e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

venerdì 15 maggio 2009

Dopo la presentazione delle Liste.....

Lista "Impegno per Chianciano Terme" - Gabriella Ferranti sindaco:


Antonio Altobelli - Franco Angeli
Stefano Angiolini - Nicoletta Bianchi
Alessia Cappelletti - Roberto Cherubini
Giacomo Ciacci - Francesco Frizzi
Sergio Giani - Gianluigi Giglioni
Renata Masci - Paolo Piccinelli
Claudio Rossi - Monica Rossi
Marco Rossi - Marco Tistarelli


Lista "Chianciano per la Libertà" - Antonio Guidi sindaco:


Pierpaolo Giglioni - Maria Giovanna Alati
Andrea Angeli - Roberto Angeli
Gilberto Mencacci - Nino Tubino
Adolfo Minniti - Roberto Esposito
Nadia Caponeri - Evandro Nannetti
Andrea Marchetti - Luca Bari
Fabio Nardi - Lisetta Rossi
Roberto Checcarelli - Ottavio Chiezzi

Lista "Rifondazione Comunisti Italiani" - Gianluigi Pegolo sindaco:


Antonio Falcone - Sergio Cencetti
Bonaldo Biancucci - Paolo Casini
Massimo Culicchi - Simone Cupelli
Roberta Falluomini - Tiziana Frullini
Diego Gabutti - Polesella Mangiavacchi
Claudio Molinaro - Manuele Morganti
Stefania Pieri - Pamela Rossi
Leonello Santoni - Marzia Santoni

Lista "Chianciano Insieme" - Augusto Rossi sindaco:

Franco Albanesi - Giovanni Pezzella
Giovanni Alliegro - Leonardo Berluti
Carlo Debernardi - Paola Goracci
Michelina Massa - Ivan Meacci
Costanza Diamanti - Simone Maccari
Francesca Busoni - Rossana Scaramelli
Laura Bagnasacco - Attilio Quaranta




Discutiamo di programmi e proposte; in pratica del perchè dovremmo votarvi?

E chiediamo su alcuni punti tempistica di realizzazione, cioè quando aspettarci cosa!




Saluti,




Valtubo

255 commenti:

1 – 200 di 255   Nuovi›   Più recenti»
DiErre74 ha detto...

Se in questi ultimi giorni ho avuto modo di partecipare, anche se in tempi e modi diversi alle presentazioni delle due principali liste, dove sono state confermate tutte le mie impressioni postate nel precedente commento, non ho però ancora avuto occasione di leggere quello che enunciano i programmi redatti dai rispettivi schieramenti ed in tutta onestà nemmeno mi pongo poi più di tanto il problema. Come infatti il più delle volte accade (localmente e non), checché ne dica il mio amico Luca, almeno per quanto concerne le nozioni e concezioni riportate negli opuscoli che ci faranno recapitare e/o avremo occasione di visionare in queste tre settimane che precederanno il voto, questi sono praticamente l’uno la fotocopia dell’altro, formati da contenuti spesso populistici, perlopiù astratti e, cosa da non sottovalutare, ai più difficili da intendere e comprendere.
E qui, concordo nuovamente con “ambaradà”, quello che a tutti noi dovrebbe interessare, non sono tanto le analisi dei problemi che affliggono la nostra cittadina (perché aimè le conosciamo tutti noi già da tempo…), ma sono soprattutto le soluzioni, ovvero il COME, e magari anche in quanto tempo, si intende raggiungere tali obbiettivi.
È mia intenzione quindi con questo post, quella di sottoporre ai candidati (sindaci e/o consiglieri) alcune tematiche, per le quali dagli stessi aspetterei molto volentieri, ciascuno per le rispettive competenze e conoscenze, risposte e posizioni, qualunque esse siano, semplici e concrete.
Capisco benissimo che alcuni di tali argomenti richiederebbero lunghe ed esaustive illustrazioni, ma visto il momento, la ristrettezza dei tempi e la necessità di chiarezza, qui mi aspetto davvero repliche sintetiche, che però lascino intendere univocamente sia quale è la posizione politica di fondo, individuino gli obbiettivi ed i tempi previsti per il raggiungimento degli stessi, ma soprattutto spieghino quale è la strada che si intende percorrere per tali perseguimenti.
Allora, vediamo un po’, ovviamente per adesso, rimango su quelli che sono gli argomenti a me più cari e sui quali mi sono più volte espresso:

Urbanistica ed Edilizia
1. Tempi di approvazione ed adozione del Piano Strutturale e relativo Regolamento Urbanistico
2. Riconversione/Riorganizzazione di parte del patrimonio turistico-ricettivo esistente (ovvero riqualificazione tessuto urbano, riduzione/delocalizzazione delle volumetrie ed eventuali forme di incentivazione di tali processi)
3. Lottizzazioni Private “Pereta” e “Le Case ed i Monti”
4. Centro Storico (mobilità e parcheggi, arredo urbano, incentivi attività commerciali, ecc…)

Ambiente ed Energia
1. Regolamento Edilizio/Urbanistico e risparmio energetico
2. Produzione di energia da fonti rinnovabili (solare, eolico, ecc…) nel caso di settore pubblico e privato (progetti, incentivi, ecc..)
3. Privatizzazione del servizio idrico integrato (posizione all’interno dell’ATO a seguito dell’attuazione della legge 133/2008)
4. Rifiuti e raccolta differenziata (metodologie per l’incremento di % di RD)

Vediamo se ce la facciamo ad uscire almeno per un po’ dalla battaglia degli slogan elettorali parlando di progetti in modo più concreto!

la destra ha detto...

giro ai blogger il comunicato stampa del candidato Sindaco Antonio Guidi

Chianciano: l'on. Guidi risponde a Gabriella Ferranti, porterò una boccata di ossigeno
Il candidato sindaco, guiderò Chianciano per due legislature.


Chianciano terme: “Non chiedetemi dove sono nato ma chiedetemi quali sono le mie competenze”. Così il candidato a sindaco On. Antonio Guidi, ha risposto alle dichiarazioni di Gabriella Ferranti, candidata a sindaco di una lista guidata dal Pd e all’On Franco Ceccuzzi intervenuto alla presentazione della lista di sinistra. L'ex Ministro ha anche precisato che intende guidare la cittadina termale per due legislature anche grazie alla squadra dei candidati della sua lista civica “Chianciano per la Libertà” che lo accompagnerà nella competizione elettorale e che vede come capolista Pierpaolo Giglioni, imprenditore e professionista, con un ricco curriculum di studi e di esperienze nell’ ambito del marketing. “Si tratta di una squadra di persone - ha fatto osservare Guidi - dall’alto profilo tecnico, e dunque in grado di intervenire sulla crisi della stazione termale con professionalità e precisione . Io stesso posso inserirmi tra i "tecnici" per la mia ormai pluridecennale frequentazione di Chianciano e per le mie competenze in materia, anche in qualità di uomo di governo". Il punto cruciale della sua campagna elettorale sarà, come ha tenuto a precisare, il superamento della crisi del termalismo "cambiando le strategie politiche adottate fin qui e avviando una campagna di comunicazione nazionale e internazionale che riporti la cittadina termale all'attenzione di tutti perché e' incredibile come Chianciano, ricca di natura, paesaggi, cultura, prodotti enogastronomici di qualità tra i migliori al mondo venga disertata dal turismo. E’ ormai sotto gli occhi di tutti che qualcosa non ha funzionato. Ecco perché bisogna assolutamente cambiare questa amministrazione”.
“Ci vuole coraggio per invertire la rotta" continua Guidi parlando della crisi ma sottintendendo anche la situazione politica ed amministrativa della stazione termale, da sessant'anni sotto la guida del centrosinistra.
“Voglio portare una boccata di ossigeno a Chianciano e io intendo farlo con l'aiuto dei cittadini per fare andare a casa questa amministrazione. Una amministrazione immobile che ha prodotto molti guai ai chiancianesi perché la mancanza di una strategia dell'alternanza ha tolto smalto e inventiva a chi governa . Quando si e' sicuri di essere rieletti come gruppo politico al vertice, ci si appanna ,ci si adagia e si sviluppa una tragica malattia. Qui bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare per far risollevare Chianciano.
I chiancianesi hanno avuto troppo poco e noi vogliamo dissolvere questa cappa irrespirabile che soffoca le grandi potenzialità di sviluppo economico di Chianciano.
Il coraggio per invertire la rotta io ce l'ho. Cammino male ma credo - ha aggiunto facendo riferimento alla sua disabilità - di pensare bene" .
A proposito dei temi del sociale al centro della sua campagna elettorale al pari di quelli economici, Guidi ha infine annunciato che una delle prime cose che intende fare "sarà quella di pensare ai nostri padri. C’è bisogno infatti di un luogo dove i nostri anziani possano vivere tranquilli e vicini a noi, senza essere deportati in case di cura situate in altri paesi.”

15 maggio 2009 11.27

Uomo Ombra ha detto...

Lettera arrivata agli albergatori di Chianciano Terme:

Egregi Signori,
Vi informiamo che sul territorio di Chianciano lavorano gli albergatori
disonesti, che rovinano l'opinione ed il lavoro di tutti Voi. Siamo un
tour operator che opera al 100% sul territorio Italiano, mandando gruppi
dalla Polonia, Germania, Russia, e Repubblica Ceca.

All'inizio di marzo 2009 abbiamo confermato la prenotazione per un nostro
gruppo di ragazzi scolareschi, all'Hotel POSTA di Chianciano (gestione:
Mormohotels), il gruppo doveva arrivare il 02 maggio 2009. Abbiamo versato
l'acconto di € 600,00 (seicento euro) l'11 marzo 2009.
A fine aprile c.a., la Signora Vanna Talozzi, al nome dell'Hotel POSTA,
ci ha informato che non aveva piu disponibilit´r per il nostro gruppo
confermato. Ci siamo trovati in grosse difficolt´r, c stato difficile
trovare una nuova sistemazione, all'ultimo momento e in occasione del
ponte del 02 maggio. Abbiamo trovato una sistemazione che non
corrispondeva a quella summenzionata.

Di conseguenza il nostro cliente ha disdetto un importante contratto
annuale. Non ricevendo indietro alcun contributo da noi versato, per la
nuova sistemazione abbiamo pagato piu di quando previsto dall’Hotel POSTA,
ovvero spendendo una somma piu alta di quella preventivata
precedentemente. La direzione dell’ Hotel POSTA non si c prodigata a
disobbligarsi dell’accaduto, e per altro HA TRATTENUTO UN’ANTICIPO DI
600,00 EURO, RICATTANDO CHE TALE SOMMA VERRA' RESTITUITA ENTRO 30 GIORNI,
SOLAMENTE ALL’ARRIVO DI UN ALTRO NUOVO GRUPPO!

Tale situazione c assurda, davvero inconcepibile e inammissibile!
La direzione dell’Hotel Posta, ci aveva informato di emettere la ricevuta
fiscale il giorno 27.04.2009, per il servizio che avrebbero fornito il
02.05.2009, ma anche tale fattura ancora oggi non ci c pervenuta,
trattenendo cose i soldi che noi abbiamo versato.
Questa e-mail e' solo a scopo informativo come documento dell'accaduto che
noi non lasceremo impunita questa situazione, gi´r presentata dalla nostra
agenzia agli albergatori di Chianciano per le grosse perdite:

1.Infondata disdetta
2.Perdita della credibilita' e del nome dell’agenzia
3.Perdita del contratto annuale
4.Danni economici e morali
5.Trattenuta abusiva d'acconto e successivo ricatto
6.Disfacimento dell'immagine del turismo di Chianciano

Tale lettera verr´r indirizzata agli Albergatori e all’Associazione
turistica di Chianciano, alle agenzie turistiche della Polonia, Enit e
all’Ambasciata Polacca e altre dovute Istituzioni.
Porgiamo le nostre scuse a tutti coloro verso i quali siano state rivolte
espressioni poco cortesi. Informiamo che la motivazione di questa lettera
c data dalla buona collaborazione, dal rispetto e dall’onest´r con le quali
vorremmo continuare a lavorare con tutti Voi, eliminando cose i
comportamenti indesiderati, i quali rovinano i buoni rapporti costruiti da
anni.

Distinti saluti, Sylwia Siankiewicz

Come siamo ridotti.....

Anonimo ha detto...

Adolfo Minniti ha scritto:
[non intendo perdere tempo a polemizzare con il sig. ambaradà o come diavolo si chiama.... ]

però….elegante…”come diavolo si chiama”…Minniti se scrivi in un blog stai anche alle sue regole e consuetudini e, una di quelle, è la possibilità di scrivere un nickname o in forma anonima

[..... Credo di essere l'unico ad aver presentato un programma qui sul blog...]
Beh…altro errore…prima della tua bella faccia (sotto la “fiamma”…ma non era una lista “civica”…ma de che???) c’è chi si è presentato con nome cognome e intento e ‘unnè’ uno de’ tua…

Le tue proposte…
[…magari abolendo la TOSAP…] ecco anche legislatore…ora abolisci le leggi
[…magari prevedendo un tot di metri cubi di acqua gratuita per le famiglie, …]si e chi la paga quella consumata? Il Comune?
[magari sostituendo l'illuminazione pubblica con illuminazione ad energia solare]…questo mi piace, bravo
[…magari prevedendo un contributo per le famiglie in difficoltà…] con quali soldi? Dove li prendi? Chi te li da?
[…o magari un assegno di natalità per le giovani coppie] idem come sopra
[…magari un contributo per l'acquisto del decoder visto che ne 2012 la tv analogica verrà spenta]…eh…questo è importante…non se ne può fare a meno…indispensabile...
[…magari sostenendo le aziende in difficoltà con un fondo di solidarietà (non esiste solo il MPS....)…] vero…ma finora, fino a prova contraria, qualche soldo ce lo hanno dato, no? Mica altri…
[…magari rilanciando l'immagine turistica di Chianciano attraverso la partecipazione a programmi TV e radiofonici…]…ora scusa…guarda mi sei anche simpatico…secondo te l’immagine di Chianciano si rilancia partecipando a “La prova del cuoco” o “Mezzogiorno in famiglia” come hai scritto nei tuoi volantini??? Ma daiiiiiiii
[…magari rinnovando l'arredo urbano del centro storico…] questo va bene
[…magari riportare sotto il controllo comunale l'asporto immondizie e la pulizia stradale…] secondo me non ti rendi mica conto di ciò che comporta (dal punto di vista anche fattivo) ciò che affermi,
[magari creando una ztl con ascensori e scale mobili...... magari.........] ahhhh…ho capito…tutti questi “magari” sono speranze tue che poi, però, alcune diventano utopistiche.

[Vede getile sig. ambaradà o come diavolo si chiama, …. Gentile sig. ambarabà o come diavolo si chiama Lei…]
Caro Adolfo….un po’ più di tolleranza e rispetto verso chi non condivide le tue idee
[Le ho risposto solo perchè sono una persona educata] alla faccia….

FIRMATO:
L'Avvocato del Diavolo (di Ambaradà)

Ghost(o) ha detto...

Ancora complimenti a Valtubo per aver creato questo blog.
Invito tutti coloro che lo frequentano e magari da sempre solo leggono a fornire per scritto il loro contributo.
Abbiamo bisogno delle idee di tutti.
Visito vari blog e vi giuro, è assai difficile trovarne uno come questo, che si è sempre mantienuto su livelli di discussione accettabili e assai raramente si è perso in insulti generici.
Noi "Chiancianesi" stiamo dimostrando almeno in questo una civiltà superiore alla media.
Noto però che scarseggiano le opinioni "al femminile", se si escludono quelle delle candidate.
Le donne vivono e soffrono i problemi di questo paese quanto e più degli uomini.
Facciano sentire la loro opinione esprimendosi in prima persona, magari dicendo cose diverse dal marito, diverse da quella che dicono in casa, o cose mai dette.
Le loro vere opinioni, insomma.
Ne abbiamo bisogno noi uomini, ma soprattutto il paese.
Questo è il momento e questo è il mezzo giusto.

feisbuc è scicche ha detto...

I democratici ferrantiani ora hanno anche il gruppo su facebook, che va' tanto di moda...(sindrome da obamismo) con tanto di foto sorridente e ammiccante della Professoressa. Peccato che questo gruppo risulti essere quello che voi sinistrati (moralisti che si scandalizzano facilmente) a parole condannate, cioè un posto dove si spara a zero senza idee e contenuti.
Ad esempio, come è stato scritto dal fondatore del gruppo:
".."Nemo Solus Satis Sapit..." come dice la nostra candidata nessuno da solo sà abbastanza...noi ci siamo..e anche le nostre idee..per costruire insieme.. ps: Rispediamo quel Guidi a Roma..o da dove viene..è ridicolo che ancora Berlusconi candidi questi presta nome solo scena che di fatto, oltre le parole non sanno costruire con i fatti.."

P.S.: oltretutto, guardando gli iscritti, probabilmente la Sig.ra Scaramelli, candidata nella lista del Rossi, non avrà neanche il voto del suo figliolo, regolarmente iscritto al gruppo: Gabriella Ferranti Sindaco di Chianciano Terme...che strano

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, un commento sull'accoppiata Ceccuzzi-Ferranti e le loro proposte.
Serata patetica, ripetitiva, nostalgica, INSOMMA nulla di propositivo.
Non solo dormivano i presenti, ma per poco anche i candidati.
Carissima Ferranti, bella foto, ma il programma è lo stesso degli ultimi anni,il problema era cosa "eventualmente" vorrete fare.
Hai detto una verità, i soldi dell'Europa è facile ottenerli, il problema è dove li avete messi e come sono stati spesi (PISCINE TERMALI?) chiediamolo a Fregoli e Norrito?
In pratica il vostro è un NO al Casinò, tra l'altro On. Ceccuzzi ... è una proposta del Centro Destra!
In pratica il vostro è un NO alla Casa di Riposo, Ferranti ha detto faremo assistenza nelle "Case famiglia", ammirevole, purtroppo gli anziani avranno sempre più bisogno di assistenza, ma in strutture adeguate 24 ore su 24.
Per i GIOVANI la Ferranti ha detto ... io ci sono in stretto contatto, vi faremo una grande casa piena di computers.
Gabriella, il mondo è in continua evoluzione vi siete accorti? In ogni famiglia ci sono 2 o 3 computers, MP3, cellulari con Internet, comunque ogni meglio e meglio facciamogli sta casa, io li manderei a giocare all'aria aperta.
Prima di addormentarmi ho letto il programma, per quanto riguarda la gestione dei parcheggi, zone blu,la "vostra eventuale amm.ne" prenderà in seria considerazione la possibilità di istallare le apposite macchine emettitrici automatiche, SAI CHE LUNGIMIRANZA!
SEMPRE DOPO I FOCHI!
On. Ceccuzzi come oratore non c'è male, ... MA PER TE IL MONDO FINISCE A SIENA E FIRENZE?
Roma è la tua capitale la contesti solo perchè il Prof. Guidi ha più contatti con il Governo?
Ricordati che FIRENZE, potrebbe cambiare di colore, e dopo ????
I soldi della Fondazione Monte dei Paschi ci sono (MA IL MPS NON E' SOLO LA ROCCAFORTE DEL TUO PARTITO)
... ma se sino a ieri siete venuti a chiedere il sostegno ai nostri Deputati di Governo, ma ve lo ricordate?
NON COMMENTO DI COME HAI ATTACCATO IL PROF. GUIDI.
POLITICA DEI BORGHI, con tutto il rispetto per i borghi!
COMMENTO su quanto hai detto sulla "LEGGE 323 SUL TERMALISMO" ma voi dove eravate? DOVE SIETE STATI I TUTTI QUESTI ANNI ... AL PALIO DI SIENA???
UN SALUTO al compagno Luca Fè, rileggiti il commento di ... UN AMICO HA DETTO del 14 u.s. ore 20.14.
UN SALUTO al compagno Piccinelli ...
Paolo da lontano mi sembrava che avevi la camicia nera hai sbagliato colore o lista!

CIAO VALTUBO IO LO SO CHI DEVO VOTARE ...

LISTA CIVICA DEL PROF. GUIDI
MAX 75

Anonimo ha detto...

No Fraccero, l'On. Ceccuzzi non ha parlato di zona franca termale che non esiste nei riferimenti normativi, ha parlato a lungo proprio di Zona Franca Urbana, ovvero esattamente quello che portò Giglioni in Consiglio Comunale più di un anno fa..Peccato che allora il Consiglio bocciò quella proposta..Ieri invece la hanno applaudita sentitamente, avete capito o no chi vorrebbe amministrarci?

Anonimo ha detto...

brutta cosa l'invidia.... vero ambaradà e l'Avvocato del Diavolo? Quando si è a corto di idee si attacca l'avversario che le ha.... condivido al 90% il programma del Minniti e lo voterò, pur non essendo certamente di destra eppoi, non eravamo noi nel 77, a scimmiottare i nostri compagni del '68 con lo slogan "l'utopia al potere"? Minniti, si è guadagnato un voto da un elettore di sinistra, ero suo cliente al negozio e non mi ha mai deluso, non lo faccia dopo le elezioni.....

la destra ha detto...

Pronto il programma di appuntamenti del candidato Sindaco Antonio Guidi. Di seguito il calendario:
SABATO 16/05 Comitato Terme Salute e Natura - Collettivo Fabbrica
LUNEDI' 18/05 Albergatori e Commercianti della Rinascente - Associazione "Io sempre Donna" + donne di Chianciano - Associazione Confcommercio - Associazione Confesercenti
VENERDI' 22/05 ore 18.00 Piazza dei Martiri Perugini COMIZIO Assessore Comune di ROMA, GHERA, dell'On. ROTONDI e del candidato SINDACO Antonio GUIDI sul tema "Rilanciamo Chianciano Terme, termalismo, diversificazione turistica e riqualificazione urbana"
LUNEDI' 25/05 Associazione Albergatori
VENERDI' 29/05 COMIZIO del Sindaco di ROMA Gianni ALEMANNO ore 21.00
DOMENICA 31/05 Autieri + Associazioni d'Arma - Albergatori SPA
LUNEDI' 01/06 Auser - Croce Verde - La Campana
LUNEDI' 01/06 ore 21.30 SALA POLIVALENTE Incontro pubblico sul RILANCIO CENTRO STORICO
MARTEDI' 02/06 Festa della Repubblica, SFILATA con le Associazioni d'ARMA
MERCOLEDI' 03/06 Gazebo al mercato cittadino - Istituto Bonaventura Somma - Green Team e Associazioni Sportive
SABATO 04/06 ore 21.00 CHIUSURA Campagna Elettorale.

Noi il programma degli appuntamenti lo abbiamo pubblicato.....

Adolfo Minniti
Candidato Lista Civica Chianciano per la Libertà - Antonio GUIDI Sindaco

PDL Chianciano Terme ha detto...

COMUNICATO STAMPA LISTA CIVICA CHIANCIANO PER LA LIBERTA’ ANTONIO GUIDI SINDACO:

Nel corso della presentazione dei candidati della lista Impegno per Chianciano Gabriella Ferranti Sindaco, svoltasi Giovedì 14 Maggio presso la sala Polivalente, è intervenuto l’On. Franco Ceccuzzi, il quale ha proposto al fine di migliorare la situazione di Chianciano Terme di istituire nella cittadina niente di meno che una Zona Franca Urbana…Probabilmente, a giudicare dagli sguardi attoniti di alcuni candidati e di molte persone presenti in sala, l’On. Ceccuzzi non era stato postato a conoscenza del fatto che già un anno fa il capogruppo del P.D.L. in Consiglio Comunale Pierpaolo Giglioni, aveva proposto in Consiglio Comunale un dettagliato Ordine del Giorno ( che alleghiamo ) per richiedere appunto l’istituzione di una Zona Franca Urbana a Chianciano Terme. Questo Ordine del Giorno non solo era stato respinto dal Consiglio Comunale, ma il Consigliere Giglioni era stato accusato anche a mezzo stampa in merito a questa proposta dalla stessa maggioranza. In modo particolare il consigliere Paolo Piccinelli, oggi candidato nella lista di centro sinistra, si era prodigato in modo particolare accusando dalle colonne del suo giornale ( La Settimana ) il capogruppo Giglioni di demagogia ed irresponsabilità…Ieri sera vedendolo invece applaudire la stessa proposta, ma formulata dall’ On. Ceccuzzi si è potuto definitivamente comprendere chi è il Sig. Paolo Piccinelli.
Auspicando quindi che, nell’interesse di Chianciano Terme, da chiunque venga una proposta utile al miglioramento della situazione, essa possa essere accolta e perseguita, ringraziamo l’On. Franco Ceccuzzi per essersi fatto promotore di due delle proposte già formulate dal P.D.L. : il Casinò ed appunto la Zona Franca Urbana.
Nell’occasione invitiamo la cittadinanza ad un incontro pubblico specificatamente dedicato al rilancio economico di Chianciano Terme, dove interverrà un ospite di primo piano in quanto il governo della nazione, fortunatamente, non è appannaggio del P.D. e riteniamo per questo di avere un canale istituzionale costantemente aperto con il governo che la Prof. Ferranti non ha e non potrà mai avere, il nostro intento è quello di sfruttare questo canale per perseguire il rilancio della nostra Chianciano Terme.

feisbuc è scicche ha detto...

la strana community di facebook in sostegno della Ferranti si sta allargando...e piano piano vengono alla luce cose...interessanti.
Dopo il sostegno dato dal figlio di una candidata appartenente alla lista del Rossi, è spuntato un altro gruppo "Tista per...Gabriella Ferranti", che tra i suoi iscritti vede un'altra candidata tra le fila della stessa lista del Rossi, incredibile!
Mettevi daccordo su chi sostenere (Ferranti?, Rossi?, tutti e due?, nessuno dei due?), cominciamo a pensare che i candidati del Rossi neanche si autovotino e che siano tutte vere le voci della lista civetta per portare via voti a Guidi. A sinistra la stanno buttando in comica...bella figura

Ghost(o) ha detto...

Ho visto che il candidato Minniti nelle sue proposte ha tra l'altro anche accennato e riproposto una mia idea sull'acqua vecchia di pochi giorni.
In merito alle generiche obiezioni che gli sono state fatte vorrei precisare:
1) L'abolizione del canone e la gratuità di alcuni metri cubi (pochi, ovviamente, ma in proporzione agli effettivi residenti nell'abitazione civile) potrebbe e dovrebbe essere compensata da aumenti tariffari crescenti mano a mano che aumentano i consumi. Un pò come già è, ma aumentando la penalizzazione per chi consuma di più. Altre risorse potrebbero e dovrebbero essere trovate grazie ad una privatizzazione, certamente ragionata e studiata non per favorire un certo gruppo di potere, ma tutti noi.
2) Il ragionamento (mio) che sta alle spalle di questa proposta è assai semplice : l'acqua è una risorsa da non sprecare e nel contempo è un bene primario necessario alla vita.
Credo che la forza di tale proposta (se una forza ha) sia quella di unire la tutela chi è VERAMENTE DEBOLE, e cioè anziani e famiglie a basso reddito, con il risparmio delle risorse.
E comunque va nella direzione di stabilire che una certa quantità di acqua serve a tutti per vivere, e perciò deve essere gratuita.
Una proposta che, ovviamente, non è stata mai presa seriamente in considerazione e discussa perché (in generale) tocca interessi "forti" e "bipartisan".

Un'altra proposta che va in tal senso (magari è una baggianata, ma io la dico lo stesso) potrebbe essere quella di installare un distributore automatico di acqua depurata nel centro storico (tipo quelli per il latte crudo, per intenderci), magari installato in un luogo pubblico, controllabile, e usufruibile dai residenti grazie una semplice card prepagata.
Ciò perché l'acqua che viene distribuita nel centro storico è pessima ed onestamente non può, così come viene fornita essere bevuta, ma non tutti possono permettersi di installare un depuratore domestico.
D'altro canto è vero che depurarla all'origine avrebbe dei costi enormi e non giustificati dall'uso.

E allora perché non installarne uno ad uso pubblico?

I vantaggi?
Abbattimento dei costi per le famiglie, del peso del trasporto dal supermercato al proprio domicilio, del volume e del peso dei rifiuti, con la scomparsa, che io mi auguro presto sia totale, di quella maledizione che sono le bottiglie di plastica.
Ma il vantaggio principale, a mio parere, è invisibile, ed è quello di poter personalmente contribuire alla riduzione di quella follia che è il trasporto su gomma dell'acqua, della semplice acqua.
E per ultimo, perché no? Io intravedo anche un altro vantaggio, e cioè la soddisfazione personale di contribuire alla perdita di potere delle multinazionali dell'imbottigliamento, uno scandalo epocale ed ovviamente trasversale.

P.S. Ben accetti commenti ironici e pieni di risate. Ancor più quelli senza, magari critici, ma seri.
Un consiglio, ragionateci sopra da soli, senza aspettare che qualcuno vi dica PRIMA se queste proposte sono di destra o di sinistra per poi commentarmi...

la destra ha detto...

Grazie Ghost, come detto già, ritengo la Sua una buona base di partenza per un eventuale discorso di privatizzazione, fermo restando che, attualmente, resto convinto che l'acqua, essendo un bene primario, debba essere pubblica. Non avendo, io, i "paraocchi" sono sempre disponibile a discutere proposte concrete ed intelligenti come la Sua.

Per DiErre74
Come ti ho già detto di persona, per quanto riguarda l'Ambiente ed Energia con me sfondi una porta aperta. Sono iscritto ad associazioni Ambientaliste quali FareVerde e FareAmbiente quindi ci troviamo sicuramente d'accordo sui 4 punti da te proposti e ti assicuro che mi batterò, se sarò eletto, per un rapido cambio di direzione ed una reale e veloce attuazione di risparmio energetico, produzione di energia da fonti rinnovabili ed incremento della raccolta differenziata che da dove provengo (Alto Adige) già facevamo 15 anni fa...... Per la privatizzazione del servizio idrico vedi la mia posizione espressa sopra.
Per il Centro Storico, vivendoci, è al primo punto del mio mini-programma ed ho già più volte espresso la mia opinione. Spero di essere stato abbastanza conciso e di aver chiaramente espresso il fatto che prendo degli impegni.

PS un grazie ad Anonimo delle 15,29

Adolfo Minniti

Anonimo ha detto...

grazieObama ha detto:

Buonasera a tutti, da molto tempo non intervenivo sul blog, ma ho sempre seguito ogni singolo commento, mi scuso ancora una volta per lo pseudonimo utilizzato, ma come già detto sono un medico e ritengo di avere degli obblighi in tal senso. Io sono come Voi tutti sapete un elettore convinto del P.D. che peraltro sosterrò convintamente nelle elezioni provinciali e nelle elezioni europee prodigandomi con quanti più potrò perchè credo fermamente che il giusto sia maggiormente dalla nostra parte politica. Dopo aver ponderato con attenzione ogni fatto, Vi dico però che voterò e mi prodigherò per far votare a Chianciano Terme la lista dell'On. Antonio Guidi. Lo farò perchè troppi elementi mi hanno deluso nel P.D. locale, inizialmente per le modalità di scelta del candidato Sindaco, poi per la gestione di tutto ciò che ne è successivamente scaturito fino alla vicenda della lista di Augusto Rossi. E' palese infatti che detta lista sia completamente sponsorizzata P.D. per cercare di togliere qualche voto al centro destra ( mentre oltretutto a mio avviso questa mossa il centro destra lo ha soltanto aiutato perchè ha dimostrato palesemente che Franco Albanesi non sta con il P.D.L. . Se il Partito Democratico a Chianciano Terme deve ricorrere a queste cose per la sola paura di perdere il potere si vede che non ha imparato proprio niente delle coraggiose scelte fatte dai nostri leaders a livello nazionale, ma non solo, ha dimostrato di avere al suo interno il peggio della politica espressa e cioè la difesa AD OGNI COSTO MORALE E CIVICO della posizione di potere conquistata negli anni con l'impegno e la volontà di persone oneste e competenti. Quanto sarebbe stato più onesto e politicamente apprezzabile un confronto leale, aperto e franco sui temi che ci stanno a cuore, quanto possono servire al rilancio di Chianciano Terme giochetti e maneggi elettorali ? Quanto abbiamo abusato in questa vicenda della buona fede di coloro che per tutta la vita ci hanno sostenuto e ci sostengono? Quanto la poilitica può andare oltre il limite morale su certe questioni ? Era onestamente chiara la candidatura di Paolo Piccinelli in questo momento? No, qui a Chianciano Terme, non altrove, il nostro Partito ha bisogno di rifondarsi, ha bisogno di ritrovare stimoli e slancio attraverso 5 anni di sana opposizione. Sono rimasto sconcertato dal discorso sulla Zona Franca Urbana ma non dall'On.Ceccuzzi che in buona fede e giustamente lo ha proposto come un valido ausilio per Chianciano Terme, ma soprattutto dal fatto che persone che stimavo e comunque stimo che erano lì presenti, non sono onestamente intervenute e non hanno detto all'On. che quella era una proposta già valutata per Chianciano Terme attravreso una proposta del P.D.L.: avremo fatto una bella figura dando dimostrazione di chiarezza ed onestà politica. Voterò e farò votare Antonio Guidi perchè credo che in questo momento sia la scelta giusta per Chianciano e credo che tra cinque anni il Partito Democratico, il mio Partito Democratico si sarà ripulito da certe dinamiche e da certi personaggi e risorgerà con la forza e l'onestà che lo contraddistingue ad ogni livello istituzionale.
Grazie.

Renato Dionori ha detto...

Egregio Signor Minniti,
devo farle notare che nel Suo programma di appuntamenti ha commesso una GAFFE (spero che sia stata una distrazione),perchè per il giorno MERCOLEDI' 03/06 ha scritto :Gazebo al mercato cittadino - Istituto Bonaventura Somma - Green Team e Associazioni Sportive.
Ha scritto Green Team e Associazioni Sportive,in merito a questa dicitura credo che abbia commesso l'errore di nominare una Società e le altre le abbia chiamate Associazioni Sportive(è un pò grave no????),và bene che a Chianciano siamo abituati ad essere trattati o di serie A o di serie B.
Le comunico che la Società Sportiva più vecchia a Chianciano è la A.S.D.Nuova Virtus 1945 seguita dalla Polisportiva A.S.D.GISP Chianciano(1972) della quale sono il responsabile e che attualmente consta di 270 iscritti(Ginnastica-Pallavolo-Pattinaggio-2 squadre di calcioAmatori-1corso di Ginnastica per adulti-1 corso di Ginnastica per Anziani).
Inoltre le comunico che da Novembre 2008 mi sono preso l'impegno per costituire un gruppo che raccolga tutte le Società Sportive operanti nel comune di Chianciano Terme,spero di riuscirci (tutto dipende dal comune accordo di tutti i Presidenti).
Le Società Sportive che operano nel comune di Chianciano sono:
Gruppo Bocciofili Chianciano
Gruppo Sportivo Chianciano
A.S. Nuoto Chianciano
A.S..Nuova Virtus Chianciano
A.S.Green Team Chianciano
Gruppo Ciclistico Chianciano
UISP Chianciano
MTB Chianciano
A.S.D. GISP Chianciano
Cordiali Saluti
Renato Dionori
Presidente
A.S.D."GISP Chianciano"

Anonimo ha detto...

Dottore, ma lei crede che uno che va in giro in Porsche come il Piccinelli noi del P.D. lo votiamo? Io no di certo. comunque complimenti per l'intervento, ha ragione su tutta la linea, siamo davvero stanchi.

Anonimo ha detto...

Buongiorno Dottore, Chianciano Terme è un paese piccolo ed io mi sono fatto un idea su chi lei sia già da un po' di tempo, credo di averla incontrata anche ieri mattina a prendere il caffè. La prossima volta che la vedo mi permetterò di contattarla perchè vorrei spiegarle una cosa: non tutti nel P.D. eravamo d'accordo sull'opportunità di aiuatare Augusto Rossi nella costituzione della sua lista, ma eravamo una minoranza e così è succeso. Anche per gli altri fatti da lei evidenziati devo dirle che ha ragione: molti sono stati scontenti di come si è giunti alla determinazione del Sindaco ( che probabilmente tra l'altro aveva senza dubbio ottime possibilità di vincere le primarie risolvendo tutti i problemi ed acquisendo autorevolezza ) pensi che oltre alla Duchini ed ad altri addirittura il Bolici, la sera in cui fu diciamo definitivamente scelta la Prof. Ferranti quale candidata, fece un bellissimo e valido discorso di dissenso anche se poi votò favorevolmente; e ci sono state anche perplessità e dubbi sulla squadra da presentare al fianco della candidata a sindaco cioè sui consiglieri, idem sul discorso di Ceccuzzi che onestamente le dico non era stato concordato ne preparato e nessuno ( ma credo semmai avrebbe dovuto farlo la candidata ) come lei ha detto, si è sentito di intervenire, anche perchè e questo è stato un altro momento di disaccordo, i candidati consiglieri non avevano la possibilità di parlare. Per le persone che sono adesso nel direttivo del partito, lei ha ragione, c'è gente che ha fatto il suo tempo ed è necessario un ricambio. Le chiedo qui e le chiederò personalmente se lei è disponibile a dedicarsi e spendersi in prima persona ad un progetto di risanamento del PD chiancianese, volendo lavorare dall'interno del Partito; le persone valide ed oneste ci sono, magari adesso non tutte sono potute emergere ma ci sono ed altre ancora sono disponibili nella società. C'è poi un altra persona facente parte della ex Margherita, un medico peraltro ( oltretutto se ho centrato la sua identità lei lo conosce ) che adesso è impegnato nella competizione elettorale ed ha la stima di noi tutti, intorno al quale si potrebbe rifondare il nuovo partito. Valuti le mie parole e si aspetti un contatto, a presto.

la destra ha detto...

Gentile sig. Dionori, buongiorno. Il suo intervento dimostra che solo chi NON fa alcunchè NON sbaglia, chi lavora e s'impegna è passibile di commettere errori....non è mia abitudine trattare alcuno in maniera diversa da altri, per me NON esistono e NON esisteranno mai persone o, nel vostro caso, associazioni di SERIE A o di SERIE B, anzi.... se ho una simpatia è proprio nei confronti del GISP...... ma non vorrei che si offendessero le altre associazioni! I miei figli, tra l'altro, hanno cominciato la loro attività sportiva proprio con il GISP CHIANCIANO PALLAVOLO, e provo, personalmente, un profondo affetto per Rossana e per il lavoro che svolge nell'ambito della pallavolo, figuriamoci se volevo mancare di rispetto. Se vuole Le chiedo scusa, ma la spiegazione è molto semplice. Il Green Team ha chiesto un incontro ed è stato confermato, le altre associazioni, al momento in cui è stato inviato il comuniato, non hanno dato una conferma ufficiale e non si voleva scontentare alcuno o dare al pubblico informazioni NON corrette, per questo motivo è stato scritto "associazioni sportive" così come "associazioni d'arma" in maniera generica. Le ripeto, solo chi NON fa alcunchè NON sbaglia, io mi attivo e lavoro e, non essendo l'Essere perfetto, posso sbagliare... ed assumermi le colpe mie e altrui. Se Lei sarà presente all'incontro avrò piacere di chiederLe scusa personalmente... Cordiali saluti
Adolfo Minniti

L'albergatoreAmbientale ha detto...

Caro Ghost, mi collego alla tua idea: per diminuire il trasporto su gomma dell'acqua un altra idea.
Alcuni alberghi, con preveggenza ambientale e sensibilità, hanno istallato depuratori-gassificatori che rendono inutili le acque minerali sulle tavole dei clienti. Nel mio è addirittura gratuita l'acqua a tavola, naturale e frizzante.Questo ovviamente con risparmi energetici ingenti per il pianeta, e con una diminuzione del conferimento di spazzatura, il PET, anche difficile da gestire.
Ma, ho dovuto constatare, senza risparmi economici per l'azienda, a parte il guadagno d'immagine!
Allora diminuiamo i costi di TIA a quelle aziende ricettive che istallano tali macchinari, ed avremo un ritorno ancora maggiore che istallando il distributore pubblico da te proposto.

Anonimo ha detto...

Oggi "La Settimana" gratis, offerta dalla lista Rossi. Il settimanale del Piccinelli è ormai diventato l'organo di stampa della lista "Chianciano Terme Insieme",... cioè insieme al pd.
Il sabato ho spesso comprato "La settimana" in passato, ora penso di non acquistarla più...
GrazieObama hai perfettamente ragione, il peggio della politica locale sta andando in onda a Chianciano.

Anonimo ha detto...

Guardavo i simboli delle liste, obiettivamente tutti scontati come schema grafico, ma un'analisi del simbolo “Impegno per Chianciano” denota una scarsa fantasia, poco impegno a discapito della denominazione e poi trasmette una tristezza unica.
Ampio uso del verde, sarà per tutti i verdi che sono in lista? Oppure per dare continuità con l'ex-sindaco verde? Forse può riflettere lo stato attuale di Chianciano, cioè...un vegetale?
Una notazione anche sulle dimensioni dei caratteri che vanno a formare la parola “Chianciano”, le ultime tre lettere sono in qualche modo evidenziate dalla parola “Terme” che sta sotto e vanno casualmente a formare il nome di una nota parte anatomica...sarà forse per evidenziare il posto dove ce l'avete messo negli ultimi anni...(con due enne)?

Ghost(o) ha detto...

Concordo con te, albergatore ambientale. Come vedi, parlando, escono idee anche facilmente praticabili.
Alla fine l'acqua in tal modo ottenuta (la tua acqua), sommando la garanzia che danno le analisi pubbliche ed il filtraggio del depuratore, è probabilmete migliore di quella in pet, specie se di bassa qualità come quella normalmente distribuita sulle tavole dei nostri alberghi.
Per non entrare nel discorso della conservazione del pet, che, come tutti sanno, è sensibile ai raggi solari e agli sbalzi di temperatura ed andrebbe SEMPRE tenuto in ambiente fresco e coperto.
Cosa che non sempre avviene, come tu ben saprai.
Per chi vuole l'acqua in bottiglia c'è sempre il vetro e acqua prodotta in loco (non faccio pubblicità, ma si capisce a chi mi riferisco), che però ovviamente andrebbe sempre comprata nella modalità "a rendere".
Ovviamente questa logica andrebbe estesa anche ad altro, per esempio frutta e verdura, o carne, ma nel tempo, attraverso lacci e lacciuoli, normative europee ridicole e frutto di interessi esclusivamente lobbististici è stato fatto di tutto per disintegrare sia la piccola agricoltura che il piccolo allevamento locale.
Tirare su un maiale o due capre, magari per uso personale, oggi richiede una laurea, analisi del sangue, viaggi avventurosi in cerca di un macello, tempo da perdere ed investimenti, tanto che alla fine se fai i conti con quello che spendi ce ne compri trenta di maiali e non fatichi.
Ma ovviamente trenta troiai non fanno una bella troia di quelle che tiravano su i nostri nonni a ghianda.
Nei programmi elettorali ovviamente appare il turismo enogastronomico, ma a parte il vino e l'olio, quando va bene, cosa IN REALTA' diamo da mangiare ai nostri turisti?

Anonimo ha detto...

Bravo ANONIMO DELLE ORE 10.20
anch'io sono di sinistra e votante del PD, sono disponibile per la ricostruzione del Partito, con un però ...
FUORI CHI HA AMMINISTRATO MALE IN QUESTI ULTIMI ANNI, FUORI I CONPONENTI DEL DIRETTIVO fuori quelli CHE CI SONO DIETRO ...
ELENCO ALCUNI:
fregoli, rondoni, sanchini, norrito, altobelli, piccinelli, Rossi Claudio,Marco, Monica, bolici, bombagli, fallarino, Luca Fè, Anna Fè, Ingegneri e Geometri compiacenti basta non ne possiamo più ....
HANNO SBAGLIATO, TUTTI A CASA

Anonimo ha detto...

le prime ammissioni come ci dice anonimo delle 10.20 in risposta a grazieobama "...vorrei spiegarle una cosa: non tutti nel P.D. eravamo d'accordo sull'opportunità di aiuatare Augusto Rossi nella costituzione della sua lista, ma eravamo una minoranza e così è succeso."
Ma ci rendiamo conto?
Dott.sa Ferranti, cosa può dire in merito? Un piano inqualificabile studiato dal partito che la sostiene!
L'IDV che ne pensa?
Siamo veramente alla frutta!

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 13:43, mettiti l'anima in pace, la Prof.ssa Ferranti non ci darà mai una risposta in merito alla vicenda Rossi....ci ho già provato più volte io, senza alcun risultato.

Anonimo ha detto...

Nel Corriere di Siena di ieri venerdì 15 maggio 2009 a pag. 23, nella cronaca della provincia di Grosseto viene riportato a grossi titoli: “Fondamentale accordo siglato con Jet Travel, importante tour operator: Lamioni soddisfatto. Al “Baccarini” (aeroporto di Grosseto) arrivano i russi. Tra giugno e settembre 16 voli: garantite almeno 4200 presenze.”
E poi segue l’articolo da cui si apprende il grande ritorno economico per le aziende turistiche grossetane.
Sempre dalla stampa però in data 1° aprile 2009 avevamo appreso che i sig.ri Sirio Bussolotti e Pier Francesco Bernacchi, Presidente e Direttore delle Terme Spa, si erano recati a Mosca per promuovere le Terme e le cure termali al MITT Moscow International Travel & Exibition.
Grandi affermazioni di interesse dei russi per le cure termali.
Grandi contatti con tour operator ed in particolare che con otto sono stati avviati formali contatti di collaborazione, protocolli operativi, etc, etc …….
Poi più nulla.
A distanza di oltre un mese e mezzo gli operatori turistici di Chianciano si potranno attendere risposte positive come quella data dai dirigenti turistici della provincia di Grosseto alle proprie aziende turistiche oppure si dovrenno attendere ancora una volta la solita politica delle annunciazioni e delle lagnose tiritere delle semplici dichiarazione di aver prestato il massimo impegno ma senza portare a casa alcun risultato????
Chianciano ha bisogno di risultati e non del semplice impegno!
Basta con i dirigenti politici a capo delle strutture operative delle Terme e dell’APT!
A guidare tali enti ci vogliono manager che abbiano idee imprenditoriali dinamiche e forti.
Ci ritroviamo invece che a capo di tali enti ci sono tesserati del partito (ex politici di carriera ed ex impiegati comunali) che in quanto tali non hanno la mentalità imprenditoriale necessaria per il conseguimento del risultato economico che è l’unico e vero obbiettivo da raggiungere, mentre loro sono più preoccupati del percorso burocratico e politico che stanno attuando.
Ma come si fa a credere che ai russi interessino le cure termali?
Non riusciamo più a proporle agli Italiani ed allora andiamo invece a fare la “campagna di Russia”!
L’anno scorso ci andarono il Sindaco Guido Bombagli ed i rappresentati dell’APT.
Anche l’anno scorso al ritorno annunci con grande enfasi che saremmo stati invasi dai russi.
Ma voi li avete visti i clienti termali russi?
E poi sembra che i detti signori siano stati accompagnati dalle signore mogli.
Chi avrà pagato tali trasferte?
Chi controlla le spese di questi signori?
Ma Massimo Rondoni che è il segretario politico dei PD, non è anche il ragioniere delle Terme?
Meditate, cari elettori. Meditate.

Tafazzi Forever ha detto...

"Bisogna sempre giocare onestamente quando si hanno le carte vincenti" O.Wilde

Anonimo ha detto...

grazieObama sei un mito!
Con la tua presa di posizione hai impartito a tanti una bella lezione di obiettività.
Se sei bravo così anche come medico, vengo a fammi visità da te.
Grande!

DAGO 56 ha detto...

Partiamo da un dato inoppugnabile.
Molti di noi hanno in testa delle soluzioni (ricette) che quasi sempre si assomigliano ma il mezzo per poterle rendere attuabili è la politica e in nome di questa ci ritroviamo divisi.
L’esempio più chiaro lo abbiamo la mattina al bar, quanti di noi quando andavano a fare colazione si sentivano di discutere sulla squadra del cuore, sulla formula 1, e se di politica si parlava, questa era a livello nazionale.
Oggi no.
Oggi l’aria che si respira ci vorrebbe portare a guardare in cagnesco quello che fino a ieri era l’amico ma più che altro il compaesano, il tutto perché la politica ci vuole divisi in gialli, bianchi, neri, rossi e tutti i santi colori dell’arcobaleno.
Viene da chiedersi perché se il problema e lo stesso.
La risposta sta in tre grandi parole, passione-fiducia-stima.
La ideologie non esistono più (per fortuna), però la “passione” di prendere una posizione e di andare ad un sano confronto sulle ricette c’è, non possiamo negarlo, sempre sana per fortuna, sempre sul binario del confronto democratico tra libere menti in un mondo libero, questo è il nostro grande tesoro comune e questo blog ne è la prova.
Molte persone che una volta erano dichiaratamente del centro-destra si sono avvicinate al centro-sinistra e viceversa, non credo tutti per mero tornaconto ma perché quelle ricette si assomigliavano troppo per non comportare dei movimenti più consoni ad un valore che relegati ad una fredda tessera.
Io stesso ho amici carissimi in ognuna delle liste presentate e sono tutti valide e brave persone.
E allora ? Quale è la discriminante?
Semplice, la seconda grande parola, “la fiducia”.
Questa la riservo per la Gabriella Ferranti e la sua squadra, anche se leggo che non è molto di moda su questo blog, ma mai come questa volta la testa e il cuore seguono un solo ragionamento.
Per tutti gli altri riservo la terza grande parola, “la stima”, per tutti quelli che pur avendo ricette diverse o contrarie, credo che, a modo loro, abbiano ugualmente a cuore Chianciano.
Finisco spendendo due parole su Paolo Piccinelli che molti bloggher tirano in ballo in maniera negativa.
E’ un giornalista e certo non ha bisogno che uno come me che prendeva quattro in italiano debba difenderlo.
Vi garantisco che non mi sarei mai aspettato il suo ingresso nella lista Ferranti e sono stato piacevolmente sorpreso anche perché vedo che ha fatto tesoro di una frase che scrissi in tempi non sospetti “Chianciano fa si che le nostre diversità ci uniscano”.
Non dirò mai a lui benvenuto perché non è entrato in casa di nessuno ma è rimasto in quella casa di tutti che si chiama Chianciano.
A lui posso dire solo ben trovato in quanto la sua diversa provenienza lo fa portatore di un valore aggiunto che onestamente mancava.

Chiudo e lascio il campo a tutti i soliti anonimi per il solito fuoco di fila, sperando che tra i blogger ci sia chi riesce a scrivere qualcosa di costruttivo e non le solite offese all’avversario.

Un saluto a tutti.

claudio ha detto...

Sono deluso. Dopo tutto quello che è successo da dicembre finora non potrei avere stato d’animo diverso da questo. Prima si fanno le primarie, poi non si fanno più; poi si dice che si fanno larghe e democratiche consultazioni ma il candidato viene poi scelto solo dal direttivo; unica nota positiva è che è lo stesso che avrebbero incoronato sicuramente le primarie, che però a differenza di come è andata gli avrebbero lasciato in dote molta più forza e autonomia.
Si sono persi allora mesi che si potevano usare per lavorare a un progetto il più possibile condiviso e partecipato; invece si arriva fino ad un mese dalle elezioni che non si sa dove battere la testa, mancano idee e persone, e se ci sono alcune che dicono “presente”, o si cerca di tagliarle fuori (giustamente) perché lo fanno solo per i loro subdoli interessi, e in qualche caso ci si è riusciti, oppure si “tagliano” perché potrebbero essere troppo innovative, politicamente troppo indipendenti e forse poco gestibili. E non si provi a dire sempre la stessa tiritera che non è così, perché è così!
Allora cosa si fa? Una lista senza capo né coda, ma forse utile per raccogliere anche quei pochi voti nei serbatoi giusti, voti che potrebbero rivelarsi necessari a mantenere il controllo del Comune e, se non bastasse, una genialata, si pensa bene anche di pararsi le spalle con una lista civetta! Poi ci si presenta alla cittadinanza solo vantando quello che di buono ha fatto l’amministrazione uscente ed attaccando la parte opposta con una cosa nuova: il governo! Ma la cosa più grave, e anche quella che mi preoccupa di più è che stavolta forse non c’era altra scelta: perché non c’erano idee, o una vera idea di sviluppo da proporre! E la scelta di non far parlare i componenti della lista, potrebbe non essere stato un caso. A parte i tre massimo quattro di conosciute qualità, voi avete almeno provato ad immaginare cosa ciascuno di quegli altri avrebbe potuto proporre? Ma dico io, anche se si spuntasse la vittoria, se queste sono le basi, ci siamo chiesti dove si pensa di arrivare? Di là, nonostante faranno la solita campagna elettorale sponsorizzata da Roma in tutti i sensi guardate che non so messi tanto meglio, ma noi riflettiamoci e riflettiamoci presto e bene!

Anonimo ha detto...

Sono di destra ed ero convinto che questanno avremmo fatto
Un buon lavoro.
Avete portato uno da roma mandando allaria tutto il nostro lavoro
e facendo disperdere e dividere il nostro elettorato.
Bravi, 10+

Anonimo ha detto...

Gabriella, non ti lasciare intimorire dai commenti qui presenti. A parte 2/3 blogger, che poi scrivono meglio di tutti, questa è una roccaforte del centro-destra!

Andrea94 ha detto...

Dopo la presentazione delle liste io mi schiero dalla parte della vera politica,della passione e della vera voglia di cambiare il proprio paese.Sto con Gabriella Ferranti e lo faccio con convinzione,sapendo che è la scelta giusta,senza rimpianti.Non credo che una destra populista composta per lo più da parrucconi o da prestanome possa cambiare Chianciano,sicuramente un centro-sinistra riformista e democratico avvierà un processo forte che riavvierà Chianciano.Io non credo alle favole e non credo nemmeno che "il signor Guidi" abbia la bacchetta magica o che egli sia l'angelo inviato per salvare Chianciano.Io sto con piena convinzione con Gabriella Ferranti una donna ricca di valori,di moralità e di cultura, l'unica persona che possa davvero cambiare Chianciano stando con i piedi per terra.Credo che tutti i Chiancianesi come me debbano riflettere se scegliere un candidato di carattere,di rilevanza culturale che ha vissuto in questo paese e che vuole lottare DAVVERO per cambiarlo oppure in un candidato prestanome,messo li,che difende una parte politica che ha distrutto l'Italia??Ma poi in fondo lo conosciamo bene questo candidato o parliamo per sentito dire??Dico inoltre che sono stato molto soddisfatto della presentazione del programma di G.Ferranti che ha parlato con pochi termini,chiari e coincisi,senza giri di parole arrivando alle questioni "bollenti".Vi chiedo solo di riflettere e per favore fatelo bene.Votate con il cuore,sentendo di dare quel voto alla persona giusta e non dare un voto buttato;io sostengo G.Ferranti e spero e credo che l'intelligenza dei Chiancianesi porterà alla sua elezione.Avanti PD..!FORZA GABRIELLA..!!

Anonimo ha detto...

Profe.ssa Ferranti, siamo un gruppo di amici che dopo una pizza fino ad adesso sono stati a parlare e guardi, ragioni con la sua di teste, la prego e non quelle delle persone che ha intorno: tra quelli che eravamo a cena tutti hanno sempre votato a sinistra, e non siamo blogger anonimi, ma persone vere e reali, qui la cosa è seria mi creda, noi non la votiamo adesso. Guardi, mi scusi ma sono fuori di me e so che se non mi sfogo con lei che stimo, stanotte non dormo: come possiamo aver deciso noi del P.D. di sponsorizzare la lista di Augusto Rossi con la speranza che porti via voti alle destre? Ma si rende conto a che persone ci siamo affidati: Augusto Rossi, Albanesi ed adesso ci si è messo persino Lo Cicero, ma lei lo sa chi sono queste persone? Sono dei d.......... , ma quale P.DF. ha fatto una cosa del genere, il uo forse, ma le garantisco non il nostro, vergogna.

Siamo inorriditi tutti di fronte a questa faccenda, e non le dico quando abbiamo trovato il giornale di Paolo Piccinelli ( La Settimana ) oggi offerto gratis addirittura per sponsorizzare questa lista di Augusto Rossi ed Albanesi!

Professoressa la prego fermi questo scempio, che almeno Piccinelli faccia un passo indietro e si dimetta dalla candidatura, è uno schifo totale. Ma è possibile che noi facciamo queste cose?

Non ragioni con la testa di quelli come Dago56 che anche lui sarebbe stato meglio non fosse candidato.Ma che giornalista dei miei stivali, quello ha scritto solo sul suo giornale e come ha detto qualcuno gira con la porsche grazie hai soldi di papi. E soprattutto, apparte lui, perchè avete fatto questo scempio di Augusto Rossi? Se non si vinceva pazienza ma così ci vergognamo e crediamo che sia questo il modo di vincere o quanto meno noi di certo non la votiamo, ma la nostra non è certo una posizione isolata.Buonanotte.

Anonimo ha detto...

l'anonuo delle 22.14 del 26 maggio e quello delle 22,20 sono palesemente la stessa persona.

Eppoi caro Andrea, la Ferranti sarebbe l'alternativa a chi? A lei stessa ? Al suo stesso partito che da 64 anni governa Chianciano ormai attraverso una vera e propria cupola, ma non lo vedi che porcherie stanno facendo? Ma come fai ad essere così fazioso?

Anonimo ha detto...

da (grazie)Obama
a (prego)Guidi

idee poche ma confuse.
Al limite, grazieObama, astieniti.
Del tutto

Anonimo ha detto...

Andrea dammi retta, guarda meno Santoro e leggi meno Repubblica.
Hai fatto una collezione di frasi fatte degne del tg3:
"...io mi schiero dalla parte della vera politica,della passione e della vera voglia di cambiare il proprio paese." (...però), "...destra populista composta per lo più da parrucconi o da prestanome" (..sto berlusca eh), "...un centro-sinistra riformista e democratico avvierà un processo forte... " (...come l'aceto), "...un candidato prestanome,messo li,che difende una parte politica che ha distrutto l'Italia?" (...non mi risulta l'Italia distrutta).
Ma la più bella è l'ultima, quella dove prendi i chiancianesi per un branco di pecoroni: "...spero e credo che l'intelligenza dei Chiancianesi porterà alla sua elezione."
(...avanti popolo, alla riscossa, bandiera ROSSI, non trionferà!)

spazzino bighellone ha detto...

Andrea, da una parte mi fa piacere che un giovano di 15 anni si interessi ai problemi del proprio paese, ma dall'altra mi fai tenerezza e compassione.
Alla tua età ancora giochi con le macchinine e con la Playstation, cosa ne vuoi sapere di come è stato amministrato Chianciano negli utimi 30/40 anni?
Si vede che ti hanno già inquadrato molto bene nel tuo partito, ma ancora sei molto giovane e non hai ancora capito come funziona la politica Chiancianese!
Dammi retta, continua a scrivere incitamenti x la Ferranti su Facebook, ma evita di intervenire qui sul blog con tanti "bla bla bla"!

P.s.: vai a letto prima la sera, se vai a dormire alle 2, la mattina poi a scuola hai sonno!

pro-Nannetti (ex sindaco degli anni bui) ha detto...

cari 'destri' berlusconiani, neo-berlusconiani, post-fascisti, post-fascisti ecologisti, alter-democristiani ecc.

intanto nei 64 anni in cui il comune sarebbe stato occupato sempre dai soliti...

c'è stato anche il vostro candidato, esimio Nannetti Evandro.

Secondo, il signor Minniti ha posizioni interessanti sull'acqua, contro la privatizzazione. Ma cosa ne pensano i suoi compagni di lista.

Che ognuno porti il suo programma personale, senza una verifica di coerenza più generale, mi pare cosa un po' discutibile.

Vede Minniti, lei è sinceramente attento all'ambiente, ma il governo nazionale di cui la lista Guidi è sostenitrice, dell'ambiente non sembra proprio interessarsi. Anzi...

Vedi la proroga sui sacchetti di plastica.

Andrea94 ha detto...

Rispondo intanto a spazzino bighellone,che si rivolge così:
"Dammi retta, continua a scrivere incitamenti x la Ferranti su Facebook, ma evita di intervenire qui sul blog con tanti "bla bla bla"!" Innanzi tutto i bla bla bla li fate voi con i vostri attacchi strumentali e faziosi.Siamo in un paese libero dove ancora,nons i sa per quanto,c'è libertà di opinione e di parola quindi io esprimo i miei giudizi e i miei pareri dove voglio e come voglio.Se a voi da noia problemi vostri,io le mie idee i miei valori,i miei principi e le persone che stimo le sosterrò fino alla morte,con la convinzione di fare la cosa giusta.Riporto qui il tuo p.s.che mi ha fatto davvero srridere."Vai a letto prima la sera, se vai a dormire alle 2, la mattina poi a scuola hai sonno!" Io ti rispondo che sono fiero di andare a letto alle due,alle tre alle quattro;perchè nella vita bisogna sacrificarsi per i propri ideali,bisogna scendere in campo senza paura,diffondendo le proprio idee.Se sono andato a letto alle 3 insieme a tanti altri giovani che il giorno dopo dovevano andare a lavoro o a scuola,è perchè NOI crediamo in qualcosa e lo facciamo con il cuore,per il nostro paese.PERCHè CHI SEMINA RACCOGLIE..Chi pensa che uomini mandatoidal cielo abbiano la bacchetta magica,sbaglia;perchè si affida alla politica dei disvalori e dell'opportunismo.

Rispondo adesso al post Anonimo del 17 maggio delle 11.47.I tuoi attacchi sono gratuiti e fascisti nei modi.Hai detto:"Andrea dammi retta, guarda meno Santoro e leggi meno Repubblica".Io sono libero di leggere e vedere quello che ritengo più opportuno per la mia formazione;invece ti lancio un invito a leggere meno Giornale (di proprietà della fam.Berlusconi)e a vedere meno tg4-5(dove compare il governo e i suoi burattini e veline per l'80%).
Hai poi detto:"...un centro-sinistra riformista e democratico avvierà un processo forte... " (...come l'aceto), "...un candidato prestanome,messo li,che difende una parte politica che ha distrutto l'Italia?" (...non mi risulta l'Italia distrutta).Il centro-sinistra avvierà un processo forte e telo assicuro io che sono dentro, e contribuisco a questo progetto,il pd,noto giorno dopo giorno un partito giovane e moderno,che ci dà spazio,sulle proposte e sui programmi.Non ti risulta distrutta un Italia che ha un debito pubblico al 108%e che senza la Germania che gli garantisce i debiti farebbe la fine dell'Argentina..??Mi risulta un'Italia egoista,opportunista da un lato..un'Italia dei veri principi e dell'impegno serio dall'altra.Riguardo alla tua ultima affermazione credo che ti risponderanno i Chiancianesi il 6 e il 7..non servono le parole ma i fatti.
Forza Gabriella;vai avanti..!

Anonimo ha detto...

Ciao Valtubo,
mi sono scocciato di sentire sempre i soliti commenti ...
ma il Prof. Guidi è di Roma, che ci facciamno con quelli di "fuori"?

Ascoltate tutti e rispondete se volete, cari amici,
pongo questa interrogazione,...

CHE DIFFERENZA C'E' TRA CHI AMMINISTRA IL COMUNE E LE TERME DI CHIANCIANO?
... le due grosse istituzione vanno di pari passo!
VI RICORDATE ... CHI HA FATTO del BENE ALLE TERME? TUTTI NOI DOBBIAMO RICORDARE il DOTT. MICHETTI, l'ING DELLA SALA, IL DOTT. BUONGIORNO, IL PROF. BROGI, IL PROF. VALORI,
erano di CHIANCIANO???
Molti de' ROMA e allora???

EPPURE CREDO CHE ABBIANO PORTATO UN CONTRIBUTO NOTEVOLE PER CHIANCIANO!!!

Dopo che le Terme di Chianciano passarono alle Regioni, Provincia, Comune a seguito di una manifestazione cittadina, bloccando i treni a Chiusi .... RICORDATE???
Forse era meglio se il treno già da allora ci dava una ventata " DI ARIA FRESCA ".

A seguito di questo abbiano avuto Presidenti e Direttori Generali alle Terme "NON DI CHIANCIANO"

MA quando il PARTITO COMANDA, NESSUN COMMENTO VERO COMPAGNI?

COMPAGNI ricordatevi Presidenti MUNAFO', MASONI, BUSSOLOTTI, Dir. Gen. CARLESI, GILIONI, BERNACCHIA ... MI SEMBRA DALLE TERME DI MONTECATINI ...

MA SIETE TUTTI MIOPI E AVETE ANCORA IL PARAOCCHI?????

scusate lo sfogo
ma CHIANCIANO DEVE CAMBIARE.

PER LA LISTA CIVICA PRF. GUIDI
MAX 75

Anonimo ha detto...

BRAVO ANDREA!!
Sei uno dei pochi che a 15 anni pensa con la sua testa.
Sei riuscito a stimolare le menti destrorse di Valtubo, devi considerare che questo blog è stato creato dal centro destra chiancianese, è quindi un luogo dove se la suonano e se la cantano da soli.

Figurati.. c'è chi ancora crede che Guidi sapeva dell'esistenza di Chianciano prima di qualche mese fa...

Per stilare un programma hanno dovuto telefonare a tutti i chiancianesi e chiedergli cosa avrebbero voluto per il futuro del loro paese. Non avevano idee in testa? Ho avevano la zucca vuota?

Ne è venuto fuori un programma populista privo di contenuti che va incontro a tutti e quindi a nessuno..

Nino Tubino ha detto...

Sottopongo all'attenzione dei blogger la risposta del Sindaco Bombagli, che allego nei link (Borgonuovo 1-6), ai firmatari della petizione contro il parcheggio multi piano a Borgo Nuovo, Cantinone.
Tale lettera è arrivata a 170 degli oltre 200 cittadini firmatari tramite RACCOMANDATA A.R.
si presume che la firma degli altri fosse illeggibile; operazione scorretta in termini di privacy e dal sapore intimidatorio.
Nella lettera si dimostra l'irreversibilità del procedimento e si rinfaccia ai firmatari le seguenti manchevolezze:

non aver letto il numero del maggio 2005 di “Chianciano Terme inform@”,
aver disertato l'assemblea pubblica del 5 luglio 2005,
non aver letto la delibera di Giunta n. 178 del 14 luglio 2005
non aver letto l'avviso pubblico del 5 Agosto del 2005,
non aver letto il comunicato stampa relativo all'avviso pubblico suddetto,
non aver guardato il notiziario di Teleidea il 28 agosto e repliche,
non aver letto il periodico “Chianciano Terme inform@” del gennaio 2006,
non aver seguito sul sito web l'iter del bando, dalla pubblicazione all'aggiudicazione.

In virtù di tali colpe è giusto che la cittadinanza subisca l'ennesimo sfregio della giunta. La Prof.ssa Ferranti, nei suoi commenti sull'argomento, si allinea sulla posizione del sindaco Bombagli.

Una variante in corso d'opera sarebbe percorribile, Art.132 del D.Lgs.12.04.2006 n.163 lettera c): “per la presenza di eventi inerenti alla natura e alla specificità dei beni sui quali si interviene verificatisi in corso d'opera, o di rinvenimenti imprevisti o non prevedibili nella fase progettuale”.
E’ certo comunque che l’errore sia stato fatto a monte e la lettera del sindaco è la dimostrazione che hanno combinato un guaio da cui non sanno più come uscire se non perdendo la faccia.
Mi sembra che la stessa ansia di condividere delle scelte e la correttezza nel metterle in atto non ci sia stata, ad esempio, sull’intervento “fontana” in Piazza Italia; doveva essere una sistemazione temporanea ed ha acquisito, senza altrettanta informazione, un carattere permanente.
Il sindaco Bombagli fa male a cercare di scaricare sui cittadini le responsabilità dell’operazione,
Il candidato sindaco Ferranti fa peggio, assumendone la continuità senza entrare nel merito.

Nino Tubino
Lista Civica Chianciano per la Libertà (Antonio Guidi)

la destra ha detto...

Buongiorno, sono Minniti ed essendo stato nuovamente chiamato in causa, non mi sottraggo alle mie responsabilità, come è mia abitudine fare. Il signor "pro-nannetti" mi riconosce di essere "sinceramente attento all'ambiente" e di questo lo voglio ringraziare. Le PREFERENZE per i candidati in lista ci sono proprio per questo motivo..... non tutti possiamo avere le stesse sensibilità; sicuramente, facendo parte di una lista civica nata da un'iniziale coalizione di partiti, abbiamo più cose che ci uniscono rispetto a quelle che ci dividono, ma su alcuni temi ci sono delle differenze, per questo motivo oltre al voto di LISTA si deve esprimere ANCHE la PREFERENZA, proprio per dare maggior forza a chi meglio può rappresentarci ed aiutarlo, così, a veicolare la proprie idee, se condivisibili. Il discorso vale anche per la mia posizione sulla privatizzazione dell'acqua. Avere un animo SOCIALE, non è per me un vuoto slogan......
Permettetemi anche di complimentarmi con ANDREA94; anche non condividendo le sue scelte politiche, lo voglio portare ad esempio per i giovani della sua età.... avere un'IDEA, un IDEALE, qualunque esso sia e lottare per quello in cui si crede induce alla speranza di un futuro diverso. Se non ti offendi, Andrea, ti esorto a continuare la tua battaglia, io avevo la tua età quando ho cominciato a fare politica in una cittadina di 40.000 abitanti in Alto Adige. Quando, per motivi personali, sono dovuto venire via, dopo 15 anni di consiglio comunale, avevo la stima di tutti, Rossi, Bianchi e Neri. Magari, cerca di pretendere il rispetto delle tue opinioni, garantendo il tuo rispetto a quelle degli altri, io faccio così, rispetto le opinioni di tutti, pur non essendo obbligato a condividerle. Ti auguro sinceramente buona fortuna :)

Anonimo ha detto...

ciao Nino, in questo caso la legge sulla Privacy non c'entra.
Informati meglio.

Andrea94 ha detto...

Minniti,la pensiamo in modo diverso,è ovvio;ma è giusto conivere e confrontarsi sui temi e non sulle illazzioni..che come vedo in questo blog..sono piuttosto oziose.Se il suo apprezzamento è sincero e senza secondi fini..lo accetto volentieri.Io, dando rispetto pretendo altrettanto,l'importante non è offendere,come fanno tanti,ma confrontarsi su temi veri e non su panzane come quella sulla lista di Augusto Rossi.Le auguro buon lavoro..!!Saluti..

Nino Tubino ha detto...

Non ho parlato di legge sulla privacy ma di privacy in senso lato.
Non è che la privacy esiste solo in termini di legge.
Non mi sembra bello andare a leggere le firme, cercare gli indirizzi e mandare la raccomandata, è un disccorso di rispetto.
Ciao

Anonimo ha detto...

Privacy?
Riservatezza. Firmi una petizione e poi vuoi la riservatezza?

Poi se non ti rispondono ti lamenti?

Nino, deciditi.
Sei più bravo se ti occupi degli aspetti tecnici.

DAGO 56 ha detto...

Ciao ANDREA94.
Grazie per il sostegno alla Gabriella che tra tutti apprezzo e sottolineo in ragione della tua età (o almeno questo farebbe pensare il tuo nicname).
Un consiglio, se vorrai accettarlo.
Se leggi questo blog da molto tempo avrai fatto caso che bene o male ci sono diversi tipo di blogger e
senza dare pagelle e senza offendere nessuno credo di aver capito che ci possiamo dividere in tre categorie.
Nella prima troverai quelli che pur di idee diverse hanno in comune una intelligenza e una capacità di dialogo mostruosa, sono quelli che anche se avversari tra loro riescono a spiegare talmente bene i loro concetti e le loro idee che ti portano ad ammirarli e a cercarne affannosamente i relativi post perché sai che dopo averli letti ritieni di aver guadagnato qualcosa nel tuo io, per fare un esempio molto circoscritto GOST(O) e ONDALUNGA ma altri ancora vorrei citare.
Poi ci sono quelli come me che tipo i polli che si credono aquile (mai letto Anthony de Mello ?) cercano di dare il loro contributo a questo blog perché sono convinti, comunque la si pensi, che a Chianciano faccia solo bene che i suoi cittadini abbiano trovato un luogo dove confrontarsi su vari temi, una piazza virtuale, dove oggi la fa da padrona la politica, ma dopo potremmo essere la coscienza critica di chi amministra (chiunque sia) e perché no divertendoci al tempo stesso .
Per finire ci sono tutti quelli che ritengo ciarpame (oggi è molto in voga questa frase) in quanto usano questa piazza per sporcare e offendere l’avversario (vale per tutti).
Sarebbe bello se con la fantasia pensassimo per una volta che siamo tutti delle persone invitate in casa di un amico e compaesano “VALERIO TUBINO” che ci ha messo a disposizione il salotto buono di casa sua e allora per favore, comportiamoci tutti di conseguenza.
Detto questo vorrei riprendere una vecchia idea di MAX 75 (dopo che si sarà calmato come lui stesso riconosce) e che ho già anticipato in parte prima e che credo che il PIRATA potrebbe rendere reale visto la sua padronanza dei mezzi tecnici, ovvero continuare la validità di questo blog mettendo in rete tutti i consigli comunali che si faranno a Chianciano, rendendo il comune veramente un palazzo di vetro, in modo che chiunque vinca debba rendere conto al solo e unico suo padrone, il cittadino.
Lo so che ho inventato l’acqua calda ma mi piacerebbe davvero sentire il PIRATA in merito.
Chiudo ricordando ad ANDREA 94 di essere sempre se stesso e di tenere alto il livello dei suoi interventi ricordandoti però che in politica dobbiamo avere degli avversari ma mai dei nemici, in quanto sono convintissimo che molti di quelli che non la pensano come me amino ugualmente Chianciano come me.
Insieme a te, se riusciremo a essere così, sarà veramente il nostro miglior tributo alla Gabriella.

Un saluto a tutti i veri blogger.

Anonimo ha detto...

Guarda Nino che lo stesso rispetto di privacy sulle firme lo chiedono anche quelli che
hanno firmato la lista ROSSI A.
Indovina chi è andato a chiederle?

Meditate gente meditate

Polmone Destro ha detto...

Caro Andre94 si sente che sei giovane,nella foga e nella “convinzione” con la quale esprimi i Tuoi Ideali, si vede anche che è da poco che hai scoperto il blog e dunque non ne hai ancora fatto una lettura approfondita, altrimenti avresti scoperto che è frequentato molto, se non in maggioranza, da parte di blogger tendenzialmente di centro-sinistra, ma attenzione nell’attaccare la Tua controparte dando giudizi stereotipati e in modo molto superficiale e nello stile dei centri sociali e no-global, perché di idee, per ora non ne hai espresse neanche una, e non basta dire fare questo o quello, come ad esempio, il palazzotto dei congressi, che il centro-sinistra promette da 6-7 legislature, le tanto sbandierate 7 piscine termali, già ridotte ad una con lavori interrotti, ripresi, ri-interrotti, ripartiti poi vedremo o i geniali lavori al cantinone, scoprirai crescendo che la realtà si scontra con gli ideali e spesso coloro che hai attaccato con epiteti novecenteschi forse non hanno tutti i torti e coloro per cui tifi non hanno sempre e per forza ragione.
Porta avanti le tue idee, non quelle fatte di slogan.
Se vuoi alzare il livello della discussione abituati prima di attaccare a dare il Tuo contributo, poi il fatto che ultimamente ci sia più partecipazione da parte del centro-destra, probabilmente è spiegato dal fatto che dopo l’uscita delle liste, si senta più forte perché sa di avere il candidato e la lista meno peggio rispetto al centro-sinistra.
Buonanotte a tutti….
PS: Dago56 l’avevo scritto prima del tuo ottimo intervento!

Anonimo ha detto...

Che c'entra, chiedere di visualizzare delle firme non vuol dire per forza scrivergli una raccomandata. Io ci vedo anche uno spreco di tempo e soldi pubblici nella mossa di Bombagli.
Altro discorso la legge sulla privacy, che secondo me è uno dei più grossi ostacoli alla ricerca della verità in ogni settore.
Per tornare al pratico che poi è quello che interessa alla gente, quanto tempo è passato dall'inizio dei lavori al Cantinone? Se si va avanti di sto passo...ci parcheggerà il mi figliolo...

DAMMIRETTAPALLE ha detto...

Prima i parcheggi al Cantinone per il ceto assessorile, che non sa mai dove mettere la macchina quando c'è il consiglio comunale, poi, forse, quelli alle Carbonaie per il popolino.
Ci vuole rispetto per l'autorità, che diamine!

Anonimo ha detto...

perchè non cominciamo a valutare i candidati(sia dell'una che delle altre liste) in base a quello che hanno dimostrato di saper fare o disfare nella vita comune o pubblica sino ad ora ???? senza guardare il colore se uno é valido oppure no !!

IL PIRATA ha detto...

Buongiorno a tutti,
dopo l'ottimo intervento di Dago56, vorrei rispondere alla sua domanda riguardante le riprese dei consigli comunali.
Intanto ti ringrazio Dago56 per la tua considerazione.
Gli incontri dei consigli comunali sono pubblici. Possono essere filmati e resi disponibili ai cittadini non presenti. Si entra in sala, si dichiara che si vuole riprendere la seduta e si filma. Nei consigli comunali si decide il nostro futuro dall’acqua alla sanità, dalla scuola all'ambiente. I consiglieri comunali sono nostri dipendenti e come tali devono rendere conto pubblicamente delle loro azioni. Quello che scrivo non è rivoluzionario. Se lo leggesse uno spagnolo o un americano alzerebbe il sopracciglio, penserebbe che sono cose scontate. A Los Angeles i “City Council meetings”, un equivalente dei nostri consigli comunali, sono trasmessi in diretta via cavo dalla televisione Canale 35 e su Internet. L’informazione è un servizio pubblico. Il dibattito comunale è pubblico. Le decisioni prese sono pubbliche. I sindaci e gli assessori che vietano le riprese in aula hanno un concetto privatistico della politica. Non si rendono conto che il loro stipendio è pagato da coloro che vogliono filmarli e, quindi, controllarli.
Per un eventuale progetto che riguardi le riprese del consiglio comunale di Chianciano io sono disponibile.
Grazie a tutti.

panda argentato ha detto...

Salve, ho letto il messaggio di Dago56 e posso garantire che noi del Meetup I Pirati di Chianciano insieme spero allo stesso Pirata cercheremo di andare a filmare il nuovo Consiglio Comunale, che sia di destra o di sinistra, per poi trasmetterlo via Web e portarlo a conoscenza di tutti.
Naturalmente questa iniziativa dovrebbe farla lo stesso Consiglio senza che ci sia bisogno dell'intervento dei cittadini ma dubito che avvenga.
Staremo a vedere.

http://www.meetup.com/IPiratidiChianciano/it/

Anonimo ha detto...

Non capisco assolutamente questo INGIUSTIFICATO accanimento nei confronti della lista civica Chianciano Terme Insieme del candidato a sindaco Augusto Rossi.
Premetto subito che conosco personalmente Augusto Rossi.
Lo stimo molto sia come imprenditore che, soprattutto, come uomo.
Se non sbaglio è stato l'UNICO consigliere comunale nell'arco del suo mandato ad assistere a tutti i 64 consigli comunali (nonostante la gratuità della sua carica!).
Negli ultimi 4 anni ho seguito da vicino l'amministrazione di Chianciano e posso francamente affermare che costui si è sempre comportato onestamente, rispettando sempre le reali esigenze e necessità della nostra cittadina termale (faccio presente che spesso, quasi sempre, si è ritrovato a fare opposizione DA SOLO!!).
Mi rammarico molto perciò nel sentire questi (seppur pochi) commenti negativi e privi di alcun fondamento: commenti di persone che sicuramente non conoscono Rossi Augusto o, se lo conoscono, che ne parlano in tal modo per invidia o per altri interessi personali (o "DI PARTITO"...).
Mi auguro di cuore che Chianciano possa, in queste tre settimane che ci separano dalle elezioni, conoscere meglio Augusto Rossi ed il suo programma (il progetto CHIANCIANO FUTURA è quello che, allo stato attuale, può realmente FAR RINASCERE la nostra cittadina termale).
Chianciano non può più perdere tempo.

Anonimo ha detto...

Ho tra le mani il corriere di siena di ieri, e ho letto l'articolo in cui Guidi risponde alla Ferranti.

Guidi parla, tra le altre cose, delle competenze delle persone che ha in lista. Tra queste giustamente cita le competenza di Pierpaolo Giglioni, imprenditore e professinista con un ricco curriculum di studi e di esperienza nell'ambito del marketing.

Indubbiamente il Giglioni è un grande esperto di marketing e ha fatto studi in proposito.

Nel sito della sua agenzia, tra l'altro si fregia del titolo di dottore (Dr.). Vedi
http://www.tuscanitas.com/containg.html

A quanto mi risulta Pierpaolo non è laureato, potrei sbagliarmi, ma in tal caso l'utilizzo di questo titolo è un abuso e una 'scorrettezza' nei confronti dei suoi clienti.

Visto che vorrei sapere per chi voto, sottopongo al blog questo piccolo dettaglio, che eventualmente potrebbe aiutare a scegliere a chi dare la preferenza.

bocca della verità ha detto...

Vorrei prendere spunto da alcune parole dette da DAGO56 il 16 maggio alle ore 18,53:
passione, fiducia, stima.
Innanzitutto per me questi indicatori di valori devono esser collocati in quest’ordine: passione stima, fiducia.
Adesso vediamo di fare una analisi critica di tali valori.
PASSIONE.
Diamo pure per scontato che i vari schieramenti siano portatori di vera passione politica per il bene comune della città di Chianciano Terme.
Se analizziamo i programmi messi in campo al di là delle singole scelte, tutti propendono per il rilancio del turismo, tutti credono di dare le proprie migliori indicazioni per un miglioramento dell’attuale crisi economica e sociale di Chianciano, ecc.
Quindi si può dire che in termini di passione politica gli schieramenti siano alla pari.
STIMA.
Qui occorre fare una valutazione diversificata a seconda delle singole persone scese in campo, sia come candidati a Sindaco sia come appartenenti alla lista.
E’ evidente che la stima dipende essenzialmente da valutazioni del tutto individuali e personali, molto spesso sorrette da attrazioni di simpatia o antipatia personale.
FIDUCIA.
Mentre nelle due valutazione precedenti siamo ancora in un ambito indistinto e generale, per il fatto che potremo avere anche valutazioni di uguale misura di passione e di stima, è nella sfera della fiducia che si realizzeranno le scelte definitive del voto.
Ed allora in termini di fiducia, io vi chiedo: come potremo ancora avere fiducia nell’operato della Lista di Gabriella Ferranti, che propone ancora la continuità con la politica svolta finora dal cosiddetto centro sinistra per oltre 60 anni???
Come dare fiducia alla Prof.ssa Ferranti che dopo aver dichiarato in termini di principio di voler costituire un nuovo volto al PD ha nominato nella lista ancora le persone che hanno determinato il collasso dell’Amministrazione Bombagli??
Ed in ogni caso, come avere fiducia ancora nella continuità dell’azione amministrativa del Partito Democratico alla cui base ancora persevera la nomenklatura di origine comunista massonica che ha pervaso tutta la vita amministrativa degli ultimi 60 anni?
Non voglio fare tanta dietrologia: voglio solo riportare alcuni interventi fatti dal Sindaco Bombagli nelle sue ultime dichiarazioni quando tentava disperatamente di salvare le scelte fatte dalla sua amministrazione. In particolare quando diceva che solo negli ultimi anni si erano attivati nuovi investimenti pubblici e privati nella città per un complessivo intervento di 60 milioni di euro e dicendo che erano oltre 40 anni che nè il Comune né le Terme avevano fatto più investimenti di tali dimensioni.
INTERVENTI FORSE ATTIVATI, FORSE INIZIATI, MA IN 5 ANNI NON TUTTI TERMINATI E QUELLI TERMINATI A COSTI DOPPI DI QUANTO PREVENTIVATO
Occorre poi mettere a conoscenza dei giovani che esprimono le loro considerazioni ideologiche nel blog che nell’ambito locale di un piccolo comune come il nostro non hanno alcuna valenza le politiche e gli schieramenti nazionali, ma valgono le singole persone che amministrano e la loro voglia di fare.
In questi ultimi 30 anni ogni qual volta vi erano operatori privati che portavano avanti qualche idea innovativa di valenza pubblica, la politica locale di sinistra dell’epoca si mostrava sempre contraria anzi disfattista, rigettando sistematicamente le iniziative degli imprenditori.
Ricordo alcuni dei fatti più clamorosi, non essendo a conoscenza di quanti altri fatti possano essere accaduti.
Fine anni ’70 e primi anni ’80 con Sindaco Albo Fregoli e poi Mario Paccagnini:
PARCO RICREATIVO MONTI DI SOPRA DI PROPRIETÀ DI CASUCCI PIRANO.
Progetto mandato avanti fino a che il Casucci costruiva le strutture sportive volute dai politici: velodromo, pista di pattinaggio, tiro con l’arco, ecc
Poi negazione di qualsiasi aumento di volumi per realizzare le strutture necessarie alla sopravvivenza quali aumenti di volumi per il ristorante e per le strutture ricettive.
Risultato finale: il Casucci c’è fallito, ha dovuto vendere tutti i suoi beni e la città non ha avuto il Parco ricreativo sportivo che ancora oggi poteva esistere.
IPPODROMO LA MAGNANELLA DI SILVIO BERNA. Anche in questo caso operazione autorizzata dal Comune fino allo sbancamento di una intera collina e poi negata quando venivano richiesti volumi per la realizzazione di un albergo a servizio dell’ippodromo, con la scusa che un nuovo albergo avrebbe portato concorrenza a quelli esistenti. Anche in questo caso il Silvio Berna c’è fallito, anche lui ha dovuto vendere i suoi beni e la città è rimasta senza la realizzazione di un ippodromo. Guardate anche il PRG vigente. L’amministrazione anche dopo la vicenda Berna ha ritenuto di confermare l’ippodromo, ma alla società veneta proprietaria non ha mai concesso la possibilità di realizzare un albergo e quindi l’operazione non è stata mai portata a termine.
Seconda metà anni ’80 e fino a i giorni nostri - Sindaci Paccagnini, Fè Teresa, Bolici, Bombagli.
CAMPO DA GOLF ACQUABIANCA.
Ancora un’ operazione “mission impossibile”.
Sono più di 20 anni che gli investitori, leggendari eroici entusiasti di tale iniziativa, ancora ci credono. Anche qui hanno speso svariati milioni di euro, ma per rientrare dell’investimento avranno necessità di volumi edificabili, che il Comune non concederà se non chissà a quale prezzo.
Si è ventilata l’ìpotesi di un’eventuale recupero di volumi in rottamazione da individuare chissà dove e chissà quando. Immaginate che la società del golf voglia costruire un albergo di 100 camere grosso modo 30.000 mc e che il Comune disponga di recuperare almeno la metà 15.000 mc.
che possono essere formati da 6 / 8 piccoli alberghi dismessi.
Immaginate che la società del golf vada in giro a fare incetta degli alberghi dismessi che ora hanno un certo valore, sicuramente il valore raddoppierà in un istante! E quanto tempo ci vorrà????
E quindi la società si dovrebbe sobbarcare di un costo decisamente alto e certamente improponibile. Cosa che certamente farebbe saltare anche questa operazione. Saranno capaci i nostri amministratori di far fallire anche questa iniziativa?
Fine anni ’90 e primi ‘2000 – Sindaco Bolici.
OPERAZIONE RECUPERO VECCHIO OSPEDALE VIA VESUVIO.
L’ipotesi di recupero della struttura, presentata da un gruppo di Professori e Dottori con a capo il Dott. Mario Pescatori, (che ne ha descritto una breve sintesi nel suo libro “Terme Sensoriali”) nasceva dall’idea di realizzare un centro specializzato nella patologia colorettale. Un ospedale ultra specialistico che avrebbe portato a Chianciano ad operare i migliori chirurghi nazionali, a partecipare consulenti internazionali, con afflusso di clientela selezionata. Il progetto fu presentato al parere tecnico della ASL di Siena avendone parere positivo. Il finanziamento era pronto: circa 12 miliardi di lire.
E poi lo stop alla Regione!!! Ma il Sindaco Bolici lo aveva sostenuto o invece lo aveva affondato???? Dice il Pescatori nel suo libro: “Qualche protesta della cittadinanza. Poi l’oblio. Sapete, da allora faccio molta, molta fatica a votare DS. Chianciano però continua a piacermi.”
In questi ultimi due anni la ASL, non essendoci più nessuno interessato all’acquisto, ha deciso di recuperarlo, inserendoci oltre al servizio Ambulatoriale di analisi ed il Servizio Guardia Medica (solo d’estate) il servizio per le TOSSICODIPENDENZE ed il servizio di SALUTE MENTALE, due servizi che con la città turistica di Chianciano non hanno niente a che vedere!!!!
OPERAZIONE MULTISALA CINEMATOGRAFICA.
Patrizia Gambini, proprietaria del cinema Garden aveva prospettato al Sindaco Bolici la possibilità di realizzare una multisala a Chianciano Terme. Alcuni mesi di trattative poi stavolta un NO deciso da parte del Bolici. Un anno dopo iniziarono i lavori della Multisala a Quercialpino, il Sindaco di Chiusi Ceccobao (anche lui un sindaco della stessa coalizione politica di Bolici, ma certamente con vedute più lungimiranti) aveva visto subito il grande interesse dell’operazione e l’aveva agevolata immediatamente. Ormai nessun possibilità di recupero da parte di Chianciano. Anzi c’è stata anche la chiusura definitiva del Cinema Garden. Chianciano Terme non ha più una sala cinematografica. Piazza Italia la sera è un deserto!!!!
OPERAZIONE UNIVERSITÀ DI TUCSON.
Il Prof archeologo ricercatore americano (di cui purtroppo non ricordo il nome) propose a Bolici di realizzare una sede dell’Università di Tucson per portare qua gli studenti americani a fare corsi di archeologia.
Questa è un’operazione che anche la Prof.ssa Ferranti conosce bene!!!
Il Bolici (come del resto ha fatto per tutto il suo mandato) ha evitato di prendere impegni, ha più volte rinviato la decisione fino a chè il Prof. Americano, molto dispiaciuto o meglio incaz…., se ne andò a cercare fortuna a Cortona, ove trovò un Sindaco (anche qui della stessa coalizione politica ma di idee lungimiranti) che lo accolse. Da allora una serie di successi turistici della città di Cortona, come riportato anche in un articolo di cronaca del Corriere di Siena pag. 21: “Cortona. I reperti archeologici attirano un numero sempre maggiore di visitatori. I turisti in città crescono del 70% negli ultimi 4 anni.”
Adesso il PD della Prof. Ferranti invoca una continuità amministrativa ai progetti del programma elettorale del Bombagli che in 5 anni non è riuscito a darne concretezza:
“Tale presenza inoltre ci assicura di poter dare immediata continuità agli importanti progetti avviati dalla precedente amministrazione (Piano strutturale, Piscine termali, Centro Congressi, interventi di riqualificazione urbanistica) senza perdere nemmeno un minuto prezioso per la loro attuazione.
Queste persone sono state elette dai cittadini chiancianesi nelle precedenti amministrative e quindi hanno già avuto una legittimazione popolare.”
COME E’ POSSIBILE DARE ANCORA FIDUCIA A QUESTI POLITICI, CHE NON RICONOSCONO GLI ERRORI DEL PASSATO E NON RIESCONO NEPPURE A FARE UNA BENCHE’ MINIMA AUTOCRITICA????
SONO SORRETTI NON DALLA PASSIONE, MA SOLAMENTE DALL’ARROGANZA!!!
CORAGGIO CHIANCIANESI, IL PEGGIO NON È ANCORA PASSATO!!!!!

V. ha detto...

Che spettacolo !! la storia si ripete... ieri i nazisti prima del loro crollo mandarono i bambini al fronte....
Oggi i comunisti sono arrivati a copiarli.... mandandoli sul blog, cercando di commuovere chi deve votare...( che squallore!)

Quando il sottoscritto sostiene che non avete argomenti.. mi dispiace ma non sono smentito.
Ancora non ho visto un post di un candidato che ci faccia partecipi dei suoi programmi innovativi,

al povero andrea suggerisco di farsi paese-terme di corsa a piedi andata e ritorno e all' arrivo ripensare a quello che ha scritto, sempre che sia farina del suo sacco !!!
La riflessione poi falla tu,
fatti raccontare dai tuoi genitori come era chianciano prima e guarda come è ora !! Incredibile ma vero il cambiamento in peggio è stato fatto dalle persone che tu ritieni essere angeli...quindi la domanda che non mi stancherò mai di ripetere è sempre la stessa:

POSSONO LE PERSONE CHE HANNO DISTRUTTO CHIANCIANO RINNOVARLO E CAMBIARLO ora?
non ne hanno avuto abbastanza di tempo?
per il colpo di grazia vi serve l’ ultimo mandato??

Mi dispiace per te ma credo che il tuo urlo di soccorso a favore del PD cada nel vuoto.
Se parliamo di rinnovamento con i candidati a disposizione, su 4 liste 2 cadono al volo !!
quindi il dilemma può essere ALBANESI o GUIDI...
Se invece l' ideologia vince sui contenuti allora è inutile parlare.

ciao a tutti alla prossima.

V. ha detto...

Rieccomi...
(non avevo visto l' ultimo post...)

Bravo bocca della verità il tuo elenco è un' ottimo promemoria storico !!!
(sono storie vere non favolette MEDITATE GENTE MEDITATE !)

Speriamo che tutti i futuri votanti del pd lo leggano attentamente, e facciano veramente autocritica con annesso esame di coscienza...Cancellandosi dalla testa berlusconi con la politica romana, e pensando realmente solo a chianciano ed al suo futuro.

ciao alla prossima..

Andrea94 ha detto...

Vede V.le sue dichiarazioni sono piuttosto deplorevoli.Ha afferamato:"Che spettacolo !! la storia si ripete... ieri i nazisti prima del loro crollo mandarono i bambini al fronte....
Oggi i comunisti sono arrivati a copiarli.... mandandoli sul blog, cercando di commuovere chi deve votare...( che squallore!)".Innanzi tutto non siamo comunisti ma gente di centro-sinistra che fa capo al pd,accomunati da valori e da idee comuni,che non sono i tuoi stereotipi(vedi comunista) ma idee e principi forti,che io mi sento di condividere,e lo faccio apertamente in qusto blog.Lo squallore sono coloro che come te offendono e denigrano le idee degli altri portando esempi fuorvianti e gratuiti."Al povero Andrea suggerisco di fare paese-terme a corsa,ripensando a quello che ha scritto".Vedi io sono consapevole dei miei pensieri,di quello che penso e di quello che voglio comunicare alle persone(purchè il messaggio arrivi).Ho le idee chiare..(come pochi ),sono felice di averle e le diffonderò con tutta la forza necessaria,perchè credo nel mio paese e nei progetti presentati dalla prof.Ferranti.Tu al contrario ti limiti all'offesa..sbagli confrontati apertamente,dialogando serenamente;solo così potrai costruire qualcosa.Ascoltando e anche ammettendo glie rrori che ti accorgi di commettere nel tuo cammino.Hai citato la tua domanda retorica che si risponde da sola:POSSONO LE PERSONE CHE HANNO DISTRUTTO CHIANCIANO RINNOVARLO E CAMBIARLO ora?..Io vedo solo persone che hanno provato per quello che hanno potuto cambiare il proprio paese,con un opposizione assente,immobile,che non proponeva nulla,facendo oziose illazioni durante i consigli comunali.Io dico che tante cose di buono sono state fatte;non credere che i tuoi amici capitanati dal romano Guidi abbiano la bacchetta magica!Sono persone che ovviamente in campagna elettorale possono promettere mani e monti..(è ovvio,chi è all'opposizione è avvantaggiato);ma sicuramente nella quotidianità resteranno immobili.Io se fossi in te guarderei la qualità,il valore,la passione dei candidati..e i valori che essi esprimono.Il mio non è un grido di soccorso a nessuno,come tu ami definirlo,bensì l'espressione di un libero cittadino,che vuole mettere a disposizione della comunità le proprie idee.Sai in politica non ci sono nemici..come dicono molti qui sui post..ma avversari..bene..apri il cassetto e delle idee e dei fatti e confrontati..rispetta le idee degli altri se vuoi che anche le tue siano rispettate (questo è un consiglio).Io sono qui..e firmo con il mio nome quello che ho scritto..senza nascondermi dietro anonimi o letterine.Saluti a tutti.Andrea Cappelli.

IL PIRATA ha detto...

Dal Corriere di Siena di Martedi' 19 Maggio 2009

Antonio Guidi si incatena. Non vuole il parcheggio.
"Un errore la ristrutturazione del parcheggio"

Clamorosa protesta da parte del candidato a sindaco della lista civica promossa dal PDL l'onorevole Antonio Guidi che stamattina si incatenera' per dire no alla realizzazione del parcheggio Borgo Novo.Un'iniziativa che è stata preceduta nel tardo pomeriggio di ieri,dopo un sopralluogo al cantiere,dall'invio di tre telegrammi rispettivamente inviati alla Procura della Repubblica,al Presidente della Fondazione Monte dei Paschi,Gabriello Mancini,e al sindaco Guido Bombagli.
"Iniziero' un'azione decisa-ha spiegato nel telegramma l'onorevole Guidi-per bloccare i lavori di ristrutturazione e ampliamento del parcheggio Borgo Novo ingiustamente voluti dal Comune.
Considero-continua il candidato a sindaco della lista civica promossa dal PDL-l'attuazione del progetto inutile e dannosa per la staticita' di tutta l'area circostante,oltre ad essere un vero e proprio scempio urbanistico"
Da qui la decisione da parte di Guidi di procedere nella mattinata di oggi ad una clamorosa protesta come quella che lo vedra' in catena nella zona del cantiere.
Sulla questione era intervenuta anche il candidato a sindaco del centrosinistra Gabriella Ferranti che si era espressa cosi': " Non nego che nutro anch'io qualche perplessita' sull'impatto visivo del progetto complessivo,ma mi sembra inopportuno accendere una polemica in tal senso,sugli interventi attuali che sono quelli che mirano alla messa a norma e alla messa in sicurezza del sito che,come ho gia' affermato,sono interventi indispensabili.Mi preme pero' precisare fin da ora che le risorse ottenute dalla Fondazione Monte dei Paschi per questo lavoro,sono finalizzate esclusivamente al parcheggio di Borgo Nuovo,quindi non trasferibili ad altri progetti".
Articolo di Riccardo Pagliantini

grazie-biden ha detto...

in riferimento alle scenette sul parcheggio del cantinone:

sarebbe veramente emozionante vedere come il cieco accanimento di Beppe Biancolini (che indubbiamente è un tragico e non ha il senso della misura) si trasformasse in favore alla destra chiancianese.

Ma qui quel che fa più impressione è la ciecità della Ferranti che non ha capito che allinearsi dietro gli errori di bombagli non può che portare alla sconfitta.

Anonimo ha detto...

X I Pirati di Chianciano

Pirati con quei video su Youtube avete fatto mobilitare tutte le istituzioni!
Bravi!

Anonimo ha detto...

BRAVO PROF. GUIDI
MA IL PROGRAMMA DELLA TUA LISTA CIVICA DOVE SI TROVA?
GRAZIE

Anonimo ha detto...

Un motivo in più per sostenere il rinnovamento di Chianciano.
La mossa di Guidi, che si è incatenato simbolicamente al cantiere del parcheggio Borgonuovo è una assoluta novità nel modo di portare all'attenzione dei cittadini gli sbagli, reiterati, di un'Amministrazione.
Il progetto del parcheggio del Borgonuovo (o Cantinone) è addirittura figlio di 2 Amministrazioni fa, in quanto per conferma del progettista, fu ideato dalla seconda giunta Bolici (assessore Norrito), quindi un progetto ripescato dalla giunta Bombagli, che ha avuto tutto il tempo per essere ripensato e che conferma, se mai ce ne fosse bisogno, che i tanto sbandierati cambiamenti a sinistra, alla fine non ci sono mai stati.
In realtà continuano a non esserci perchè la candidata Ferranti non ha preso una posizione decisa su questo argomento (e credo non ne prenda anche su altri), infatti come dice anche sul suo blog:
“Non vi nego che nutro anch’io qualche perplessità sull’impatto visivo del progetto complessivo, ma mi sembra inopportuno accendere una polemica in tal senso, sugli interventi attuali che sono quelli che mirano alla messa a norma e alla messa in sicurezza del sito che, come ho già affermato, sono interventi indispensabili.”
Una frase veltroniana (è così, ma anche, ma anche...), senza una presa di posizione, senza dare al cittadino sicurezza nella propria autonomia politica e di conseguenza garanzie di una nuova azione amministrativa su altri argomenti.
Un gesto come quello di Guidi, nessun candidato chiancianese avrebbe avuto il coraggio di farlo, perchè, si sa', avrebbe provocato ilarità e si sarebbe prestato alle chiacchiere di paese (già si sentono in giro alcuni ridicoli commenti, ma, torno a dirlo, siamo paesani...).
Penso che sia arrivato il tempo di affrontare le cose in modo deciso, anche folcloristico, ma è importante che si cominci a prendere posizione, analizzando bene opere ed interventi pubblici e la loro utilità ed opportunità.
Anche in questo modo Guidi ha dimostrato di innovare la nostra politica.

Andrea94 ha detto...

Volevo portare sotto l'attenzione di voi tutti blogger l'aperitivo indetto per Domenica 24 Maggio presso i giardini pubblici dai Giovani democratici (associazione giovanile del PD).Sarà presente anche la candidata a sindaco Prof.Gabriella Ferranti,e Francesco Frizzi(coordinatore dei GD e presente nella lista IMPEGNO PER CHIANCIANO-GABRIELLA FERRANTI SINDACO).Sarà una serata piacevole all'insegna della buona politica e della buona musica;un punto di ascolto per i giovani,per far sentire la loro voce,per le giovani coppie e per tutti coloro che vogliono portare il proprio contributo,indipendentemente dal loro colore politico.Sarà inoltre offerto un aperitivo a tutti i partecipanti accompagnato dalle musica di un Dj.Tutti i cittadini sono invitati a partecipare;l'evento si terrà a partire dalle 12.30;portate chi volete,tutti sono accettati a questo utile "laboratorio di idee"e di contenuti;dove ci sarà la voce dei giovani vicina a quella di un candidato e di un partito poltico che da loro la possibilità si esprimersi.Non mancate..!Un saluto a tutti..

Anonimo ha detto...

Guidi fa adesso proteste eclatanti, come quella di incatenarsi al parcheggio.

Una volta che sarà al potere chiederà di rimuovere i 'protestanti' con le buone o con le cattive, con le cariche della polizia.

L'esperienza nazionale insegna, due pesi e due misure. E non dubito che la misura per chi protesterà una volta che malauguratamente Guidi e la sua lista metteranno le mani su Chianciano sarà una misura molto pesante.

V. ha detto...

Per andrea:
Santa Gioventù !!!! (del resto tutti lo siamo stati quindi ovviamente ti capisco)
purtroppo per te quando aprirai gli occhi forse sarà troppo tardi !!
Che tu abbia le tue idee e cosa + che giusta!!!
Che tu abbia il para occhi è un peccato....
sopra il mio post bocca della verità ti da dei dati (non parole) sui quali prova a riflettere...
se non ci riesci, mi spiace per te.-
Comunque credo che il post di spazzino bighellone sia la risposta più appropriata al nostro caso.

ciao

ed in bocca al lupo !!

DAGO 56 ha detto...

Permettetemi di riprendere dal post DELLA BOCCA DELLA VERITA’ che ritengo uno dei migliori visti ultimamente su questo blog.
Senza snaturarlo nella sua chiara essenza vorrei completarlo nell’analisi con poche considerazione.
Nell’esposizione si riportano storie del passato che riassunte fanno vedere come idee chiancianesi hanno avuto risposta solo traslocando in comuni limitrofi o quanto meno non hanno trovato un completamento nella loro realizzazione a causa dei vari sindaci del centrosinistra succedutesi in comune.
Siccome sono abituato a ragionare oltre e vado matto per i gialli ho provato a trasportare tutto il ragionamento sul terreno dell’investigazione e trasformato le varie idee di volenterosi chiancianesi nelle vittime e i vari sindaci negli assassini e mi sono chiesto, “E i mandanti ?”
Perché i sindaci del centrosinistra dei paesi limitrofi non hanno anche loro ucciso le idee valide dei Chiancianesi ma anzi hanno permesso che si sviluppassero nel loro territorio? Se così hanno fatto non vuol dire che era il pensiero politico il movente perché altrimenti avrebbero fatto come i colleghi sindaci di Chianciano.
Tutto questo mi costringe a ritornare a Chianciano e cercare qui i mandanti di tali misfatti e giustamente LA BOCCA DELLA VERITA’ mi da ampie tracce in ogni singolo delitto e rende intuibile facilmente chi non ha voluto il realizzarsi di quelle idee.
La potente (in passato) lobbie degli albergatori.
Vi chiedete perché e come ci sono arrivato?
Semplice.
In ogni proposta c’era una richiesta di costruire qualcosa di nuovo con aumenti della volumetria e possibilmente albergo connesso, cosa che gli albergatori di Chianciano non potevano assolutamente tollerare e quindi si premeva sul sindaco di turno che poteva essere anche di qualsiasi idea politica ma che doveva uccidere sul nascere qualsiasi idea nuova o potenzialmente pericolosa per gli albergatori esistenti in quanto le lobbie non hanno colore politico, sono lobbie e basta.
Attenzione non dico che i singoli albergatori ne hanno colpa ma chi di noi sa esattamente quanto i propri interessi fanno parte di una lobbie.
A prova di questo aggiungo al purtroppo già lungo elenco delle idee propositive uccise sull’altare degli interessi degli albergatori la lottizzazione “PERETA”.
Una parte di questa doveva essere destinata a nuovi alberghi e fin dall’inizio gli albergatori l’anno combattuta, devo dire per onestà anche apertamente, e solo con il crollo della situazione economica hanno rinunciato alla loro pressione in quanto, per loro, i problemi nel tempo sono diventati altri e oggi sono addirittura di sopravvivenza.
Gettare la croce di tutto il passato sulla Gabriella o sull’ideale politico (lo stesso dei sindaci bravi ma di paesi confinanti che hanno dato casa a queste idee) non lo ritengo giusto.
Cambio argomento soffermandomi sul fatto del giorno, l’incatenamento dell’On. Guidi nel cantiere del Cantinone.
Non entro nel merito se sia giusta o meno, ma vorrei ricordare a tutti che il Cantinone non è il problema (se mai lo fosse) di Chianciano ma uno dei suoi e forse incatenarsi davanti a un certo ministero per far passare una certa legge avrebbe, quello si, aiutato Chianciano tutta.

Un saluto a tutti i veri blogger.

V. ha detto...

Salve a tutti,
scusa dago56 la tua analisi, non farebbe una grinza, la domanda che mi sono posto negli anni è stata " ma non sarà che questo stato di cose sia stato voluto?" noi in buona fede crediamo il contrario, ma il rovescio della medaglia quale è ?
Siamo talmente al limite che i valori degli immobili si sono dimezzati, e tutti i milioni di euro spesi e da spendere per un futuro rilancio???
indiscutibilmente sono un bel boccone da ghiotti no ???
Mi auguro che la tua ipotesi sia la + veritiera.......

ciao a tutti
alla prossima.

Andrea94 ha detto...

All'aperitivo organizzato dai GD(giovani democratici) per il 24 Maggio suonerà un gruppo:I "Grattacicover" (batteria-stick) che con le loro cover rock-strumentali faranno da sfondo ad un aperto confronto tra i giovani di un partito e la gente comune..(magari giovani)..Alle polemiche sterili non rispondo..un saluto a tutti..

Anonimo ha detto...

Forza Andrea..la tua forza di volontà,le tue idee e la tua chiarezza espositiva e il valore che imprimi sui tuoi contenuti sono davvero ammirevoli.Voterò per G.Ferranti.

Anonimo ha detto...

Paese mio che stai sulla collina
disteso come un vecchio addormentato
la noia l'abbandono
niente son la tua malattia
paese mio ti lascio e vado via...
...Gli amici miei son quasi tutti via
e gli altri partiranno dopo me
peccato perché stavo bene in loro compagnia
ma tutto passa tutto se ne va...

Anonimo ha detto...

Salve,
cari elettori di centro destra, ma mi spiegate da dove vi viene tutto questo interesse per la lista Guidi come una possibilie novità politica ?
E' evidente che con il procedere del dibattito elettorale sorgono molte perplessità.
Intanto è la prima volta che ci sono due liste di centro destra a Chianciano, questo significa che l'operazione Guidi da molti non è stata accettata perchè si dice monopolizzata da AN a scapito di Forza Italia locale: insomma i soliti lacchezzi politici anche da voi.
Poi Guidi è stato sottosegretario con delega al termalismo nei precedenti governi di Berlusconi, ma di soldi a Chianciano non ne sono arrivati, anzi l'unico risultato è stato l'aumento dei ticket sulle prestazioni termali.
Perchè mi domando allora dovrebbe portarli ora i soldi da Roma , visto che di soldi ce ne sono già pochi per tutti ?
Ancora ho visto i manifesti di un comizio che si terrà il 22 prossimo sui temi della riqualificazione urbanistica a Chianciano a cui interverranno Rotondi ( ministro per l'attuazione del programma ) ed un architetto di Roma. Mi domando ma dopo che sono stati criticati ivari Bodega e c. che venivano da fuori a fare danni adesso li fate venire anche voi da fuori a parlare di cose che non conoscono minimamente ? Che ne sa Rotondi e l'architetto di Roma della riqualificazione di Chianciano Terme ?
Infine su Guidi che sbandiera la realizzazione di una casa di riposo: ma è così che si risolvono i problemi del termalismo e dell'economia di Chianciano ?
Poi si incatena per il parcheggio del Cantinone: gesto da navigato politico nazionale, ma mi domando ancora: è il parcheggio del Cantinone il problema per il rilancio e lo sviluppo di Chianciano ?
Ho l'impressione che non ci siamo proprio.........

Anonimo ha detto...

Andrea io alla tua età giocavo con le lego e a pallone al pistino.

Quale persona matura é dietro questo nick name a strumentalizzare ed impetosire la platea del blog.....

siete ridicoli come sempre....
fate ride i polli

Polmone Destro ha detto...

anonimo 19 maggio 23,52 dove vivi ci sono tre liste di CENTROSINISTRA!

Polmone Destro ha detto...

Dunque, seguendo il ragionamento di Dago56, la lobbie degli albergatori condiziona le scelte politico-economiche del Centrosinistra, dunque la Ferranti, non voluta dagli ex DS nel PD è espressione della lobbie, dunque non devo votare la Ferranti perchè espressione della lobbie degli albergatori.
Grazie Dago56, non la voterò!

PS: la multisala, gli scavi archeologici non prevedevano alberghi eppure il centrosinistra non li ha voluti, no, forse come lettore di gialli vai bene, ma come investigatore non ti ci vedo proprio.

Un saluto a tutti!

Ghost(o) ha detto...

Sono in completo disaccordo il COLPEVOLE individuato da Dago.
Nella sua analisi delle circostanze in cui si sono compiuti i DELITTI Dago individua di certo uno dei MANDANTI, ma ce ne sono altri.
Oh! Se ce ne sono altri, ed alcuni impalpabili, ma anche più devastanti.
Ma un'analisi di questo tipo diventa interessante solo in prospettiva, magari al fine di evitare il ripetersi ed il reiterarsi di siffatti orrendi DELITTI, o al limite, fonte di attenuanti di fronte al GIUDICE ELETTORE.
Se parliamo del passato l'ASSASSINO non può che essere uno, e cioè chi aveva la responsabilità politica di governare questa cittadina. Responsabilità che, spesso impudentemente e con supponenza, si è assunto di fronte ai cittadini facendosi forte e approfittandosi largamente di un troppo certo supporto ideologico nell'elettorato.
La prova provata di come la FEDE in politica sia cattiva consigliera, sia foriera di danni irreparabili e si presti ad ogni tipo di sfruttamento, anche personale.

Vorrei però aggiungere, questa volta in un ottica futura, un rimprovero ai giovani del PD, un "j'accuse" semplice e diretto.
So che molti di voi hanno capacità ed entusiasmo, lo so perché altrimenti non sareste dove siete,
lo so perché ci sono passato prima di voi, lo so perché alcuni di voi li conosco e non ho motivo di dubitare delle vostre buone intenzioni.
Ma di buone intenzioni sono lastricate le vie dell'inferno...
La forza delle proprie idee non va mai data per scontata, né delegata, ma sempre riconfermata, giorno dopo giorno.
Ed allora vi chiedo, papale papale, ma voi giovani progressisti ed innovatori siete d'accordo o siete contrari con l'operazione che ha portato alla creazione della lista Rossi/Albanesi?
Se non ve lo hanno fatto ancora sapere posso dirvi io dove, da chi, come e quando (a maggioranza) è stata decisa.
Non vi stupisce l'omertà che vi circonda e che il partito tutto, candidata compresa, manifesta su tale argomento?
Non sentite anche voi un silenzio assordante su tale argomento?
E se invece sapete e non siete d'accordo, vi chiedo, perché non odo la vostra voce contraria? E se invece siete favorevoli perché?
Avete chiesto alla candidata, prima di andare di fronte a tutti a supportarla? Avete domandato?
Ne avete parlato in famiglia? Credete che la moralità che le sta dietro sarebbe stata condivisa dai nostri nonni? Siete certi che tutto ciò possa rientrare a pieno titolo dentro il progetto progressista? Siete certi di essere riusciti ad influire sulle dinamiche interne del partito, di aver apportato interamente e fino in fondo il vostro contributo?
E se si dove?
Se veramente vi sentite in grado di incidere, se veramente credete di avere le capacità giuste, siatene conseguenti, assumetevi le vostre responsabilità, andate allo scontro a difesa dei vostri ideali, succeda quello che succeda.
Gli ideali si difendoso SEMPRE ed IN PRIMA PERSONA, anche a costo della perdita del potere. Di un potere che ai miei occhi, invece che un mezzo è diventato un fine.
Un pò come il denaro per qualcuno.
E i risultati si vedono.

Anonimo ha detto...

Il problema del parcheggio del Borgonuovo non è sicuramente "il" problema di Chianciano come sostenuto da Dago56, ma fa capire chiaramente la mancanza di progettualità e lungimiranza che ha contraddistinto le passate amministrazioni e che sicuramente, vista la evidente matrice di continuità che caratterizza la lista Ferranti, non potrà che continuare in caso di sua elezione.
Sul Cantinone si sono dette tante cose, assemblee infuocate, comitati ad hoc, si sono addirittura scontrati tra loro personaggi di sinistra (anche ex-amministratori), quindi non lo vedo come uno scontro ideologico, ma proprio di merito.
Il fatto è che un progetto vecchio, inutile, costoso (in termini economici e di disagio), continua ad essere giustificato anche da chi, sotto sotto, lo critica aspramente, e questo solo per fini propagandistici. Sarà per non urtare la sensibilità dell'amministrazione forse?
Ieri sera in televisione, chiamati a commentare l'iniziativa di Guidi, la candidata Ferranti ed il vice-Sindaco Sanchini hanno dimostrato come in realtà non si ascolti la gente e si debba difendere l'indifendibile.
La candidata PD ha distolto l'attezione dal reale problema puntando sulla "scenicità" di certe dimostrazioni (per me efficaci, invece, al confronto di tanta ipocrisia e immobilismo), ed il vice-Sindaco chiaramente si è schierato a difesa di una scelta propria della sua Amministrazione.
Un aspetto che però non mi è piaciuto è stato il riferimento fatto dal vice-Sindaco riguardo l'appoggio al progetto del parcheggio, da parte del Centro Commerciale Naturale del Centro Storico, secondo me strumentale.
Il Centro Commerciale Naturale è un'associazione che chiaramente si preoccupa dell'economia del Centro Storico e delle sue infrastrutture, ma è composto di tanti commercianti, cittadini, associazioni, non tutti favorevoli all'intervento sul Cantinone (anche perchè dopo due anni di lavori e disagi per i commercianti e gli abitanti, ci saranno solo 6 posti auto in più).
L'aver coinvolto da parte dell'Amministrazione il Centro Commerciale Naturale (associazione che dovrebbe essere apolitica e apartitica), a fini propagandistici, la vedo quindi come una strumentalizzazione per far passare un messaggio di appoggio compatto alle scelte fatte dall'Amministrazione, senza tener conto che la realtà è ben diversa, variegata e molto critica.

Anonimo ha detto...

Ghost(o) sei il migliore!
Non c'è nulla di peggio dei falsi moralisti, verginelle a parole ma attaccati al potere ad ogni costo!
PULIZIA!

Anonimo ha detto...

RAGAZZI, HO VISTO IL PROGRAMMA PER IL RILANCIO ECONOMICO DI CHIANCIANO CHE GUIDI HA MESSO APPUNTO CON IL GOVERNO E CON DIVERSI ENTI, E' UNA POTENZA ASSOLUTA! SPERO CHE LO RENDA PUBBLICO QUANTO PRIMA!

claudio ha detto...

Dal sito del cittadino on line:

“…l'altro giorno, accompagnato dal presidente del Comitato Terme, Salute e Natura, Aristeo Biancolini, Guidi era andato a vedere quello che stava accadendo a Borgonuovo…”

Voci di paese sostengono che il candidato a consigliere nella lista PD Cherubini (da sempre anch’egli ostile al parcheggio del Cantinone” e che qui sul blog ha scritto che non rappresenta Legambiente) sia stato politicamente spinto in lista e sostenuto proprio da un gruppo che fa capo allo stesso Aristeo Biancolini…

Ma voi ci capite qualcosa?

Anonimo ha detto...

Per l'anonimo del 18 Maggio 2009 ore 20,48

Gent.mo Anonimo, sono Pierpaolo Giglioni, La ringrazio per avermi citato e mi piacerebbe avere il piacere di conoscerLa, a tale scopo, considerato che ritengo la Sua uscita in merito alla mia preparazione culturale figlia di buona fede, La invito personalmente Venerdì pomeriggio ore 16,00 presso il mio ufficio, dove potrà verificare personalmente i titoli di studio da me conseguiti, che, oltre al diploma universitario in comunicazione, preceduto dalla maturità classica, includono diverse specializzazioni anche professionali conseguite nell'ambito marketing e comunicazione. Non solo, mi pregio anche di informarLa del fatto che ho vinto per due volte il premio letterario di poesia " Il Vignolo " di Montalcino ( per l'esattezza con " Nostalgia " e con " L'uomo solo " ed una volta ho conseguito il secondo premio con " Dove andranno? " ), posso dirLe che ho avuto la soddisfazione di ricevere il premio dalle mani di Mario Luzi, e sarò lieto, se venerdì userà la cortesia di venirmi a trovare, di mostrarLe e condividere con Lei anche le stesse poesie, le motivazioni, le foto e le recensioni.

Per ciò che concerne la mia professione, La ringrazio per l'attenzione ( mi auguro disinteressata...) al rapporto con la mia clientela, in merito posso dirLe che sono molto attento al C.S.I. ( Customer Satisfaction Index ) per il quale seguo un percorso dedicato che attualmente mi da molta soddisfazione.

Detto questo, vorrei dirLe che è tipico di una certa sinistra faziosa e scorretta, attaccare coloro che identifica quali avversari politici a livello personale e soprattutto professionale.

Non so se la mia preparazione culturale e professionale è migliore o peggiore di quella di altri, in tutta onestà però Le dico una cosa: a differenza di molti Le garantisco che non sono mai ricorso a tessere di partito per lavorare e per questo mi ritengo un uomo libero.
Grazie.

Pierpaolo Giglioni

la destra ha detto...

Salve
è da un po' che non scrivo e, sicuramente, non vi sono mancato..... seguo questo blog, ma tranne alcuni interventi di un certo spessore, vedo che gli altri, nascondendosi dietro "leggittimi" anonimati, cercano solo di screditare l'avversario con motivazioni decisamente inconsistenti e ridicole, e non parlo solo dell'On. Guidi...... Certo, in campagna elettorale, per chi è rimasto legato ad un modo di far politica vecchio, tutto è lecito.... io però, non lo condivido, non sono d'accordo... sarà perchè da sempre sono abituato a confrontarmi con gli altri, ascoltarli e cercare di capire le loro esigenze, sarà perchè ho vissuto gli anni bui del terrorismo altoatesino (anni 80) con bombe ed attentati verso tutto quello che era "italiano" e che quseto mi ha insegnato a rifuggere ogni forma di violenza, ma la piega che qualcuno vuole dare a questa campagna elettorale non mi piace. Confrontiamoci lealmente, non con colpi bassi come liste civetta o altre "furberie" e mezzi ricatti.....Tutti vogliamo cercare di fare il bene di Chianciano; certo, qualcuno non c'è riuscito per 60 anni e non è molto credibile, anche perchè non propone nulla di nuovo, mentre altri hanno idee innovative (a questo proposito vi invito ad essere presenti al comizio del 22 maggio in Piazza Martiri Perugini) e non possono essere accusati di aver fatto danni nel passato. La nostra lista, che sostiene Guidi, ed io personalmente sono aperto a tutte le proposte, idee e suggerimenti, ma non perchè, come sostiene qualcuno, non si abbiano idee, ma proprio per confrontare le nostre, le mie, con quelle dei miei/nostri interlocutori.... sono cresciuto in associazioni apartitiche (scout, società sportive, associazioni ecologiste), che mi hanno insegnato a vivere un sereno confronto... in FareVerde, ad esempio, convivevano "rifondaroli" con "aennini"..... Io ci credo, credo che questa cittadina possa tornare ai fasti degli anni d'oro... ma credo anche nel risparmio energetico, nella riduzione dei rifiuti urbani, nelle forme di energia alternative, nello sviluppo demografico, nel rilancio dell'economia, nelle giovani coppie e nei giovani in assoluto, SONO il nostro FUTURO, dovremmo sempre ricordarlo: IL MONDO CI E' DATO IN PRESTITO DAI NOSTRI FIGLI. Credo, anche e profondamente, che gli stretti legami con il Governo Nazionale, con il Ministro per l'attuazione del Programma (Rotondi), con il Ministro per il Turismo (Brambilla) siano la marcia in più NON per Guidi, ma per la cittadina che mi e ci ospita.... poi, in campagna elettorale, tutti hanno la libertà di parlare di tutto, ma io credo nella vera nell'alternanza; se qualcuno promette e non mantiene deve essere mandato a casa.... come si fa con gli allenatori di calcio..... così si dovrebbe fare in tutti i campi.... Promesse non mantenute, negli ultimi 10 anni, ne abbiamo sentite tante ed il giochetto di "rinnovare" cambiando il candidato sindaco, ma mantenendo la stessa impostazione, la "continuità", credo che ormai non si debba e possa più accettare, c'è bisogno di un momento di rottura, per il bene di Chianciano Terme

Adolfo Minniti

Candidato LISTA CHIANCIANO PER LA LIBERTA' - Antonio GUIDI SINDACO

Anonimo ha detto...

Scusate, c'è qualcuno che da sinistra si permette di attaccare il Giglioni, mentre su Sergio Giani, l'uomo che è riuscito a mandare fallita la Banca di Credito Cooperativo di Chianciano Terme, ed ora è candidato in lista con la Professoressa Ferranti, nessuno dice niente. Evidentemente vogliono dare al Giani la possibilità di far fallire definitivamente anche il Comune e tutti noi, è una vergona!

Anonimo ha detto...

Cari Amici era chiaro che + avanti si và + la lotta per i voti sarà dura, ognuno userà i mezzi + opportuni, tranelli, passi falsi dell'avversario ed altro

Io ritemgo che il Prof. Guidi ha fatto quello che nessuno si sarebbe sognato, sicchè personalmente rimando al MITTENTE ogni dichiarazione inutile della Ferranti e Sanchini (al quale DICO ancora 1 volta ... MA TE DOVE ERI???).

Pertanto un ringraziamento ulteriore per il Prof. Guidi,
IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI!!!!

Rivolgo comunque un appello alla lista Civica di Guidi,
attenzione nel PD, IN COMUNE, ALLE TERME, NELLE VARIE ISTITUZIONI,
ci sono molte persone qualificate, che hanno dovuto subire tanti NO, no, no!!!

SONO SICURO PERTANTO CHE IL PROF. GUIDI sarà il portavoce di questo malcontento e ne trarrà ogni DEBITA CONSEGUENZA.

per LA LISTA CIVICA PROF. GUIDI
MAX75

Anonimo ha detto...

Scusate il disturbo ma qualcuno parla di Termalismo,
... si dice Guidi era ... nel Termale e che ha fatto ???
MA IL DOTT. ALTOBELLI, Assessore al Termalismo in Comune, nonchè medico alle Terme, vi risulta abbia fatto tanto di più RIPROPONENDOLO nella lista della Prof. Ferranti per nell'ennesima volta?
A nome del Dott. Altobelli, si associano le famiglie Cozzi, Mangiavacchi, Rossi, Manca, Meconcelli, e tante altre
CASTE DI COMODO.
... e OLTRETUTTO mi domando se rivince la Ferranti che facciamo, portiamo l'acqua termale al Columbia ed all'Admiral??
un amico

Andrea94 ha detto...

Rispondo ad Anonimo del 20 maggio 2009 9.20:Sono Andrea Cappelli in carne ed ossa,se vuoi possiamo incontrarci,io non ho problemi,non mi nascondo dietro ad un dito o ad un anonimo..
Alla mia età giocavi alle lego..?Bene problema tuo,a me non interessa a quelloc he giocavi e tanto meno quello che facevi.Io scelgo il mio presente e il mio futuro costruendolo e basandolo ogni giorno su valori imprescindibili e su idee concrete.Le tue affermazioni sono davvero fuorvianti e pretestuose..chi vuoi che ci sia qui dietro scusa..??Ribadisco l'invito ad un incontro,perchè io non ho scheletri nell'armadio..nè tanto meno mi metto come alcuni di voi politicanti di destra a criminalizzare e a delegittimare l'avversario.Ridicolo sei tu, perchè invece di esprimere contenuti o idee ti metti a fare queste illazioni..;pensa alla tua parte politica (alla frutta) che per coprire incompetenza amministrativa,idee confuse e vari capitani emergenti è ricorsa allo stratagemma del "burattino" Guidi.Bhè chi fa ridere i polli..emerge chiaramente chi è..

Anonimo ha detto...

La destra è davvero vergognosa..toccate il fondo giorno dopo giorno..vergognatevi..e fatelo fino in fondo;le scorse elezioni non votai:a queste sarò fiero di votare per G.Ferranti che ha presentato un programma di contenuti,e non di incatenamenti vari solo al fine di ottenere qualche prima pagina.

spazzino bighellone ha detto...

Andrea Cappelli, fai ridere, si vede lontano un km che sei la stessa persona che ha postato il messaggio subito dopo il tuo!!!
Tra i due messaggi, sono passati soltanto 3 minuti.....un pò strano, no?

Anonimo ha detto...

L'arroganza si evince anche nei giovani compagno andrea cappelli, alla frutta sarai tu.
Ho appena dato segni di ampia apertura politica al PD, se i giovani sono così figuriamoci i padri.
Inoltre senza offesa dare del burrattino al Prof. Guidi è quanto di più spregevole potevi dire,
ma capisco conoscendoti che la tua appartenenza politica non ti può aver insegnato altro.
MAX 75

Anonimo ha detto...

Parliamo del futuro di Chianciano, va bene , ma per partire col piede giusto, c'è qualcuno degli attuali amministratori ( basta anche uno di quelli che si ripresentano pari pari nella lista Ferranti ) che ci dica quanti soldi hanno avuto nelle mani da impiegare appunto per il futuro del nostro Paese e come sono stati impiegati? Sarei curioso di conoscere anche i preventivi per le spese
" termali " come il bruco o le Terme Sensoriali e l'effettivo costo delle opere al loro termine e anche, se possibile, dopo il ventennale cantiere delle piscine termali quanto , per ora ci sono venute a costare. Si mormora di svariate decine e decine di milioni di euro più di quante senz'altro si contano sulle dita di una sola mano. Già che ci siamo vorrei anche sapere il compenso ad oggi del Bodega e se l'aria condizionata del pallone la ha pagata lui o ha fatto un fioretto il presidente delle Terme. La mia è solo curiosità, ma in campagna elettorale è bene basarsi su dati certi e non su chiacchere da bar!
Per fortuna, nonostante tutto, a detta dei candidati del centro sinistra, babbo Monte non ha problemi ( ma la salute ce l'ha?) e continuerà ad inondarci di soldi per cui, forse, le mie domande non servono a niente tanto c'è chi paga.
P.S. Di banca i Chiancianesi hanno ormai solo il Monte..... l'altra se la sono già mangiata e speriamo che almeno risputino qualche osso!
il poggiolo

Tafazzi Forever ha detto...

Correggo Andrea94 e "l'ignoto e sconosciutissimo" anonimo successivo.
Dopo il punto ci vuole lo spazio ed i puntini di sospensione sono tre, non due.
Stesso tono, stessa umiltà, stesse "conoscenze", stessa capacità di stare al tema se chiamato a rispondere...
Proprio il "braccio" giusto per quelle "menti illuminate" che intanto si dedicano al tarocco dei sondaggi via Linux.
P.s. Se siete curiosi informatevi su quali sono gli "ambienti" dove in genere si usa tale sistema.

Anonimo ha detto...

Caro Minniti, sono d'accordo con te chi fa sbaglia, mentre chi non a non sbaglia quasi mai. Il problema è che te di cose ne hai fatta una, dare le date degli incontri di Guidi con le associazioni e oltre a citare direttamente qualche associazione e lasciare nel vago altre (VEDI POST DEL PRESIDENTE DEL GISP)hai anche dimenticato di contattare un bel po' di associazioni. sarai mica come Cimabue, fai una cosa ne sbagli due? Complimenti bell'inizio.
Per aiutarti: Se ti serve l'elenco delle associazioni devi chiedere all'ufficio cultura e farti dare l'elenco. Ciao

Anonimo ha detto...

Caro Minniti:
li avete già fatti gli incontri che avevi nel calendario? Come sono andati? A me risulta che alcuni non ci sono stati, perché non avevi informato la controparte.

la destra ha detto...

Anonimo delle 17.24 era l'elenco delle associazioni che ci hanno richiesto o hanno accettato un incontro.... mica possiamo obbligare nessuno ad incontrarci..... nonostante i vostri sforzi siamo ancora in democrazia.... HASTA LA VISTA

tristezza...per favore vai via... ha detto...

PD = Partito Depressivo...
Che tristezza quando non ci sono argomenti validi, quando mancano le idee, quando per vincere le provi tutte, giuste e sbagliate, corrette o meno, che tristezza quando si diffondono allarmismi e inesattezze tra la gente, quando si fanno liste civetta, quando si imbarca in lista "uno e il suo contrario", quando si fanno programmi che di innovativo hanno solo il simbolo (triste anche quello), quando si continua a difendere il vecchio modo di fare politica, che tristezza quando si guardano le cavolate per non pensare alle cose serie, quando si offendono e deridono gli avversari.
E'triste il fatto che pur di non schiodarti dalle poltrone devi spararle grosse dalla mattina alla sera e, ancora più triste, è che ancora c'è gente che continua a farsi "abbindolare".

Anonimo ha detto...

IO RISPONDO A TUTTI!
FACILE PARLARE DI CHI NON PUO' RISPONDERE PERCHE' NON SI SENTE IN DOVERE DI FARLO DAVANTI A UN GRUPPO DI PERSONE SPORCHE CHE RESTANO NELL'ANONIMATO O PERCHE' NON E' NEANCHE A CONOSCENZA DI QUESTO BLOG.
SE AVETE IL CORAGGIO FIRMATEVI TUTTI...VEDRETE COME I COMMENTTI DIVENTERANNO PIU' PULITI E QUANTA OMERTA' TORNERA' IN QUESTO BLOG.
CHI ACCUSA DEVE MOSTRARE LE PROVE, NON BASTANO LE ILLAZIONI A FAR CAMBIARE L'IDEA ALLA GENTE.
SE IO SONO ANONIMO E' SOLO PERCHE' NON MI VOGLIO REGISTRARE SU QUESTO SITO.
TUBINO PUBBLICA QUESTO COMMENTO. GRAZIE!!!!!

spazzino bighellone ha detto...

Esiste un documento ufficiale del Centro Commerciale Naturale che appoggia favorevolmente, come detto ieri dal vicesindaco Sanchini, l’intervento al Borgonuovo?Risulta infatti, parlando con gli abitanti ed i commercianti del Centro Storico, che questi lavori non siano così tanto desiderati , come vogliono farci pensare.
Basta ricordare le riunioni fatte dove le osservazioni ed i litigi sono stati numerosi. Basta vedere un elenco di più di duecento firmatari che hanno appoggiato il comitato.
Qualcuno può dare qualche spiegazione al riguardo?

TUTTI ha detto...

Caro anonimo maiuscolo delle 18.24 , andiamo per ordine:
1 - sulla sporcizia personale, bene o male ci si lava un po' tutti...
2 - L'omertà semmai c'è tutti i giorni tra i chiancianesi per le strade, alle assemblee e alle riunioni, non quì sul blog che purtroppo da fastidio a quelli come te.
3 - Le prove per far cambiare idea alla gente sono sotto gli occhi di tutti da anni...
4 - Non c'è bisogno di registrarsi per scrivere, puoi benissimo rimanere anonimo cliccando su anonimo, come d'altra parte anonimo è stato il tuo commento.
A proposito, ma che volevi dire?

Chi l'ha visto? ha detto...

Si è forse perso qualcuno x strada? Il Sig. Paolo Piccinelli che fino a pochi giorni fa, era presente con più repliche giornaliere è improvvisamente scomparso? Forse i tanti che lo hanno criticato per aver cambiato bandiera, lo hanno convinto a rimanere nel silenzio o a scrivere nell'anonimato?
E Luca Fe, che tanto criticava l'operato della sinistra e che improvvisamente ha rinnovato la fiducia per i compagni? Anche lui è caduto nel silenzio?
E la Prof. Ferranti, tanto attiva qui sul blog? E' troppo impeganta per dedicare due minuti ai suoi concittadini?
E Marco Rossi, anche lui sempre presente, improvvisamente scomparso nel nulla?

la destra ha detto...

Caro Anonimo delle 17,24 e delle 17,48 ti ringrazio per la fiducia che mi dai, tu pensi che faccia tutto io nella Lista, mi dispiace deluderti, ma ti informo che non è così..... grazie cmq per la pubblicità che mi stai facendo, se avessi il coraggio di firmarti potrei ringraziarti di persona... a proposito, vedi che ti hanno informato male..... il KGB non funziona più bene come ai tempi della tua amata e sempre Santa Unione Sovietica.... certo che perderti in queste quisquillie, si vede che non hai nulla da fare, mi dispiace.... visto che hai tanto tempo libero potresti usarlo per dare dei suggerimenti costruttivi, dei suggerimenti, mica a noi, noooo, non sia mai...., ma ai tuoi compagni, così potremmo parlare di cose serie e confrontarci su qualcosa e non di incontri che vengono spostati o rimandati.... Gil incontri ai quali ho potuto partecipare (si, io ho solo pubblicato il calendario, gli incontri li tiene l'On. Guidi con alcuni di noi a rotazione, visto che lavoriamo....) mi hanno dato la certezza di vincere, per la partecipazione numerosa, per le proposte concrete che ci sono giunte, per le sofferenze di elettori di sinistra che hanno deciso di dare una svolta alla vita di questa città e votare per la LISTA GUIDI... Sono queste le persone che ci arricchiscono, anche quelle che, democraticamente, votano per un'altra lista, ma accettano un sereno confronto...... di detrattori e perditempo ce ne sono già troppi.... In bocca al lupo, anonimo e grazie per la pubblicità che mi stai facendo.... un grande politico diceva: "non importa se si parla male di me, basta se ne parli". Qualcuno parla bene di me, qualcuno mi ferma per strada e si congratula, qualcuno parla male.... che ci vuoi fare? Grazie ancora per tutto. Ciao

PS noi, almeno, sentiamo la voce del cittadino, non decidiamo tutto nelle stanze della cellula o nei direttori di partito.... viviamo in mezzo alla gente e ci piace il contatto.... ringraziamo tutte le associazioni che hanno accettato di incontrarci... la lista l'abbiamo, stai tranquillo....... HASTA LA VISTA

Adolfo Minniti

Candidato Lista CHIANCIANO PER LA LIBERTA' - Antonio GUIDI SINDACO

telelaser ha detto...

oh ragazzi, la Ferranti nel sondaggio è arrivata a 130...basta cliccare sennò gli fanno la multa per eccesso di velocità (nelle cliccate).

Anonimo ha detto...

Ricordando quanto diceva Luca Fè nel mese di marzo ci chiediamo che cosa gli possono aver promesso per schierarsi così sfacciatamente dalla parte della CASTA.

“O sapete qualcosa che non so, il che è anche probabile, o attribuite alla signora Gabriella tratti che non le appartengono! La dottoressa Ferranti è organica a "questo" PD, esattamente quanto lo sarebbe stato un Rossi, un Sanchini. Anzi nel caso di Sanchini di più!
Risponde ai desiderata di Siena, eccome! “
17 marzo 2009 18.56
“Ma la CASTA autoreferenziale che lo domina, quella degli ex sindaci alle municipalizzate, dell'occupazione di ogni ganglio di potere e sottopotere,ha mostrato anche con la questione "primarie" e la soluzione che gli hanno dato, di voler perpetuare il metodo, di non avere aperto un processo autocritico che davvero portasse al RINNOVAMENTO! Ecco perchè, se le prossime settimane non porteranno cambiamenti, ritengo che la signora Ferranti non potrà che essere espressione di chi l'ha voluta, di chi garantisce per Lei, che è sì, donna capace e di cultura, ma mai potrebbe mordere la mano di quel POTERE (PD senese e montepaschi) che era referenziale per Bombagli come lo sarà per lei!”
21 marzo 2009 9.20
“Dovremmo domandarci, se al di là delle capacità accademiche avrà la forza politica per proporre un vero cambiamento di linea e questo lo giudicheremo dalle scelte: se si circonderà con chi ha sempre detto sì, o nì, negli ultimi anni, sapremo che nulla è cambiato, che nulla di nuovo è sotto il sole. Per rilanciare Chianciano serve gente capace di dire NO, a Siena, al Monte dei Paschi, a Firenze, a Roma! Gente capace di portare la protesta per la crisi che attanaglia la nostra città sulle prime pagine, magari con gesti sopra le righe. Gente con gli "attributi" oltre che l'intelligenza e la cultura, capace di pretendere dalla politica regionale, nazionale, europea, quanto è necessario per risollevare Chianciano, non chiedendo sottovoce nei corridoi della politica ma urlando e battendo i pugni sul tavolino!
E questo, Gabriella non ce ne voglia, non mi pare che faccia parte del suo curriculum, le sue erre dottorali non mi paiono adatte all'urlo. Scusatemi per la lunghezza del post, ma l'indomani di questa candidatura meritava un po' di chiarezza in più nei giudizi. Adesso auguri dottoressa, salvo cambiamenti inaspettati non mi avrà tra i suoi elettori, ma sono persona onesta e so' cambiare idea, perciò se avrò l'impressione di aver sbagliato, come mi è capitato appoggiando la giunta uscente, lo dirò con chiarezza, prima o dopo le elezioni che sia.
27 marzo 2009 8.38

”Per rispondere alla tua domanda finale....DR74 è come si è arrivati alla candidatura che conta! Attraverso un atto d'imperio delle gerarchie, della CASTA. E della Casta, Gabriella, critica a parole, è parte organica, eccome! Dalla Casta universitaria a quella delle amicizie politiche (Saro Munafò nel passato....), per arrivare alla politica degli ultimi anni, con la sua partecipazione alla giunta Bolici.”

30 marzo 2009 19.09

bocca della verità ha detto...

In risposta a il poggiolo del 20 maggio ore 16,00, ti ricordo quanto ho detto nel Blog il 23 febraio 2009 al riguardo delle Piscine Termali: "considerando che la proprietà della TERME IMMOBILIARE è composta per il 57% dalla Regione Toscana, dal 27% dal Comune di Chianciano e per il 16% dalla FISES, si deve rilevare che pur non avendo la maggioranza il Comune di Chianciano dirige di fatto gli investimenti patrimoniali. E qui occorre ricordare i grandi risultati ottenuti nel progetto delle piscine progettati in modo sbagliato dai professionisti locali Casucci-Feri, i quali furono cacciati via per presunti errori progettuali, ma che tuttora sono in causa per il risarcimento dell’onorario professionali e che con molta probabilità vinceranno (ma a pagare è sempre Chianciano? Ma pagheranno mai gli amministratori che sbagliano?) e poi fatti riprogettare ad un architetto di Firenze che ha rivoluzionato tutto il progetto portando le piscine da una estremità all’altra, demolendo gran parte delle strutture in cemento armato già realizzate con enormi costi aggiuntivi (ma a pagare è sempre Chianciano? Ma pagheranno mai gli amministratori che sbagliano?). Ma la beffa non è finita! L’intervento è fermo al primo stralcio. I lavori come affermato dal presidente Norrito sul Corriere di Siena del 5 febbraio sono stati eseguiti all’85% del primo stralcio. Non si sa quando potrà essere eseguito il rimanente 15%, dal momento che il cantiere dovrà essere ripreso in mano dopo che il Tribunale lo avrà concesso dopo aver eseguito l’accertamento tecnico preventivo ex art.696. Ma vi ricordate che le Terme ha in corso un altro accertamento tecnico nel Parco dei Fucoli a seguito del contenzioso con la CAT? Vi ricordate che nell’angolo in basso a destra dei Fucoli c’è ancora un parte recintata e abbandonata con materiale a terra? Il caso risale al 2002. Avete capito bene sono 7 (SETTE) anni che quella situazione è in causa presso il Tribunale di Montepulciano. Quali tempi prospetta il presidente Norrito nel suo articolo: qualche mese. Poi aggiunge che sono in fase avanzate le procedure per il secondo stralcio finanziato con 2 milioni di euro e che la Regione Toscana ha avviato le procedure per la concessione di un ulteriore contributo per le opere complementari. Ma quando avranno termine le procedure del 2° stralcio ci saranno da fare gli interventi. E basterà il contributo della Regione per coprite tutte le spese? e ci vorranno altri finanziamento a carico del Comune che dovrà vendere un’altra Farmacia?
A quando la chiarezza su tale intervento? Quanti anni ancora?

non c'è più religione ha detto...

Oggi la macchina del Pennacchi recitava: questa sera, alle ore 21.30 presso la cripta della chiesa di S.Maria della Stella, Rosy Bindi...
La cripta della Chiesa? Rosy Bindi?Voglio dire, non è che a Robertino gli verranno i bullettoni?

Anonimo ha detto...

Gentilissimi lettori se avete avuto modo di leggere LA NAZIONE di lunedi 18 Maggio sicuramente avreste letto che il comune di MONTERIGGIONI ha distribuito alle locali Associazioni contributi per un importo di 112000 (Centododicimila) Euro.
DOMANDA:
Il comune di Chianciano Terme quanti contributi ha elargito alle Associazioni locali????????????

Anonimo ha detto...

eih non c'è più religione, ma che dici?

la cripta non sarà un luogo come un altro? perché a robertino dovrebbero venire i bullettoni... e che c'entra Rosi Bindi.

Io sono ateo e ho un'ottima considerazione su di lei.

Hai perso un'occasione per stare zitto.

non c'è più religione ha detto...

anonimo delle 22.26, purtroppo hai perso te un'occasione per non dare fiato alla bocca.
Non si può neanche più fare una battuta?
Ma fammi il piacere!
Oltre che ateo, mi sembri anche apatico!
Quanto siete tristi, cari comunisti.

Anonimo ha detto...

Io invece, riguardo all'incontro di stasera della Rosy Bindi alla cripta di Santa Maria della Stella avrei una considerazione da fare:
E' giusto che il parroco di Chianciano presti i locali della parrocchia (che dovrebbe essere apolitica) ad incontri politici? La Cripta della Chiesa non dovrebbe essere usata per altre iniziative? Secondo me, il parroco e la chiesa, dovrebbero tenersi fuori dalla politica.
Voi cosa ne pensate?

la destra ha detto...

Ciao Anonimo delle 23.17, riguardo alla tua domanda se la Chiesa dovrebbe tenersi fuori dalla politica ritengo che no, la Chiesa NON dovrebbe tenersene fuori.... NON dovrebbe, invece, prendere posizioni PARTITICHE questo si; c'è una differenza di fondo tra politica e partitica. La politica è qualunque azione noi si faccia, qualunque posizione si prenda, è politica piantare un albero in giardino piuttosto che gettare un sacchetto di plastica.......,in definitiva puoi essere politico senza un'appartenenza partitica, ma non puoi fare parte di un partito senza aver fatto una scelta politica.
Da 2000 anni la Chiesa fa politica, quando costruisce pozzi in Africa piuttosto che Asia, quando aiuta i deboli del terzo mondo piuttosto che gli europei affamati, quando porta il Vangelo in Cina piuttosto che in India, quando è favorevole alla vita sotto ogni forma (no all'aborto, alla pena di morte e all'eutanasia), quando si batte per la famiglia tradizionale....(sono solo degli esempi), sbaglia,secondo me, quando si schiera con un partito, qualunque esso sia. Quindi Chiesa apartitica si, apolitica no....Per quanto riguarda l'utilizza della Cripta, se la stessa viene messa a disposizione di chiunque ne faccia richiesta (gratuitamente o onerosamente) non ci vedo nulla di male. Naturalmente la Chiesa dovrebbe mantenere una posizione equidistante dai poli, ma non le si può certamente impedire di esprimersi sui temi che la riguardano più da vicino..... Per nostra fortuna la DC è morta e sepolta da tempo ed ognuno può raccogliere i suggerimenti che giungono dalla Chiesa e dai suoi rappresentanti. In conclusione, personalmente ritengo giusto che la Chiesa faccia politica (lo stesso Gesù, se vogliamo, era un grande politico, stava dalla parte dei più deboli, dei diseredati, dei malati e sofferenti, cerchiamo di non scordarlo...), non è giusto, invece, che si schieri con un partito, qualunque esso sia, questa la mia "opinabile opinione". Ciao

Adolfo Minniti

Chianciano per la Libertà - Lista Guidi

DAMMIRETTAPALLE ha detto...

Sul parcheggio al cantinone silenzio completo della lista Ferranti.
Sarebbero graditi i commenti, oltre quello della candidata a sindaco, che so, quello dell'ambientalista Roberto Cherubini o quello dell'arch. e coordinatore commissione URBANISTICA, ASSETTO DEL TERRITORIO E ARREDO URBANO della lista, Monica Rossi.
Ho paura che non ne avremo, i nostri hanno capito la prima regola; meglio non promettere niente sotto elezioni per avere le mani libere dopo, grandi!
che politici navigati!
lo sanno loro come si porta il cappello!

claudio ha detto...

Non so quanto il risultato del sondaggio di Valtubo possa essere affidabile in assoluto, ma se si considera il possibile numero di elettori (4800/5000), anche se a me mi sembrano comunque troppi i circa 250/300 voti a RC-CI potrebbero anche starci, mentre mi paiono troppi i 670/700 voti per Augusto Rossi. Io penso che in questo caso alla fine siano molti meno, diciamo 450/500, ossia “decurtati” da numero di possibili schede nulle o se cala il numero dei votanti rispetto al 2004, di quello degli astenuti.
Nel caso delle due principali liste invece il distacco evidenziato dal sondaggio potrebbe essere veritiero. 5 anni fa furono 480 i voti di differenza, ossia 240 voti che spostarono l’ago della bilancia. Il sondaggio dice che ora potrebbe esserci 2 punti % di differenza, che sono praticamente 100 voti…..il Centro Sinistra (senza ADC ed i CI) perderebbe relativamente 140 voti, in assoluto ne perderà di più come il Centro Destra (sennò la lista civetta a che serve!), comunque il distacco misero ci può stare, ci può stare! Una cosa è certa, stavolta sì che si giocherà sul filo di lana! E non è una buona cosa per nessuno, perché vinca chi vinca, la maggioranza sarà relativa e non avrà il consenso di gran parte dei chiancianesi!

Anonimo ha detto...

1) ScusatE, Notate la differenza :

GUIDI PORTA IL MINISTRO PER L'ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI GOVERNO GIANFRANCO ROTONDI E GIANNI ALEMANNO, LA FERRANTI IL CECCUZZI E LA ROSY BINDI...GIUDICATE VOI...

2) lA SINISTRA DICE CHE SE VINCE GUIDI LA FONDAZIONE MONTE DEI PASCHI NON PORTA PIU' SOLDI, PECCATO CHE NON LO PUO' DIRE APERTAMENTE PERCHE' SE LA SENTONO ALLA FONDAZIONE MONTE DEI PASCHI LA QUERELANO...IL MONTE DEI PASCHI GUARDA AL GOVERNO CON GRANDE FAVORE PER I TREMONTI BOND, SE VINCE GUIDI CERTAMENTE DARA' UGUALMENTE UNA MANO, EPPOI CON I SOLDI DELLA FONDAZIONE QUESTA SINISTRA FINO AD OGGI CHE HA FATTO? HA PRODOTTO SCEMPI E LASCIATO NELL'ARRETRATEZZA LA CITTA'.

Anonimo ha detto...

Comiche senza fine, vogliamo veramente continuare a farci prendere in giro? Albanesi, capolista della lista Rossi, starebbe per iscriversi al PD...

Dal sito di informazione locale "cittadino on line" di stamattina:

"CHIANCIANO TERME. L'imprenditore romagnolo Franco Albanesi, capolista della lista vicina alla sinistra, di Augusto Rossi, starebbe per iscriversi al PD.
Una deduzione che qualcuno ha fatto dopo averlo "avvistato" pochi giorni fa nella sede della direzione generale delle Terme di Chianciano dove lavora, in posizione preminente, Massimo Rondoni che è il segretario comunale del PD che avrebbe favorito la presentazione della lista di Rossi con la raccolta delle firme di sinistra. Inoltre nei giorni scorsi lo stesso Augusto Rossi ha chiesto aiuto al comune di Chianciano per diffondere un suo comunicato. Infatti la capo ufficio stampa di Guido Bombagli, Patrizia Mari, ha provveduto a inviare alle testate giornalistiche il comunicato della lista di Augusto Rossi."

Moratti ci fa un baffo ha detto...

Stiamo completando il nostra mercato con alcune operazioni mirate.
Alcune riserve, pur di giocare, ci avevano dato la disponibilità ad un trasferimento, e noi le abbiamo accontentate, pur se in una squadra di rango inferiore.
Inoltre, come ben sapete, abbiamo acquistato una punta di primo livello ed un paio di giocatori che intendiamo valorizzare, molto adatti a coprire ruoli che fin'ora avevamo scoperti.
Adesso stiamo pensando alla classica "ciliegina" che completerebbe perfettamente il nostro calciomercato.
La formula dovrebbe essere quella del prestito "oneroso".

oggi al circo ha detto...

Siiorii, venghino, venghinooo! C'è posto per tutti sulla barca del Pd!
Quelli col porsche, quelli con la rivista, quelli con la ex-banca, quelli noglobal che odiano la porsche di prima, i signorno, i signorsì, quelli che sono rimasti incollati alle poltrone in consiglio comunale e non gli riesce di staccarsi, ora, per non smentirsi, anche quelli con il grandhotel (Albanesi) come se non si fosse già capito dalla sua lista. C'è posto per le civette, per i firmatari, per i finti avversari che al momento giusto però ti danno una mano.
Il tutto gente, al modico prezzo della fine ingloriosa di Chiancianoooo! Venghino siiori, venghinooo!!

PDL Chianciano Terme ha detto...

Rendiamo disponibile tra i link, anche su Valtubo blog, il programma sintetico di governo, con i punti principali della lista Civica CHIANCIANO PER LA LIBERTA' - Antonio Guidi Sindaco.

PDL CHIANCIANO TERME

Anonimo ha detto...

Salve, informazione per DAMMIRETTAPALLE (6 forte), ti domandi come fanno a prendere posizione Ferranti, Rossi Monica e Cherubini, non lo sanno neanche loro.
La Ferranti farebbe bene a rispondere o a scrivere in questo blog, dato che nel suo a maggio ha 2 commenti ad aprile 4, a febbraio 1, a gennaio 2,
forza scriviamo a Gabriella!
Commubio Rondoni/Albanesi nella sede delle Terme di Chianciano, tutti lo sanno anche la Compagna Masci Renata candidata nella lista della Ferranti che lavora al centralino sai quanta campagna elettorale gestisce telefonicamente,
oh ma sono tutti Compagni!
Sarebbe bene che lavorassero.
Oh, massimo attento che se cambia il Comune arriviamo anche alle Terme!
un amico

Anonimo ha detto...

Ricevo ed invio a questo blog, lettera già protocollata in Comune, indirizzata al Sindaco Bombagli e agli organi di informazione locali:



Siena 18/05/2009


Al Sindaco di Chianciano Terme – Architetto Guido Bombagli


E p.c.

Coordinatori Comunali P.D.L. e loro sedi
Local Mass Media


Urgente

Da: Claudio Marignani – Coordinatore P.D.L. Provincia di Siena.

A: Ill.mo Sindaco di Chianciano Terme – Arch. Guido Bombagli.

Oggetto: Richiesta di ritiro immediato di denominazione gruppo consiliare Casa delle Libertà.


Ill.mo Sindaco, sono a richiederLe con effetto immediato il ritiro della denominazione del gruppo Casa delle Libertà in Consiglio Comunale a Chianciano Terme, che vede quale capogruppo la persona di Rossi Augusto.


Suddetta denominazione non può essere utilizzata in quanto i partiti che componevano la Casa delle Libertà hanno intrapreso differenti percorsi, oltre a questo sono a specificare in merito che Rossi Augusto non è membro a nessun titolo del P.D.L. e che pertanto lo stesso non può in nessun modo accreditarsi di detta appartenenza.


RingraziandoLa per la disponibilità che certamente vorrà accordarmi, porgo nell’occasione
Distinti e cordiali saluti.



Claudio Marignani

Anonimo ha detto...

Grazie Marignani ad ognuno il suo, perchè non iscriviamo oltre che Albanesi anche il Rossi Augusto tra le file dei Compagni del PD.
Ognuno ha quel che si merita.

V. ha detto...

Ciao a tutti ...

valtubo come argomento di discussione scrive:

Discutiamo di programmi e proposte; in pratica del perchè dovremmo votarvi?


E chiediamo su alcuni punti tempistica di realizzazione, cioè quando aspettarci cosa!

Ora io credo che giustamente la domanda sia indirizzata ai signori candidati, quindi le risposte con le varie proposte credo spettino a loro !!!
Mi sembra che quì la campagna elettorale la stiamo facendo noi e permettetemi di dire che non mi sembra giusto.

Quì c'erano dei politici che scrivevano e improvvisamente sono spariti... allora propongo che per i nostri post personali valtubo apra un' altra area specifica, ma questa lasciamola tutta solo ai sig. candidati del resto la destra + o - si è fatta sentire mentre la sinistra con 3 liste lascia parlare solo un ragazzo. Credo che questo la dica tutta,...
ed allora invece di essere pigri di tastiera, fateci partecipi dei vostri programmi.
O avete paura di esser smentiti seduta stante ????

Ciao a tutti alla prox.

onda lunga ha detto...

Leggendo i vari commenti mi sembra di intravedere che per tenore, per linguaggio e soprattutto per proposte sono inversamente proporzionati nella serietà dei contenuti, tolte alcune eccezioni, ai giorni che ci dividono dalle elezioni. Si va dall'offesa personale alla delegittimazione dei candidati, nelle liste. Si trasferisce a livello locale la spettacolarità della politica fatta a livello nazionale. Si trasferisce a livello locale l'arroganza di chi crede sempre di essere nel giusto, di chi cerca il dialogo con la speranza di non averlo, si trasferisce a livello locale quell'anticomunismo becero ormai stantio e fuori dal tempo,cavallo di battaglia di una certa destra, quando non si hanno argomenti, si usano toni censori, fascisti e bacchettoni quando si vuole controbattere senza entrare nel merito perchè si sa di essere in difficoltà nell'argomentare. Vi invito a leggere, con calma e attenzione alcuni post anonimi ma anche firmati giunti negli ultimi giorni. Non credo che così si faccia un buon servizio a Chianciano tutta. Avverto una tensione pericolosa simile a quella avvertita nelle ultime elezioni politiche che se continuerà ad accentuarsi creerà sicuramente non pochi problemi dopo che gli elettori avranno scelto, qualunque sarà la scelta. In quest'ottica vedo nel "gesto" di Antonio Guidi, un gesto solo elettorale per accattivarsi il consenso del Comitato Borgonovo e delle 200 firme, molte delle quali, se mi autorizzano gli interessati ne farò menzione in un prossimo post, hanno firmato per amicizia di chi chiedeva la firma senza rendersi conto delle vere motivazioni, la petizione e la raccolta per la Farmacia Comunale ha fatto lezione. Vorrei chiedere al candidato sindaco Antonio Guidi, se conosce la situazione originaria del parcheggio, la grandezza dei posti auto, la larghezza della corsia di scambio, la posizione dell'unico posto auto riservato ai diversamente abili ? Beh, siccome sono sicuro che non la conosceva, forse qualcuno di quelli che lo hanno incatenato avrebbe fatto bene a farglielo presente, a quel punto, da persona intelligente e sensibile quale tutti lo conoscono avrebbe forse, prima di compiere quel gesto, interloquito anche con chi aveva ed ha posizioni diverse, sarebbe forse entrato più in sintonia con quanto si dice stia facendo al Comune di Roma come delegato dal Sindaco Alemanno alle politiche della disabilità Io dico che colpi di teatro come quelli messi in campo servono solo a porre l’attenzione sull’attore di quel gesto e non sui problemi e poi il problema di Chianciano è il parcheggio Borgonovo? Non mi sembra, perché se cosi fosse dovrebbero essere rivisti i programmi dei candidati sindaci. A proposito dove è quello del candidato del Centro Destra? Al di là delle enunciazioni di carattere molto ma molto generale non ho trovato niente. Forse verranno a dirci come risolvere i problemi di Chianciano l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Roma e se non fosse lui troppo chiaro il Sindaco di Roma Alemanno? Siamo seri. Ho da sempre detto che il Centro Destra Chiancianese aveva ed ha al suo interno personalità capaci di rappresentarla in modo serio e puntuale per conoscenza diretta dei problemi, non c’era bisogno discomodare personaggi romani. A meno che lo sforzo in termini economici e organizzativi e di spettacolarità messi in piedi non abbiano altri obbiettivi , un po’ meno nobili della guida di Chianciano ma certamente più utili come l’interessamento alla Fondazione del Monte dei Paschi. Forse è fanta-politica? Chi vivrà vedrà.

DiErre74 ha detto...

1/2 Nel mio precedente post avevo detto che pur non avendo avuto modo di leggere i programmi redatti dai rispettivi schieramenti, non mi sarei posto più di tanto il problema sugli argomenti, in quanto come il più delle volte accade o è accaduto questi esprimono contenuti populistici, astratti ed ai più difficili da intendere e comprendere. Ma la recente lettura sul sito del ‘cittadino on line’ di quelli che dovrebbero essere i punti salienti del programma amministrativo proposto dalla lista Guidi, indipendentemente da quella che è o potrebbe essere la mia appartenenza politica, e quindi esprimendomi esclusivamente come semplice cittadino che osserva, analizza e riflette si sul passato e sul presente, ma soprattutto che si pone domande su quello che sarà il futuro per la nostra cittadina, tale lettura ha sollecitato in me diverse considerazioni, traducibili in altrettante perplessità. Vorrei qui essere il più organico possibile, ma nutrendo dubbi sia su numerevoli punti programmatici, che sulla collocazione temporale ipotizzata per questi, onestamente faccio fatica a decidere da dove partire…
Da ambientalista lo faccio allora proprio partendo dal fatto che, forse perché perfettamente in linea con le politiche di norma praticate dalle coalizioni di centro-destra sia a livello nazionale che internazionale, nei punti snocciolati dal Dott. Guidi, non c’è alcuna traccia sulle tematiche ambiente ed energia, queste intese ovviamente non come verde pubblico (vedi punto n. 8 medio termine)….., ed a tal proposito quindi subito una domanda al mio amico Adolfo Minniti, con il quale più volte ci siamo trovati d’accordo su tali aspetti: Come mai tale assenza? Temi di una cosi basilare importanza in questa che è, a detta di tutti, l’era dello sviluppo sostenibile, non possono di certo essere una dimenticanza! ….(continua)

DiErre74 ha detto...

2/2 ….. Altro aspetto da me più volte affrontato politicamente su queste pagine, ma anche professionalmente al tempo in cui gestiva il CPC, con un altro dei miei tanti amici adesso in lista con il Dott. Guidi: il turismo sportivo e gli interventi di riqualificazione del patrimonio esistente. Allora ti chiedo carissimo Fabio (Nardi): non ritieni che questo sia, di fatto, un aspetto programmatico, a differenza di tanti altri punti/slogan inseriti nel “breve termine” e soprattutto in funzione delle potenzialità di tale segmento di mercato turistico, la cui necessità è molto, ma molto più impellente?
Passo ad altro: Piano Strutturale. A parte il fatto che personalmente riterrei la definizione del Piano Strutturale e del relativo regolamento urbanistico non come UNA, ma come LA priorità assoluta per tutti gli schieramenti che si presentano alla competizione elettorale, ma all’ULTIMO punto degli interventi di ‘lungo termine’ previsti dal Dott. Guidi si recita: ‘La stesura del nuovo piano strutturale di Chianciano Terme attraverso un progetto innovativo che proietti l’urbanistica di Chianciano verso il concetto di città del benessere e della qualità della vita’.
Così come me lo sono chiesto anche per altre problematiche e tematiche, esempio parcheggio del Cantinone o Palacongressi: ma il Dott. Guidi o chi per lui, prima di scrivere o esprimersi su certi argomenti, si è ben documentato? Nel caso in oggetto, le ha lette le linee di governo del PS? Io sono convinto che se forse le avesse lette, con molta probabilità avrebbe anche notato che già lì si ipotizza un’urbanistica di Chianciano proiettata verso il concetto di benessere e qualità della vita!
Tralasciando poi tutto ciò che nella lista programmatica è meramente strumentale e di cui volendo potremmo ben volentieri discutere in altro post, ma anche sorvolando su quelli che, finché non mi e non ci viene spiegato come raggiungerli, più che obbiettivi programmatici per me rimangono solamente spot elettorali, voglio concludere l’intervento con una postilla già affrontata da altri: il termalismo e la legge 323/2000. Il Dott. Guidi adesso parla di ricetta “salva terme” e del suo impegno per la presentazione del decreto attuativo di tale legge; ma essendo lui stesso stato, se non erro, sottosegretario alla Salute con delega al Termalismo nel secondo governo Berlusconi, se allora non si è impegnato o quantomeno diciamo non è riuscito ad ottenere risultati su tale direzione, come mai dovrebbe riuscirci proprio adesso? Forse dal ruolo di Sindaco è più facile?

troppa ghianda ha detto...

Caro Ondalunga, devo dire che ti ho sempre letto piacevolmente, sia perchè seguo il blog dagli albori, sia per la sostanza dei tuoi commenti. Sei sempre stato coerente, dichiaratamente filo-Amministrazione Bombagli e chiaramente porti avanti le tue ragioni e le tue idee.
Noto però, e scusa se te lo dico, in questo ultimo commento, una certa caduta di questa sostanza, e lo dico perchè sei sempre stato uno che ha sempre analizzato a fondo le cose e sempre molto pragmatico.
Il tuo ultimo commento mi è parso lo specchio attuale del popolo di sinistra (locale), chiaramente deluso, per non dire frustrato, da questo avvicinamento alle elezioni, dai metodi, dalla lista e dai (pochi o nulli) contenuti e propositi, se non quelli di continuare con una strenua difesa degli errori delle precedenti Amministrazioni, messi oltretutto a pilastri del futuro programma.
Anche parlando per la strada con tanti simpatizzanti storici della sinistra (ne conosco molti), effettivamente, si sentono i tuoi stessi discorsi sull'attesa elettorale, si sente criticare il blog per i contenuti (eppure il blog mai come ora è stato frequentato e partecipato), sarà forse perchè per la maggior parte sono critiche all'operato della sinistra, o forse perchè nessuna proposta futuribile e concreta è stata fatta da sinistra?
I rappresentanti che fino a poco tempo fa scrivevano quasi quotidianamente ed elogiavano il blog (candidati inclusi), ultimamente hanno perso lo smalto del passato, e questo credo che sia dovuto più alla delusione e alla mancanza di argomenti che ad altro.
L'anticomunismo becero che dici te, l'ho notato anche traslato in antiberlusconismo becero, quando si parla di fascisti, colonnelli, militaretti, ignoranti, forestieri, burattini, antidemocratici e chi più ne ha più ne metta...
Non mi sembra proprio che ultimamente ci siano stati commenti così dotti e pieni di contenuto, ne da una parte, ne dall'altra.
Non vedo nessuna tensione a Chianciano, c'è solo tanta voglia di cambiare radicalmente il modo di essere amministrati e c'è invece tanto entusiasmo attorno al progetto di Guidi, che molti si ostinano a trattare come un fenomeno da baraccone ma che (e si vede dai suoi contatti) è l'unico in grado di proporre delle indiscutibili novità programmatiche per il futuro di Chianciano.
Il suo gesto dell'incatenamento è stato chiaramente scenico, ma simbolico, un gesto che ha messo in luce le ipocrisie di tanti chiancianesi che si schierano a favore o contro a seconda della giornata, e qui posso ricollegarmi alle firme contro il parcheggio del Cantinone. Sono convinto che oggi come oggi poche persone firmino una cosa senza sapere di cosa si parli, voglio dire, su 200 firme ce ne saranno sicuramente 50 per amicizia, ma il succo della protesta non cambia. Penso che chiunque ragioni un attimo sull'opportunità di questo intervento (nuovo posteggio), lo ritenga inutile o perlomeno non prioritario per il Centro Storico soprattutto osservando il rapporto costi(disagi)/benefici.
Infine, l'apporto di personaggi importanti “romani” non lo vedo assolutamente negativo, perchè queste figure possono essere soltanto una risorsa (Chianciano è comodissimo da Roma e il fatto di avere flussi economici dalla capitale, che ha 3 milioni di abitanti, può essere una linfa nuova per noi), oltretutto essendo della stessa parte politica del governo centrale, possono divenire utili ganci a livello ministriale nei settori del turismo, sociale e della salute.
Cerchiamo di vedere un po' più il la del Monte, del Ceccherini, del Ceccuzzi e della Bindi, almeno per una volta.
Saluti

la destra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
la destra ha detto...

Caro DiErre,

mi chiami in causa e ti rispondo per la parte che mi riguarda.....
Le tematiche ambiente ed energia sonopresenti nel programma integrativo da me presentato e lo sai bene.... è inutile fare dei duplicati.... essendo una lista civica ed essendo in democrazia, non tutti hanno la stessa sensibilità, ma ti assicuro che saranno i punti che svilupperò se avrete la cortesia di dare la preferenza a me..... Sai benissimo che sull'ambiente e sull'energia non transigo e ritengo che possano anche formarsi delle convergenze con quella che sarà la futura minoranza in consiglio comunale...Io sono SEMPRE pronto alla battaglia per le mie idee.... ho aderito alla Lista Civica Guidi Sindaco, ma non significa che li ho sposati.... ti ripeto energia ed ambiente saranno sempre in primo piano..... fidati e dammi la forza per farlo.....

Adolfo Minniti

Anonimo ha detto...

Augusto Rossi, con quest'ultima figura hai proprio chiuso degnamente la tua parabola fatta di arroganza e di ricatti spudorati...So che hai un patto con il P.D. per il quale dopo le elezioni anche e te come ad Albanesi sarà permesso di entrare nel P.D. , ma stai attento perchè con queste figure e di questo passo rischi che poi ci ripensano e ti tocca stare a casa...

Anonimo ha detto...

Caro Dierre, dopo tanti anni di niente, solo di proclami, finalmente un programma che ha delle scadenze di legislatura cadenzate. Il programma del P.D. di cinque anni fa potrebbe essere attuale oggi tanto è stato disatteso, allo stesso pari di quello che era stato il programma precedente.

claudio ha detto...

Sig. Minniti, mi permetta una domanda relativa alla risposta che ha dato a DiErre74. Ma qualora la lista Guidi di cui lei fà parte vincesse le elezioni e lei non fosse eletto (mi auguro per lei che non sia così), di quello che lei chiama "programma integrativo" non rimarrebbe traccia?
Se così fosse allora, rimanendo sul tema affrontato da DiErre74, almeno per 5 anni di energia ed ambiente siamo certi che non si parlerebbe! Giusto?

anonimo ha detto...

Ma é vero che la VirtusChianciano é stata venduta?

Anonimo ha detto...

o troppa ghianda, ma di quali "contatti" parli? Ora voglio vedè se Guidi perde le elezioni quanto stà a andà via e rompe sti contatti! Se ci tiene davvero a chianciano deve rimanè 5 anni anche se perde e deve impegnassi per portà tutta stà gente che dice! te che pensi che il centro-sinistra gli dirrebbe di non fallo?

Luca Fe ha detto...

Leggo che il centrodestra senese (PDL) avrebbe preso atto che non esiste più in seno a questo consiglio comunale un gruppo della Casa delle Libertà.
Per l'esattezza leggo:

Oggetto: Richiesta di ritiro immediato di denominazione gruppo consiliare Casa delle Libertà.

E' vero, esiste il fatto incontrovertibile che il centrodestra uscito dalle ultime votazioni comunali si è dissolto.
Tre eletti del 2004 adesso si candidano in tre liste diverse.
Da cosa dipende? Dalla ineludibile verità contro la quale in molti si sono scontrati, il centrodestra locale non ha saputo creare un polo attrattivo tra tanti che negli anni hanno gravitato in quell'area. Anzi li ha scacciati.
Perchè l'indomani delle elezioni, come ho avuto a dire anche altrove, TUTTI A CASA, tanto i posticini di potere intorno alla mangiatoia per Ciccaglione Peccatori e Co non sarebbero comunque mancati! Il che mi da il destro di aggiungere che anche chi era libero da qualsiasi impegno con il PDL, ma era su posizioni critiche nei confronti della lista Bombagli, e pertanto sospettoso nei confronti della lista Ferranti, non ha trovato da quella parte orecchie per programmi ed idee. Per rispondere ad un anonimo di ottima memoria, che cosa mi ha offerto la Professoressa Ferranti per convincermi ad appoggiare la sua lista? Cercherò di rispondere.

1) Il metodo politico: siamo stati cercati, ascoltati, coinvolti per tempo in un processo di formazione dei programmi, serio e puntiglioso, che ci ha permesso di offrire un apporto che non si limitasse alla propaganda e al voto elettorale, altro che la sarabanda che è accaduta nel PDL!
Questo è quanto avrebbero potuto fare anche altri, ma la storica mancanza di disponibilità della destra locale ad uscire dalla logica dei Partiti, delle Segreterie, dei Patti Romani, lo ha reso impossibile.

2) Gli uomini e le donne: Per quanto mi consta è stata esiziale la presenza in lista di Sergio Giani, col quale su di un piano politico mi sento di convergere più di quanto potesse capitare con chiunque altro tra i candidati consiglieri, e non certo da ore o settimane, da almeno 10 anni, in un piano di stima che non è certo mutato, anzi, dopo l'accordo di fusione con Sovicille!

3) I programmi: (anche)grazie al nostro apporto nelle linee programmatiche che alcuni di voi avranno ascoltato alla presentazione della lista, riecheggiavano potentemente i temi degli interventi da me effettuati per i Guardiani. Temi che attraverso la mediazione delle forze in lista sono entrati nel quadro politico fino alle dichiarazioni di Ceccuzzi.
".....dagli incentivi per la riconversione delle
attività alberghiere e commerciali, alla esclusione di queste realtà dagli
accertamenti a mezzo di studi di settore, alla proroga del termine per
l’adeguamento delle strutture alberghiere alla normativa antincendio......"
Queste sembrano le parole di un intervento dei Guardiani delle Acque, ma in realtà fanno parte del Patto per Siena dell'On. Franco Ceccuzzi e Rosy Bindi.
Ma non solo.
Sono il nostro impegno.
Io non cesserò di essere Guardiano delle scelte dell'Amministrazione.
Credo sinceramente di avere avuto, coi Guardiani, il merito di aver incalzato la giunta Bombagli. Ho promesso lo stesso al Dottoressa Ferranti. Se malauguratamente dovesse vincere Guidi, nulla di più e nulla di meno sarà fatto da me per difendere le mie idee, sarò comunque in prima fila. Non sono e mai potrei, un uomo di potere. Non sono comodo come alleato. Sono scomodissimo se divento un avversario critico.
Alcuni bloggers, per finire, mi hanno definito il "compagno Luca Fe".
Il vecchio socialista che è in me li ringrazia tutti cordialmente, in barba alla loro tentata ironia.
Anche il compagno On. Guidi farebbe lo stesso, ne sono certo....socialista anche lui...!

politologo ha detto...

LOTTE DI POTERE/1

La politica chiancianese per queste elezioni 2009, sta avendo un’evoluzione dai molti aspetti, infatti per la prima volta ci si appresta a vivere un risultato elettorale decisamente incerto.
Come è scaturita questa situazione, in una politica locale sostanzialmente stabile?
Probabilmente possiamo capirlo solo facendo una breve analisi di come sono nate le liste che si sfidano per le amministrative.
La prima lista da analizzare è quella del centro-destra, nata inizialmente sulla spinta del Peccatori che ha portato il “romano” Guidi nel panorama politico chiancianese, sulla scia di Sgarbi a Salemi, il quale una volta arrivato ha fatto una scelta ben precisa obbligando FI e AN ad eseguire un rinnovamento e a togliersi, non senza fatica e assumendosi la responsabilità di non pochi rischi, alcuni elementi che ormai non davano quelle garanzie di portare voti nell’elettorato chiancianese.
Questa scelta di “pulizia interna” ha portato alla nascita di una lista sicuramente diversa e molto compatta nel seguire Guidi, che tra l’altro ha voluto fare una lista civica per poter far entrare degli alleati nella corsa elettorale.
L’effetto secondario, di questa scelta, è stata la nascita della lista di Augusto Rossi, escluso insieme a Piccinelli dalle file di FI, si è trovato tra le mani un altro escluso, Franco Albanesi non voluto nella lista Guidi, con il quale ha dato vita alla lista Chianciano Insieme, lista nata da un’idea di vendetta nei confronti del PDL locale, ma che fino a pochi giorni dalla scadenza della presentazione non aveva le firme per avere la luce, poi il miracolo ed ha trovato firme e candidati assumendo però una fisionomia decisamente diversa da come era partita.
L’autore della prodigiosa nascita della lista Rossi è il PD locale, che non riuscendo a fare quel cambiamento di persone interno di cui ha necessità, per contrastare un centrodestra sempre più vicino per numero di voti, ha creato una lista andando a pescare nei “serbatoi sicuri” e nelle difficoltà interne che hanno caratterizzato la scelta della candidata “veneta” Ferranti, ne è sfociata una lista priva di spinta ed un programma basato sulla “continuità dell’amministrazione precedente” e scarso di idee.
L’ultima lista presente, da prendere in esame, è quella di Rifondazione Comunisti Italiani, peccato che sia caratterizzata da una forte ideologia, perché dal punto di vista, tranne due o tre, della varietà delle persone forse è la meglio, ma penalizzata in termini di idee dal punto di vista programmatico.
(continua...)

politologo ha detto...

LOTTE DI POTERE/2

La scelta, questa volta, è quanto mai di importanza vitale per Chianciano Terme e per i chiancianesi in quanto siamo un paese mono prodotto, abbiamo solo il turismo come spinta economica, e visto la crisi economica generale aggiunta alla crisi specifica del turismo termale, pochi giorni fa in uno speciale su turismo hanno previsto che il turismo termale interesserà solo l’1% dei turisti, capite che, se non avviene un reale e radicale cambiamento, le possibilità di sopravvivenza verranno meno e si arriverà ad un livello dove per poter cambiare sarà sempre più difficile.
Io non so qual è la scelta migliore, ma so che continuare nella direzione e nel modo in cui ci siamo mossi negli ultimi anni è evidentemente disastroso.
Abbiamo bisogno di una scossa e probabilmente, visto la prospettiva che le liste ci presentano, una RIFONDAZIONE COMUNISTA, l’ideologia sempre e comunque, una CHIANCIANO INSIEME la vendetta e l’utilizzo dei più sporchi mezzi (firme e persone in prestito), una IMPEGNO PER CHIANCIANO, l’utilizzo dei più sporchi mezzi e la “certezza” di continuare nella stessa disastrosa strada delle ultime amministrazioni, ma con meno spinta, l’ultima CHIANCIANO PER LA LIBERTA’, l’unica che si presenta di cambiamento e con aspetti nuovi per la politica Chiancianese.
Spero che qualcosa cambi veramente o vedremo morire un paese che ha in se e nei suoi dintorni le capacità per rifiorire, ma verrà spento dall’incapacità e la bieca e limitata visione delle poltrone e delle LOTTE DI POTERE anteposte al “bene di Chianciano”, cosa che purtroppo non traspare molto in nessuna delle liste.

Anonimo ha detto...

Dierre e onda lunga, in mezzo a tutta questa sinistrorsa politica tristezza, mi rivolgo a voi che più di altri avete dimostrato di avere “sale in zucca” e anche se probabilmente non vi conosco permettetemi di darvi un consiglio: non continuate a sostenere l’operato del centro-sinistra, non se lo meritano! La campagna elettorale fategliela fare a loro, se gli riesce! Ma voi non ve lo chiedete come mai dei candidati nessuno si esprime? Un saluto

la destra ha detto...

Sbagliato! Gentile sig. CLAUDIO, rispondo ai suoi dubbi ricordandole che io faccio parte di una coalizione, ed anche se non venissi eletto continuerò a farne parte, quindi le mie proposte saranno parte integrante della discussione su ambiente ed ecologia nei prossimi 5 anni. Sa, proveniendo da esperienze in consiglio comunale in città di oltre 40.000 abitanti ed avendo ricoperto ruoli di assoluta responsabilità in quei consessi, sono abituato a non eclissarmi... la politica l'ho sempre vista una cosa al SERVIZIO DEL CITTADINO, col suo ragionamento si resta ancorati al concetto sinistrorso della politica come strumento di potere... che io respingo in toto. Quindi non si preoccupi, che io sia eletto o meno di ambiente ed energia se ne parlerà e si attueranno delle innovazioni che dall'altra parte non hanno minimamente immaginato.

Ad ANONIMO delle 23.32 non sarebbe neanche il caso di rispondere, perchè non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e peggior cieco di chi non vuol vedere.... più volte, infatti, l'On Guidi ha riaffermato che resterà a Chianciano sia che vinca sia che non vinca, tant'è vero che ha pure preso casa..... La sua è ormai una polemica vecchia e stantia, piuttosto pensi alla canddidata sindaca che, se non ricordo male, da ASSESSORE AL TURISMO ha lasciato la carica durante la gestione Bolici...... non un assessorato qualunque (seppur tutti siano importanti), ma l'assessorato al turismo...... l'anima ed il cuore della vita di Chianciano....

A LUCA Fe' presumo risponderà qualcun altro, ma se si è convinto ad appoggiare la dott.ssa Ferranti per i tre motivi elencati.... che volete che dica ... contento lui....
1) il programma: è lo stesso di 5/10/15..... anni fa, sai che sforzo!
2)la presenza in lista di Sergio Giani: se non erro è colui che ha fatto perdere a Chianciano la Sua banca fondendola PER INCORPORAZIONE al credito di Sovicille.... OTTIMO RISULTATO!
3)proroga del termine per
l’adeguamento delle strutture alberghiere alla normativa antincendio: bravo chi è che non sarebbe d'accordo? ma secondo lei, chi si assumerà il rischio di una strage per un albergo non a norma dopo la tragedia dell'Abruzzo? L'Italia è il Paese delle mille proroghe... dovremmo abituarci a rispettare le regole.... cmq se proroga dovrà essere ben venga...
Sono certo che l'avrò come "somodissimo avversario critico"
Buona giornata a tutti

Adolfo Minniti

Lista CHIANCIANO PER LA LIBERTA' - Antonio GUIDI SINDACO

onda lunga ha detto...

Caro troppa ghianda, ti posso rassicurare che non mi sento assolutamente frustrato, deluso si ma non nel senso che tu puoi pensare. Deluso da come una parte del popolo del centro destra, quella sana, non si sia ribellata alla ennesima invasione di romani chiamati alla guida di Chianciano. Torno a ripetere nomi validi e molto più sensibili alle nostre problematiche c’erano e ci sono nella realtà del centro destra chiancianese. Persone con le quali sarebbe stato più facile intavolare un discorso serio e di rilancio di Chianciano qualunque fosse stato l’esito delle elezioni. Con la situazione attuale con la spettacolarizzazione della politica, rappresentata al limite della querela, (certo è un modo “moderno” di coinvolgimento della gente a cui noi poveri provincialotti non siamo abitutati e quindi attratti) non sarà facile a mio avviso collaborare qualora il centro destra prevalesse alle elezioni, come del resto non sarà facile collaborare qualora fosse il centro sinistra a prevalere, perché in questo caso i personaggi romani si squaglierebbero come neve al sole. Ne sappiamo qualcosa vero Prof. Poggiani? Cosa diversa secondo me sarebbe stata se il confronto elettorale fosse avvenuto tra persone che sanno di cosa parlano, che sanno dove è Borgonuovo o le Carbonaie, tanto per fermarmi al centro storico. Certo troppa ghianda non nascondo il mio personale attaccamento all’Amministrazione Bombagli e sono convinto oggi più di prima, anche leggendo i programmi o presunti tali del Centro Destra, che l’Amministrazione Bombagli ha lavorato bene producendo atti i cui effetti, se questi atti non verranno stravolti, saranno visibili nei prossimi cinque anni. Non a caso nel programma di Antonio Guidi tra le cose da fare nel breve termine si trovano molte cose che sono state già avviate dall’Amministrazione in scadenza. Una cosa mi preoccupa dal “temario” di Guidi: Tra gli interventi a lungo termine e all’ultimo posto si legge “stesura del nuovo piano strutturale attraverso un progetto innovativo…..ecc”. Questa si che è una notizia. Il sostantivo fascista che mi rimproveri di usare è riferito principalmente all’atteggiamento che alcuni bloggers stanno tenendo nei confonti di Andrea Cappelli al quale va tutta la mia stima e l’invito a continuare a esporre le proprie idee e convinzioni. Concludo dicendo ad anonimo delle 0:01 del 22 maggio, che Gabriella Ferranti e la sua squadra la campagna elettorale la stanno facendo e facendo bene, io condivido i loro obbiettivi e se esprimere pubblicamente la condivisione di quegli obbiettivi significa fare campagna elettorale per la lista del centro sinistra ebbene sì faccio campagna elettorale. Anche riguardo ai candidati non mi sembra che a destra ci sia molta visibilità al di là di Minniti, che tutto sommato dichiara che avendo presentato un programma integrativo ed essendo convinto di stare in una lista civica già comincia a dire, e la cosa al di là di tutto gli fa onore, che il fatto di aderire non significa di aver contratto un matrimonio.

Anonimo ha detto...

Luca Fe' parla di posticini e mangiatoie, ma forse ignora, preso dall' osservazione del pisciolo dell' acqua che scorre via e con lei l'economia del nostro paese saggiamente amministrato dai suoi nuovi compagni e difeso nelle peculiarità economiche dai bancari suoi amici, ( accordo di fusione? ma siamo matti? la ex nostra banca è stata fagocitata da Sovicille su
mandato del Monte per non farla saltare!!)che in tutta la Provincia
i posti "ricchi" per la destra non esistono: sono tutti monopolizzati da chi detiene il potere ormai da
oltre sessant'anni! Se lui li conosce questi posti occupati da Ciccaglioni o da altri li nomini e ne prenderò atto, ma non cerchi di rivoltare la frittata osannando i programmi nuovi(simili ai precedenti e ovviamente non realizzati) e soprattutto le stesse persone e assessori già messi alla prova.
P.S. aspetto sempre di sapere quanti soldi i nostri soliti noti hanno avuto a disposizione e che cosa hanno saputo crearci e soprattutto la differenza fra i preventivi e i consuntivi del poco che è stato fatto.
il poggiolo

Luca Fe ha detto...

Eh no Minniti, non ci sto a far stravolgere per suo (vostro) comodo quanto dico!
Primo, i punti che Le ho fatto notare come caratterizzanti la lotta dei Guardiani in questi mesi 5 anni fa non c'erano!
Secondo la banca: quando in un area non si fa raccolta, come a Chianciano, ma si hanno solo esposizioni, legarsi ad Istituti prima concorrenti, che facciano raccolta altrove è l'unico modo per uscire dalla crisi delle banche localizzate, e questo non serve l'intelligenza di un Cuccia per saperlo....
Terzo, noto che dimentica di citare la parte relativa a"....dagli incentivi per la riconversione delle
attività alberghiere e commerciali, alla esclusione di queste realtà dagli
accertamenti a mezzo di studi di settore"
fondamentale per aziende come quelle locali pesantemente oberate da un regime fiscale che non tiene conto della loro peculiare crisi di settore.
Comunque se ha bisogno di altre idee per mettere a punto la sua proposta programmatica sono a sua disposizione per indicarle ulteriori punti le potessero interessare.
Quanto alle sue precedenti esperienze amministrative mi complimento con lei, semmai le consiglio, visti i precedenti, di non dare per scontato che la sua coalizione, in caso di sconfitta, resti coesa. Come ho gia detto tre consiglieri eletti dal centrodestra cinque anni fa militano adesso in tre liste diverse, non per caso! Semmai fosse eletto in minoranza magari tra un lustro ci troveremo insieme in una lista......come è capitato con altri!
Cordialmente
Luca Fe

Anonimo ha detto...

Per Dammirettapalle del 21 maggio 10:07 in cui chiedeva l'opinione degli ambientalisti. Evidentemente non sei fra coloro che hanno firmato la petizione per il cantinone, altrimenti ti saresti accorto che fra i firmatari c'è anche l'ambientalista che citi per cognome.
Documentarsi prima di parlare...

Anonimo ha detto...

Caro Adolfo, sono un elettore di Centro Destra, quindi non pensare che la mia osservazione serva a screditare la nostra parte politica. La Ferranti da assessore non ha mai abbandonato il suo incarico, benchè il Bolici abbia tentato in tutti i modi di allontanarla, perchè diversa dalle altre "comparse" che sedevano alla sua giunta. Diciamola la verità, non abbiamo paura, tanto vinceremo lo stesso. Lasciamo che i proclami li facciano gli altri, magari anche i bambini di 15 anni, a cui pare che la sinistra abbia affidato la propria dialettica politica. Noi parliamo di cose da fare, piuttosto che perdere tempo a screditare gli altri (tra l'altro sbagliando con imprecisioni come in questo caso), tanto gli occhi ce l'abbiamo tutti e chi ci ha portato a questo punto lo sanno tutti, a parte Andrea Cappelli, troppo giovane per avere un minimo di memoria storica, ma che va rispettato per il suo entusiasmo di giovane, che speriamo con un po' di maturità riesca ad affinare con uno stile meno aggressivo e più rispettoso delle opinioni degli altri. Ma Andrea e tutti gli altri giovani devono imparare da noi, noi adulti, a tenere un livello di dialogo adeguato. La campagna elettorale è aspra, questa volta più che mai, manteniamo almeno la decenza. TUTTI, sia a Destra che a Sinistra. Grazie

Anonimo ha detto...

in risposta all'anonimo che chiedeva della virtus chianciano e'stata venduta al padrone dello ion sig. torrusio

la destra ha detto...

Bene sig. Fe' se fra 5 anni volesse venire a militare con noi, valuteremo le sue proposte ed i suoi progetti....non si agiti troppo, capisco che vi sentite sfuggire il potere, ma un po' di sana opposizione vi farà bene...

Colgo l'occasione per scusarmi con la prof.ssa Ferranti, ricordavo male.... quando sbaglio non ho problemi ad ammetterlo

Adolfo Minniti

Anonimo ha detto...

A Chianciano Terme siamo al paradosso, c'è un Sindaco a cui neanche tanto velatamente il P.D. ha detto: " Fatti dapparte, hai dimostrato di non essere all'altezza,è meglio se non ti ricandidi. " Insomma un agnello sacrificale per poter offrire agli elettori una falsa alternativa: La Ferranti...Oggi quello stesso Sindaco che i suoi stessi compagni hanno in sostanza defenestrato, ancora di si ostina a difendere chi gli ha fatto credere che non era all'altezza...Io, e lo dico sinceramente, quest'uomo lo ammiro.

troppa ghianda ha detto...

Caro Ondalunga, continuo il nostro rapporto epistolare per fare delle precisazioni, secondo il mio punto di vista.
La sensazione di frustrazione (se te non ti senti così, forse sei l'eccezione che conferma la regola...) del centrosinistra chiancianese traspare da molti atteggiamenti diciamo così, “nuovi” per la nostra cittadina, a livello sentimental-politico.
Per la prima volta infatti, la paura di dover andare all'opposizione sembra aver completamente annebbiato la fantasia politica di chi ha amministrato per troppi anni, facendo preferire una chiusura a riccio sulle posizioni della passata Amministrazione. Questo secondo me non è un bene (con questo non voglio dire che tutte le scelte siano state negative e da cancellare), perchè è un atteggiamento che non da' speranza alla gente di una rinascita complessiva dell'economia di Chianciano e di una risoluzione dei tanti e gravi problemi che ci portiamo dietro.
Al momento, a parte le forti critiche e gli attacchi personali a Guidi, dal centrosinistra è uscito soltanto un programma datato “anni '90”, di basso profilo, portato avanti da una lista mentalmente “non libera” da direttive e condizionamenti politici, e che non potrà, per sua costituzione, trasformarsi in una vera ventata di aria nuova.
Anche le posizioni indecise della Dott.ssa Ferranti ad esempio sul Cantinone (a proposito, anche a lei dovettero spiegarle dove fosse, non essendo chiancianese di nascita), che è critica su tale intervento progettato addirittura dalla gestione Bolici, non si schiera (se si è contrari, si blocca il progetto e si rivede, altrimenti che rinnovamento c'è), per non urtare lo status quo, con la scusa della perdita dei finanziamenti. Se il progetto non è valido, non è che va fatto per forza perchè è pagato (classico esempio di un utilizzo sbagliato di risorse).
segue

troppa ghianda ha detto...

La collaborazione con gli eventuali inquilini romani (che poi è solo uno e che ha dichiarato di voler restare a Chianciano), non penso che possa venire meno e sicuramente questa non è una situazione assimilabile al sostegno che fu di tale Grassi ad Athos Poggiani nel 2004 (un grosso errore secondo me), in quanto, in quel caso, si trattava di una figura di secondo o terzo piano, sconosciuta a tutti, non minimamente paragonabile allo spessore del personaggio Guidi, che è stato anche Ministro.
Inoltre sono convinto, e rispondo anche all'anonimo del 21/05 ore 23.32, che in caso di sconfitta, la Dott.Ferranti non voglia rinunciare al suo prestigioso incarico di docente universitario a Sassari per fare il capo dell'opposizione, e quindi anche lei potrà vivere molto poco Chianciano, come del resto non lo ha vissuto negli ultimi anni (tanta gente l'ha conosciuta visivamente dai manifesti elettorali).
Riguardo al programma di Guidi, il tema del Piano Strutturale inserito nel gruppo di interventi “a lungo termine”, lo vedo inteso come una sua realizzazione complessa e decisiva che impegnerà tempo e non come un punto di programma da contemplare in seguito, di poca importanza (questo mi sembra chiaro).
Arrivando alla discussione su chi è più sovversivo, posso dire che Andrea Cappelli, che chiami in causa, è stato il primo a presentarsi utilizzando termini da comizio e altri tipo fascistelli, militaretti, rimandiamo quel Guidi da dove viene, burattino, ecc., ma senza proporre nessuna concretezza o idea (nonostante la sua giovane età). E' chiaro che se ti presenti in tal modo, entrando nella discussione a gamba tesa, poi non puoi sorprenderti delle conseguenze, siamo in un blog aperto a tutti i "collitorti", non certo al Caffè dei filosofi, col cilindro in testa...
Il tuo invito ad Andrea a continuare nel proporre i suoi argomenti è valido, il problema è che non ho visto molti argomenti nei suoi interventi.
Per concludere, la lista della Professoressa al momento è una specie di ectoplasma, nessun intervento alla presentazione della sala polivalente (deciso prima), nessun intervento sul blog, nessun intervento da nessuna parte.
Se questo è un buon lavoro, forse vorrà dire che è meglio che restino in disparte e che a parlare per loro ci pensi sempre la Rosy, brava sì ad impaurire la gente come ieri alla Cripta con i soliti discorsi stantii, ma meno brava ad interessarsi seriamente della sua zona di provenienza.
Saluti

valtubo ha detto...

Ho ricevuto un commento firmato dove si fa riferimento ad un episodio avvenuto e riconducibile ad una persona specifica. Non posso pertanto pubblicarlo ed invito l'autore del commento ad omettere riferimenti specifici che possono incorrere in azioni penali.

Saluti,

Valtubo

moralizzatore ha detto...

Salve, vorrei intervenire in merito alle repliche di onda lunga, quando si sente "deluso da come una parte del popolo del centro destra, quella sana, non si sia ribellata alla ennesima invasione di romani chiamati alla guida di Chianciano".
Perchè dovremmo? L'On. Antonio Guidi è considerato dalla grandissima parte dei Chiancianesi delusi dei 60 anni di amministrazione rossa, colui in grado di dare la reale svolta alla nostra città, colui che ha grandi capacità, nonchè esperienza per risollevarci dal "coma".
Poi, mi chiedo...perchè ti preoccupi tanti dei Romani? In fondo a te cosa importa? Avresti forse votato a destra se il candidato sindaco fosse stato un Chiancianese DOC? Credo proprio di no!!!
Anzi, ti posso consolare con il fatto che, se veramente l'On. Guidi è una scelta sbagliata per il centro destra, il popolo lo dimostrerà, dandogli meno voti rispetto a quelli presi nel 2004 dal candidato sindaco Prof. Poggiani, lasciando quindi vincere la Prof. Ferranti con più agilità (non ne sarei così convinto).
A sinistra sono oramai convintissimi che l'On Antonio Guidi, in caso di sconfitta elettorale (mi auguro di no) abbandoni Chianciano, rifiutando di rimanere nel nostro paese a fare il consigliere comunale di minoranza. Lui ha più volte confermato che non sarà cosi!!!
Ma siamo sicuri che la Prof. Ferranti, in caso di sconfitta, rimanga a Chianciano a fare l'opposizione? Non è più probabile che ritorni a Sassari ad insegnare, rifiutando l'incarico di consigliere??? Mah....chi vivrà vedrà!!!
Si critica tanto l'On Rotondi ed il Sindaco di Roma Alemanno per la loro visita a Chianciano, considerata dai "compagni" inutili.
Scusate, ma la Rosy Bindi invece è utile? Viste le sue capacità e conoscenza del territorio della Valdichiana, andategli a chiedere come ha gestito l'alluvione di Sinalunga di 3 anni fa...anzi, andatelo a chiedere a chi è stato alluvionato.
Vedrete quante sorprese...

Andrea94 ha detto...

Rispondo a troppa ghianda...bhè è facile accusare gli altri o fare allusioni finte.Ho detto:Rimandiamo quel Guidi a Roma;certo...è proprio quello che penso.Si tratta di un colonizzatore politico che vuole solo piantare una bandierina nella nostra "Toscana felix".Qui c'è un rischio di speculazione,Chianciano è un boccone molto ghiotto;ma credo che i Chiancianesi quando andranno alle urne per chi votare:dovranno decidere tra una Chiancianese,donne di cultura,che con il suo programma ha espresso dei punti chiarissimi e condivisibili;oppure scegliere per l'ennesima volta un colonizzatore politico i quali scopi sono ignoti.Ma scusate vel'ha detto il motivo per il quale si è candidato??Non mi pare...la sua è una candidatura espressa per coprire una carenza di idee e di competenza dei candidati locali.Quardi troppa ghianda,io non sono entrato a gamba tesa sull'argomento anzi devo dire che l'ho fatto in modo molto pacato,come mio stile.Ho ricevuto attacchi (da alcune persone che io ho definito fasciste per i modi)
strumentali e gravi che avevano solo uno scopo:la delegittimazione dell'aversario politico,in questo caso io,un giovane,che evidentemente una parte politica non accetta.Il fatto è che si sta cercando una sorta di censura della stampa e del libero pensiero delle persone con questi attacchi offensivi e minatori.Io da parte mia ,sempre esprimendo l'idea di un libero cittadino,non voglio che la mia città finisca in mano a delle persone che ritengo in termini più che rispettosi inadeguate a ricoprire la carica di sindaco.Bhè se non hai visto molti argomenti nei miei post mi dispiace,evidentemente una parte politica ha i paraocchi e non riesce a vedere al di là del proprio naso.Io credo che solo con un dialogo costruttivo,concreto e soprattutto serio si possa costruire qualcosa di serio,magari non deridere l'avversario per la propria età,ma valutare le sue idee e i suoi propositi magari.Io politicamente sono una persona molto aperta e non mi chiudo nelle vecchie logiche di partito (apprezzo infatti alcuni punti dei post di Minniti),credo che sia sbagliato.Nella vita politica bisogna saper ascoltare e lavorare con le persone;io credo che Gabriella sia la persona più adatta,per la sua personalità forte che esce dai rigidi schemi di partito e per il suo modo "alto"di fare politica.Ringrazio Ondalunga per l'apprezzamento;anche questo mi da la forza per continuare ad impegnarmi per il mio paese.Un saluto a tutti i blogger,Andrea


Arrivando alla discussione su chi è più sovversivo, posso dire che Andrea Cappelli, che chiami in causa, è stato il primo a presentarsi utilizzando termini da comizio e altri tipo fascistelli, militaretti, rimandiamo quel Guidi da dove viene, burattino, ecc., ma senza proporre nessuna concretezza o idea (nonostante la sua giovane età). E' chiaro che se ti presenti in tal modo, entrando nella discussione a gamba tesa, poi non puoi sorprenderti delle conseguenze, siamo in un blog aperto a tutti i "collitorti", non certo al Caffè dei filosofi, col cilindro in testa...
Il tuo invito ad Andrea a continuare nel proporre i suoi argomenti è valido, il problema è che non ho visto molti argomenti nei suoi interventi.

Anonimo ha detto...

Salve Amici, ciao Luca come va ti sei offeso se ti hanno chiamato Compagno, credo di no, ora essendo del PD non hai più problemi, prima eri un Socialista scomodo, come tu dici!
I tre compagni che tu nomini sono andati nelle vostre liste, credo che ne sarete fieri, la Prof. Ferranti così potrà giovarsi dei voti della sua lista, di quella di Rifondazione Comunista, di quella di Rossi e Albanesi, sbaglio?
E' inutile ripetersi.
Siete stati BRAVI!
Quanti ex PD non votano più il loro partito ma Di Pietro e Forza Italia, quanti ex Comunisti votano Lega Nord, quanti ex Socialisti sono in altri schieramenti?
E allora?
I 3 compagni hanno fatto la loro scelta, anche noi della Lista Civica del Prof. Guidi abbiamo fatto una scelta, quella di essere del POPOLO DELLA LIBERTA',

L I B E R T A', di quelli che non hanno il paraocchi!

Luca Fè, (ex Guardiano ...) tu dici la Destra locale usa logiche di Partito, dei patti Romani,
ma Luca ... che racconti, la Ferranti ha fatto la Lista Civica per mascherarsi o credi che ci siano dei Partiti con lei?
Se non lo sai, io credo di si!
Ed i patti di Siena (Ceccuzzi, tuo stimatore di programma elettorale)barattate Siena contro Roma?

Ma lo sapete che così OFFENDETE tanti amici di Napoli, Reggio Calabria, Palermitani,
quanti lavorano onestamente qui a Chianciano, quanti hanno comprato i vostri alberghi, ricordatevelo!

A proposito di Alberghi, carissimo Luca perchè non ti sei candidato, se e come asserisci il tuo ruolo è stato e lo è tuttora fondamentale potevi portare avanti la tua candidatura di albergatore, tra l'altro mi sembra che questa categoria non ci sia nella lista della Ferranti.

Senza offesa Luca siamo amici ma era meglio se in questi anni facevi meglio il guardiano delle acque.

Ciao ONDA LUNGA, ce l'hai ancora con stì Romani eh, ti girano eh, ti volevo dire che tanti amministratori comunali conoscono il Borgo Nuovo, il Cantinone il Cassero, a me sembra però che si siano scordati del Paese,

e speriamo tra poco del Comune!

Salutami Andrea, digli di continuare così, che prendiamo più voti.
ONDA LUNGA se tante volte vince il Prof. Guidi, ti chiameremo
Onda Corta è il minimo ...

A parte gli scherzi io voglio che i miei figli possano avere un futuro nella nostra stazione termale, quale padre potrà investire i propri soldi a Chianciano se verrà amministrata come questi ultimi anni?

Ciao a tutti i Bloggers, vi aspettiamo alle ore 18.00
in P.zza Martiri Perugini!

per la Lista Civica Prof. Guidi
per la Libertà
MAX 75

Uomo Ombra ha detto...

Andrea94 oltre al vuoto di contenuti dei suoi interventi, che ricordano molto la vecchia propaganda novecentesca, forse farai parte di quelle squadre di militanti al soldo della Ferranti il cui unico "impegno per chianciano" è strappare i manifesti di "Chianciano per la Libertà", lasciando intatti gli altri.

I soliti "rispettosi" dei valori di onestà e degli altri e che condannano i comportamenti sleali, ma "fascisti" lo siete solo voi, ve ne rendete conto....o no!

spazzino bighellone ha detto...

Andrea94 ha detto: ...oppure scegliere per l'ennesima volta un colonizzatore politico i quali scopi sono ignoti.

Io preferisco quelli ignoti, piuttosto che quelli NOTI della sinistra che ha malgovernato Chianciano in questi ultimi 60 anni!

Anonimo ha detto...

1/2
Caro Luca come ti hanno cotto a puntino. Ti sei lasciato abbindolare dal tuo amico Giani. Sei veramente convinto di poter dire la tua all’interno della coalizione. Che ingenuo! Ti farai strumentalizzare da quella CASTA che tu volevi combattere. Che delusione! A proposito ho letto il capitolo di “LE MANI SULLA CITTA” di Raffaele Ascheri dedicato a Chianciano intitolato: “CHIANCIANO TERME: LA CASTA GETTA LA MASCHERA con sottocapitoli così intitolati: -La crisi Chiancianese? Portiamo i russi (tramite gli Albanesi) … - Franco Albanesi: uomo di parola …. - Giorgio Piccioni e Lino Giglioli: e vai con i romagnoli … - Licia Rossi in Cozzi Lepri: una berlusconiana doc candidata dal PD in Parlamento. A proposito di Albanesi traggo dal libro: “Pensare che circa tre anni or sono il Sindaco Bombagli e il Ccc Fabio Ceccherini avevano avuto l’ideona capace di risollevare Chianciano dalla sua ormai pluriennale crisi: russi a volontà, alberghi strapieni, fine della crisi. La Russia putniana dava un’immagine di rinnovata potenza e prestigio a livello politico ed economico (grazie alle esportazioni di petrolio e gas, si intende, perché i russi niente altro esportano). Essendo Putnin un amicone di Silvio Berlusconi, poi, il centrosinistra più berlusconiano d’Italia si sarà sentito ulteriormente garantito… Bisognava solo trovare chi facesse arrivare i russi dalla Russia a Chianciano, presupponendo che un abitante di Kazan probabilmente non sapesse 8e sappia) molto della ridente cittadina delle Val di Chiana. Ci volevano le persone giuste, insomma. E il duo Bombagli-Ceccherini, per queste cose, ha fiuto da vendere, ci potete scommettere. Ecco palesarsi all’orizzonte due fior d’imprenditori: l’albergatore Franco Albanesi di Rimini e Giorgio Piccioni, patron delle Terme di Riccione. Il primo è un simpatico romagnolo che, appena deciso di approdare a Chianciano, si comporta come il dominus della cittadina, il Redentore di Chianciano; ovviamente, in virtù del chiaro appoggio politico che il duo Bombagli-Ceccherini gli hanno garantito. Secondo alcuni è un grande millantatore, secondo altri (per esempio, per il duo) è uno che ha i contatti giusti (leggasi mercato russo e finanziatori sauditi). Quale sarà la verità? Amministratori oculati avrebbero quantomeno dovuto applicare il principio di cautela: a Chianciano si è scelta invece un’altra strada…(segue)

Anonimo ha detto...

2/2
Franco Albanesi costruisce a Chianciano Terme il Gand Hotel Admiral, quattro stelle lusso. Non robetta da niente, in pieno centro, sovrastante Piazza Italia. Dichiarazione di inizio attività, febbraio 2007, con un piccolo neo: la stessa risulta mendace! Dopo qualche mese, il Comune, nonostante il rammarico di Bombagli, non può esimersi dall’emettere un’ordinanza di chiusura dell’attività (27 ottobre 2007), Il 28 gennaio 2008 il botto: la Procura di Montepulciano ordina il sequestro del prestigioso hotel, che viene sigillato per una decina di giorni. Albanesi è furioso, minaccia fuoco e fiamme, agita lo spettro delle famiglie dei lavoratori sul lastrico. Da colpevole della dichiarazione mendace, si vorrebbe trasformare in vittima. . Poteva il Sindaco Guido Bombagli – spesso fruitore personale del suddetto hotel e dei suoi servigi, per esplicita testimonianza degli stessi dipendenti – restare insofferente al grido di dolore di cotanto imprenditore? Cero che no. Ed infatti, ecco un formidabile intervento comunale per salvare l’Admiral: con delibera di giunta del febbraio 2008, vengono rateizzati gli oneri di urbanizzazione (per un totale di circa 600mila euro) del Grand Hotel. Si crea, inutile sottolinearlo, un precedente di inaudita gravità in una realtà fatta di alberghi quasi tutti in crisi, perché aiutare uno che si è presentato alla cittadinanza con il biglietto da visita di una dichiarazione di inizio attività falsa? Solo il duo potrebbe rispondere a questo quesito. Ma, si sa, in questi frangenti il silenzio è d’oro. D’altro canto, che Albanesi, con la sua irresistibile loquela romagnola, abbia fatto colpo sulla classe dirigente locale è cosa nota: i giornali gli pubblicano ogni suo (sgrammaticato) intervento, come quando voleva farsi candidare dall’Udc per le Politiche del 2008; i politici si pavoneggiavano della sua familiarità, e lui – nelle sue memorabili lettere ai potenti della Terra di Siena – ostenta una familiarità assoluta. Straordinaria, a tal proposito, la missiva del 25 agosto 2007, indirizzata a Fabio Ceccherini: “Carissimo Presidente della Provincia, voglio esternarti tutto il mio rammarico per le vicende che mi vedono attore in questa estate chiancianese. Alla luce dei fatti che stanno accadendo in Chianciano, rivolto alle aziende che rappresento ed in particolar modo indirizzati alla mia persona, mio malgrado, mi vedo costretto ad interrompere ogni iniziativa rivolta alla sviluppo della cittadina… credo che l’imprenditoria locale nonsia ancora pronta a quel salto di qualità che avevamo insieme intravisto per il rilancio della cittadina termale”. Albanesi non si sente compreso dai colleghi, forse Ceccherini gliela aveva decritta più facile, la situazione locale.”
Oggi Albanesi è capolista di una lista civica civetta, messa in piedi e sorretta da una combine fatta con il PD. Ecco dove e come la CASTA si ricompatta!!!!

valtubo ha detto...

Vi giro mail da Collettivo Fabrica:

Salve, scriviamo per poter inoltrare il contenuto di questa
nostra mail chiarificatrice all'interno del Vostro
blog.Sappiamo che è una piattorfma molto seguita,
soprattutto da chi come noi ha a cuore Chianciano, le sue
problematiche e le sue peculiarità.

Data l'importanza di questa nostra comunicazione vi
scriviamo affinchè possa esserne pubblicato il contenuto,
non conserviamo ovviamente l'anonimato ed è per questo che
ve lo giriamo alla mail.
Confidiamo nel fatto che possiate soddisfare questa nostra
richiesta.
Grazie mille per la disponibilità
IL COLLETTIVO FABRICA

IL COLLETTIVO FABRICA.PER DOVERE DI CRONACA

A seguito di alcuni commenti, telefonate e voci arrivateci,
approfittiamo di questo spazio per chiarire in maniera netta
e inequivocabile la nostra posizione.
Non per giustificarci, sia chiaro, ma semplicemente per fare
in modo che non vengano fatte affermazioni che manchino di
rispetto a noi come persone, e come membri di
un'associazione che lavora nel suo piccolo per il bene di
Chianciano.

Negli ultimi giorni sono venuti fuori commenti poco
gradevoli, o per meglio dire non veritieri, riguardo alla
reazione che "avremmo" avuto dopo alcuni incontri ai quali
è stata richiesta la nostra presenza e riguardo un nostro
FANTOMATICO schieramento pilitico.
Ci sembra d'altre parte assurdo dover chiarire qui o in
altre piattaforme la nostra posizione o l'oggetto di
incontri del tutto normali per andamento e contenuti, ma se
non farlo significa prendersi offese o essere oggetto di
assurde falsità, allora eccoci qua.

Abbiamo ricevuto inviti dai candidati a sindaco della nostra
città e quindi, per rispetto alle persone che hanno
presentato l'invito, e soprattutto per rispetto alla NOSTRA
città e alla funzione che svolgiamo all'interno della
stessa, abbiamo sempre accettato volentieri il confronto,
ponendo l'attenzione su quelle che sono le necessità e i
problemi delle associazioni a Chianciano, per migliorare e
rendere ancor più fruttuoso il grande lavoro che queste
svolgono con immenso impegno e abnegazione.
Nessuno è rimasto ammaliato (cit.), stregato (cit.),
affascinato (cit.) da uno piuttosto che da un altro.
Il Collettivo non si è mai schierato da una parte,
piuttosto che da un'altra.
Ci pare comunque ovvio che chi mette in giro certe voci non
era presente agli incontri e queste dichiarazioni sono solo
frutto di basse insinuazioni senza alcuna cognizione di
causa.

Il Collettivo Fabrica infatti non ha mai espresso e non
esprimerà mai un parere, un' opinione, un orientamento
politico tanto meno in campagna elettorale, perchè non
vuole schierarsi e perchè così dice il nostro statuto:

Art. 2 " Il Collettivo Fabrica è una realtà che NON
aderisce ad alcun partito o sindacato; è LIBERA e non
ammette discriminazioni , razziali, religiose, sessuali,
sociali o politiche."

Tutto questo deve essere chiaro:noi non ci schieriamo e
nessuno deve permettersi di cavalcare certe falsità.

Lasciamo fare le chiacchere agli altri e continuiamo a
lavorare con la mente e con il braccio per dare spazio e
voce ai giovani, dando risalto ad alcuni dei valori che
dovrebbero vedere coinvolte soprattutto le nuove
generazioni:
l'aggregazione, il confronto e la socializzazione; la
valorizzazione di ogni espressione artistica e l'impegno
sociale ed ambientale.

Come tutti aspettiamo i giorni delle elezioni per sapere chi
e come intenderà governare il nostro paese per i prossimi
5 anni.
Questa associazione, che non è solo nostra, ma è di
Chianciano offrirà sempre la sua collaborazione con il
massimo impegno e serietà, così come ha sempre fatto nei
suoi tre anni di vita.
Ci batteremo quindi, affinchè le associazioni possano
avere una maggiore e più coordinata attenzione agli occhi
delle future amministrazioni, con la matura consapevolezza
che non sono questi i primi e gli unici problemi che
affliggono Chianciano.

IL COLLETTIVO FABRICA
www.collettivofabrica.org

DAGO 56 ha detto...

Finalmente un post che supera gli stracci che stanno volando ultimamente nel blog.
Non conosco l’associazione COLLETTIVO FABBRICA, ma so riconoscere la saggezza delle parole.
Mi avete veramente meravigliato e incuriosito.
Se i nostri giovani sono così, Chianciano è ancora viva.
Grazie.

V. ha detto...

ciao a tutti,
oggi sono stato alle terme e devo dire che se avevo dei dubbi, ora sono svaniti.
Sono rimasto colpito dal modo di comunicare che avevano le persone sul palco TUTTE !!
La semplicità la trasparenza e l' amore che ha trasmensso Guidi non hanno eguali.
Se veramente disattendesse quelle che sono le aspettative nei suoi confronti, bhè credetemi sarei disposto a prendere la tessera del PD (non esageriamo !!).
Mi è piaciuto mi è piaciuto e mi e piaciuto ancora !!!
Ha dimostrato di essere determinato e cosa non di poco conto di riportare il nostro chianciano a roma!!
Tutti ci ricordiamo i bei tempi... ed erano belli perchè c' era chi da roma zeppava. su la gente..
da quando le zeppe da roma sono finite è cominciato il lento ed inesorabile nostro declino. Ora che c' chi è disposto a riallacciare questi rapporti che indiscutibilmente saranno a favore di tutti, che facciamo gli sbattiamo la porta in faccia??
L' assessore venuto da roma mi sembra abbia accennato alla possibilità di un' eventuale coinvolgimento con i dipendenti comunali romani per portarli quì da noi (25000 persone). se consideriamo che in famiglia minimo sono 2 diventano 50000 se riuscissimo a portarne solo il 10%sarebbero a chiocco 5000 persone.
Se siamo bravi a mantenerci queste 5000 persone visto che stanno a 1 h e 30 da noi ci stà che magari tornino una seconda volta nell' arco dell' anno.
Scusate il mio 2+2 fa 4 ma questa operazione non mi sembra fantascienza, anzi credo che sia fattibilissima.
La disponibilità che ha dato Rotondi, mi è sembrata una cosa quasi irreale. Invece ora queste sono realta!! E scusate se è poco come inizio non credo che si possa chiedere di +.

Ora voler delegittimare questa realtà da parte degli avversari credo ci voglia veramente una bella faccia tosta...
Personalmente credo che alla lista guidi non ci sia alternativa.
O meglio non c' è confronto e mi auguro che tutte le persone riescano ad incamenrare l' entusiasmo che guidi diffonde.
Una cosa a guidi però la dico io fiducia te la dò, ma non mi fregare !!! perchè il sottoscritto non farà come usa quì che per 60 anni anche se le cose vanno male il voto al partito si dà uguale basta non creare l' alternanza. Se mi freghi io ti organizzo un corteo che ti segue fino a roma ... comunque sono sicuro che non ci sarà bisogno !!

Il treno del rinnovamento finalmente è arrivato, ora stà a noi SALIRCI e come sostengo da sempre dobbiamo
SAPER MANTENERE LA CLIENTELA CHE ARRIVERA' IN FUTURO perchè il DIFFICILE NON E' PORTARLA....
Vai Guidi ...

Anonimo ha detto...

io non sò come si fà a fassi abbindolare così....., chevenga pure Guidi, tanto ognuno ha quello che si merita!

V. ha detto...

oh !
Voi vi siete fatti abbindolare per 60 anni, e se non ci fosse stato il BLOG prima e Guidi dopo eravate pronti per altri 60 anni,
permettete che ora tocca a noi... almeno per 5. poi se non va bene (come già espresso)... pronti si cambia e si ritorna alla vecchia zuppa,
no ???

ciao ciao

a presto !!

Roberto ha detto...

Ciao, sono Roberto Cherubini.
Inserisco un po' di risposte domande dirette a me inserite su questo blog.
Scusate se non sono stato tempestivo.

Ho visto che sono state riportate mie dichiarazioni sull'opportunità della costruzione del casinò, o casa da gioco. Onestamnete non ricordo di aver espresso pareri, ma magari mi sbaglio, quindi lo esprimo per chiarezza ora:

Personalmente non ho problemi ne che il casinò ci sia ne che non ci sia. Quindi non sarò certo io ad oppormi. Non rientra nelle mie priorità. Unica cosa che chiederei è che l'edificio venga realizato utilizzando una delle costruzioni esistenti, senza andare a costruire nuove strutture quando ce ne sono tante da recuperare. Altra cosa interessante sarebbe l'istituzione della bacchettata nelle mani a chi si lamenta che ci ha perso i soldi, ma questa è un'altra storia!

Per quanto riguarda il Cantinone io ho firmato la petizione e ricevuto la risposta ricordata da Nino Tubino. La mia opinione è assolutamnete in linea con quella espressa a suo tempo da me e da Legambiente con alcuni post, ancora leggibili, sul centro storico. Non so quali possano essere gli spazi di manovra adesso per rivedere la realizzazione. Il rischio è che se rivedi il progetto e la realizzazione, può provocare l'effetto di proteste e polemiche da parte di altri cittadini. Quindi l'intervento deve essere il più condiviso possibile.
Il punto cruciale è che secondo me è il metodo di scelta delle priorità che va cambiato.
A mio avviso la direzione da prendere è leggibile su questo link:
http://www.comune.grottammare.ap.it/modules.php?name=News&file=article&sid=160

In sostanza chi amministra lascia potere ai cittadini. In soldoni, se fosse stata fatta un'assemblea con i cittadini del centro storico e fosse stata decisa ad alzata di mano la priorità di parcheggio e poi il tipo di realizzazione nessuna polemica sarebbe stata possibile, oltre a rispondere più direttamente alle volontà delle persone.

Non c'è più molto da inventare, ma molto da copiare.

Nei prossimi giorni cerco di rispondere anche ad altre questioni.
Un saluto a tutti.

Ghost(o) ha detto...

Mi sarei aspettato un Paolo Piccinelli diverso.
Trovo strana questa tua conversione così repentina, questo tuo abbracciare così acriticamente e totalmente la tua "nuova fede", questa tuo astio verso la parte politica (quella del Reality citata nel fondo della tua testata)che ti ha portato in consiglio comunale.
Rilevo solo che cinque anni fa ti sei schierato (ed espresso) in modo diverso, pretendendo ovviamente allora altrettanta credibilità e spendendoti con altrettanta passione, ma forse con modi e toni migliori.
Oggi hai cambiato idea, e ciò è rispettabile. Sui motivi che ti hanno portato a creare un gruppo autonomo e allontanarti dal centro destra tra l'altro in parte concordo.
Diverso è il discorso della tua credibilità.
La credibilità, la tua come la mia come quella di ciascuno di noi, si conquista, non si pretende.
Per essere credibili innanzitutto bisogna essere chiari, in primis come giornalista, poi come politico, o amministratore nell'interesse esclusivo del paese che dir si voglia.
Per esempio cominciando col chiarire quella strana storia che circola da tempo nel paese sul sostegno dato dal PD (firme + candidati) alla lista Rossi/Albanesi, quella che ha pagato la famosa copia gratis del tuo giornale.
Lo chiedo innanzitutto al giornalista, ma anche al politico e alla persona.
Perché di persone schierate dalla tua parte (attuale) qui sul blog ne sono girate e girano (direi almeno quattro/cinquecento), ma nessuna di loro è stata in grado di fornirmi elementi in merito.
Ma che dico elementi, neanche una semplice opinione!
Capisci Paolo? Se tra centinaia di persone liberamente pensanti nessuna è stata in grado di esprimersi sul merito la faccenda deve per forza essere ben grossa!
Cosa ci vuole a fare una semplice smentita, qui o sul tuo giornale?
Due righe, che so...
"sono solo voci false e tendenziose messe su ad arte da una destra fascista e che mira solo a tirar su l'audience del reality"
oppure
"l'operazione c'è stata, ed è legittima per questo motivo e per questo etc."
E dai! Dicci qualcosa! Questa roba farebbe "notizia" e probabilmente venderesti un sacco di copie pagate dai lettori.
Certo, un euro per volta, ma soldi veri...

Anonimo ha detto...

Ho letto “La Settimana”, giusto perchè regalata, e sinceramente sono rimasto allibito dai ragionamenti di Piccinelli che nel suo “punto di vista” fa una serie di discorsi supponenti e offensivi, guarda caso solo verso le liste di Rifondazione e di Antonio Guidi (d'altra parte questo giornaletto è edito da un candidato PD e pagato dal candidato Rossi, che infatti lo fa distribuire ai chiancianesi).
A parte l'ironia da quattro soldi sui reality, sul petrolio al Sillene e l'Isola dei Famosi (a proposito, ti ci vedrei bene caro Paolo), è poi solo una serie di giudizi da “puzza sotto il naso”, arroganti, verso persone che hanno avuto il coraggio di prendere posizione su un'operazione sbagliata (parcheggio Borgonuovo) e non di giustificare tutto, saltando da una parte politica all'altra...
Un giornalismo di bassa lega, offensivo anche verso le signore che erano presenti e verso Athos Poggiani, tirato in ballo su vicende personali di 5 anni fa con la speranza di commuovere la gente. (Pensa bene da chi è stato veramente abbandonato e anche ai valori morali che ha insegnato ai giovani, visto che lo hai scritto). Nonostante tutto, Athos Poggiani non avrebbe mai pensato di fare un salto di campo politico opportunistico, illudendo tante persone, solo per ambizioni e visibilità. Forse, al tempo delle medie, alle sue lezioni non lo avrai ascoltato bene.

P.S. Oltre alle persone presenti sulla foto, dietro l'obiettivo, c'erano tante altre persone che hanno incoraggiato Guidi e la sua azione, nonostante la gente lo avesse saputo praticamente sul momento e fossero state le 11.30 di un giorno feriale. Pubblica semmai anche qualche foto delle vostre riunioni carbonare, chissà che pienone (fatti raccontare bene come sono andate le cose dai tuoi inviati).

spazzino bighellone ha detto...

Ahahahahahah, caro Piccinelli, stamani mi hai fatto morire dalle risate!!!
Sei un vero comico...hai mai pensato a candidarti x Zelig???
Tu dai del ridicolo all'On. Antonio Guidi per aver preso posizione sullo scempio del cantinone?
Ma senti da che pulpito!!!
Il bue che dice cornuto all'asino...ahahahahah.
Parla proprio la persona che sta prendendo del ridicolo e VOLTAGIUBBE da tutto Chianciano (sia dai tuoi ex amici che da i tuoi attuali compagni).
Prima di sparare sentenze e stupidi umorismi da "circo Orfei" (nel ruolo del pagliaccio) fatti un'analisi della coscenza.
Alla prossima...

panda argentato ha detto...

Da "Il Cittadino" ho letto questo articolo al link http://www.ilcittadinoonline.it/index.php?id=13325, secondo il quale addirittura il Ministro dell'Economia Tremorti si sarebbe scomodato per intervenire nella campagna elettorale a Chianciano. Non voglio discutere il motivo per il quale sia intervenuto, che potrebbe essere anche giusto, ma vorrei capire che interesse c'è dietro Chianciano per scomodare una tale autorità avendo lui per primo ben altri problemi da risolvere.


http://www.meetup.com/IPiratidiChianciano/it/

Anonimo ha detto...

Piccinelli, solo te potevi pensare che la protesta di Guidi per il parcheggio del Cantinone, avesse potuto avere risonanza nazionale ed inoltre la notizia sui giornali locali è uscita la mattina stessa, quindi che c'entra con i contatti e le conoscenze di Guidi.
Abbi un po' più di rispetto degli abitanti del centro storico.
Dici che le macchine con i lampeggianti non hanno mai suscitato una grande fiducia a Chianciano, se è per questo anche i suv e le porsche.

Anonimo ha detto...

X Panda Argentato, magari ci fossero grossi interessi su Chianciano, sarebbe un bene per tutti no?
O vogliamo continuare a fare il dormitorio per i gruppi a 10 euro.

ambaradà ha detto...

Magari nei prossimi giorni se trovo un po’ di tempo voglio tornà a dire qualcosa sui programmi e sulla campagna elettorale, oggi visto che mi sembra di essere in buona compagnia invece voglio dì un paio di cose sulla gestione della comunicazione interna alla lista della Prof.ssa Ferranti.
Io qualche dubbio sulle capacità, anche dialettiche e comunicative, di molti componenti della lista già ce l’avevo e quindi mi posso anche dà una ragione di tutto questo assordante silenzio, ma almeno quando si decide di comunicà qualcosa, facciamola fa a chi c’ha i contenuti e i modi.
Stamani, va bene che è il suo giornale e va meno bene che mi arrivi a casa pagato dal Rossi suo concorrente (?), ma che sia dallo stesso Piccinelli usato per dire quello che dice, e come lo dice, è una cosa assurda! Non posso che essere in linea con quanto dice ghost(o) e qualche anonimo dietro a lui! E poi, l’intervento di Cherubini! Mi può sta anche bene la schiettezza e la simpatia, ma da un candidato, di destra, centro o sinistra che sia, io mi aspetto un'altra impostazione.
Allora dico, ma c’è qualcuno che tira le fila della campagna elettorale dentro il PD o la Prof.ssa è lasciata da sola e mandata allo sbaraglio? Ma il sig. Rossi Marco ed il sig. Giani, tanto per dire i nomi di quelli che avrebbero più esperienza, lasciano comunicare gli altri ed in questo modo? Secondo me vuol dire fare karakiri! Comunque se va bene a voi, avanti così…

moralizzatore ha detto...

Ho una curiosità: La Banca Monte dei Paschi di Siena è al corrente delle allusioni pubbliche fatte da alcuni esponenti del PD, sul fatto che se dovesse vincere l'On. Antonio Guidi con la sua lista civica di centro destra, la Banca MPS potrebbe bloccare in futuro i contributi ed i finanziamenti in favore di Chianciano Terme?
Io mi auguro, che presto arrivi una smentita a tal proposito da parte di qualcuno della banca MPS, altrimenti con questa barzelletta rischiano di perderci la faccia e molti clienti.

claudio ha detto...

Prendo spunto da quanto scritto dal blogger “ghosto” che si aspettava un Piccinelli diverso, io invece a dire il vero non mi aspettavo un Piccinelli nella lista del PD! Anche perché se la conversione politica dello stesso era legittimo che ci potesse anche essere, fatta così proprio non ha senso. Tanto vale che all’ultimo consiglio comunale se c’è qualche assente della maggioranza, gli freghi subito la sedia! Battute a parte, il problema è proprio la credibilità, ma non del Sig. Piccinelli, ma di quella che fa perdere a tutto il suo attuale gruppo!
E poi, oggi sul suo giornale scrive un articolo per qualcuno ai limiti dell’offensivo, ma soprattutto di una bassezza politica….Ed il bello è che lo fa in riferimento proprio al parcheggio del Borgonuovo scordandosi quello che scriveva sulle stesse pagine solo qualche mese fa, e che non provi minimamente a negare, perché io quelle copie ce l’ho ancora!
Anche se non credo che il parcheggio del Cantinone o Borgonuovo sia il principale problema che affligge Chianciano, vorrei sapere ORA che ne pensa! Vediamo se in lui esiste un po’ di coerenza, e se così fosse chissà che non gli serva per recuperare un po’ di credibilità!


P.S. x Ambaradà: Bravo! Mi hai tolto le parole di bocca! Condivido in toto il tuo intervento!

spazzino bighellone ha detto...

Tanto x gradire, avrei un'altra domandina x il Sig. Piccinelli.

Pochi giorni prima della pubblicazione delle liste elettorali eri onnipresente qui sul blog, tra noi "modesti cittadini" a sbandierare tutti i tuoi progetti per il rilancio del nostro paese:

- Spostare all’interno dello Stabilimento Sillene, le Sensoriali (dal parco delle Terme), la medicina sportiva e le altre visite ed analisi dedicate ad un utente più giovane (dalla direzione sanitaria).

- Alle sensoriali, quindi all’interno del parco Acqua Santa, andrebbero spostate le attività di fangoterapie, dedicate alle persone più anziane, e il ballo del pomeriggio (dal parco Fucoli) dove già c’è lo spazio di fronte al salone Nervi.

- Alla direzione sanitaria, porteremmo ogni tipo di visita specialistica che adesso si trova al Sillene, così da creare una struttura più completa e migliorando l’accessibilità per persone che non sempre hanno mezzi propri per spostarsi fino alle Piane.

- Il parco Fucoli, a quel punto dovrà essere dedicato allo sport agli spettacoli, alle manifestazioni, ai concerti ecc.

Questo era il grande progetto che il Sig. Piccinelli, un po di tempo fa aveva in mente.

Ora io gli chiedo (anche se tanto non risponde) questo progetto, verrà portato avanti, oppure hai già ricambiato nuovamente idea?

Alla prossima...

spazzino bighellone ha detto...

Ah, dimenticavo, ce n'ho una anche x Valtubo!!!

Hai proposto un sondaggio chiedendo di votare il "Valtubo's Best Blogger Awards"

....e ti sei dimenticato di me???

Forse non merito di entrare nella top 20???

V. ha detto...

Ciao a tutti,
panda argentato, sai anche io mi sono posto tante volte la tua domanda?
e credo ieri di aver capito la risposta da rotondi...in fondo è semplice, la toscana è sempre stata un feudo rosso, probabilmente si cerca di interrompere questa egemonia dando almeno un po di alternanza, cosa ad oggi impossibile !! Dimostrando serenamente quello che sono, ed il grado di degrado che sono riusciti a regalare alla gente da loro governata l’ esempi di roma sembrava rispecchiare il nostro, agevolando solo i pesci grossi loro, ed impoverendo tutte le risorse locali.
Sicuramente Guidi sparerà tutte le sue cartucce romane ne sono sicuro e fa bene, e, allora non cerchiamo forzatamente il lato negativo della cosa, cavolo ma una possibilità del genere credo sarebbe ambita da tante cittadine italiane...
Il famoso boccone da ghiotti ( o interesse) citato per primo dal sottoscritto, farei presente che se lo sono cuccato i presenti amministratori……
Qualcuno mi fa il conto dei milioni di euro spesi per le terme sensoriali, bruco, piscine, e in ultimo mega parcheggio del cantinone????
( dimenticavo il mega progetto fatto dal sig. BODEGA, Per piazza Italia e viale roma?)...........
del resto tutte queste strutture si possono identificare come la sella e non il cavallo che corre e deve vincere la difficile corsa della riqualificazione di chianciano in italia e magari non solo!!!

Il discorso magari è un' altro, se vincono li aspettiamo durante i 5 anni per vedere se le parole saranno seguite dai fatti concreti.

Processare tutti prima del tempo è sicuramente un errore madornale, quello che non si può accettare comunque è che i giudici siano quella ciurma di persone messe li dal sistema LORO, votati da cittadini in buona fede , della SERIE CHI è SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA.....

Riguardo al piccinelletto,, ma vale veramente la pena sprecare tutto questo spazio per lui?
BHA.... io andrei oltre....

Ciao alla prox.

Anonimo ha detto...

Ciao spazzino,

fai sentire di + la tua scopa!!!!!
AHAHAHAHAha.....

del resto scopa nuova scopa bene !!no??

Dai ti si dà il tapiro bighellone....

SICURAMENTE SI !!!!!!!

ti va???

la destra ha detto...

perfettamente d'accordo con V.
evitiamo di perdere tanto tempo a parlare di quel voltagiubba del picci, non cadiamo nel tranello di sviare l'interesse dai programmi e progetti della Lista Guidi..... Facciamoci furbi..... sono alla frutta, sanno che il nostro è un programma vincente e realizzabile e cercano di farci perdere tempo in polemicucce, magari sperando che si scivoli su qualche buccia di banana....

Adolfo Minniti

Lista CHIANCIANO PER LA LIBERTA' - Antonio GUIDI SINDACO

Anonimo ha detto...

Ambaradà sei stato bravissimo.
Una cosa è certa, la lista Ferranti, le elezioni della comunicazione e delle idee, le ha già perse alla grande.
Se il livello è quello espresso dal silenzio generale, da Cherubini, da Piccinelli, e se a difendere tutti ci deve pensare una voce bianca che organizza la claque su facebook, allora vuol dire che l'effetto Veltroni è arrivato tragicamente anche qui.

DAGO 56 ha detto...

Invito tutti i bloggher a votare per ONDALUNGA e GOST(O) che per me sono stati e ancora rimangono quelli che tengono alto il vero spirito del blog e a GOST(O) rivolgo un pensiero solo per completare il suo ragionamento.
Si capisce che la nascita della lista di Rossi Augusto e l’inserimento di Paolo Piccinelli nella lista Ferranti non ti sono piaciuti e giustamente ne dai atto e rilievo nei tuoi post.
Tutto giusto.
Ma non credi che ti focalizzi troppo sugli effetti e non sulle cause?
Perché uno stimato consigliere che ha lavorato più di tutti in consiglio comunale per il centrodestra, oggi forma una lista propria, andando a danneggiare la lista principale che rappresenta la sua provenienza politica e addirittura l’altro consigliere si candida nella lista avversaria?
Non mi risulta che nessuno gli abbia puntato una pistola alla testa ed è stata una loro libera scelta, ma perché l’anno fatta? Posso capire che impazzisca un consigliere ma addirittura due.
Forse il Rossi nella formazione della lista è stato aiutato ma mi ricorda un detto che spesso ricorre nei post di Luca, “ognuno fa il pane con la farina che ha” e chi la data questa farina ai compagni cattivi.
Non pensi GOST(O) che la causa di tutto questo si debba trovare primariamente dentro la stessa casa da cui il Rossi e Piccinelli sono usciti (o buttati fuori se preferisci) e non dagli amici di avventura che hanno trovato in strada.
E ribaltando la questione non credi che a molti del centrodestra abbia fatto piacere che i comunisti (quelli veri) abbiano creato una lista propria, andando a togliere i voti al centrosinistra.
Quando il dito indica la luna, lo sciocco guarda il dito, ma noi questi saremmo se continuiamo a guardare gli effetti e non le cause.
La scelta del Piccinelli comporta comunque una valenza in più, ovvero che è stata una fortuna per la lista Ferranti e vedrò, abusando della Tua pazienza, di spiegarti questa affermazione con dei semplici esempi.
Immaginando due forze contrapposte che non sentono e non vedono minimamente le ragioni dell’altro, sempre autocelebrative e che respingono le idee dell’altro a prescindere, come quelle di un nemico da distruggere invece che da ascoltare e di cui prendere le ragioni valide, in quanto queste non hanno un colore politico ma se giuste sono lo sono per tutti.
Ebbene, se le ragioni dell’altro, il suo modo di pensare che ha una provenienza diversa e quindi una esperienza diversa, entrano a forza in quel contesto che si pensava chiuso in vecchie logiche di sinistra di una volta, è un bene o un male per Chianciano?
Un centrosinistra che accetta nelle sue file uno come Paolo Piccinelli ti sembra autocelebrativo o un laboratorio di nuove esperienze?
Se le esperienze della destra, il suo diverso modo di vedere, diventano il tuo compagno di strada, forse è un male per chi ha perso quelle persone e non per chi le ha trovate.
Il tempo e le urne ci diranno se il centrodestra non meritava il Rossi e il Piccinelli o viceversa.
Per farti ancora un esempio di come vedo e di come credo dovrebbe essere la politica locale, ti faccio un ultimo esempio.
Due giorni fa stavo uscendo dal parcheggio di piazza Italia e ho intravisto un mio carissimo amico che attualmente fa parte della lista Guidi e io so che ha sempre votato a sinistra, mi sono fermato, sono sceso e gli sono andato incontro, ci siamo salutati come sempre e anche se gli ho fatto notare che voterò per la Ferranti gli ho fatto i miei personali complimenti.
Ha cercato di darmi delle spiegazioni che io ho troncato subito in quanto non doveva darmele perché assolutamente non dovute, ho accettato subito la sua scelta, senza se e senza ma, perché è prima di tutto un amico e dare a me delle spiegazioni avrebbe offeso il coraggio della sua scelta e la nostra amicizia.
Magari si rispettasse così anche chi ha fatto scelte contrarie ma capisco che non tutti abbiamo lo stesso metro di misura.

Un saluto ai veri bloggher.

Anonimo ha detto...

Carissimo Dago, hai perfettamente ragione: solo gli stolti non cambiano mai idea. La mia domanda è questa: ma l'amico di cui parli è attualmente in Consiglio Comunale con i voti del Centro Destra? Ha provato per 4 anni (sua stessa ammissione) a comporre una lista civica? Si è candidato con l'attuale maggioranza, cioè con quelli che gli stanno seduti contro in Consiglio? Scrive nel blog di essere un elettore di destra, benchè candidato col PD? Vende le pagine del suo giornaletto a un altro candidato ancora oltre il Pd ed il PDL? Credo di no. A fare queste cose è capace uno solo. E non è il tuo amico.

bocca della verità ha detto...

Ancora ieri sera la Ferranti all'Hotel Ricci all'incontro con il quartiere di Via Di Vittorio, imbevuta dalle parole che certamente gli avrà scritto il Presidente delle Terme Norrito, cercava di illustrare alle poche persone intervenute che i lavori alle Piscine Termali saranno terminati in due mesi!!!!
Affidando i lavori ad imprese locali.
Ma la professoressa non sa
che la situazione non è così semplice: i lavori sono stati condotti malamente e prima di poter riprendere i lavori i progettisti dovranno rivedere i progetti ormai con prezzi datati al 2005.
Dopodichè saranno ancora fermi perchè si sta parlando del 1° stralcio...
Poi ci dovrà essere il 2° stralcio che è la realizzazione del bar ristorante... Poi il 3° stralcio che è la realizzazione del parcheggio non ancora finanziato... Poi la realizzazione del collegamento stradale con Via Ugo Foscolo, che razionalmente è il collegamento peggiore che poteva essere fatto considerato la larghezza minima di tale strada.
La politica degli annunci di questa classe politica è veramente incredibile!!! Ancora pensano che le persone che li sta ad ascoltare siano un branco di pecoroni al pascolo....
La gente di Chianciano non può più sopportare tali bugie....
Farebbero meglio a dire che le Piscine saranno pronte nel 2015!!!

Anonimo ha detto...

Caro Dago56 te puoi anche continuà a difende Augusto Rossi, per il quale sai o saprai meglio di noi che molti del PD lo hanno aiutato a cercà le firme per fa la sua lista, e anche il tuo centrosinistra, ma non ci venì di certo a di che questo sia un laboratorio di nuove esperienze perché tra le sue fila ha i vari Piccinelli, Ciacci, Frizzi, Giglioni, Tistarelli e Angiolini, perché non siamo nati ieri….fortunatamente! Ormai i nostri polli li conosciamo!

Anonimo ha detto...

Guarda che c'ero anch'io al Ricci l'altra sera. Bocca della verità ? Quale ? Solo la tua.
Ad una domanda sulle Piscine la Ferranti ha illustrato a che punto sta la situazione ed ha detto del possibile intervento di imprese locali, non ha parlato di fine dei lavori! Ma tanto su sto blog ormai quasi tutte bugie, non è un bel modo di far politica ed i partecipanti sono sempre meno. Il lettore lo capisce. La Ferranti ha un altro stile di far politica. Più la criticate dicendo bugie che sono facili da scoprire e più aumenta il consenso della gente anche di quella della destra sana e onesta. Per questo vincerà le elezioni

un vecchio ha detto...

le bugie di chianciano, non sono peggio di quelle di roma e dei toni esasperati e offensivi della campagna di antonio guidi.

le parole di guidi ascoltate a tele idea sono indecenti. se avevo qualche incertezza se votare o meno, adesso non ne ho piu'.

abbassate i toni.

Andrea94 ha detto...

Un saluto a tutti voi blogger;approfitto per ricordare l'aperitivo di oggi pomeriggio, domenica 24 maggio,alle ore 18.30organizzato dai giovani a sostegno della prof.ssa Ferranti.Suoneranno il gruppo dei Gatta ci cover che faranno da contorno ad una serata all'insegna del confronto serio del quale noi giovani saremo i protagonisti.L'evento si terrà presso i giardini pubblici di Chianciano Terme.Io ci sarò,Andrea.

bocca della verità ha detto...

Caro anonimo del 24 maggio 2009 ore 8.55,
ti faccio presente che i miei commenti non sono frutto di fantasie ma di semplici analisi dei fatti reali però raccontati in modo distorto dalla CASTA di Chianciano - vedi articolo di Norrito pubblicato nel Corriere di Siena del 5 febbraio 2009 – ed alle varie dichiarazioni pubbliche del Bombagli. NON DICONO MAI LA VERITA’!!!!!
Io ho detto nel blog del 23 febbraio 2009 alle ore 23.25 al punto 3:
“opere eseguite dalle Terme: considerando che la proprietà della TERME IMMOBILIARE è composta per il 57% dalla Regione Toscana, dal 27% dal Comune di Chianciano e per il 16% dalla FISES, si deve dedurre che, pur non avendo la maggioranza, il Comune di Chianciano dirige di fatto gli investimenti patrimoniali. Ed allora cominciamo dalle Piscine Sillene. Qui occorre ricordare le grandi spese fatte per il progetto delle piscine dai professionisti locali Casucci-Feri, i quali furono cacciati via per presunti errori progettuali, ma che tuttora sono in causa per il risarcimento dell’onorario professionali e che con molta probabilità vinceranno (ma a pagare sono sempre i cittadini di Chianciano? Ma pagheranno mai gli amministratori che sbagliano?) e poi fatti riprogettare ad un architetto di Firenze che ha rivoluzionato tutto il progetto portando le piscine da una estremità all’altra, demolendo gran parte delle strutture in cemento armato già realizzate con enormi costi aggiuntivi (ma a pagare sono sempre i cittadini di Chianciano? Ma pagheranno mai gli amministratori che sbagliano?). Ma la beffa non è finita! L’intervento è fermo al primo stralcio. I lavori come affermato dal presidente Norrito sul Corriere di Siena del 5 febbraio sono stati eseguiti all’85% del primo stralcio. Non si sa quando potrà essere eseguito il rimanente 15%, dal momento che il cantiere dovrà essere ripreso in mano dopo che il Tribunale lo avrà concesso dopo aver eseguito l’accertamento tecnico preventivo ex art.696 (parole di Norrito). Ma vi ricordate che le Terme ha in corso un altro accertamento tecnico nel Parco dei Fucoli a seguito del contenzioso con la CAT? Vi ricordate che nell’angolo in basso a destra dei Fucoli c’è ancora un parte recintata e abbandonata con materiale a terra? Il caso risale al 2002. Avete capito bene sono 7 (SETTE) anni che quella situazione è in causa presso il Tribunale di Montepulciano.
Quali tempi prospetta il presidente Norrito nel suo articolo? qualche mese. Poi aggiunge che sono in fase avanzate le procedure per il secondo stralcio finanziato con 2 milioni di euro e che la Regione Toscana ha avviato le procedure per la concessione di un ulteriore contributo per le opere complementari. Ma quando avranno termine le procedure del 2° stralcio ci saranno da fare i lavori. E basterà il contributo della Regione per coprite tutte le spese? e ci vorranno altri finanziamento a carico del Comune che dovrà vendere un’altra Farmacia?
A quando la chiarezza su tale intervento? Quanti anni ancora?”
A QUESTE DOMANDE NESSUNO DELLA CASTA HA VOLUTO DARE UNA RISPOSTA CONCRETA!!!!! SONO PASSATI ALTRI 3 MESI!!!! NESSUNO HA MAI PRECISATO QUALE SARÀ LA SPESA COMPLESSIVA, NE’ QUANTI STRALCI SONO PREVISTI!!!!
Adesso mi rivolgo a Luca Fe’, che ha deciso di allearsi, come detto da lui stesso come singola persona e non come Guardiani delle acque, con la lista Ferranti, dopo averla criticata apertamente e dichiarato in vari blog perché era l’espressione della continuità della vecchia politica .
Adesso come farai, Luca, … quando dovrai prendere le difese di questa lista che è la CONTINUITA’ DICHIARATA della precedente amministrazione ovvero della CASTA, che invece come GUARDIANI DELLE ACQUE hai ampiamente criticato???? Sarai capace di applaudire l’operato dell’amministrazione come Luca Fè ed al contrario di criticarla come GUARDIANI DELLE ACQUE??????
Oppure si deve credere che hai voluto nascondere dietro la facciata di tale schieramento il doppio frontismo che è già insito nel tuo DNA????

Andrea94 ha detto...

Mi sono affacciato alle terme ieri a sentire le uscite del sig.Guidi e devo dire che sono rimasto colpito.Parlava di primarie,di trucchi politici,di consultazioni eterne.Ma io dico, sig.Guidi lei sa qualcosa di primarie??Sa qualcosa di consultazioni??Il suo partito ha mai provato ad aprirsi alla gente oppure è rimasto chiuso nelle stanze del potere? (Vada a vedere se la sua candidatura è stata scelta dal popolo o da ignoti).La cosa che più mi ha colpito è stato il suo linguaggio, e in parte lo strumentalizzare tematiche "sensibili" attribuendo ad altri cose mai dette,che a lei forse fanno comodo per guadagnarsi la simpatia della gente (che non si farà ingannare).Comunque guardi le faccio un in bocca al lupo sincero,se la gente ritiene che il suo programma sia giusto e realizzabile, è giusto che la voti,ovviamente i frutti se vedranno nel corso della sua legislatura (e saranno disastrosi).Io sostengo con convinzione e con spirito la prof.ssa Gabriella Ferranti perchè è l'unica tra i candidati che ha presentato un programma basato su idee serie,su fatti seriamente realizzabili,sulla rivalorizzazione dei rapporti inter-personali,la costruzione di un nuovo centro giovani,incentivi alle giovani coppie e ai ragazzi,con agevolazioni fiscali;riqualificazione seria e rigorosa del plesso scolastico in via dante,della scuola d'infanzia comunale; riqualificazione generale e del manto stradale di molte vie ( 2 giugno,Foscolo,Pace..ecc).Valorizzazione dello sport e dei centri sportivi,e numerosi progetti realizzabili.Vi invito a visitare il sito della Prof.ssa http://www.gabriellaferranti.it/
nel quale troverete il programma elettorale,ecco,leggetelo bene e troverete elementi di seria innovazione politica,culturale e soprattutto amministrativa,di rivalorizzazione del termalismo,sostegno alle imprese(nel nostro caso alberghiere),e soprattutto quello che mi sta più a cuore un seria opportunità per le giovani generazioni.

Andrea94 ha detto...

Adesso mi è venuta in mente una frase di J.K.Kennedy che disse:«Non chiedetevi cosa può fare il vostro paese per voi. Chiedetevi che cosa potete fare voi per il vostro paese.» Ecco io voglio lavorare in modo sereno,aiutando a costruire con il cuore e con la testa per il mio paese,anche nel caso in cui la lista della Prof.ssa Ferranti non risulti vincente,collaborando con chiunque venga eletto dando consigli seri e responsabili ed esprimendo pareri che rappresentano le giovani generazioni,che credo debbano essere valorizzate al massimo,proprio come ha fatto la prof.ssa Ferranti durante la sua campagna elettorale.Ecco,cari lettori,se invece di contestare continuamente,magari anche in modo strumentale e demagogico,iniziate a proporre in un clima sereno e rispettoso delle idee altrui (pretendendo anche il rispetto per le vostre),tutti otterremo un frutto migliore.Spero che Gabriella,una donna di spessore culturale e dotata di un alto profilo politico,trionfi alle elezioni,perchè si merita di governare il suo paese.La sostengo anche per la sua "libertà dei rigidi schemi partici",se così possiamo dire.Ricordo quando ricopriva la carica di assessore della cultura; entrò in forte contrasto con l'allora sindaco sig.Bolici.Questo mi rende sicuro della mia scelta,perchè è una donna di idee,di valori e soprattutto determinata e che ha a cuore il solo bene del proprio paese.Ecco mi soffermo sull'amministrazione Bolici;io ritengo che quella sia stata un errore del centro-sinistra poichè presentava un candidato a mio avviso "vuoto".Gli errori vanno riconosciuti,fa parte della politica e dell'etica di ogni cittadino.Io personalmente lo faccio,e spero che anche elettori di centro-destra tolgano il paraocchi e si rendano conto del pericolo verso il quale andiamo in contro.Confrontiamoci,spero vivamente che apriate gli occhi,come ha fatto il dott.Paolo Piccinelli,che ha mio avviso vi ha mandato un forte segnale.Ha capito la pericolosità di questo candidato e si è schierato giustamente,con scelta motivata nella lista impegno per Chianciano Terme.Non giudicate le persone per l'auto che guidano,ma per la coerenza e la passione con il quale esprimono le proprie convinzioni.Credo che sia migliore un Paolo Piccinelli che ha capito la minaccia rappresentate dal sig.Guidi rispetto a tanti altri "destri"(elettori di centro-destra) che chiudono gli occhi solo per ottenere la tanto desiderata egemonia.Rispetto comunque l'idea di chi non condivide le mie idee e le mie motivazioni,io continuerò a farlo e spero che tutto ciò serva ad un confronto sereno e democratico.Non attaccate Paolo perchè ha aperto gli occhi,attaccatelo magari sui contenuti,ma cercate di fare un piccolo esame di coscienza e vedere se forse qualche macchiolina nella vostra coscienza c'è.

Anonimo ha detto...

ma come fai a ricordarti la Ferranti assessore, che al tempo avevi si e no 8-10 anni?

Anonimo ha detto...

Ferranti dammi retta, ferma stò citto! Perchè più parla e più voti perdi!

P.S. x Andrea. credimi lo dico perchè ti stimo, ma avrai tempo per affermare queste cose.

Anonimo ha detto...

Ma guarda, il "pichino" del 94 si ricorda del Bolici e di Kennedy....
Invece di fare politica studia ignorante!! "che ha mio avviso" come hai scritto sopra si scrive senza H.

Luca Fe ha detto...

Alcune doverose precisazioni e risposte:
per MAX 75
Ex Guardiano? Un corno!
Ex Socialista? Un piffero!
Socialista, con orgoglio immutato, Guardiano altrettanto attento. E quanto alla definizione Compagno, come Socialista è un onore essere chiamato così, altro che offeso!
Le logiche "romane" sono quelle che hanno fatto scegliere alla Destra la candidatura di un politico in fase calante venuto da lontano invece di cercare nel territorio le capacità necessarie a formare una proposta credibile, allargandosi alla società locale e a quello che poteva offrire, quelle che hanno scacciato chi non era organico a tale progetto e non hanno saputo attrarre nuovi e produttivi lieviti.
Le logiche da colpo di teatro, per cui l'arrivo dell'ex ministro, seppure politicamente defilato, dovrebbe far pendere la bilancia a vostro favore. Io ho lavorato, dichiarandolo anche in questo blog in tempi antichi, per una grande mobilitazione delle intelligenze, ampiamente trasversale, che potesse rispondere alla crisi attuale in modo davvero innovativo. La destra locale ha preferito andare allo scontro puntando sul suo demiurgo d'importazione. Con la conseguenza che si è spezzata al suo interno, divisa in due liste, allontanata da potenziali elettori. E' una scelta. La cronaca dirà se giusta o sbagliata tatticamente. Secondo il mio punto di vista folle strategicamente, perchè non coinvolge chi alla destra non è organico ma avrebbe potuto avvicinarsi ad una lista con le caratteristiche che ti ho esposto.
E finiamola con la dietrologia dell'aiuto alla lista Rossi-Albanesi! Non so se quello che dite sia o meno vero. Ne' mi interessa aggiungo! Il fatto che Rossi si sia candidato e Albanesi lo appoggi è una faccenda interna alla destra! Sono uomini di destra!
Quanto ad Albanesi credo si sarebbe candidato, pur di apparire, anche nella Lista Pensionati Cinesi di Prato pur di avere un "balcone virtuale" al quale affacciarsi come il suo conterraneo Benito! L'Uomo ormai lo conosciamo! Ha un ansia di apparire che farebbe la Velina, minigonna e tacchi a spillo, servisse!
Ha trovato sulla sua strada un signor Rossi deluso da come le cose si erano sviluppate nel centrodestra e splat, la frittata era gia fatta! Quattro dipendenti dell'Admiral, qualche familiare di questi, e ecco fatta la lista.
Aiuto per le firme? Non so, ma che credi, che se Falcone avesse avuto problemi a trovarle i tuoi le avrebbero negate? Ma fammi il piacere!
Non mi sono candidato, per rispondere all'ultima domanda, proprio perchè nessuno potesse leggere una eventuale candidatura come un desiderio di ribalta, proprio per non confondermi con chi soffre di queste libidini.....
Sul fare meglio il Guardiano...forse era possibile, MAX75, forse avessi avuto il tuo aiuto, e quello di altri, l'avrei fatto meglio, ma sai, soli soletti com'eravamo abbiamo fatto tutto il possibile!

Luca Fe ha detto...

Seconda Puntata
Adesso per ANONIMO 22 maggio 2009
15.40
Hai letto con poca attenzione il libro del mio amico Ascheri, senno' avresti notato, come molti prima di te, che nelle informazioni
contenute nel capitolo che citi le mie conversazioni amicali con Raffaele hanno avuto un bel po' di posto...e che se alcuni degli scenari contenuti nel libro non si sono potuti realizzare è in parte importante, merito mio e dei Guardiani. Non certo della destra locale! Riconosco meriti in tal senso a una Duchini (PD),un Falcone (RC),un Biancolini, non certo a Castagnozzi, Peccatori & co.
Perciò non cerchiamo di usurpare un ruolo di opposizione mai svolto!
Io c'ero in quella battaglia, e al mio fianco non ho visto nessuno che sia adesso in lista con Guidi, tranne in parte Evandro Nannetti, guarda caso un altro socialista.
Quanto alle accuse (Bocca della Verità) di doppiofrontismo... beh ora che ci penso bene....me ne infischio!
Perchè far passare la posizione mia e dei Guardiani, su temi roventi come l'Asset della Società Terme, la riconversione dei volumi, la tutela dell'Uso Pubblico delle Acque Termali, la centralità del Termalismo nel progetto futuro di Chianciano, lo Stato di Crisi di Sistema, vale comodamente tale accusa! Perchè queste sono per me le priorità: Chianciano, CHianciano e Chianciano! Perchè è in ballo il mio lavoro, quello di mio padre, quello di mio nonno, e più importante ancora, il futuro di mio figlio.
Mi scuso con tutti voi per la lunghezza del post e vi saluto

Luca Fe

Anonimo ha detto...

Hai proprio ragione anonimo delle 14:49, Andrea parla, parla, parla, ma che ne sa che cosa è successo ai tempi del Bolici???
Il nostro amico, nasceva proprio mentre il nostro caro amato Bolici entrava in Comune x la prima volta.
Vorrei fare anche una domanda ad Andrea: pensi che chiamando la Ferranti professoressa, il Piccinelli Dott. e Guidi Sig. pensi che cambia qualcosa? Questo tuo modo di scrivere dimostra un certo senso di inferiorità, ben sapendo che la tua cara Prof. Ferranti dovrà scontrarsi con l'On. Guidi e non con uno stupido qualunque.

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti !!!

Invece di parlare sempre e commentare questo andrea94 ( che se é un ragazzino o una persona adulta a me non importa proprio niente, anche perche' si vede che é cmq una persona di poco valore tecnico) perche' non incominciamo a parlare concretamente dei sviluppi del nostro paese, quindi meno chiacchiere,meno critiche a destra e sinistra e piu' fatti cocreti, che sono quelli che interessano a tutti noi cittadini.
Ho letto il programma dell'on. Guidi e mi sembra già molto interessante, dettagliando bene cosa vuole fare subito , a medio e alungo termine cosa giusta epr impostare una nuova amministrazione.

Invece la lista della Prof. ferranti cosa vuole fare subito a medio e a lungo termine????
Dice delle piscine termali concluse tra due mesi, cosa impossibile e allora cosa lo dice a fare???
quali sono secondo lore le cose urgenti da fare nei primissimi giorni di amministrazione???

Ho letto anche una cosa molto interessante del programma della lista dell'on. Guidi, cioé togliere subito tutti i parcheggi "blu" cosa giustissima in un paese cosi in crisi...

Ragazzi questo é un paese che HA ANCHE BISOGNO di un ventata di fiducia nelle persone, negli imprenditori e quindi si deve incominciare a mettere in pratica le varie teorie che sempre vengono dette...

FORZA CHIANCIANO, CORAGGIO.....CORAGGIO.....di CAMBIAREEE !!!!!!

Andrea94 ha detto...

Anonimo del 24 Maggio:24 maggio 2009 18.48.Mi hai dato dell'ignorante per aver omesso un "H" nella fretta dello scrivere.Per la cronaca frequento il liceo scientifico bilingue (media dell'8) e se ti appigli a queste dimenticanze postandoti come anonimo sei veramente ridicolo;inizia a firmare quello che dici sennò è come se parli al vento,e al vento non si risponde.Studia ignorante lo dici a tuo fratello o magari al sig.Guidi che di Chianciano dimostra di sapere ben poco.Riguardo al Bolici,so alla perfezione tutto ciò che ha fatto,documentandomi e parlando con le persone,parlare e conoscere,cosa che voi non sapete fare,almeno da quello che dimostrate con i vostri attacchi.Sul fatto che l'on.Guidi non è uno stupido,sono d'accordo...è molto furbo,così furbo da presentarsi come liberatore e abbindolare le menti di pochi chiancianesi.Ma poi scusate liberatore di che cosa??Del giardino di casa sua a Roma?? -Ferranti ferma sto citto??Bhè...se parli tu (che non so chi sei) allora posso parlare anch'io,se il tuo proporre contenuti è postarti come anonimo,offendendo e dicendo panzane...bhè allora lei e il suo candidato Guidi siete due facce della stessa medaglia.Da parte mia va la stima a Paolo Piccinelli,una persona che è riuscita a dire basta allo scempio che sta progettando Guidi per Chianciano,Paolo è l'unico che è riuscito ad avere la forza di cambiare,di dire basta.Vai Paolo non guardarti indietro,vai avanti tranquillo e sereno e non intimorirti per pochi insultatori professionisti;la maggioranza dei chiancianesi è con te e con Gabriella.Devo dire che l'aperitivo organizzato a sostegno della prof.ssa Ferranti è stato un grande successo ed un grande orgoglio per noi giovani.Iniziate a fare politica,quella seria,se volete leggere un programma serio,non leggete quello di Guidi,che sarebbe adatto per il paese "luna".Poi scusate il problema di Chianciano è il posteggio??I posteggi sono i problemi di Chianciano??La prof.ssa ha espresso una posizione in merito,non certo in quel modo basso che insulta noi tutti cittadini;le idee si possono esporre in tutti i modi,non certo legandosi per finire su qualche pagina di giornale.Iniziate a firmare le vostre idee (anche se qualcuno...secondo me non crede in quello che scrive ma lo fa per puro opportunismo),io le firmo,e ho il coraggio di quello che sono,di quello che faccio e di quello che dico.

Anonimo ha detto...

si , ma ora và a letto che è tardi!

Anonimo ha detto...

Andrea Cappelli.
Sei bravo !!! Hai coraggio, idee,chiarezza nelle cose che dici.Sei il più forte del blog.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 255   Nuovi› Più recenti»