e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

mercoledì 6 maggio 2015

Il Ritorno del Carnet dell’Ospite!

Copertina 365ChiancianoTermeinfo 2015

A Chianciano Terme, pochi giorni fa, c’è stata la grande inaugurazione dell’”Indiana Park”, il nuovo parco avventura costruito in pineta, purtroppo non sono potuto essere presente per impegni di lavoro, comunque ho potuto seguire la giornata poichè grande risonanza è stata data all'evento su facebook da parte dei componenti dell’Amministrazione con foto e commenti.
Se l’iniziativa avrà successo, e lo spero, dovremo sicuramente trovare una sufficiente dotazione di parcheggi vicini per i frequentatori dell’Indiana Park (pessimo nome tra l’altro, potevamo ispirarci agli Etruschi per esempio), visto che nella zona non ce ne sono sufficienti.
Altra novità, sembra che sia stato messo a punto un nuovo bando per il trenino “Termalino” per la stagione estiva, dal momento che ci sono stati problemi con i precedenti gestori.
A proposito di stagione, la Pro-loco e la Combo si sono spartite equamente le attività nei due parchi termali, alla prima il Parco Fucoli e alla seconda l’intrattenimento nel Parco Acquasanta e delle piscine Theia, in mezzo a questa riorganizzazione c’è stato anche il grande ritorno del Carnet dell’Ospite, su iniziativa del Consigliere Altaluce appena uscito dalla maggioranza e dal Circolo Culturale Evandro Nannetti,  iniziativa sicuramente gradita da parte di esercenti ed albergatori, ecco di seguito il comunicato di accompagnamento:

Nuovo opuscolo informativo di Chianciano Terme si chiama “365ChiancianoTermeinfo”.  Patrocinato dalla Provincia di Siena e dal Comune di Chianciano Terme. Questo progetto, non ha fini di lucro,  la diffusione dello stesso andrà a vantaggio dei turisti e degli ospiti in cura. Gli opuscoli sono a disposizione a titolo gratuito presso l’Ufficio Informazioni ed accoglienza turistica di  Piazza Italia.
I promotori del Gruppo di lavoro dell’opuscolo “365ChiancianoTermeinfo” sono:
Massimo Altaluce, Angela Betti, Luciano Pucello e Spartaco Sanchini. L’opuscolo supplemento alla  Rivista “Terme di Chianciano News” è edito dal “Circolo Culturale Evandro Nannetti” che ha sposato questo progetto ed è stato determinante per lo stesso.  Un ringraziamento particolare agli sponsor di Chianciano Terme, hanno contribuito sia economicamente ed anche a sostegno dell’informazione della nostra Città Termale della Salute e del Benessere - Città “Cardioprotetta”.

Qui potete scaricare o consultare online il file con l’opuscolo (365ChiancianoTermeinfo Clicca qui!)

Saluti,


Valtubo

35 commenti:

Anonimo ha detto...

Ben tornato "Carnet" bella iniziativa, guardacaso con il contributo di uno che non è più del gruppo di .capo!
Ora però ci vorrebbe anche qualche ospite, così qualcuno lo potrà leggere il "Carnet"
Bravo Valerio, hai scritto bene, la proloro e combo si sono spartite equamente... come è sempre successo, vogliamoci bene e non mordiamoci tra di noi. Tutto cambia e niente è nuovo appunto, #aripuntomasenzaaccapo!
Ma la pro... non dovrebbe essere senza scopo di lucro?

Anonimo ha detto...

Il carnet dell' ospite...mi sembra una soluzione ai problemi di Chianciano...guardacaso ora Altaluce è bravo perchè è uscito dalla maggioranza...ma vai vai !!!
Valerio ma che cazz. di post fai !!!

Anonimo ha detto...

Hai visto che bella roba? Stai serena...

Anonimo ha detto...

Vorrei riportare un attimo il post su videosorvegliamo le aree verdi
A me pare che nulla sia stato fatto dopo il comunicato di Ottobre dove il commune annunciava tolleranza zero sugli scarichi abusivi etc.
Telecamere solo a parole, presidio da parte delle autorita' nemmeno a parlarne, situazioni di crisi nei soliti 4 o 5 posti; segnali il problema ti dicono che e' colpa della gente. OK sappiamo che sono esempi di incivilta, ma voi dovete trovare la cura come avete annunciato. E se gli scarichi si materializzano in orari diversi da quelli d ufficio e non esiste la videosorveglianza si devono cambiare le abitudini.Altre due piccole segnalazioni: 1 il parco a valle e' pieno di escrementi umani oltre a quelli soliti di cane, e per quest ultimi ringraziamo i soliti abitue che portano la muta di cani in giro sciolti e chiaramente non raccolgono...insisto poi anche sul fatto che si continui a non fare nulla per arginare il problema dei limiti di velocita in centro abitato, ma questo non era nel programma della lista civica e pare continui a non rappresentare un problema. Mi aspetto un amministrazione piu determinata. Ettore Barbetti

Si può fare ha detto...

Per quanto riguarda i parcheggi,basterebbe buttare giù quel bellissimo palazzo ex-Telecom . Chissà se il comune si è già mosso in tal senso !!!

Anonimo ha detto...

Bene che sia ritornato il carnet dell'ospite, ma mi sembra un po' povero di contenuti. Liquida la spiegazione sulle acque a 10 righe..sarebbe meglio ....approfondire.......

Anonimo ha detto...

il semaforo a Mezzomiglio è stato riattivato.
Peccato che Chianciano non sia stata riattivata e che sia vuota!
Così si resta fermi lì, ad aspettare il verde mentre attorno la calura di una prematura estate in campagna...
Ma cosa è, una tradizione come la giudeata?
Se non vi è necessità lasciatelo lampeggiare....

Anonimo ha detto...

Se ti da noia il semaforo passa di sopra, o di sotto (per i vepri).
Altro che semaforo qui ci vorrebbe anche una bella rotatoria xche chianciano sara' anche vuota ma il traffico mi pare sia l'unica cosa che non manca.

Anonimo ha detto...

Per me sono anche troppe! Per il prossimo suggerirei un impostazione un po' meno tradizionale.
Rivolgetevi all istituto alberghiero forse potrebbe essere l'occasione di creare qualcosa di diverso con l'aiuto di giovani che si stanno formando nel settore turistico e magari hanno proprio nella loro generazione un nuovo concetto di comunicazione. Sia ben inteso la mia non vuole essere una critica, anzi ringrazio chi se ne e' occupato xche e' una cosa importante che da un po' una visione d'insieme al turista che non conosce la nostra cittadina, e che forse oggo trova un po di difficolta a identificare.

Anonimo ha detto...

Tubino, IndianaPark è il "marchio" del gestore!!!!

Anonimo ha detto...

Ecco ci mancava solo l'intrattenimento alle theia.
Non bastava quella patetica ginnastica mattutina che farà comodo alla gestione come abbonamenti ma che rompe parecchio a chi va li due ore?

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Tubino, IndianaPark è il "marchio" del gestore!!!!

Tubino HAI FATTO UNA FIGURA DI ....prima ci scrive cazzate informati .

Ma l'importante è criticare !!!

Anonimo ha detto...

Almeno se venisse costruito Indiana Pork....allora si che verrebbero i clienti!

Anonimo ha detto...

Troppo traffico a Chianciano?? ma dove campi?
ma sei mai passato dove c'è traffico? siena, firenze o, perchè no, montepulciano!
A chianciano il traffico (per così dire) c'è solo il mercoledì mattina per le strade chiuse per il mercato.
per il resto sfrecciano tutti a più non posso. dalla rinascente a sant'elena!

Anonimo ha detto...

Il carnet dell' ospite lo potete dare ai profughi , sono gli unici clienti iper altro non paganti di Chianciano, a proposito negli ultimi giorni ne sono arrivati molti altri !!!!!

Anonimo ha detto...

Sarà anche il nome del gestore, comunque chi legge lo striscione lo identifica come il nome del parco. Qui non è il problema di chi fa le critiche il fatto è che di concreto non viene fatto nulla per il Paese, se poi alcune cose servono come sempre solo per alcuni, allora ditelo. Poi siamo sempre alle solite, tanto per fa basta fa! Invece ci sarebbec bisogno di pensare prima di fare e magari fare per tutti.

Anonimo ha detto...

Per anonimo
8 maggio 2015 15:05

vai comincia te a proporre qualcosa di concreto per il paese !! Aspettiamo con trepidazione le tue proposte .

Anonimo ha detto...

chi con trepidazione aspetta,
velocemente si dimetta....
Se non sai cosa fare,
a casa devi tornare.
:-)))))))))

Anonimo ha detto...

Per anonimo
9 maggio 2015 14:37

sono l'anonimo dell'8 maggio 2015 20:13
siccome io non ho nessuna carica quindi non ho nulla da cui dimettermi ma sono solo un normalissimo cittadino ,posso chiedere tranquillamente da chi critica in maniera distruttiva proposte costruttive .
Ciao poeta !!!

Io sto con Matteo ha detto...

Ma sti cavolo di clandestini non sarebbe il caso di mandarli altrove?
Ma come è possibile che noi ci facciamo il culo dalla mattina alla sera per portare a casa 10 euro e loro stanno in villeggiatura a sbaffo nostro? tutto il giorno a cazzezziage, a scaccolarsi i piedi sulle nostre panchine?

Anonimo ha detto...

Non è mai stata scritta nessuna critica distruttiva, forse neppure critiche tanto per criticare. Ma solo osservazioni e al più qualche consiglio. Ma visto che speeso avete la coda di paglia, siete voi i primi a pensare male. Il dao di fatto è comunque questo, il Paese, ê ne più ne meno di come era anno scorso di questi tempi. Le novitá sono state, la pro e loro, alcune nomine per mantenere le promesse elettorali, i tre parcheggi di fronte all'APT e poco altro e di nessuna importanza per molti.
Non è una critica, è una constatazione.

mazzetti-stefano ha detto...

magari fosse uguale a prima.......è molto peggio, ma in generale, se anche critico quando non condivido qualcosa, credo anche che 10 mesi di amministrazione non si possano considerare come il tempo necessario per cambiare una situazione disastrata, indipendentemente, di che colore è ora o era prima........sicuro anche che, nero, rosso, o bianco, il bilancio non permette miracoli, e l'amministrazione non è la soluzione dei problemi, è il tramite con cui si puo interagire per agevolare (se possibile) iniziative e intraprendenze varie.......che le amministrazioni abbiano responsabilità è innegabile, ma non è chi ha fatto danno che ora ci può restituire qualcosa.......di cose che non mi piacciono nella Chianciano 2015 ce ne sono infinite.........ma tentando di essere un "babbo" concreto, cerco di concentrarmi sul meno peggio e fare quello che nelle mie possibilità per vedere la goccia rimasta nel bicchiere come una piscina mezza piena.
credo che alcuni tentativi di unire per motivi vari abbiano avuto, per ora, esito discutibile, ma questo non significa che, chi anche non d accordo con una o l'altra parte , debba spettare il non so che.......chiunque, puo fare piccole cose migliorative, nel mio piccolo, ci provo sempre, senza una parte o l'altra, ....sarebbe gradito un rispetto "delle regole" + controllato e garante di tutti..........ma va bene lo stesso anche senza.......tanto dopo tanti anni di strupri subiti c'ho il culo abituato,non mi fa + male......e almeno risparmio tempo in bagno dove se anche ci fosse stitichezza.........in 1 secondo "fatto tutto", e cosi c'è piu tempo per pagare qualche pizzo.........e tra uno stupro,un pizzo da pagare,un torto da subire, un disservizio da constatare, un iniquità da scoprire...............IO .....RUZZO,GIOCO,E LA PIGLIO A RIDE....CON, SE ANCHE PICCOLA, LA GRATIFICANTE SODDISFAZIONE DI MANDARE AFFANCULO TUTTO IL SISTEMA SCHIFOSO DELLA POLITICA PARTITICA CAUSA DI, SE NON TUTTO, TANTO!!!!!CASINO.

Anonimo ha detto...

Per anonimo
10 maggio 2015 00:48

ti dimentichi L'indiana park con il conseguente recupero della pineta e il paese di babbo natale, che sicuramente non sarà la panacea di tutti i mali del paese ma che è sempre meglio di niente . poi qualcuno qui ha scritto che l'unico merito dell'amministrazione per l'indiana park è quello di avere detto SI....ti pare poco ? A me no !!

Anonimo ha detto...

Ma possibile che tutti i giorni l' unica cosa che aumenta a Chianciano Terme solo i profughi di colore e questa amministrazione non dice nulla ? Che iniziative sono state fatte da questa amministrazione e dalla nominata Proloro x rilanciare il turismo.

Anonimo ha detto...

Accorrete tutti a Chianciano Terme, oggi 10 maggio eccezionale evento ciclistico internazionale nella cittadina termale con non piu' di venti partecipanti comreso babbi e mamme locali.
Complimento questi sono gli eventi che danno un nuovo impulso alla cittadina termale.
Mentre cittadine termali come Montecatini e Fiuggi hanno almeno una tappa del Gio d'Italia, la nuova Chianciano si accontenta del Metteing regionale Giovanissimi.

Cari signori qui hanno cambiato i musicisti ma la musica non è cambiata, anzi é peggiorata !!!

mazzetti-stefano ha detto...

per quanto possano essere piccole, qualunque azione che dia qualcosa in + del niente è ben accetta, almeno per me, e personalmente chiunque faccia, associazioni o amministrazione, è meritevole di grazie, che poi alcune cose, siano effettivamente utili o ottimali per attrarre clientela trasversalmente spalmata su tutta la "rete" economica locale ??????????? ho i miei dubbi........ma siamo sicuri che sia l'amministrazione a doverci portare clienti????, che debba agevolare, fare il possibile per promuovere, non ostacoli iniziative,coordini e controlli ok!!!!!!!! ma chi i servizi li da.....che fa??, aspetta ???, cosa?, forse manca una concertazione dei settori interessati, che univocamente , se anche non tutti insieme, ma almeno condividano programmi e coordinino promozioni, pubblicizzandosi anche reciprocamente......se l'indipendenza di ogni associazione, consorzio, etc......diventa anche "isolamento", rimane apprezzata ogni iniziativa, ma sono scoordinate e mal spendibili turisticamente parlando. Io al momento non ho nemmeno capito dove ufficialmente dovremmo mandare clienti per informazioni generali....tanto è che ognun di noi fa da se, non ho ben capito se, ufficialmente "Chianciano" partecipa e come e con chi, a fiere varie del turismo, nazionali ma + importante internazionali,.........cmq......almeno promesse dato vicinanza elezioni, se ne sente tante......ma siccome immagino già......come andrà a finire......intanto mi "autostupro" per non rischiare di disabituarmi e SENTIRE + MALE DOPO..........

Anonimo ha detto...

ma è vero che la proloco ha preso i fucoli?
Ma adesso si sono messi a fare gli imprenditori?
Ma non era una delle 54 associazioni di Chianciano?
Mi sono forse perso qualcosa?

Anonimo ha detto...

Come sempre il Mazzetti ci ha preso in pieno....gli albergatori a chianciano più che collaborare si sono inchiappettati l'uno con l'altro...collaboraione solo di facciata...infatti l'associazione albergatori è completamente inutile !!!

Alice Raspanti candidata PD Consiglio Regionale ha detto...

Regionali 2015, Raspanti (Pd): "Lavorare al Testo Unico per il Termalismo"

"Terme e benessere, vera opportunità di rilancio per tutto il territorio: ma è necessario rivedere le scelte strategiche e la legge 38, agendo in sinergia tra pubblico e privato per la promozione turistica integrata, aprendosi verso l'Europa"

La candidata al Consiglio Regionale della Toscana nelle liste del Partito Democratico senese, Alice Raspanti, interviene sul tema del turismo termale. Un settore che ha necessità di rivedere le scelte strategiche e le leggi regionali, dopo la soppressione delle ApT e il rischio di una frammentazione delle attività connesse al marketing turistico tra i rispettivi comuni.

"Quella di Siena è la provincia più termale d'Italia, ma questo settore non riveste il giusto ruolo nell'agenda politica e amministrativa del nostro territorio – afferma Alice Raspanti - Dobbiamo portare a Firenze il Sistema Termale delle Terre di Siena, la cui strategia dovrà essere concertata con i Comuni termali della Provincia. Dobbiamo investire su un termalismo moderno, che non sia legato al concetto esclusivamente sanitario ma al concetto del benessere, come un nodo della rete che compone un sistema turistico integrato."

"Dobbiamo avere il coraggio di lavorare su due obiettivi con la massima priorità – prosegue la candidata - Il primo riguarda la necessità di riappropriarsi da parte della politica della funzione di indirizzo e di strategia. Il secondo è la revisione della legge regionale 38, che legifera sia in materia di acque minerali che di acque termali, causando un caos ingestibile; dobbiamo lavorare a un Testo Unico del Termalismo come strumento esaustivo, sia da un punto di vista sanitario che di rilancio economico, per le aziende del settore e i territori su cui insistono."

"Il benessere termale diventa una strategia fondamentale per lo sviluppo, che non si esaurisce nella funzione terapeutica e curativa. – conclude Alice Raspanti – Anzi, grazie alle cure transfrontaliere e alla possibilità per qualunque cittadino comunitario di usufruire delle cure sanitarie in ogni Paese dell'Unione Europea, anche i pazienti d'oltre confine potranno usufruire dei benefici delle nostre acque termali. Il Sistema Termale delle Terre di Siena, quindi, ha l'opportunità di diventare un punto di riferimento per tutta l'Europa, se sarà capace di promuoversi assieme all'intero territorio con le sue eccellenze e di investire in strategie di promozione turistica integrata all'insegna del benessere e del buon vivere."

Anonimo ha detto...

Chianciano è deserto, oltre a quei gruppi a 13/15 euro, gli unici turisti presenti nel nostro paese sono quel centinaio di clandestini spensierati che cazzeggiano su e giù per chianciano!
Beati loro

Anonimo ha detto...

Stefano come sempre non le mandi a dire e quasi su tutto hai ragione, ma come saprai benissimo con la ragione ci fai poco e molto spesso ti danno del coglione, non è sicuramente il tuo caso, ma sarai daccordo che anche chi ha deciso di metterci la faccia e ci vuole amministrare deve cominciare a fare per fare e per tutti non per i pochi che gli sono vicini o pco più.
Per il momento queste tre o quattro iniziative hanno lasciato poca traccia di se, certo sempre meglio di niente, ma sicuramente ininfluente per il Paese.
E'brutto insistere, ma la creazione della proloro ha lasciato l'amaro in bocca a molti e non sembra che gli autoeletti facciano molto per farsi avvicinare, anche questo non è un bel segnale per chi si professava come il nuovo e voleva cambiare la gestione delle cose. Ormai è un anno, normalmente in politica il conto si tirava dopo i primi cento giorni.

Anonimo ha detto...

Ormai si improvvisano tutti imprenditori tanto di loro non rischiano niente. Gli piace giocare facile.

Anonimo ha detto...

Conti in attivo a Terme di Chianciano SpA. Si vende al miglior offerente la Direzione Generale. A UPMC la Direzione Sanitaria. Il Parco Fucoli alla Pro-loro. L'istituto Ramella Votta a Chi? La pubblicità delle Terme a ChianciaSi.
L'Imbottigliamento a Boario o a Abano. Il Reparto Inalatorio alle Terme di Montepulciano. E il Comune e le Terme Immobiliari stanno a guardare. Sempre meglio

Anonimo ha detto...

purtroppo è vero che il progetto paec non ha prodotto nulla per il paese. un pò di fumo negli occhi ma nulla, NULLA.
non mi stupisco di ciò, ne ero certo.
spero che chi li ha votati si sta rendendo conto che fanno solo per sè e per i loro pochi amici.
La soluzione è quella che vadano a casa e si torni al voto... no, forse meglio un commissario.

Anonimo ha detto...

Dai falli sistemare ancora un po' meglio poverini..mica sono contenti ancora dei ruoli che hanno.