e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

domenica 28 giugno 2009

Chianciano Terme: idee per il rilancio!

(Panorama di Chianciano Terme - foto da Wikipedia)

Per dare seguito al post: "Priorità!", giunto oltre i 200 commenti in pochissimi giorni, apro questo nuovo spazio dove poter commentare la formazione della neonata Giunta Comunale e ragionare sulle prospettive e proposte per Chianciano Terme, con un occhio particolare rivolto, come suggerito da alcuni bloggers, alla promozione anche tramite una nuova associazione specifica ( es. Pro-Loco, etc..).


Saluti,


Valtubo

218 commenti:

1 – 200 di 218   Nuovi›   Più recenti»
DiErre74 ha detto...

Caro DAMMIRETTAPALLE, se proprio vuoi analizzare il percorso sin qui da me compiuto all’interno del blog, ti posso confermare che hai sicuramente ragione nel dire che sono stato spesso e volentieri prolisso, ma se poi tu avessi il tempo (!) di rileggere tutti i miei post, forse ti accorgeresti che poi poi, così “ottimista ad oltranza”, o mai critico nei confronti della coalizione di centro sinistra (che ho comunque palesemente sostenuto) non lo sono mai stato. Per quanto poi ti/vi possa importare, sulla ultima o quantomeno recente presenza saltuaria (e comunque ho postato...) ti posso solo dire che essendo in ferie, pur leggendo e seguendo, vacanza mi sono preso anche nello scrivere… Sui contenuti dei post poi, almeno per quanto mi riguarda, sappi che il mio non è un volare rasoterra ma solamente una fase di attesa per vedere come si muoverà questa nuova amministrazione, in cui è vero che pre-elettoralmente ho molto sperato, ma che per come è partita, come ho peraltro evidenziato nel mio ultimo commento, ha già in me insinuato molti dubbi e perplessità, sia politici che amministrativi. In ogni caso credo che ancora sia troppo presto per giudicare, e stai tranquillo che se ci sarà da criticare, anche duramente ed aspramente, io lo farò senz’altro! Un saluto

Anonimo ha detto...

… da MAX 75
ho sempre sostenuto l’importanza della collaborazione che i nostri Amministratori Comunali debbano avere con il Consiglio delle Terme SpA e delle Terme Immobiliari (coloro che guidano le fasi della progettazione delle piscine termali).
Sarebbe opportuno pertanto che la Nuova Giunta apra più “spiragli” ai Consiglieri di Minoranza
(anche in virtù del 42% dei voti delle Amministrative).
Questa apertura, che per ora non c’è stata, risulterebbe come un primo passo verso quello che noi bloggers diciamo e sosteniamo “LAVORARE PER CHIANCIANO”.
Cari amici le cose fondamentali che debbono essere fatte sono sotto i nostri occhi di tutti i giorni, come lo erano prima delle Amministrative, le liti non servono, le capacità si.
Sfruttiamo questo grosso potere, uniamo le forze per il bene comune, non ci sono né vincitori né vinti, dobbiamo far VINCERE CHIANCIANO.
Pertanto chiediamo la collaborazione di tutte le organizzazioni amministrative, questo è il momento, Chianciano o riparte ora o saranno problemi per il nostro futuro.
Chiedo un nuovo coordinamento delle Istituzioni di Chianciano, la formazione di una nuova Associazione con amministratori di maggioranza e minoranza, che abbia il solo scopo di promuovere i punti più importanti per il nostro Comune.

MAX 75

moralizzatore ha detto...

Buon giorno a tutti, pare che qualche cosa si stia muovendo!
Stamani ho notato i cartelli di divieto di sosta in viale Umbria e Via Veneto nel giorno 30/06 per asfaltatura strada.
Stessa cosa anche in Viale Di Vittorio per il giorno 01/07 fino a fine lavori.
Per fortuna che qualcuno se n'è accorto che quelle strade avevano bisogno di una risistemata.

Pirro ha detto...

caro moralizzatore!!! Mi auguro che tu scherzi nel dare meriti, considerando che i lavori che tu dici dovevano essere eseguiti da un anno.... e che parte delle strade aspettano l'inizio dei lavori dal 2005.
Capisco che per la nuova Amministrazione non sarà facile portare avanti tutti i progetti e per questo sarebbe bene coinvolgere pura la minoranza e creare due percorsi paralleli.
Uno per il rilancio del nostro paese (piscine, intrattenimenti e tanta promozione, etc.), il secondo per noi che ci viviamo garantendoci un servizio migliore (strade, scuola materna, cimitero, etc.)

LUCA FE ha detto...

Max 75, dopo molte polemiche sono lieto tu ti esprima in questo senso. Sono contrario agli inciuci, ma la collaborazione è indispensabile. Per quel che so la maggioranza è orientata in questo senso, almeno gli assessori coi quali mi sono sentito in queste ore. Aggiungo che su certi temi, ma questa al momento è solo una posizione assolutamente personale, mi piacerebbe anche ricorrere a soluzioni di democrazia partecipativa, tipo referendum consultivi per intendersi. Specialmente su argomenti che toccano il futuro di tutta la cittadinanza....

palle gonfie... ha detto...

salve a tutti,
UN DATO !!!!!
causa periodo ultra negativo su chianciano, per lavoro sono costretto ad andare fuori, precisamente sulla costa da grosseto in su.. bene è già tutto strapieno... ovvio la crisi c' è la gente spende molto meno, ma nei corsi principali la gente gira...
La morale del discorso è semplicissima, quì ci facciamo le seghe mentali su tutto,... il risultato è evidente, gli altri IN QUESTO MOMENTO STANNO FACENDO I FATTI....lavorando, incassando...
E non mi venisse fuori il cretino di turno a dire che quello è mare quindi è ovvio che è pieno, noi potremmo essere un posto di villeggiatura, relax e benessere alla stessa stregua...
Chi può fare qualcosa di concreto chiacchere a parte si muova, se i nuovi amministratori hanno le palle le cavino per trovare tutte le vie possibili ed immaginabili per recuperare fondi e mezzi per far ripartire immediatamente questo paese.
Perchè non trovano un manager serio (che non ci costi + della campagna stessa), che gli suggerisca come fare una rapida campagna promozionale mirata , nazionale, dove i clienti che vengono in soggiorno a chianciano in qualsiasi albergo vadano
(per evitare che ci siano albergatori PRIVILEGIATI o paraculi)
avranno diritto ad un trattamenteo VERAMENTE PARTICOLARE con iniziative collaterali incluse (visita al museo, terme, creandoci anche eventi collaterali motoristici-artistici, fiere, feste, mostre, etc),
Dico la mia parliamo di settembre es:
Fine settimana del benessere a chianciano terme,
dal ven alla dom
studiare un programma all-inclusive da offrire al cliente, tra trattamenti gite escurzioni, questo per 4 fine settimana. Al 5 fine settimana creare un' evento tipo galà dell' ospite che possa coinvolgere tutti coloro che hanno partecipato precedentemente facendo una festa anche gastronomica Tipo sagra... (no festa dell' unità!)con premiazione finale !!
Se riesce può essere ripetuta ciclicamente ogni anno.
Mettendo immediatamente tutti d' accordo terme, comune, e albergatori per offrire questo tipo di pacchetto o servizio???
Se ci fossero delle persone competenti VERE sono convinto che a fine agosto\settembre già si potrebbe attuare una campagna mirata per cercare di portare gente nuova e fresca!!! Ultra novantenni a parte, (non me ne vogliano ) che cia aiutino a far ripartire la nostra economia...

Per chianciano ho fato una proposta che sà di FANTASCENZA ???
Ad oggi sicuramente si, ma se vogliamo fare qualcosa credo che questo sia il minimo per cominciare a muoverci, in barba a chi gli dà fastidio il mercatino, i barbetti che stà facendo un giardino in piazza italia, etc, etc..
O dobbiamo pensare che chianciano è amministrata e retta dagli anonimi che sanno fare solo post disfattisti???? pronti solo a distruggere psicologicamente chiunque provi a fare qualcosa di diverso??

Perchè non proviamo a sviluppare TUTTI INSIEME un' idea di questo tipo dicendo ogniuno la sua cercando di arrivare a proporre qualcosa di realmente attuabile a breve?? Cercando di non dimostrare sempre e solo che chi risponde ai post è più furbo e più bravo di chi ha postato !! Ad oggi nel blog non ho mai visto post atti a sviluppare un' idea comune giusta, solo risposte indirizzate a screditare e contestare e a fare un tutti contro tutti che sicuramente non giova a nessuno.
Se vogliamo cambiare qualcosa il primo passo deve essere quello di unirci e non dividerci sempre più!!
Se ad oggi il risultato chiancianese è stato disastroso, sicuramente una delle colpe principali è stata la divisione tra tutti a cominciare dalle varie categorie (albergatori, enti, commercianti, cittadini).
Il cambiamento è iniziato il blog ne è la prova, ora dobbiamo andare avanti..


Ps: albanesi che servono 2\3 litri di miscela per i decespugliatori, che ci siamo bloccati a metà dell' opera????

moralizzatore ha detto...

In risposta a Pirro:
Il mio messaggio non era per elogiare il buon lavoro della nuova amministrazione, era piuttosto per dire che seppur con anni di ritardo (troppi a parer mio), qualcuno se n'è accorto!

Anonimo ha detto...

Ma il caro V. che fine ha fatto?

il riformista ha detto...

per max 75, anonimo, pallegonfie e luca fe' e tanti altri. E' vero, qualcosa si sta veramente muovendo, questo grazie alla caparbieta'e soprattutto al lavoro duro ed impegnativo di diverse persone ed al fattivo contributo all'avvio della discussione, messo in opera da alcuni blog di chianciano. La strada del confronto, dell'aggregazione e delle idee, forse e' stata imboccata ma e' ancora molto lunga e stracolma di pericolosi ostacoli. Nel contempo Va di fatto riformata la stessa idea di partecipazione della collettivita' alle necessarie scelte della citta'. Vanno eliminati tutti gli ostacoli che si frappongono, o si vogliono artatamente trappore tra la gente e la politica, sia locale che nazionale. Gli amministratori locali, i deputati nazionali devono ascoltare le persone e vivere in prima persona il territorio e i suoi tanti irrisolti problemi. Va riattivata la regola della democrazia partecipativa, finalizzata pero' alla vera soluzione dei problemi, e non solo come accade oggi a sventolare solo promessi ed impegni mai mantenuti.

folgoredgl190 ha detto...

Effettivamente rilevo con soddisfazione che qualcosa nell'aria si sta muovendo, chiaramente in senso positivo. Anche dalla semplice lettura dei vari interventi sui principali blog di chianciano, si comincia ad intravedere un lento ma repentino abbandono dell'offesa, a tutto vantaggio di dichiarazioni di consenso per un serio confronto, lo sviluppo di idee e la ricerca di forme di aggregazione. Bene, forse i tempi sono maturi per poter iniziare a lavorare seriamente. Personalmente sono convinto che si dovra' ancora sfoltire la platea degli interlocutori, parecchi dei quali, privi di ogni minima qualita' necessaria per superare questo difficile momento, dovrebbero dedicarsi di piu' ai loro molteplici impegni, anche in considerazione dei gravi errori commessi. Comunque bisogna continuare su questa strada, richiamando sempre con piu' forza le Istituzioni a svolgere fino in fondo il loro mandato. Si deve ricucire con urgenza la grande spaccatura tra la gente e gli amministratori Locali e Nazionali. Insomma, va' modificato e migliorato il sistema politico attuale che tutto e' meno che partecipazione diretta della gente, e sapete perche', le persone hanno totalmente perso la fiducia verso le istituzioni che fanno solo promesse da marinai. Basta, e' ora di finirla, deve migliorare sia la politica ma soprattutto gli uomini che la rappresentano. Basta con la supponenza e l'arroganza, basta con i fantasmi della politica, la gente e' stufa e vuole essere ascoltata.
ciao a tutti. il riformista

Anonimo ha detto...

Bellissimo, prima scrive un messaggio firmandosi "il riformista", poi scrive a distanza di 20" un'altro messaggio come "folgoredgm190" e firmandosi sempre il riformista.
Non è che il Sig. Lo Cicero ha una crisi di identità?

troppa ghianda ha detto...

Sorrido ripensando a quei miei amici del PD che in tempo di campagna elettorale mi dicevano: ”tranquillo, questa volta cambia tutto, vedrai che la Giunta sarà composta in un modo innovativo, senza che il partito ci metta troppo le mani, la Ferranti avrà carta bianca e dall'interno cercherà di cambiare le cose, diamole fiducia...”.
Nel frattempo si è votato (io per Guidi), le sezioni storiche con la 4 a tener alta la bandiera, hanno determinato la vittoria della lista Ferranti e, dopo un periodo di “strano” silenzio nonostante il trionfo, c'è stato l'attesissimo primo Consiglio Comunale a svelarci l'attesa Giunta.
Il risultato di tante fatiche, riunioni, incontri, pugni sul tavolo, veti, telefonate..., ha sonoramente smentito i miei amici.
La tanto decantata autonomia della Ferranti in realtà è stata di molto ridotta dal partito che ha sigillato a tenuta stagna i posti cardine dell'Amministrazione.
Vediamo Claudio Rossi ottenere il posto di Vice-Sindaco (tutti si aspettavano uno tra Marco Rossi e Sergio Giani) e l'assessorato ai Lavori Pubblici, Fabrizio Sanchini al Bilancio e Urbanistica, Altobelli confermato alla Salute e Termalismo, quindi le redini di Chianciano strettamente in mano al PD.
I miei amici c'avevano preso in pieno!
Innovazione, carta bianca, cambiamento dall'interno, “hasta la revolucion”...oddio...
Addirittura, per un eccesso di autonomia, un Tutor alla Provincia con un assessore tutto per noi (ah, questi chiancianesi...).
Tra i “nuovi”, al Turismo e Attività Produttive (che reputo assessorati importantissimi per Chianciano anche se adesso le attività sono forse più...improduttive) una sicuramente brava ma inesperta (anche per sua stessa ammissione) Nicoletta Bianchi, che si è ritrovata tra le mani un compito difficile, che forse in questo momento particolarmente critico per questi settori poteva essere assegnato ad una figura di esperienza e con maggior tempo a disposizione (magari un tecnico esterno visto che l'unico è Sanchini). Concludono la lista Giani al Personale ed alle Partecipate (forse declassato) e Piccinelli allo Sport (forse premiato).
C'è poi un assessorato che mi ha colpito per come è stato organizzato ed è quello all'Ambiente.
Titolare è sempre il Piccinelli (non male data la sua provenienza politica), ma con altri due consiglieri delegati con competenze analoghe o strettamente legate e cioè Robertino Cherubini alle Risorse Idriche e Rifiuti e Giacomo Ciacci alle Politiche Energetiche, una sorta di controllo incrociato che non credo darà risultati positivi in quanto a operatività (immagino la concordia di vedute, ad esempio, tra il Piccinelli ed il Cherubini...), per poi avere alla fine la supervisione di Sergio Giani che è ai Rapporti con le Partecipate (Siena Ambiente, Nuove Acque, LFI, ecc.).
Penso che in questo caso abbiano dovuto accontentare i Verdi in tutte le loro sfumature.
Diciamo infine che l'assessorato più azzeccato, sulla carta, è quello alla Cultura, la cui delega è stata mantenuta dal Sindaco Ferranti.
Veramente mi sarei aspettato anche una delega specifica per il Centro Storico, visti i problemi che lo affliggono, e date le sue esigenze differenti dal resto della città, ma tant'è.
Non so' se ci sia sempre la delega alla Pace, una delega che a mio avviso in un piccolo comune ha poco modo di essere (forse dichiareremo guerra a Sinalunga?) e che semmai poteva starci negli anni '70, teatro di epiche scazzottate con i sarteanesi...
A parte gli scherzi, spero vivamente che la nuova Amministrazione riesca a stupirci, riesca a realizzare una buona parte dei propri propositi e accompagni Chianciano fuori da questa crisi.
Al momento le sensazioni non sono molto positive in questo senso, ma come si dice, mai dire mai!
Anche perchè i miei amici mi hanno detto di stare tranquillo, e si sa a Tranquillo che gli fecero...

Anonimo ha detto...

Aahahaha troppo bella questa....Secondo voi perchè tutto questo fermento per Chianciano Futura????? Chi sarà l'architetto che farà il progetto milionario??????
Chi sarà il compagno di merende?????
Poveri ipocriti (nel vero senso della parola greca) siete solo ATTORI, anzi COMMEDIANTI!!!!
Pensate che a Chianciano abbiamo ancora l'anello al naso????
Come dice il grande Albanesi "molte teste cadranno"!!! La prima sarà la sua o forse dell'architetto Lo Ciocero???

zorro ha detto...

A luglio ci sono i campionati del mondo di nuoto a ROMA.
Fino a qualche mese fà si diceva che questo evento avrebbe portato a Chianciano tante nazionali di nuoto grazie alla società che gestisce le piscine.
Certo che noi Chiancianesi siamo forti anzi fortissimi,basta che venga uno da fuori che ci racconti una frottola e noi come allocchi ci crediamo.
( Come se tutti quelli che vengano da fuori siano profeti)
SE VEDETE DEI NUOTATORI A CHIANCIANO AVVISATEMI , GRAZIE!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti !

Sento tante chiacchiere sulle persone, sui partiti, sugli intrallazzi che come dite tutti non sono belli.

Ma perche' non proviamo tutti insieme uno alla volta a dare delle piccole idee concrete e significative a queste persone davvero mediocri che provono ad amministrarci ?

V. ha detto...

grazie del caro!!!!
Seguo, leggendo!!!!

ciao a tutti
alla prox.

Anonimo ha detto...

Quando si dice l'immagine di una stazione termale.
Stamattina sono rimasto di stucco vedendo un'ape delle Terme, con 2 operai a bordo, viaggiare sul marciapiede lato Direzione Sanitaria verso il parco Acqua Santa, facendo slalom tra i passanti e in un orario già avanzato (circa le 10.15), il tutto per non fare 200m di strada in più passando naturalmente per il Viale Roma.
Ragazzi, siamo veramente caduti in uno squallore unico, ma nessuno controlla? Nessuno dice niente?
Quando le Terme erano gestite bene, il comportamento dei dipendenti era l'aspetto principale.
Dobbiamo ripartire da lì.

Ghost(o) ha detto...

Visto che si parla di consigli...
Prima di riasfaltare sarebbe consigliabile cambiare le tubature dell'acqua, ove necessario che, a quanto mi risulta, sono di proprietà comunale, ma con manutenzione affidata alle nuove acque.
Mi sembra ridicolo che si vada avanti da anni "toppa su toppa", toppe che, tra l'altro, costano una tombola.
A mio parere non sarebbe sbagliato cominciare a pensare anche ad una sostituzione totale della condotta principale, quella che attraversa p.zza italia verso il paese, che si rompe un giorno sì e un giorno no, e soprattutto negli stessi identici punti.
Specifico, in inverno, perché non vorrei che da un giorno all'altro, magari in agosto, si cominciassero a vedere le ruspe.
Sostituire costa, certo, ma non è che con quanto speso fino ad adesso un privato avrebbe sostituito le tubature "ormai andate" da tempo e gli sarebbe avanzato anche qualcosa?

palle gonfie... ha detto...

Anonimo,
hai ragione manca il controllo, quello che c' era una volta, che metteva tutti sull' attenti... ora i dipendenti sono in una botte di ferro tanto sanno che nessuno li tocca e controlla, quindi nei confronti di tutti sono villani arroganti e hanno solo a combattere con l' orologio per vedere quando devono far festa.
L' eccezione ci sarà pure, ma vedrai che i primi che si risentiranno di questo post saranno i tipi sopra citati che affermeranno l' esatto contrario...che anzi senza di loro la baracca va a fondo!!
Per parlare di ripartire si dovrebbe fargli il balzello e chi sbaglia paga....
LICENZIANDOLO...
Per uno che va via ce ne sono a decine pronti a sostituirlo (ora poi)questo dovrebbe essere il deterrente nei loro confronti,
Proponiamo brunetta per far controllare anche le terme di chianciano, sarebbe l' unico modo per far tornare le cose in ordine.

Anonimo ha detto...

Ben detto palle gonfie, ci vorrebbe il buon Brunetta anche a Chianciano...

valtubo ha detto...

Volevo informare i bloggers che ad oggi, passati 15gg ed un Consiglio Comunale, riguardo alla richiesta, a voce al Sindaco e successiva scritta all'Ufficio Protocollo, dei Consigli Comunali in file Word, non ho ancora ricevuto alcuna risposta!

Saluti,

Valtubo

palabruco ha detto...

Valtubo, questa è la dimostrazione che a noi del blog nemmeno ci cagano!!!

Anonimo ha detto...

sono capitato per caso in questo blog. complimenti per chi ha preso l'iniziativa.

un piccolo appunto.nella pagina di ingresso è scritto che questo sarebbe il prima spazio di libera opinione cittadina della valdichiana. vorrei informare l'ideatore di questo blog (è soltanto un'informazione, non voglio essere polemico) che il "Diario di Abbadia di Montepulciano" esiste già da diversi anni. E' un po' diverso da questo blog, ma l'obiettivo è comunque lo stesso, informare e facilitare il dialogo e lo scambio di idee. Per cui questo è il secondo.

ciao

alberto

Nero ha detto...

Sul blog di Albanesi, Stefano Locicero dice: "a Proposito, pur essendo da sempre un libero professionista, non sono architetto; mi diletto a costruire solo le cose che piacciono a me."

Chiancianesi vi piaceranno le cose che piacciono a lui ?

PDL Chianciano Terme ha detto...

L'On. Antonio Guidi ringrazia i suoi elettori e sarà felice di incontrare tutti i cittadini di Chianciano LUNEDI' 6 LUGLIO ORE 21,30 in Piazza Italia, per rilanciare assieme agli altri componenti della lista civica Chianciano per la Libertà, l'opposizione politica alla Giunta Ferranti.
Accorrete numerosi vi aspettiamo!!

adolfo minniti ha detto...

PANNELLA al congresso dei Radicali tenutosi qui a Chianciano nei giorni scorsi......... :"A Chianciano avete perso una grande occasione....." riferito alla mancata elezione di Guidi......

Se lo dice lui.....

adolfo minniti ha detto...

L'ultima per il rilancio del Centro Storico.... ore 13.00 rientro a casa dal lavoro... in piazza Matteotti la ditta "specializzata" spurga i gabinetti usati per la festa di S, Giovanni...... Profumo di pappardelle alla .... cacca.....

Grazie per l'attenzione data al Centro Storico.....

Anonimo ha detto...

Leggo su valtubo che il PDl informa la cittadinanza di un incontro indetto per lunedi, dove Guidi confermera' la dura opposizione al sindaco ferranti.
Strano......, veramente strano!!! ma si tratta dello stesso Guidi e dei suoi consiglieri eletti che non piu' tardi di due settimane orsono, si e' astenuto, dico astenuto nella votazione di inserimento del Primo Consiglio Comunale? Chissa che penseranno i cittadini di Chianciano terme di questo eminente stratega della politica, considerando che durante la campagna elettorale aveva smosso fuoco e fiamme contro la Ferranti, poi, insieme ai suoi consiglieri non vota contro la nuova giunta ma si astiene; oggi pero' e' pronto a rilanciare la sua ferma e totale opposizione contro le scelte ed il programma elettorale del neo sindaco!!!!
Io dico che si tratta di incoerente strategia politica del tutto incomprensibile, unita ad una voglia di protagonismo senza ragioni o addirittura di un velato ma concreto messaggio di definitivo abbandono di Chianciano, esattamente come hanno fatto i suoi predecessori. Poveri chiancianesi, ci siete cascati come allocchi!!!!
simpatia a tutti

Anonimo ha detto...

We...compagno delle 15 e 20..pensa agli assessori tuoi va'! Bel modo di cambiare rotta mettendo Claudio Rossi come Vicesindaco e di nuovo assessore ai lavori pubblici(Siccome era stato bravo prima)..Il Sanchini come assessore esterno perchè nn aveva avuto neppure il coraggio di mettersi in lista...il Piccinelli lasciamo perdere...e la Bianchi, beh, sinceramente non è poi malaccio!! Ma saprà da che parte fassi nel suo assessorato al turismo?ah,mi stavo dimenticando il meglio: il Giani!non lo critico come persona, assolutamente però come sa fallire bene lui...! Era meglio se gli si dava il bilancio sù, almeno lì eravamo certi che si era andati proprio sul meglio!!
Simpatia a te anonimo..pensa prima ai fattacci di casa tua va' che è meglio!!

LUCA FE ha detto...

x Anonimo del 1 luglio 2009 15.20

Lungi da me ergermi a difensore dell'Onorevole Guidi, concordo sul fatto che, anche decifrando alcuni passaggi del suo intervento alla sala Fellini di meno di due settimane fa, presto saluterà baracca e burattini, ma credo che l'occasione di Piazza Italia serva ad altro che a dichiarare "dura opposizione"....semmai proprio a spiegare ad un elettorato poco avvezzo che l'opposizione ci sarà, ma sarà come si dice "costruttiva"....io non sarò a Chianciano, poi mi riferirete se ho avuto ragione?
Grazie e saluti.

Anonimo ha detto...

Vi siete accorti che Chianciano e' deserta? Vi siete accorti che le strade sono piene di buche? Vi siete accorti che i negozi dopo cena sono tutti chiusi con le serrande giu'?Vi siete accorti che alle terme non fanno piu' una manifestazione?Vi siete accorti che ci hanno e vi hanno preso in giro da 50 anni? A dimenticavo mica avete visto delle piscine con acque termali verso il Sillene??

Anonimo ha detto...

Il Sanchini non era in lista non perché non ha avuto il coraggio, ma perché lo statuto del PD glielo impediva avendo fatto già due mandati!

Anonimo ha detto...

Allora è inutile fare le regole per poi aggirarle. Se dopo due mandati uno non si deve mettere in lista, che logica è mai quella di dargli poi un mandato esterno? Di fatto i mandati diventa tre.

Anonimo ha detto...

...Ammazza che statuto!!..Proprio da partito..DEMOCRATICO!!!

palle gonfie... ha detto...

all' anonimo 16,24
no noi non c' eravamo accorti di nulla, ci volevi tu a svegliarci...
meno male che sei arrivato altrimenti dormivamo per altri 50 anni....
oh !! ma ti sei reso conto si ?? che becchi subito del torzo... quì è da quando è nato il blog che diciamo queste cose..
Altrimenti perchè avrei le palle gonfie???

Valtubo, per la mancata risposta da parte del comune a che punto siamo???
Ci ignorano a tal punto da non degnarci neanche di una misera risposta?? SI o NO
Ora i sig. chiancianesi sono in vacanza, si vede dai post, ma quando torneremo ad essere il numero consistente di sempre credo che dovremo far valere le nostre ragioni, no??

Devil ha detto...

Anonimo delle 15.20 ...
Il gruppo PDL in consiglio comunale ha deciso di astenersi sulle linee programmatiche della Giunta Ferranti perché ritiene di impostare una opposizione dura ma costruttiva, valutando volta per volta le proposte che riterremo valide per il rilancio di Chianciano.
Il nostro non è un NO preconcetto e ottuso come il tuo su tutto quello che ci verrà presentato dalla nuova Giunta.
Siamo fermamente convinti che questa amministrazione non riuscirà a portare avanti quelle promesse sbandierate in campagna elettorale e sul suo operato vigileremo con attenzione denunciando mancanze e sprechi.
Questo però non ci impedisce di mantenere un atteggiamento propositivo e orientato all'interesse per l'intera cittadina.
A noi non piacciono facili proclami o gazzarre.
La drammatica situazione chiancianese richiede principalmente serietà e voglia di fare.
La demagogia la lasciamo ai comunisti come voi...
Questa per noi significa responsabilità e cultura di governo.
Impara.....invece di dire cavolate!!!!

ambaradà ha detto...

Qui non ne parla più nessuno e forse è anche meglio così, ma per caso c’è qualcuno che conosce i retroscena che hanno portato alla scelta degli assessori? Lo chiedo perché ho sentito diverse voci circolare e mi piacerebbe tanto sapere se sono attendibili. Ad esempio è vero o no che il Piccinelli è stato imposto proprio dal PD per ripagare il “sacrificio” di Augusto Rossi ed Albanesi? E’ vero o no che gli altri due Rossi non sono nemmeno stati presi in considerazione? E’ vero o no che Giani nemmeno lo voleva fare l’assessore? E’ vero o no che Claudio Rossi vice-sindaco l’ha voluto proprio la Ferranti? E’ vero o no che il giovane Frizzi nonostante le tante preferenze non avrebbe voluto nemmeno la delega che gli hanno dato? E vero o no…….?

Anonimo ha detto...

ambaradà, ti faccio i complimenti per il tuo senso critico verso le logiche che hanno portato alla formazione della lista Ferranti prima e della Giunta poi.
Ti ho sempre seguito sul blog e, nonostante io non sia di sinistra, devo dire che hai dimostrato con l'evoluzione dei tuoi post, una mentalità politica molto aperta e non da invasato con il paraocchi come invece molti di quella parte, sempre pronti a giustificare tutto e tutti.
Bravo

valtubo ha detto...

Voglio rispondere a Palabruco e Palle gonfie sulla richiesta dei file dei Consigli Comunali.
No, non hanno ancora risposto, ma l'aneddoto che voglio raccontarvi è che nel frattempo uno dei consiglieri sta prendendo accordi con altri, senza alcuna richiesta formale, ma tutto tra amici e sottobanco, per eseguire le riprese dei Consigli e metterli on-line, per farla breve, anche se a fin di bene, un piccolo inciucio.
Giusto Robertino, la telecamera hai imparato ad usarla? ma poi te l'ha prestata la Roby o il Meacci? ma la Ferranti, quando gliel'ho chiesto lo sapeva?

Picci go home! ha detto...

Ferranti ma che ci dici dei progetti "Futuristi" di Albanesi???
Tutti zitti???
Che gli avete promesso???

Picci go home! ha detto...

Ambaradà non ti preoccupare che il buon Picci saprà rappresentare al meglio gli interessi dell'accoppiata Rossi-Albanesi.....
...zitto zitto al primo consiglio comunale... chissà che tramava??!!

panda argentato ha detto...

Ciao Valtubo, mi meraviglio di te visto che anche tu sei iscritto al Meetup di Beppe Grillo a Chianciano se fossi venuto a visitarlo un po' più spesso sapresti che siamo stati noi del meetup a chiedere a Roberto di andare con la telecamera a riprendere i Consigli Comunali e lui stesso si è reso disponibile a farlo in prima persona.
Naturalmente ci vuole tempo ed organizzazione ma è chiaro a tutti che andare a riprendere i consigli rientra in un delle tante attività che fanno i meetup di Beppe in Italia ed è un modo per convincere i Comuni a farlo direttamente come servizio d' informazione per i cittadini. Spiegami meglio che cosa intendi per inciucio perchè per quanto io mi sforzi di capire non ci riesco proprio.
Sappi che questa notizia non l'ho postata sul tuo blog solo perchè avresti detto che sarebbe stata solo pubblicità come hai fatto con il Pirata o mi sbaglio!?

? ha detto...

ciao Valtubo,

grazie per l'aneddoto che ci racconti. Ma che c'entra? Che c'entra quel riferimento polemico nei confronti del Cherubini?

Parli di inciuci, ma non capisco di che tipo di inciucio si tratti, visto che la tua proposta è comunque diversa e che l'esplorazione che viene portata avanti viene fatta in modo graduale e non attraverso sotterfugi.

Quella di riprendere e mettere in linea in consigli comunali potrebbe essere, invece, un grande novità di trasparenza, che dovrebbe indurre a maggiore responsabilità dei consiglieri. Per farla ovviamente bisogna parlarne, sondare il terreno e capire se la cosa è fattibile (anche tecnicamente, oltre che legalmente) e se c'è consenso. Altro che inciuci!

Per quanto riguarda invece la tua proposta, ti ricordo che il resoconto dei consigli comunali è pubblico e viene affisso all'albo pretorio. Quindi è un documento pubblico di cui puoi fare delle copie e distribuirle a chi vuoi.

Semmai la proposta da fare è che i verbali dei consigli vengano messi in linea, sì, ma nel sito del comune: nel sito istituzionale ci sono spazi per delibere e altri documenti ma attualmente non vengono utilizzati. Ed è qui che l'amministrazione dovrebbe fare qualcosa: mettere i documenti in linea, tutti i documenti e per tutti (quelli che hanno accesso ad internet).

Ti consiglio di riformulare la proposta.

ciao

Anonimo ha detto...

Caro Palle Gonfie cerca di essere educato e non ergerti a dare giudizi personali sgradevoli.Non sei simpatico.Ognuno puo' scrivere cio' che vuole.I tuoi giudizi non interessano a nessuno.Grazie

DAMMIRETTAPALLE ha detto...

Lo Cicero è venuto a Chianciano per un master in eco-mostri, i nostri urbanisti e amministratori vere e proprie autorità, in questa materia non sono secondi a nessuno.
Per lui, che ha dato già buone prove delle sue capacità a Monticchiello, sollevando un putiferio a livello nazionale, sarà un'esperienza formativa d'altissimo livello.
Seguito da tutor competenti con lezioni teoriche, visite in cantiere e visite ai fulgidi esempi di eco-mostri già realizzati il master sarà completato da una prova scritta le cui migliori idee saranno inserite nel Piano Strutturale di Chianciano, per il resto ci penseranno le popò di autorità che già abbiamo in loco.

valtubo ha detto...

Rispondo a Panda Argentato e ?, la mia non è una polemica sul fine dell'operazione, in quanto non ho intenzione di mettere i video dei Consigli on-line, il piccolo inciucio e come ripeto anche se A FIN DI BENE, sta nel metodo, io ho incontrato il Sindaco e ho dovuto fare una richiesta formale, Panda te hai parlato con Roberto e lui si è adoperato per aiutarti (tutto ok), quello che mi da noia anche se è una cavolata è perchè senza nessuna richiesta formale? perchè non lo stesso trattamento?
Queste piccole abitudini vanno perse, non ci devono essere cittadini di serie A e di serie B, ecco tutto.
E scusate per l'intrusione, perchè mi ero ripromesso di non intervenire con il mio nick all'interno del blog se non come moderatore.

Un saluto a tutti i bloggers e grazie.

Valtubo

Anonimo ha detto...

ma come mai ora asfaltano la strada davanti all'Admiral hotel? Sara' il prezzo della lista?

Andrea Angeli ha detto...

Ciao Valerio,
relativamente alla discussione scaturita sul blog inerente la registrazione audio/video delle sedute dei consigli comunali ho pensato, senza alcun fine strumentale e con il solo obiettivo di avviare una pacata e costruttiva discussione in merito, di presentare un OdG nella prossima seduta del Consiglio Comunale.
La richiesta è stata presentata questa mattina all'Ufficio Protocollo.
In allegato trovi copia della richiesta cui ti pregherei di darne notizia sul blog.
un cordiale saluto

(Link Ordine del Giorno barra a destra!)

--
Dr Andrea Angeli
Consigliere Comunale della Lista Civica Chianciano per la Libertà
Viale della Libertà, 32
53042 Chianciano Terme (Siena)
Tel. e Fax 0578 41468
Cell. 349 4218251 / 334 7802678
www.giovaniperchianciano.blogspot.com

Roberto ha detto...

Ciao Valerio. Non ti rispondo sulla parola inciucio. Di solito questi si svolgono di nascosto e sottobanco, ma se si cerca di mettersi d'accordo su qualcosa alla luce del sole, o meglio di internet, con messaggi leggibili da tutti e di cui è chiaramente visibile l'autore, direi che non sia la parola adatta. Tutte le informazioni che hai riportato le hai avute senza problemi a casa tua leggendo scambi di email tra persone iscritte ad un gruppo su internet, al quale sei iscritto anche te, quindi all'inciucio hai partecipato anche te.
L'inciucio a fin di bene non ha senso, la parola inciucio non ha senso positivo.

Ora veniamo ai ruoli,
1. non credo che questo blog abbia valenza istituzionale, o comunque ce l'abbia in maniera diversa rispetto ad altre esperienze "simili".

2. Non si tratta di inciucio tra amici in quanto io ho un ruolo "politico-amministrativo" ben preciso e degli obiettivi politici che ho scritto in passato anche su questo blog, a questi unisco un metodo di lavoro poco burocratico. Insomma se per fare le riprese del consiglio comunale con l'obiettivo di renderlo poi visibile anche in rete non aspetto che il comune abbia i soldi per comperare la telecamera (cosa che forse non avverrà a breve), ma mi organizzo. Quando ho chiesto di poter riprendere e pubblicare i filmati integrali ci sono state obiezioni ed è stata evidenziata la necessità di regolamentare la cosa. Ho fatto le riprese preventive, in modo da poterle mettere in rete appena possibile, l'alternativa è che vadano perse. Questione di gusti, io preferisco averle.

3. La mia opinione sulla documentazione dei consigli comunali è: la documentazione dei consigli comunali deve essere disponibile e accessibile facilmente sul sito del comune. Se poi altri vogliono linkare quelle pagine liberissimi anzi direi che debbano essere ringraziati.

4. Non sono a conoscenza della procedura di verbalizzazione, appena posso mi informo. Non ho ben capito a cosa ti riferisci quando chiedi se la Ferranti sapesse cosa. Di quello che faccio io viene informata, per il resto non so risponderti.

5. Se avevi opinioni contrarie da esprimere lo potevi fare quando ricevevi le email del Meetup, altrimenti che ti sei iscritto a fare? Non voglio con questo mettere in discussione la tua libertà di essertici iscritto, per me ognuno è libero di fare quello che vuole, nel rispetto degli altri.

6. Anche per Panda Argentato le riprese se le ho fatte è perchè era già una mia idea, se ricordi ho chiesto io al Meetup se c'erano persone e mezzi disponibili. Quindi non mi sono messo al servizio di altri, ma ho messo in pratica ciò che avevo già in mente. Il miglioramento del metodo e del risultato, se si riuscirà ad andare avanti, passerà anche dalla condivisione degli intenti e degli obiettivi. Come già detto prima il video da me fatto non andrà al momento su nessun blog "privato".

Spero di non aver dato adito a troppi fraintendimenti.
Ciao a tutti Roberto

Anonimo ha detto...

Si ma a me a diversi di noi non ci frga niente di vedere l'audio e il video del consiglio comunale a noi ci interessa che vengono deliberate il prima possibile nuove situazioni per il paese in modo concreto e non vedere le sole chiacchiere.

Siamo stufi delle parole...

Stamattina una signora mia cliente mi chiedeva del parco giochi e dove la mandiamo????

sono questi gli argomenti da trattare e con urgenza e NON il vedere la ferranti e gli altri che parlano in consiglio comunale

Oh sveglia anche voi del centro destra, nn ci fermiamo in parole al vento...

ambaradà ha detto...

Caro anonimo del 01/07/09 ore 23.20, come prima cosa ti ringrazio per le parole che hai espresso nei miei riguardi (che non erano certo dovute da parte di nessuno), poi come ho sempre detto, io sono sì sempre stato ideologicamente di sinistra, ma anche e soprattutto mi sono sempre ritenuto e tuttora mi vorrei ritenere (per quanto riesca a farlo) una persona con mentalità progressista. E per progressista intendo una mentalità, diciamo così semplicisticamente, volta a capire e magari assimilare la dinamicità del “mondo” in ogni suo sfaccettatura.
Ho sperato fortemente che in occasione delle recenti amministrative quella parte politica in cui mi sono sempre riconosciuto, cogliesse l’occasione (probabilmente l’ultima, visto come sono andate e come stanno andando le cose….) per fare un profondo cambiamento, invece nulla, tutto è filato pessimamente come al solito, dall’annullamento delle primarie, alla creazione della lista civetta, alla formazione della lista e sino alla definizione della giunta. Comunque a differenza delle altre due ultime comunali (2° Bolici e Bombagli) stavolta, astenendomi, ho voluto esprimere il mio voto di protesta verso questa classe politica mentalmente ferma, e per magra soddisfazione che possa essere quindi non mi sentirò in alcun modo partecipe (nel bene e nel male) di quelle che saranno le scelte amministrative ma soprattutto politiche. Io, se continueranno a procedere così le cose, in questo modo di fare politica non mi ci riconoscerò di certo più. Un saluto a tutti.

folgoredgl190 ha detto...

Peccato Ambarada, un vero peccato questa tua aperta dichiarazionedi resa sul campo. Ma se tu non ti occuperai piu' della politica, prima o poi la politica si occupera' di te!! Rifletti ambarada, continua a lottare, la tua citta' ha bisogno anche di te. ciao stefano lo cicero

folgoredgl190 ha detto...

Caro anonimo delle 15,20, hai ragioni da vendere, io non so' proprio come facciate Voi commercianti in genere a continuare a lavorare cosi'. Un consiglio, se mi e' permesso, se dovesse ritornare quella signora a chiedere dov'e' il parco giuochi, rispondigli di ripassare fta quattro o cinque anni, esi perche' tra le altre cose il progetto "chianciano futura", forse ne hai sentito parlare, tra le tante altre iniziative, prevede la costrizione di un parco acquatico e di divertimento. Forse quella signora, o meglio i suoi nipoti, fara' in tempo a vederlo, sempre se verra' costruito, si intende. ciao stefano lo cicero

ambaradà ha detto...

Sig. Lo Cicero, io la posso anche ringraziare del fatto che il mio commento abbia destato la sua attenzione e stimolato una sua risposta, ma sappia che tra le molte cose che non mi sono piaciute, pur rispettandola come persona e come imprenditore checché ne sappia io, Monticchiello a parte, c’è anche il modo di come lei ed il suo (mi permetta) “compare” Albanesi vi siete presentati nella nostra cittadina, sia in tempi non elettorali che elettorali. Io più di qualche dubbio lo nutro, vediamo il tempo a chi darà ragione, credo infatti che siate proprio voi che avete da dimostrare molto per guadagnarvi la nostra stima.
Un saluto

Anonimo ha detto...

Consigli comunali, consigli comunali....a me interesserebbe molto di più la conoscenza diretta e immediata delle delibere della Giunta.

adolfo minniti ha detto...

le delibere di giunta, così come tutti gli atti pubblici del comune, sono visionabili nella bacheca del comune e ogni cittadino può richiederne copia.

Ambaradà ben tornato..... speriamo cominci una nuova stagione nel modo di fare politica, unendo le forze sane "progressiste" (io mi sento tale) di questa città per costruire una nuova Chianciano.... a presto, spero!

Fabrizio Camastra ha detto...

Cari amici,
vi mando in allegato la riflessione del Ministro per l'Attuazione del Programma di Governo, pubblicata su "Il Tempo" il 1/7/2009 riguardo la situazione interna del Pdl. La condivido in pieno e perciò vi prego di leggerla, perchè in questo momento certe riflessioni sono importanti e queste cose vanno dette.
Buone cose

(Link barra a destra PDL sommati più difetti che pregi)

bitume ha detto...

Ragazzi, penso che l'asfaltatura di via Umbria e via Veneto (tra le strade messe peggio a Chianciano, per quanto ci sia l'imbarazzo della scelta) quest'oggi, sia l'ennesima presa in giro in fatto di manutenzioni.
Si tratta soltanto di una striscia di asfalto stesa dalla ditta che ha effettuato alcuni lavori di posa cavi ed in realtà non è un opera comunale.
I 2/3 della sede stradale sono rimasti il campo minato spaccasospensioni di sempre.
E noi utenti che c'eravamo illusi di non rimbalzare più su quelle toppe e tombini...
W l'assessore alle buche!

adolfo minniti ha detto...

Vedi CAMASTRA, è il fastidio che noi "piccoli" sentiamo anche a Chianciano; quel pretendere, da parte del PdL, di essere depositari della verità assoluta.... e che nulla possa scalfirla.... perchè "loro" hanno "lavorato" per 5 anni (con i risultati che abbiamo sotto gli occhi) ed a nessuno è permesso di mettere bocca se "loro" non ti autorizzano.... è un fastidio crescente, credimi, e Rotondi ha assolutmante ragione! io sono fuori, e credo ne rimarrò fuori per sempre, da questo PdL ma il malumore dei "piccoli" è palpabile... è passato un mese dalle elezioni... dov'è il PdL? Frenato dalla sua somma di divisioni, come dice Rotondi, incapace di esprimere un progetto politico nuovo che vada oltre gli steccati e le stantie divisioni tra conservatori e progressisti ancor più che tra destra e sinistra.....

Andrea Angeli ha detto...

Anonimo delle 15.16,
il fatto che a te e qualche altro non interessi nulla delle riprese audio/video delle sedute del consiglio comunale non mi sembra di molta rilevanza.
Io credo che in un momento di grande difficoltà come quello attuale per la nostra Chianciano, tutti i cittadini e non solo i componenti della Giunta o i consiglieri comunali debbano essere partecipi della cosa pubblica e questo può avvenire solamente attraverso una adeguata informazione e divulgazione dell’attività svolta da parte dell’amministrazione. Concordo perfettamente con quelli che richiedono la pubblicazione sulla rete delle delibere della Giunta e del Consiglio e anche riguardo a ciò mi sto interessando in prima persona.
A parte ciò ci sono però delle fasce di popolazione, e mi riferisco in particolare alle persone anziane, che hanno difficoltà ad accedere alla Rete o magari sono impossibilitate a recarsi in comune per accedere agli atti, ma non per questo devono essere condannate all’isolamento e alla disinformazione più totale.
Credo che la possibilità di realizzare riprese audio/video nelle riunioni consiliari possa costituire invece una iniziativa importante e realizzabile veramente con minime risorse finanziarie.
Il prodotto delle riprese potrebbe essere infatti distribuito attraverso i vari mezzi di comunicazione, quali la televisione (Teleidea?), radio, su internet attraverso la creazione di una webtv o fruibili in modalità streaming sul nuovo sito del comune di Chianciano che mi dicono dovrebbe consentite una maggiore interattività.
Nell’OdG ho scritto che una adeguata informazione multimediale dei cittadini risulta tra i principali compiti di una buona amministrazione, e ciò fortunatamente oggi può esser reso possibile, grazie ai prodigiosi progressi della tecnologia, con costi modestissimi.
Io spero che il Sindaco che in campagna elettorale ha detto di avere molto a cuore lo sviluppo delle nuove tecnologie (ha parlato addirittura di Wi- Fi Zone) sappia cogliere in maniera adeguata l’importanza di questa tematica.
Per il resto caro amico non ti preoccupare che, come già esplicitato in precedenza, intendiamo portare avanti in consiglio comunale un opposizione costruttiva ma anche dura e intransigente sugli sprechi e sulle mancanze dell’amministrazione.
Un Saluto

Andrea Angeli

Un membro del PDL ha detto...

Caro Adolfo,
ti do del tu tanto ci conosciamo, leggendo l’articolo del ministro Rotondi anche io che sono un membro del PDL e non un ex democristiano ho riscontrato su alcune questioni una certa sintonia di vedute. A dispetto di qualcuno che credeva spavaldamente nelle magnifiche sorti e progressive la realtà veritiera è quella di un grande partito formato da tante anime che devono ancora trovare la giusta amalgama. Insomma c’è ancora tanto da lavorare ma per fortuna, grazie anche al favore che continua a riscuotere il presidente Berlusconi, la voglia di fare bene non manca.
Sul piano locale io credo che forse tu sbagli a vivere la situazione politica chiancianese con disagio.
All’interno del PdL chiancianese ci sono veramente persone che hanno lavorato intensamente, non importa per quanti anni, 5, 4, 3, 2, 1, per preparare al meglio la campagna elettorale purtroppo sfortunata, ma questa è un'altra storia.
Senza fare polemica, tu sai bene chi sono …. gazebo, sondaggi, volantinaggio, spedizione capillare di materiale elettorale ecc.
Queste stesse persone oggi certamente rivendicano con orgoglio la propria appartenenza, il lavoro svolto fino ad oggi e pretendono di dire la loro nelle questioni che ritengono più importanti.
Non si tratta di arroganza, ma di giusto riconoscimento. A me questo sembra un fatto del tutto naturale, comprovato dalla forza elettorale, in termini di consensi, che queste persone rappresentano.
Se la lista Guidi è riuscita a sfiorare la vittoria è in buona parte grazie a queste persone, “le stesse” che in campagna elettorale hanno dato anima e corpo per la causa, e che se fossero state ascoltate di più magari oggi ….chissà …… parleremmo dalle stanze del municipio.
Vedi caro Adolfo dobbiamo lavorare tutti assieme per preparare il nuovo assalto al fortino della sinistra, non importa quando se ne presenterà l’occasione, l’importante è che dobbiamo essere pronti.
Io credo che il PDL sia aperto a tutti e che tutti possano collaborare proficuamente con esso.
Questo è un consiglio che ti rivolgo da amico nell’interesse tuo e dei chiancianesi.

Anonimo ha detto...

confermo i sospetti di bitume, anche in via Risorgimento faranno la stessa cosa e pensare che stiamo aspettando che venga asfaltata dal lontano 2005 (rileggete se lo avete sempre il giornalino del comune)....

Frrr ha detto...

Cari tutti,
ancor mi dispero per non aver trovato il tempo di comporre un canto di lode alla democrazia che permette a migliaia di elettori di rinunciare al weekend al mare, per potersi recare nei seggi a votare, con il solo fine di permettere al Piccinelli di entrare in comune.

Complementariamente conservo sulla punta della lingua (a dispetto di colluttorio e filo interdentale) l'ode a Piccinelli, espressione unica della democrazia Chiancianese, vento cromato e teutonico di velocità (240Km orari) e rinnovamento politico.
Sportivo come una testata in petto a Materazzi (lo so: la metà di noi c'è cresciuta insieme e sa che purtroppo non c'è un cazzo da ridere), autorevole e civile come le pagine centrali cedute, a pagamento, a RossAlbaneCero in tempo di elezioni.

Ma questo non è tempo di lodi, bensì è tempo d'azione!

Bam, bum , sdeng suìssssh!

Levandomi fiero dalla fitta coltre di polemiche,
apro la bocca e grido cadenzato:
LA TE-LE-CA-ME-RA VE-LA- Dòòòòòòòòòò-òò-òòò IO!

sdeng bum bum zang suìssssssssssh

La promessa, firmata davanti ai lettori del blog, verrà mantenuta entro il giorno 15 del più caldo mese

tumb tumb

Anonimo ha detto...

Nel degrado completo di Chianciano e nello scoraggiamento di imprenditori e cittadini Chiancianesi che combattono ogni giorno dentro le proprie aziende per non crollare definitivamente, volevo porgere i miei elogi per quegli imprenditori giovani e davvero ben motivitati (come il nuovo bar davanti al cinema garden in Piazza italia, il nuovo bar in Piazza Gramsci e l'enoteca La torretta nel centro storico) che combattono e talvolta sono ostacolati dalla burocrazia comunale, provinciale, regionale...
E l'ora di aiutare al massimo tali persone moralmente ed e' L'ORA DI PREMIARE A CHIANCIANO CHI BEN LAVORA E CHI DIMOSTRA DAVVERO DI SAPER FARE QUALCOSA.

moralizzatore ha detto...

Mi hai anticipato anonimo delle 11:07, è da elogiare chi ha ancora il coraggio di mettersi in gioco.
Spero vivamente che il comune & C. non metta i bastoni tra le ruote a questi imprenditori se i loro clienti fanno un po di rumore o perchè tengono la musica un pò alta...ci sono anche i giovani a Chianciano (pochi a dire il vero) ed è giusto lasciare spazio anche a loro!!!

Picci go home! ha detto...

Assessore Piccinelli ma è vero che il presidente nazionale del CSI (Centro sportivo Italiano)in questi giorni a Chianciano ha preferito non incontrala??
Questo dimostra la sua "autorevolezza" nel ricoprire il ruolo che le è stato affidato.....che figura per la nostra povera Chianciano!!!!
Picci....
un consiglio....
GO HOME!!!!!!!

AdOnorDelVero ha detto...

Ma allora è tutto vero..non ci posso proprio credere! L'attuale amministrazione fa passi da giganti..invece di asfaltare a toppe ore asfalta a strisce?!Allora l'influenza di qualcuno già si vede!
Poi..siorie siore..udite udite: Sembra che domenica arrivi finalmente alla coorte di Messer Albanesi gente che di palle ne ha da vendere : Udinese Calcio.
Ovviamente gli allenamenti non si terranno a Chianciano perchè i nostri orticelli sono occupati dai portieri.
Ad Agosto invece campi tutti occupati dalla "Stellare" Fidene Calcio...sempre fedele la nostra amministrazione al principio..dove c'è gloria..noi sicuro si corre verso un'altra direzione.
Se non altro si fa contento l'Albanesi: in sti mesi sì che ce n'è gente con le palle!

DiErre74 ha detto...

1/2 Anche se come ho detto in un mio precedente post non credo sinceramente che sia tra le mie migliori peculiarità quella del politico, alla luce di alcuni ultimi commenti bi-partisan da me pienamente condivisi (ambaradà in primis), con questo commento voglio provare a dare una mia personale lettura del futuro politico che dovrebbe per tutti noi chiancianesi prospettarsi. È più evidente che dall’esito delle urne sia il centro destra che centro sinistra ne sono usciti in qualche modo sconfitti, il primo numericamente ed il secondo politicamente; ed è proprio da qui che entrambi gli schieramenti hanno a mio avviso il dovere di ripartire.
Se è vero infatti che la storia insegna, quella politica più recente relativa alle dinamiche post elettorali, ha infatti, in modo recidivo, dimostrato che:
I gruppi politici di opposizione, svanita quell’energia derivante sia dalla spinta emotiva pre-elettorale ma anche in parte dalle successive delusioni elettorali e quindi dalla volontà del “rifarsi”, si sono di fatto sciolti come neve al sole, così da lasciare in sede di sedute consiliari le proposte o le critiche esclusivamente ai consiglieri di minoranza, i quali si sono il più delle volte trovati nelle condizioni di autoreferenziazione. Tali gruppi/partiti si sono poi energicamente ripresentati ad 1-2 mesi dalla successiva tornata elettorale senza però nulla di programmatico concretamente “costruito” negli anni passati sui banchi dell’opposizione, bensì impostando l’intera campagna elettorale sulla mera critica distruttiva dell’altra parte politica e soprattutto su promesse che però sapevano tanto (e so benissimo che non abbiamo avuto e non avremo modo, nel bene o nel male, di dimostrarlo….) di solo slogan propagandistici.
Dall’altra parte il gruppo di governo seppur vittorioso, una volta smaltita ed assorbita la “botta” politica (si sono persi circa 900 voti in 3 legislature), dal punto di vista amministrativo, anche perché non ha mai avuto il fiato sul collo di una opposizione costante, attenta e costruttiva, cosa che lo ha fatto sentire in una botte di ferro non è forse mai stato tangibilmente spronato e non ha quasi mai dimostrato una reale capacità di ricerca delle idee e delle proposte, limitandosi alla gestione dell’ordinario e lasciando quel poco di “straordinario” alle sole poche personalità (Bombagli in primis a mio parere) più di altre volenterose e/o illuminate. Da un punto di vista politico infine, dai risultati emersi dalle urne in tutte e tre le ultime tornate elettorali, sembra che tale gruppo/coalizione, comunque in linea con quanto avvenuto a livello nazionale, non abbia mai tratto alcun insegnamento, in quanto i fatti dimostrano che negli anni si è andata sempre più ad allungare quella breve distanza tra la politica e la gente, che era, globalmente e localmente, forse la caratteristica principale di tutte le forze di sinistra.

DiErre74 ha detto...

2/2 Cosa fare allora? Sicuramente per quanto concerne il centro destra, che è l’unica minoranza in consiglio comunale oggi rappresentata, questo amministrativamente dovrà soprattutto dare continuità e stabilità a quella opposizione dura, rigorosa ma soprattutto costruttiva oggi tanto manifestata, mentre politicamente dovrà anch’essa intraprendere in qualche modo quel percorso che mi auguro possa imboccare anche il centro sinistra. A riguardo quindi di quest’ultimo (o semplicemente PD in effetti), poiché la defaiances basilare è quella politica (come non dare ragione ad ambaradà sul recente percorso politico e sulla forza progressista che ha dimostrato di non essere?) ciò che è necessario oggi più che mai è un profondo e radicale rinnovamento, rigenerazione che dovrà essere ricercata sia nelle persone, che nelle idee e nei metodi. Si dovrà quindi trovare la forza di fare le giuste e per qualcuno dolorose epurazioni, ma anche richiedere ad altri di fare quantomeno alcuni passi indietro, mettendosi magari a disposizione, se veramente credono in tale progetto e non sono lì per altri celati interessi, nel “coinvolgimento” di persone nuove, che possano contribuire alla creazione/formazione di una nuova classe politica al passo con i tempi, preparata e metodologicamente valida. È quindi a mio parere necessario che si capisca che per il recupero di quel consenso elettorale perso negli anni, molto probabilmente non basterà nemmeno ottenere ottimi o strabilianti risultati amministrativi nel lustro che ci aspetta, ma questo potrà avvenire solamente se si riuscirà, partendo anche dalla presa di coscienza degli errori commessi, a cambiare il metodo di coinvolgimento e reale partecipazione dei cittadini.
Concludo promettendo che da adesso tornerò a scrivere principalmente sul campo a me più consono, ovvero quello più prettamente tecnico e relativo alle tematiche a cui mi sento più sensibilmente legato, ovvero quelle dello sport, dell’urbanistica, dell’ambiente e dell’energia….e comunque anche questa è politica!
A presto.

adolfo minniti ha detto...

veramente, caro "MEMBRO DEL PDL" non so chi tu sia, certo, alle riunioni non siamo tantissimi, quindi la cerchia è piuttosto ristretta........ Non è questo il luogo per le polemiche di area e finchè qualcuno "pretende" di dire la sua su questioni importanti, mi sta bene, non mi piace, invece, che si voglia imporre per forza la propria linea anche a soggetti che con il PdL non hanno nulla da spartire (perchè indipendenti o di altre formazioni); da qui parte il mio "disagio": dal fatto che non si voglia riconoscere pari dignità a chiunque, ma si voglia far "pesare" l'indubbia "forza" del PdL e gli anni dei "gazebo"... se la mettiamo su questo piano, io facevo politica quando ancora qualcuno che parla tanto doveva ancora nascere....
Concordo con te che se si fosse dato più ascolto a chi aveva una visione più ampia, le cose, forse, sarebbero andate diversamente, ma ci si è voluto fidare solo di un ristrettissimo gruppo di persone e certi suggerimenti (il porta a porta, ad esempio.... non lo si è voluto fare e ne abbiamo pagato tutti le conseguenze)solo perchè venivano dai "piccoli" e "neri" (in alcuni casi) non si è voluti accoglierli...
Certo, poi le preferenze hanno "premiato" alcuni personaggi piuttosto che altri, un'area di riferimento piuttosrto che un'altra, ma è una magra consolazione... Io ribadisco che se si vuole vincere ("dare l'assalto al fortino della sinistra" mi pare un'espressione troppo guerrafondaia....) le prossime elezioni (quando saranno) bisogna farsi trovare pronti con una forza nuova e trasversale che lavori a stretto contatto della gente oltre che dei commercianti ed albergatori, che abbia a cuore più il rilancio di Chianciano che le piccole "seggioline di potere". [segue]

adolfo minniti ha detto...

Dobbiamo metterci al lavoro subito, è già stato perso troppo tempo, sviluppare quante più proposte possibili, pressare la maggioranza con un'opposizione che sia reale e non di facciata o chiacchiere.... io non mi sarei astenuto nel primo consiglio, avrei votato contro, sarebbe stato un segnale politico, ma hai ragione, io non "sono stato premiato" dagli elettori, anzi... Ora il PdL deve smettere di fare chiacchiere, deve darsi una struttura che funzioni e amalgamata, deve cominciare a fare proposte reali, subito eseguibili lasciando perdere i sogni ed i "voli pindarici" che si potevano realizzare solo se avessimo vinto.... Diversamente nessuno potrà "pretendere" di dire la sua su questioni che ritiene importanti e che partano da soggetti diversi dal PdL stesso... le proponga queste "questioni importanti" il PdL...
Da parte mia, naturalmente,piena disponibilità a collaborare con il PdL se questo proporrà qualcosa e comincerà a discutere senza preclusioi e preconcetti...non esiste "quello è fascista, quello è comunista, quello è leghista, quello è dell'UDC, quello non è neanche iscritto, io qui, io li, io su e io giù, quella è una cagata, quello, quello...." siam tutte persone che vogliono dare il loro contributo a pari dignità....
Alcune proposte le ho già fatte in altre occasioni, le conoscete e non sempre combaciano con le vostre, anzi, qualcuno mi ha pure deriso... ma non importa...Ognuno di noi ha le sue sensibilità, da una parte un grande "partito-azienda" dall'altra dei piccoli che pensano anche alla quotidianità, alle piccole cose per gli anziani del paese, o per i bambini, o per i malati, o per i disoccupati, o per le giovani coppie in difficoltà.... c'è bisogno anche di questo! Se potrò sviluppare questo all'interno o con il contributo del Pdl sarò felicissimo di farlo, se non sarà possibile cercherò altre strade e se non le troverò..... in fondo la politica non mi ha mai dato da mangiare, devo anche pensare ad arrivare a fine mese, a comprare il pane, pagare il mutuo, la luce, l'acqua, il telefono, la spazzatura.... di cose da fare ne ho certamente....!!!
Chianciano ha bisogno di una forte scossa per riprendersi, di grandi interventi, è vero, ma ha anche bisogno di piccole cose e tanta presenza li dove ce n'è più bisogno.... in questi anni, se ne avrò l'opportunità, qualche suggerimento lo darò anche io; già so che difficilmente, in gran parte, potranno (o vorranno) essere accolti dal PdL, il "sociale", l'ambientalismo, l'ecologismo, non sono parti caratterizzanti di quel Partito, ma ho fiducia che qualcosa possa ancora cambiare....
Nel frattempo compito nostro (che siamo opposizione) è tenere il fiato sul collo alla maggioranza perchè ci permetta di vivere (e non sopravvivere) a Chianciano, sono convinto che i nostri consiglieri comunali non si risparmieranno, ma questo non può bastare.....

Nero ha detto...

DiErre74 ha detto:"lasciando quel poco di “straordinario” alle sole poche personalità (Bombagli in primis a mio parere) più di altre volenterose e/o illuminate"
Che il Bombagli sia volenteroso hai ragione,sembra che andava in comune anche di domenica...
Che sia anche illuminato?
Se infila i diti nella 220 forse...
DiErre74, tù a mio parere sei perfetto per la politica,sei prolisso come si deve e non si riesce a leggere fino in fondo i tuoi post senza addormentarsi,proprio come quelli di ondalunga...

Anonimo ha detto...

dal blog di albanesi..

Preferisco rispondere al Sig. Ambarada' dalle pagine di questo blog, lui certo non se la prendera', da quello che leggo e' uomo di fine ironia, e poi i due blog sono apparentati no! Caro Ambarada', a parte l'uso impropio del termine "compari", una persona come lei puo' tranquillamente fare a meno di certi dispegiativi, quello che lei dice e' comprensibile, ma non certo condivisibile, almeno da mio punto di vista. Cerco di spiegarmi. Lei afferma che sia io che Albanesi ci siamo presentati in malo modo alla collettivita' Chiancianese, per questo motivo dobbiamo guadagnarci la nostra stima. Forse lei ha ragione; ma mi creda, signor Ambarada', io personalmente sono convinto, ed anche e' nella mia stessa posizione, che tale negativo giudizio sia solo il frutto di banali incomprensioni e magari di inveritiere affermazioni di qualcuno. Io personalmente sono piu' di 20 anni che frequento la val di Chiana e la Val D'orcia e posso vantare l'amicizia e la stima di decine di persone, di tutti i ceti sociali. Certo, ci sara' pure qualcuno a cui non sono simpatico ma mi creda sono pochissimi. Orbene, cio detto quello che proprio non capisco e' questa strana ed impulsiva, quanto affrettata voglia di giudizio nei nostri confronti, senza prima approfondire una conoscenza diretta. E' un sistema un po' affrettato, non trova, e come tale potenzialmente oggetto di errore. Poi se avesso commesso degli errori, e questo e' probabile, o se avessi offeso o mancato di rispetto a qualcuno,questo e' un po' piu' difficile, sono comunque pronto a chiedere scusa pubblicamente. Per concludere sig. Ambarada' sono convinto che questo negativo giudizio su di noi sia il frutto di sciocchi pregiudizi. Un caro saluto. Stefano Lo Cicero

DAMMIRETTAPALLE ha detto...

calma lo Cicero, per gli errori qui a Chianciano ci s'ha tanto bene la sx, in questo campo non c'ha fatto mai mancà le soddisfazioni.
Non vedo perchè fa provà lei e Albanesi, che promettete bene ma si sa, squadra che vince non si cambia.

Nero ha detto...

Il 2 gennaio Ghost(o) diceva:"Negli ultimi anni abbiamo sbagliato :
Come comune in prima persona
- La rotonda all'ingresso di Chianciano
- I nuovi spogliatoi dello stadio
- Il marciapiede delle scuole del paese
- Il parcheggio di via risorgimento (anche solo la sua viabilità interna fa veramente ridere, per non parlare delle entrate e delle uscite e del fatto che si è tentato di spacciarlo per parcheggio del centro storico).
Come affidamento progetti e calcoli e affidamento lavori abbiamo sbagliato anche le piscine termali.
Stiamo ovviamente sbagliando anche sul Cantinone.
Come Comune in quanto socio
- Il Palamontepaschi
- La collocazione delle terme sensoriali
Come autorizzazioni date :
- Quel condominio "cazzotto in un occhio) nell'ex LFI in piazza Gramsci
- La collocazione della nuova scuola alberghiera
Non siamo ancora riusciti a portare a termine :
- Il centro restauro del museo
- Le piscine termali (ormai si va verso l'anno del mai!)
- La cablatura in fibra ottica(che fine ha fatto?)
- La ricollocazione (almeno a livello progettuale) dell'ex telecom, un vero troiaio in zona centralissima attualmente ricoperto (a debito)con un cartellone delle terme
- La ricollocazione dell'ex ospedale
- A rimuovere la "troscia" in piazza
Noto però che per un pelo e grazie ad una barca di soldi e molti anni ce l'abbiamo comunque fatta con i lavori "dentro" il comune.
Inoltre, in vista dei Campionati di nuoto e dei relativi finanziamenti ci siamo mossi in maniera molto scorretta ed ambigua verso gli ormai ex gestori del centro polisportivo.
E ancora.
Non siamo neanche riusciti a far partire la realizzazione :
- Del rifacimento di piazza italia
- Delle rotonde ai due lati del ponte
- Di un progetto serio e concreto di riqualificazione generale del centro storico, parcheggi decenti compresi.
Inoltre è sotto gli occhi di tutti di quanto si sia abbassato il livello di manutenzione generale delle strade e dei marciapiedi (qualcuno dei nostri geni si è mai accorto che le insegne delle vie sono taglienti ed ad altezza di cranio? Osservo che se ciò avvenisse in un'azienda privata violerebbe come minimo la ex 626, ora 81 e sarebbe soggetto a sanzione).
Va detto che anche il parco a valle e un'opera decente, ma è stato realizzato dalla comunità montana.
Rimane di positivo, a mia memoria, solo il rifacimento parziale della pavimentazione del centro storico, più qualche altro lavoretto di seconda fascia.
Però nel contempo siamo riusciti a bloccare o mettere i bastoni tra le ruote e sfiancare diversi imprenditori privati che ancora si ostinanerebbero a pretendere di voler investire a chianciano.
Per ultimo si vuole in ogni modo costruire un palacongressi ad un tiro di voce dal palamontepaschi e più o meno delle stesse dimensioni.
Volendo essere cattivi (ma io sono buono!) si potrebbe pensare che "c'è da spendere una decina di milioni di euro" e una volta individuata una cordata di gestione "molto amica" e tolte di mezzo le altre o l'altra che sia, allora, solo allora, si deve andare avanti ad ogni costo.
Ma quali sono le associazioni favorevoli? E quali sono i privati identificati per la gestione?
Credo che fare nomi e cognomi non solo sia possibile, ma un dovere per un amministratore pubblico (anche se va detto che i nomi, i cognomi, e tutta la relativa dietrologia già circolano).
Per ultimo, e concludo questo mio prolisso intervento, io credo, da cittadino "progressista" e "di sinistra", che a sinistra ci sia molto da rivedere in quanto a "trasparenza", intesa anche come momento di raccolta delle istanze cittadine e scelta dei propri rappresentanti, e che allo stato attuale della crisi del paese parlare di "lavoro oscuro che darà i suoi frutti in futuro" fa veramente, e non me ne vogliano, ridere, se non piangere."

Ecco invece un blogger che è prolisso,ma si fà leggere tutto d'un fiato e ti toglie il sonno per l'analisi spietata e secondo me condivisibile, complimenti Ghost(o)!!!

DiErre74 ha detto...

Vedi Nero, su ciò che affermi in merito alla qualità ed i contenuti espressi da Ghost(o) non posso che non concordare con te, ma inerentemente alla critica mossa nei miei confronti (in ogni caso lecita perché ognuno è libero di pensare ciò che vuole), trovandola quasi “provocatrice”, lasciami il dubbio di credere che con molta probabilità lo hai fatto perché stai palesemente su di una posizione politica diversa dalla mia, e quindi se è ovviamente normale che tu non possa condividere quello che è il mio pensiero relativamente al centro-destra, sembra altrettanto strano che da ciò che lasci trasparire, non concordi nemmeno su quanto da me detto, in maniera profondamente critica, in merito al centro sinistra…..
Comunque va bene così, il confronto è bello proprio per questo. Un sincero saluto

Nero ha detto...

X DiErre74,sei un ragazzo simpatico e intelligente,è per questo che senza ironia ti incito a buttarti in politica, anche la tua risposta è stata diplomatica come necessariamente deve esserlo quella di un politico.
Per quel che mi riguarda,se ti interessa saperlo, non ho tessere di partito in tasca nè le avrò mai,scrivo quì sul blog per amore del paese natìo e critico i pensieri negativi delle persone da qualunque parte politica provengano,così come loderò quelli positivi (chiaramente per come la vedo io!!)
La mia critica verso di te è sulla sviolinata che hai fatto al bombagli,a mio parere non la merita, se non altro perchè molte cose discutibili,mirabilmente riassunte nel post di Ghost(o) che ho riesumato,le dobbiamo a lui!

panda argentato ha detto...

Mentre in Italia si cerca di limitare sempre più l'uso di internet a Venezia dal 3 luglio è iniziata la prima grande rivoluzioine.
E a Chianciano cosa stiamo aspettando?


"D'ora in poi chi vive e chi lavora a Venezia potrà accedere gratuitamente a Internet. Non solo: anche i turisti potranno connettersi a un «prezzo politico». Nella città lagunare la libertà di accesso alla rete è ora possibile, grazie a un'infrastruttura tecnica di proprietà comunale basata su fibra ottica e wireless; la copertura è di circa 10mila chilometri
«Una giornata storica per la città di Venezia»
Così il sindaco della città Massimo Cacciari ha definito il Wifi Day, la giornata che si celebra oggi a Venezia per festeggiare la disponibilità della nuova infrastruttura. «Dedichiamo questa giornata al Consiglio Costituzionale francese - ha spiegato vicesindaco Michele Vianello -. Mentre nel nostro Paese alcuni parlamentari di centrodestra chiedono restrizioni all'accesso alla rete, proprio quando si sono visti gli effetti della comunicazione telematica per i fatti in Iran, il Consiglio Costituzionale francese, richiamandosi alla Dichiarazione dei Diritti Fondamentali dell'Uomo del 1789, ha stabilito l'ineludibile diritto di accesso a Internet».

Da oggi quindi si avvera il sogno di molti navigatori. «Sono quasi 10mila i residenti che hanno già richiesto la cittadinanza digitale», ha aggiunto Vianello. L'obiettivo dell'amministrazione comunale è ambizioso. «Negli ultimi anni abbiamo creato una rete di 10 mila km di fibra ottica che utilizzeremo per portare in ogni casa e in ogni azienda dai 20 ai 100 mega - ha sottolineato Vianello -. Oltre a dare a tutti libertà di accesso, svilupperemo servizi come la telemedicina, in modo che le prime diagnosi si possano fare anche sulle isole, faremo sparire le antenne dai tetti per le connessioni televisive, connetteremo tutte le biblioteche civiche alla banda larga e già da oggi offriamo servizi interattivi via banda larga a cittadini e visitatori della città


Il meetup dei Pirati chiede a qualsiasi esponente della Giunta del Comune di Chianciano di mobilitarsi in tal senso il prima possibile.
per info :http://www.cittadinanzadigitale.it/

zorro ha detto...

L'avete saputo che l'ECOMOSTRO di MONTICCHIELLO per lo stato è regolare????????????
Allora si può fare anche noi a CHIANCIANO (magari anche più di uno),tanto le tasse non le pagano (le scontano quando ci sono le elezioni).
Io sono senza casa (sono in affitto)e lavoro solo nei periodi estivi.Come la mettiamo???????,me lo date il permesso per un'ecomostro (piccolo si intende,giusto per avere una casa).
Fatemelo sapere,cosi mi organizzo.
Grazie

DAMMIRETTAPALLE ha detto...

"....mentre nel nostro Paese alcuni parlamentari di centrodestra chiedono restrizioni all'accesso alla rete, proprio quando si sono visti gli effetti della comunicazione telematica per i fatti in Iran,...."
Panda argentato ma sta panzana dove l'hai letta su "Frate Indovino" oppure sei abbonato a "focus"?

Nero ha detto...

Zorro ha detto:"L'avete saputo che l'ECOMOSTRO di MONTICCHIELLO per lo stato è regolare????????????"
Certo che è regolare,il costruttore aveva le carte in regola per costruire,gli avevano dato i permessi in comune...
E'PER QUESTO CHE STI CAZZI DI PIANI STRUTTURALI VANNO SCRITTI E PONDERATI MOLTO BENE PRIMA DI FARE CASINI CHE POI NON POSSONO ESSERE RIMEDIATI!!!!
Io ad esempio una mezza idea di quale parte di Chianciano (fuori dal centro abitato)vogliono sputtanare,ce l'ho già!!!!
Svegliatevi Chiancianesi,altro che pensà alle proloco del c....!

Anonimo ha detto...

Per Zorro
Stefano Lo Cicero nel blog di Albanesi ha scritto -NOI LA DOBBIAMO VINCERE QUESTA SFIDA DI CHIANCIANO CITTA' FUTURA. l'IDEA DELLA MULTICITTA' MI HA SEMPRE APPASIONATO, E POI FORSE FAREMO QUALCOSA PER IL QUALE PASSEREMO ALLA STORIA-

Anonimo ha detto...

Buongiorno e buona domenica!
Volevo complimentarmi con la nuova amministrazione comunale per la PESSIMA FIGURA di ieri sera all'impianto sportivo Acquateam.

C'erano centinaie di persone rimaste allibite da tale figuraccia...

Complimenti amministrazione, altro che riqualificare l'area sportiva qui ci mandate tutti all'inferno..

Ma tanto a voi che ve ne frega, la poltrona ormai l'avete presa e il vostro stipendio a fine mese arriva comunque sia che le cose vadano bene, sia che le cose vadano male...

Attenzione pero' : PRIMA O POI QUALCUNO SI INCAZZZZZZA DAVVERO E POI NN SO' COME VA A FINIRE...

Picci go home! ha detto...

Mi chiedo ma è possibile che il primo cittadino di Chianciano non prenda posizione in questa faccenda veramente scandalosa??!! ..... Sig.ra Ferranti smentisca pubblicamente le promesse fatte riguardo Chianciano Futura che Albanesi va sabandierando in giro....
....ah già è vero lei si interessa solo di fiovi e cultuva !!!
Picci go Home!!!

adolfo minniti ha detto...

ANONIMO delle 9.24.... mi sono perso qualcosa all'ACQUATEAM..... ci racconti cosa è successo??
Grazie!

moralizzatore ha detto...

Ieri sera, ero presente anche io alle piscine per assistere al "bellissimo spettacolo acquagiocando".
Appena arrivato ho visto le tribune gremite di gente, la piscina illuminata e tutto intorno al buio completo.
Io ingenuamente ho pensato che fosse x l'impatto scenografico, invece dopo pochi minuti il Massini al microfono ha comunicato nell'incredulità e stupore generale, che lo spettacolo doveva essere rimandato perchè le luci di illuminazione non funzionavano.
Ma è mai possibile che accadano episodi di questo genere?
Da quanto mi risulta, anche lo scorso anno è successa la stessa identica cosa, con la differenza che all'ultimo momento sono riusciti ad accendere le luci ed a salvare la faccia, oltre che lo spettacolo.
Davvero vergognoso, pensate a cosa avranno pensato i turisti (spero pochi) interevenuti ad assistere allo spettacolo!!!

Spetteguless ha detto...

Ehh...scusate il Massini con una delle sue "magie" non poteva farle riaccendere??!!
Che razza di mago è sennò??!!
Mahh...

spazzino bighellone ha detto...

E' vero, tutto vero quello descritto da moralizzatore, anche io ho assistito alla "notte delle stelle" alle piscine...EMERITA FIGURA DI MER..!!!

Anonimo ha detto...

annonimo del 5/7 delle 9.24 ma tu cosa stai sperando ,dici che prima o poi qualcuno si inc....davvero , non ti sembra un pò già tardi , io per quello che posso vedere e che negli anni non solo sono peggiorate le cose economiche , ed entrare in europa anche se ci ha salvato da altri guai che i nostri governanti deficienti potevano farci dall'altra parte ci hanno fatto entrare in un'europa quando con la nostra lira che valeva 900 ci hanno fatto comprare monete che costavano 1900 non mi pare un gran affare , ma lo ha fatto Prodi ed allora tutto và bene .la politica è peggiorata e i politicanti ormai stanno sulle loro poltrone sataccati dalla gewnte che non è più èpadrona neppure di mandarli a casa anche se lo volesse fare , a furia di cambiare le leggi elettorali ormai la sovranità popolare è nulla e si eleggono tra di loro ,partiti che nascono come funghi dai partiti stessi senza più ideologia , filosofia dottrina che non sia quella di tenersi stretta la poltrona, quando un pagggio di corte ( e ti posso spiegare il perchè ) come Grillo riesce a fare un quasi partito vuol dire che siamo alla frutta ,a nzi al caffè ed al digestivo sempre che tu riesca a digerire il mare di cazzate che ci propinano tutti i giorni , io farei fatica.quindi se ormai la gente non si è inc....fino adesso puoi stare tranquillo che ormai vuol dire che i co......se li è tagliati da un pezzo . ciao a tutti simpatia

Anonimo ha detto...

scusatemi ma io capisco Franco -lo cicero magari non sono simpatici , ma con una figura come quella di ieri sera alle piscine i chiancianesi non avrebbero dovuto andare davati alla sede comunale e riempire di improperi quella manica di amministratori incompetenti di cui siete stati in larga parte i votanti ? Siete qua su valtubo a parlare delle figura di m fatta , tutti i chiancianesi davanti a quei pochi ormai turisti che avete , parlate , parlate e dite che forse fra un pò la gente si inc.... ma non è già un pò troppo tardi ? Se questo è il segnale della nuova sinistra che voleva rissolevare le sorti di chianciano dio se ne guardi bene , non mandatela in giro per il mondo e per l'italia ve la regaliamo a vita se a voi stanno bene così.Ma non vi guardate mai allo specchio e vi chiedete ma come faccio io anche domani a dire le solite cretinate , della nuova sinistra , della sinistra che deve governare per altri 5 anni chianciano , simpatia a tutti

Anonimo ha detto...

Si, dico che prima o poi qualcuno si incazzerà e incomincerà ad andare sotto la finestra del sindaco a far confusione..

pero' nn si puo' essere da soli...

Vuoi scommettere che se 400-500 persone andassero in Piazza Matteotti a protestare civilmente ma con forza, la situazione incomincerebbe a cambiare???

invece tutti sono incazzati, delusi, demoralizzati, si dicono tante parole nel blog, nei bar, nelle abitazioni, nei locali, ma nn si smuove niente e rimane tutto allo stesso modo, senza dare una pressione morale produttiva a questa amministrazione

Te lo spieghi perché?

Io dico che ci sia ancora troppo benessere e poca volontà di impegnarsi davvero per il bene di Chianciano e quindi si accetta la situazione.

Dite la vostra, grazie...

Anonimo ha detto...

ma guarda un pò cosa mi tocca sentire , blog su valtubo che finalmente si sono accorti che i dipendenti , gli operai diq ualsiasi azienda ,ormai sicuri di non essendo licenziabili come i magistrati . qualsiasi prova lampante tu abbia rischi sempre che qualche giudici ti condanni alla riassunzione.Quindi come puoi ben capire non è male di risanare e rilanciare una cittadina , ma poi ? Puoi lavorare con questi dipendenti che tra l'altro ti costano un occhio della testa , secondo la costituzione tu gli devi dare una opaga per fargli fare una vita dignitosa e libera a loro ed a tutta la loro famiglia , ma quanto è questa paga ? e principalmente quale azienda ( siamo ad una redditività aziendale del 3% quando và bene )gliela può dare ? Ma qeusti sono tutti discorsi per persone intelligenti mentre invece ormai mi sembra di vederne molte poche in giro , sembra che tutti dicano tu intanto paga poi se fallisci sono cacchi tuoi , si ma se fallisca l'imprenditore chi mantiene tutti i loro dipendenti , siamo la nazione delle cento città e dei mille negozietti , che ormai a forza di depredare con le tasse , di ogni specie e nome ,per mantenere per esempio 500.000 macchine di servizio , quando tutti gli Stati Uniti ne hanno 50.000 , e non parliamo delle guardie forestali , degli assunti negli enti statali e parastatali , immigrati che fanno entrare da tutte le parti di cui i veri lavoratori sono neppure un 30% , però noi dobbiamo mantenerli tutti , le carceri sono ormai più per loro che per gli italiani ecosì gli ospedali le cure mediche , le scuole , gli asili ed ogni aiuto alle famiglie và quasi sempre a loro che possono dimostrare di avere dieci figli e godono di tutti gli aiuti comunali , e le famiglie italiane niente , e potrei andare avanti anni.ormai non è più una faccenda di centro destra -centrosinistra tanto la testa è sempre quella ed infatti ha fatto bene fini ad andare nel paertito socialista di berlusconi perchè quella è la sua parte e finalmente è finita quella finta e demenziale commedia della destra italiana che non è mai esistita . Finalmente si è scoperto il giochino ed a volte è più social-comunista fini di tanti comunisti e socialisti moderni. Ma che parlo a fare continuano a raccontarvi che l'asino vola e tutti state con il naso all'insù , vorrei dire poveri scemi ( in maniera affettiva), ma non ve lo dico neppure , non è colpa vostra , ormai è un fatto di indottrinamento , vi hanno tolto le p... e ormai possono menarci finchè vogliono , ciao a tutti e con vero dispiacere per il mio paese

Anonimo ha detto...

nero ha detto dell'Eco mostro ,ma scusatemi chi è che amministrava
alla nascita dell'eco mostro come lo chiamate voi ,e li avete rivotati. Io non sò , forse non capisco bene , gli amministratori di cui state parlando sembra quindi che abbiano preso una fetta , abbiano dato delle licenze di costruzione illegittime , irregolari ed anche torbative dell'ambiente , ma voi perchè li avete votati per 50 anni , scusatemi ma alle elezioni successive non mi pare che l'amministrazione sia cambiata , anzi è ancora la stessa .Cambia qualche nome di rappresentanza , qualche posticino minore , ma il partito è sempre quello o mi sbaglio , quello che ha dato licenze irregolari ed illeggittime e quindi si presume abbia preso a tale titolo mazzette , altrimenti perchè avrebbe dovuto permettere la costruzione e dare le licenze a degli speculatori senza scrupoli? E voi dove eravate ? Vi svegliate adesso, mi pare un pò tardi.Posso non essere d'accordo anch' io con Lo Cicero-franco ma mi pare che Lo Cicero faccia l'architetto e Franco Albanesi l'imprenditore, a loro rischio e con i loro impegni scritti ,presentano un progetto di cui si può essere a favore o contrari senza dire stupidagini o offendere , ed inoltre a quanto leggo principalmente chiedono solo di essere ascoltati e se ci sono altri progetti di portarli alla luce per il bene di chianciano ,poi volete dare l'incarico ad un'altro architetto , credo non vi siano impedimenti , volete discutere ogni punto ed ogni virgola non credo ci siano impedimenti . Quello che è peggio è quando una cittadinanza ormai alla frutta ,continua a perdere anni ed a camminare con le fette di proscitto sugli ochi,blocchi di cemento nelle orecchie e bocca cucita.O mi sbaglio

Anonimo ha detto...

non è solo chianciano ma è tutto il paese che non funziona e come puoi salvare chianciano che vive di turismo se ormai di turisti in giro ce ne sono sempre meno e sempre con meno soldi e quelli che hanno un pò da spendere vanno all'estero che costa molto meno, non ti poni questo quesito?Non è benessere è ideologia , dai un'occhiata alla nostra costituzione , alle nostre leggi e ci trovi il perchè di tanti guai ,ma non osarti di toccarla altrimenti tutti ti si rivoltano contro come mastini , non avrai difese .Non ti chiedi perchè anche in europa vogliono piano piano e senza sentire i cittadini di tutte le nazioni ,che sia approvata così comè , perchè è copiata pari pari alla nostra , con piccole diversità che le possono poi correggere i politicanti con pochi voti nel segreto delle loro stanze, non ti chiedi perchè abbiano voluto far entrare altri paesi senza alcuin controllo e velocemente , non ti chiedi perchè nazioni civili si rifiutino di aderire a quella costituzione , non ti chiedi perchè l'inghilterra non è entrata e non entrarà mai .Non pensare solo a chianciano perchè chianciano è in italia e per quanto faccia , non può cambiare questo stato di cose .Posso continuare se vuoi , abbiamo dei competitors ( sono quelli che competono con noi nel turismo ) per esempio l'Egitto ma possiamo dire molti paesi a est dell'italia e quasi tutti i paesi del mondo , che non pagano tasse anzi gli stati gli fanno i ponti d'oro se vanno a dirigere e costruire attività nella loro nazione , hanno personale che lavora tutto il giorno e prende 40 /50 euro Sai quanto paga un albergo di nettezza urbana in italia , ti faccio un esempio 100 camere paga circa 20.000 euro all'anno anche se è vuoto perchè si paga a metro quadro ,senza alcun controllo ,senza alcuna scusa , sai che differenza c'è tra unalbergo in egitto con duecento dipendenti che in italia con la stessa cifra ne assumi uno , non ci credi , metti una media di 150 euro che in egitto non li prendono tutti , 150per 200 fà 30.000 euro quante persone assumi in italia lo chiedo a te .Ed inoltre considera che quasi tutte le nostre località hanno il problema della stagionalità , cioè lavorano 5massimo6 mesi all'anno nelle città d'arte.In quelle del mare e del sole anche meno.Se vuoi vado avanti , ma credo che qualcuno se non si sveglia ne vedremo ancora delle belle , sarebbe da ridere se non fosse da piangere.ciao a tutti

Anonimo ha detto...

spetteguless fai fai lo spiritoso intanto la figuraccia e di tutta chianciano e specialemnte vorrei dedicarla a te che fai lo spiritoso , si vede che di chianciano te ne frega poco se riesci persino a farci sopra dello spirito .Se questa è la testa dei chiancianesi c'è paco da meravigliarsi , li votano e poi qualsiasi cretinata facciano tutti ad applaudire come paggetti sciocchi , contenti voi, contenti tutti ( sinceramente no , ma che ci posso fare come dice un detto ( la madre degli imbecilli è sempre incinta))ciao a tutti

Spetteguless ha detto...

X anonimo delle 19.30.
....guarda che la mia era solamente una battuta di spirito per sdrammatizzare....sennò ci sarebbe da piangere!!
naturalmente in buon Massini non potevare fare nulla in quella situazione....
Francamente concordo con te che se siamo ridotti in queste condizioni la colpa è di quei chiancianesi imbecilli che li hanno votati ancora una volta e che continuerranno a farlo fino alla tomba!!!
Stai pur certo che io non sono uno di questi.....

AdOnorDelVero ha detto...

In questi giorni mi è arrivato a casa l'ultimo numero di Chianciano Terme IN-FORM@ che in allegato ha il bilancio di mandato 2004 - 2009!
Come mai questo prezioso opuscoletto sia stato pubblicato solo ora invece di essere uscito a metà campagna elettorale come era stabilito in origine, è un mistero.
Comunque se ci mettiamo già a spulciare il bilancio e andiamo alla pagina opere pubbliche scorrendo le voci leggiamo:
*Lavori eseguiti dal vecchio gestore impianti Centro Polisportivo Comunale anno 2006: 22.800 €
*Lavori eseguiti e materiali acquisiti dal vecchio gestore impianti Centro Polisportivo Comunale anno 2007: 39.000€
*Lavori straordinaria manutenzione eseguiti dal nuovo gestore impianti Centro Polisportivo Comunale anno 2008: 50.000€

Sommando le spese in questi ultimi 3 anni per risistemare gli impianti sportivi vediamo che le nostre casse sono state alleggerite di ben 111.800€.
Ma ora mi chiedo...possibile che con tutti questi soldi spesi (nostri) l'impianto di illuminazione non sia stato sistemato? E pensare che il rifacimento degli impianti elettrici torri faro campo Castagnolo (Bilancio Dixit) è costato solo 7000€.
Come al solito..se non abbiamo un'organizzazione di schifo che ci metta sempre in ridicolo, non siamo contenti!!

Anonimo ha detto...

Ragazzi, avrete pure tutte le vostre motivazioni nel dire che siete stufi delle passate amministrazioni e magari anche preoccupati per quello che farà/non farà questa, ma dicendo che se l’illuminazione agli impianti sportivi l’altra sera non ha funzionato è colpa dell’amministrazione, concedetemelo, ma secondo me cacate veramente fuori dal vaso! C’è un comitato che ha organizzato un evento ed una società (ACQUATEAM) che gestisce gli impianti, avuti in concessione (a norma e funzionanti) dall’amministrazione…siete davvero certi di sapere chi possa essere stato il colpevole di tale mancanza? Io prima di parlare a sproposito ci penserei bene……Se poi si vuole continuare a fare il tiro al bersaglio, allora va bene, continuiamo così: “Piove…governo ladro!”

Anonimo ha detto...

noin so se ne avete gia' parlato perche' io purtroppo non seguo molto il blog per ragioni di tempo.
vi siete accorti che ora abbiamo una banca che chiude alle 11.20 il giorno del palio e sta aperta per s. giovanni?
poi il megadirettore che ha portato la nostra bcc alla rovina viene messo impunemente all'assessorato all'economia.
siamo proprio dei ganzi!!!!!!!

Anonimo ha detto...

X AdOnorDelVero
Il problema della illuminazione all'impianti sportivi è il risultato degli appalti pubblici,perchè l'illuminazione al Castagnolo funziona (ed è costata poco)perchè l'Assessore allo Sport ROSSI CLAUDIO è riuscito a farla fare ad una ditta locale ed i risultati si vedono.
Tutte le opere che vengono date per appalto pubblico e quindi basta pensare ai molteplici SUBAPPALTI danno risultati negativi creando problematiche alle varie Amministrazioni.
Basta vedere:
Lavori al Palazzo Comunale;
Spogliatoi Stadio;
Spogliatoi Castagnolo;
Impianto riscaldamento Palazzetto.
Ecc......chi più ne ha più ne metta.

AdOnorDelVero ha detto...

Anonimo delle 14:46..quindi questi problemi sono solo una "fatalità" e l'amministrazione non può fare asolutamente nulal per vigilare sulle ditte appaltatrici? ..destino crudele!

folgoredgl190 ha detto...

Vogliamo ringraziare i "cugini" di valtubo della gentile ospitalita' e del clima cordiale che abbiamo respirato di ieri sera. Confermiamo che non esistono divergenze tali da impedire una fattiva collaborazione finalizzata ad avvivare l'elaborazione un programma a medio lungo termine che conterra i punti principali per combattere e superare la grave crisi strutturale in atto a chianciano. Abbiamo anche analizzato alcune attivita' a breve termine, finalizzate ad incrementare le presenze nell'immediato. Clima amichevole e cordiale e medesime visioni d'insieme sul futuro, ovvero sviluppo e stabilita' economica. Alla prossima cena ragazzi e questa volta dobbiamo essere almeno 30. stefano lo cicero e franco albanesi

folgoredgl190 ha detto...

Caro anonimo delle 18.09. Credo di averlo gia' fatto una volta, ma "repetita iuvant", io non sono architetto e non svolgo alcuna professione tecnica. Sono comunque iscritto ad un ordine professionale ormai da piu' di venti anni, ed ogni tanto mi diletto a sviluppare dei progetti immobiliari di particolare qualita' urbanistica. Ciao a tutti da stefano lo cicero

Anonimo ha detto...

Anche io vorrei ringraziare gli amici intervenuti ieri sera a cena da Valtubo.
Abbiamo mangiato e bevuto benissimo, inoltre è stata un'occasione per conoscersi, confrontarsi e perchè no, lanciare delle idee per Chianciano.
Alla prossima cena!!!
Andrea

torredellorologio ha detto...

Non che voglia subito fare critiche alla nuova Amministrazione, ma, trattandosi palesemente di una continuazione della precedente, torno a sollecitare argomenti che avrebbero dovuto essere trattati già da tempo e che invece sono rimasti promesse e nella speranza che non rimangano tali nei prossimi tempi.
La zona in questione è il Centro Storico, culla dei chiancianesi Doc, scrigno di piccole grandi bellezze e, secondo me, valore aggiunto per il turismo di Chianciano tutta, come alternativa alla zona termale e come salotto della città.
Il Paese, come lo chiamiamo noi, a dispetto della sua storia millenaria, è stato maltrattato da anni di menefreghismo sia da parte delle amministrazioni succedutesi negli ultimi 40 anni, sia da molti residenti ed esercenti, che lo hanno considerato il ghetto povero ed il dormitorio di Chianciano.
A tutt’oggi ci sono molti segni di questa noncuranza e, cosa più grave, non c’è una progettualità che faccia ben sperare per il futuro.
Le colpe di questa situazione vanno ripartite appunto tra Amministrazione, rea di non aver creato le condizioni per una tutela ed uno sviluppo di questa parte di Chianciano, tra gli esercenti che hanno fatto la lotta tra loro, gestendo il proprio orticello spesso remando l’un contro l’altro, gli abitanti, composti da pochi “indigeni” innamorati del proprio paese, da troppi “importati” attirati invece da alloggi a buon mercato (complici i chiancianesi che hanno svenduto o affittato a prezzi bassissimi).
Il fatto è che se facciamo un giro per il nostro Centro Storico, saltano agli occhi tanti sfregi che fanno male, soprattutto al confronto con tanti altri borghi della zona.
La manutenzione è ridotta al minimo, ad esempio a Porta Rivellini per alcuni lavori sono state tolte 5 o 6 pietre (pavimentazione recente) ed al loro posto (cosa ci vuole a rimetterle?) una toppa di asfalto. La pulizia è scadente, nei borghi si sentono spesso puzze di tutti i tipi a causa degli escrementi (qui molta colpa è dei padroni degli animali), aiuole, giardinetti in via dei Forni e zona S.Giovanni pieni di erbacce, a volte rifiuti, insomma una cura inesistente.
La mancanza di segnaletica utile al turista ed invece la troppa segnaletica inutile, mal posizionata (es, la freccia sotto gli stemmi dei podestà in Piazzolina dei Soldati, il divieto di accesso in uscita da Piazza Matteotti, ancora la segnaletica della vecchia ZTL dietro la colonnina di Via Casini), ridondante (in Piazza Matteotti ci saranno 6 o 7 divieti di sosta, mai rispettati, comunque osceni insieme a altri cartelli vari, fili della luce e telefono in parete, ecc.).
La mancanza di un piano Facciate e Colori al quale tutti debbano riferirsi per le ristrutturazioni e che sia ispirato ai colori degli intonaci medievali del senese, la possibilità di rimediare agli scempi già commessi (anodizzati, tapparelle, tubi in plastica arancione, tettoie in ondulina plastificata e chi più ne ha più ne metta).
Una regolamentazione del traffico, dotando il Paese di parcheggi seri e ripensando l’intervento del Cantinone (in tempi rapidi però), per dare anche l’esempio, seguito da una disciplina chiara sulla fruizione di strade e posti auto.
Per troppo tempo a Chianciano Paese è mancato il controllo e tutti nei paraggi di casa hanno fatto come gli pare, creando leggi personali, mettendo cartelli scritti a mano, sedie, vasi di fiori, spostando a piacimento cartelli stradali, posteggiando l’ape e la macchina ovunque.
Occorre più autorevolezza e ordine.
Altro aspetto da riqualificare riguarda l‘illuminazione, in parte formata da fioche lanternine anni ’40 e in parte da lampioni luce arancio da zona industriale, con l’impianto a vista.
Girando per altri centri storici, vediamo belle lanterne adeguate sia come estetica che come intensità luminosa.
Questi sono alcuni aspetti da curare al più presto, anche perché non sempre costosissimi o impegnativi. Mi rivolgo dunque ai nuovi amministratori sperando in una progressiva risoluzione dei vari problemi del nostro Paese.

Pirro ha detto...

Per anonimo del 6 luglio ore 16.46

Non volevo entrare nel merito, visto che ero uno dei partecipanti alla serata in piscina.
Però hai detto cose non del tutto vere.
Il comune sapeva benissimo che prima o poi sarebbe successo e così TRE ANNI fà fece fare un preventivo per revisionare e sostituire alcuni pezzi.
Troppi soldi ci volevano..... l'anno scorso solo all'ultimo minuto e per puro miracolo i riflettori si accesero, rimandando la figuraccia che poi abbiamo fatto quest'anno.
E' anche vero che i gestori dell'impianto sportivo potevano verificare prima la funzionalità delle luci, ma così non è stato e si va avanti aspettando chissà quale altra figuraccia......

AdOnorDelVero ha detto...

Ecco appunto!! Grzie a Pirro della delucidazione! Sono Completamente daccordo con lui...l'amministrazione prima dell'ennesima figuraccia poteva anche provvedere a controllare se l'impianto funzionasse. Per andarsi a cercare ste figuracce due sono le cose...e si s'è o ci fa!!

Ghost(o) ha detto...

Relativamente al bell'intervento di torredellorologio credo che una delle possibili soluzioni sia ancora una volta da ricercare in un associazionismo. Parlo di un associazionismo "funzionale e pratico" che da una parte tenga la politica "sotto tiro", proponendo soluzioni a volte elementari, e dall'altra si proponga in prima persona come "gestore" di particolari e limitate situazioni che è obiettivamente irrealistico pensare possano essere gestite dall'amministrazione e/o dalla politica.
Per il resto concordo con il post citato. Il centro storico, come molto altro, sconta un'atavica mancanza politica di progetto, di indirizzo e concretezza del fare a risolvere.

Passando ad altro. Ieri sera ero in piazza a sentire Guidi.
Ha fatto un intervento durissimo, usando parole e modi assai diversi dal mio modo di essere.
A mente fredda però ci ho ripensato. Politicamente può essere giusto che il centrodestra prosegua ora (meglio ora che tra cinque anni) nell'opera che aveva iniziato prima delle elezioni.
Ma credo che "il progetto Guidi" sia subordinato innanzitutto alla capacità del centrodestra di creare e guidare da subito una nuova e più ampia classe politica alternativa che negli anni a venire dimostri nei fatti di essere più apprezzabile e spendibile della precedente.
Vedremo dove porterà questo suo modo di fare e se riuscirà a contrastare inevitabili rigurgiti interni.
Personalmente rilevo che in politica non esistono né debbono esistere diritti acquisiti. L'unico metro di giudizio di un politico è il suo operato e il suo consenso, e mi insospettisco quando vedo l'insistenza con cui qualcuno (vale per la destra, ma ovviamente più per la sinistra che più comanda) che non vuole mollare la posizione e tornare umilmente in seconda fila.
Tra l'altro a volte bisognerebbe capire quando è il momento di farsi da parte del tutto.
Abbiamo bisogno di gente innanzitutto "capace", magari anche ambiziosa e dura caratterialmente.
Di persone dotate solamente di una buona volontà fine a se stessa, usata spesso come riparo e nascondiglio di voglia di potere e giochetti ad uso personale non solo non sappiamo che farcene, ma dobbiamo assolutamente diffidare.

DiErre74 ha detto...

Caro Nero, scrivo volentieri per risponderti (brevemente se riesco…) sia in merito alle considerazioni su Bombagli che sul tuo invito a “buttarmi nella mischia”.
Nonostante l’amicizia e la stima che a Guido mi lega, ciò che penso del Guido Bombagli amministratore non credo sinceramente sia in alcun modo influenzata da tale premessa, la mia la ritengo infatti, forse presuntuosamente, una opinione derivante da un analisi un po’ più approfondita di quelle che più volte ho sentito per le strade cittadine od ho letto qua nel blog. Riferendoci nello specifico della “lista degli o/errori” elencata tempo fa da Ghost(o), personalmente non ritengo affatto che tutto ciò sia così facilmente riconducibile esclusivamente a lui, sia perché molte di ciò, erano/sono opere o interventi derivanti dalle amministrazioni ancora precedenti, sia perché un sindaco, di qualunque espressione politica sia, non è mai solo quando prende o non prende tali decisioni. Non credere comunque che io sia soddisfatto (e l’ho scritto ampiamente e criticamente diverse volte, forse ormai troppo tempo fa ed in molti se lo sono dimenticato, ma l’ho scritto…) di quanto fatto o non fatto dalla passata amministrazione, il problema purtroppo è che solitamente è molto più facile criticare distruggendo, che farlo cercando di costruire. Tornando quindi a Bombagli, sono convinto infatti che tra i suoi molteplici difetti (e chi non le ha..) ha anche molti pregi che lo stesso ha cercato di riversare in campo amministrativo, e sono altrettanto convinto che gli errori che ha commesso, sono in numero, molto inferiori alle decisioni sensate e lungimiranti (talvolta non visibili, non comunicate o mal comunicate ed i cui risultati con moltissima probabilità vedremo nel corso di questa legislatura) che ha preso nel suo percorso amministrativo, percorso questo in cui raramente ha avuto la quella necessaria e dovuta “copertura politica” che avrebbe meritato.
Per quanto concerne poi il tuo schietto invito a farmi avanti politicamente, anche se come ho sempre affermato non mi piace essere definito o quantomeno sentirmi un politico, bensì un cittadino che presterebbe volentieri le proprie conoscenze e competenze alla politica, non nego che già alle ultime amministrative sono stato molto vicino al farlo, ma le condizioni creatosi, per gli altri (gruppi politici e persone) forse, per me e per come intendo io la politica certamente, non erano di certo quelle ideali per farlo. È ovvio e più che evidente che l’aspetto politico, sociale ed amministrativo della mia cittadina mi sta a cuore, anche perché a differenza di tanti altri “chiancianesi doc” che se ne sono andati o se ne sono dovuti andare (e tu sei uno di questi se ho ben capito) alla ricerca di un avvenire lontano dal paese di origine, io ho scelto e quindi preferito rimanere qui a Chianciano Terme, per cercare si di affermarmi professionalmente, ma anche e per creare e cercare di dare futuro ad una famiglia. Io pertanto sono qua, disponibile ad un sereno, popolare e costruttivo confronto con chiunque abbia voglia di farlo, felice se se ne presenterà l’opportunità di contribuire positivamente, o meglio propositivamente, e per quanto nelle mie corde, alla causa Chianciano. Un saluto.

spazzino bighellone ha detto...

Post da Francoalbanesiblog:

NOI OSPITIAMO GRATIS L'UDINESE E IL COMUNE LI MANDA A MONTEPULCIANO:MA CHE TESTA HANNO????

« FOLGORE A RIMINI C'E' ...
NOI OSPITIAMO GRATIS L'UDINESE E IL COMUNE LI MANDA A MONTEPULCIANO:MA CHE TESTA HANNO????
Post n°30 pubblicato il 07 Luglio 2009 da francoalbanesi2009

Proprio così,noi ci siamo dati da fare con le mani e con i piedi per avere come ospiti a Chianciano la squadra anzi lo squadrone dell'UDINESE e il Comune che fa?
Ci rifiuta il campo e li manda a giocare a Montepulciano,così anche il GR1 quando ne parla come 5 minuti fa può dichiarare che"anche l'Udinese come tutte le grandi squadre è in ritiro a Montepulciano"bel colpo....E IO PAGO direbbe Totò...ma il sindaco le sa queste cose??Lo sa che in un momento triste come questo per il turismo chiancianese la pubblicità che ci porta l'udinese ci fa carne e sangue???Ci da visibilità e quanti sono i nostri clienti potenziali che seguono il calcio che sarebbero felici di sapere che l'Udinese è in ritiro a Chianciano e non altrove???Ma che testa hanno?Vabbè che non pagano loro ma quel fesso di Albanesi,ma qui si esagera con l'autolesionismo.Il comune di Cortina ha speso 80.000 euro per avere ospite la Fiorentina e qui che fanno?Non sarà che poi si scopre che qualcuno nell'amministrazione ha dei parenti a Montepulciano?No scherzo,ma almeno così ci sarebbe una logica per quanto perversa,qui invece sembra che ci sia solo dilettantismo nella gestione dei pubblici affari....va a finire che dobbiamo chiamare Crepet e fare un dibattito sulla vocazione tafazziana del sindaco a darsi le mazzate da sola.CHE NE PENSATE CITTADINI DI CHIANCIANO?C'è UN DANNO ALLA NOSTRA POLITICA TURISTICA?QUANTO VALE E SOPRATTUTTO:CHI LO PAGHERà???
Commentate gente..commentate...

Se tutto ciò è vero, sarei curioso di conoscere il responsabile della "fuga" da Chianciano dell'Udinese calcio.
E' forse dell'ex assessore allo sport (attuale vice sindaco)Claudio Rossi o dell'attuale assessore Piccinelli?
Oppure, non è di nessun dei due e la colpa è di qualcun'altro?

adolfo minniti ha detto...

Ciao Ghost.... mi trovi perfettamente d'accordo con te... in questo momento sto attraversando una fase di "transizione", ma ritengo che un associazionismo "funzionale e pratico" sia la strada maestra da seguire per immaginare di cambiare qualcosa in questa città, una nuova classe dirigente locale che non sia necessariamente espressione di partiti politici che limitano la possibilità di agire. Da tempo vado ripetendo qui sul blog e altrove, che bisogna superare le barriere, abbattere ed uscire dagli steccati, riprenderci la libertà di fare "politica" senza legami a questo o quel partito, senza questo o quel "circolo" legato a filo doppio ad un partito...... giustamente dici che in politica non debbono esistere diritti acquisiti.... forse comincerà una nuova stagione che ci vedrà protagonisti, che ci vedrà impegnati a tenere "sotto tiro" la politica ed i politicanti, che coinvolgerà i cittadini in un movimento popolare, trasversale, per far tornare Chianciano quella che merita di essere..... E' un sogno? Io spero sia realtà cominciando da (e ti cito testualmente) "un associazionismo funzionale e pratico che da una parte tenga la politica "sotto tiro", proponendo soluzioni a volte elementari, e dall'altra si proponga in prima persona come "gestore" di particolari e limitate situazioni che è obiettivamente irrealistico pensare possano essere gestite dall'amministrazione e/o dalla politica."

X SPAZZINO BIGHELLONE:

la colpa è dell'opposizione, non lo sai? Non hanno controllato l'operato della maggioranza.... non sai che tutti i danni a Chianciano sono colpa dell'opposizione??

Anonimo ha detto...

Ghosto puoi fare un riassunto del discorso di guidi?

Anonimo ha detto...

Spetteguless visto che lei da degli imbecilli a noi elettori di centro sinistra io mi sento in diritto di dare dell'imbecille a lei...le farebbe piacere?Impari il rispetto.

Sincerità ha detto...

X AdOnordelVero
.....Te lo dico io perchè Chianciano Inform@ con il bilancio di mandato è arrivato solamente in questio giorni....
....perchè tale era (e continua ad essere) la confusione e la mancanza di collaborazione all'interno della Giunta che nessun assessore era in grado di fornire dati puntuali e precisi sul proprio operato ai poveri operatori (abbandonati a se stessi??!!) chiamati a raccoglierli (o ricostruirli??!!) ed elaborarli per redarre il Bilancio di Mandato...

Anonimo ha detto...

Concordo con Spazzino bighellone non si puo' mandare una squadra di serie A che viene in ritiro a Chianciano ad allenarsi e afare pubblicita' in un altro paese.Al peggio non c'e' mai fine ,sono veramente pessimista queso sta' diventando il "paese che muore".

spazzino bighellone ha detto...

X anonimo delle 20:09 del 7 luglio:

Se eri interessato ai discorsi di Guidi, perchè non sei venuto ad ascoltare? Avevi forse paura che ti venissero i "bullettoni"?

DiErre74 ha detto...

1/2 Me ne sarei stato anche volentieri in disparte per un po’, ma gli ultimi eventi relativi al settore sportivo (annullamento manifestazione Acquagiocando e polemica sulla presenza solo “alberghiera” dell’Udinese in ritiro pre-campionato a Montepulciano) uniti al fatto che già altre volte mi sono espresso in merito alle politiche sportive della nostra cittadina, ha fatto sì che non potessi di certo esimermi da tale dibattito.
Posso anche credere che dietro ad ogni fatto possa esserci una giusta e plausibile spiegazione, ma sono altrettanto convinto che tali due avvenimenti non sono di fatto altro, che “figli della totale mancanza di progettualità” del sistema sport a Chianciano, dove per “sistema” intendo una visione completa, che spazi quindi dalle sistemazioni urbanistiche degli impianti sportivi e quindi dalla logistica e di una necessaria riqualificazione, alla gestione degli stessi, dall’analisi della valenza ludico-sociale a quella del mercato turistico ad esso legato. Volendo tornare quindi brevemente sui fatti per spiegare cosa intendo per “figli della totale mancanza di progettualità”, a riguardo della mancata manifestazione di sabato al CPC, non poso non concordare con chi afferma che nello specifico le colpe debbano ricadere sugli attuali gestori degli impianti e non di certo sull’amministrazione, d’altro canto c’è da dire però che ad oggi non è pensabile dare la gestione di un complesso come quello in oggetto, che per funzionare al meglio e rimanere sul mercato non ha bisogno di sole manutenzioni ma di continui investimenti, per periodi di soli tre anni…se fossi voi i gestori, vi faresti investimenti sicuri del rientro in periodi così brevi?
Nell’altro caso il problema è sicuramente un po’ più complesso, conosco infatti albergatori che sono anni che hanno contatti con società professionistiche fortemente interessate a svolgere il loro ritiro pre-campionato nella nostra cittadina, ma che svolto il sopralluogo o ritengono i nostri impianti non adeguati, oppure li trovano già impegnati, magari per svolgimento di manifestazioni meno qualitatevoli sia in termini sportivi che di indotto turistico-economico ad esse collegabili. Se infatti, nel caso della non adeguatezza dei nostri impianti, pensando al solo campo da calcio Comunale di Via dello Stadio, il tutto potrebbe semplicemente essere risolvibile mediante una gestione più oculata e/o meno intensiva durante il periodo invernale, nel caso della disponibilità è evidente che è strettamente necessario un modello di gestione che possa portare ad una adeguata programmazione, modello questo che si basi su molteplici parametri e non di certo esclusivamente su chi, come accade oggi, è il primo (albergatore, società sportiva o struttura turistica) a richiedere la disponibilità dell’impianto. (segue)

DiErre74 ha detto...

2/2 Io su queste pagine ho altre volte parlato di turismo sportivo non necessariamente considerato come solo legato al gioco del calcio o ad eventi sportivi di particolare rilievo, ma anche intendendolo come modo più attivo di vivere il soggiorno stanziale (villaggi vacanze, attività fisica svolta all’interno degli stabilimenti balneari, palestre a servizio delle strutture ricettive, ecc….), oggi infatti, diversamente da ciò che accadeva anni addietro, lo sport praticato non è più solo un accessorio, ma sempre più spesso diviene l’obbiettivo stesso del turismo. E se in questi termini mi sono espresso, l’ho fatto sia pensando anche alle ulteriori potenzialità non più sfruttate come un tempo come mere strutture sportive e che abbiamo all’interno della nostra cittadina, penso ad esempio anche ai campi da tennis dentro il Parco Fucoli od a quelli privati dell’Hotel Raffaello (non dimenticando quelli della Pietriccia..), sia soprattutto, come ambiente urbano in cui le stesse sono inserite ed in funzione di quella geografica centralità strategica da cui potremmo trarre il massimo rendimento.
Non volendo di nuovo qui approfondire sulla mia, e non solo, idea della “cittadella dello sport” su cui mi sono comunque più volte già espresso e su cui volendo si potrà tornare a discutere, voglio semmai ribadire il concetto dell’urgente necessità, da parte della pubblica amministrazione, di una rapida progettualità in tale direzione, poiché sia le dinamiche dello sport di base o ludico che quelle del mercato del turismo sportivo sono in continua evoluzione e non aspettano quindi noi e le nostre solite tergiversazioni, non possiamo sempre trovarci a rincorrere. Sarà pertanto a mio avviso di fondamentale importanza, previa ovvio una analisi di quello che è attualmente lo stato delle cose (impianti, gestioni, potenzialita, …), ai fini di non disperdere inutili energie ma soprattutto abbreviare i tempi di risposta, procedere parallelamente sia con la discussione politica mirata alla ricerca di convergenza tra gli obbiettivi di tutti i possibili attori interessati, sia con la progettualità tecnica del sistema degli impianti e/o aree sportive, sia infine (forse la cosa più importante), con la progettualità in termini gestionali di tali strutture. Ci sarà comunque modo di tornare a discutere più in dettaglio sulle singole progettualità, per adesso vi saluto, alla prossima!.

Anonimo ha detto...

Buon giorno! Pare che finalmente qualcosa a Chianciano si muova. Sono infatti venuto a conoscenza che ieri sera un gruppo di volenterosi concittadini hanno costituito un'associazione sociale, culturale, sportiva ricreativa senza scopo di lucro e apartitica che ha come finalità proprie lo svolgimento di attività di utilità sociale nei settori della promozione, gestione e diffusione della musica, dell'arte, delle forme di comunicazione sociale, turistiche, ricreative, motorio-sportive, assistenziali, ambientalistiche e della cultura in genere, tramite l'organizzazione di spettacoli, rassegne, saggi, seminari, convegni, mostre, valorizzando in particolare le iniziative che siano in grado di favorire atteggiamento e comportamenti attivi utilizzando i metodi del libero associazionismo. L'Associazione può promuovere direttamente o in collaborazione con altri Circoli lo sviluppo delle iniziative culturali, turistiche, sportive, ambientalistiche, sociali. L'associazione si propone di raccogliere intorno a se liberi cittadini di tutti gli schieramenti politici. Spero che i promotori pubblicizzino quanto prima questa iniziativa e che ci sia grande adesione intorno a questo progetto che mi sembra, per Chianciano, di un'importanza notevole anche perchè slegato da ogni forma di appartenenza partitica

folgoredgl190 ha detto...

Amci di valtubo, ma non trovate eccessivo il contenuto del discorso di guidi di ieri sera??
Ma come, si parla tanto di superare le rivalita' e le barrire personali, ed il signor Guidi continua a seminare zizzania: non e' proprio quello che vuole in queso momento. Guidi e la sua squadra hanno perso e basta e la responsabilita' di questa sono ra sconfitta ricade totalmente su di lui, ora semplice capo dell'opposizione. E poi.. prima si astiene in sime agli altri e oggi guerra aperta alla giunta Ferranti. Tutto ed il contrario di tutto. Guidi, Guidi, non mi apre proprio che tu stia lavorando per il solo bene della citta' e di tutti i suoi abitanti!! Antonio, Antonio, chi ben cominicia e' alla meta' dell'opera, e tu hai cominciato proprio male. Ciao Antonio rifletti. Stefano lo cicero

IL PIRATA ha detto...

Qualcuno si è accorto del cambio di denominazione delle Terme Sensoriali a Salone Sensoriale?
Adesso tutti gli opuscoli e le locandine pubblicitarie riportano il nuovo nome Salone Sensoriale,la denominzione Terme si puo' dare solo ed esclusivamente se si usano acque termali,al Salone Sensoriale l'acqua viene disinfettata addirittura con il cloro.
L'uso delle denominazioni Terme, Termale e loro derivati, ai sensi della Legge 323/2000, è riservato in esclusiva alle Aziende Termali titolari di concessione mineraria o di sub concessione o di altro titolo giuridico/amministrativo valido per lo sfruttamento delle acque minerali utilizzate.
Al fine di consentire un'adeguata tutela delle denominazioni Terme, Termale e loro derivati, le Associate si impegnano sia a segnalare tempestivamente a Federterme eventuali utilizzi impropri di tali termini, sia a collaborare con la Federazione stessa per la loro difesa, ferma restando la legittimazione ad agire in capo alle singole Aziende.La Pubblicità di carattere sanitario avente ad oggetto le Terme, gli Stabilimenti Termali, le prestazioni terapeutiche termali, le patologie curate, le acque minerali e curative ed i loro prodotti derivati, dovrà essere sempre sottoposta alla preventiva approvazione delle Autorità competenti in materia, ai sensi di quanto previsto dalla legge.
Tale Pubblicità, sulla scorta di quanto previsto al precedente articolo 3, dovrà essere chiara, veritiera e corretta e non dovrà in alcun modo contenere affermazioni fuorvianti o mistificatorie.
CHE FIGURA DI M----

AdOnorDelVero ha detto...

Ciao Dierre74..
un piccolo appunto! L'attuale giunta ha approvato all'unanimità il ritiro del Fidene Calcio per Agosto, concedendogli anche gli impianti. Quindi non dire che il comune non c'entra con el concessioni degli impianti. Ti dirò dipiù ma nelle delibere c'è scritto persino quanto costa "l'affitto dell'impianto" all'ora, con l'uso dell'illuminazione e esenza..vedi tu!! Informati meglio la prossima volta! Trall'altro le delibere della giunta e del consiglio, l'albo pretorio sono visionabili da tutti...consiglieri e non quindi vai a darci un' occhiata!
Perq uanto rigarda la gestioen dell'impianto sportivo, sono daccordo con te quando dici che dovrebbe essere concesso in gestione per periodi ben più lunghi dei soliti 3 anni. E ti dirò di più..ci sono tantissimi imprenditori e professionisti che sarebbero disponibili a prendersi quest'onere e onore solo che l'amministrazione non glie li ha concessi per un periodo così lungo.
Felice di esser stato utile nel chiarimento
A presto

folgoredgl190 ha detto...

Caro Antonio, ho letto su alcuni giornali una parte del tuo discorso pronunciato l'altra sera a Chianciano. Non voglio fare commenti su una parte assai esegerata ed esasperata del tuo intervento, ma ho apprezzato la parte relativa al fatto che "prima di cambiare chianciano sisogna cambiare la politica, per non essere piu' ricattati". Bene, siamo totalmente d'accordo con te, ma la politica la fanno gli uomini, dunque cominiciamo a cambiare alcuni di questi!!! Che ne dici,visto che la provacazione nasce da te, cominicia tu, dai il buon esempio, allontana da te alcuni personaggi scomodi e ormai fuori tempo! che ne dici caro Antonio, ne vogliamo parlare. aA presto Stefano lo cicero

folgoredgl190 ha detto...

ANTONIO, NELLE LINEE GENERALI SIAMO CON TE, FORMIAMO INSIEME QUESTO BENEDETTO "GOVERNO OMBRA", COALIZIONE DI LARGHE INTESE SOPRATTUTTO SULLE INDEROGABILI SCELTE ECONOMICHE. UOMINI FORTI E DECISI AL CAMBIAMENTO RADICALE, COSI' COME INTRANSIGENTE DOVRA' ESSERE L'OPPOSIZIONE ALL'ATTUALE GIUNTA COMUNALE ED AL SUO INSIGNIFICANTE PROGRAMMA. DIAMO IL VIA ALL'ERA DELLA VERA POLITICA PARTECIPATIVA, COINVOLGIAMO LA GENTE AL CAMBIAMENTO IMMEDIATO. INSOMMA, ANTONIO, AVVIAMO INSIEME L'ALTERNATIVA SIA POLITICA CHE ECONOMICA, INDICHIAMO FIN DA SUBITO ATTRAVERSO IL "GOVERNO OMBRA" LA SQUADRA PRONTA A GOVERNARE FIN DA SUBITO.

DiErre74 ha detto...

Risposta per “AdOnorDelVero”
Caro amico blogger, se permetti sono io che ti invito a rileggere bene quanto da me scritto, forse non mi sarò ben espresso o forse tu non avrai ben compreso, non so, ma vediamo se riesco a chiarire. Per tua informazione sappi comunque che conosco benissimo come funziona la visionabilità delle delibere ed inoltre che ero a conoscenza di quanto da te riportato in merito al ritiro della Fidene Calcio, ma non mi sembra di aver comunque affermato nel mio post che l’amministrazione comunale nulla centra con le concessioni degli impianti. Anzi semmai ho proprio affermato il contrario e per questo ti ri-posto un estratto di quanto da me scritto:
”…è strettamente necessario un modello di gestione che possa portare ad una adeguata programmazione, modello questo che si basi su molteplici parametri e non di certo esclusivamente su chi, come accade oggi, è il primo (albergatore, società sportiva o struttura turistica) a richiedere la disponibilità dell’impianto. …”.
Ovviamente la definizione del modello e dei parametri sui quali concedere gli impianti dovrà essere a carico dell’amministrazione comunale, quindi….
Non vorrei comunque che tu abbia mal interpretato e quindi esteso a tutti i concetti da me espressi il passaggio “…non poso non concordare con chi afferma che nello specifico le colpe debbano ricadere sugli attuali gestori degli impianti e non di certo sull’amministrazione…”, ma se come ti ho detto rileggi, vedrai che mi riferivo ( infatti dico…nello specifico..) esclusivamente a quanto avvenuto al CPC sabato scorso.
Buona giornata, un sincero saluto

Andrea Angeli ha detto...

In merito alle voci discordanti che in questi giorni circolano a Chanciano circa un'eventuale o meno continuazione della pubblicazione del periodico comunale "Chianciano Terme Inform@" ho ritenuto giusto presentare questa mattina un'interrogazione in merito rivolta al Sindaco Ferranti e all'Assessore Piccinelli delegato alla comunicazione istituzionale.
Il testo dell'interrogazione lo trovate in allegato.
(Link barra a destra)

un saluto

AdOnorDelVero ha detto...

X DiErre74

Ora è effettivamente tutto chiaro...mi ero perso in mezzo alle 3 milioni di frasi e virgole.
Grazie per il chiarimento
A presto

Ghost(o) ha detto...

Credo che Guidi abbia scelto la strada più difficile, e cioè quella di rifondare il "centrodestra". Nei modi mi ha stupito, ma, contrariamente a quanto sento dire in giro, io personalmente non mi sento di biasimarlo.
Da qui alle prossime lezioni ci sono cinque anni, un tempo più che sufficiente per creare un nuovo modo di fare politica e far emergere nuove personalità.
Per me non è un discorso nuovo.
Ribadisco da sempre che non capisco per quale motivo chi non ha prodotto risultati e/o chi non è spendibile "in toto" nel paese in termini di trasparenza, capacità e qualità morali debba insistere a voler rimanere o a entrare ex novo dentro al gioco.
Un gioco che a noi cittadini sta costando parecchio.
Insomma, non si può dire di volere il bene di una parte politica e poi non aspettare neanche un minuto per dire "Ecco, lo vedi che senza di me/di noi si perde?".
'Sto modo di fare mi puzza, molto più di quello di Guidi.
Semmai è da vedere se Guidi ha/avrà il carattere (politico) giusto per far crescere intorno a sé le persone giuste.
Se una personalità indubbiamente forte come la sua sarà in grado di accettare un leale e costruttivo confronto con chi la pensa diversamente, o se invece si appiattirà nella semplice semplice ricerca di chi annuisce o acconsente.
Qualcosa si capirà già tra un paio di mesi.

Per adesso sottolineo che per me è importante e prioritario che intanto cresca la famosa "società civile".
C'è bisogno di tutti e c'è un posto per tutti.

Anonimo ha detto...

Ci sentiamo di condividere pienamente il pensiero esposto ieri da gosth(o). La politica come piu' volte abbiamo sostenuto deve essere riformata, su una base partecipativa piu' ampia. Ma ribadiamo che la politica e' fatta dagli uomini dacche' sono gli uomini che per primi devono atteggiare nuove spinte riformiste, diversamente gli stessi uomini DEVONO essere sostituiti da una nuova classe dirigente. e' UN PO' QUELLO CHE STA TENTANDO DI FARE LA SINISTRA RIFORMISTA CONTRO I BECERI MASSIMALISTI. Un'ultima considerazione, il nostro movimento definito da alcuni "revisionista", non fa' sconti ne alla sinistra ne tanto meno alla destra, atteso che per ora si basa essenzialmente su finalita' e risultati economici e non politici. Come dire: intanto superiamo definitivamente la crisi
strutturale e nel frattempo rifletteremo meglio e bene sulla nostra futura identita' politica. Questo e solo questo e' il taglio che vogliamo darci per ora, poi si vedra'. Ripetiamo, noi NON FACCIAMO SCONTI E NON AGEVOLIAMO NESSUNA FORZA POLITICA, MA SIA L'ATTUALE FORZA CHE GOVERNA CHE LA COSIDETTA OPPOSIZIONE SEGUANO CON LA DOVUTA ATTENZIONE CIO' CHE ANDIAMO DICENDO, POICHE' PRIMA O POI ANCHE NOI DECIDEREMO QUALE PARTE SOSTENERE POLITICAMENTE. CIAO A TUTTI DA STEFANO LO CICERO

ambaradà ha detto...

L’argomento lanciato da Valtubo in questo post era “Idee per un rilancio” e come al solito (me compreso eh) s’è sfruttato lo spazio soprattutto per altre cose……nonostante tutto qualcuno, che poi sono quasi sempre i soliti ghost(o) e dierre74, hanno provato a spostare l’attenzione su argomenti più concreti come la pro-loco o lo sport a Chianciano, ma i risultati sono sempre gli stessi. Sarebbero due temi su cui si potrebbe discute in tanti e quanto si vuole e invece, qui su Valtubo nessun dibattito, accuse, scaramucce, qualche provocazione, qualche ironia e avanti si và…., di là sul blog di Albanesi, prendi per esempio lo sport (che poi ora sembra sia solo l’Udinese…), 30 commenti che se le vai a vedè 15 so dello stesso Albanesi, 10 di Lo Cicero e 5 di Simpatia (che poi mi sa tanto che ri è Albanesi..). Allora è inutile chiede la democrazia partecipata come fa la maggioranza o anche stesso Lo Cicero, a me mi sa che delle sorti di Chianciano, in modo serio e costruttivo non gli e ne frega niente a nessuno!
Lo stesso Lo Cicero mi dice poi che non devo smettere io di occuparmi della politica perché prima o poi è la politica che si occuperà di me, che poi vorrei tanto capì che intende. Io allora, anche se c’ho una mia idea ma non l’ho tanto capito, gli chiedo,: ma tutto questo amore e interesse per Chianciano e quindi per la politica chiancianese, in lui che solo grazie alla vicenda di Monticchiello noi chiancianesi lo conosciamo da 2 anni, da dove nasce?

Anonimo ha detto...

Caro Ambaradà, la polemica sull'Udinese che soggiorna a Chianciano e si allena a Montepulciano è pretestuosa.
Le strutture per una squadra di livello non ci sono.
Avremmo dovuto, in questi anni, attrezzare l'area Castagnolo come centro sportivo di livello con piccola palestra, primo campo, campo d'allenamento, pista d'atletica, spogliatoi adeguati, viabilità adeguata, allora farebbero la fila per allenarsi a Chianciano.
In questi anni invece l'area del castagnolo l'abbiamo utilizzata per farci la festa dell'Unità, abbiamo rifatto gli spogliatoi allo stadio spostandoli in una posizione infame per far posto alla coop.

Anonimo ha detto...

Scusi Sig Lo Cicero,
ma voi non vi eravate già schierati con la Ferranti? Eppure alla "festa" a Tele Idea subito dopo le elezioni Albanesi è stato tanto chiaro esultando per la sconfitta della lista Guidi. Ma non si rende conto di quanto la Ferranti stessa sembrava infastidita dal suo atteggiamento?
Quello che a me è arrivato è che il Sig Franco Albanesi non essendo stato messo in lista nel centro destra ha voluto farla "pagare" a chi non ce l'ha voluto, andando oltre ai progetti e le squadre, pensando solo alla sua vendetta..se questo è l'amore che il suo amico prova per Chianciano, mi dispiace ma abbiamo un concetto di amore bene differente.

ambaradà ha detto...

Guarda anonimo delle 11.38 che anche per me la polemica sull’Udinese è solo una scusa, in ogni modo utile per riportare l’attenzione su di un problema, e sono d’accordo con quasi tutto ciò che dici sulle strutture. Sono però poco convinto sulla tua conclusione, infatti non credo che al momento in cui fu deciso di spostare gli spogliatoi già sia stato in ballo il progetto dei parcheggi della coop e comunque non sono nemmeno convinto che questi parcheggi poi arriveranno fin lì.

folgoredgl 190 ha detto...

Ciao Ambarada', devo riconoscere che nei suoi interventi, lei riesce sempre a cogliere le giuste sfumature, segno di attenzione e perspicacia. Ma veniamo al dunque: lei afferma che ai chiancianesi non interessa nulla della politica della loro citta', bene, ovvero male; La politica, in senso lato chiaramente, si e' invece occupata di loro rendendo la loro citta' invivibile. L'esempio tende a far comprendere il mio pensiero rispetto alla sua voglia, precedentemente espressa, di abbandonare la partecipazione alla vita politica cittadina. Sul resto, che dire, la vicenda Monticciello mi ha fatto conoscere ai Chiancianesi? Beh, sappia caro Ambarada' che visti gli enormi danni subiti per la vicenda Monticchiello, tutt'ora in progress, ne avrei fatto molto volentieri a meno; e poi non capisco il senso del suo commento finale: ma lei forse valuta le persone a secondo il grado di notorieta' che hanno, oppure per come sono e per i progetti che sono in grado di proporre e realizzare? Progetti non bruscolini. Mi dica sinceramente come la pensa, poiche' magari mi organizzo per il futuro, facendomi accompagnare a chianciano da qualche velina famosa o da qualche giornalista di gossip alla moda, cosi' da rendermi ancora piu noto. Cordialita' stefano lo cicero

Anonimo ha detto...

Carissimi cittadini a molti ha fatto stupore o meraviglia il fatto che la sera della manifestazione ACQUAGIOCANDO non abbia funzionato la torre faro dell'impianti sportivi dando la colpa all'Amministrazione(una parte c'è l'ha anche lei),ma lo sapete chi ha veramente colpa dell'accaduto?????
I veri responsabili di tutto sono soltanto L'ufficio tecnico e l'Assessore alla manutenzione (attuale ViceSindaco)che sapevano e sanno benissimo i problemi che questo comune ha e che nessuno è capace a risolvere.
I problemi che assillano Chianciano sono all'occhi di tutti:patrimonio comunale al dissesto per mancata manutenzione sia ordinaria che straordinaria,strade ridotte a piste per cross,ecc.. chi più ne ha più ne metta.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha scritto: "pare che finalmente qualcosa a Chianciano si muova. Sono infatti venuto a conoscenza che ieri sera un gruppo di volenterosi concittadini hanno costituito un'associazione sociale, culturale, sportiva ricreativa senza scopo di lucro e apartitica che ha come finalità proprie lo svolgimento di attività..."
Un'altra Associazione? Tanto ce n'era poche...
A Chianciano però se un ci fossero il Pucello, il Massini, l'Aloisi e altri 4 amici che gli danno una mano si farebbe ben poco pe' 'sto paese. Chi c'ha voglia a lavorà e l'altri a criticalli e a fa l'associazioni. Poro Chianciano...

folgoredgl190 ha detto...

x anonimo delle 11,42. Mi deve concedere una riflessione: la politica e' sempre congeniale ad un obiettivo, qualunque esso sia; per raggiungere il quale si creano le alleanze o le pseudo aggregazioni; attraverso la vittoria di questi schieramente si ottiene il governo del territorio, propedeutico al raggiungimento di questi obiettivi, (leggi programmi elettorali), precedentemente condivisi. La lista Albanesi- Rossi aveva, ed ha tutt'ora, un serio e concreto programma da attuare. Ordunque, sia questo programma che le persone che lo rappresentano, non sono state accettate nella lista di Antonio Guidi, della serie qualcuno ha posto il veto su Albanesi e Rossi, che a loro volta, dopo aver chiesto il mio aiuto, formano una lista civica. Guarda il caso, la neo-lista, che nessuno si aspettava ed i cui rappresentanti erano stati da tutti osteggiati, nella campagna elettorale, trova il silenzio della sinistra timorosa, ma scatena le ire di una destra principiante e populista. La lista di destra , dunque, sicura di stravincere, (grave errore), non solo dimentica il principio basilare della politica, ovvero l'aggregazione e la ricerca del consenso,( Berlusconi docet), ma attacca aspramente la piccola lista Rossi-Albanesi. La gente fa' il resto, vince la sinistra e la destra porta a casa una sonora e meritata sconfitta! Sic stantibus rebus", direbbero i nostri antenati: a causa della sua supponenza la destra ha straperso un momento storico, la batosta e' super meritata!!! Caro anonimo, Lei chiama vendetta la costruzione della Lista Albanesi-Rossi, io la chiamo puro esercizio di un sacro diritto democratico, unito ad un bell'esempio di come l'arroganza e la supponenza perdono sempre di fronte all'intelligenza e la scaltrezza. (Andreotti docet). Sull'imbarazzo della Ferranti a teleidea esprimo forti perplessita', conoscendo la Ferranti sarebbe rimasta impassibile ( e' il suo carattere) anche davanti al Papa in persona. Cordialita' da stefano lo cicero

adolfo minniti ha detto...

Concordo con anonimo delle 15.18... faccio inoltre presente (e la signora sindaco dovrebbe saperlo, vivendo in centro storico) che il centro storico, oltre al lercio dovuto alla maleducazione dei padroni degli animali (ma non ci sono le multe per chi lorda??) tutte le sere piomba al buio.... la zona di via Mazzini da mesi subisce black-out più volte segnalati ma mai risolti... ENEL? COMUNE? poco m'importa, basta che qualcuno si faccia carico di risolvere il problema......

Rispondo, inoltre, ad anonimo delle 10.55 di ieri 8 luglio....

Il tuo informatore ti ha dato delle notizie reali in parte.... l'Associazione di cui parli è di fatto costituita, ma ancora non ufficialmente; soci fondatori sono alcuni bloggers e qualche libero cittadino..... si attende l'ufficializzazione, fra pochissimi giorni, per procedere con la presentazione dell'ambizioso programma che vuole coinvolgere le realtà apartitiche presenti in Chianciano. Ci si augura che la risposta dei cittadini, esercenti, professionisti, albergatori sia pari all'impegno profuso dai fondatori per creare qualcosa di veramente nuovo e trasversale in Chianciano...... Attendiamo anche il tuo contributo, magari non anonimo..... e quello di chiunque voglia collaborare con spirito di servizio e senza personalismi, vendette, o invidie..... Grazie

ambaradà ha detto...

Sig. Lo Cicero, siccome sono sicurissimo che anche lei sia alquanto astuto, attento e perspicace, mi permetta di dirle che stavolta mi sta dando l’impressione che voglia fare un po’ troppo il furbetto, cercando di non rispondere a quanto da me richiesto cogliendo l’occasione per soffermarsi ancora sulla vicenda Monticchiello. Guardi che io ho fatto quel richiamo solamente per farle notare che con molta probabilità se non fosse stato per ciò, noi chiancianesi non l’avremmo mai conosciuta. O lo avremmo comunque fatto per i suoi “progetti, non bruscolini”? Ma quali? Ce lo dica una volta per tutte cosa lei di concreto ha intenzione di proporre e realizzare, noi ascoltiamo e magari ne parliamo tutti assieme. E per il futuro non stia ad organizzarsi per rendersi ancora più noto, non ce n’è bisogno, ma se riesce in ogni caso a portare un po’ di veline, male non sarebbe…..
Nonostante le divergenze, un saluto amichevole anche a lei.

folgoredgl190 ha detto...

Signor Ambarada', sorvolo sulla vicenda Monticchiello, e' venuta a noia a tutti, me compreso, ma forse un giorno, chissa' io e lei avremo modo di approfondire la questione. Per quanto attiene i fatti, strano che lei non lo sappia, la notizia non puo' essere sfuggita ad un uomo attento come lei, atteso che e' sufficientemente risaputa; parlo del progetto "Chianciano Futura", caro Ambarada, un piano di fattibilita' industriale presentato da quasi due anni, dico due anni, al Presidente della Regione Toscana, all'ex Presidente della provincia,a vari Onorevoli della sinistra Toscana, a due senatori del centro destra toscano , al sindaco di Siena all'ex sindaco Bombagli, ecc. ecc. ecc. Il progetto e' stato inoltre presentato nel 2008, al presidente del c.d.a. e all'amm. delegato di Beni Stabili a Roma,presente anche l'ex Sindaco Guido Bombagli, credo che lei sappia di chi parlo. Orbene questo progetto, che potra' leggere integralmente sul blog di franco albanesi, ha destato un enorme interesse nel mondo imprenditoriale e finanaziario e scarso interesse, chissa' perche' nel mondo della politica becero massimalista. Gli investitori istituzionali e gli imprenditori si sono dichiarati pronti ad investire, il progetto prevede circa 250 milioni di investimenti, ma a condizione che il governo cittadino approvi il piano strutturale ed i regolamenti ad esso connessi e che garantisca fino in fondo l'esecuzione dei progetti. Ovvero, niente scherzi come quello di Monticchiello, appunto. Questa e' la pura realta caro Ambarada', altro che bruscolini. Poi si puo' discutere di tutto, di come migliorare il progetto, di quali garanzie dare alle persone e alla societa' civile ecc. ecc. cordialita' da stefano lo cicero

folgoredgl190 ha detto...

Chiedo scusa Ambarada, dimenticavo, per le veline ci stiamo attrezzando, capira' quello e' un punto debole di tutti. Ancora saluti. stefano lo cicero

folgoredgl190 ha detto...

Caro Minniti, sia io che Franco Albanesi, plaudiamo alla notizia della nascita di una nuova associazione, la cui denominazione e fini istituzionali saranno speriamo presto noti. Manifestiamo fin da subito il nostro interesse ad associarci a questa nuova associazione "apartitica", come lei la definisce, il cui "ambizioso programma" stuzzica la nostra attenzione. Siamo convinti che questa volta nessun veto sara' posto sulle nostre future candidature e che potremo contribuire ad un fattivo mutamento della realta' cittadina. Con stima Stefano Lo Cicero

Anonimo ha detto...

ciao a tutti io sono simpatia e non voglio essere confuso con nessuno ed inoltre mi sembra che le mie idee e ciò che dico basta un minimo di intendere che si capisce benissimo che non sono albanesi , basterebbe semplicemnente che aveste letto con più attenzione quello che dice simpatia e quello che dice albanesi per capire subito che i due non possono essere la stessa persona , ed inoltre non credo proprio che franco abbia bisogno di questi mezzucci, per fare che poi per far crescere di qualcosina il numero del suo blog, ma fatemi il piacere è ridicolo il solo pensarlo . Ambarada perchè invece di metterti a fare ridicoli conti che qualsiasi ragazzino può fare non ti metti anche tu a dire cosa vorresti fare , non credo che partecipare sia un reato, anzi partecipare è un qualcosa di altamente democratico e costruttivo , certo che il blog di franco è un invito per chi vuol fare qualcoaper chianciao ed invece dui ctriticare perchè non cominciate a partecipare.ciao simpatia.

Anonimo ha detto...

Che palle con sta chianciano futura....Ma perchè non parlate a stampatello, così capiscono tutti?????

1) quali sono gli alberghi interessati all'abbattimento???

2) quanto li pagate? chi li paga??

3) chi fa il progetto?? qunato gli tocca di soldi??

3 domandine facili facili a cui rispondere (forse per molti ma non per tutti....)

Anonimo ha detto...

Sig. Lo Cicero gradirei sapere come mai il piano strutturale di Chianciano Terme è così indietro nella sua elaborazione.

simpatia ha detto...

gost(o) ciao sono simpatia , non sò se mettermi a ridere o cominciare a piangere per quello che ho letto subito condiviso spero solo da amici tuoi. Per prima cosa che il sign Guidi si erga a inventore di una nuova classe politica mi scappa da ridere senon ci fosse da piangere , questi qua non sanno neppure da che parte stà la politica , sono solo parassiti , e basta un pò ingformarsi sul mestiere della moglie e degli strani affarini della società Guidi e moglie ,poi il tuo discorso di accettazione che le elezioni si svolgano fra cinque anni vuol già dire che come opposizione è giusto lasciar lavorare questa maggioranzache è la stessa (eccetto la signora sindachessa) degli ultimi 50 anni , ed allora l'opposizione cosa ci stà a fare se parte già da questo dato di fatto, ma statevene a casa che almeno risparmiamo i gettoni di presenza e la finta di dare ascolto alle bugie di un'opposizione di battaglia .tanto per essere chiari e da uno che di politica ne mastica ,mi volete dire che politica nuova possono fare tutti quelli che ora fanno politica quando , sono tutti della stessa parte politica , sono tutti della stessa ideologia ( basta guardare fini che è andato nelle file del partito socialista di berlusconi , e basta studiare un pò di storia vera non quella raccontata a scuola ,o nei documentari o sui giornali di stato e non , che ci descrive la destra in italia ( che non è mai esistita , se non nei sogni degli indottrinatori e dei burattinai), una destra che discende dal partito socialista di Mussolini , vorrei ricordare che il partito nazista si chiamava " Partito Nazional Socialista )per rinnovare la politica bisogna averne una nuova a disposizione e politica vuol dire ideologia , dottrina , cosa che non vedo e quello che è certo che non può uscir fuori dai cervelli già lobotomizzati dei politici di oggi.L'unica politica oggi vincente e distruttiva è quella del partito comunista e della scuola sovietica,e per quanto riguarda Fini del comunismo cinese, quindi non fatemi ridere , la nostra bolscevica costuituzione è lì a confermare ciò che io affermo ed anche la costituzione che vogliono far approvare è la stessa bolscevica costituzione dalla quale discende la nostra falsa libera democrazia , quanti paesi comunisti usano la parola democrazia sfregiandola irriparabilmente.Ciao a tutti da simpatia e se aspettate che questi formino una nuova politica , voi non solo sognate ma siete pazzi dalegare , questi non saprebbero ideare neppure un concetto collegato ad un'altro se non avessero i testi già scritti.ciao a tutti, a proposito sono a disposizione di tutti per chiarimenti ideologici , politici , dottrinari.simpatia.

Giuliano Solfanelli ha detto...

Egr. Sig. Franco Albanesi, mio malgrado sono costretto a risponderLe, dal momento che ho appreso che nel Suo Blog Lei ha parlato di me e ha fatto allusioni alla mia famiglia. Ebbene per questo Le comunico che provvederò presso le opportune sedi legali. Ed in ogni caso alle Sue allusioni del tutto gratuite preferisco risponderLe in modo diretto, poiché mi considero una persona del tutto onesta e trasparente. Primo punto: Lei non ha alcuna autorizzazione né libertà di parlare della mia persona in pubblico. Lei forse non conosce la legge sulla Privacy. Si dovrà informare. A me non interessano i suoi dibattiti politici, sui quali pure io ne avrei di cose da dire, ma me ne astengo per semplice pudore. Lei non può dire :” Passiamo a Solfanelli” Chi si crede di essere? Da quale pulpito credere di parlare? Io l’ho forse autorizzato ad esprimersi nei miei confronti? Lei si deve mantenere entro i limiti della politica nella quale Lei ha scelto di manifestarsi e non tirare in ballo le persone che, come me, non fanno politica. Lei afferma: “non c'è una persona in città che parli bene di lui, non è amato,” ed io Le rispondo che io non devo essere amato o meno e non ho alcun interesse di sapere se si parla bene o male di me. Io sono un dipendente comunale (non sono un professionista come Lei afferma), svolgo una funzione ben precisa che riguarda un Servizio ben preciso. Io esercito una funzione poubblica, ho il compito di rispettare le leggi e le regole e farle rispettare agli altrie per questo ho prestato giuramento al Sindaco. La mia non è una attività mediante la quale si possano fare scelte o prendere iniziative, il mio ruolo non è politico, ma tecnico. Lei afferma genericamente: ”la città è ingessata” . Ebbene sì questo è un pensiero che hanno in molti. La cosa non dipende dalla mia volontà, né tanto meno dal mio agire. Ma è anche quanto io sostengo da moltissimi anni ovvero da quando è stato adottato ed approvato l’attuale e vigente Piano Regolatore. Sono anni che sostengo che il vigente Piano Regolatore manca di un vero progetto urbanistico che è mancante di idee portanti ed innovative. Purtroppo la mentalità politica del tempo in cui fu redatto il PRG - fine anni ’80 - primi ’90) era quella di gestire il territorio con interventi minimali, se non addirittura di bloccare le espansioni già previste (vedi ad esempio i casi delle lottizzazioni di Le Case e Monti e di Pereta) Se “la città è ingessata” non dipende da me. Non è il mio ruolo, né il mio compito. Ma dipende dalle scelte politiche fatte dalle varie amministrazioni comunali. Lei prosegue: ”e dicono, non si capisce perchè Bombagli, gli abbia dato quell'incarico.” Io non credo che se Bombagli avesse dato incarico a qualcun altro il comportamento di quest’ipotetico altro avrebbe potuto o dovuto essere differente dal mio, dal momento che la funzione che mi compete è quella di rispettare le leggi e le regole e di farle rispettare agli altri. Secondo punto: “Credo abbia fatto campagna elettorale per la PDL e anche questo farà sì che non venga confermato dalla Ferranti,diversamente l'opposizione e tutta la città scenderebbe in piazza e creerebbe le condizioni per far cadere subito la neonata giunta,” Lei seguita a fare affermazioni gratuite sulla mia persona e sui miei ipotetici possibili interessi politici. Io non faccio politica di schieramento. Io posso aver fatto liberi commenti con i miei amici e con le persone ed i cittadini che mi hanno posto domande al riguardo di argomenti tecnici ed urbanistici reali e concreti, ma senza schieramenti di parte o avere partecipato attivamente alla politica. Non si comprende poi cosa Lei voglia dire con la seconda parte del Suo discorso: ”questo farà sì che non venga confermato dalla Ferranti, diversamente l'opposizione e tutta la città scenderebbe in piazza e creerebbe le condizioni per far cadere subito la neonata giunta”. Lei trasfigura il ruolo di un semplice funzionario tecnico dipendente del Comune in un ruolo politico e lo carica di troppa importanza.

Giuliano Solfanelli ha detto...

Terzo punto: “sull'Admiral aveva anche ragione, anche se le colpe erano tutte di chi mi ha venduto l'Hotel, comunque troppo ligio nel lavoro nei miei confronti, se facesse la stessa cosa con tutti , chiuderebbero tutti gli Hotel di Chianciano, sicuramente anche il suo. La leggenda metropolitana di Chianciano parla di un ascensore e di altre cose non troppo chiare , io non ci credo , ma come dice Andreotti ; Pensare male ........a volte .......,” Sulla questione dell’Admiral non intendo fare commenti. Intendo invece mettere un punto fermo alla seconda parte del Suo discorso, quando allude: “se facesse la stessa cosa con tutti , chiuderebbero tutti gli Hotel di Chianciano, sicuramente anche il suo.” Innanzitutto l’albergo in questione non è mio, ma di mia moglie e dei miei figli. Poi quando afferma: “La leggenda metropolitana di Chianciano parla di un ascensore e di altre cose non troppo chiare, io non ci credo, ma come dice Andreotti; Pensare male ........a volte ......”. Le rispondo che non vi sono leggende metropolitane da ascoltare, ma se uno si fosse preoccupato di conoscere quali siano state le problematiche ed i motivi indispensabili per realizzare un ascensore esterno all’Albergo dei miei familiari, avrebbe potuto prendere visione delle concessioni edilizie rilasciate dal Comune per la realizzazione di quell’intervento e della deliberazione del Consiglio Comunale che permetteva tale realizzazione in deroga. Tanto per completare il quadro di tale situazione, io in quel periodo lavoravo fuori dal Comune perché dapprima avevo preso una aspettativa di tipo personale a partire dal 1° settembre 2001 e fino al 30 giugno 2002, dopodichè una aspettativa per motivi di lavoro in quanto Direttore del Consorzio Terrecablate dal 1° luglio 2002 al 30 giugno 2005, dopodichè dal 1° luglio 2005 sono rientrato alle funzioni del Comune. Ebbene in tale periodo durante il quale non lavoravo più per il Comune, l’albergo della mia famiglia ha ottenuto la Concessione Edilizia in deroga in data 04/02/04 per i lavori di sopraelevazione dipendenza, realizzazione di piscina e collegamento dipendenza all’edificio principale. La deroga era stata precedentemente concessa dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 61 del 04.11.2003. La costruzione di ascensori a norma per portatori d’handicap era ed è prevista dall’art. 62 del R.E. e l’Amministrazione comunale era chiamata a concedere, come del resto ha concesso con la deliberazione citata, l’esecuzione dei lavori a distanza inferiore a quella di norma. Cosa che del resto è stata fatta per altri interventi di ascensori e sacle di sicurezza anche in altri edifici di Chianciano Terme, senza che ci sia stata alcuna particolare osservazione di chicchessia. La invito pertanto a non pubblicare altri commenti denigratori e falsi sulla mia persona, sulla mia funzione e sulla mia famiglia. Giuliano Solfanelli

adolfo minniti ha detto...

Gentile sig ANONIMO delle 15,41 come spesso accade si vede la pagliuzza nell'occhio altrui, ma non la trave nel proprio.... si lamenta che tutti stanno a criticare le associazioni (?) e poi lei si lamenta per quella che chiama "una nuova associazione". Se s'imparasse ad ascoltare l'altro, invece di parlare e basta, se s'imparasse a leggere,invece di scrivere, avrebbe compreso che non è "un'altra associazione", ma è un'associazione diversa...... copio e incollo dal post di Anonimo dell'8 luglio "[Associazione] che ha come finalità proprie lo svolgimento di attività di utilità sociale nei settori della promozione, gestione e diffusione della musica, dell'arte, delle forme di comunicazione sociale, turistiche, ricreative, motorio-sportive, assistenziali, ambientalistiche e della cultura in genere, tramite l'organizzazione di spettacoli, rassegne, saggi, seminari, convegni, mostre, valorizzando in particolare le iniziative che siano in grado di favorire atteggiamento e comportamenti attivi utilizzando i metodi del libero associazionismo. L'Associazione può promuovere direttamente o in collaborazione con altri Circoli lo sviluppo delle iniziative culturali, turistiche, sportive, ambientalistiche, sociali"Bastava leggere e comprendere... Non sarà, quindi un'Associazione in più, ma sarà un'Associazione che avrà come fine la PROMOZIONE di Chianciano, attraverso VARIE INIZIATIVE, IN COLLABORAZIONE con i Circoli esistenti sul territorio, tutti con le loro caratteristiche e peculiarietà, che tanto fino ad oggi hanno fatto per Chianciano e che dovranno continuare a fare anche con il nostro contributo, se vorranno. Anzi a loro va il grazie di tutti i cittadini di Chianciano, ne sono certo; senza il Pucello, il Massini, l'Aloisi, ma anche senza La Campana, il Clancianum, il Circolo del Cinema e mi scuseranno quelli che dimentico, Chianciano sarebbe ormai in coma irreversibile .... Abbia pazienza, i dettagli verranno resi pubblici fra qualche giorno, salvo imprevisti....

Per il cortese sig. LO CICERO
La ringrazio per il "plauso all'iniziativa" della quale, tra l'altro sono solo uno dei promotori... Come ogni associazione apartitica la richiesta d'adesione è libera ed aperta a tutti i cittadini, senza distinzioni di sesso, razza, religione o appartenenza politica.... Non capisco cosa intenda con "veto sulle candidature" visto che non siamo un partito politica e che non dobbiamo candidare alcuno, ma solo impegnarci, affiancando l'amministrazione comunale quando farà del bene o criticandola e "pungolandola" quando non farà del bene per Chianciano, a riportare la nostra cittadina ai fasti che le competono promuovendo iniziative e raccogliendo sollecitudini e suggerimenti dagli associati e dai cittadini in senso lato.

Anonimo ha detto...

Gentile Sig Lo Cicero,
Non capisco a cosa si riferisce quando parla di "scatenare le ire della destra" e "attacca aspramente la piccola lista di Rossi-Albanesi". O mi sono presa qualcosa..e in tal caso, la prego..mi delucidi..o forse Lei ha seguito 1 altra campagna elettorale! Per quanto possa ricordare..a me sembra che la lista Rossi-Albanesi sia quasi stata "snobbata" dalla destra.
Mi scusi poi se mi permetto...ma sentire parlare di arroganza Lei mi risulta quasi una parodia. E' strano: vede arroganza lontano da lei e non vede quella vicino!!
E' proprio vero, si vede sollo ciò che si vuol vedere.

Anonimo ha detto...

Simpatia delle 19 e 05...per prima cosa usa i tuoi nick e non quelli degli altri e poi fai un corso accelerato di italiano. Manco Machiavelli scriveva dei periodi lunghi 300 righe e le parentesi una volta aperte si dovrebero chiudere prima di aprirne altre 3000.
Aspetto con ansia la tua prossima farneticazione...dovevi stare proprio male per scrivere tutte quelle cose...avevi digerito male?
A presto

Polmone Destro ha detto...

Ho assistito, in parte, al comizio di Guidi e mi è stata raccontata la parte che mi sono perso, sul momento sono stato colpito dal tono e dalle parole dette, però poi ragionando a mente fredda mi trovo abbastanza d’accordo con Ghost(o), ho pensato che a causa del lavoro di “pulizia” interna avvenuto prima delle elezioni e con il probabile rifarsi avanti di alcuni personaggi poco graditi all’opinione pubblica chiancianese, fosse stato necessario mettere in evidenza certe situazioni in un momento, quello della “piazza”, dove hanno sicuramente un effetto dirompente.
Poi, pensandoci bene, sono sempre più d’accordo con Guidi che, parole sue, si è assunto la carica di leader del PDL locale, se riesce a guidare il PDL non eccedendo in futuro con personalismi, ma ascoltando l’opinione dei suoi aiutanti, e valutando di volta in volta, penso riuscirà a fare un grande lavoro per un’opposizione del centro-destra come a Chianciano non si era mai ne vista ne sentita.
In effetti in politica, l’utilizzo del comizio per fare chiarezza e “sentire” l’opinione della gente, non è una novità, ma lo è per un paese come Chianciano dove non siamo abituati a certe cose, ma figuratevi se fosse stato un chiancianese doc a fare certe scelte e tenere un comizio del genere, questa è un’ulteriore riprova che la scelta di un candidato esterno “forte” sta portando più benefici che danni, vedremo in futuro, ma per adesso sono sempre più convinto che il centro-destra si sta preparando a costruire una solida e preparata squadra di governo per Chianciano e che ne vedremo delle belle.
Ma il centro-sinistra quando comincia a fare qualcosa? Siamo già a metà Luglio, che aspetta l’inverno? Si sono accorti che siamo in crisi? Ferranti, Ferranti, Bah!


Sempre vostro, Polmone Destro! :-)

ambaradà ha detto...

Chianciano Futura, Chianciano Futura, Chianciano Futura…..in tutte le lingue! Si, Sig. Lo Cicero ne abbiamo sentito molto parlare, ma solo da lei, Albanesi e da un indottrinato Augusto Rossi sotto elezioni, che se glielo richiediamo ora scommetto non saprebbe nemmeno da che parte farsi per descrivere tale progetto! Comunque, accetto il suo invito e vedrò di andare a leggermi qualcosa a tal riguardo nel blog di Albanesi cosicché se veramente lo vorrà chissà che non si possa trovare il modo di parlare di qualcosa di un po’ più concreto e meno slogan. Ma guardi bene, che questa “apertura” non significa certo che io e tanti altri, rinunciamo così facilmente a voler conoscere le risposte alle domande che le abbiamo posto!

Nero ha detto...

http://blog.libero.it/FRANCOALBANESIBL/commenti.php?msgid=7324264&id=265287#comments

Leggete il commento del 05/07/09 alle 20:05 a firma Franco Albanesi...

folgoredgl190 ha detto...

La prego ambarada', almeno tra di noi, abbandoniamo definitivamente questi toni di accuse perentorie e di facile supponenza, io non la conosco ma la rispetto profondamente, accetto il dialogo di buon grado anche se so' benissimo che parto enormemente svantaggiato; con voi, scusi se generalizzo, mi sento ancora come a scuola, ovvero nella posizione di chi deve ancora superare molti esami per dimostrare di essere all'altezza della situazione; non trova che sia oggettivamente troppo esagerato? Io non giudico le persone prima di conoscerle affondo e alcune persone a Chianciano hanno dato, per come la vedo io, dei giudizi molto ma molto affrettati sulla mia persona. Della serie processo e condanna senza la minima necessaria difesa. Comunque caro Ambarada', ho molto apprezzato quello che lei ha detto nell'ultima parte del suo commento. E' gia' un buon inizio Ambarada'.... è gia' un buon inizio.... Cordialita' stefano lo cicero

folgoredgl190 ha detto...

Caro anonimo delle 18,50, io faccio del mio meglio, ma sfortunatamente non e' cosi semplicistico spiegare un progetto come "Chianciano fututa" e farlo capire bene a tutti; non esiste purtroppo un linguaggio universale in grado di semplificare al massimo la portata di un piano industriale e finanziario come quello contenuto nel programma. Comunque noi ci abbiamo provato e durante la campagna elettorale il progetto e' stato portato alla conoscenza di circa 80 persone presenti alla sala Plivalente di chianciano, tutti, dico tutti ne hanno compreso sia l'importanza che la novita' assoluta. Per cio' che attiene le sue tre domande. Vediamo:
1)Non possiamo certo essere noi a stabilire di principio quali saranno gli alberghi da "rottamare"; lei comprendera' che alla base di certe scelte, seppur inevitabili dal nostro punto di vista, permangono molteplici e variegate situazioni. Quello che le posso anticipare pero' che la quantita' di cubatura prevista dal progetto riguarda circa 70-75 compendi alberghieri, ovvero circa dai 250.000 ai 300.000 metri cubi.
2)Il mercato e' il principale indicatore dei valori dei singoli alberghi, ma non e' scritto da nessuna parte che i proprietari debbano accettare, o tanto meno saranno costretti a vendere con la forza. Il progetto prevede diverse tipologie di "trasferimento" dei beni immobili.
3) un progetto architettonico cosi' importante, che prevede un nuovo "City Model" eu un'idea di Multicitta' turistica, deve essere affidato necessariamente attraverso un concorso di idee, o mediante evidenza pubblica. Sul costo del progetto mi trova assolutamente impreparato, ma mi creda, in questo momento nessuno e' in grado di rispondere ad una simile domanda. Cordialita' stefano lo cicero

folgoredgl 190 ha detto...

Per il signor Adolfo Minniti. Le chiedo scusa se ho azzardato con delle pure allusioni. Il mio riferimento, sicuramente fuori luogo, era comunque squisitamente legato ai veti imposti dalla lista Guidi alle candidature di Franco Albanesi e di Augusto Rossi all'interno di questa lista. Dunque, la prego di prendere con le dovute cautele e con il massimo delle distanze, questo mio infelice paragone. Comunque, quando sarete pronti lo saremo anche noi, con la certezza che il nostro apporto potra' contribuire al raggiungimento dei fini Istituzioneli della nuova Associazione. Cordialmente Stefano Lo Cicero

Anonimo ha detto...

Gentile anonima delle 22,55. Sono perfettamente d'accordo con Lei, si vede solo cio' che si vuole vedere e questo vale per tutti, anche per il suo "partigiano", seppur comprensibile, ma non condivisibile punto di vista. Le faccio solo alcuni esempi: L'invenzione del "patto della Porsche", le foto, devo dire poco spiritose, sbandierate con poco stile , della ferranti insieme ad Albanesi e Rossi con la scritta "attenti a quei tre"; la foto ancor piu' becera e meschina dell'albergo di Rossi che ritrae la stessa identica foto e la scritta "com'era e com'e", (dopo l'incendio doloso dell'albergo) e... per decenza preferisco fermarmi qua. Veda, il grave errore politico commesso dalla lista Guidi, lo ha ribadito Lei con molto candore nel suo commento: la lista Albanesi-Rossi e' stata snobbata dalla lista Guidi! Questo e' l'errore che nessun politico dovrebbe mai commettere, giacche', in questo caso specifico, ha significato una dura sconfitta per la lista di Antonio Guidi; ma badi bene, non solo una sconfitta elettorale, ma bensi' una sonora lezione di trategia politica. Per cio' che attiene poi l'arroganza, a mio modesto parere sia la supponenza che l'arroganza sono state maldestralmente usate un po' da tutti ed in malo modo; ma del resto cosi' vanno queste cose in campagna elettorale..... Se poi il suo riferimento e' ad un uso comune e girnaliero di tali grossolani difetti, ritengo che forse dovrebbe essere un po' piu' precisa e circostanziata, sa non credo personalmente che la cosa possa riguardarmi, pero' se lo dice lei ci saranno pure dei validi motivi. Quello che pero' la invito a fare e' non cadere nella banalita' dei giudizi troppo affrettati, poiche' la realta, mi creda, potrebbe un giorno apparirle in maniera assai diversa.
La saluto sentitamente stefano lo cicero

don remo ha detto...

Noto con molto piacere che dopo l'intervento del Solfanelli,che ha risposto in modo sublime a "Franchino" i toni si sono placati.
Il blog è un posto per esprimere le proprie idee, ma quando si fanno nomi e cognomi bisognerebbe stare un pò attenti o per lo meno assumersi le proprie responsabilità!!

(no dire "io scherzavo")

folgoredgl190 ha detto...

Per anonimo delle 19.03. La situazione dello stato dell'arte del Piano Strutturale - ex P.R.G.e dei relativi regolamenti ad esso collegati, riflette un gravissimo ritardo; soprattutto considerando le necessita' urgentissime dettate da una situazione economica generale del distretto comunale, in grave strutturale!! Le Giunte Comunali precedenti a questa hanno dunque precise responsabilita' oggettive. Bisogna oggi tener presente poi che nelle linee generali, tutto il complesso degli strumenti necessari per l'adozione del nuovo piano strutturale, cosi' come indicato nella legge Regionale Toscana,richiedera' almeno dai due anni e mezzo ai tre anni di tempo. Questa previsione potrebbe essere compressa attraverso l'immediato avvio degli studi preliminari, necessari e propedeutici per superare resto degli impegni dettati dalla legge. In termini pratici noi siamo convinti che ottimizzando i tempi di lavorazione e le diverse pratiche, si potrebbe accelerare il percoso di almeno un anno circa. Questa e' purtroppo la situazione, e senza piano strutturale, non si possono realizzare i progetti e quindi nessun investimento puo' essere avviato. Dunque, l'economia Chiancianese gia' in forte recessione ormai da diversi anni, deve fare presto anche i conti su un fatto certo: per almeno due anni e mezzo pochissimi saranno gli interventi importanti nella citta'. Cordialita' stefano lo cicero

folgoredgl 190 ha detto...

Caro Anonimo delle 23.02. Anche se sono convinto che il tuo giudizio sul modo di scrivere di simpatia e' piu' una provocazione che un giudizio, mi devi permettere di dirti con molta sincerita' che non ho per nulla aprrezzato il tuo commento sullo "stile della sua scrittura e del contenuto dei suoi commenti" Dobbiamo tutti avere un po' di pazienza e comprensione ... e poi, al peggio non c'e' mai fine. Tutti si devono sentire assolutamente liberi di esprimere i propri pensieri, nel modo in cui lo sanno fare. Sappi che se fossimo tutti al compito della maturita' classica, ben pochi, ma molto pochi, supererebbero l'esame di italiano. Cordialita' stefano lo cicero

Anonimo ha detto...

Simpatia sei per caso augusto rossi?

Dea Eris ha detto...

Molto interessanti i commenti del Sig. Solfanelli in risposta al Sig. Albanesi, ma che lasciano spazio, in democrazia e con il necessario rispetto, a nuove opinioni o nuovi chiarimenti. Innanzitutto Sig. Solfanelli mi sento di dirle che non dovrebbe offendersi o risentirsi per le critiche che le vengono mosse in merito al suo operato, come infatti è lecito criticare ad esempio un ristoratore o un albergatore, è altrettanto lecito criticare un tecnico, che sia libero professionista o dipendente pubblico.
Lei nel suo intervento ha detto alcune cose giuste e pienamente condivisibili, altre sicuramente un po’ meno, ad esempio:

“…….La mia non è una attività mediante la quale si possano fare scelte o prendere iniziative, il mio ruolo non è politico, ma tecnico. Lei afferma genericamente: ”la città è ingessata” . Ebbene sì questo è un pensiero che hanno in molti. La cosa non dipende dalla mia volontà, né tanto meno dal mio agire…..

oppure

…..Io non credo che se Bombagli avesse dato incarico a qualcun altro il comportamento di quest’ipotetico altro avrebbe potuto o dovuto essere differente dal mio…..”

È così fuori luogo se a qualcuno, molti o pochi che siano, piace pensare che se l’incarico fosse stato ricoperto da altri le cose sarebbero andate un po’ meglio?

Poi, anche se richiamata credo anch’io solo in modo pretestuoso, un paio di cosette sulla vicenda dell’ascensore, lei afferma:

“…La deroga era stata precedentemente concessa dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 61 del 04.11.2003. La costruzione di ascensori a norma per portatori d’handicap era ed è prevista dall’art. 62 del R.E. e l’Amministrazione comunale era chiamata a concedere, come del resto ha concesso con la deliberazione citata, l’esecuzione dei lavori a distanza inferiore a quella di norma…”

Come Lei stesso afferma, ha il compito di rispettare le leggi e le regole e farle rispettare agli altri”, e sicuramente il tutto sarà stato svolto nel rispetto delle regole, ma sarebbe comunque interessante e chiarificatore sapere anche la storia (integrazioni, modifiche, ecc..) dell’art. 62, o no? A me sembra di ricordare che è stata proprio una delle prime delibere dell’amministrazione Bombagli (2004) a “riportare” le prescrizioni dell’art. 62 a quanto lo stesso prevedeva prima del 2003 e quindi prima della deroga, erro?

Ed infine, sempre lei:
“…Innanzitutto l’albergo in questione non è mio, ma di mia moglie e dei miei figli…”

Anche ammesso e concesso che la faccenda stia come dice lei, ma se così non fosse, non le sembreremmo a tal riguardo una citazione un po’ troppo “berlusconiana”? Sarebbe un po’ come dire che Mediaset è di Piersilvio…

Saluti e grazie, per il suo precedente commento e per il prossimo in risposta a questo se vorrà farlo.

folgoredgl190 ha detto...

Prendo lo spunto da due commenti apparsi rispettivamente su valtubo e su franco albanesi blog. Il primo firmato da "don remo" ed il secondo da franco stesso: anche se lo conosco bene, ogni tanto riesce a stupire pure me!! Dunque, il contenuto ed il senso dell'invito puo' essere cosi riepilogato:
Diciamo tutti indistintamente basta alle inutili provocazioni e agli attacchi personali!! L'era dei veleni deve finire, e come dice Albanesi, insieme a tanti altri, discutiamo e confrontiamoci sui fatti concreti e sui programmi per il cambiamento. Diversamente si andra' verso l'esasperazione e l'accanimento personale, ovvero verso una situazione di stallo e di totale inconcludenza. stefano lo cicero

Anonimo ha detto...

Di scheletri nell'armadio a Chianciano ce ne sono parecchi.Meglio non aprirlo.
Meditate gente,meditate....

Anonimo ha detto...

Polmone Destro se Guidi vuole costruire "una solida e preparata squadra di governo per Chianciano" deve tagilare altri "rami secchi" quelli che lo hanno affiancato in campagna elettorale e che invece hanno raccolto una miseria di preferenze dimostrando che i chiancianesi non hanno fiducia in loro e nemmeno quelli del loro stesso partito!

Anonimo ha detto...

Sig Lo Cicero,
Buongiorno. Forse mi sono mal'espressa precedentemente o forse le è sfuggito il QUASI SNOBBATA.
Io sono stata una sostenitrice e lo sono ancora della Lista Guidi ed ho quindi ovviamente partecipato a tutti i comizi e iniziative o quasi.
A me non è mai capitato di sentire insulti o sproloqui rivolti verso la lista Albanesi-Rossi tali da fare trasparire astio, ira e derisione dettata da snobbismo. E poi, mi permetta, dovrebbe far chiarezza nel suo pensiero. Prima dice che la lista Albanesi-Rossi ha scatenato le ire della destra e poi LEI dice che è stata snobbata!!
Per quanto riguarda i manifesti ritraenti la Ferranti, Albanesi e Rossi e gli altri manifesti diciamo satirici..non credo siano antidemocratici più di tutte le persone che continuano ad offedere chi la pensa diversamente da loro come quel certo simpatia fasullo (non so da quale pulpito si permette di parlare di persoen che Lei neppure conosce!mica sarà il ritorno di Andrea 94?), o chi in campagna elettorale ha quasi voluto far intendere l'incendio del proprio albergo come 1 gesto intimidatorio o addirittura come chi derideva l'handicap di Guidi. Credo che i gesti peggiori siano questi..non certo delle vignette che per essere tolte dalla bacheca, la dott Ferranti o chi per lei (questo non lo so) ha scomodato nientemeno che carabinieri e vigili.
Comunque non si preoccupi, nessun giudizio personale quando parlo di arroganza..mi piace prima conoscere di giudicare!
A presto

Anonimo ha detto...

io sono simpatia e mi tocca rispondere ad un altro anonimo che vuol sapere che sono ed anzi si tormenta se io non sono augusto rossi , calma calma ragazzi io non sono nè augusto rossi nè chi scrive è franco albanesi , ma come faccio per farvelo capire , comunque ciao a tutti , ma perchè vi tormentate così tanto proponete cose , proponete discussioni e vi accorgerete subito che non posso essere nè l'uno nè l'altro ma attenti le mie risposte a volte possono ssere mordaci, ciao a tutti simpatia.

folgoredgl190 ha detto...

Gentile anonima delle 16 e 50. Che dirle... nutro un profondo rispetto per le sue opinioni , cosi' come per le sue scelte politiche, che ben capisco pur non condividendole pienamente, pero' mi deve concedere una riflessione. La sua visione della sfera applicativa della satira, e' un po troppo personalistica; vieppiu', come ha detto don remo in un suo commento di oggi su uesto blog, non si puo' "prima offendere e poi dire scherzavo", e' fin troppo comodo. Per quanto mi riguarda mai ho usati toni offensivi od eccessivi nei riguardi di antonio guidi, che conosco bene e nei confronti del queale nutro stima e simpatia; come mai ho ecceduto nei giudizi verso altre persone; viceversa sono stato e continuo ad essere "privilegiato bersaglio" di ogni sorta di accusa o ammonimento. Certo qualcuno ha esagerato in entrambi gli schieramenti; ma, come lei ben sa, i toni esasperati sono un vero classico nelle campagne elettorali. Tutto cio' pero' non sarebbe accaduto se le liste avessero indicato soggetti piu' qualificati politicamente parlando; purtroppo il decadimento generale e' arrivato ormai anche dove non doveva arrivare. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Nel ringraziarla di avermi dato la possibilita' di dialogare con lei, La invito ad elevare reciprocamente i nostri rispettivi commenti, indirizzandoli, sempre che lei ritenga di farlo, verso problematiche piu' cogenti, abbandonando definitivamente i peronalismi e soprattutto il passato. Vive cordialita' stefano lo cicero

Anonimo ha detto...

ma come e possibile che chi prende 12 voti possa influenzare e metter subbuglio in un intera citta ma davvero sti politici chiancianesi destra e sinistra so delle sole allucinanti con 12 voti si porta solo la borsa con le scarpette......

Anonimo ha detto...

continuano a non pubblicare più nulla a simpatia , mi rincresce da questo si deduce che avevo colpito giusto con le mie verità , algtrochè come scrivo . simpatia a tutti

Anonimo ha detto...

anonimo delle 23.02 forse non sai legger ma io nel post da te citato non ho affatto usato nick di altre persone , ma come mai non ti stà neppure bene che rispondo a gost(o), sei un pò troppo sulle difensive , ed a proposito della mia scrittura pensa alla tua che è meglio ciao

Anonimo ha detto...

ho studiato un pò tutti i post di anonimo e sono tutti sullo stesso stile e dicono tutti le stesse cose, o fanno domandine in modo che colui che ha postato cose utili alla maggioranza possa ampiare il suo discorso , e da battutine contro a chi non gli è simpatico , proprietario di valtubo fallo di persona , almeno è più onesto.

valtubo ha detto...

Vorrei comunicare, come già fatto altre volte purtroppo, che ho dovuto non pubblicare alcuni interventi, specialmente di simpatia, perchè vuoti di sostanza ma più che altro, offensivi nei confrontidi altri bloggers, allora ripeto, searrivano messaggi offensivi, inutili e che non riguardano Chianciano posso non pubblicarli e se ci sono problemi scrivete all'e-mail del blog per chiarimenti! Grazie.

Saluti a tutti i bloggers,

Valtubo

Anonimo ha detto...

valtubo delle 12, 41 sono simpatia è sò forse non pubblicate neppure questo mio , ma ciò non è corretto , io ho rispoto solo ad insulti gratuiti e provocatori , e noto che almeno avete avuto la faccia di dire che non pubblicate alcuni miei post dopo essere stato duramente attaccato e senza alcun motivo argomentato.La censura non è mai una bella cosa , specialmente fatta da voi che vi ergete a difensorid ella libertà di parola e di questa democrazia , le mie non erano offese che non si sono mai sentite su questi pot anzi se ne sentono anche di peggio, quindi non sono stati pubblicati perchè ; primo colpivano la proprietà del blog che si esprimeva tramite Anonimo, ed anche questo non è corretto, come tante atre cose.Che anonimo possa attaccare insultando , anche se gli insulti sono brevi e a volte fintamente delicati , il primo che mi ha offeso non sono certamente stato io e spero che almeno questa mia venga pubblicata , comunque vi ringrazio dell'ospitalità finora ricevuta e mi dispiace solo per la libertà d'espressione dei chiancianesi che è questa , mi fà preoccupare molto , saluti a tutti da simpatia , spero vogliate pubblicare questo mio ultimo post

Anonimo ha detto...

neppure il messaggio di anonimo riguardava chianciano ma attaccava me personalmente e solo per il modo e perfezione letteraria e quindi senza offese per nessuno in quanto non è mia abitudine , ma difronte adoffese gratuite ed immotivti tutti hanno il diritto di difendersi , comodo dare finemente dell'ignorante alle persone e poi non dargli modo di replicare , uno strano senso di democrazia e di libertà.simpatia spero vogliate pubblicare queso mio ultimo non scriverò certyamente più su questo illiberale e diffamatorio , ed antidemocratico blog, spero vogliate pubblicare .

Franco Albanesi ha detto...

Ciao, Valtubo,ho appena letto la tua e mi trovo pienamente daccordo con te. Scusa, una domanda, cosa ne pensi di un governo ombra? Complementi per i blog. Franco Albanesi

Anonimo ha detto...

valtubo vergognati , sei illiberale , antidemocratico , ed offendi tutte le persone libere di questo mondo ,che spero vivamente non si lascino ancora per molto tempo abbindolare da politicanti della vostra specie . Troppo comodo dare un'e-mail , certamente tu puoi fare tutto , chiudere la bocca a chiuque sul tuo blog ma non è una bella cosa , se si aprono dei blog , non si provoca le persone e poi si nascondono le risposte , comunque non pubblicherai nulla vero , oppure quello che ti fà comodo.

folgoredgl190 ha detto...

Caro Valtubo, se mie e' concesso, senza alcuna vena od obiettivo polemico, vorrei esprimere il mio parere sugli incresciosi accadimenti che hanno caratterizzato gli interventi di simpatia e la tua conseguente presa di posizione. Apprezzo personalmente il tuo blog, che trovo spumeggiante, molto critico e particolarmente attento ai contenuti. Ma, devo riconoscere che diversamente da altri commenti, forse piu' direttamente offensivi e alquanto demagocici.... le poche parole di simpatia non mi pare siano state cosi' dirompenti, maligne e dal contenuto esageratamente fuorviante. Io non ho letto, esattamente come gli altri bloggers, i commenti di simpatia che tu hai ritenuto di non pubblicare, fatto del resto riconducibile ad tuo sacro diritto, ma non vorrei che questa apparente censura, possa essere vista come strumentale rispetto alla limitazione di interventi non propiro allineati al tuo " filo conduttore". Avrei preferito che tu, da uomo saggio ma giustamente intransigente, avessi ammonito simpatia con un bel cartellino giallo, invece di "espellerlo" direttamente. Dunque valtubo, richiamando tutti a toni piu' garbati ed a commenti con contenuti chiari e concretamente, tutti finalizzati agli argomenti da te editati, prova un po' a riflettere sue mie parole. (Nel contempo prendi atto delle "parole" e dei toni a me riservati da alcuni blogger). Con immutato apprezzamento, cordialita' a tutti da stefano lo cicero

Calliope ha detto...

Nessuno ha "espulso" simpatia.
Evidentemente l'amministratore del blog ha ritenuto di non pubblicare alcuni suoi post ritenendo che contenessero espressioni offensive nei confronti di altri blogger.
Questa valutazione rientra, non solo nel pieno diritto di chi amministra un blog, ma nei suoi doveri poichè potrebbe essere corresponsabile, in altre sedi, se venisse ritenuto che alcuno è stato ingiuriato.
Peraltro, se parlare di "censura", è decisamente inappropriato poichè è ormai acclarato ed evidente a tutti che su questo blog vengono ospitate le opinioni più disparate, definire lo stesso illiberale, antidemocratico e diffamatorio è OFFENSIVO, non solo per chi amministra, con pazienza, dedizione e rispetto delle regole questo spazio, ma anche per tutti coloro che lo frequentano.
A meno che alcuni interventi non siano stati mirati, fin dall'inizio, al tentativo di screditare uno spazio libero e democratico, che, evidentemente, a qualcuno può dar fastidio.

folgoredgl190 ha detto...

Prendo spunto dall'intervento di Calliope che ho personalmente trovato decisamente razionale, ma un po' fuorviante rispetto al tema principale e alla realta' dei fatti in discussione. Sono convinto che nessuno abbia usato il termine "censura" in senso lato e generico, ma l'utilizzo di questa parola sia stato esclusivamente riconducibile ai commenti non pubblicati da valtubo, nel pieno ed indiscusso esercizio di un suo indiscutibile diritto-dovere. Orbene , in tutti i casi, bene ha fatto valtubo a non pubblicare i commenti di simpatia, che ripeto nessuno dovrebbe conoscere, ma altrattento bene ha fatto simpatia, che indubbiamente conosce il contenuto di questi argomenti, poiche' li ha scritti lui, ad esprimere biasimo e dissenso rispetto alla mancata pubblicazione delle sue note. In tutti i casi, nel bene o nel male, sempre di censura si tratta, se cosi non fosse tutto il pensiero liberale ed il conseguente movimento liberista degli anni 60 e 70, rispetto alla assoluta legittimita' della censura di Stato, sarebbe stato inutile. Orbene, se siamo d'accordo su questo, passo oltre, permettendomi di dire a Calliope che simpatia, pur esagerando nei suoi commenti, non ha usato un linguaggio diffamatorio , ma ha semplicemente aggiunto che " il modo di fare di valtubo "offende le persone libere. Se poi il termine "antidemocratico o illiberale", puo', con assloluta forzatura di intenti, essere ricondotto ad una diffamazione, beh, che Dio ce ne scampi e liberi, ritengo che sia solo moralismo di facciata. Per concludere, gentile signor Calliope, la sua arguta ma provocatoria riflessione finale, lascia spazio ad una velata vena sarcastica che forse sarebbe meglio evitare per il futuro, cosi' da evitare l'incentivazione di ulteriori atriti gia molto evidenti in questa combattuta fase di rinnovamento, sia della politica che di tutta ala societa' civile di Chianciano. un caro saluto a tutti da stefano lo cicero

Anonimo ha detto...

C'E' VOGLIA DI UDC, giovedi scorso alla presenza dei coordinatori, provinciale e regionale si doveva tenere il famoso incontro chiarificatore tra le due anime chiancianesi dell'UDC,ma turtroppo a causa di una delle due parti, che non ha avuto neppure il coraggio di affrontarsi e confrontarsi se ne sono tenute due. Gia' questa la dice lunga sulle anime di FRANCESCO E ROBERTINO, la prima riflessione di tutti dovrebbe essere: MA CHE UOMINI SONO.....NEPPURE IL CORAGGIO DI CONFRONTARSI.... uomini superiori o codardi, visto la sconfitta a cui hannoi contribuito della PDL e DELL'UDC?.....continua...FRANCO ALBANESI

Anonimo ha detto...

francoalbanesi2009

francoalbanesi2009 il 11/07/09 alle 09:43 via WEB
..continua...C'E' VOGLIA DI UDC: NON CONOSCO L'ESITO DELLA RIUNIONE DEI sangue blu,ma con un pizzico di codardia, ma immagino le loro pretese nonostante i risultati e come le talpe chissa cosa avranno raccontato e quante bugie avranno raccontato , per poter restare a galla!?!? SO COSA ABBIAMO DETTO, IN MANIERA CHIARA, NOI. CARI COORDINATORI: 1° NON VOLEVAMO 2 INCONTRI, MA DA UOMINI SERI, L'INCONTRO DOVEVA ESSERE TUTTI ASSIEME, DIRCI LE COSE IN FACCIA, CHIARIRE E RIPARTIRE, 2° A QUESTO PUNTO NON ACCETTIAMO COMPROMESSI E GESTIAMO NOI L'UDC FINO AL PROSSIMO CONGRESSO, DOVE POI VINCERA' CHI HA PIU' ISCRITTI, 3° NESSUNA EPURAZIONE,NONOSTANTE TUTTO, PERCHE' L'UDC IN QUESTO MOMENTO DI CRESCITA HA BISOGNO DI TUTTI, 4° L'UNICO COMPROMESSO ACCETTABILE , E' FAR TRAGHETTARE IL PARTITO FINO AL CONGRESSO DA UNA PERSONA AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO , CHE SI CHIAMA SIG. PACIFICO. QUESTE SONO LE CONDIZIONI, SIAMO IN ATTESA, DIVERSAMENTE SAPPIAMO GIA' MOLTO BENE COSA FARE. F. ALBANESI

Calliope ha detto...

Personalmente mi auguro che il termine "censura" sia stato utilizzato nella sua accezione generica (per quanto del tutto inappropriatamente anche se così inteso).
Sarò vecchio stile, ma ritengo che le parole abbiano un peso.
Quanto alle legittime repliche di simpatia, le stesse sono state pubblicate, a testimonianza, se ve ne fosse ulteriore necessità (del che dubito), della completa infondatezza delle accuse mosse all'amministratore di questo blog.
L'asserzione secondo la quale "il modo di fare di valtubo" offenderebbe "le persone libere" è, per quanto a mio parere non condivisibile, senz'altro pubblicabile.
Ciò che è stato fatto, come mi sembra sia sempre avvenuto anche per quanto riguarda altri post critici nei confronti del blog, a dimostrazione del fatto che le accuse mosse, da simpatia con modalità dirette e con toni bruschi, da altri in maniera più...velata, sono smentite dai fatti.
Io prendo in considerazione anche l'ipotesi che tali attacchi siano strumentali.
Ma forse la mia è solo forzatura di intenti.
Respingo con forza l'insinuazione di aver utilizzato sarcasmo e rivendico piuttosto l'essermi posta dei dubbi sulla genuinità degli attacchi suddetti.
Circa la fondatezza di tali dubbi questo stesso blog sarà rivelatore.
Per il resto, ognuno risponde di se stesso e io non mi permetto di insegnare ad altri blogger le modalità con cui devono scrivere e rapportarsi.
Personalmente mi sento tenuta ad evitare atteggiamenti diffamatori ed offensivi nei confronti del prossimo, non certo ad evitare l'ironia, se ne sarò capace (che non è certo sarcasmo).
Del resto il "volemossebbene" non fa per me.
Saluti (non simpatia) a tutti.

Franco Albanesi ha detto...

Festa Nazionale UDC a Chianciano dal 10 al 13 Septtembre miglialia di presenze! Sede al ADMIRAL. Grazie ai nosti buoni rapporti!Aaaaaa....Ua......aaaaah.....,.

Anonimo ha detto...

ma onda lunga, dago56, Talia, V., max75, W il Cassero, andrea94...che fine hanno fatto? sò tutti in vacanza? beati loro....

palabruco ha detto...

Avete visto bello che è il cartello "AFFITTASI" sopra il cinema Garden?
Bello vero?
Noi di Chianciano, il multisala non l'abbiamo voluto e l'abbiamo lasciato andare a Chiusi...il Moderno non si sa che fine ha fatto...l'Astoria idem, mentre il Garden è stato acquistato da "paperon dei paperoni" per farci cosa? Boh, x adesso rimane chiuso!!!
Vabbè, ma noi abbiamo il bruco, chi se ne frega del cinema!!!

folgoredgl190 ha detto...

Per quanto mi riguarda, accertata l'inutilita' di richiamare l'attenzione di tutti i bloggers, ad inviare commenti dal contentuto esclusivamente riconducibile ai vari post pubblicati da valtubo, verificata inoltre la reiterazione di atteggiamenti volti solo ad evidenziare posizioni personalistiche e ad alimentare cosi' le divisioni dei gruppi, il tutto a danno dell'integrazione e del pensiero comune, ho deciso osservare 72 ore di rigoroso silenzio-blog e di interrompere cosi' ogni mio commento. Il silenzio molto spesso, da non tradurre in consenso, trasferisce messaggi di replica diretti assai piu' chiarificatori della scrittura. Un mio saluto particolare a Calliope di cui apprezzo molto sia lo stile che i contenuti dei suoi "pungenti" commenti, anche se rimango convinto della sostanziale differenza etimologica, nell'intimo significato del termine, tra l'asprezza e la crudezza del sarcasmo, il piu' delle volte utilizzato per ferire o deridere qualcuno e la delicata ironia che palesa sempre atteggiamenti scherzosi ed umoristici. A ben rileggerci. Ciao a tutti da stefano lo cicero.

spazzino bighellone ha detto...

Anonimo delle 18:02 mi ha letto nel pensiero. Io aggiungerei anche Luca Fe, l'Assessore Paolo Piccinelli, Marco Rossi e la Prof. Ferranti.
Sono tutti in ferie o ci stanno snobbando?

Anonimo ha detto...

anonimo18,02 alias proprietà dove vuoi che siano finiti ,a parlare su qualche blog libero.ciao

Anonimo ha detto...

vogliono su questo blog che parliamo della giornata come è bella ,che chianciano presto con l'aiuto della nuova politica di Guidi, assieme alla maggioranza, un pò adesso e un pò fra cinque anni cambieranno il volto di chianciano , Che ci faranno tutti ricchi basta che abbiamo un pò di pazienza e che specialmente li lasciamo lavorare in tutta calma .E poi guai a criticare Guidi e la creazione della sua nuova politica altrimenti rischi la censura , simpatia torna da noi fregatene dei provocatori

Anonimo ha detto...

Albanesi,
tanto è inutile che blateri....è questione di giorni.... ti butteranno fuori dall'UDC
Ma non ti vergogni delle schifezze pubblicate sul tuo blog??
Coraggio Roberto e Francesco!!!

antipatia ha detto...

simpatia, folgoredgl190 e anonimo (che poi è sempre simpatia) siete patetici, non vi fanno male le dita a forza di scrivere baggianate?

ambaradà ha detto...

x il Sig. Lo Cicero
Come promesso ho cercato di leggere qualcosa su Chianciano Futura nel blog di Albanesi, ma mi sà che c'è qualcosa che non funziona.....lei ha parlato di un progetto di 450 pagine e li, si e no, ci sono 450 righe! se il resto esiste, non potrebbe inviarlo a Valtubo per mail cosi che lui lo possa linkare? Lo faccia tranquillamente tra 72 ore, tanto avremo di quel tempo per parlarne!
Buona Domenica

troppa ghianda ha detto...

Ringrazio Valtubo per aver sfruttato lo strumento del blog, creando questa importante e libera piazza virtuale su Chianciano (anche perchè quella reale è sempre stata vuota, ahime).
Queste polemiche create ad arte negli ultimi giorni sulla libertà o meno del blog, sono assolutamente fuori luogo, anche perchè non penso sia nell'interesse di Valtubo pilotare o censurare gli interventi, ma credo anche che, giustamente, lui debba valutare ogni commento e decidere se pubblicarlo o meno (i blog "non liberi" paradossalmente sono quelli senza moderazione, dove per dire di tutto spesso si perde di credibilità).
Quanto a simpatia e affini, vedo un atteggiamento provocatorio per mettere zizzania, quando invece sarebbe meglio attenersi agli argomenti dei post.

Saluti a tutti.

Franco Albanesi ha detto...

SULL'UDC, RISPONDO AL SOLITO ANONIMO CHE ANCORA OFFENDE SU VALTUBO,MA LA MAMMA......, CARO AMICO TI SBAGLI DI NUOVO, EVENTUALMENTE NON SARA' L'UDC A CACCIARCI VIA, DICO CACCIARCI, PERCHE' SIAMO IN TANTI EVENTUALMENTE, MA SAREMO NOI, CON I NOSTRI EVENTUALI 70-80 TESSERATI E FORSE DI PIU', AD ANDARCENE E POI VEDREMO , ROBERTINO E FRANCESCHINO COSA SARANNO CAPACI DI FARE, QUANTI TESSERATI FARANNO ECC. ECC. TI GARANTISCO ANCHE CHE SAPPIAMO MOLTO BENE COSA FARE UN SECONDO DOPO. POI, SCUSA ANONIMO, SE QUESTI SIGNORI PER L'ENNESIMA VOLTA SONO STATI TALMENTE POCO UOMINI E CODARDI A NON AVER AVUTO IL CORAGGIO DI INCONTRARCI......CREDO CHE SIANO ANONIMI COME TE , CHE OFFENDI E NON HAI IL CORAGGIO DI FIRMARTI....VOGLIO PROPRIO RIDERE QUANDO IL SEN. POLI DECIDERA' COME DICI TE , DI CACCIARCI VIA....HASTA LA VISTA,CONIGLIO....

Anonimo ha detto...

Oggi una porsche cayenne piena di cinesi ha fotografato passando ,tutti i negozi di chianciano che espongono cartelli affittasi o vendesi!!

Anonimo ha detto...

VAI ALBANESI CHE UN POSTO NEL PD LO LASCIANO ANCHE A TE!!
...E POI SAI CONTARE ? D'AMICO HA PRESO 203 VOTI ALLE PROVINCIALI.... MI SA CHE LA PELLE LA FANNO A TE!!!

virgilio ha detto...

adesso anonimo se la prende con una certa porche di cinesi che passa per chianciano , chissà perchè questo anonimo se la prende sempre con gli stessi o che pensa che siano gli stessi.Io non sono assolutamente quello che pensate e me ne guarderei bene , però mi pongo acune domandine su quel post citato dalla reprimenda di valtubo in persona .Vorrei dire qualcosa senza alcun intendimento di offesa per nessuno , ma esprimere alcune mie idee .Il Papa e mi vorra scusare per questa indegna citazione,quando ha scritto il suo Libro su Gesù ha detto, tutti mi possono criticare, ma la derisione ed il dileggioè l'offesa più grave che specialmente il dotto non dovrebbe mai fare.Io vorrei capire e dato che la cosa più interessante di oggi è stato quello, che si è potuto leggere sul blog di valtubo con tanto di derisione e risposte e intervento persino dall'alto su un nome che io nonfarò , per evitare che venga censuratio ache questo mio , non si sà mai,ma si legge nella decisone censoria di valtubo.

virgilio ha detto...

Continua da quello di prima
ho letto il post in questione e mi sembra che prenda lo spunto da uno di un certo gost(o) , che mi sembra parlasse di politica e di politici, anche se certamente di chianciano ,ma questo non mipare sia molto interessante sempre politica è.Nel post lui , quello là il censurato , afferma che gli viene da ridere ed anzi da pinagere quando sente che dalla mente del sig Guidi deve discendere e prendere il via una nuova politica, udite bene non una nuova linea politica , ma proprio una nuova politica , il massimo rispetto pr il sig Guidi che io non conosco , ma qui si parla in linea generale dei politici e di politica ,le persone sono escluse , i nomi non c'entrano e per esprimere i concetti .Quindi fino a qui non ci trovo nulla di offensivo.Poi afferma quello che basta andare; in ogni bar , in ogni piazza , in ogni negozio o casa d'Italia e anche di chianciano per sentir dire le stesse cose , se non di molto,molto peggio, specialmente subito dopo una tornata elettorale.Poi e qui forse siamo nel " lodo di alfano " di quello che dà fastidio, che ormai tutta la politica e tutti i politici sono ideologicamente e dottrinalmente orientati verso un'ideologia ben precisa e cioè quella vincente in italia. La controprova di questa sua affermazione è data secondo lui dal fatto chiarissimo che Fini è passato armi e bagagli con tutto il suo passato , e con il passato di tutto il suo partito, nel partito di Berlusconi , un partito che sia socialista spero non lo voglia negare nessuno le sue freguentazioni antiche sono note a tutti e se non bastasse molti dei suoi vengono da quel partito e molti dalla sinistra e molti con freguentazioni giovanili addirittura nell'estrema sinistra e se ne vantano pure.Quindi afferma che secondo lui, una destra nel nostro paese non è mai esistita , se per destra si intende una formazione politica che con fierezza e cuore battagliero, contrastasse tutto ciò che l'ideologia e la dottrina di sinistra ha come fine e scopo. Mi sembra un idea come un'altra anzi è di discreto interesse anche storico sociale se non civile.
Quindi anche qui non mi pare che sia granchè offensivo per nessuno , anche se esprime idee anche non condivisibili.E qui passa ad un'altra affermazione per lui storica , che la nostra ( intoccabile, come i magistrati messi lì a sua difesa )costituzione venerata come e più di un vangelo, non sia altro che una costituzione bolscevica o cinese che dir si voglia , perchè gli uni guardavano al comunismo cinese e gli altri al comunismo sovietico , ma sempre la stessa cosa è dottrina ed ideologia che a volte usa il socialismo per vincere usando il parlamento. Che nei suoi articoli ed aspetti si evince chiaramente tale lettura , critica fatta anche da testate giornalistiche storiche e di personaggi politici di alto rango ed intelligenza.Ed anche qui per quanto discutibili siano le tesi non mi sembra vi siano offesea chicchessia.Io sinceramente non vedo i presupposti per la derisione , anzi la partenza forse di una seria discussione politico-storica.non mi sembra che vi siano offese per nessuno e secondo me se anonimo delle 23.02 è veramente quello che dice, cioè uno che si può permettere di deridere e offendere questiconcetti mi scuso , ma preferisco andare a scuola centomila volte da quel sig che ha fatto il post deriso ( che non nomino sperando che questo almeno vvenga pubblicato) piuttosto che andare ad ascoltare le lezioni di quel sig che si chiama anonimo delle 23.02 scusatemmi ma io la penso così , ti aspettiamo aitapmis ciao a tutti.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 218   Nuovi› Più recenti»