e-mail: valtuboblog@gmail.com

Amministrazione Immobili Condomini

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

giovedì 27 novembre 2008

Parcheggi a pagamento a Chianciano

Vorrei sapere il vostro parere su un'eventuale proposta di sostituzione dei "Gratta e Sosta" con i parchimetri, come metodo di pagamento dei parcheggi blu a Chianciano, e per un loro migliore utilizzo.

Saluti,

Valtubo

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Premesso che con tutta la crisi che sta attraversando Chianciano, i parcheggi dovrebbero essere tutti GRATIS, ma visto che la notra amministrazione non sa più dove raccogliere un po di "grano", io modificherei l'attuale metodo di pagamento.
Mi spiegate come è possibile, che nel 2008, si debba posteggiare ed andare a cercare i "grattini" a destra e a manca? Roba da fantascenza.
Io personalmente, preferisco pagare le multe (per adesso non le ho acora prese) piuttosto che ingrassare il comune con una simile "tassa".
Molti sventurati turisti (ne sono rimasti pochi) si vedono spaesati, non conoscendo i negozianti che vendono i biglietti e sono costretti a chiedere ai passanti dove poter trovare il tiket per poter pagare.
Vorrei ricordate ai nostri amministratori, che anche i paesini più scalcinati d'italia (che hanno parcheggi blu) si sono organizzati con le macchinette.
Sveglia

Anonimo ha detto...

Bene, vedo che nessuno replica su questo argomento, evidentemente, i parcheggi a pagamento e la loro gestione va bene cosi.

Anonimo ha detto...

Il problema dei parcheggi a pagamento a Chianciano, oltre che sul metodo di riscossione, sta nella distribuzione delle odiate “strisce blu” all’interno della città, e menomale che ultimamente qualche posteggio è tornato “bianco”, perché se fosse stato per la Comandante dei Vigili, avrebbe dipinto di blu anche i parcheggi del suo agriturismo.
Ci sono posti dove risultano pressoché inutili, tipo ai Giardini Pubblici, perché non si giustifica il pagamento in una zona che da sempre ha problemi di parcheggi (il Centro Storico), con le scuole vicine e gli uffici lontani (dopo che mi devo fare 500m a piedi per andare ad arrabbiarmi in Comune o in Banca, mi fai anche pagare?).
Quale utilità c’è?
Prima si fanno i parcheggi, in numero sufficiente e comodi e poi si pensa a riscuotere!
Il sistema del “gratta e sosta” poi è aberrante in un posto turistico dove la cosa più importante per il Cliente è la comodità, quindi poter trovare il biglietto e poter pagare sul posto e non vagare per i marciapiedi per cercare il negozio che vende i tagliandi, con il rischio di trovare già la multa se hai trovato la fila dal tabacchino.
Io non sarò Gulliver ma mi muovo spesso e sinceramente il grattino l’ho visto solo quì, dappertutto ci sono le colonnine dei parchimetri, comode e precise.
Ma perché a Chianciano bisogna sempre fare diversamente?
Mi permetto questa conclusione al riguardo:
-Un consiglio agli Amministratori: nel programma di governo futuro dare molta importanza alla realizzazione di nuovi parcheggi e magari a sbloccare finalmente la questione del parcheggio silos di viale Roma e l’annoso problema del Centro Storico
-Un consiglio agli albergatori: fino a che le cose non cambieranno, oltre al pacchetto benessere con i massaggi, fornite anche un bel pacchetto antistress di grattini ai vostri Clienti che non dovranno così perdere tempo a cercare, ve ne saranno grati.

Anonimo ha detto...

Vedo che l'unico che ha postato sono io e quindi è evidente che l'argomento non frega a nessuno.
Allora faccio io una proposta: alziamo il prezzo e portiamolo a 5 euro a botta.

recepponi ha detto...

Personalmente, sono sempre stato contrario ai parcheggi a pagamento e ritengo che servono al Comune per il solo scopo di fare cassa, così come le multe fatte dall'autobus.
Consiglio ai nostri amministratori di abolirli, come hanno ben fatto ad Abbadia San Salvatore.
Non credo che sia questo il verso per far ritornare la clientela a Chianciano.

Unknown ha detto...

Ritengo il sistema di pagamento "gratta e sosta" non funzionale e l'esperienza di questi anni lo confermano.
Se necessario, ma solo se necessario, si dovrebbe a mio avviso passare ai parchimetri.

dani ha detto...

La stagione scorsa dei nostri clienti napoletani hanno commentato:"siamo venuti via da Napoli e qui ritroviamo la stessa spazzatura lungo i marciapiedi.E' vergognoso."
Non ho avuto parole per rispondere.