e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

martedì 2 febbraio 2010

A Che Punto Siamo? Prospettive per il Futuro...

Vi propongo il post scritto dal blogger che mi ha suggerito i sondaggi di gennaio 2010 sulla visione del futuro di Chianciano.

"Per prima cosa va detto che storicamente i sondaggi di questo blog hanno sempre rispecchiato abbastanza fedelmente la realtà. Mi riferisco soprattutto ai sondaggi sulle intenzioni di voto confrontati con i risultati elettorali.
Quindi, per quanto riguarda questi sondaggi, dato quindi per scontato che abbiano una certa veridicità, alcune cose possone essere dette.
Riassumo i dati a mio parere più significativi.
Primo, i partiti, maggioranza e opposizione insieme, godono SOLO della fiducia del 10%.
Idem per quanto riguarda l'attuale amministrazione, gradita sempre da SOLO dal 10%.
Il 68% vede il 2010 come un anno in cui la sua personale situazione PEGGIORERA', il 28% pensa che sarà uguale e BEN l'1% pensa che il suo 2010 sarà migliore del 2009.
Ma anche quando il sondaggio esce dalle situazioni personali non è che la situazione migliori, anzi. Ben l'80% pensa che la situazione generale del paese PEGGIORERA' e SOLO il 4% pensa che migliorerà.
Questi sono i risultati e, fatte tutte le tare possibili, questa è la realtà.
Chianciano è un paese che sta economicamente precipitando, oltretutto con una scarsissima fiducia nelle istituzioni ed il morale a terra.
E' tempo che chi ancora pensa che le cose siano politicamente gestibili come un tempo e con i vecchi metodi cambi idea o si faccia educatamente da parte."

Un Blogger

Aspetto commenti...


ISTANT POLL/1: Lei crede che nel 2010 la sua personale situazione rispetto al 2009 sarà?

Certamente migliore/Ottima 0% - Probabilmente migliore/Buona 1% - Uguale a quella del 2009 28% - Probabilmente peggiore/Difficile 22% - Certamente peggiore/Non più sostenibile 46% - Non so 1%

ISTANT POLL/2: Riponete piena fiducia in:

Amministrazione Comunale 7% - Opposizione Consiliare 3% - Partiti Politici 0% - Liste Civiche 7% - Associazioni di Categoria 0% - Associazionismo 9% - Singole persone 71%

ISTANT POLL/3: Per quello che riguarda la situazione generale di Chianciano Terme credete che il 2010 sarà:

Certamente Migliore 3% - Probabilmete Migliore 1% - Uguale a quella del 2009 11% - Probabilmente Peggiore 34% - Certamente Peggiore 46% - Non So 1%

ISTANT POLL/4: Che voto darebbe all'operato dell'attuale Amministrazione Comunale?

Ottimo 4% - Buono 2% - Sufficiente 4% - Insufficiente 26% - Negativo 55% -Non ho elementi per dare un giudizio 6%



160 commenti:

Anonimo ha detto...

inizio questo post con una semplice frase detta e affermata dal presidente americano obama nella sua conferenza stampa di ieri dove parla delle problematiche sul lavoro e disoccupazione e come risolvere tutto cio,nel mezzo del suo discorso dice chiaramente riferendosi alle (consociate)nasa etc etc che se qualcuno vuole andare sulla luna e meglio che rivolga ai privati perche lo stato non puo piu darvi un dollaro.cosa voglio dire semplice a tutta la parte economica della citta che sara il caso di scegliere una strada diversa per far si che chianciano possa rinascere perche aspettando lo stato e le istuzioni locali e regionali non ce un euro .....quindi diamo un senso a coloro che sanno investire e hanno anche delle disponibilita altrimenti non ce scampo via imprenditori senza un euro commercianti improvvisati figure professionali da quarto mondo (perche il terzo comincia a viaggiare)diamoci una regolata perche gli amministatori dei comuni fra qualche anno forse mese dallo stato non avranno piu di quello che basta per pagarsi le spese .......forse questo ancora non e chiaro. per quanto riguarda alcuni cambi ai vertici di categoria per far si che si smuova qualcosa qui non ci sono parole, invece di invertire rotta si rimane ancoarati ai vecchi sistemi dettati dalla politica gli imprenditori devono uscire da questo sistema e lottare per le loro attivita (non tutti nascono berlusconi che entra in politica dopo aver fatto miliardi di euro caso a parte)ma fare imprenditoria contro il sistema ,sicuramente sbagliato qui ,non accettare le loro imposizioni ma seguire strade diverse le istituzioni locali possono e devono coadiuvare ma se non ci sono imprenditori con la I maiuscola altrimenti tutto questo non ha senso.

cattivo ma non troppo ha detto...

Visto da fuori:...il commento piu semplice e riguardo alle istituzioni ,sia quelle lontane che quelle vicine .
E cosi semplice ,l impiegato del comune ,della provincia ,dello stato ,i vigili urbani ,la polizia ,i carabinieri ,non so se avete capito ma siamo noi ;mi spiego meglio sono persone vicine a noi ,genitori ,parenti amici persone che hanno fatto una scelta ben precisa .Hanno deciso di avere il posto fisso ,lo stipendio assicurato ,le ferie pagate e tante altre vantaggiose offerte che queste istituzioni presentano.
A questo punto bisognerebbe domandare a questi signori e signore sapete effettivamente cosa significa servire il pubblico?
Capiscono questi individui che lo STATO siamo noi ,con i nostri comportamenti influenzano nel bene e nel male lo sviluppo sociale ed economico ,che parole come raccomandare ,corrompere , favoreggiamento ,ecc.
dovrebbero essere bandite dal codice etico di chi deve far rispettare la legge, oppure di fare il suo dovere,ultimo ma non meno importante ,ma ci si rende conto che stiamo parlado chianciano di un microcosmo di qualche migliaio di anime ? La cosa se non fa sorridere fa pena !

Anonimo ha detto...

giovani, lasciate il paese, andate all'estero!
Non fate i leccapiedi per 1300euro al mese e' deprimente, fuori dall'italia un cassiere del supermercato guadagna onestamente 1700euro, pensate agli altri lavori...... andate via!!!!!

Anonimo ha detto...

A che punto siamo.....bella domanda.....credo a un punto morto aziende in crisi obsolete,fuori mercato e senza possibilita' di investire per innovare,le istituzioni vedi comune,apt,terme senza idee (se mai le hanno avute...) e senza soldi.Persone che occupano ruoli importanti incapaci,impreparate e solo saccenti.Credo che ci sara' un grande ridimensionamento con la chiusura di molti alberghi e negozi con pesante ricaduta occupazionale e di immagine.Quindi prepariamoci al peggio bisogna essere sinceri non raccontare storielle.Se non si invoglia qualche privato ad investire in qualcosa di importante senza mettere i bastoni fra le ruote come qui da noi hanno sempre fatto non vedo prospettive.

non è tutto oro quel che luccica ha detto...

In riferimento all'intervento di anonimo delle 6.59, che ha postato con lo stesso stile anche nell'argomento precedente, vorrei dire che, secondo me, non si risolvono i problemi di Chianciano convincendo i giovani ad andare via.
E' stato proprio questo uno dei motivi del collasso dell'economia locale, orfana della fascia di età dai 20 ai 40 anni e rimasta in mano alle vecchie generazioni ormai senza stimoli particolari (naturalmente).
In questo blog, come giustamente sottolinato da Noodles, bisognerebbe portare idee e suggerimenti nell'interesse di Chianciano, non argomenti distruttivi di una già deleteria situazione.
I tuoi, caro anonimo, sono discorsi senza senso, anche perchè all'estero, dove si guadagna di più (e non dappertutto), è anche vero che la vita costa di più, quindi tutta questa differenza in termini di potere di acquisto e benessere non esiste, è semmai soltanto un discorso legato ad un'esperienza di lavoro diversa e magari esotica...
Pensa solo che molti figli di albergatori hanno preferito andare a lavare i piatti a Londra per poi dire di abitare a Londra, cosa molto chic, ma con la differenza che senza i soldini di rinforzo mandati dalla famiglia (da Chianciano), i neo-londinesi stenterebbero a vivere in tuguri di periferia senza la possibilità di vivere direttamente i vantaggi della metropoli.
E' ora, come da 20 anni, un mettere la testa sotto la sabbia e non prendersi le responsabilità e gli oneri di ricostruire un'identità economica a Chianciano, ...ma è vero, cosa dico, è molto più facile seguire i tuoi suggerimenti...

Polmone Destro ha detto...

Sono d'accordo con non è tutto ora quel che luccica, la "fuga" non è una soluzione, in quanto andare via è cmq l'accettazione di un fallimento nel luogo in cui si vive e si potrebbe scommettere, ma è anche un fallimento delle istituzioni che non hanno fornito quelli strumenti di supporto e per poter permettere di lavorare nel proprio paese.
L'assenza di una "visione" e progetto per il futuro, l'assenza di trasparenza e comunicazione da parte di amministrazione e istituzioni in generale, creano e fomentano quel clima di sfiducia che può far vedere nella fuga una soluzione, ma ancor peggio in una "rivolta" dei cittadini, che potrebbe avvenire nel momento in cui vengano "imposte" dagli amministratori soluzioni non condivise.

Il Corsaro Verde ha detto...

ANONIMO DEL 3 FEBBRAIO.... FAI UNA COSA, DAI IL BUON ESEMPIO, COMINCIA TU AD ESPATRIARE IN UNO DEI TANTI MAGNIFICI PAESE DA TE DIPINTI COME TALI. UN BENEFICO EFFETTO LO OTTERREMO TUTTI, OVVERO QUELLO DI NON LEGGERE PIU' LE TUE LAMENTOSE E PATETICHE FESSERIE.

Anonimo ha detto...

risposta per non e' tutto oro....

Cianciano e' cosi' perche' non e' stato in grado di dare spazio e credibilita' alle giovani leve, adesso gli servirebbero eh eh certamente non i lavapiatti con conti correnti pieni alle spalle , ma quei giovani che si sono fatti una grande esperienza e che non hanno avuto nessun conto corrente, che duramente hanno lavorato per pagare l'affitto e studiare una lingua o due straniere, poi una volta imparata bene la lingua hanno potuto trovare un lavoro idoneo alle loro aspettative, o si sono costruiti un lavoro indipendente ed oggi sono felici e con una bella famiglia. Questi ex ragazzi cresciuti in fretta servirebbero al paesello, ma ancora oggi non gli sarebbe permesso come all'ora di esprimere la loro opinione ed allora chi gle lo fa fare di ritornare dove si puo' solo guardare un'incantevole tramonto , e' bellissimo, ma e' poco per vivere .Quando andavo alle superiori c'erano le lingue straniere, nel mio caso due inglese e francese, gli insegnanti completamente privi di metodo non sono riusciti ad insegnare a nessuno nulla o poco piu' di nulla, all'estero ho trovato professionalita' e metodi d'insegnamento efficaci, dopo 10 ore di lavoro al giorno sono andato la sera al corso di lingua ed ho imparato, senza dizionario e senza libri!!!!! ma con insegnanti qualificati, aggiornati e professionali!!!!!! una differenza di base e' come si formano i giovani, chi insegna loro deve essere preparato e conoscere tutti i metodi innovativi, la qualifica cartacea e' solo il primo passo..... ma a chianciano a chi vuoi che importi di come vengono istruiti e con quali medodi i propri figli (mi riferisco alla mia generazione) io sono andato via subito dopo avere preso il diploma e dopo 20 anni vedo che non e' cambiato niente, anzi e' peggiorato tutto il sistema. pensa che anc'ora si va' a studiare il sabato in Italia e nessuno dice niente.... Il sabato si sta' a casa e ci si gode con la famiglia il fine settimana che e' molto importante e con pochi compiti da fare perche' e' il tempo di stare e parlare e fare le gite, conoscere meglio la propria famiglia. non voglio parlare troppo,voglio solo dire che io a chianciano se mi andava bene adesso avrei fatto il manovale e con diploma (completamente inutile!) ci avrei acceso il fuoco la sera. Qui sto' bene , ho un lavoro gratificante avuto per meriti e un tenore di vita medio alto. a chianciano avrei fatto la fame. la sera qui ci sono possibilita' di studiare e prendere dei riconoscimenti professionali o la "laurea " imparando veramente e facendo esami molto severi su tutto il programma degli interi studi, poi si puo' fare esperienza pagata ed infine accedere ad una selezione per il lavoro. I meriti contano ed e' con soddisfazione che affronti gli studi perche' sai che ti serviranno veramente.PER FORTUNA HO AVUTO IL CORAGGIO DI LASCIARE IL PAESELLO E TRASFERIRMI ALTRIMENTI AVREI CONTINUATO A SOPRAVVIVERE INVECE DI VIVERE E SFOGARMI LA SERA AL BAR CON GLI AMICI. CHE depressione sarebbe stata.IN AUSTRIA O IN GERMANIA DEVI VALERE ALTRIMENTI FAI LA FAME ANCHE SE LO STATO SOCIALE E' DIFFERENTE, MOLTO DIFFERENTE E C'E' CHI SE NE APPROFITTA PER VIVERE ALLE SUE SPALLE!! MA SE SEI IN GAMBA E VOLENTEROSO RIESCI NEL TUO OBBIETTIVO, a chianciano , no.

Anonimo ha detto...

per corsaro verde

io sono andato via subito dopo il diploma per fortuna, ho imparato tre lingue straniere e adesso ho un'ottimo lavoro! Ho fatto tutto questo da solo e sono partito con solamente 500milalire. Ho sempre fatto lavori umili , vissuto in una casa di 24mquadrati, ma ho trovato insegnanti qualificati veramente, istituzioni efficenti e tanta meritocrazia. proprio perche' niente e' cambiati al paesello voglio sfruttare questo blog per invogliare i meritevoli nel cercare la loro strada senza dovere dire grazie per il favore....ma camminare sempre a testa alta e ringraziare solo se stessi e il sistema efficente e meritocratico.

PUNTO E A CAPO! ha detto...

E basta! Basta! Finche' le assurde ed inconcludenti divisioni dei schieramenti politici, i rancori, le invidei ed il periodo "giacobino, non cesseranno definitivamente, cosiì da lasciare lo spazio ad un vero "patto per Chianciano Terme", siglato da tutti, sostenuto da progetti validi e concreti e da una moltitudine di menti e di persone non piu' indegnamente silenziose, affiancate da una fattiva partecipazione alla svolta economica, questo Paese non assumera' la necessaria forza per il cambiamento e per la nuova fase di sviluppo. Finche' le idee ed i progetti, non saranno portati avanti da un gruppo di "leaders", riconosciuti, sostenuti e sponsorizzati da tutti, questo paese, gia' abbandonato a se stesso, sprofondera' ancora di piu' in un abisso dal quale sara' impossibile risollevarlo. Se questo paese non sara' in grado di cavalcare la ripresa economica che presto si palesera' anche in Italia, ci sara' il disastro econimico che ricordera' a tuttidove puo' arrivare la stupidita' dell'uomo

ZITTO. CHE E' MEGLIO ha detto...

per anonimo. Dunque, da come parli, le tue condizioni di neo-diplomato e la situazione, allora senza sbocco professionale, ti ha indotto a lasciare L'Italia; per il resto hai sempre lavorato con umilta' e orgoglio, raccogliendo tanta esperienza e anche buoni risultati economici. Bene, questo e' il punto: non credo che tu sia espatriato con l'intento di fare L'ingegnere, il commercialista, l'avvocato o il banchiere, anzi, come tu stesso dici, ti sei sempre adattato a fare lavori meno remunerativi e anche meno faticosi, pur vivendo in paesi dove la meritocrazia premia i piu' bravi. Ma io mi chiedo, mio caro anonimo, c'era veramente bisogno di andare all'estero per svolgere quegli umili lavori, come li chiami tu, che avresti tranquillamente potuto fare anche in Italia? Lavori, cosi' detti umili, che gli italiani hanno ormai lasciato da tempo agli immigrati! La tua e' sola una favola, caro anonimo, e neanche raccontata tanto bene! Io sono di tutt'altro avviso: tutto il mondo e' paese, e anche in Italia se hai voglia di fare e sei preparato, dopo i normali sacrifici che la vita stessa ti chiama a compiere, arrivi esattamente dove arriveresti all'estero. Con Una differenza: vivi nel posto piu' bello del Mondo.

Anonimo ha detto...

HO CAPITO: NON AFFERRATE IL PUNTO, NON VEDETE OLTRE, NON RIUSCIRETE MAI A CAMBIARE NULLA PERCHE' NON RIUSCITE AD ACCETTARE ALTRE OPINIONI, A CONFRONTARVI CON LE ISTITUZIONI E CON VOI STESSI. VI AUGURO TANTA FORTUNA E RINNOVO L'INVITO PER I GIOVANI MERITEVOLI DI CERCARE UNA NUOVA E MERITOCRATICA REALTA' NEI VICINI PAESI CONFINANTI COME AUSTRIA E GERMANIA.COMPLIMENTI PER IL BLOG A VALTUBO.

Anonimo ha detto...

per zitto:

la toscana si e' venduta bene, ma chianciano non e' certamente il posto piu' bello del mondo! anzi......Io ho fatto lavori umili come domestico, aiuto falegname, lavapiatti, puliscistrade meccanizato,custode e manutentore di casa, solo per pagarmi l'affitto e gli studi, poi una volta finiti gli studi all'estero ho fatto esperienza nel mio settore e dopo ho partecipato ad un concorso per il posto che mi interessava e sono arrivato primo pur essendo straniero. qui conta la meritocrazia! in italia e' un'utopia e non e' vero che puoi fare le stesse cose per MERITI, le puoi fare solo per accosti . questo mi deprime.Chianciano e' precipitata in grande buco nero proprio per questo, nessuno e' professionale o vuole assumere gente veramente professionale, il ben godi dei soldi dallo stato e' finito e ora tutti a piangere miseria. guardate in austria come sono organizate le cittadine termali della carinzia, non piangono , non ricevono soldi dallo stato per le cure dei dipendenti eppure sono floride e ricche di turismo. Il punto e' che usano persone professionali, con una formazione specifica vera e testata, curriculum piu' risultati ottenuti nel lavoro, si chiama meritocrazia e funziona. bisogna investire nella formazione e pagare bene le figure professionali serie, mica 1300 euro una persona che parla 4 lingue benissimo etc....adesso c'e' un nuovo tipo di turismo che inizia a diffondersi in europa, un trend, ve ne volevo parlare ma visto come mi avete trattato vi lascio nelle vostre terme.

Anonimo ha detto...

IL POSTO PIU' BELLO DEL MONDO, MA DOVE? a chianciano ? ahahahaha un consiglio: andate in germania, in baviera e guardate come si gestiscono gli alberghi o in Austria nella carinzia e guardate come si gestiscono gli alberghi, poi passate da un'ufficio turistico e guardate come lavora, inoltre inviate una mail ad un'ufficio turistico e chiedete info , guardate che succede. paesi certamente meno attrattivi dell'italia, ricostruiti, senza mare, senza tanto sole eppure pieni di turismo e di servizi e adesso subito presenti per la nuova richiesta del nuovo modo di fare turismo. Uno stato che non ti lascia a piedi, ti aiuta sempre! e per finire dove i dentisti lavorano moralmente e non per fare i soldi.......come in italia. meditate prima di aprire la bocca. io sono andato via presto per fortuna. buona fortuna a tutti , ciao dal vostro inopportuno anonimo.Ehi valtubo puoi mettere una web in un posto strategico di chianciano dove si veda uno scorcio bellissimo del paese? ti ringrazio. anonimo bastardo

Anonimo ha detto...

E' GIUSTO QUELLO CHE I VECCHI HANNO FATTO? VORRESTI AVERE LA LORO EREDITA'. (TIPO LA CASA E I SOLDI NEL C/C)?


io non voglio avere la loro eredita', sono un'uomo e ho studiato piu' dei miei vecchi, li aiutero' durante la loro vecchiaia, io sono in grado di pensare a me e a loro! per me non hanno lavorato bene nel passato, non hanno costruito solide basi per l'educazione dei giovani e non hanno lasciato spazio per i giovani, cio' e' da condannare e al piu' presto cambiare.

Anonimo ha detto...

A conti fatti chi sono i giovani che stanno nelle aziende di famiglia a Chianciano?? Come vivono??? Come sarà il loro futuro??

valtubo ha detto...

A l'anonimo che scrive suggerendo la "fuga da Chianciano" da parte dei giovani, il tuo concetto l'hai espresso chiaramente ed in modo dettagliato ed ho pubblicato tutti i tuoi interventi, ma avrei due richieste, ti prego di sceglierti un nick (cosa che suggerisco a tutti!!!) e cerca di partecipare anche in maniera propositiva per Chianciano, magari facendo i dovuti paragoni tra la situazione che vivi all'estero e Chianciano e suggerendo quello che potremmo fare anche noi in termini di servizi per migliorarci rimanendo nell'ambito dell'argomento dei post che via via porrò all'attenzione di tutti.
Grazie della partecipazione.

Un saluto,

Valtubo

Anonimo ha detto...

PER VALTUBO


grazie per avermi pubblicato.

suggerimenti per aiutare il paesello sono molto difficili da dare. posso solo consigliare di lavorare sulla formazione culturale, porta grandi benefici.
non posso confrontare il paesello con dove vivo, sarebbe come confrontare il medioevo con i giorni nostri. mi ripeto, tutto nasce da come si formano i giovani, da come gli viene insegnato il sapere. purtroppo al paesello e non solo l'insegnamento per i giovani era un'utopia e lo e' tutt'ora. dove vivo andare via da casa a 18 e' normalissimo, (altrimenti i genitori di cacciano a pedate) e cosi' ti ritrovi pieno di ricordi gia' a 40. chiaramente i genitori ti sono vicini, ma in un'altro modo, un modo adulto.questo cambia la vita e il modo di affrontarla. se le cose non vanno ci si fa' sentire ,non se ne parla al bar , si fanno i fatti. e' tanto che il paesello e' in crisil, ecco se ci fossero i giovani di qui tutto sarebbe cambiato, prima cosa la politica locale, completamente rinnovata, poi avrebbero ricercato figure professionali accreditate e avrebbero iniziato a lavorare per un miglioramento, tutti insieme.
Un piccolo suggerimento: offrite la possibilita' di fare un soggiorno scambio culturale con giovani preparati nel settore della comunicazione veloce tedeschi, offritegli vitto e alloggio in cambio dei loro suggerimenti; cercate di iniziare una collab. permettete di aiutarvi, state ad ascoltare anche se all'inizio possono sembrare cose astratte. cercate persone professionali con le dovute referenze e vedrete che vi aiuteranno.

grazie ancora per aver pubblicato tutti i miei messaggi, un sincero augurio di miglioramento economico per tutti voi.

Anonimo ha detto...

camionate di viagra e gnocca fresca.

don remo ha detto...

Per l'anonimo con la storia del paesello.


Quando sei partito avevi la valigia di cartone legata con lo spago???
Spero di si, così ti sarai sentito un vero emigrante anni 30'...
Ora non fà il grosso perchè c'hai un lavoro a 1000 km da qui, come te ci sono stati migliaia di persone che si sono spostate dal paese natio e hanno fatto solo 20 o 30 km, per cambiare vita, basta andare a lavorare a Sinalunga per dire sono andato via da Chianciano....
Se ti garba tanto la Germania (dove poi in Baviara? Che per loro è come Napoli) stai pure li a vantarti di un lavoro che ti rende quanto?? 3000 euro al mese?? Ti comunico che oggi un imbianchino bravo dalle nostre parti prende 40 euro all'ora e il tuo stipendio se lo fa in una settimana con il materiale e un "ragazzo di bottega...."
Io non ci vado a fa il cameriere a Londra, o a fà il pony express a Berlino, ma cerco di usare l'ingegno e farmi qui la mia vita.
Andare via è da perdenti, E' GETTARE LA SPUGNA. Tanto il mondo gira, non ti preoccupare le occasioni ci sono tutti i giorni basta saperle prendere e capirle al momento giusto, ma qui subrenta L'INTELLIGENZA e se quella non c'è , non è colpa di Chianciano

Anonimo ha detto...

PER DON REMO

credo che lei sia un vero figlia della non cultura che c'e' al paesello, basta leggere quele orribili parole piene di odio e rancore che su di me. Lei non legge cio' che scrivo, non si sofferma a meditare, non cerca un dialogo, ma cerca subito di dare un giudizio e sul negativo. cosi' si va' da poche parti!
comunque la informo che un'imbianchino prende 65euro l'ora materiali esclusi, un meccanico 80, io lavoro in ufficio amministrativo, la mia retribuzione netta e' 6890euro al mese.e nota bene che sono italiano all'estero, ho studiato la sera e ho vinto il concorso! quanti stranieri in italia lavorano per lo stato nell'amministrazione? per rispetto del signor valtubo smetto qui di scrivere e vi saluto per sempre sicuro che fino a quando ci saranno mentalita' cosi retrogradi mai nulla cambiera' mio caro ecclesiale.

Anonimo ha detto...

... e fai proprio bene a smettere di scrivere perchè il mio PAESELLO come tu dici è un "GRANDE" e il tuo modo di dire e fare è quasi offensivo. Personalmente ti ringrazio TORNA al tuo paesello tanto guadagni molto e non hai bisogno di scrivere caz....

MAX 75

B.N.79 ha detto...

o gente ma vi rendete conto di quello che state scrivendo oppure no?
Per tutti noi sembriamo tanti cani che abbiano senza mordere, visto che non cambia mai nulla, valtubo fa di tutto per farvi fare qualcosa ma voi nulla, anche io vi ho più volte invitato ad aiutarmi nel cambiare il nostro paese ma niente....Ora va bene che Chianciano è in crisi nera, non c'è gente e via dicendo ma la colpa non è solo degli albergatori o dei commercianti o delle istituzioni ma è anche e soprattutto nostra che non abbiamo mai mosso un dito....Il paese era meno di niente 100 anni fa, furono i nostri vecchi dal nulla a costruire quel popò di città termale che è poi diventata Chianciano, famosa in tutta europa....ma era gente con le toppe al culo, si sono spezzati la schienina e hanno costruito del nulla.....Noi cosa abbiamo fatto? Abbiamo pianto..punto. Basta guardare i paesi vicino il cambio che hanno fatto, SENZA ANDARE IN GERMANIA O IN ALTRI PAESI EUROPEI, cominciamo ad andare a Sarteano, Montepulciano etc....guardate i progressi che hanno fatto, prima dipendevano da Chianciano, adesso se ne strafregano altamente perchè si sono costruiti da soli la loro economia, può essere sbaglkiato o meno ma lo hanno fatto, noi cosa facciamo? Parliamo parliamo ma non facciamo nulla, chi dice che oramai è finita, chi fomenta la gente ad andarsene, chi si se la prende con gli albergatori, chi con i commercianti, chi con il comune....ma con se stessi non se la prende mai nessuno? Sono tutti colpelvoli ma poi non lo è nessuno...SVEGLIA.....aiutateci a me e a Tubino (spero che dica la verità e non frottole) a cambiare qualcosa, non sarebbe bello vivere la città? Amarla e non odiarla? Cavolo non è difficle, ci vuole solo un pò di amore e non odio, ce nè tanto nel mondo.....Aiutiamoci ad aiutarci perchè è quello che ci manca, capiamoci lun con l'altro e basta con la guerra, vi rendete conto che al di fuori di Chianciano contiamo l due di picche e siamo sempre perennemente presi in giro o no? Forse pensate che non vi riguarda? Apriamo gli occhi e vediamo come siamo diventati! A voi la parola ma che sia costruttiva altrimenti state zitti è meglio, il mio invito è sempre valido, volete proporre ed aiutare scrivete a albergobellaria@libero.it mica mi vergogno io!

Anonimo ha detto...

anonimo all'estero la mi mamma si ricorda ti te, sei anche stato sul giornale come esempio d'integrazione riuscita. I tuoi non sono chiancianesi e te studiavi a siena vero? se sei quello che penso (il grande Sergio) aiutami per favore . Nando

don remo ha detto...

Velerio non fà il pomodoro e pubblica i miei post!!

valtubo ha detto...

Mi scuso se ogni tanto devo fare questo tipo di precisazione, ma ultimamente sono arrivati commenti caratterizzati da toni inutilmente alti e contenenti parolacce non necessarie alla spiegazione del concetto e talvolta offese. Sono stato costretto a non pubblicarli anche per evitare che la discussione vada su temi fuorvianti dal primario scopo del blog, ovvero quello di portare idee e contributi fattivi per Chianciano. Vorrei precisare che commenti di questo tipo in futuro come in passato verranno rifiutati.

Saluti,

Valtubo

Anonimo ha detto...

B.N. 79 E VALTUBO siete disposti ad ascoltare e ad avere un confronto, sono sicuro che troverete il modo di migliorare la vostra situazione. Io vi faro' un po' di pubblicita'. cercate di offrire servizi, ad es. gite dell'albergo(comprate un pulomino 9 posti) in tutta la grande toscana, due giornate dedicate alle degustazioni di vino e formaggio(montepulciano /pienza)accompagnare i clienti dove ci sono sagre e concerti la sera dopo cena. dare lezioni di cucina o fare il giorno della cucina aperta, dove tutti possono imparare qualcosa. questo e tanti altri servizi inseriteli nel vostro sito e vedrete che qualcosa cambiera'. Un grande in bocca al lupo da l'anonimo all'estero.

Comitato Terme, Sanità & Natura ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Comitato Terme, Sanità e Natura ha detto...

Comitato Terme, Sanità & Natura

“La crisi delle Terme e le difficoltà dei progetti di rilancio”

parliamone in ASSEMBLEA PUBBLICA

Sabato 13 febbraio 2010 0re 15.30

Sala polivalente – Giardini Pubblici

partecipano:

Dr. Giovanni Barbagli, Presidente dell'Agenzia Regionale Toscana di Sanità

Prof. Antonio Fraioli, Primario della Divisione di Terapia Medica e Medicina Termale; Direttore della Scuola di specializzazione di Medicina Termale dell'Università La Sapienza di Roma; Esperto in Medicina Termale del Consiglio Superiore di Sanità.

Sono particolarmente invitati i rappresentanti delle Istituzioni, della Fondazione MPS, della Soc. Terme, dei Partiti, dei Sindacati, delle Associazioni economiche, della Stampa.

Cittadini, partecipate.


LINK IN BARRA A DESTRA NELLA HOMEPAGE:
"Assemblea Pubblica 13 febbraio 2010 su TERME"

Anonimo ha detto...

A chi se ne vuole andare da Chianciano auguro tanta fortuna e felicità, dicendo che rispetto ed in parte condivido certe considerazioni, ma che ora è bene parlare di altro.
Spero solo di portare la discussione verso una direzione più consona rispetto ai temi del Blog.
Invito tutti a studiare la storia, anche quella locale, vedrete che, senza andare troppo indietro nel tempo, vi stupirete di ciò che era Chianciano e di ciò che hanno fatto i suoi abitanti nei secoli per sopravvivere e migliorare il loro "paesello".
Purtroppo, le clientele, l'incultura, "i troppi soldi dei tempi d'oro", oltre che devastare irrimediabilmente l'ambiente e la memoria storica, hanno creato una sorta di decadimento morale e culturale del paese, aggravatosi ulteriormente con la crisi economica attuale.
E qui chiudo le mie deliranti dissertazioni storico-filosofiche.
Cosa fare?
Volete il parcheggio dei camper? Le piscine termali al Sillene? Il marciapiede in porfido invece che in cotto? Che qualcuno invece che ricoprire certe cariche vada a lavorare in miniera? etc. etc.?
Allora rompete i co....ni, formate comitati, associazioni pro e contro quello che vi pare, partecipate alla vita civile e non vi chiudete in casa.
A proposito di storia, per la cronaca, la prima rivolta contadina della storia moderna d'Italia c'è stata proprio a Chianciano, ed il movente, prima ancora che dall'ideologia politica, era dato dalla fame.
Salute a tutti.

Anonimo ha detto...

I vecchi pensavano parecchio di piu' alla gnocca. serve un comitato gnocca x Chianciano.
Dove c'e' gnocca c'e' tutto.
La gnocca e' la meglio cura per ogni cosa.
Gnocca libera a Chianciano Terme.
W la gnocca .

Io rivo' a letto......... mi aspetta

Noodles ha detto...

Ero indeciso se intervenire o no....ci ho pensato molto....ma la polemica innescata da Anonimo con i suoi ( troppi e troppo chiassosi )inviti ai giovani ad andarsene da Chianciano e' interessante e pone un problema drammaticamente attuale.
Dovrebbe essere oggetto di riflessione ed approfondimento perche' al di la dei suoi toni e dei toni ( parimenti chiassosi ) di chi gli ha risposto, pone un problema vero.....
I nostri figli e quelli che saranno i loro figli, potranno avere un futuro qua' a Chianciano?
Dico questo tenendo conto della drammaticita' della crisi che ci attanaglia, della lunghezza dei tempi che occorreranno per superarla,l'inefficenza se non ( in alcuni casi )l'assoluta mancanza dei progetti messi in campo ed, oltre a questo, dei "blocchi" di carattere Socio-Culturale che caratterizzano la "provincia" Italiana e dunque anche Chianciano.
Non dimentichiamoci che, al di la di tutto, la nostra cultura e' una cultura di provincia e come tale "chiusa"..."rigida"....restia a cogliere e dare opportunita' al "nuovo".
Avete mai parlato con qualche nostro giovane laureato?...Con qualche ragazzo uscito ( magari molto bene) da un Istituto Professionale?....
Parlateci....sentite le difficolta' che incontrano ad inserirsi nel "nostro" mondo del lavoro...siano essi Avvocati....Architetti...Ingegneri...Cuochi o Receptionist.....
E questo perche' avviene?
Perche', in conseguenza di detta cultura...chi ha bisogno di un progetto....di una perizia....di una consulenza....se non di un cuoco o di un addetto al ricevimento...si "attrezza" seguendo uno schema ben consolidato.
Cioe', rivolgendosi sempre agli stessi professionisti, scegliendo magari e preferibilmente quelli piu' "introdotti"....quelli che hanno "conoscenze" a destra e a sinistra.....in alcuni casi ( cuochi o addetti d'albergo) ai meno costosi, che si sono fatti il mestiere sul tavolo di lavoro senza una preparazione didattica e culturale.....
Sapete che solo una minima parte dei neo-diplomati del nostro istituto alberghiero trova occupazione nella nostra citta'?

Noodles ha detto...

E sapete perche'?....chiedeteglielo.....
Perche' ancora oggi, dentro un nostro albergo, un ragazzo deve saper fare di tutto, deve essere disponibile a saper fare di tutto...disponibile a fare orari incompatibili con le necessita' individuali di vita ( una volta gli albergatori dicevano..la stagione e' breve e quando c'e' da lavora' si deve lavora'...e gli altri accettavano permeati dalla stessa cultura...)
Oggigiorno un giovane diplomato non lo accetta...non puo' accettarlo, ed allora si rivolge diversamente. Si rivolge laddove - nelle grandi citta' e non necessariamente all'estero - gli viene proposto un ruolo corrispondente a cio' per cui ha studiato, con turni di lavoro "umani", possibilita' di fare carriera e sovente stipendi e coperture previdenziali certe e migliori......
All'estero non e' tutto oro quel che luccica, ma sapete quale e' la differenza di tempi e soprattutto la certezza degli stessi, per un giovane che vuole avviare una nuova attivita'?.....in Italia, 12 volte piu' lunghi e non sempre certi.....e noi a chianciano, siamo in Italia, non dimentichiamocelo.....
La cosiddetta " Fuga dei Cervelli" e' un fenomeno che occupa le pagine dei nostri giornali da tempo e credo che anche a Chianciano non possa che esserci un riflesso in questo senso....purtroppo....che non deve essere pero' ne auspicato o incentivato ne biasimato......
E' un problema molto complesso pero'....non e' sufficente un intervento per declinarlo....soprattutto e' assolutamente inutile la "canizza" che si e' sviluppata sullo stesso.....
Da certi punti di vista, grazie comunque, Anonimo, per averla innescata, rispetto a tanti argomenti di cui sempre si parla e' forse molto piu' importante.....sono le caratteristiche Socio-Culturali ad essere indispensabili per l'Economia e non viceversa......

Anonimo ha detto...

aaaaaaaa ora vo' al ristorante con la mia gnocchetta, magno,bevo, la fruco un pochino sotto il tavolo e poi si va' a fa' ginastica digestiva in camera. quanto mi piace la gnocca!
Devo anda' dal dottore a fammi prescrive le caramelle verdi...... voglio sgnocca per 10ore no stop.

don remo ha detto...

Sei ganzissimo anoninmo amante della gnocca, ma dove la porti?? Giù al casello, dove fanno 12 euro tutto compreso??
Io per esempio vò al Patriarca, a spende 160 euro a persona....E' tutto un altro mondo, e ti devo dire che c'è sempre un pò di gente.
Ho fatto caso che quando dai un bel servizio,anzi ottimo, non ci sono problemi a rimettere un bel conto e pagarlo volentieri
A Chianciano, tutti vogliono la gente che spende, ma alla luce dei fatti che hanno in cambio??
Gli alberghi che hanno un VERO rapporto qualità prezzo si contano su una mano, i negozi anche di meno...
Prima di lamentassi, la gente farebbe bene a pensare cosa OFFRE invece di PRETENDERE!!
Per il resto, ti auguro di divertirti con la tu gnocca...Oh se vuoi una mano ( perchè 10 ore manco Rocco Siffredi ce la fa) fammi un fischio ahahahahahaha

Noodles ha detto...

Concordo caro Anonimo....forse e' proprio questa la ricetta per guarire tutti i mali......in fin dei conti si vive una sola volta e brevemente.....ma non credo che tali interventi ( che nella "sostanza" condivido...soprattutto nella sostanza femminile! ) giovino al Blog....alla discussione.....facciamoli tra di noi....al Bar...e vedrai che siamo tutti d'accordo......

Non capisco come faccia VALTUBO a consentire la loro pubblicazione....ne perde di credibilita' il Blog......
Di questo passo credo che smettero' di postare.....anche se non dispiacera' a nessuno......ma e' giusto cosi'!............
Forse la citta' ha bisogno proprio di questo.....nonostante stia bruciando.....nonostante Sagunto sia espugnata....PANEM ET CIRCENSES.....ed il popolino sara' comunque contento.......

Anonimo ha detto...

un po' di fresca gnocca fa' calare i bollori accesi dall'anonimo all'estero. Anche se approvo quasi al 100% quello che dice. Ti prego Noodles continua a scrivere perche' i tuoi post sono profondi e toccano la verita' in maniera intelligente.
Don Remo puoi sentire il Vaticano, forse li le caramelle verdi costano di meno , mi servonooooooooooooo .Io vado a mangiare al 3 stelle a S.Albino, cortesia e prezzi per le mie tasche, io ho pochi soldi, lavoro, ma pagano poco, qui e' cosi'. Per fortuna la mia gnocchettina non da' peso al soldo, ma al buon umore e alla voglia di frucarsi.A primavera sono stato nella panchina panoramica di Castelmuzio, un tramonto incredibile , un bicchiere di vino, un panino con la salsiccia cruda e poi su nel bosco a rotolarsi, meglio di uno stipendio doppio, che gusto! Gli voglio bene alla mia gnocchetta.Ora si fa' una doccia, quanto mi piaceeeeeee, io la vo' a fruca' un'altro pochino.

Anonimo ha detto...

Ciao, la mia gnocchina dice che dovreste fare come in quei pab dove si lasciano messaggi per gli altri tavoli. collegare tutti gli alberghi, regalare una spilla con un numero e il nome dell'albergo e potere lasciare un messaggio per chi si vorrebbe conoscere.Io penso che sia una grande idea.Il sabato e' quasi finito....questa notte e domani per avere tanti respiri profondi....quanto mi piace quando fa' cosi'......e poi una altra settimana di duro lavoro. vabbe' ancora c'e'un paio di manciate d'ore frucherecce. ciao a tutti e regalate sempre un sorriso alle gnocche, e'meglio di qualsiasi regalo.

Don remo ha detto...

Ti ripeto che sei un ganzo, pero' a sto punto ci hai rotto i cogl..oni, ma che pensi che pipi solo te???
Proprio ieri sera ho " bussato" una come la tu gnocca, diceva che aveva un citto che si vantava tanto....
Parla di meno, da retta al vecchio....

Nostradamus ha detto...

Salve cari concittadini perdonate l'intrusione ma mi sembra che ultimamente il livello della discussione su questo spazio stia scendendo vertiginosamente.
Si è partiti dagli inviti all'emigrazione (non sbagliati in senso assoluto in quanto molto spesso anche io mi chiedo che ci sto a fare qui, ma cmq non aiutano a trovare una soluzione ai mali chiancianesi) per arrivare a parlare delle "gnocchette"!
Io credo che questi sfoghi siano il segno più evidente di come oggi la nostra cittadina non stia vivendo uno stato di crisi ma una vera e propria DEPRESSIONE che non è solamente economica ma è anche e sopratutto uno stato psicologico ampiamente diffuso.
Purtroppo Chianciano non è più un paese, una comunità, ognuno pensa ai propri affari, che poi sono le proprie miserie in un clima da si salvi chi può!!
Senza polemizzare voglio tornare sulle elezioni dell'ass. albergatori della settimana scorsa.
Io non dico che il candidato sconfitto l'Arch. D'Amico fosse la soluzione giusta ma mi chiedo: è mai possibile che non si riesca a dare una scossa, un gesto di discontinuità?
Che cosa di positivo è riuscita a combinare nel precedente mandato la sig.ra Mencarelli? ora si dirà i problemi di Chianciano sono enormi...si ok ma proprio per questo bisognava che la sir.ra facesse un passo indietro e che tutti gli albergatori dessero un segno tangibile di "rottura" per dirla alla Sarkozy...
E invece niente di niente, elezioni che passano nel silenzio generale, tutti zitti, basso profilo, parole dichiarate sottovoce e che Dio ce la mandi buona!!
Benissimo se andiamo avanti, così se tutto va bene siamo rovinati!!!!
Ma ci rendiamo conto che in un paese "normale" e con un situazione economica come la nostra si sarebbe scatenata la 3° guerra mondiale per le elezioni della principale categoria economica chiancianese. Riflettete gente riflettete!!

Anonimo ha detto...

Anonimo con la "gnocchetta" e Don Remo a noi delle vostre avventure sessuali non interessa le chiacchere andate a farle al bar per cortesia!!!....intanto chianciano sta morendo e si continua a parlare di queste cavolate!! per cortesia Valtubo fai qualcosa!

Anonimo ha detto...

Spero che sia stata la mia gnocchina a essere bussata da te Don Remo , io non sono mica geloso, mica si consuma sai. Io credo alle sue parole e mi basta. Noi abbiamo dato un consiglio, sara' stupido ma e' sempre un consiglio. ed invece di dire grazie ci infamate, bravi raga..... forse l'anonimo all'estero dice la verita' le vostre teste sono marce e voi siete incapaci di organizarvi, ma bravi a criticare.

don remo ha detto...

Io sò da bosco e da riviera, se faccio un intervento è sempre mirato e non oper fare numero in questo blog (come fanno parecchi!!)
Faccio un analisi veloce veloce:

Qui ci sono 3 categorie di persone

1) quelli troppo seri ed iper politici, che fanno tante chiacchiere (anche giuste)ma alla fine dei fatti non servono a niente, (se voglio compro il giornale e leggo qunto mi pare di politica)

2) quelli come me, che tra una cosa e l'altra propongono idee, anche se in modo colorito, (ma tanto si more tutti ed è meglio prendela a ride) se solo aveste l'accortezza di leggere un pò meglio capireste che sono chiancianese da 132 generazioni e conosco tutti per nome, cognome e storie di cazzi vari, per cui se lo dico io E' SEMPRE VERO potete stare tranquilli

3) E' la gategoria che amo di più...Gli anonimi, sono gente che non ha dimestichezza con il pc ed a distanza di più di mesi non hanno capito come inserire un nick name perchè non sanno usare le funzioni a destra.....
Tra questi anonimi, c'è anche Valtubo, che quando si accorge che il blog è "moscio" gli da un pò di benzina con il commentino del cazzo, così io, che non ho da fare niente gli rispondo....

Quando si dice che Chianciano sta morendo è un'emerita cazzata!! E' un paese che non offre niente,come tanti che stanno benissimo (con la differenza che a noi il turismo serve) con alberghi che fanno cacare e negozi anni 70', è chiaro che la gente non ci viene, perchè nessuno vuole buttare i soldi senza gode!!
La soluzione che propongo nell'immediato(ma ne ho altre a lungo termine)è che basterebbe dare una "rinfrescata", anche solo per iniziare, alle strutture al modo di accogliere, alla viabilità. e tutto questo senza spendere cifre astronomiche
Se si spende 5 milioni di euro per le terme sensoriali, o 860.000 euro per fare 6 parcheggi, mi capite che i soldi non basteranno mai!

Esempio di di rinfrescata:
Tanti alberghi hanno la facciata che fa piangere, non credo che un camion gru e 2 imbianchini (lo fa anche la Poliziana servizi) costi parecchio.

I negozi...se si tiene chiuso il sabato e la domenica (QUANDO LA GENTE GIRA) è meglio pigliallo in c..lo.
Sarebbe più fattivo tenere aperto nei fine settimana e avere in vetrina ALMENO qualche articolo non dico nuovo ma almeno di 3 anni fa.....
Invece no, tutti al giro con BMW Mercedes e Audi e poi un c'è soldi pel gasolio....GONZI!!!!

Le strade fanno cacà e loro che fanno?? Le riattoppano..Quando costano l'operai che un fanno niente e i mezzi sempre accesi ma fermi???
Si dovrebbe fare magari una strada per volta (anche poca) ma tutta asfaltata, no????

Le piscine al Sillene...Tanto un valgono niente, buttamoci una bomba e con i soldi risparmiati, si potrebbe fare promozione, risanamento strutture pubbliche, aopertura di un opedale, oppure una mostra permanente....

Ora che vi ho detto un pò di cose, sta a vedè che esce il solito post dell ceppo di truno che inventa chissà quali storie.

IO LE IDEE CE L'HO e le scrivo, voi in finale che fate?? Tutti addosso. I conti si fanno alla fine e dai miei risulta che non proponete niente!!!!

Anonimo ha detto...

bravo Don Remo cosi' mi piaci, grintoso! ti auguro una serata godereccia illimitata ,te la meriti fresca e depilata. Don Remo ma a Chiancino dove si rimorchia?

don remo ha detto...

Non ti posso risponde come vorrei, sennò Valerio non mi pubblica, cmq un pò di pelo curaro non guasta...ahahahahaah

Don Naccia ha detto...

La metà degli alberghi so' chiusi e la metà di quell'altra metà riaprirà (forse) senza neanche il blocchetto degli assegni in mano. Il comune, fatti qué du' buchi a casaccio e fuori regola c'ha appena i soldi per paga' gli stipendi e mette du' toppe neanche pigiate co'piedi.
L'immobiliare ne ha combinate quanto Carlo in Francia, tanto che ha venduto tutto il vendibile, e anche di più, e adesso siamo pieni no d'acqua calda, ma di fallimenti di ditte appaltatrici e cause con terzi. Cause (credo tre per due megacappelle) che perderemo tutte(noi) perché siamo in torto (noi).
Così pagheremo (noi) senza neanche riuscire a sapere chi ha sbagliato, che tanto cercano sempre di abbuiare e perlappunto gli riesce anche perché col buio il paese riposa meglio.
Si riapre il pisciolo (forse) per grazia ricevuta e a forza di abbattimenti di capitale, che ormai è però del tutto abbattuto. D'inverno si pagano a pieno quaranta stipendi perché negli uffici c'è da fa' 'un sai quanto, più centoquaranta part-time d'estate, che quasi sempre ci so' meno clienti. Sul direttore part-time con autista e stipendio superfulltime stendo con mollette un pietoso, ma comunque carissimo velo. Sul presidente il velo ce lo stendo doppio, che così 'un c'entra il dito e 'un mi si sporca.
Voglio vede' se all'opposizione gli riesce almeno a fassi da' i bilanci scorporati perché chi comanda (?) ha già detto e sparso voce che i piscioli tutti insieme bene così 'un so' mai andati e per un pelo (un milioncino di euro scarso) quest'anno 'un si guadagnava anche e s'andava tutti in vacanza alle Sescelle.
Va 'un po' meglio se ci si mette le mani noi. Co' bar difatti, sempre per un pelo, noi albergatori 'un ci si guadagnava anche, che ci s'era visto bene a pensa' ch'era n'affare e a pigliallo, che noi ci si s'ha fa', mica bricciche!
P.s. Meno ottantamila - a proposito, c'è da rimette i soldi!
Caro Don Remo, a parte queste quisquilie sono quasi del tutto daccordo con te.
Negozi a parte, perché vedi, caro don , sembra che siamo stati anche declassificati come paese turistico e probabilmente i negozi non potranno proprio neanche aprire di sera e di domenica.
Per legge, così almeno finiscono le discussioni.
Purtroppo 'sta cosa unnè ancora certa, ma io spero.
Come spero che sempre la legge ci venga in aiuto anche altrove, dappertutto e una volta per tutte, e riempia 'sto catamarano di paese di sigilli.
Stop! Si chiude, vai coll'eutanasia, così si fa finita co' 'stagonia.
Morire per rinascere, perché così tanto 'un se ne esce...
Ieri pel paese ne ho trovato già uno daccordo con me.
Se mi devo proprio impegnà per qualcuno m'impegno pel giudice fallimentare...

Anonimo ha detto...

Don Remo io sono un'incapace dei tasti destri, mi puoi spiega' come si usano per il nick?
Sei forte vecchio Don.
Domani so' al lavoro da una che mi sa' che vole essere piagiata, ma e' un po' datata, te che faresti? La mia gnoccha dice che se e' bisognosa due pigioni gli andrebbero allentati,maaaaaaaa...... a me un mi va'. Io sono per la gnocca fresca! Ciao Don e tante buone pigiate.

don remo ha detto...

Oh che sei il mi fratello!
Cmq 140 part time alle terme, sò almeno 300 voti sicuri alle elezioni, se ci conti i babbi le mamme, gli zii, e cugini ahahaha (perchè hai visto tra "compagni" ci si aiuta, basta aspettà che il posto fisso arriva ahahahaha.)
Lo sai che voglio fa??? Voglio andà in comune a rovistà tra le carte, tanto dovrebbero esse pubbliche no?? Pago le tasse, potrò sapè come sò spesi i mi soldi???Anche alle terme, sò azionista, e mi devono delle spiagazione, che poi siccome sò boncitto, le voglio fa legge a un commercialista con le palle per vedè che ne pensa........

Anonimo ha detto...

Tutto e' nato alle terme di Bolzano, li si va' in sauna solo a pelo e e' pieno di gente, abbiamo conosciuto due tipi e una tipina, siamo andati a cena insieme e poi siamo finiti in camera e e' stato bellissimo, ancora ci sentiamo e ogni tanto....... Don facci un saltino vedrai che posticino che e'! cosi' dovrebbero essere le terme a Chianciano,a pelo, sai come arriverebbe la gente. Don, si fonda un comitato consigli a pagamento? Qui e' tutto a gratiss , meno male che ci sei te un po' scazone.

don remo ha detto...

Irriducibile anonimo, da vecchio (di esperianza s'intrende..) ti posso dà un consiglio....
Ulle prende giovanine che tanto un sanno fa, e ulle prende troppo stagionate che dopo gli piace e vogliono fa le fidanzate......
Le meglio sò le sposate perchè (dovrebbero) sta zitte, le divorziate ti fanno divertì, perchè vogliono la rivincita con la vita, le ragazzine( over 18, non fa il coglione) sò ganze, ma dopo lo raccontano...Fai un pò te.
Cmq vige sempre la regola:

QUANDO PAGHI, SPENDI SEMPRE DI MENO!!

Anonimo ha detto...

Bravo Don Remo vogliamo vedere le carte SIAMO ALLA RESA GIUSTA DEI CONTI AVANTI TUTTA DON REMO FOREVER

Anonimo ha detto...

DON REMO SANTO SUBITO

Noodles ha detto...

Vedendo come sta procedendo la discussione, proporrerei a VALTUBO ( che forse e' distratto o sta dormendo......o forse non riesce a gestire la "cosa" che ha creata....) di proporre come argomento di discussione.......
LA GNOCCA
Mi sembra che sia un argomento molto sviscerato......
Che susciti molto interesse......
Molta discussione............
Pensandoci bene.....in fin dei conti......cosa c'e' di meglio?.....
Forse e' proprio vero VALTUBO......
Questo e' il Blog dei Chiancianesi....e come tale.....questo e' il livello della discussione.........
P.S.
A parte tutto.....anche a me piace la gnocca....e parecchio.....ma avrei preferito utilizzare il Blog per parlare d'altro.......
Eivdentemente, per VALTUBO, un argomento vale un altro......
e questo la dice lunga caro VALTUBO.........

valtubo ha detto...

Speravo di non dover intervenire, ma si sta divagando un pò troppo, (stai tranquillo Noodles) quindi vi chiedo di ritornare ad essere costruttivi negli interventi ritornando al tema principale, un pò di ironia qualche volta ci può stare ma non bisogna esagerare, dunque se ci saranno altri commenti totalmente fuori tema non li pubblicherò.

Saluti e buonanotte a tutti,

Valtubo

Anonimo ha detto...

allora troviamoci tutti dal marabissi e facciamo il punto . Ora si deve entrare in azione.O volete il bar amiata?

Anonimo ha detto...

Io avrei una soluzione per Chianciano. Ho gia' scritto ottanta pagine, ho pianificato tutto. Qui nel blog e' difficile riportarla. Che suggerite? Si organizza al garden un'incontro?

Andrea Angeli ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Andrea Angeli ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Andrea Angeli ha detto...

VI INVIO IN ALLEGATO UN MIO ARTICOLO DI COMMENTO SUL PROGETTO DELLA COMMISSIONE GIANI RILASCIATO ALLA SETTIMANA IN USCITA IERI.
SALUTI.

--
Dr Andrea Angeli

LINK IN BARRA DESTRA NELLA HOMEPAGE
(Articolo di Andrea Angeli su Progetto Commisione Giani)

Anonimo ha detto...

ma ancora questa gente che disintegra le banche, che teste, la laurea la devono avere vinta alla lotteria. Bel tonfo la bcc!!! ora che c'e' da rompere? occhio !!!!!! pubblica i post di Don Remo e dell'anonimo della gnocca.

Anonimo ha detto...

Senza perdere tempo si deve occupare il comune, mandare tutti a casa perche' per anni hanno mangiato alle nostre spalle e basta, cosi' per le terme. Iniziare subito la costruzione di due moderni e bellissimi casino', ampliare le terme come dice l'anonimo della gnocca simili a quelle di bolzano, con grandi saune e a pelo. fare anche sto palacongressi vicino al casino', vedrete come ci andranno dopo avere fatto il congresso succhiasoldi e inconcludente. Bisogna iniziare subito, Noi che ci siamo sempre fatti il sedere mica chi sta' nelle poltroncine in comune a chiacchierare e succhiare lo stipendio restando perennemente inconcludente. Ci vole la svolta e la svolta e' il GIOCO!!!!!!! Ma non lo vedete quante lotterie tira fori lo stato per raccattare i soldini , e che successo hanno!!!!! BISOGNA ENTRARE IN AZIONE, AZIONE LE3 PAROLE NON BASTANO PIU'. Tiriamo fori le p... e facciamogli vedere di che pasta siamo fatti, qui bisogna iniziare a riscassettare altrimenti si va' dritti nel baratro della miseria e a me non mi gusta sta' strada!!!

Anonimo ha detto...

scusate, ma l'anonimo della gnocca non dice le cose fuori tema. Guardate la telivisione, osservate chi c'e' in tv? gnocche svestite a destra e a sinistra. Giochi per i soldi e cavolate varie, ma sempre farcite di gnocca. Gioco e gnocca sono le carte da calare adesso per riprenderci, muoviamoci. Altra cosa importantissima : eliminare i vigili urbani , retrocedeli a semafori viventi e uffici informazioni ambulanti come erano quando c'erano i nostri vecchi.Ora ho detto la mia e sto' meglio. inoltre mi piace parlare di gnocca perche' e' bello,per me sbagli non pubblicando Don Remo e l'anonimo della gnocca.

Anonimo ha detto...

guardate cosa significa terme .
Guardate come e' fatto questo sito....
Prendete idee
http://www.therme-erding.de/

Anonimo ha detto...

e teleidea che fa'? guardate sto filmino delle terme, e andate a vedere anche gli altri
http://www.therme-erding.tv/

tutti i giorni lavoro senza fine . ingresso modesto e tanta gnocca come dice l'anonimo a pelo, rigorosamente rasato.I costumi danno allergia a tutti quei gradi. che spettacolo !!! che terme!!! Don Remo a noi non ci capiranno mai. Io alla fine di carnevale ci vado a Erging.voi andate a quel capolavoro delle sensoriali.....ahahahahahahahaha

Anonimo ha detto...

visto che criticate me e don Remo che si parla di gnocca guardate a Erding come si fanno promozione in uno dei tanti loro filmini e imparate a rispettarci a me e a Don Remo che potremmo essere i vostri salvatori.
http://www.therme-erding.tv/

Anonimo ha detto...

senza continuare a parlare guardate il piu' grande centro termale europeo come si prende in giro da solo e cercate di imparare qualcosina.

httphttp://www.therme-erding.tv/://www.therme-erding.tv/

Anonimo ha detto...

Nudelse che ne dici di Erging?
La gnocca c'entra nell'argomento o sono fuori tema?

ahhhhahhhhahhhhahhhh

W Don Remo

Anonimo ha detto...

le terme sensoriali, si chiamano cosi' perche' ti fanno senso e poi vai a spaglia'.


ahahahahahahahah
mandiamoli tutti a lavora' nei campi.

Anonimo ha detto...

nudelse sei troppo indietro, guarda i video e capirai forse che c'entra la gnocca! non te la prende se ti chiamo nudelse, ma io le parole straniere usate da un'italiano le devo subito italianizare, percio' per me sei nudelse, se ti offende dimmelo che smetto di chiamarti cosi'.

Anonimo ha detto...

Mettetevi a fa il cacio il vino e l'olio, mi sa' che vi conviene.

valtubo ha detto...

Anonimo dell'08 febbraio 2010 00.25 che ha scritto 80 pagine per la soluzione di Chianciano, se mi invii il file alla mail valtuboblog@gmail.com, lo metto nella homepage (in barra a destra) tra i link Soluzioni e Idee per Chianciano Terme, cosi da renderla disponibile a tutti, ti prego di usare il formato .doc per me di più facile pubblicazione.
Aspetto al più presto la tua e-mail. Grazie!

Saluti,

Valtubo

Anonimo ha detto...

io gratuitamente non faccio nulla. Posso organizare un convegno al garden dove illustrero' i miei studi, chiaramente con un'ingresso di euro 2.00 cad.minimo 100 persone prenotate. No inviti per i politici,dirigenti termali e burocrati vari,loro devono pagare euro 10cad se vogliono venire.

Anonimo ha detto...

ma come siamo messi!!!! Facciamo una grande festa per farci due risate. La festa d'inverno ,che ne dite si fa'?

Anonimo ha detto...

Anonimo 8 febb. delle 16.23 stai scherzando vero?
Perchè se no altrimenti chi sei il mago Otelma che ha le soluzioni per risolvere tutti i mali chiancianesi?
mah fammi il piacere blog-imbonitore dell'ultima ora, magari scommetto non sei neppure chiancianese.....

spazzino bighellone ha detto...

Ohhh Bettollino, anche te sai 'na sega di come si fa a cambià Chianciano...fino all'altro giorno andavi 'n giro con la maglietta del Che Guevara fiero di esse' comunista e ora ci "voi" insegnà a campa?
E' proprio x colpa di quelli come te, che Chianciano è ridotto così!
Anche i tu' compagni di rifondazione hanno dato una bella mano a Chianciano....si a "dagli" la balta!!!

sagra della cicala ha detto...

Ogni paese nei dintorni ha la propria sagra. perchè noi non organizziamo la sdagra della cicala? Sai quanta gente si attirerebbe?

don remo ha detto...

..Ma che a che pensavo quando vi metteveo il sale nella zucca??

Allora:

Le terme in stile Bolzano, non funzioneranno mai in Toscana, lo dimostra il fatto che già a Trento, che è Trentino e non Alto Adige (Sud Tyrol) non ci sono terme per così dire "nature", figuriamoci se a Chianciano si và a "billo sciolto" alle sensoriali.
Non c'è la cultura (nata nei paesi dell'Europa del nord) tipo Finlandia o Svezia.
Il Garden a 200 euro?? Il resto ce lo metti te?? Se lo voi, con un "millino abbondante forse lo pigli, sempre che con le norme antincendio ci sia ancora l'abitabilità.....
L'unica cosa sensata e fa una cena con Valtubo per chiarissi l'idee e fà un pool di gente che vuole fare qualcosa di costruttivo...Dopo però è d'obbligo una puntatina al Barone di Perugia per vedè se oltre alle idee ci scappa qualcosaltro.

Vi ringrazio del Vostro affetto!!

P.s.
Se si và ognuno paga la sua ahahahahahaah

Nostradamus ha detto...

Cari concittadini visto che si qui continua a parlare a vanvera di "gnocchette" ecc volevo sottoporvi qualcosa sicuramente meno attraente ma forse più concreta visto che senza i "piccioli" al mondo non si campa!!
L'altro giorno mi è arrivata a casa una lettera della Banca Cras dove mi si informava della variazione degli interessi creditore sui libretti a risparmio.
guardate un pò voi:
dal 01-01-09 tasso 2%
dal 15/01/09 tasso 1,25%
dal 20/02/09 tasso 0,25%
dal 22/05/09 tasso 0,12%

Quindi nel giro di 5 mesi il tasso creditore è passato dal 2% allo 0,12%!!!
Ora mi si dirà che i libretti a risparmio non sono più la forma di investimento adeguata, ma però certo questo repentino calo da il senso di come la "specialità" della vecchia banca dei chiancinesi non esiste più.
Anzi dopo 50 anni siamo riusciti pure a farcela portare via perchè cmq adesso comandano tutto a Sovicille e si vede!!
Grazie Giani e co. grazie veramente!!
Poi non vorrei che cmq quelli di Sovicille abbiano incorporato la nostra vecchia BCC perchè gli facevano gola gli sportelli della valdorcia. In queste condizioni non mi sorprenderei quindi più che magari tra qualche tempo chiudesero anche le filiali di chianciano!! ormai c'è da aspettarsele di tutte, avanti così!!
Avanti popolo....si di pecoroni!!!

don remo ha detto...

Banca Cras, ma che è??
Ma soldi mettili nelle banche vere!!
Se vuoi gli interessi ti fai un conto on line tipo Mediolanum.
Se poi vuoi fare operazione importanti vai al Monte (se sei della povincia di Siena.)

Alla Cras ci dovrebbero vendere i buoni mensa per le scuole al massimo.

Se nessuno ti da un libretto di assegni, vai al credito di Lucca....

Le banche sono solo 3 o 4 (vere), le altre sono fumo negli occhi..
Tutto questo se vuoi fare il gioco vero, se poi vuoi fare finta allora vanno bene tutte....

Noodles ha detto...

CARI DON REMO E ANONIMI VARI....LA GNOCCA C'ENTRA SEMPRE......
IL PROBLEMA E' CHE CI SONO DUE TIPI DI UOMINI.......
QUELLI CHE PARLANO ( COME VOI ) DI DONNE ( GNOCCHE )......E QUELLI CHE PARLANO CON LE DONNE ( CON LE GNOCCHE....EPPOI CI FANNO ANCHE QUALCHE ALTRA COSA.....).....DICIAMO CHE IO....DI DONNE ( DI GNOCCHE ) NON NE PARLO.........

Anonimo ha detto...

mi fate mori' dal ridere...ahahahahahahaha.
Gnocca per tutti e gnocca ammuffita a nudels che non ne parla perche' non gli gusta. Don Remo e' sopraffino e va' nei posticini giusti ,.... Aristocratici. Tanto siamo quasi morti famoci una cena sopra e namo dal Barone . io ci sto'.

Polmone Destro ha detto...

Ho visto il filmato con le therme di erding, molto belle, fantastiche, ma una struttura simile sarebbe improponibile per dimensioni a Chianciano.
Bisogna si investire nel benessere, ma dobbiamo anche puntare sulla tipicità in qualunque attrattiva volessimo puntare, bisogna adeguarsi ad offrire "turismo" al turista, quindi favorire la nascita di locali e puntare nella "cultura" dell'intrattenimento, non impedire la musica dopo mezzanotte etc., ma per fare questo ci vuole un'evoluzione di mentalità nei nostri ammistratori ed in molti albergatori e commercianti che ancora non vedo...

Anonimo ha detto...

Destra e sinistra sono la stessa cosa, la politica al Chianciano deve essere cancellata e riscritta. Forse l'anarchia ?

Anonimo ha detto...

con quanti soldi hanno magnato ci facevano 10 terme come quelle di Erding, famoci rida' i soldi da quei balordi!Giani paga i tuoi errori! Amministrazione comunale ridateci i soldi investiti male. Terme aprite al pelo rasato e al billo sciolto.

Anonimo ha detto...

Ma non sapete niente della bcc. La doveva rilevare la Bcc di motepulciano, poi visto che era una grandissima sola e piena di debiti Loro hanno silurato il direttore generale Caleri mandandolo in pensione e il nostro amato cervellone Giani e' riuscito ad appiopparla a quelli di sovicille perche'........ o qui so cose riservate per pochi eletti. Chianciano muore e adesso chi puo' magna' magna a piu' non posso , figurati se pensa a noi grulli d'albergatori.bas...ta....r...i

Anonimo ha detto...

w il marabissi!

Anonimo ha detto...

Don Remo vai a confessarti che fai il gioco dei compagni.

Anonimo ha detto...

ma perche' ci chiamano colli torti? giovanni

Nostradamus ha detto...

ma in fondo la colpa non è del Giani!
anche perchè come si suol dire l'occasione fa l'uomo....
La colpa è dei chiancianesi, degli azionisti della exBCC che sono sempre stati zitti sulla sciagurata gestione della banca, sui mutui da milioni di euro concessi a imprenditori falliti o peggio che puntualmente non hanno mai restuito, sugli strani traffici con scaltri commercilaisti della zona ecc
...ma tanto è quello che ci meritiamo dunque avanti così!!!
dicono che nel 2012 finisce il mondo noi è già tanto se arriviamo a giugno!!!!!!
GOD SAVE CHIANCIANO!!

W LA FOCA ha detto...

cari Don Remo e t(r)ombeur de femme vari perchè un si organizza un bello spettacolino?
Si fanno arrivà un pò di russe con l'aiuto di delle Terme (visto che tanto li le conoscono bene!!) e si fa un bell'evento con le ragazze in costume da bagno nella fontana di piazza italia (tanto quelle sò abiutuate al freddo!). "Bellezze alla troscia" che ve ne pare??
Magari è la volta bona che viene un pò gente da fori...

Anonimo ha detto...

Sono stato a fare una ricerca nella biblioteca di Montepulciano e il bibliotecario(molto sospetto ga) mi dice che noi Chiancianesi eravamo chiamati dai Poliziani COLLI TORTI. Gli chiedo che vuole dirte e lui se ne va' dicendo, non lo so', non lo so', e ridacchiando sotto i baffi. Madonna mia che prurito alle mani...... Mi fate capire per favore il significato, e' un'offesa? se e' un'offesa lo massacro dagli inulti quel cane morto.

Anonimo ha detto...

siamo stati raggirati bene bene, e qualcuno e' ingrassato con i conti all'estero e manco poco!!! Si sono tutti mascherati seguendo questo motto; IL SUCCESSO HA TANTI PADRI, IL FALLIMENTO E' ORFANO. Le colpe non se le pigliano anzi si riciclano nei lavorifici politici, che schifo! Tutti gnudi per protesta e tutti a cacargli davanti agli uffici. almeno un po' di profumo di merd..a lo devono senti.

Anonimo ha detto...

Chianciano la citta' dalle luci rosse dove spirito e anima si incontrano nell'incantevole momento d'estasi . Bisogna' fa un gran bordello come Amsterdam.

Noodles ha detto...

Anonimo delle 9.09....posso forse venirti in aiuto.....
Risulterebbe che "Colli Torti"...sia un modo dispregiativo di definire una o piu' persone che in virtu' della loro posizione Economica e Sociale, assumevano un atteggiamento di superiorita'...guardando gli altri dall'"alto"....e per riuscirci ancora meglio....inclinanavano un po' il collo....con fare di superiorita'.....sembra che questo modo di chiamare i chiancianesi sia
nato negli anni 60/70, quando la ricchezza di cui godeva Chianciano era enormemente superiore a quella degli altri paesi della provincia (Siena compresa!)e, per fare un esempio, i figli degli albergatori del tempo si presentavano alle scuole superiori con certi macchinoni...andavano in vacanza nei posti migliori...spendevano e spandevano.....mentre gli altri....potete immaginare....in quegli anni la maggior parte del territorio provinciale era classificato Zona depressa!....
dicevano i latini....O TEMPORE O MORES......

don lurio ha detto...

gente ma perchè stare sempre stare incavolati??
perchè non aprire un bel night o un bello scambio di coppie in comune??
"Chianciano by night" che ve ne pare?
Tanto tra poco anche quello un ci servirà più perchè diventeremo frazione di S. Albino!!!
Dai su che poi si cuccaaaa!!!!

Anonimo ha detto...

spazzino bighellone taci che sei il piu' rosso di tutti, ti sei fatto un giro con la signora ........ che piu' rossa non si puo'.

Anonimo ha detto...

siete sempre i soliti, a divertirvi sempre alle spalle altrui. Non vi perdonero' mai quanto avete sfruttato il mi babbo come cameriere, spero solo che vi abbia cuccato le vostre mogli. Vi meritate tutto cio' e tanto altro ancora .
NARCOS

moralizzatore ha detto...

X Nostradamus:
Vorrei informarti che l'uniche filiali della Banca Cras che riportano l'insegna con scritto "Banca Cras Credito cooperativo di Chianciano Terme e Sovicille" sono solo gli ex sportelli della banca di Chianciano.
La settimana scorsa, ho avuto modo di constatare personalmente che tutte le filiali ex "Banca Cras" come Buonconvento, Montalcino, Siena e SOVICILLE....dico SOVICILLE (compresa la sede della direzione generale) hanno sempre la vecchia insegna.
Questo cosa significa?

spazzino bighellone ha detto...

Anonimo del 9 febbraio ore 15:34, si vede che anche te un ci capisci 'na sega......baccello apri l'occhi!!!

Anonimo ha detto...

Spazzino, l'anarchia e' la soluzione finale.I rossi fanno rece sono solo boni a succhiare come i neri d'altronde. poi lo dici te stessoo che sei un bighellone............ mi sa' che bighelli anche con la gnocca. Quasi quasi te la sazio io .
il Meglio e' don Remo.

Anonimo ha detto...

oramai non siamo piu' bipedi, ma quadrupedi pronti a piglillo in c.....
e' finita la pacchia, sob!

Noodles ha detto...

Piu' passa il tempo.....piu' leg
go gli interventi...... e piu' mi convinco che questo Blog non serve a nulla.......
Scusami VALTUBO ma e' cosi'......
Nonostante il tuo impegno e la tua buona volonta'..........
Mi rendo conto che e' anche difficile......pero' mi chiedo una cosa.....
Se i Blog creati da autorevoli, importanti e conosciuti giornalisti di carattere nazionale ( sui i quali spesso intervengo ) ospitassero interventi di questo "Livello"......come sarebbero giudicati?....Secondo me chiuderebbero.......
Ma forse.....qua a Chianciano va bene cosi'.......questo e' il nostro ( vostro! ) livello.......
Continuate a divertirvi cosi'......
Continuero' a leggervi ( nei ritagli di tempo ) ma non interverro' piu'..........
Vi auguro le migliori prospettive......
soprattutto ( adeguandomi al tenore della discussione!) per quanto riguarda la......GNOCCA!....
( Argomento principale di VALTUBO Il Blog dei Chiancianesi....almeno, per questo, spero che un ruolo vi venga riconosciuto! )........
Buonanotte.........

Nostradamus ha detto...

Moralizzatore ti ringrazio per l'informazione che non conoscevo!!
Cmq sia avvalora ancora maggiormente la mia tesi che non si sia trattato di una "fusione" tra banche ma di una "incorporazione" della nostra exBCC nella CRAS!! Purtroppo questo mi sa che la maggiorparte dei chiancianesi e degli azionisti della banca non l'hanno capito!
Quindi mi chiesto o sta gente è sc.... (e probabilmente molti lo sono!) oppure sono tutti i soliti pecoroni che sanno solo dire beh beh beh beh!!
Altrimenti non si spiegherebbe il fatto che fino ad oggi sono stati tutti zitti e solo oggi a qualcuno inizia a venire il dubbio che la nostra banca ormai è andata.
Dove ha sede la banca?
Chi è il presidente della Banca?
come è composto il CDA?
Queste domande i boccaloni chiancianesi non se le sono mai poste??
perchè??
E poi come torno a ribadire non mi stupirei più che tra qualche tempo la nuova banca nel silenzio generale perdesse nel nome anche Chianciano Terme e che magari le filiali chiancianesi le vendessero a qualche altra banca!
Tanto scusate che le tengono aperte a fa?
A Chianciano un c'è più una lira (e manco euro!) e quindi in termini di raccolta dei risparmi fanno poco e niente però in compenso tutti i giorni gli sportelli sono assaltati dai poveri imprenditori con l'acqua alla gola in cerca di un disperato prestito per mandà avanti l'azienda....
Alla fin fine state pur certi che a Sovicille, i capi veri cioè quelli che comandano, si rompono i cosidetti c.....di sto andazzo e per evitare di rovinare l'intera banca ci mandano tutti a quel paese a noi chiancianesi e si tengono gli sportelli della valdorcia tipo Pienza dove un pò di quattrino ci gira ancora!!
BRAVI BRAVI BRAVI BRAVI CHE SIAMO SI!!
COMPLIMENTS!!
GIANI FOR PRESIDENT!!!!!

Anonimo ha detto...

Mi sembra che l'argomento del post sia "A Che Punto Siamo? Prospettive per il futuro..."
Cari Chiancianesi, facendo così si rischia di mandare a rotoli anche questo Blog.
Poi se qualcuno dice che Chianciano è finito per colpa dei Chiancianesi tocca dargli anche ragione.
Giocare e divertirsi è lecito, ma a tutto c'è un limite e poi credo che,all'autore del Blog,il quale non ho il piacere di conoscere personalmente, non siano gradite tutte queste continue e reiterate divagazioni fuori tema.
Pensateci, rispettare il lavoro altrui, oltre che un atto dovuto, è anche indice di intelligienza.

Anonimo ha detto...

AVEVA RAGIONE L'ANONOMO ALL'ESTERO.

CI MANCA LA CULTURA!!!!

PROPOSTE NIENTE

COSE INUTILI TANTE

DALLE CENERI RINASCERA' LA FENICE......

Anonimo ha detto...

il punto e' che finche' lo stato pagava due settimane di cure termali per i suoi dipendenti Chianciano stava bene. Con la fine del pagamento delle settimane termali i vecchi che non sono bischeri a Chianciano non ci sono piu' venuti perche' non c'era niente oltre che scroccare due settimane di villeggiatura allo stato ,e' iniziato il decadimento! Non siete imprenditori, ma solo succhiatori. ora vi ritrovate una giungla di cemento quando vanno di moda gli agriturismi vacanze "nature" ,e io godo ! NARCOS.

don remo ha detto...

Narcosse, parli come un qualsiasi dipendente di albergo, anzi sono sicuro che lo sei!!
Scommetto che chiami ancora il datore di lavoro "il mi PADRONE"..
Ti garba lavorà 6 mesi per prendere la famosa DISOCCUPAZIONE??
E' bello prendere 3/400 euro per sta a casa e fare qualche extra il sabato e la domenica???
Sei un buffone, che vuole giocare a fare l'imprenditore, ma non sai neanche gestire la tua vita.
Arriverai a essere vecchio con dù soldi da parte un pezzo di terra e una casa tutta tua....Che bella soddisfazione eh!!
Sei un invidioso che guarda sempre al PADRONE che ha più di te, se sei tanto bravo sopratutto intelligente, vediamo cosa hai fatto nella tua vita, esponi un pò di dati!

Valerio, se non mi pubblichi sei una f.va perchè questo (narcosse) deve capì che il mondo unnè dei chiacchieroni, ma di quelli che fanno i fatti!!!!

Anonimo ha detto...

Io organizzo tour. Grazie a quei sei mesi di non lavoro , sono stato a malta e ho imparato l'inglese.Lavoro da casa con il computer , giro il mondo per partecipare alle fiere e d'inverno vado al mare. Ho scoperto questo blog e non potevo non offendervi, con quante me l'avete fatte passare.
DA ANNI IL MERCATO RICHIEDE VILLE IN CAMPAGNA, CIBO BIOLOGICO E RISPETTO DELLA NATURA. PER UNA VILLA PAGANO CIRCA 6000 7000 EURO (PER 5 PERSONE) IN CAMPAGNA , UNA SETTIMANA (io prendo il 15% sulla villa, sui tour sui ristoranti su tutto ) fatti du conti baccello . Il tuo albergo nella giungla di cemento Chiancianese non vale piu' niente, brucialo e riscote dall'assicurazione che e' meglio, pomodoro la prossima volta offendi la tua sorella. NARCOS IL GRANDE

DiErre74 ha detto...

1/2
Rieccomi qua, dopo tanto silenzio, torno a scrivere ed a dire in qualche modo la mia. Come detto in uno dei miei ultimi post, non ho mai smesso né di seguire le vicissitudini della nostra cittadina, né di leggere gli interventi su questo blog, ma sia la reale ed effettiva mancanza di “nuovi” argomenti (si stà di fatto parlando, discutendo ed analizzando le stesse cose dall’ottobre 2007, andate a rileggere…), ed anche l’effettiva mia personale riduzione di tempo libero, ha fatto sì che la presenza dei miei post su questo spazio si sia notevolmente ridotta.
In passato il più delle volte, pur sollevando critiche dure, ho cercato di essere propositivo cercando di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, adesso faccio invece una fatica immane a vederci anche una gocciolina in fondo a quel bicchiere….
Con i miei interventi, così come fatto da altri [ricordo g(h)osto, troppaghianda, onda lunga, non ultimo Noodles ecc… ] ho cercato di analizzare a più riprese l’evoluzione culturale, politica e sociale della nostra comunità, cercando alla fine di individuare (senza presunzione alcuna ma solo per dare la mia ricetta, non la ricetta) quali potessero essere le possibili strade da intraprendere, ma non ho e non abbiamo avuto da tutti i possibili soggetti interessati (enti, istituti di credito, amministratori, imprenditori, ecc…) nessuna concreta risposta….
Alla fine mi viene da pensare che sono stato solamente un sognatore, che mi sono illuso nel credere che la crisi economica che stiamo globalmente vivendo potesse servire per “risvegliare” qualche coscienza o qualche mente pensante, ma anche che l’arrivo di alcuni nuovi amministratori, potesse portare un cambiamento sia nell’intendere la politica, che nella metodologia dell’amministrare.
Invece nulla….
E se l’immobilismo di soggetti privati imprenditorialmente interessabili lo si può anche comprendere (cosa non valevole ovviamente per le Terme…), il lassismo percepito ed il silenzio assordante dell’amministrazione è quantomeno incomprensibile.
In campagna elettorale, ovvero in tempo di promesse, il futuro “Palazzo Comunale” veniva dipinto come un “Palazzo di Vetro” che lasciasse trasparire, nel nome della democrazia e della partecipazione, in ogni istante tutto ciò che politicamente ed amministrativamente sarebbe avvenuto, ed invece? Siamo passati da una giunta Bombagli in cui veniva lanciato un comunicato stampa ogni 2 gg, ad una giunta Ferranti, in cui si è no in sette mesi (e per comunicare il nulla..) di comunicati stampa se ne saranno fatti al massimo 5…..!
Passa il tempo e sono quindi sempre più convinto che il gruppo politico di maggioranza sia stato infatti plasmato più “per non perdere” che effettivamente “per governare”, e tra le tante cose che (non) emergono, spicca sicuramente la totale assenza di un vero e concreto progetto politico, delegando così le scelte per il futuro a soli meri personalismi…., il tutto in totale assenza di democratico confronto e partecipazione. E se è così che stanno realmente le cose, allora è giusto prendere coscienza di una cosa che la mia mente spesso ha pensato, ma non ha mai voluto ammettere….noi Chiancianesi in questi ultimi 20 anni abbiamo davvero FALLITO su tutta la linea: socialmente, culturalmente, imprenditorialmente e politicamente! (..continua..)

DiErre74 ha detto...

2/2 È senz’altro vero che con i loro sarcastici ed ironici interventi i vari don remo e l’“anonimo frucatore di gnocca” hanno contribuito ad abbassare il livello di discussione all’interno del blog, ma personalmente ritengo che sono altrettanto veritieri i messaggi che gli stessi volevano trasmettere: siamo una comunità retrograda, basta viaggiare un po’ (e non necessariamente troppo lontano…) per rendersi conto che come comunità, ovvero come cultura e società, siamo “vecchi” e da un punto di vista imprenditoriale, completamente fuori mercato.
Allora, PROVOCATORIAMENTE ed avendo ovviamente il massimo e dovuto rispetto per quelle comunità e realtà realmente e recentemente ferite, dico che (salvandoci tutti la pelle, per carità, la morte non si augura a nessuno!) l’unica via di uscita per noi forse rimane quella di essere colpiti da una calamità naturale, evento di fronte a cui si possa tornare, come prima cosa, socialmente ed interiormente (per valori morali) tutti uguali…..che ne sò…. un terremoto magnitudo otto della scala Richter, che tra le altre cose rada al suolo il nostro milione di metri cubi con destinazione alberghiera in eccesso (volumetrie i cui proprietari ancora si ostinano a non vedere come beni strumentali, anzi che ancora credono e sperano di poter vendere all’immobiliarista o riciclatore di turno…..) e che abbatta anche quella specie di tendone bianco piazzato all’interno di quello che un tempo era ritenuto uno dei parchi più belli dello Stivale……
Oppure un bel dissesto idrogeologico che devii irrimediabilmente il sotterraneo percorso delle nostre sorgenti (unica fonte della nostra economia, chi ce lo faceva fare di pensare ad altro? No?!…), riempia definitivamente di fango (lo stesso fango di cui ci siamo ricoperti agli occhi dei paesi vicini…) le non ultimate ma già ampiamente anacronistiche piscine termali, e che magari faccia anche franare definitivamente l’area individuata per l’immaginario (ma ottima carta politica da giocarsi nelle campagne elettorali…) Polo Congressuale e Fieristico…..
Voi cosa ne dite? Ci rimane solo questa speranza o sono io che, alla pari di come mi ero prima illuso, adesso sono stato fin troppo catastrofico e pessimista?
Un saluto
Damiano Rocchi

Anonimo ha detto...

ascoltate i Baustelle vostri compaesani .

http://www.youtube.com/watch?v=pWqnVybntCc&feature=related

valtubo ha detto...

Per tutti coloro che sono interessati a parlare di "gnocca", argomento da bar, ho creato uno spazio ad hoc in barsport valtubo!!!
Qui si parli di Chianciano Terme e dei suoi problemi e per dare suggerimenti e possibili soluzioni.
Grazie a tutti i bloggers,

Saluti,

Valtubo

Link:
http://barvaltubo.blogspot.com/p/langolo-dello-gnoccologo.html

Nostradamus ha detto...

Anonimo hai proprio ragione, la GUERRA E' PRORIO FINITA, NON C'È PIÙ NIENTE PER CUI COMBATTERE!!

Anonimo ha detto...

grazie valtubo, almeno la sera si chiacchiera di gnocca, mi piacerebbe fare una retrospettiva della gnocca Chiancianese. vado al bar.

palabruco ha detto...

Ho notato già da ieri che la passeggiata della macerina è chiusa con delle transenne con il divieto di transito ai pedoni.
Qualcuno sa cosa stanno facendo?

don remo ha detto...

Grazie Valerio per avemmi pubblicato, non pretendo di avere un blog " a comando", ma quando dei "tarpani" dome "narcosse" o "l'emigrante" pensano di imbambolarmi con dati immaginari e vite vissute "per sentito dire" hanno proprio sbagliato persona-

Di Damiano, mi dispiace che sia diventato così catastrofico (ultimo post), ma si vede che ha finito le idee o per lo meno il "partito" gli ha comandato di prendere tempo.
Cmq il Palacongressi o quartiere fieristico và fatto in tutti i modi, perchè il turismo si sta trasformando e bisogna offrire quello che vuole il mercato.
Pensare a Chianciano come negli anni 80' è anacronistico, così come il credere che possiamo vivere di terme o fanghi.
La gente vuole TUTTO, curarsi, ma anche poter divertirsi, andare a mangiare in un bel ristorante, comprare i bei negozi, poter parcheggiare la macchina, fare gite organizzate ( apt??) nei dintorni e via dicendo.
Non capisco perchè non si possa dare dei prodotti a gente che è disposta a pagarli!!
Se poi c'è chi rema contro, perchè ancora pensa " il mi babbo ha lavorato tutta la vita pel padrone e ora ti fo vedè io (col partito) allora è meglio fa la rivoluzione e attaccalli a testa in giù per le palle come faceva Il Primo Maresciallo dell'Impero (onore e gloria nei secoli ahahaha),con i suoi mezzi intanto aveva azzerato il debito pubblico ed avevamo anche l'Eritrea!!!!

Anonimo ha detto...

L'ho notato anche io che da alcuni giorni la Macerina è transennata, penso che stiano facendo dei lavori ai casottini delle sorgenti sotto il viale, anche se non è da escludere qualche consolidamento dopo le varie cadute di massi...
Se qualcuno avesse notizie più precise, ci informi.

DiErre74 ha detto...

Ciao Don Remo, solo per chiarirti che non ho né finito le idee, né ho ricevuto ordini da alcun partito (mai avuto tessere, sia chiaro!) per prendere tempo. La mia era solo provocazione, tutto qua.
Un saluto e….amen!

Anonimo ha detto...

Don Remo di politica non ci capisci niente!
Oggi litigano di giorno e la sera vanno tutti a mangiare insieme pianificando come dividersi i soldi.
Rossi e Neri non ci sono piu', e' un lavoro e parecchio renumerativo, svegliati!!!!! magari fosse come te la ricorti te..... magari....

troppa ghianda ha detto...

Il blog è stata un’ottima idea di Valtubo, idea che sembrava doversi esaurire con le elezioni e che invece continua a funzionare, anche perché a Chianciano, posto notoriamente allergico alla socializzazione ed alla partecipazione non siamo abituati a dircele in faccia.
A Chianciano infatti non esiste una “Piazza”, un “Corso”, un posto insomma dove poter discutere e scambiarsi le idee, al massimo ci si ritrova tra i soliti sette-otto, quindi ben venga internet anche se ogni tanto si tende a divagare come in questi ultimi giorni con l’argomento “gnocca” che, è bene ricordarlo, è stata uno degli “asset” (come va di moda dire oggi) della Chianciano anni ‘60/’70/’80 ed ha contribuito non poco alle presenze totali ed al lavoro di alberghi, ristoranti e negozi.
Di contro, tutti questi intrecci genetici dovuti “al chiodo fisso”, hanno contribuito a generare “il chiancianese tipico”, specie con spiccata tendenza all’autodistruzione…
A parte le strullate, la società ed il turismo sono cambiati radicalmente negli ultimi anni ed è logico che una cittadina turistica come è Chianciano debba adeguarsi per rispondere al mercato, ma con limiti e caratteristiche che ci differenziano da altri posti nati esclusivamente per un certo tipo di vacanza (anche termale o pseudo-tale).
Sarò ripetitivo, ma continuo ad essere convinto che Chianciano non può essere equiparato ad altri centri termali.
Sono d’accordo con tutti quelli che sperano in una più variegata offerta, quindi locali, teatro, cabaret, casinò, parco giochi, ecc., ma è necessario che a realizzare tali investimenti debbano essere privati o società che nulla hanno a che vedere con il settore medico-cuativo delle nostre Acque.
Chianciano, secondo me, deve avere due ben distinte aree di intervento, che si alimentano a vicenda ma che non devono diluirsi l’una nell’altra; andrà curato da un lato l’aspetto scientifico curativo delle Acque sulle quali occorrono investimenti seri su ricerca, validazione medica e promozione, nonché investimenti sugli stabilimenti e la creazione di un centro all’avanguardia di epatologia e per questi investimenti dovranno interessarsi la Società Terme, la Fondazione MPS, Regione, Provincia, Comune.
Per il necessario aspetto dell’accoglienza, dei servizi, del divertimento, del benessere, del relax, dei congressi, degli spettacoli e chi più ne ha più ne metta invece occorrerà attirare degli investitori (interni od esterni), attraverso politiche di progetto ben definite, agevolazioni fiscali ecc., senza pretendere sempre che tutto debba essere gestito esclusivamente da chiancianesi i quali, ahime’, sono ormai rimasti pochi, anziani, con poche idee, ma confuse…
-segue-

troppa ghianda ha detto...

2/2
Occorrerebbe riqualificare il personale, le strutture alberghiere, i negozi (sia come offerta che come immagine), ma è evidente che l’impegno maggiore debba arrivare dai privati. L’Amministrazione dal canto suo dovrà creare tutte le possibili condizioni per facilitare ed incentivare investimenti e progetti e dovrà impegnarsi per la riqualificazione urbanistica (in pratica come era Chianciano agli occhi del turista negli anni ’70, una Montecarlo in miniatura per quei periodi…).
Purtroppo molti imprenditori chiancianesi in questo momento soffrono la mancanza di risorse e questo soprattutto per aver vissuto alla grande negli anni d’oro, ma senza aver mai investito nell’azienda e quindi, come dice Dr74, non aver mai considerato l’albergo un bene strumentale da mantere in perfetta efficienza al passo coi tempi.
Ora è charo che questa situazione sia di difficile soluzione, e penso che solo attraverso una sòrta di “zona franca”, l’economia locale possa ripredere fiato grazie ad investimenti e progetti di lungo respiro che possano far ripartire anche l’indotto (facciamoci un bagno di umilità).
Non credo che iniziative di agevolazione sui mutui possano generare investimenti produttivi, perché attualmente non esiste un progetto globale a lunga scadenza per Chianciano e non è neppure stato approvato il Piano Strutturale, quindi si naviga a vista non sapendo in che direzione specializzarsi. Non sono questi i tempi per rischiare oltremodo, anche perché le rate, seppur agevolate, vanno restituite ed ho il timore che in molti casi possano soltanto essere il colpo di grazia dato dall’ennesima illusione.

Anonimo ha detto...

dovete prendere quello che volete! Solo che voi chiacchierate e basta, non avete le pal...e per entrare in azione! Poi quello che si fa' ciamare come un prete che voi che faccia... come tutti i preti e' completamente inutile!

NARCOS

Anonimo ha detto...

I vostri nonni vi avrebbero sputato addosso per come siete smidollati!!!

NARCOS IL GRANDE

Io ho imparato da voi e ho preso cio' che volevo , dico ho preso!!

NARCOS

Anonimo ha detto...

fate la repubblica indipendente di Chianciano, cosi' scomparirete dalla terra.
Gli alberghi sono vecchissimi e ammuffiti,vi rimane di sperare in un terremoto. ahahahahah

il villano

Anonimo ha detto...

Narcos sei un carciofo! non offendere!

don remo ha detto...

Narcosse, mi vedo costretto a ditti che te nella vita puoi prende solo del coglione e te lo domostro:

Dici di organizzare tour, di gestire turisti in agriturismi, ville e menate varie....Di avere imparato l'inglese a Malta ( come i ragazzini di 14 anni che fanno gli scambi famiglia d'estate ahahaah) cmq, rispetto il tuo lavoro, ora ci racconti a tutti dove sono almeno 2 agriturismi in Valdorcia e il nome dei titolari. Poi ci dici come si chiama la piazza pricipale di Malta ( ci sono stato dunque non fregare), e quando fai la fattuta per i tuoi servizi a che tariffa è l'iva.
Poi quando parli di alberghi a Chianciano ci dici quali fanno schifo sencondo te ( tanto sei anonimo su questo blog e non corri pericoli).
Non è per fare polemica, ma su questo blog a perte le divagazioni, tra le righe sono ricuro che può venire fuori qualcosa di costruttivo, ma la gente come te (infiltrati) fanno solo casino e vanno medicati.....

Anonimo ha detto...

magari fossi inglese cosi avrei il 15 d'iva , purtroppo noi si lavora in pieno reime d'iva 20. ma poi si recupera.......La pizza principale di Malta, ma vai, a Malta si va' per la passeggiata che costeggia insenature e porticciolifino ad arrivare a Sliema, Paceville e st.Julean, posti fatti per divertirsi. Qui gente a nastro altro che, bevi della sana Kinnie e sei felice e poi per ciuccarti ti fai di Cisk.IO lavoro nel Chianti, la Valdorcia mi fa' schifo, nessuno ci vole andare, solo i pezzenti senza soldi.

Narcos

Anonimo ha detto...

Don Remo spero che il vescovo ti trasferisca nelle miniere dell'amiata.

NARCOS IL GRANDE

Anonimo ha detto...

don remo sei un grande...santo subito!

Don Remo ha detto...

Medicato.... Avete visto??? E' un buffone come tanti che viene qui solo per fare casino

Grazie a tutti per l'affetto!!!!

Nostradamus ha detto...

Narcos ecco appunto ...stattici nel tuo chianti che qui quelli come te non li vogliamo e facci un piacere non ci rompere più i c....

Polmone Destro ha detto...

Caro Don Remo, l'intervento di DiErre74 non mi sembra "a comando" da parte del partito per prendere tempo, ma piuttosto lo sfogo di un elettore deluso dalle promesse e dalle aspettative della "sua" Amministrazione.
Penso che tali parole, più che giustificate dai fatti (o meglio dall'assenza di fatti), siano il sintomo del malumore che serpeggia nei cittadini di Chianciano Terme, anche di quelli che più credevano nel PD chiancianese e nel Sindaco Ferranti.

Anonimo ha detto...

non mi ci volete, ho capito bene!

addio!

NARCOS IL TEMIBILE.

traspigge ha detto...

Narcos, speriamo che sia la volta bona!!!
Addiooooo

Anonimo ha detto...

leggete la repubblica, anche a Montepulciano e' arrivata la corruzione con la protezione civile!
Non ci si salva piu'!

Anonimo ha detto...

a quanto ho capito mi candido alle prossime elezioni e vi garantisco che ci sara..chiu pilu pi tutti cazzu iui cazzo iui ..piscine termali stracolme di pilu ....e anche un casino con night che chiameremo pilu a vanga pi tutti

on. cettolaqualunque

Noodles ha detto...

Se c'e' una cosa che per questo Blog (come per tutti i Blog, del resto!) rappresenterebbe una vittoria (soprattutto per Valtubo ed alcuni Bloggers...per altri no...) e' che in virtu' di cio' che in esso viene scritto, i Politici Locali, gli Amministratori e gli altri componenti del "SISTEMA", si sentano in dovere di intervenire, siano obbligati ad intervenire!.....
Vedendo come si muovono e si comportano....dubito che lo facciano ma almeno proviamoci!
E come provarci?....sicuramente non con simpatiche ma sciocche e sterili provocazioni ma sottoponendo argomentazioni stringenti, obbliganti, oggettive e necessitanti di risposte.....
E se poi queste risposte non arrivano....beh.....lo sappiamo....il silenzio e' colpevole e a quel punto potremmo scrivere anche questo........
Valtubo raccogli una serie di "firme " di Bloggers ( rigorosamente con Nick) ed invita gli amministratori ed i politici ad intervenire in un apposito Post....magari fallo scegliere a loro....a noi non interessa...a noi (almeno a me!) interessa solo potermici confrontare.......
Sarebbe un importante occasione di comunicazione per tutta la Citta' ed il Blog uscirebbe dall'angolo in cui si e' infilato......potrebbe diventare il piu' autorevole e partecipato, ascoltato strumento di informazione cittadina......

Noodles ha detto...

A mio modo di vedere, partendo da un modello di discussione.
Cioe' cercando di dare consequenzialita' alla discussione, rispondendo a cio' che viene detto e sollevato, dire la propria opinione ed eventualmente confutando le altrui opinioni.....io ci ho provato...ho risposto e proposto...raramente...quasi mai...ho ottenuto risposte o controproposte......

Noto che solo sull'argomento (interessante peraltro, della gnocca...)si e' sviluppata una serie di risposte ed un dibattito molto articolato........
Ma cosi', e ritorno all'obiettivo che ho in precedenza indicato, difficilmente chi dovrebbe sentirsi obbligato a partecipare lo fara'.....anzi....questo sara' per loro un ottimo alibi per non farlo....... e per il Blog, una sconfitta......

Noodles ha detto...

Riterrei interessante sapere cosa ne pensa VALTUBO...... e cosa intende fare......attendo che si manifesti.....chiaramente in modo non nascosto.......cioe' non da Anonimo.......

valtubo ha detto...

Noodles in questi 15 mesi dalla nascita del blog i politici locali sono sempre intervenuti più o meno costantemente, Andrea Angeli e Roberto Cherubini gli ultimi per es., più volte ho rivolto a nome dei bloggers inviti alla Comunicazione, sono finiti anche nel Corriere di Siena, e ad affrontare i temi che più interessano la gente, spero nel prossimo futuro qualcosa cambi e ci siano interventi più costanti ed informativi per alimentare ed "elevare" il dibattito.
Comunque, se non dovesse avvenire, al più presto rilancerò la richiesta e se mi invii una mail con qualche spunto o idea su come farlo sarà ben accetta.

Saluti a tutti i bloggers e lettori,

Valtubo

Andrea Angeli ha detto...

Salve,
intervengo solamente per comunicare che questa mattina l'On. Antonio Guidi ha rassegnato personalmente ed in maniera ufficiale le proprie dimissioni da consigliere in comune.
Nel corso del consiglio comunale di martedì 16 si avrà dunque l'ingresso di un nuovo consigliere in sostituzione dell'On. nella persona di Ottavio Chiezzi.
Personalmente,rivolgo un caloroso e affettuoso ringraziamento all'amico Guidi per il prezioso contributo che ha apportato alla nostra coalizione, per gli insegnamenti che ho ricevuto dalla sua persona e anche per la grande sensibilità e umanità dimostrata in ogni circostanza.

Dr Andrea Angeli
Consigliere Gruppo PDL-Chianciano per la libertà

Anonimo ha detto...

Oh Andrea come latitante l'amico Guidi ci ha dato un bell'insegnamento ...

Anonimo ha detto...

Anonimo,
Guidi non aveva mica l'obbligo istituzionale di guidare questo paese come dovrebbe fare invece l'attuale giunta che sarà anche presente fisicamente ma fattivamente altro che latitante non ha mai dato un segno di vita!!

Noodles ha detto...

Grazie VALTUBO per la tua risposta a me , pero', interesserebbe di piu' conoscere le opinioni ed interloquire con coloro che hanno responsabilita' dirette di Governo Locale.....il Sindaco....gli Assessori....i Responsabili Politici......
Speriamo che ci degnino della loro attenzione.....oppure.....obblighiamoli noi a darci attenzione.....
Obblighiamoli noi con la nostra discussione e con la possibilita' che abbiamo di orientare il consenso.....per poco o tanto che sia.....
Vedendo gli ultimi risultati elettorali, sarebbe bastato pochissimo per cambiare le cose.....
E quindi........................

Junio Valerio ha detto...

Io, l'On. Guidi non lo ringrazio proprio per nulla.....e di nulla...

Anonimo ha detto...

Junio Valerio lo so che sei deluso, ma se ci rifletti su magari convieni che francamente non c'erano neppure le condizioni perchè rimanesse....

Junio Valerio ha detto...

Vero Anonimo....ma non c'erano nemmeno le condizioni ne' le necessita' che arrivasse.....
Ma questa e' un'altra storia.....
L'inadeguatezza della nostra classe politica ( chiamiamola cosi' per fargli un complimento gratuito )sia di destra che di sinistra.....produce e continuera' a produrre questi frutti.......
E voi....continuerete a gustarli....
Sarebbe interessante aprire una discussione sui perche' della candidatura Guidi....e su i suoi esiti.....io ritengo che servirebbe a chiarire molte cose......
Io sono disponibile...se vogliamo farlo......

Anonimo ha detto...

l unico paese al mondo che puo pensare che un ministro,deputato,senatore,etc etc non nato in questa citta es..guidi possa fare qualcosa di buono ma siamo anzi scusate siete alla follia allo stato puro tutti i comuni d italia sperano di poter eleggere un propio candidato che possa alzare la voce dove conta per fare qualcosa questo da che mondo e mondo colui che viene eletto in una data provincia fara solo ed esclusivamente gli interessi della stessa e una legge naturale applicata dalla 1 republica in modo perfetto....andate a vedere qualche posto dove esiste un pezzo grosso e vi renderete conto di cosa fanno per i loro concittadini quindi non serve nessun guidi .....ma eleggete nella vostra zona un deputato e poi vedrete come arrivano finanziamenti lavoro e quant altro....pensate e riflettete e semplice ......

Anonimo ha detto...

Invito alla riflessione tutti quanti,di destra e sinistra,e sopratutto a pensare ognuno a se stesso prima di giudicare!! La Ferranti non appena sono state consegnate le dimissioni è scappata al cittadino on line per dare la notiziona, a quanto pare non aveva niente di meglio da fare:pensare a governare..no eh?Secondo me non gli ha fatto un gran piacere vederlo arrivare..sperava di poterlo destituire!!E se siamo arrivati a sti livelli..allora siamo messi proprio male..ma male male!!
Per quanto riguarda la carica di Guidi, il problema cari amici di destra (perchè sono tutti di destra quelli che scrivono) non è lui..a voi nn sarebbe andato bene nè tizio nè caio nè chiunque altro perchè siete troppo presi dalle vostre continue lotte tra ex Forza Italia e An, sempre incapaci di compromessi!!Mi da' l'idea che il Poggiani abbia fatto bene a pensare ai fatti suoi!!Unn'è l'ora di finilla?!?

Anonimo ha detto...

Anonimo 13 feb. delle 17.41 concordo pienamente,la sinistra ha fatto di tutto per perdere alle elezioni e sono ridotti veramente male (si veda per es l'assemblea di oggi pomeriggio alla polivalente dove manco poco scoppiava la rissa tra i compagni!!) ma a dispetto di tutto questo la destra è riuscita cmq a perdere (e non per colpa di guidi, che avrà avuto pure i suoi demeriti ma che cmq è entrato in ambiente già deteriorato e difficile da decifrare). Quello che però fa più specie è che cmq gli errori del passato non insegnano nulla perchè dall'esterno mi pare che stiano continuando a commettere gli stessi errori di sempre.

Junio Valerio ha detto...

La vicenda dell'On. Guidi e' finita come ( purtroppo era prevedibile! ) doveva finire.....
Il problema non e' lui ma chi ha accettato che si candidasse.....
Io ritengo che sia giunto il momento di ridare l'Onore a questa Citta'.....
L'Onore che si merita.....che ha avuto....e che deve riuscire a riprendersi......
Riflettete tutti sugli sbagli da Lui fatti e da chi lo ha consigliato in campagna elettorale......
E ripartite da qui........
Per l'Onore di Chianciano Terme......

Junio Valerio ha detto...

Per quanto riguarda il Sindaco Ferranti che va al Cittadino on Line per commentare questa cosa...
Lasciate perdere.....
La Storia fara' scempio anche di questo.....e lo fara'...come sempre....a ragion veduta....
E nessuno si ricordera' di questo.....
Siete voi che dovete INIZIARE UN'ALTRA STORIA.......
Ricordando sempre che l'importante non e' vincerle o perderle le battaglie......
L'importante e'..............

Anonimo ha detto...

L'importante è che Chianciano un futuro non l'ha più, io personalemnete non ci credo!!CHIANCIANO E' MORTO!!! RIP

Anonimo ha detto...

SOVICILLE. L’ingresso del Comune nella Società della Salute (SdS), consorzio pubblico costituito dall’Azienda Usl 7 e dai quindici Comuni della zona socio-sanitaria senese, è stato uno dei principali temi affrontati ieri (12 febbraio), dal consiglio comunale.
In mesi di lungo confronto tra amministrazioni comunali e Usl, anche alla luce dei risultati della sperimentazione promossa dalla Regione Toscana, l’evolversi del concetto di sanità in quello di salute è stato valutato dall’amministrazione comunale di Sovicille come un passaggio importante per sperimentare un nuovo modello attento al benessere complessivo della persona. Dall’amministrazione è arrivato comunque un forte richiamo alla migliore allocazione possibile delle risorse e alla ricerca della qualità totale dei servizi. Un’attenzione al contatto quotidiano tra amministrazione e servizi che aveva accompagnato, già nel 2003, la riappropriazione della delega al sociale da parte del Comune di Sovicille, come provocazione anche culturale e politica verso la ricerca dell’innovazione nei servizi alla persona. D’altra parte, la riduzione costante degli stanziamenti del fondo sociale da parte dello Stato centrale e i limiti dei bilanci comunali dettati dal patto di stabilità, sia sul versante della spesa che delle risorse umane, hanno imposto la ricerca di modelli di gestione associata dei servizi. La sfida della SdS sarà anche quella di un confronto più maturo e rispettoso del terzo settore nella programmazione socio assistenziale e socio sanitaria.
Il consiglio comunale ha approvato l’ingresso di Sovicille nella SdS con i voti favorevoli della maggioranza, mentre il gruppo Cittadini per Sovicille si è diviso tra astenuti e contrari.

Junio Valerio ha detto...

Anonimo delle 11.54, temo che purtroppo hai ragione.......
Pero' proviamoci....per l'ultima volta......
Per Chianciano e l'Onore che dovrebbe avere.....e che dovremmo riconsegnargli......Pensate che lo possano fare questi Signori?

Pravda ha detto...

Gente dice che sull’onda dell’entusiasmo per l’imminente inizio del Festival di Sanremo una folta delegazione della sinistra chiancianese guidata dal buon Rondoni si è presentata all’Ariston pretendendo di partecipare alla manifestazione canora nella speranza di recuperare la popolarità perduta. Secondo indiscrezioni la lista dei partecipanti sarebbe:
Sindaco G. Ferranti con il vecchio successo di F. Battiato “Bandiera bianca”
Ass. F. Sanchini con il successo anni ’80 dei Righeira “No Tengo dinero”
Vicesindaco C. Rossi interpreta la sigla del notissimo cartone animato “Mazinga”
Mentre pare che l’accoppiata di assessori Giani – Piccinelli vorrebbero cantare assieme il successo di E. Bennato il “gatto e la volpe”
A quanto pare dai ben informati il gruppo di mezzi-sbandati chiancianesi ha poche speranze di superare i provini ed essere ammesso al festival. Gli unici che potrebbero passare le selezioni potrebbero essere infatti solamente la coppia Norrito-Bussolotti che dovrebbero interpretare per la gioia dei non più giovanissimi un grandissimo successo dei Rokes targato anni ‘60 ovvero “Che colpa abbiamo noi”.
Buon divertimento pori illusi!!!!

Anonimo ha detto...

... a proposito di paesi limitrofi che sono cresciuti, prima grazie a Chianciano e poi nella loro indipendenza economica e lungimiranza amministrativa,
LO SAPETE ... che a Montepulciano sta crescendo un grande Centro Benessere con Albergo ed altre strutture? Chi ne sa di più?
ECCO ... come si muovono i paesi limitrofi! Lungimiranza e prospettive future, già avviate da molti anni.
Che differenza passa tra le nostre Amministrazioni sia del Comune, sia delle Terme che Alberghiera rispetto a quelle loro ... Montepulciano, Chiusi, Torrita?
Meditate gente ... SARA' QUESTIONE DI PERSONE???

Noodles ha detto...

Bravo Pravda.....non e' che sia un gran contributo pero'....e' molto simpatico il tuo Post!.....Unico appunto....alla coppia Bussolotti-Norrito...proporrei di cantare....un pezzo dei Righeira..."L'estate sta finendo"...anche perche'....con loro.....non e' mai iniziata!.....che stagioni abbiamo vissuto...con loro......

spike ha detto...

Espatriare no, ma vedere come funziona altrove si. Il cambiamento potrebbe cominciare dai partiti di " riferimento ", candidare persone non oltre i 40 anni ? Alla guida di associazioni corporative, sindacali, imprenditoriali, cambiare subito lasciando spazio a idee, innovazioni e soprattutto programmi chiari e comprensibili, monitorabili nei risultati. Sarebbe anche il caso di non essere prigionieri della mentalità della cittadinanza " d.o.c. " forse altri cittadini come definirli? " o.g.m." ? ( Omini.Modernamente.Generati) potrebbero apportare contributi migliori. Le scelte per l'innovazione e il cambiamento presuppongono sempre processi gestionali scomodi, ed è chiaro che non sono cose da pigri. Invito i pigri, ad autoescludersi rimanere nel letargo, almeno senza ostacolare quelli che ancora hanno voglia di esprimere un minimo di dinamicità.

nico79 ha detto...

vorrei sapere se spazzino bighellone ce l'ha con me visto che di bettollino ci sono tanti, voglio sapere se indica bettollini nicola o mio padre enzo perchè in questo caso lo trovo veramente di dubbio gusto mentre se non per noi o per me, porgo le scuse ma vedo che le discussioni voglono verso uno stato di discussione senza obbiettivi finali da bar proprio da bassifondi, trovate invece qualcosa da dire che abbia uno sfogo pratico nei fatti, vi ripeto scrivete a albergobellaria@libero.it facciamo qualcosa perchè ci ridono dietro anche i cignali....