è mio è mio e il tuo è di tutti".......

-non siamo mai stati rappresentati dalle amministrazioni
-sempre considerati di serie b, tanto che l'appellativo "contadino" viene usato in dispregiativo
-paghiamo illuminazione pubblica ma non la riceviamo e dobbiamo illuminare noi pagando una seconda volta
-paghiamo pulizia strade ma nessuno pulisce e dobbiamo farlo noi a spese nostre una seconda volta
-noi abbiamo vincoli che ci obbligano a lavorare,pulire,manutenere,DA SOLI.........e i "paesani"(con rispetto eh..solo per evidenziare!!)vorrebbero che noi pagassimo di piu per far pulire meglio casa loro.......ma perchè loro sono diversi da noi??? non possono pulire da se come facciamo noi???
-quando comperari 1 appartamento, spesi MOLTO DI PIU per prenderne uno che avesse parcheggio auto.....ora pur rispettando le esigenze di chi a disagi.....per quale motivo l'amministrazione dovrebbe spendere i nostri soldi per fare parcheggi a residenti che hanno acquistato pagando meno proprio perchè senza parcheggio?????..ma la regola non vale per tutti.....vuoi un parcheggio...TE LO PAGHI COME LO HANNO PAGATO GLI ALTRI.
-HO 1 ULIVETO SOTTO IL PAESE, DOVE DA 25-30 ANNI C'è DISEGNATO NEL PIANO REGOLATORE LA STRADA DI COLLEGAMENTO PER IL "NUOVO" ospedale.....cioè quello chiuso gia vecchio......ma il vincolo è sempre li...costretto a manutenerlo e lavorarlo senza trarne profitto, impossibilitato a vendere causa vincolo , e spesso un ci posso manco entrà perchè ci parcheggiano le macchine davanti.....per andarci a lavoro devo balzella quando non ci sono auto e correre sperando di avere fortuna.......
-in tanti si pienano la bocca di filosofia sull'importanza idrogeologica della manutenzione terreni......MA IO A RIPULIRE FOSSI,GROTTE,E CANALI DI SCOLO....NON HO MAI VISTO 1 SOLA PERSONA.........cioè fanno filosofia e chiacchiere ma poi pretendono che qualcun altro sudi al posto loro....interessante!!!! quindi si torna a come siamo considerati......SERIE B- schiavi delle direttive filosofiche di chi è allergico a sudare.....costretti a lavorare e pagare tasse, in parte non per noi ma per le necessità altrui------siamo di serie b ma obbligati ad essere solidali economicamente con i filosofici della "natura"......, volentieri d'ho l'opportunità a chi si piena la bocca di filosofia di fare cose pratiche e non teoriche, ho bosco, strdae vicinali, campi, scarpate, che continuamente necessitano di lavoro...possono venire e fare, invece di chiacchierare....naturalmente GRATIS COME GRATIS LO FACCIAMO NOI......potete iniziare a mettervi in lista , una mesata di lavoro gratis tra me e altre zone, sono sicuro di trovarla per almeno 300 persone.....ma mi raccomando....uno per volta e non litigate per il turno eh^^^^!!!dai filosofici......mettete in pratica la vostra filosofia!.altrimenti.....filosofia diventa ipocrisia!!!!

ADOLFO MINNITI ha detto...

Valerio, stavolta non sono d'accordo con te! Ma come? I mercatini si fanno in molti comuni limitrofi SETTIMANALMENTE ed i commercianti sono abbastanza miopi, mi perdoni il mio amico Filippo, se credono che i mercatini portino via lavoro a loro..... ANZI!!!! Attirano persone, chiancianesi e non, aumentando il "passeggio".... e per quanto riguarda la chiusura di via Roma... a parte il fatto che era solo il breve tratto superiore, ma che danno porta al traffico, visto che c'è la via Baccelli per scendere? Poi che questi mercatini debbano essere meglio pubblicizzati (fare 20 manifesti e affiggerli per 15 giorni costa quanto l'affitto di 3 banchi......) sono perfettamente d'accordo... ma non creiamo polemiche ad arte, è vero che non si è mai contenti.... venerdì sentivo dire "via Roma è un mortorio", sabato "questa invasione di ambulanti ci porta via i clienti"... ma quali? Ben vengano i mercatini, tra l'altro si trovano anche molti banchi interessanti, oltre alla bigiotteria da quattro soldi..... basta saper guardare...

Anonimo ha detto...

Il posto giusto per ì mercatini, è solo la Macerina.
Programmati, ogni 15 giorni o anche solo una volta al mese salvo eventi particolari.
Selezionando i banchi, non facendone venire più di dye tre dello stesso genere.

Stefano hai ancora una volta ragione. Della periferia, se ne fregano, e stai tranquillo anche ai nuovi importa poco.
Le passeggiate le fanno solo verso viale Roma e P. Italia.
Consolati, è vero he si paga il doppio, e poi si è costretti a pulire davanti casa, ma anche nelle zone considerate più aristocratiche, il sudicio la fa da padrone. La domanda è semmai, ma i soldi per la spazzatura che fine fanno. A che servono?
I parcheggi. È vero se cerchi casa, anche in affitto, paghi di più se ha un garage od un posto macchina.
Allora, chi non trova posto per la sua automobilina, faccia qualche metro a piedi. Non mancheranno certo i parcheggi a Chianciano, sono sempre tutti vuoti.
Ma della Tasi, siete rimasti tutti soddisfatti, delle nuove tasse che mette il Jerry Luis de noialtri, non si fanno commenti? Ancora dura la sbornia!
Il bancomat, pos, per i commercianti ed artigiani.
Il canone Rai per chiunque ha un computer.
I regali alle banche, ha rimesso anche il conteggio degli interessi sugli interessi, si chiama, Anatocismo.
No perchè se queste cose le faceva qualcun 'altro, eravate scesi tutti in Piazza!

Anonimo ha detto...

So già che risponderete con offese e sproloqui vari, mi stupirei se così non fosse.
Ma la tanto decantata pro e loco, la fate o non la fate.
Dovete fa la conta, oppure organizzate la riffa?
Eppure la scelta è abbastanza semplice, solo due sono.
Per metterle d'accordo, fatele alternate, sei mesi per ciascuna.
Oppure, fate come al Milan, tutt'e due presidentesse.

Anonimo ha detto...

Caro minniti.
Anche questa se la poteva proprio risparmiare!!!

ADOLFO MINNITI ha detto...

ANONIMO DELLE 15.04 non prendo lezioni da vigliacchi che non hanno neppure il coraggio di firmarsi.... Fatti uomo! Io posso sbagliare, ma ho IL CORAGGIO di firmarmi. E grazie a Dio non siamo in uno stato stalinista come forse ti piacerebbe, e scrivo quel che mi pare senza chiedere permesso e firmando con NOME E COGNOME! dei vigliacchi non mi curo, sono poveri esseri senza personalità, che tramano nell'ombra.... non meritano attenzione.... continua a roderti, io me la godo!

Anonimo ha detto...

Ora non fanno la pro e loco perché ci sono ste' due che se la contendono? Ma come siamo messi male!

Anonimo ha detto...

Ma te sei entrata proprio in fissa co' sta Proloco....ovvia su, pubblica il curriculum foto compresa che lo daremo al Marchetti e così entri in gioco anche te!

Anonimo ha detto...

hey, miss fissata con la proloco, sai che puoi costituirla anche te se vuoi? trovati 4/5 amici, fai un comitato promotore, apri le iscrizioni, pubblicizza la tua volontà e, quando avrai raggiunto una cinquantina di soci, convoca un'assemblea fondativa, fatti eleggere presidente ed avrai anche te la tua bella pro loco, così, forse, smetterai di romperci con la tua fissa......

Anonimo ha detto...

Grazie senza dubbio e' meglio del tuo, ovviamente foto compresa. Ahahahaahahahah

Anonimo ha detto...

Ah, perché la selezione la fa direttamente lui? Ganza sta' cosa,ma te come fai ad esserne così certa?

Anonimo ha detto...

Ma chi è questa che non ci dorme per pensa' alla proloco?ma alle 2:35 non facevi meglio a dormi'?comunque è una parecchio informata sulle proloco!

Filippo Alimenti ha detto...

Ciao Adolfo, ho letto il tuo commento riguardo i mercatini e credo che il Filippo in questione possa essere io.
Premetto di non essere un frequentatore di mercatini, anzi li evito quando li trovo, la mia comunque è soltanto una posizione personale che nulla ha a che vedere con la mia attività e che chiaramente non conta e non vuole contare nulla.
Non credo, come mi fai sostenere nel tuo post, che i mercatini possano sottrarre i clienti ai negozi stanziali, almeno la tipologia di mercatini che viene fatta a Chianciano, il problema semmai è che questo tipo di mercato non porta assolutamente alcun incremento di avventori, non stiamo parlando di mostre mercato tematiche di un certo livello in grado di richiamare persone da fuori (tipo mostra dell'antiquariato di Arezzo o i mercati natalizi dell'Alto Adige per capirci).
Si tratta di “accampamenti”, neppure tanto gradevoli esteticamente, realizzati in zone che secondo il mio modesto parere non si prestano assolutamente a questo tipo di attività, luoghi che invece potrebbero essere individuati altrove, già in parte pedonali come ad esempio il viale della Macerina, la pineta o il Centro Storico.
Spesso si fanno paragoni con i posti di mare, paragoni che non reggono, li solitamente vengono sfruttati i tratti di lungomare già chiusi, in località che hanno presenze fisse indipendentemente dai mercati i quali diventano un diversivo per la passeggiata serale ma non il motivo. Nel nostro caso è una pesca in un lago vuoto, Chianciano è deserta.
Gli eventi più adatti per la zona di piazza Italia potrebbero essere di altro tipo, più legati all'intrattenimento serale e senza che vengano creati disagi alla viabilità e alla fruibilità degli esercizi commerciali o dei servizi presenti con chiusure del traffico o sensi unici durante gli orari di apertura.
Un'amministrazione amica e rispettosa di chi paga fior di tasse in questo delicato periodo per l'economia dovrebbe evitare il contrasto con le poche attività rimaste e anzi, metterle in condizione di lavorare al meglio, ascoltando le istanze della categoria. Anche se non c'entra con il tema del post sarebbe molto più utile e semplice l'eliminazione dei parcheggi blu da tutto il territorio comunale perchè è paradossale far pagare un parcheggio in una città che non attrae turismo e che attualmente offre poco.
Sono dell'avviso che la gente si possa attrarre soltanto con eventi di qualità, compresi mercati e mostre, magari pochi durante l'anno ma di richiamo assoluto, a Chianciano invece si nota una certa smania nell'organizzazione che però spesso sfocia in feste o altro solo per poter dire: “abbiamo fatto qualcosa” (il famoso bastafa'), tutto fatto in casa al risparmio e di fretta.
Per carità, tanto di cappello e tutto il mio rispetto a chi si impegna (mi si potrà tranquillamente dire, “l'Alimenti chiacchiera e poi non muove un dito”), ma a mio modesto parere non è cosi che si può pensare di riportare gente a Chianciano, oltretutto la nuova Amministrazione dice di voler puntare proprio sulla qualità, su un marchio per le attività commerciali ed alberghiere che faccia rispettare determinati standard..., sarà cosi anche per l'intrattenimento?

Anonimo ha detto...

Personalmente a me i mercatini piacciono ........ Piuttosto piu di una volta mi e'capitato quando lavoravo negli alberghi di parlare con gli ospiti che lamentavano in molti commercianti un comportamento meleducato non degno di un centro termale conosciuto come chianciano........ Secondo me e'molto piu grave questo dei mercatini

Il mercante di Venezia ha detto...

@ 17.29
La questione non è l'estetica o l'apprezzamento personale per i mercatini.
Si parla di attrattività e di come renderli funzionali.
Andrebbero collocati in un contesto: urbano e tematico.
Altrimenti diventano un doppione del mercato settimanale.

Centritalianews ha detto...

Chianciano: la famiglia del pensionato scomparso chiede di continuare a cercare Gianfranco Carrino

“Vi prego continuiamo a cercarlo”. Cristina Carrino, la figlia di Gianfranco scomparso ormai otto giorni fa, domenica, nelle campagne di Chianciano Terme durante la sua passeggiata, è disperata. Il padre settantenne, uscito di casa la mattina alle otto con maglia azzurra , pantaloni corti neri e occhiali da vista, non si trova più; sembra si sia volatilizzato. “Chi l’ha visto?” ripeterà l’appello anche mercoledì sera su Rai tre. Intanto ieri lo hanno cercato i cani molecolari , seguendo le tracce degli odori degli indumenti di Carrino. “Purtroppo –dicono i soccorritori- il lavoro dei cani è stato vanificato dal temporale fortissimo della notte scorsa e dalla pioggia caduta che cancella e nasconde gli odori al fiuto”. Più passano i giorni e più si corre concretamente il rischio che le ricerche finora senza esito, possano essere sospese. Da qui il grido di allarme della figlia, del figlio , della moglie, del genero e dei nipoti, di parenti tutti ed amici “Continuiamo a cercarlo!!” Non si arrendono dunque famiglia ed amici alla possibilità che a Gianfranco possa essere accaduto qualcosa. Le ipotesi più confortanti sono che possa avere preso un treno, essersi allontanato accettando un passaggio in macchina.” Quindi, non ci scoraggiamo e andiamo avanti con le ricerche chiedono alle istituzioni.

Anonimo ha detto...

Ma la signora romana sotutto-io, perchè non la rimandate a casa sua?2

Anonimo ha detto...

valtubo mi spieghi per favore a che titolo Vico(ludovico perrone) è presente a tutti gli incontri che l'amministrazione indice? ma mica sarà il sindaco ombra? perchè mi pare che voglia comandare un pochino troppo. te che ne dici?

Anonimo ha detto...

Marchetti - Sindaco
Vico - Sindaco Ombra
gli assessori nominati ...
Siamo veramente a PUNTO E A CAPO...

Anonimo ha detto...

Oh che situazione, ma insomma incominiciamo a vedere qualcosina di nuovo in questa nuova Amministrazione oppure solo chiacchiere !!!!

Non saremo cascati dalla padella alla brace ???

Ragazzi facciamo i fatti, le promesse e le parole al vento é già da troppo tempo che Chianciano le conosce

Anonimo ha detto...

20.19, a quell'ora non avrai finito nemmeno la cena, ma il vino mi sà che era belle arrivato!

Anonimo ha detto...

Ma che speravate? Non è cambiato niente anzi..

Anonimo ha detto...

Questi ragazzi stanno lavorando sodo. Arriverà il momento in cui spiegheranno cosa stanno portando avanti ed anche il momento di raccogliere i frutti. Ma cosa pensavate, che chiunque avesse vinto, avrebbe avuto la bacchetta magica? Ma dove vivete?

Ludovico Perroni ha detto...

L'anonimo nasconde la sua identità per la paura di essere giudicato, oppure perché le sue parole possano ferire senza dare la possibilità di un confronto leale alla persona a cui si riferisce, la quale a sua volta non sa a chi rispondere. Detto questo, visto che sono abituato a mettere la faccia in tutto quello che faccio, credo che le persone che mi conoscono veramente, sanno perfettamente che sono anni che lotto per ridare lustro a Chianciano e sono serenamente convinto che con questa nuova amministrazione il nostro paese possa superare molti ostacoli. Il sindaco Marchetti e tutta la giunta non hanno bisogno di ombre perché conoscono alla perfezione la loro missione, da me condivisa. Non ho titoli perché amo stare tra la gente e dare un idea, un contributo, un aiuto a chiunque lo chieda, non e' certamente un segno di comando. Per concludere, se tutti i cittadini fossero stati più presenti agli incontri con le amministrazioni che nel tempo si sono succedute, con molta probabilità Chianciano non sarebbe adesso in questo stato!
Mio caro anonimo, senza mai rivelarmi la tua identità, passa a trovarmi ed aiutami a dare serenità alla nostra cittadina.
Un saluto.
Ludovico Perroni

Anonimo ha detto...

Ma dove vivete? Lo vediamo bene dove viviamo! E abbiamo capito tutti che si stanno scannando per il posto alla pro-loco. Altrimenti perché ancora non e' stata istituita? Tanto li sanno tutti i nomi, forza che venga fuori il nome della prescelta e poi ridiamo!

Anonimo ha detto...

Aridaje co’ ‘sta proloco e co’ ‘ste finte (e sperate) liti! Ma te sei proprio entrata in fissa!
La proloco la faranno e ci metteranno chi gli pare a gratisse. OK? Contenta?

Anonimo ha detto...

E se,il posto della pro-loco, fosse assegnato a un maschietto, cosa ne diresti? Per quale motivo, siete così sicuri che sia per forza una donna? Pensateci!

Anonimo ha detto...

Allora se lo sai così bene che e' una carica onorifica vuol dire che sara' una persona che non ha bisogno di soldi per campa'! Beata lei! Chi sara'? Se lo stanno a chiede tutti! Ahahahahah

Anonimo ha detto...

Bravo Vico! E' vero tutti dovremmo andare ai consigli e vedere cio' che succede.

Anonimo ha detto...

Sei andata in fissa con questa pro-loco. Non è grave, un buon terapeuta e con qualche seduta passa tutto

Anonimo ha detto...

CARISSIMI AMICI UN'ATTIMO DI ATTENZIONE:
Chianciano: sindaco Marchetti,”si cercano volontari per la ricerca del nostro concittadino Gianfranco Carrino scomparso”. Tutta la comunità chiancianese continua a mobilitarsi per poter ritrovare Gianfranco Carrino, il cittadino scomparso lo scorso 22 giugno. “Si cercano volontari per la ricerca del nostro concittadino scomparso” ha detto oggi il Sindaco Andrea Marchetti. Dal 3 luglio, infatti, le ricerche proseguono solo su base volontaria. Chi volesse, quindi, partecipare alle ricerche può contattare direttamente l’Associazione di Pubblica Assistenza e Volontariato ONLUS “Croce Verde” in Via della Pace, 65 a Chianciano Terme: Telefono 0578 30286 E-mail: croceverde@libero.it (Sito internet: www.croceverdechianciano.it) . Gianfranco Carrino ha 70 anni, una corporatura robusta, è alto 1.68, ha occhi castani e capelli neri. Al momento della scomparsa indossava una polo azzurra, pantaloncini corti neri e un paio di scarpe sportive. Carrino è scomparso a Chianciano Terme domenica 22 giugno 2014; è uscito di casa alle ore 7.50 per la consueta passeggiata. Abitualmente si dirige nella zona di Montallese, percorrendo sia all’andata che al ritorno strade alternative a quelle principali. Come fa sempre non ha portato con sé il cellulare e i documenti. Non vedendolo tornare per le 11:40 circa, la moglie ha cominciato ha cercarlo essendo lui molto abitudinario.....AIUTATECI NUMEROSI....

Pro L'Oco - Pro i pici ha detto...

Non riesco a prendere sonno stasera.
Ansia.
Ma chi sarà il presidenti dell costituenda Pro-?
Sapete se ci sono quote al Punto Snai?

Anonimo ha detto...

Adesso vole fa crede che e' un posto gratis, e che non litigano. Ma chi ti crede? Te hai bisogno più un esorcista che di un analista.

il facocero onanista ha detto...

se una persona dotata di intelletto funzionante si mettesse a leggere i commenti sulla proloco oltre a farsi due grasse risate secondo me proverebbe anche parecchia pena per i commentatori. ma vi rileggete ogni tanto?

Anonimo ha detto...

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=305351022958312&set=a.289173524576062.1073741827.137560519737364&type=1&theater

Se questo signore era quello che doveva diventare assessore al bilancio ( ESTERNO ) in caso di vittoria del 5 stelle.....MUOIO DALLE RISATE .

Anonimo ha detto...

Il paese e' deserto,sporco e abbandonato si vede che ormai non vive e non vivra' piu' di turismo....
Di cosa vivra'?????

Gengis Khan

Radames ha detto...

Uno degli impegni presi in campagna elettorale dalla lista Punto e a Capo era quello sul trasporto pubblico per Nottola.

Da alcuni giorni, alle fermate degli autobus di Chianciano è stato affisso l'orario degli autobus da Chianciano a Nottola (alcuni diretti, alcuni con cambio a Montepulciano). Sulla pagina facebook di Punto a Capo, questo fatto viene giustamente sottolineato come un risultato della nuova amministrazione ("Servizio bus per Nottola ... Operativo"). Ora, per quanto a mia conoscenza, le corse riportate nell'orario era già tutte esistenti (nella linea Chianciano-Firenze, Chianciano-Siena, Chianciano-Sinalunga/Bettolle, per gli autobus diretti, e negli altri casi con cambio all'autostazione di Montepulciano). Sarebbe pertanto interessante sapere dall'amministrazione se vi sono stati cambiamenti concreti rispetto a prima, o se l'unico cambiamento è l'affissione dell'orario. Intendiamoci, anche l'affissione di un orario chiaro è un segno di rispetto nei confronti dei cittadini e degli utenti, e ne va dato merito alla sensibilità degli amministratori (a proposito, sarebbe importante cambiare tutti gli orari alle palette della fermate, perché quelli di Toscana Mobilità per essere capiti richiedono un enigmista)

mazzetti-stefano ha detto...

deserto, sporco, abbandonato------ vero in senso generale, e magari anche male organizzazione di chi competente, non so, ma tanto chi al di fuori delle poche strade manutenute poco importa, perchè noi paghiamo solamente da sempre senza averle pulizie etc...cmq, ci vorrebbe un po di senso civico in più da parte di tutti.....perchè il sudicio qualcuno lo fa e lo lascia dove non dovrebbe.....e poi tutti ad aspettare chi pulisce....se ognuno davanti casa sua spazzasse un po e togliesse erbacce sarebbe gia un'altro vedere......ma meglio delegare vero??? intanto mi sono arrivate ieri le tasse TARI (rifiuti), da aggiungere alla tasi pagata 15g fa, ora le sommo e vediamo che viene fuori !!!!!!

Anonimo ha detto...

Che ridere ! E' tutto un bluff!!!

Anonimo ha detto...

Il bluff e' un blog dove si fa' solo critiche e non si propone nulla. Tutti boni a chiacchiera ma nessuno move le chiappe. Ha ragione il mazzetti.

Anonimo ha detto...

Caro Mazzetti NON sono d'accordo con te !
Io con quanto pago di spazzatura pretendo che davanti casa ci pulisca qualcuno pagato per farlo ! Potrei spazzare e pulire (l ho fatto spesso prima e probabilmente tornerò a farlo ma vorrei che le tariffe calassero il che NON è mai avvenuto anche ora che a Chianciano NON viene più nessuno !

Anonimo ha detto...

Cosa pensavate che cambiava... sono sempre loro, hanno cambiato nome ma nulla cambia... pensate fanno la festa del centro storico , centro commerciale naturale negli stessi giorni della festa dell'unità....ED SONO APPOLITICI ...
COMPAGNI ... SEMPRE COMPAGNI ..

Anonimo ha detto...

20.40 posa il fiasco!

Anonimo ha detto...

Centro commerciale naturale???? Ma guarda mi ricorda qualcosa, peccato che non riece a portare in fondo mai niente di bono!

Anonimo ha detto...

Non credo che quelli del CCN facciano la festa nelle stesse date della festa dell'unità, per loro sarebbe un controproducente ... spero proprio che non sia cosi , verrebbero etichettati .

Anonimo ha detto...

Te se abbonato co sto fiasco!
Ma a parte insulti e caz..te non sapete rispondere e ribattere con fatti concreti?
Sinistrorsi che nno siete altro.
Festicciole in qua e la senza costrutto!
Tasse solo tasse. Non venite a di che è colpa di quell'altri.
Aspettiamo la tari, nettezza urbana, vediamo come vi regolate.
Il nuovo che arretra. Niente di nuovo sotto il sole.
Attendiamo con ansia le risposte avvinazzate. Grazie.
Non vi scordate della pre e loco!!!

Anonimo ha detto...

Per quanto si paga di spazzatura in ogni via ci vorrebbe lo spazzino privato!
Al di la dell'educazione che ê sempre la ben venuta
Chi di dovere deve fa il suo. E pulire.
Pago, quindi pretendo.
Sapete bene chi non paga.
Fateli chiude.
E lasciate il sudicio davanti casa lorooooooo

MAZZETTI STEFANO ha detto...

diciamolo in chianino che forse si capisce meglio:
-mi sta sui coglioni vedere lo sposrco in giro
-mi sta sui coglioni che nessuno pulisca .....ma tanti sporcano
-mi gira le palle a raffica per l'ammontare delle tasse che pago per tasi e tari.......
-per la tasi (servizi indivisibili) illuminazione ,pulizia strade etc pago perchè qualcuno la faccia a casa degli altri, senza ricevere servizi io
-per la tari (immondizia)pago una mucchia di soldi da vergogna, considerando che tutte le cose grosse vanno smaltite diversamente, parlando solo quindi di sacchetti misto ,e cartoni e bottiglie,(residui verdure e altro fresco ai polli e similari, il resto compost per fertilizzazione )posso mediamnete smaltire in tot sui 6kg massimo al giorno( o 2 per 150 giorni e 15-18 per i 150 di lavoro come si preferisce), per 365 , ipotizziamo quindi 2190,00 kg, in tot penso circa 4-5000 euro, quindi in pratica pago per smaltire circa 2 euro al kg (conti approssimati del nostro nucleo 3 famiglie 2 aziende)cioè smaltire il pacheging mi costa di piu del prodotto contenuto nelle confezioni. naturalmente sono conti dello zuzzi.....e ci sono infinite variabili soggettive.......ma il caso mio è questo......quindi figurati se io sono contento e se non vorrei pretendere che ,visto i soldi che pago ,tutto fosse immacolato e ben funzionante.......ma cosi non è.....e piuttosto che solo lamentarmi, qualcosa quando posso me lo faccio da solo....becco cornuto e bastonato??? e anche coglione?, si vero sicuramente......ma qui ci campo, ci campa il mi figliolo, ci vengono i miei clienti.....e preferisco oltre che lamentarmi, anche fare........e non è che ci vuole tanto eh......poi che sia ingiusto è un'altra questione....MA SIAMO IN ITALIA ,FUNZIONA COSI, E PER QUANTO MI PIACE, CERTO NON VIENE RENZI A PASSARE IL DECESPUGLIATORE..........

Anonimo ha detto...

Fatti e non feste please!

ANSA Sport Toscana ha detto...

06 Luglio 2014 - Ore 17.55 - Il chiancianese Pierpaolo Giglioni ha vinto a Bergamo il campionato italiano di tiro a volo specilalita' universale. La finale ha visto scontrarsi i duecento migliori tiratori nazionali. Il titolo tricolore torna a Chianciano Terme ancora una volta dopo il 2012 quando lo stesso Giglioni aveva primeggiato nella disciplina.

valtubo ha detto...

Articolo su vittoria del titolo di campione italiano Pierpaolo Giglioni con commento del Sindaco Marchetti.

Articolo su vittoria titolo italiano di Pierpaolo Giglioni

Saluti,

Valtubo

Anonimo ha detto...

Qualcuno spieghi ai comunisti frustrati e malati di bile che il successo di iniziative come quelle di oggi sono dovute esclusivamente all'impegno ed alla volontà di imprenditori, associazioni e volontari e non a PeaC, gruppo che ha solo il merito di aver ridato speranza a questa comunità.

da F.I.T.A.V. Toscana ha detto...

Con viva soddisfazione la Federazione Toscana prende atto ed annuncia la vittoria del Campionato Italiano di tiro a volo F.U. presso l'impianto olimpico di Cieli Aperti a Bergamo da parte di Pierpaolo Giglioni. La nostra federazione regionale e' orgogliosa di tutti i suoi atleti e del lavoro svolto in questi anni dalla struttura federale tutta. A Pierpaolo Giglioni il merito dell'impresa storica di aver vinto il Campionato due volte in tre anni. La conduzione della sua gara e' stata esemplare Sabato 97 su 100, Domenica 96 su 100 nel caldo e nella tensione fortissima dei momenti decisivi. Nell'ultima e decisiva serie ha saputo sostenerere e reagire ad un errore commesso al quarto targhet portando a termine i successivi ed ultimi ventuno targhets con una autorita' ed una freddezza magistrale. Vogliamo ricordare anche il fantastico risultato di Stefano Narducci, l'atleta fiorentino ha effettuato uno shott off incredibile dimostrando tutto il suo valore. Il miglior augurio ai nostri ragazzi in vista della finale del Campionato del Mondo del 25 e 26 Agosto.

Anonimo ha detto...

Qualcuno spieghi al signore/a delle 22,34 che si può anche non essere d'accordo con queste grandi iniziative senza essere tacciati di comunismo ed il resto.
Comunisti a chi !!!!????
Certi personaggi ancora si tolgono i peli dalla lingua dopo le leccate date alle precedenti amministrazioni, ottenendo negli anni carta bianca per qualsiasi iniziativa e producendo così i risultati che oggi sono sotto gli occhi di tutti ed ora pensate di far dimenticare il passato con le autocelebrazioni ?
Per quanto riguarda, poi, le condizioni di equilibrio psicofisico, visto i soggetti interessati e lei è sicuramente uno di loro, si guardi meglio allo specchio e si faccia un pianto, che tanto un si può cura più!

Anonimo ha detto...

Non e' vero che questa comunità adesso ha più speranza, anzi capisce che purtoppo non si sta facendo altro che festicciole e anche poco ben organizzate!

Anonimo ha detto...

Siete solo bravi ad insultare e a dire che chi vi critica beve o e' pazzo!

Anonimo ha detto...

PeaC = Pranzo e a Cena
più che una lista un menu.

Anonimo ha detto...

... Macche' speranza avete dato? Vi rimangono poco più di 60 giorni. Vediamo poi i risultati...

Anonimo ha detto...

Grandeeeeee!

Anonimo ha detto...

Avete avuto/dato come minimo 20 anni tra Bolici, Bombagli e Ferranti ed ora parlate di 60 gg, ma non vi vergognate?

W Boby e Fuffy ha detto...

Feste e festicciole come dite voi sono organizzate da associazioni locali e non da .eacapo o dall’amministrazione. Poi liberi di scegliere se è meglio un evento dove per la realizzazione hanno partecipato per la PRIMA VOLTA tutti INSIEME ristoratori, baristi e molte aziende locali oppure i mercatini in P.za Italia o le mostre/concorsi di cani di piccola taglia a Mezzomiglio….

mazzetti-stefano ha detto...

le chiacchiere stanno a zero......festini o cani danzanti tutto è ben accetto, se in special modo fa gruppo,...ma non è nell'animare i residenti la soluzione dei problemi, fa bene ok, ma gli alberghi sono vuoti,e i negozi vuoti,e in una cittadina dove il tessuto economico gira intorno al turismo....anche tutte le altre categorie sono ferme.
-ma si paga, quelli che ancora lo fanno, una montagna di soldi per servizi che non vengono resi.
-soluzione solo la bacchetta magica, ma nel frattempo qualche azione mirata non sarebbe male. Mi chiedo, da incompetente, ma chi lavora nel turismo fa di tutto e al meglio?? chi fa promozione?,come viene fatta? da chi?per quali mercati?con quali mezzi? , e non lo dico con la sacceinza di chi credere di fare meglio, io con 9 camere e ristorante che apro a singhiozzo nemmeno faccio testo per la media se non in negativo,e se faccio male lo faccio solo a me perche non faccio parte di nessun tipo di associazione, ma una riflessione da ignorante la faccio:
-a fronte della crisi economica generale, si è trasformato anche la metodologia prenotazioni dei clienti, tutti alla ricerca tramite internet dell'offerta migliore o la più accattivante, infatti tutte le agenzie che operano on line sono in crescita, Booking,Expedia,Venere, etc etc, motivo?? in 5 minuti fai la comparazione tra migliaia di offerte e in un secondo prenoti senza dover chiamare, mandare mail e attendere, e ora che con la crisi fino all'ultimo giorno non si prende decisioni quel sistema è gradito rispetto ai classici, cito quindi dati del mio pannello aziendale Trip Advisor, ma solo perchè è il piu utilizzato, poi ci sono tutti gli altri e i siti personali:
-settimana 16-22 giugno, visite su Chianciano in generale 8234, visite alla mia pagina 480, il 5,5% del totale su Chianciano, delle 480, 297 da smarthphone...facendo la stessa proporzione sul generale di Chianciano circa 6000 visite con smartphone.....ok, quante delle strutture presenti su tripadvisor hanno accont aggiornati?, quanti hanno sito apposito per smartphone?NON CE LO HO NEMMENO IO EH, TANTO PER RIBADIRE CHE NON VOGLIO FARE IL PROFESSORINO,(se lo fossi bravo, avrei meno problemi!!ma siccome problemi ce li ho, "sono bravo come tutti gli altri")SOLO BUTTARE LI UNA RIFLESSIONE)....e le domande sopra hanno molta importanza perchè sito classico su smartphone incasina per le scritte piccole e l'impossibilità di leggere le info, quindi quei 6000 clienti quella settimana, che si sono informati tramite trip....se non hanno trovato "efficienza informativa" sono passati poi ad altre zone...........
il discorso sarebbe lungo,e io troppo ignorante per esprimerlo, ma da "utente" suggerisco a amministrazione e associazioni, dove ci sono i professionisti(o ci dovrebbero essere) di affidare marketing e studio promozionale a chi ha competenze specifiche......altro che proloco casereccia, o ben venga se dentro ci vengono messi "dottori-scienziati" del settore, se poi l'amministrazione coordina un cambio di mentalità e operatività di noi offerenti servizi, insieme alla garanzia di servizi minimi garantiti con prezzi minimi stabiliti e da rispettare per farsi concorrenza con servizi dati, non bassi prezzi offerti,.....non si risolve forse niente...ma di sicuro è un tentativo intelligente, e non lo può fare il singolo.......serve unione e condivisione di vedute e progetti.
se ha trip aggiungo dati di tutti gli altri il quadro sarebbe molto peggiore.......il turismo è cambiato.....BISOGNA CAMBIARE ANCHE NOI!!!!

Anonimo ha detto...

punteacapo. Si ma di che? C'è giusto da farsi da capo.
Siete già in agitazione.
Avete grane all'interno della giunta dopo nemmeno due mesi che ci siete.
Venite a raccontare che state studiando cose che nessun umano ha mai visto ne pensato.
Ma i famosi cinque anni di opposizione da nulla facenti, che doveveano servire da strategia e sudio per un nuovo governo del paese, ha che vi sono serviti?
Ora ne servono altri cinque per decidere cosa fare?
Ma nel frattempo, secondo voi, oltre a pagare tasse inique, quei pochi coglioni che ancora lo fanno, la gente che dovrebbe fare?
Con voi non è più ammessa neppura la critica, anche se costruttiva. Siete il verbo assoluto.
Tornate sulla terra e pensate al paese, nuovo che avanza, si ma come tutti gli avanzi, mi sa che è già arrivvato il tempo di butta tutto nella spazzatura.
Tanto tra poco ci mandate da paga anche quella!

Anonimo ha detto...

Ricordati, che, Bolici,Bombagli,Ferranti.
Se hanno governato per vent'anni, per la maggior parte del tempo, ê grazie ad un pochi di quelli che hai votato a Maggio, e che già stanno a creare qualche problema.
Come era facile prevedere.
Altra piccola domandina.
Ma non vi sembra che con tutti questi professionisti ci possa essere qualche piccolo conflitto d'interesse?
Aspettiamo risposte sguaiate e maleducate.
Non ci deludete!!!

Anonimo ha detto...

Bravo Stefano, hai perfettamente ragione!

Anonimo ha detto...

Io ancora non comprendo come mai c'è ancora chi vuole per forza far credere di liti, grane e compagnia bella dentro al gruppo .eacapo. Ma di cosa state a parla'? Limitatevi a criticare (che ci sarà poi da criticare dopo soli 30 gg ho da capirlo...) ma smettetela con le altre baggianate e siate seri.

Anonimo ha detto...

Qualcuno dica a gente come la vecchina e rogo che siamo nel 2014 e non esistono più ne' fascisti ne comunisti. Quindi che se ne facciano una ragione, sennò rischiano di star male a lungo. Molto a lungo.

Anonimo ha detto...

Per anonimo delle 21,21 hai perfettamente ragione. Il conflitto di interesse e' un punto da evidenziare.

Anonimo ha detto...

Allora Valerio lo facciamo questo referendum su chi vorrebbero i cittadini come Presidente della Pro Loco? 4 i nomi che circolano.....Anna Duchini Lorenzo Meacci Stefano Barbini e Enzo Merli. Vediamo i commenti.

Loredana ha detto...

Eliminirei totalmente i primi due....mi vanno bene gli altri uno presidente l'altro vice....

Anonimo ha detto...

Ottimi due nomi Enzo e Stefano. Sugli altri stendiamo un velo.....