e-mail: valtuboblog@gmail.com

Barsport Valtubo Blog

Barsport Valtubo Blog
Barsport Valtubo Blog Vikings Rugby - Virtus Chianciano Maschile e Femmile - Saxum Chianciano ed altri sport CLICCA IL BANNER!!!

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

giovedì 30 novembre 2017

Chianciano Scontro tra Puntoeacapo ed Albergatori il Punto


Ecco i video estratti dalla trasmissione Newsroom andata in onda su NTI del 27 novembre dove, intervistato dalla conduttrice Chiara Menchicchi, esprimo la mia opinione sulla rottura tra Punroeacapo e Federalberghi Chianciano ed altro...

Dal Canale Valtubo Blog Newsroom parte 1


Dal Canale Valtubo Blog Newsroom parte 2

e due vignette sui gatti e l'Assessore Rocchi....



Saluti,


Valtubo

114 commenti:

Anonimo ha detto...

Come al solito Tubino dimostra di non averci capito nulla o di non voler riportare le cose come stanno. E la prova sta sul fatto che lo stesso Tubino anni fa è uscito dall’associazione contestando molte delle stesse cose che contesta oggi Puntoeacapo.
Ora, con il compito da che si è dato di blogger che deve attaccare sempre e comunque l’amministrazione, torna dall’altra parte della barricata. Ma un po’ di coerenza Tubino no?

Anonimo ha detto...

Ma ho saputo che le agenzie mandano i turisti negli alberghi del circondario perché a Chianciano non aprono, è vero?

Anonimo ha detto...

valerio i documenti che hai ricevuto per email pubblicali. non li tenere nel cassetto ! non aspettare primavera 2019

Anonimo ha detto...

Ma come fate a difendere ancora una a.c. simile? Babbo Natale è un fallimento, al posto delle giostre al G.Hotel cosa ci metteranno? Il Paese è ormai alle bucce della frutta. E non date come al solito la colpa a chi c'era prima, sicuramente ne hanno molta, ma i signorini di adesso sempre da li provengono. Il Bastafá ha ormai stancato anche alcuni di loro, per fortuna. Ci vuole un pò di amor proprio e soprattutto per Chianciano, dimissioni e commissariamento immediato, non fare altri danni nei prossimi due anni sarebbe già un gran successo.
Valerio, non dare retta a chi ti critica e denigra, è classico di chi non sa più che pesci prendere. Tira dritto e pubblica sti documenti.

Anonimo ha detto...


Ah dimenticavo, i documenti inviati a Valerio e dei quali si fa riferimento in un precedente messaggio, sono stati inviati anche a Barbetti ( registrazione radio effe nella quale Marchetti dice l’esatto contrario di Rocchi), interrogazione Lega Nord alla giunta regionale Toscana sulla criticità delle risorse idriche termali che vede coinvolti sia i Comuni che la Regione…). Tutti tacciono (anche Mattioli ne ha ricevuto copia), … Perché ? si dice che l’acqua sia il volano della nostra economia, ma sembra che non importi a nessuno, neppure a Federalberghi, la categoria che sta soffrendo di più.

Anonimo ha detto...

Coerenza, per me, è guardare e giudicare gli avvenimenti che si presentano con spirito critico.Prendere posizioni inamovibili è tipico del mulo e di quella faziosità che caratterizza questo paese.

Anonimo ha detto...

per anonimo 13,57
se tengono tutto nel cassetto ciò vuol dire che sono tutti Sinistri.

Anonimo ha detto...

Perché, non vi fate spiegare dagli intellettuali dell'a.c. le novità riguardanti la campagna anti gatti randagi?
Roba da schianta' da ride!

MAZZETTI STEFANO ha detto...

- se le agenzie mandano in alberghi dei dintorni non so, su babbo natale i pacchetti sono solo con pochissimi alberghi di Chianciano , il grosso , ipotizzo almeno il 75% delle presenze siano a fronte di prenotazioni dirette senza intermediazione.
io ho pochissime camere e solo 2 adatte a famiglie, e solo parzialmente perche d'inverno non potendo usare spazi verdi all'aperto, e chiusi in camera bimbi non ci stanno,serve spazi attrezzati ad oc e di inverno non li ho, per cui alle numerosissime richieste(quest'anno hanno fatto ottimo marketing e ci sono un infinità di richieste!) siamo famiglie-bambini, o altra tipologia a cui non posso offrire soluzioni perchè chiuso o non avere quel che serve al cliente, se lo fanno agenzie non so, io non sono geloso e confermo che se non posso offrire io qualcosa, rispondo con suggerimenti e un allegato con lista di colleghi e alberghi strutturati per aperture invernali e che credo abbiano migliori servizi per bambini penso cmq meglio rimangano in zona piuttosto che rispondere semplicemente "non ho disponibilità”,ed anche se non sono a Chianciano ma nei dintorni!!,.....purtroppo non essendoci "una rete" certa di strutture "certamente" aperte e con "servizi necessari", si crea in chi fa richieste confusione e malumore, perchè non riescono ad avere immediatezza di info, oltre a, se 1 sola notte probabilmente alcuni rispondono no, perché rimetterebbero soldi a accettare prenotazioni ,specie a bassissimi prezzi che non coprono costi gestione, come si trovano on line.

Anonimo ha detto...

Sono convinto che la campagna elettorale sia partita; a breve le dimissioni di un consigliere? probabile.

Anonimo ha detto...

Forse addirittura un assessore, per partire in anticipo e bruciare gli altri alla partenza. L' importante è che qualcuno si dimetta e che venga un commissario, sarebbe anche giusto che chi ha giá fatto danni, compresi questi ultimi, non si possa ricandidare per i prossimi cinque anni, nel frattempo possono studiare e prendere ripetizioni. Dimettetevi almeno un paio e spazio al commissario. E levate sti pupini, sono ridicoli.

Anonimo ha detto...

Tanto per fà qualcosa e non essendo nelle cronache dell'ultima settimana, chiedete al tuttologo come mai dell'idea di persecuzione verso i gatti e le gattare??? Bastafá, danni, ma bastafà! Miaooo!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Visto i danni che hanno fatto spererei nelle dimissioni del rocchi per la pessima idea del porta a porta e della piccinelli per i ridicolissimi pupini

Anonimo ha detto...

I prezzi a Chianciano Terme si sono abbassati di nuovo. Prenota subito per risparmiare di più!
I prezzi di Chianciano Terme per le tue date sono i più bassi degli ultimi 40 giorni.

€ 28,90

Prezzo più basso


3 stelle - € 28,90

Associazione Albergatori Chianciano Terme ha detto...

L’Associazione Albergatori ribadisce piena fiducia nella Presidenza

Al termine di un’assemblea molto partecipata, i soci hanno confermato la loro fiducia nell’operato del Presidente Barbetti e del Consiglio Direttivo

L’Associazione Albergatori Chianciano Terme conferma piena fiducia nell’operato e nel ruolo svolto dal proprio Presidente e dal Consiglio Direttivo. Questo il risultato dell’Assemblea che si è tenuta giovedì 30 novembre: una riunione molto partecipata, in cui il Presidente Daniele Barbetti ha chiesto ai soci di esprimesi a seguito delle dichiarazioni rese in tv dal Sindaco Marchetti, nelle quali questi aveva messo in dubbio la effettiva rappresentatività del Presidente Barbetti. L’Associazione vuole quindi rivendicare con forza la propria autonomia e il ruolo di rappresentanza delle imprese associate, denunciando come molto grave il tentativo di ingerenza e delegittimazione avvenuto in questi giorni da parte sia di movimenti politici che di istituzioni.

“L’espressione diretta degli associati è sempre la miglior risposta a chi vuole mettere in dubbio la rappresentatività di persone liberamente elette. – commenta il Presidente Barbetti – In democrazia non si possono scegliere i propri interlocutori, e da parte delle Istituzioni che rappresentano l’intera comunità c’è il dovere di rispettare la libertà delle Associazioni di scegliersi i propri rappresentanti. Auspico quindi che in futuro non si verifichino altri tentativi di grave ingerenza nella vita associativa della nostra categoria da parte della politica e dell’Amministrazione Comunale. Invitiamo con forza l’Amministrazione Comunale e la politica cittadina a concentrarsi sulla riqualificazione della nostra città e sulla promozione, piuttosto che a cercare di screditare i propri interlocutori con falsità ed insulti.”

Anonimo ha detto...

A Tubì esistono sempre du associazioni arbergatori a Chianciano? Mo se si so ricompattati volemo vedè che ce propongono e che vonno fà

Anonimo ha detto...

In paese si vocifera che ieri sera si sono dimessi da consiglieri comunali Rondoni e Torelli. È vero? Se così fosse è chiaro che non condividono la nuova linea PD.

Anonimo ha detto...

Non si può dire che l'idea di fare babbo natale sia malvagia, potrebbe persino funzionare.

Lista di decisioni errate:

L'evento è rivolto ad una clientela che può spendere molto poco
Le richieste per camere matrimoniali sono di 20/25 euro con colazione
Tolti i costi food e gestione andiamo sotto
Babbo Natale deve essere rinforzato da eventi di carattere nazionale
Mercatino, giostre, quattro luci non bastano.

Marchetti deve capire che viviamo in una società dove la pubblicità è fondamentale. La programmazione deve essere studiata nei minimi particolari.

La politica dovrebbe essere il volano che crea la strada e favorisce con scelte giuste la creazione di benessere. La giunta non capisce le regole del mercato.

Meglio 20 giorni di babbo natale con appuntamenti seri che 2 mesi di agonia.

Anonimo ha detto...

Se il sindaco avesse chiesto la collaborazione della cittadinanza il primo anno per abbellire Chianciano avrebbe avuto aiuto, collaborazione e sostegno.

Oggi ha perso la sua credibilità. Promesse mancate, arroganza e errori gravissimi lo hanno allontanato dal popolo.

Anonimo ha detto...

i mercatini di babbo natale sono organizzati in tutte le città... siamo sempre nella mediocrità più assoluta.

Anonimo ha detto...

Purtroppo solo diatribe e mai soluzioni per incrementare la fascia turistica termale,si sono dimenticati tutti che dobbiamo vendere un prodotto,l'acqua = BENESSERE
Bastava occupare la posizione di leader nel panorama nazionale delle proposte termali,promuovendo quello che abbiamo.
Queste erano le priorità non Natale,Giano,i muri dipinti....
Le azioni quali sono:
Promuovere la cultura termale;
Riposizionarsi
Caratterizzare il ricettivo;
Adottare il codice del leader.
Task force giovanile e dinamica che sappia dare impronta innovativa
Piano di marketing
Quando si segue una strategia tesa alla leadership, se non si vogliono vanificare gli sforzi, occorre prevedere una serie di comportamenti coerenti, a cominciare da una politica di immagine di assoluto prestigio.
Il leader considera importanti gli investimenti in termini di comunicazione rivolgendosi prevalentemente al consumatore finale. L’esame delle campagne pubblicitarie realizzate a favore di Chianciano dal 1965 ad oggi mostra la forte memorabilità delle campagne “Noi siamo i giovani”, l’estrema attualità del tema “ringiovanimento”, il legame storico che esiste tra Chianciano, la sua acqua e il tema dello stare in forma ed il sentirsi “più giovani”. Non a caso la stampa, ancora oggi, riferendosi a Chianciano ama riprendere quei concetti. La strategia di comunicazione che qui si ipotizza dovrebbe riprendere ed attualizzare quei temi.
Anche la scelta dei partner e dei fornitori devono essere coerente con le strategie del Leader.
Alpitour, Sky, ... i partner devono essere leader nei loro settori.

CONTINUA.....

Anonimo ha detto...

Promuovere il concetto di Terme & Benessere
Come ho descritto prima, il benessere ed il relax stanno ricoprendo un ruolo sempre più importante ed il soggiorno più breve prende sempre più piede, la necessità è riposizionarsi su lati differenti, agendo anche sulle culture giovanili molte interessate al relax benessere.. Inoltre, educare, informare sulle cure termali in genere, fare promozione alle terme, al concetto di terme, genera inevitabilmente effetti e ricadute positive.
Non si può lasciare il tempo agli altri di dire qual è la nostra località, di quale qualità gode la nostra località, noi dobbiamo dire qual è la nostra località, le qualità che ha la nostra località.
Le iniziative da intraprendere in questa logica possono essere diverse, e possono andare dal lancio di eventi trasversali, come fiere e seminari sulla salute ed il benessere delle terme, divulgare opuscoli in cui vengano indicati chiari punti e fondamentali sulla cura del corpo benessere e relax.
Ci deve essere anche una politica di coinvolgimento dello staff
Com’è noto le cure termali non sono un farmaco, richiedono tempo, costanza e la collaborazione del paziente. Diversi studi hanno dimostrato che "è compito di tutto il personale delle Terme ispirarsi al concetto di salute come equilibrio psicofisico, per trasmetterlo ai pazienti stessi", e ciò in modo capillare e costante, allo scopo di ottenere il maggior effetto terapeutico.
Accade invece sovente che i pazienti non abbiano neppure tutte le informazioni di base necessarie per una corretta cura termale, e il personale non corrisponde allo status del benessere e del relax.
Adottare una strategia di leader nel campo termale può significare per Chianciano intervenire anche a questo livello prevedendo delle attività di formazione e di aggiornamento del personale che dia consapevolezza degli obiettivi e della strategia perseguita, ma che diano anche gli strumenti informativi necessari per attivare un buon rapporto psicologico e terapeutico tra personale e pazienti.
Questa scelta non essendo ancora diventata parte del marketing delle realtà termali italiane permetterebbe inoltre a Chianciano di trovare nuove modalità di comunicazione con gli utenti allo scopo sia di rafforzarne la fedeltà che di agevolare il passaparola, nonché di posizionare diversamente la propria proposta.
Insieme si può' : ALBERGATORI+COMMERCIANTI+AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Buona serata
Un libero cittadino nato a Chianciano

Anonimo ha detto...

La mediocrità sta in chi amministra! Puntoeacapo! Tre anni persi, inutili, e con decsioni e scelte molto discutibili. Su tutte ma non l' ultima Giano ed i suo pupini, per non parlare di una pro loro braccio disarmato dell'a.c., spazzatura, dossi, sporco da per tutto, piante e aiuole mal tenute, strade e marciapiedi impercorribili, murales e rotoballe ridicoli, casette dell'acqua che ci vuole l'ingegnere per riempire una bottiglia, appalti dati e tolti in un battibaleno, floop assoluto dei vari Babbi Natale, nemmeno la scritta di benvento all'inizio del Paese gli è venuta bene. Una cittadina intera svenduta per quattro baiocchi alla ricerca di un turismo di poveri. Ora anche la crociata contro i gatti, ridicoli!

Anonimo ha detto...

per anonimo 20,52

quale acqua ? sei sicuro di averne ancora ?

Anonimo ha detto...

Che meraviglia...... Finalmente una visione intelligente delle nostre possibilità, purtroppo, rimarrà tale " una visione" perché non c'è nessuno che abbia la capacità e la volontà di portare avanti simili progetti.. Intanto per questa sera , con questo pensiero, andremo a letto più sereni.

Anonimo ha detto...


Per anonimo 20,51
Fai in modo che Barbetti e/o Mattioli mettano a conoscenza i concittadini del documento ricevuto circa l’interrogazione che un gruppo politico ha fatto alla Giunta regionale sulla criticità delle risorse idriche termali, compreso le nostre e poi vedrai che cambierai idea.

OSSERVATORE CHIANCIANESE ha detto...

Finalmente una proposta seria con indicazione dettagliata di Analisi,Valutazione,Strategia di procedura,Elenco degli attori che devono lavorare coordinati.Non dobbiamo essere pessimisti da subito,è necessario invece crederci fortemente con calendarizzazione di incontri e verifiche costanti degll'operato in modo da evidenziare subito chi promette e non mantiene. Io ci credo!

Anonimo ha detto...

Le cure idropiniche sono finite.
Esistevano in giro per l'europa numerosi centri di cura con acqua termale, oggi molti sono dismessi e in decadimento.
Oggi le uniche terme che resistono sono quelle legate al wellness (in genere piscine termali), vedi Saturnia, ma non è difficile trovare in Europa -e oltre- centri analoghi, come ad esempio Baden Baden in Germania.
Insistere ancora sulle cure idropiniche (oggi superate dalla medicina) vuol dire non aver capito nulla. Una piccola nicchia (forse) potrebbe esserci ma legata ad un target anziano e a basso reddito.
Quindi smettetela di sbandierare ancora l'anacronistica cura delle acque come una possibile via di uscita dalla situazione in cui si è cacciata Chianciano, altrimenti qui non se ne viene fuori ne ora ne mai!!!!
Non si può andare contro le tendenze e gli aggiornamenti della medicina o della società. ma bisogna reinventarsi ed adeguarsi al progresso ed alla evoluzione anche in campo medico e turistico.
Lo ha capito persino la Regione Toscana che deve sbarazzarsi di carrozzoni antieconomici che non hanno senso se non come mero assistenzialismo per chi vi lavora.
Lo stesso babbo natale, poi, nasce come idea vecchia, trita e ritrita, che in verità non ha neppure una sua collocazione nella tradizione turistica chiancianese.
I pupini? una oscenità! vorrei sapere a chi è venuta l'idea dei nomi?!?! una mostruosità. Non ci ricordiamo i nomi dei sette nani, figuriamoci quelli dei pupini... a proposito, come si chiamano?
Gli albergatori non hanno altre colpe se no quella di non aver chiuso i battenti come hanno fatto alcuni più lungimiranti.
Adesso occorrono politiche nuove che agevolino il passaggio ad un tipo diverso di sviluppo che non sia solo fondato sugli alberghi, in quanto non c'è trippa per gatti.
La stessa associazione albergatori dovrebbe agevolare un cambiamento radicale creando le basi per una riduzione delle strutture ed un miglioramento di quelle rimanenti.
Una rigida (!) applicazione delle norme in materia di sicurezza, igiene, standard per le stelle, corretta applicazione e versamento della tassa di soggiorno, ecc.. dovrebbe essere promossa dall'associazione con l'ausilio delle autorità di controllo e vigilanza. Iniziate da questo ed intervenite a difesa degli associati qualora la burocrazia, viceversa, diventa un intralcio (come nel caso di ritardi nelle autorizzazioni) e almeno ne guadagnerete anche in credibilità.



Anonimo ha detto...

BUONGIORNO

È tanto che si sente parlare di questa benedetta acqua che non c’è. Si fa riferimento a Barbetti che sa, come pure (Leonardo?) Mattioli che esistono documenti che confermano che ci sono problemi. Sul problema acqua sembra che il sindaco dice una cosa e l’assessore ne dice un’altra.
E’ mai possibile che l’interesse del nostro paese sia orientato su Babbo natale, pupini e né Fallarino, né Marchetti , né M5S prendono provvedimenti per :
1- avere conferma se esiste un documento che evidenzi il problema
E se sì attivarsi per il bene comune (organizzarsi per tutelare questo bene). Oppure non frega niente a nessuno.!!!!!!!!!!!!!!
Barbetti questo vale anche per te : senz’acqua dove vai te e tutti gli albergatori ? avete per caso visto quanto piove ?
Nessuno è mai intervenuto per dire che non è vero niente! Allora è vero ? è COSì che si salva un bene di tutti !!!!

MAZZETTI STEFANO ha detto...

1 dicembre 2017 20:52- bella riflessione, poi i tecnicismi si possono definire, anche io ci credo, e non sono pessimista(per quanto il contesto ti ci porta), nel mio piccolissimo investo costantemente tentando di migliorare, non vedo cattiva volontà da nessuna parte,credo che i buoni intenti siano comuni, e sui modi che ci sono divisioni, servirebbe "un passo indietro di tutti per andare avanti".
io sono duro nei miei ragionamenti quando qualcosa non mi torna, ma anche ragionevole , apprezzo gli sforzi continui , e valuto molto positive alcune cose fatte, o tentate, se errori ci sono sono certo non derivano da "stipendiare o aiutare amici", e preferisco l'eventuale errore di chi tenta qualcosa, al sicuro niente di chi non fa, però credo che,o almeno io faccio cosi, quando sbaglio qualcosa, e sbaglio di continuo, uso l'errore fatto per tentare di fare meglio al secondo giro.
Ognuno ha le sue opinioni,io le mia, ma non si può avere la presunzione di "avere la ricetta giusta", la ricetta + giusta esce dal confronto dove potendo costruire con i migliori spunti di uno e l'altro, forse, uno può limare gli errori degli altri e viceversa, se si ha la predisposizione a "dare e prendere" allo stesso modo.
-poi, oltre le chiacchiere, serve chi, ne faccia sintesi, ed è qui che chi amministra, chiunque sia,(LAVORACCIO CHE NON FAREI MAI,ANCHE SOLO PER NON SOPPORTARE ME STESSO CHE ROMPO I COGLIONI),alla fine una linea la deve prendere, accontenta alcuni scontenta altri, ci sta,...........su altri temi non mi esprimo perchè non ho competenze, su "turismo"e "incoming" (magari poche anche li, ma cmq vivo di questo), un passo indietro di tutti per andare avanti......non mancano buoni intenti e buona fede, manca una linea e strategia condivisa, ma anche la serietà e concretezza poi di , a parte rispettarsi a prescindere, disponibilità a collaborare, ma collaborare a cosa? è qui il nocciolo, alla fine ognuno poi per quanto predisposto deve tutelare la sua azienda, e se le strategie, a torto o ragione, si ritengono lesive per i propri interessi, o ci va fatto capire con FATTI(matematica e incassi) che si ragiona male, o qualcosa va ripensato.......o almeno io la vedo cosi, purtroppo idee e filosofie possono essere + o meno belle, MA CERTO CHE LA MATEMATICA CONTABILE DI GESTIONE AZIENDE E TERRIBILE DA FAR TORNARE.
-io non mi aspetto da pa che faccia da "agenzia turistica" (metaforicamente,poi sulla carta davvero non lo è e non deve esserlo) quello lo faccio da me,e a me solamente spetta per la mia azienda, ma il contesto,le regole,la linea,le strategie comuni,.. dove le aziende operano?? ......la linea a strategie attuali??? sono condivise con gli "attori" che recitano nel "film" del regista? , beh certamente alcuni si altri no, ma la maggioranza dove è??

Anonimo ha detto...

Bravo 10.06
Il documento di cui parli può interessare perché evidenzia un problema che nessuno ha mai affrontato.
Ma quello che preme di più è sapere come si fa a tutelare una risorsa pubblica quando uno dice che non ci sono problemi e l’altro dice che i problemi ci sono e nessun avversario politico chiede spiegazioni ( vedi M5S).
Se i misuratori non sono stati istallati come prevede la legge e poi si rinnova la concessione si potrebbe configurare il reato di abuso di ufficio senza poi considerare il danno ambientale che ne si determina.
Scusate se è poco !

Anonimo ha detto...

Tubino ma sulle dimissioni di Torelli e Rondoni il tuo nuovo mentore Fallarino ti ha detto di tacere?

Anonimo ha detto...

perchè valtubo non dà risalto a quello che dice anonimo delle 12,26 ?
sei mentore di Fallarino ?

Kaeton ha detto...

A me va fa piacere che qualcuno organizzi il Paese di Babbo Natale a Chianciano però non ho capito come mai l'imprenditore di Montecatini incassa tutti i soldi degli ingressi ed il Comune deve sborsare altri 35.000 € per finanziare l'evento.
Dagli articoli che pubblicano pare che le presenze stiano andando alla grande e di conseguenza gli incassi, quindi l'evento potrebbe finanziarsi da solo.
No?

Anonimo ha detto...

Valtubo non è mentore di nessuno, i mentori di Fallarino, sono quelli che vi stanno amministrando adesso e che lo hanno fatto negl anni precedenti. Ancora non lo avete capito? Ma i pupini vi hanno veramtnte dato alla testa? Se veramente si sono dimessi, è perchê stanno preparando la lista co alcuni transfughi di .capo! I sinistri che amministrano adesso sono piccoli traghettatori, servivano a far dimenticare i danmi degli ultimi venti, trent'anni, ma si sono fatti prendere la mano e hanmo superato i loro gugini, con tutti i bastafá realizzati i danni ono quasi irreparabili. Chi dichiarerá di demolire la fontana ed i pupi di Giano, rimettere la raccolta della spazzatura come prima, togliere i dossi, riverniciare i muri, chiudere un pò di buche, tenere pulito e poche altre cose vere e pratiche, vincerá a mani basse! L'importante che questi per almeno cinque anni non possano occupare cariche pubbliche e decisionali.
Se non vi dimenticate dell'Acqua Santa non ripartirete mai! Ê proprio finita. È sbagliata puntare ancora su l'idropinica le cure termali, anzi, Chiancan deve diventare solo Chianciano, denza Terme, non ha piû senso, sa di vecchio, stantio, non funziona più.
Ma ormai, con la crociata contro i gatti che è stata lanciata anche a mezzo stampa nazionale da un tuttologo qualunque, probabilmente non vedremo piû nemmeno i soliti quattro gatti del fine settimana! Più che Giano, che genio!

Anonimo ha detto...

per 14,47

dà però la sensazione che sia mentore della sinistra. Riceve documenti importanti, compromettenti e non li usa.

Anonimo ha detto...

Ma di cosa stiamo parlando???
Io sarei favorevole ad una revisione delle stelle degli alberghi di Chianciano, sono convinto che per lo stato di vecchiume e carenza servizi la maggior parte degli hotel di Chianciano sarebbero declassati come minimo di 1 stella.

Anonimo ha detto...

Corre voce che qualcuno abbia denunciato ad organi competenti, la questione dei "gatti".
Corre anche voce che la ex forestale si sia interessata ed abbia preso provvedimenti.
Non sto a fare il copia incolla delle normative, ricordando che le colonie feline sono tutelate da leggi sia nazionali che regionali!


PD di Chianciano Terme ha detto...

PD DI CHIANCIANO TERME

Dimissioni Consiglieri Comunali del Gruppo Chianciano Riparte

Il PD di Chianciano Terme, dopo la formalizzazione fatta in Consiglio Comunale, per il dovuto rispetto verso le Istituzioni democratiche, comunica ufficialmente le dimissioni dei Consiglieri Comunali Grazia Torelli e Massimo Rondoni.
E’ una decisione discussa, concordata e finalizzata a dare l’opportunità a giovani presenti nella lista “Chianciano Riparte” di maturare un’esperienza amministrativa e quindi politica, in quest’ ultima parte di legislatura.
Chianciano Terme, così come il territorio ma più in generale l’Italia, hanno necessità di figure che vogliono impegnarsi per portare nuovo vigore e slancio alla politica.
A questa motivazione, assolutamente prevalente, si aggiungono poi anche motivazioni di carattere personale: politiche per quanto riguarda Massimo Rondoni, su temi di carattere nazionale e non locali, di sovrapposizione di impegni e quindi di disponibilità di tempo, per quanto riguarda Grazia Torelli.
Riteniamo che questo sia il momento giusto, considerata l’imminente scadenza del bilancio di previsione per l’anno 2018 che rappresenta una delle occasioni in cui i Consiglieri Comunali hanno la possibilità di valutare, approfondire e dibattere sulla programmazione, anche finanziaria, che la Giunta proporrà di intraprendere nell’ultimo anno di mandato.
Abbiamo condiviso e sottolineato che le dimissioni non rappresenteranno un disimpegno dalla vita politica e sociale. Entrambi nati a Chianciano T. sono parte integrante di questa comunità e quindi, per quanto possibile e se pur in forme diverse, continueranno a dare il loro contributo alla Città.
A conclusione di questa esperienza amministrativa non può che uscirne un giudizio positivo, sia sotto l’aspetto politico che umano.
Siamo consapevoli che ci sono state occasioni in cui potevamo essere tutti, sia il Partito che i Consiglieri, più incisivi per contrastare con più forza le scelte della maggioranza ma eravamo e siamo convinti che la nostra Comunità ha bisogno di dialogo, confronto, positività, di fare sistema e non di atteggiamenti preconcetti, confermando la nostra opposizione inflessibile sulle scelte che vanno in senso contrario.
Auspichiamo che il nuovo gruppo che si formerà, con la continuità e l’esperienza data da Maria Angela Frizzi, sia ancora più incisivo nel dare il proprio contributo per soluzioni positive per Chianciano T..
A nome dei Consiglieri uscenti riaffermiamo il forte ringraziamento ai Cittadini che hanno votato la nostra lista, dando loro l’opportunità di fare questa grande esperienza.
Il PD di Chianciano T. ringrazia i “vecchi” ed augura ed auspica ai “nuovi” un buon lavoro fino al termine del mandato, sempre nell’interesse della collettività.

Chianciano Terme, 01 dicembre 2017

canguasto ha detto...

Insieme si può': ALBERGATORI+COMMERCIANTI+AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Buona serata Un libero cittadino nato a Chianciano
1 dicembre 2017 20:52


nato a Chianciano. E cresciuto dove?
Comunque apprezzabile analisi e considerazioni concrete.

ex consigliere comunale di Chianciano Grazia Torelli ha detto...

“Essere consigliere comunale, sia di maggioranza che di minoranza, è un impegno che richiede spirito di collaborazione, voglia di mettersi in gioco e senso di responsabilità verso la collettività a cui appartieni.In questi tre anni ho cercato/abbiamo cercato di portare il nostro contributo non dimenticando che essere consigliere di opposizione – dopo sessanta anni di governo e quindi di scelte fatte soprattutto dal gruppo politico a cui appartieni – è più difficile di quanto si possa pensare. O almeno lo è stato a volte per me che ho fatto dell’etica e del rispetto una delle mie ragioni di vita.Siamo vicini alla fine della legislatura, il recente rinnovo degli organi direttivi del partito ha auspicato un rinnovamento ed è giusto che si lasci spazio a chi puo’ e deve rappresentare il nostro futuro e ha voglia e capacità di mettersi a disposizione della comunità per contribuire ad una ripresa economica, politica e sociale.
Per tutto questo nel consiglio comunale del 30 novembre ho presentato le dimissioni da consigliere comunale..Non dimentico che questa bella esperienza che ho fatto mi è stata permessa da tutti coloro che hanno votato il programma e la lista “Chianciano Riparte” e che hanno dato la preferenza a me e a loro sarò per sempre riconoscente.. Grazie a tutti quelli che ci hanno creduto insieme a me, grazie a coloro che hanno collaborato con me in questo periodo, grazie al Segretario Comunale, ai Responsabili del Comune e ai dipendenti comunali il cui lavoro silenzioso e concreto è una vera risorsa per questa Comunità.Un augurio di buon lavoro al Sindaco, alla Giunta e ai Consiglieri verso i quali, nonostante le diversità di veduta su alcune questioni e problematiche, abbiamo sempre avuto stima e rispetto e un augurio speciale ai nuovi consiglieri . Fate un buon lavoro fino al termine del mandato e sempre nell’interesse della collettività”.

Anonimo ha detto...


Come fa il PD ad augurare ai “nuovi” un buon lavoro “sempre negli interessi della collettività” quando non ho riscontro che i “vecchi” invece lo abbiano fatto ? Sono passati 11 anni da quando già dal 2006 fino al 2013 : Giunta Bolici/Bombagli/Ferranti/Marchetti, l’Amministrazione C. sapeva (P.S.) che bisognava intervenire nei confronti dell’impoverimento e inquinamento della falda termale per salvaguardare un bene pubblico. Stiamo ancora aspettando !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Prima di chiacchiera’ leggi quello che hanno comunicato ed il regolamento. Non c’e niente contro legge. Studia!!!!

Anonimo ha detto...

Candidati. Scommetto non ti voterebbe manco quelli di casa tua.

Anonimo ha detto...

Ho apprezzato molto l'intervento del" cittadino libero, nato a Chianciano"..Sicuramente non è vissuto qui perché a questo punto non sarebbe più né tanto libero, né tanto illuminato . C'è una certa aria in questo paese che intorpidisce la mente,

Anonimo ha detto...

Quanta ignoranza!!!

Anonimo ha detto...

per 19.10

ti capisco
hai solo gli occhi foderati di prosciutto

Anonimo ha detto...

Comunque sia, quella contro i gatti è una crociata persa in partenza e assurda, mancheranno da fare cose più serie ed importanti? Poi ê vero che le colonie feline sono tutelate, acculturati. Sappi che alcuni di quelli eletti ora, veramente non sono stati votati nemmeno da quelli di casa loro! Se sei tanto perspicace trova te chi ti vota e fatti assume come accalappia gatti. Miaooooooo.

Andrea Marchetti Sindaco di Chianciano Terme ha detto...

al di là dei ruoli e delle idee, in questo consiglio comunale si sono seduti nel 2014 13 chiancianesi che volevano e che vogliono bene al proprio paese… te e Massimo ne siete l’esempio… Non è di facciata… lo sai.. ci mancherete in questa ultima parte del nostro cammino… ma so anche che se avremo bisogno di qualche consiglio potremo contare sul vostro supporto di idee e capacità e perché no sulla vostra critica sempre costruttiva.

Anonimo ha detto...

i commenti non servono, basta sbirciare on line,da li si capisce tutto.

Chianciano Terme

Da € 28,90





Marina di Grosseto

Da € 45





Montepulciano

Da € 58




Anonimo ha detto...

Ecco l'intellettuale che ha studiato.
Ti rode è!

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
ho ascoltato con interesse l'intervista del Sig.Valerio Tubino e voglio ringrazialo per come ha spiegato con semplicità e competenza il dibattito in corso tra Amministrazione Comunale e Associazione Albergatori di Chianciano Terme.
Condivido pienamente inoltre le sue le sue proposte .
Grazie .
Un cittadino qualunque.

Anonimo ha detto...

E poi non credete che c'è un disegno!.Qualsiasi evento che l'amministrazione sponsorizza, per dare un po' di ossigeno a questa economia, viene poi così neutralizzato, rendendo tutto inutile e dannoso.Chi sono questi che possono fare simili prezzi? Anche Chianciano da €46 a gli alberghi per i suoi pacchetti! E poi si dice che è la legge di mercato a me pare la legge del Manga,.Andiamo via Albergatori, veri,. Meglio una capitolazione semplice che una capitolazione con beffa.

Anonimo ha detto...

Anonimo Andrea Marchetti Sindaco di Chianciano Terme ha detto...

al di là dei ruoli e delle idee, in questo consiglio comunale si sono seduti nel 2014 13 chiancianesi che volevano e che vogliono bene al proprio paese… te e Massimo ne siete l’esempio… Non è di facciata… lo sai.. ci mancherete in questa ultima parte del nostro cammino… ma so anche che se avremo bisogno di qualche consiglio potremo contare sul vostro supporto di idee e capacità e perché no sulla vostra critica sempre costruttiva.

3 dicembre 2017 00:59

Come viene ormai detto da tempo con questa dichiarazione pubblica si potrà capire finalmente quanto sia sinistra anche questa a.c. !!!

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 12,38.La legge è del Menga......

Anonimo ha detto...

Per anonimo delle 13,52
Riprendendo quello che hai detto e condivido, la Sinistra con le amministrative 2014 ha preso in giro tutti coloro che hanno votato peac e pensavano in un cambiamento.
Pertanto la Sig.ra Torelli non ci venga a parlare di agire “nell’interesse della collettività”.
Casomai “nell’interesse di POCHI” ma in numero sufficiente per garantire lo status quo, a discapito dell’interesse generale.
e con la compiacenza di un'opposizione inesistente.

MAZZETTI STEFANO ha detto...

"Anche Chianciano da €46 a gli alberghi per i suoi pacchetti! E poi si dice che è la legge di mercato a me pare la legge del Manga,.Andiamo via Albergatori, veri,. Meglio una capitolazione semplice che una capitolazione con beffa"......... fosse questo e basta poco male, ma si trova a 28,00 , e purtroppo settore "alberghiero" è una definizione che in generale sta a significare "alloggi", includendo nel calderone anche extra alberghiero, e agriturismi.
46,00 3 stelle, 55-60 bb 4 stelle, potrebbe anche andare bene giocati sui numeri alti, d'inverno difficile, io non posso scendere sotto 73-75, dato che mio costo gestione medio 55,00 (48 estate, 62 inverno), ma ogni struttura ha le sue caratteristiche, paradossalmente le mie medie sono per forza + alte, perche ho solo 10 camere, lo stesso personale, e costi riscaldamento etc, potrebbe fare 10-15p in + e si abbasserebbero medie.........strutture con parecchie camere sui 50,00(65 4s) con numeri alti ci rientrano cmq, quello che costa ed è complicato per mille motivi e la gestione pasti, infatti vendono quasi tutti bb (sole colazioni piu semplici da organizzare),.............. i problemi GROSSI sono i sotto 40,00 e ce ne sono tanti, che se anche per qualche motivo per loro caratteristiche avessero modo di rientrarci, danneggiano però indirettamente gli altri per l'immagine e le aspettative spesa che si creano sulla location...... è legge di mercato, e quella va bene, fa parte del gioco, SE TUTTI SI RISPETTA LE STESSE REGOLE E PAGANO LE STESSE TASSAZIONI E COSTI FISSI!!, diventa invece deleteria CONCORRENZA SLEALE E DANNI PER TUTTI SE SI RIBASSA SOLO PER ATTRARRE E INCASSARE MA POI NON ESSENDO SUFFICIENTI NON SI PAGA QUALCOSA ........mia modesta opinione, ok autocritica, e ok possiamo fare meglio, ma non penso che si possa demandare a noi la soluzione di questo problema, facciamo ognuno di noi sceriffo dell'altro,denuncie, invio controlli, carabinieri, polizia usl etc???, diventa un bordello ingestibile, oltre che causare DANNI INIMMAGINABILI!!, ci sono organi competenti ai controlli, loro credo dovrebbero , come lo fanno per altre norme e leggi da rispettare, assicurarsi sull'effettivo rispetto normativo etc....... non si può imporre prezzi, ma si può controllare servizi e regolarità di chi davvero SVENDE, E SENZA METTERE NESSUNO SULLA GOGNA!!!!......STIMOLARE REGOLARIZZAZIONE, SE NON AVVIENE, NESSUNA GOGNA MA CI SONO LEGGI E PROCEDURE SPECIFICHE.....(MA NON E CHE MIGLIORA TANTO, PERCHE I TRIBUNALI POI LASCIANO LI A MARCI IMMOBILI )......... molto complicato, ma sicuro che cosi, se cosi rimane, siamo tutti condannati!, e gli unici che hanno pro, sono i FURBI!

Anonimo ha detto...


mazzetti sei la goduria delle amministrazioni: abbai (e con ragione) ma non mordi.
le tue esternazioni sono sterili

Anonimo ha detto...

Stefano attento, se abbai troppo, perchè ai quattro gatti che miagolavano troppo li vogliono fa smette! Intanto è già da un bel pô che non c'è più trippa per gatti. Secondo te, chi deve essere vigilato, può fare anche il controllore? Non ti interessa la politica, ma purtroppo è il motore, anche se bolzo, di questo paese di giani e non di geni, e come fatto notare giá da altri nel Blog, governato da sinistri da oltre sett'antani dei quali gli ultimi tre con una grande beffa per tutti. Una speranza svanita, un sogno infranto! Solo il commissariamento può riportare il rispetto delle regole uguali per tutti. Le dimissioni ora ci vogliono da parte di almeno due consiglieri di maggioranza, il Paese intero gliene sarå grato. Risparmiare due anni di agonia e di altre scelte ridicole e scellerate sarebbe un gran risultato e comunque una speranza per ripartire!

Anonimo ha detto...

3 dicembre 2017 21:41
Ero scettico ma a questo punto bisogna ammettere che non è una sola voce e non può essere un pettegolezzo, tre anni fa c'è stato un passo indietro del pd ben calcolato, si, non ha vinto .capo, ha voluto perdere la sinistra di allora per far governare la stessa sinistra un pò annacquata, tanto sapevano che di li a poco sarebbero ritornati in sella. No c'è stato rinnovamento, non c'è stato nessun cambiamento, hanno fatto quella che in molti chiamano, piccola e normale amministrazione in prosecuzione di quelli di prima! In più, ma era meglio, molto meglio che se la risparmiavano, ci hanno messo sopra la cigliegina dei Pupini e della fontana di Giano, ridicolizzando tutto Chianciano.

mazzetti stefano ha detto...

ooohh ma allora un c'avete capito na mazza........ non è che non mi interessa la politica, è che sono gia altre i massimi livelli ottenibili,.... dalle ultime votazioni nel feudo del fosso dei roti, 2 cinghiale, 3 caprioli, 1 istrice, 4 nutrie e 2 gnomi, m'hanno eletto giullare.........tra dio e il papa ci sono io nel mezzo che cooirdino, ho passato tutto il giorno a strizza le palle a trump che voleva scorreggia 2 confetti in corea.....oggi ho gia salvato il mondo.......e che cazzo!! fate un po anche voi, robetta locale la lascio a chi non è sterile, io le palle non ce l'ho piu ve l'ho detto, sto cambiando sesso, e la prima cosa fatta.....via le palle........ ora messo cosi, sarò na gran fica tra un po, ma posso ,porino a me, solo lavoricchià qui da me, altro no, capisci che co le pocce ,senza palle ,120kg barbuto che parla con vocina da isterica socera???? do cazzo vo!!.......le dittature sti stronzi non le vogliono, senno qualche osso a qualcuno lo romperei volentieri,ma sta cazzo di democrazia frena tutto( schh un lo di a nessuno ma c'ho anche il problema che ho ampiamente gia finito la condizionale, se starnutisco addosso a qualcuno ti tocca portammi arance a orvieto) ............
-vivo e lascio vive, me ne frego della politica, mi incazzo solo quando qualcosa tocca me e i miei interessi, poco intelligentemente mi firmo e data l'assenza di peli sulla lingua ,purtroppo dico quello che penso, e posso solo rimetterci per questo, ma si torna li, è mezzanotte, ancora ce NE ho per almeno un altra ora, poi doccia, dormo un po( CON LA COSCIENZA PULITA ALLA GRANDE!!!), e domattina 7 sveglio.,figlolo a scuola, poi rinizia la giornata lavorativa che si concluderà domani tarda notte, e via cosi....LAVORICCHIO, OLTRE QUESTO IO NON SO FARE....NE VOGLIO FARE, abbaio qui.......tanto altrove a che serve?, qui cosi do spunto a voi concreti di rimettermi in riga.......altrove ache serve?
una sterile sterilizzata buona notte.......io mi vo a cambia il reggiseno, mi fo l'ormoni, mi lavicchio un po, e me la russo di brutto..........

Anonimo ha detto...

Ma la Torelli si è dimessa per prepararsi come si deve alla campagna elettorale per diventare il prossimo Sindaco?

Anonimo ha detto...

È vero, la scritta all'inizio del paese, alla rotonda, non si legge, specie la prima parte BENVENUTI si intuisce, anche perché pensare che ci sia scritto VATTENE è difficile....AIUTO.......CI VUOLE l'ESORCISTA................

Anonimo ha detto...


Se passate da Piazza Italia di sera vi accorgerete che il Grand'Hotel è diventato a " LUCI ROSSE " con dei numeri su ogni finestra,a pensare male può sembrare un pò equivoco.... Sarà forse questa la strada da percorrere per risollevare Chianciano ???

Anonimo ha detto...

Ancora non lo volete capire? Il prossimo candidato sindaco dei sinistri veri, questi sono un pò annacquati, è già in .capo, ma non è l'attuale sindaco! Sempre in casa giocheranno, come hanno fatto in tutti questi anni. Chianciano non cambierá mai rotta, barra sempre tutta a sinistra. Ma sulle giostre che se ne sono andate non ha nulla da dire nessuno? Ê un'altra bella figurona di giano!

Anonimo ha detto...

Mazzetti, sei uno spasso, mi rallegro le giornate.Quando scorro il bloog aspetto di trovare "il giullare dei roti" che con la sua disperata ironia ci fa sorridere.Io proporrei"Mazzetti sindaco subito"È chi ce l'avrebbe un sindaco così? Montepulciano? Ha!!!Ha!!!! Chiusi? Ha!!Ha!! Un sindaco di 120 kg con barba e zinne, che sta'intraprendendo un percorso così difficile?. Potresti essere la svolta, messaggio nuovo, moderno, ottima pubblicità" A Chianciano si può" Bene Mazzetti per ora andiamo avanti così , ai pulman penseremo dopo!!!!!!!!!!!!! Con simpatia una cittadina qualunque

Kaeton ha detto...

X anonimo delle 13:29

Davvero dici che il prossimo sindaco quello sinistro ufficiale sarà quello l'attuale tuttologo?

Nel sito ufficiale del Paese di Babbo Natale, tra le attrazioni in Piazza Italia Grand Hotel sono ancora presenti le giostrine. Ma ci sono sempre? non è che sono invisibili?

Anonimo ha detto...

Keaton
Secondo Lei? Se analizza tutte le decisioni prese, le continue esternazioni le varie paparazzate ad ogni piccolo evento, che idea si è fatto? Le sembra che Andrea, bravissima persona, abbia inciso in alcune decisioni, faccia dichiarazioni per ogni piccolo evento o semmplici opere di manutenzione (ha fatto l'inaugurazione anche per i Dossi!)? Chi è sempre presente? Avevano un consigliere delegato a fare il portavoce e non lo hanno mai fatto parlare, e forse visto l'ultima esternazione, hanno fatto anche bene! Il disegno viene da lontano, anni fa è partito con Alè Chianciano, che non era un incitamento sportivo; alcuni si tirarono indietro perchè capirono che di civico, ma soprattutto di CDX non c'era nulla! Sono riusciti con la persona di Andrea, a far sperare nel cambiamento alcuni Cittadini, così non è stato e se ne stanno accorgendo, purtroppo in ritardo, ma almeno cominciano a capire. Non ci si può fare niente, Chianciano avrà sempre la barra sulla sinistra, solo questa classe polita è capace di proporre. Buon Natale! In effetti quella delle Giostre è un'altra bella figura del Menga, poi come chiedeva Lei, ma nessuno Le risponderà mai, se questo Paese di B. Natale incassa così tanto, perchè il Comune gli deve dare i contributi e la loro, pro loro ci si deve affannare tanto? non c'è stato verso di sapere nemmeno i rendiconti degli altri due Paesi di B. Natale, come mai? Buon Giano con tutti i suoi ridicolissimi pupini, questi si cvhe ci fanno una gran bella pubblicità, sarà forse contento il Principe dei Roti, questo si che è Incoming!!!!!!

Francesco Gregoretti ha detto...

Negli ultimi 15 anni, chiusi e montepulciano sono andati benissimo .ognuno secondo le proprie caratteristiche.
L'accorpamento lo farei con entrambi. La ricchezza di ognuno e' la ricchezza anche degli altri.
Noi ,in qualche modo siamo complementari con entrambi, Chiusi per commercio e artigianato, Montepulciano per una disponibilita' di ricevimento con numeri importanti, sono le economie convergenti che hanno la maggiore forza per raggiungere obiettivi importanti.
In un tavolo comune e' piu' facile capire cosa deve fare ognuno di noi.la riqualificazione della zona sara' un'opportunita' per tutti, il peso politico di un azione congiunta avra' migliore accoglienza sia a livello provinciale che regionale.
Bando alle gelosie, tra' fare finta di essere bravi ed essere bravi davvero, ce ne vuole.

Anonimo ha detto...

accorpamento...... bisogna vedere se Chiusi e Montepulciano interessa Chianciano... fossi in loro l escluderei a priori.

Anonimo ha detto...

Montepulciano difficile.... Chiusi possibile ed auspicabile

Quinewsvaldichiana.it ha detto...

Il Mibact premia il progetto dell'area termale

Si chiama 'Landscape of Wellbeing' il progetto risultato vincitore di un bando promosso dal Ministero per i beni culturali e turismo

Montepulciano punta alla valorizzazione del turismo termale da fruire in mobilità dolce e vince il bando Mibact con il progetto Landscape of Wellbeing, pensato proprio per l'area termale della Valdichiana Senese facendo leva sulla messa a sistema di diverse realtà produttive o del mondo dell'associazionismo attivo (con la Rete Exvalse).
Il progetto, già attuato con l'esperienza della Valdichiana Living, mira ad incentivare la collaborazione fra i borghi storici del territorio, ad esempio tra Montepulciano e Chianciano, e a rendere più omogenei, ampi e attrattivi i servizi di prossimità offerti ai turisti.

Andrea Marchetti Sindaco di Chianciano Terme ha detto...

Oneri di urbanizzazione: agevolazioni per stimolare il comparto edilizio e imprenditoriale.

Approvate nella seduta del consiglio comunale di giovedì 30 novembre 2017 alcune modifiche al regolamento per la determinazione e la corresponsione degli oneri di urbanizzazione per gli interventi edilizi.
In particolare si prevede un abbattimento degli oneri con riferimento alla destinazione Alberghiera e Residenziale del 20% per gli interventi di ristrutturazione edilizia conservativa e del 40% per demolizione e ricostruzione.
Inoltre vengono introdotte casistiche di riduzione fino al 50% in caso di
- miglioramento delle prestazioni energetiche, acustiche e risorse idriche
- interventi per miglioramento accessibilità per diversamente abili
- recupero di volumetrie con problemi di decoro urbano
- riutilizzo di strutture alberghiere dismesse da almeno 2 anni.
Anche per la zona artigianale “Astrone” sono state previste riduzioni per gli oneri relativi a nuove costruzioni.
“L’amministrazione comunale di Chianciano Terme – ha sottolineato il Sindaco Andrea Marchetti – è tra le prime in Italia che ha avuto il coraggio di procedere in questa direzione anche con la consapevolezza di introiti inevitabilmente minori. Un messaggio chiaro da parte dell’amministrazione che tiene molto al recupero dei contenitori già esistenti per salvaguardare le aree libere e il suolo”.
“E’ il primo passo nella giusta direzione, ognuno di noi deve continuare a inserire il proprio tassello – prosegue il Vice Sindaco Rossana Giulianelli - Mai come in questo momento di crisi c’è la necessità di lavorare tutti insieme. Abbiamo un ruolo importante: attivare percorsi virtuosi che siano da esempio per altre realtà. Ci rendiamo peraltro conto - ha proseguito il Vice Sindaco - che uno dei motori più significativi dell'economia è rappresentato dall'edilizia e dai settori che, a cascata, vengono da questa generati. Fonti irrinunciabili per il sistema economico che è tuttavia necessario indirizzare in favore del recupero del patrimonio edilizio già esistente che può essere utilmente re-immesso sul mercato e, al contempo, evitare il consumo delle aree libere residuali del territorio comunale".

Anonimo ha detto...

ecco cosa succede....... inverno, freddo, mancanza personale, prezzi assurdi, chi prenota viene attratto dai prezzi bassi,ed è semplice quando ci si rivolge a famiglie attrarre cosi, ma si aspettano almeno la decenza.....stasera offerte colazioni e cene incluse in questo albergo a 32 euro a persona............, uno dei + prenotati su siti vari in questo periodo di "turismo per famiglie", complimenti a tutti, pubblicità favolosa per tutti, vedrai come tornano famiglie loro e di loro amici...... ci faranno neri di sputtanamenti, e con ragione, chi deve controllare?.

Pessimo è un complimento!!
Abbiamo prenotato quest'albergo per un weekend insieme ad un'altra famiglia tutti con bimbi più o meno piccoli (6mesi 3 anni e 4 anni) arriviamo e già la prima impressione non è delle migliori, un tizio alla reception con la giacca (dato il freddo dovuto agli spifferi) la barba incolta e la tuta da ginnastica.. facciamo il check-in e saliamo in camera dove scopriamo come prima cosa che la nostra richiesta accolta per telefono al momento della prenotazione di avere una culla in tutte e due le camere non era stata portata a termine.. ma é solo l'inizio, ci guardiamo intorno e visto la temperatura glaciale ci rendiamo conto che qualcosa non va, forse la finestra aperta pensiamo.. scansiamo quella sottospecie di tenda e troviamo una tovaglia incastrata alla finestra per farla chiudere e la mancanza totale del cassonetto dell'avvolgibile, non è tutto lenzuola macchiate buchi macchie nei muri e nelle porte, il bagno vecchio e cadente. Ci rivolgiamo al personale e ci cambiano la camera con un altra al primo piano più decente e quantomeno calda e senza spifferi, al momento di fare una doccia all'improvviso comincia ad uscire acqua marrone, sono disgustato a tal punto che rinuncio a continuare e non lascio la struttura solo perché con i bimbi era impegnativo trovare un altro albergo nell'immediato. Il giorno seguente la colazione scadente e vergognosa e da indossare giacca e cappello per il freddo, ascensore che non funziona più e siamo costretti a scendere e salire con il passeggino in spalla, il titolare in completo pallone non sa minimamente cosa vuol dire gestire un Hotel secondo noi.. ciliegina sulla torta al momento del pagamento ci viene espressamente chiesto se abbiamo bisogno di ricevuta e se possiamo pagare in contanti offrendosi addirittura di accompagnarci al bancomat più vicino.. senza parole.. EVITATE ASSOLUTAMENTE..
Mostra meno
Ha soggiornato a: Dicembre 2017 e ha viaggiato con la famiglia

Anonimo ha detto...

Agghiacciante! !!!!!
Prenotazione all ultimo momento per una giornata di terme a chianciano.
Vedo l albergo è semplice e un po datato ma per una notte non abbiamo molte pretese.
Arriviamo in serata, presumo il titolare ci dice ruvidamente che lui le prenotazioni a 30 euro non le prende in questo periodo perché ci rimette (è colpa mia se lo mettete su booking scusa!!!!)
Ci dice anche che ci darà un passpartout per l ingresso perché lui vuole andarsene a letto!!!
L apice si tocca in camera che ci aspettavamo si semplice ma al 5 dicembre ci saranno stati 10 gradi all interno!!!! Condizionatore rotto..... vado a segnalarlo in reception il titolare cosi cordiale si era volatilizzato chiaramente, solo un povero ragazzo dello staff si è offerto di darci una stufetta alogena(!) Per scaldare la stanza!!!
Ce ne siamo andate a gambe levate e per 20 euro in piu siamo in un albergo confortevole e soprattutto CALDO
Mi domando in primis come possa questo albergo con camere in queste condizioni rispettare le piu minime condizioni di sicurezza, ma viste le recensioni che passano dal positivo all agghiacciante come nel nostro caso deduco che in base al prezzo pagato ti becchi una camera semplice ma in buono stato oppure la cella frigorifera con annessa stufetta per vedere se riescono a friggerti o darti fuoco nella notte!!!
Pessimi davvero!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Allora se Babbo Natale demolisce e ricostruisce la sua casa lo scontano del 40%? Beato lui

Anonimo ha detto...

Altra interessante recensione

E' impossibile da credere che un hotel simile risulti avere tre stelle! L'albergo probabilmente è stato aggiornato negli anni 60. L'addetto alla reception sarà pur simpatico, ma impresentabile: sdentato e grezzo. I locali sono sporchi, la colazione è patetica, i servizi vecchissimi, il mobile per il vestiario sufficiente solamente per un w.e..
Specifico una situazione: forse per farmi un favore, mi hanno fatto posteggiare in una specie di cantina, sporca, con soffitto con mattoni a vista, pavimento tutto sconnesso. Nello stesso locale, dove mi hanno detto di posteggiare, erano stesi ad asciugare gli ascigamani delle stanze dell'albergo!

Anonimo ha detto...

Questi non sanno più cosa inventare. Ma dimmettervi, no èèè???????

Anonimo ha detto...

Non so se sia vero quanto riportato sulle esperienze negative vissute dagli ospiti in alberghi non nominati di Chianciano. Se fosse vero una " seria" associazione albergatori verificherebbe quanto riferito e se corrispondesse a verità quegli alberghi dovrebbero essere cancellati immediatamente dalla associazione. La stessa associazione dovrebbe farsi garante degli alberghi che si propongono per gli eventi invitando a diffidare,non garantendone il trattamento,quelli fuori lista

Daniele Barbetti Presidente Federalberghi Chianciano ha detto...

Poco fa sono stato contattato da TeleIdea che mi comunica che il portavoce di Puntoeacapo Davide Meniconi è disponibile ad un confronto se accompagnato da un assessore dell’amministrazione comunale.
Io credo che chi si definisce portavoce di un movimento politico e ha ruoli pubblici come consigliere comunale dovrebbe avere quel minimo dignità per essere in grado di affrontare il dibattito senza tutor a fianco.

Anonimo ha detto...

Lo schifo

Sono stata in questura strutture con il mio ragazzo sabato 28 ottobre. L ho scelta io perché dalle foto sembrava un posto molto carino a basso costo e non ho letto le varie recensioni se L avrei lette di certo non ci sarei mai andata in questo disgustoso posto. Innanzi tutto inizio con il dire che avevo prenotato su booking questa struttura e mi è anche arrivata L email del avvenuta conferma il mio ragazzo è andato lì per pagare la sfruttare e gli ha detto il signor XXXX che non avevo prenotato . Ci ha dato in altra camera al quanto pessima buchi nelle porte letti singoli uniti insieme quando avevamo chiesto una matrimoniale . Il televisore era vecchio senza decoder ma ci è stato sostituito con uno meglio. Non parliamo del bagno faceva molta pena la doccia con wc e L acqua del lavandino usciva acqua colorata . Per non parlare della colazione molto povera cappuccino che non era buono giusto i panini erano buoni fatti a mano e per il resto non c era niente . In questo albergo non ci tornerò mai più e non lo consiglio a nessuno

Ha soggiornato a: Ottobre 2017 e ha viaggiato in coppia

Davide Meniconi Portavoce e Capogruppo Puntoeacapo ha detto...

Premesso che, confermando a Tele Idea la mia disponibilità al confronto, ho solo chiesto se il Presidente Barbetti sarebbe stato accompagnato da altro consigliere per valutare le regole di ingaggio televisivo ( solo in tal caso avrei valutato l'opportunità di portare un amministratore o componente di Punto e a Capo)
Che il Presidente Barbetti non temi la presenza di altre figure o amministratori, personalmente ho dignità e conoscenza per sostenere il confronto da Solo .

Damiano Rocchi Assessore Ambiente, Rifiuti, Risorse Idriche, Protezione Civile, Partecipate Comune di Chianciano Terme ha detto...

RACCOLTA DOMICILIARE - FESTA IMMACOLATA CONCEZIONE

Si informa che Venerdì 8 Dicembre (festivo infrasettimanale) il servizio di raccolta domiciliare "porta a porta" sarà regolarmente effettuato e rispetterà orari di esposizione e calendario.
Pertanto frazione INDIFFERENZIATA del rifiuto da esporre "tra le 7:00 e le 9:00" in centro storico ed "entro le 7:00" in tutte le altre zone.

Palabruco ha detto...

OOOOO fateci sapè quando ci sarà sto confronto a tele Idea perché un vedo l'ora di fammi quattro risate seduto nel mi bel divanone co un bel secchiello di poppi corni

Anonimo ha detto...

ADESSO PER SCREDITARE GLI ALBERGATORI SI INVENTANO GLI ANONIMI CHE SCRIVONO SU VALTUBO. FATE PENA

Anonimo ha detto...

​Anche i fedelissimi di Marchetti si nascondono. La propaganda politica sul grande numero di turisti, le code per entrare nei negozi, le prenotazioni alberghiere ha subito una battuta di arresto. La fila dei camion delle giostre che sono fuggiti per fame danno una legnata alla credibilità del babbo natale e la gente comincia a chiedersi, ma con tutta la folla, per quale motivo una parte non indifferente delle attrazioni fa fagotto 3 settimane prima del 25 dicembre?​ Perché un bel po' dei negozietti del Parco sono chiusi? Per portare gente che possa spendere le strategie della politica non bastano, fanno acqua, ci vogliono altre teste.

Anonimo ha detto...

all anonimo furbone delle 12.04 del 05/11 vorrei dire che se Montepulciano per Montepulciano sono felicissimo, per Chiusi invece spero vivamente ci ripensino!!!! i Chiancianessi devono affogare nel loro brodo:

Anonimo ha detto...

I turisti usano TRIPADVISOR per i loro giudizi.
PRENDETE I CHIANCIANESI PER FESSI?
I TURISTI FANNO I NOMI DEGLI ALBERGHI.
IL PALAZZO INSULTA TUTTA UNA CATEGORIA.
SIETE SENZA DIGNITÀ.

Anonimo ha detto...

CI MANDATE UNA CLIENTELA CHE NON PUÒ SPENDERE

ORA CI ATTACCATE SPUDORATAMENTE SUL BLOG

NON VI VERGOGNATE DI AVER RIDOTTO CHIANCIANO IN UN CIMITERO

DOVETE TROVARE UN BERSAGLIO, MA GLI ALBERGATORI NON CI STANNO A COPRIRE LE VOSTRE RESPONSABILITÀ

VERGOGNATEVI

Tele Idea srl - Emittente Televisiva ha detto...

In attesa della data per il confronto tra Daniele Barbetti Presidente Associazione Albergatori Chianciano Terme e Davide Meniconi portavoce di Punto e a capo, vi ricordiamo che potete inviarci le vostre domande da girare agli ospiti, 2 o 4 che siano, che vorranno confrontarsi in diretta tv
Potete scriverci a: diretta@teleidea.it
sms e wp a 339 3719136
#Background Speciale diretta TV
Tele Idea srl - Emittente Televisiva visibile anche sul canale 190 per tutta la Toscana

Anonimo ha detto...

ALBERGATORI, FATEVI UN BEL ESAME DI COSCIENZA, MI VERGOGNO A LAVORARE PER VOI, I CLIENTI HANNO ASSOLUTAMENTE RAGIONE, VERGOGNATEVI!!!!

Anonimo ha detto...

Guerra agli alberghi per distrarre l'opinione pubblica dal disastro di questi tre anni.

Cene da migliaia di euro

Piazzina Giano, ridicola buffonata che non ha senso

La fuga delle giostre da un babbo natale patetico

Incarichi dubbi

Raccolta mondezza che mette in croce tutti

Chianciano sporca, mal tenuta.

Economia in caduta libera.

Caro Marchetti guarda cosa hai combinato, guardati intorno, guarda lo sfacelo che ci circonda. Gli alberghi, i negozianti non ce la fanno più e voi non avete un briciolo di autocritica. Non solo siete incompetenti a gestire una realtà complessa come la nostra, ma non capite gli enormi errori che continuate a fare.

Non sono sostenibili altri anni con te e quei 4 ragazzotti che credono di conoscere tutto mentre in realtà non capiscono che di questo passo Chianciano veramente fallisce.

Anonimo ha detto...

PER QUELLO CHE SI VERGOGNA DI LAVORARE A CHIANCIANO.

TU SEI UNO DI PUNTO A CAPO E DA QUELLO CHE SCRIVI SEI PURE UN IDIOTA.

FAI DI TUTTA L’ERBA UN FASCIO.

FATTI FURBO CHE NON FREGHI NESSUNO

Anonimo ha detto...

La situazione è gravissima sia per l'incompetenza e altro della classe politica, sia per la mancanza di opposizione.

A TUTTI I CITTADINI DI BUONA VOLONTÀ È RIVOLTO QUESTO APPELLO

ABBIAMO BISOGNO

DI DIBATTITI TELEVISIVI
DI UN GIORNALE
DI INVITARE GIORNALISTI A OSSERVARE QUESTO SFACELO
DOBBIAMO INFORMARE L'OPINIONE PUBBLICA DELLA REALTÀ DEI FATTI
DOBBIAMO DIRE ALLA GENTE DOVE VANNO A FINIRE I SOLDI
DOBBIAMO FAR CAPIRE CHE QUESTA POLITICA È FALLIMENTARE
DOBBIAMO FAR CAPIRE CHE I POSTI DI LAVORO SONO A RISCHIO
DOBBIAMO FAR CAPIRE CHE IL NOSTRO FUTURO È A RISCHIO
LA GENTE NON SI RENDE COMPLETAMENTE CONTO DI DOVE ANDREMO A FINIRE SE NON VIENE CORRETTAMENTE INFORMATA.

LA COSA CHE PUNTO A CAPO HA MOLTO FUNZIONANTE SONO DEGLI ATTIVISTI BECERI CHE SI ACCONTENTANO DELLE BRICIOLE CHE VENGONO GETTATE NEL LORO ORTICELLO

GIUSTIZIA E DEMOCRAZIA

Anonimo ha detto...

Puntocapo è rimasto fermo al punto, non è mai andato oltre perchè è quello che avevano già stabilito dall'inizio i sinistri. Non fare niente. Lasciare che il Paese scendesse ancora più in basso, per far credere e poter dare la colpa alla fantomatica lista civica di cdx, in tal modo alle prossime elezioni sperano di vincere facile potendo dire che il cambiamento non è servito.
Ma non hanno calcolato che i cittadini una volta li freghi, ma la seconda, almeno si spera, useranno la testa e magari un pò di pancia, visto che con questi molti sono ridotti alla fame. Alcuni si accontentano delle briciole ma tra poco finiranno anche quelle.
Un Natale triste, povero, ridicolo con i loro pupazzi, almeno se erano di neve! Basterebbe un gesto, un pò di orgoglio e di onestà vera ed intellettuale. Riconoscere di non avere le capacitå e dimettersi. Allora forse un dì saranno anche ricordati con onore, si, ma sempre sinistri.

Anonimo ha detto...

Cos'è vi svegliate tutti adesso?
Da anni il verso non è quello giusto.
Adesso, visto che la a.c. è assolutamente incapace di risolvere i problemi, spero che qualcuno incominci a capire che tutte le posizioni del sindaco sono disastrose. Non so dove prenda le idee, quali siano le muse ispiratrici di questi della giunta, ma di certo la visione è limitata. Personalmente sono convinto che dal tuttologo al sindaco alla giunta tutte le responsabilità sono comuni e condivise.
Nuove elezioni e nuovi programmi.

MAZZETTI STEFANO ha detto...

le recensioni sono un sistema marcio e poco indicativo, sia nel bene che nel male, notate bene che, se si dovesse dar fede alle recensioni,esempio trip con i puntini, pessimo, scarso,nella norma, molto buono, eccellente, TUTTE le strutture chiancianesi, vanno dal "nella norma" al "eccellente" NESSUNO HA UNA MEDIA SOTTO DI 3 punti se anche scarsi alcuni....o booking con valutazione 1-10, nessuno sotto il 6, cioè più che sufficiente...., e i portali fanno le medie, quindi quello che si vede è l'indicatore........, nessuno è considerato insufficiente o pessimo...non è un opinione, sono i dati risultanti dagli indicatori UFFICIALI.
Cosa significa che quindi tutto va bene?, secondo me no, molto è migliorabile, e ci sono "alcuni" che danneggiano altri.
NEL MIO CASO, -e non mi reputo un problema per Chianciano, se metto tutte insieme trip-booking-expedia-google-facebook,mio sito,varie valutazioni da to internazionali,etc……. credo almeno 2.500 “recensioni” , e pur avendo punteggi medi “buoni”, una % è del tenore delle sopra scritte…….
-nel nostro settore, tutti noi ben sappiamo chi crea + problemi di altri ,e notare bene, in alcuni casi di speculazione prima per acquisti con fondi di dubbia provenienza, poi mal gestioni che hanno causato danni a tutti,la stessa ora maggioranza, 5 anni da opposizione fece duri commenti.RIFERENDOSI A SOLO “ALCUNI”!!!., cosa è cambiato in meglio da 5 anni fa, dato che ora è stato indicato, PRIMA TUTTO SETTORE, POI “rettifica”LA SOLA A.A in generale, il suo consiglio, il suo presidente, come causa di tutti i mali, con il presidente che non sarebbe stato realmente rappresentativo insieme al suo consiglio.....poi invece, hanno confermato PIENO SOSTEGNO E DELEGA a chi era stato invece"deligittimato" da chi non gli competeva farlo..(se non per ragioni politiche!!)....., ognuno deve avere il suo ruolo, e quello solamente portare avanti, questi sembrano + anticipi di scontri politici per tastare il terreno e capire chi come dove e quando……, non COSTRUTTIVI CONFRONTI PER TROVARE AZIONI CONDIVISE DA PORTARE AVANTI, anche perché, di condiviso con nostro settore, delle scelte che ci riguardano, c’è solamente il chiamarci a sentire cosa verrà fatto, dato che nostre richieste e suggerimenti non sono “degni” di essere considerati e discussi

MAZZETTI STEFANO ha detto...

LECITO CI MANCHEREBBE, C’è UNA giunta democraticamente eletta, e lecito porti avanti azioni che ritiene opportune, mai ho pensato che lo facesse per far del male a qualcuno, mai ho dubitato dei buoni intenti o della buona fede delle persone, ma, ma, ma, collegato al chi deve "vigilare"....... "destagionalizzazione", e "turismo per famiglie", ottimi entrambi, ma,possibile che evidenziare la MATEMATICA, che non può avere interpretazioni, 2+2 fa 4, non puo fare ne 3 ne 5, è scienza!!!non opinione,venga "letto" come "essere contro", i numeri contabili a fine anno, ognuno di noi, li analizza per trovare criticità e tentare azioni per migliorale, l'intento di ogni azienda è di avere i bilanci al meglio, NON SI PUO IMPORRE A QUALCUNO CHE 2+2 FA 5 , possibile non si capisca che, accettare che eventi vendano strutture a 46 2p bb (o d’estate 32,00 pensione completa) significa obbligare altri non coinvolti dalle agenzie a vendere a meno se vogliono competere?? , infatti media on line fascia bassa 30-35,00 , e poi qualcuno si meraviglia di commenti, ora di inverno, , specialmente famiglie con bambini(che proprio perché c’è bambini si aspettano e pretenderebbero, buffo però senza pagarli, servizi adeguati) incazzati perché c’è freddo, incuria,assenza personale, etc??, scusate ma davvero c’è qualcuno che pensa che per 15 euro a persona con magari 1 o 2 bambini gratuiti, ma nche 22, si possa dare un servizio adeguato???e lavorando solo giorno, piccola parte 2, a settimana?, …..conseguenze?, una miriade di richieste,telefonate,mail, etc….. che si aspettano di poter venire a 2 spiccioli pretendendo servizi impossibili da dare,…….io stesso HO DOVUTO IMPOSTARE FILTRI AI PREZZI, E CHIUSURE QUANDO TROPPO IL RISCHIO DI PERDITA….., come tentare di limitare + possibile famiglie con bambini piccoli, e nonostante i miei prezzi siano minimo doppi della media…se non sto attentissimo PERDO SOLDI CHE NON HO!!!……,e che mi devo sentire colpevole di non essere collaborativo?, di essere contro qualcosa?..IO SONO SOLO CONTRO AL FATTO CHE ACCONSENTIRE A QUESTE LOGICHE FA SI PER FORZA CHE NON PAGHI DIPENDENTI, O FORNITORI, O ALTRO ...la mia modesta opinione, è che, vero mea culpa e noi ,specialmente alcuni, dovremmo imparare a fare meglio nostro lavoro, ma il problema grosso, è la linea, strategia,marketing,scelte, portate avanti,E COME PORTATE AVANTI…….. è il contesto che detta le regole della possibile proposizione nel mercato delle strutture incoming, non il contrario(o almeno in grossa parte)……… E LE RESPONSABILITà DEL “CONTESTO” sono ben divise…… e non so quanto in % attribuibili a nostro settore in generale, o alla sola A.A (che se anche numericamente posti letto parlando la ampiamente principale, ma è una parte, non l’intero settore).

Anonimo ha detto...

Chiancianesi. Buongiorno. Cominciate a svegliarvi? Avete capito finalmente come, chi, vi amministra? Siete contenti di questa a. c. e delle sue scellerate decisioni? Vi piace come vi hanno organizzato il Natale? Siete d'accordo con la raccolta differenziata? Vi sono piaciuti i dossi, i muri dipinti, le vecchie rotoballe, il pisciatoio per cani, però si da la caccia ai gatti, le casine dell'acqua progettate per gli ingegneri e dulcis in fondo, ma non ultimo, Giano con tutti i suoi pupini? Contenti voi, rivotateli. Oppure iniziate a farvi sentire e chiedete il rispetto delle regole uguale per tutti. Che il Paese riacquisti il decoro che si merita, cominciare a tenerlo pulito, a chiudere le buche, riattivare il semaforo, e demolire il Bruco con Giano e tutto il suo Clan e cerchietto poco magico! Buon villaggio di Babbo Natale.

Corrierepievese.it ha detto...

A Chianciano non serve piangere sul latte versato. Da chicchessia. Serve un lavoro concreto per il futuro

A proposito del dibattito politico cittadino

Chianciano avrebbe bisogno di molti sforzi, di sinergie concorrenti, di una strategia mirata che metta in primo piano l’economia cittadina che non riesce a prendere ossigeno. Per tutta risposta c’è una polemica: botta e risposta tra amministrazione e associazione albergatori nella persona del presidente Barbetti.
L’amministrazione mette in luce alcune iniziative che sicuramente hanno avuto impatto positivo su Chianciano, ma bisogna ammettere che la maggior realtà economica della città, (questo lamenta la categoria alberghiera), non ha beneficiato di alcun provvedimento, di nessun progetto che riguardasse un’idea di incremento, una possibilità di rilancio del settore acqua termale.
Sembra ci sia stata una vera resa verso questa antica risorsa a favore di Chianciano for family che almeno per ora, non rappresenta una svolta economica significativa. Nè si capisce perché venga demonizzata la categoria degli albergatori visto che nonostante abbandonata a se stessa, comunque sopravvive e mantiene una economia (certo asfittica) ma pur sempre la più importante del territorio.
Inoltre quando la classe dirigente, la classe politica, si rifà a presunti errori commessi nel passato, assume un comportamento pretestuoso, degno della peggior politica nazionale: certo che saranno stati commessi errori, ma è per questo che ci si affida alla politica. La gente comune vuole sentire parlare di futuro, e vuole soprattutto individuare le strategie che vengono messe in campo per rinnovare, rilanciare (o almeno provare a farlo) una situazione sociale quasi al collasso.
Il passato non interessa. Se in democrazia si sceglie qualcuno che si occupi della cosa pubblica, la peggior delusione è sentire nominare da questi ultimi colpe del passato, errori. Cavoli, ma se la cittadinanza dà fiducia ad una compagine politica lo fa proprio perché in base alle premesse e al programma politico sbandierato in campagna elettorale, ritiene che possano migliorare le cose mettendo un “punto” e ripartendo “da capo” nella fattispecie.
Non sono quindi tollerate accuse di passati comportamenti, anche se paradossalmente fossero la causa dell’attuale problema. In politica la nemesi non è ammessa, contano solo le idee e le strategie per risolvere i problemi, senza speculazioni destituite di ogni pragmatismo. E soprattutto…basta risse.

Corriere di Siena ha detto...

ENTRANO I DUE NUOVI CONSIGLIERI PER CHIANCIANO RIPARTE

Al posto dei dimissionari Grazia Torelli e Massimo Rondoni salgono in Consiglio comunale Fabrizio Massai e Giacomo Serini, giovane ingegnere di Terre Cablate. Massai con una lunga esperienza politica e amministrativa alle spalle, rappresenta la storia del passato di cui il Partito democratico avrebbe fatto volentieri a meno perché le dimissioni dei due consiglieri puntavano a lasciare il posto ai giovani. Tutti puntavano su Brando Mazzolai che ieri ha sciolto le riserve in senso negativo. Purtroppo per Chianciano Terme è un cervello in fuga e non in grado a distanza di dare un fattivo contributo.
Mentre la consigliera Maria Angela Frizzi non si è dimessa il 30 novembre – unica dei tre eletti nel 2014- ma rimane in consiglio comunale per assicurare a chi subentra un minimo di continuità, hanno annunciato di lasciare il Consiglio Rondoni, impiegato termale e Grazia Torelli, impiegata comunale a Montepulciano ed ex direttore dell’APT, entrambi consiglieri di opposizione eletti nella lista Chianciano riparte che perse le elezioni contro Punto e a capo di Andrea Marchetti attuale Sindaco il quale ha elegantemente commentato “Ci mancherete”. La decisione avrebbe dovuto essere finalizzata a dare l’opportunità ai giovani presenti nella lista “Chianciano Riparte” di maturare un’esperienza amministrativa, in quest’ ultima parte di legislatura, ma l’operazione ha funzionato solo in parte, nel caso di Serini, una vera new entry. A questa motivazione di dimissione, si aggiungono anche motivazioni di carattere personale: politiche per quanto riguarda Rondoni, su temi di carattere nazionale e non locali, di disponibilità di tempo, per quanto riguarda Torelli.
Il PD ritiene che questo sia il momento giusto, considerata l’imminente scadenza del bilancio di previsione per l’anno 2018 che rappresenta una delle occasioni in cui i Consiglieri hanno la possibilità di valutare e dibattere sulla programmazione, anche finanziaria, che la Giunta proporrà di intraprendere nell’ultimo anno di mandato.

OSSERVATORE CHIANCIANESE ha detto...

Da sempre sostengo ,e quindi concordo con corriere pievese,che la conflittualità soprattutto sostenuta da contrapposizione politica a prescindere,non giova a Chianciano.Neppure lamentarsi degli errori compiuti dalle amministrazioni passate,anche se numerosi e incontestabili,serve a poco se vogliamo guardare avanti.Dove non trovo riscontro è sul non riconoscere la crisi della nostra identità.Nessuno vuole riconoscere che Chianciano non esprime più una classe culturale capace di amministrare,capace di creare eventi e suggerire percorsi con respiro nazionale.Ci rifocilliamo nel superficiale e nella banalità.Cene,cenette,festicciole e merende che sono importanti per una comunità che cerca di stare insieme ma che non sono degne di un paese che ha scritto la propria storia negli incontri scientifici,nel mondo del cinema,della letteratura,dello sport. Dobbiamo essere consapevoli che siamo rimasti indietro ed avere l'umiltà di trarre da questo spinte positive.Invece ,almeno seguendo il blog,siamo capaci di cercare solo battute di effetto,fare solo tante chiacchiere ma noto che non sono nati movimenti di giovani (forse perchè se ne stanno andando via da Chianciano) l'assenza totale di qualcuno che scriva sui giornali e affronti sulle tv locali argomenti di interesse chiancianese,si parla della quercia delle Checche,ma nessuno parla dei nostri pini mai più ripiantati,si parla della sanità con qualche presidente che promette ma niente si sa di come funzionano le nostre Acque,si candidano paesi per la capitale della cultura e noi che abbiamo fondato il primo gruppo archeologico della zona (almeno credo) non sappiamo nemmeno se ne facciamo parte. Però per fortuna assisteremo presto in tv allo scontro fra titani della cultura Chiancianese e che rappresenta il problema principale dei nostri giorni e che non fa dormire centinaia di Chiancianesi

Anonimo ha detto...

Tubìno perché non pubblichi tutti i post?

valtubo ha detto...

Anonimo 7 dicembre 2017 15.31 i post che non ho pubblicato riportano recensioni negative su alberghi di Chianciano, siccome ne ho già pubblicati alcuni i lettori l'idea già se la sono fatta è inutile pubblicarne altri 3 o 4 non sono trip advisor, a meno che tu non sia un troll...

Saluti,

Valtubo

Una casalinga ha detto...

L'assessore Rocchi continua a pubblicare le comunicazioni riguardanti la raccolta differenziata porta a porta tramite facebook.

Ma alla mi nonna di 87 anni che non ha facebook chi glielo dice che la raccolta dei pannoloni prevista per il giorno di Natale e del primo dell'anno saranno anticipate al giorno precedente?

Damiano Rocchi Assessore Ambiente, Rifiuti, Risorse Idriche, Protezione Civile, Partecipate Comune di Chianciano Terme ha detto...

CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI “FESTIVITÀ NATALIZIE”

Si comunica che nel periodo delle Festività Natalizie il calendario di raccolta domiciliare dei rifiuti subirà alcune variazioni che riguarderanno però quasi esclusivamente per le utenze di tipo non domestico.
a) Lunedì 25/12/17 (Natale) e Lunedì 01/01/18 (Capodanno) il normale calendario di servizio sarà sospeso.
b) Il servizio di ritiro RUI (indifferenziato), FORSU (organico) VPL (vetro/plastica/lattine) per le sole attività non domestiche che hanno attivata RUND previsto per tali due giornate sarà anticipato al giorno precedente (Domenica 24/12/17 e Domenica 31/12/17)
c) Il servizio di ritiro TESSILE SANITARIO (pannolini, pannolini, ecc...) per le sole attività domestiche che ne hanno fatto richiesta e previsto per tali due giornate sarà anticipato al giorno precedente (Domenica 24/12/17 e Domenica 31/12/17)
d) Nelle giornate di domani 08/12/17 (Immacolata) e di Sabato 06/01/18 (Epifania) il servizio sarà svolto regolarmente secondo calendario.

Anonimo ha detto...

per la casalinga

chi glielo dice ?

glielo dice la nipote !!! e chi sennò ?

Rocchi porta a porta ?

Anonimo ha detto...

La cultura deve essere promossa, la musica dell'istituto musicale e l'arte devono essere promosse.

La creatività e la storia etrusca racchiuse nel museo delle acque, il museo d'arte, quello della Collegiata devono essere promossi.

Il Giardino della Foce, la sua armoniosa perfezione, i colori, la sua natura devono essere promossi. Le Terme e i suoi parchi devono essere promossi, le stupende terme Sant' Elena e il suo parco devono essere promossi

I suggestivi vicoli, i contrasti, le ombre e le luci delle piazzette, la loro geometria, devono essere promossi. Villa Simoneschi bellissimo guscio vuoto deve aprire le porte alla bellezza e all'arte. Sala de' Vegni e la sua storia devono essere promossi, la Porta del Sole e tutte le particolarità e unicità di Chianciano devono essere promosse.

Fanno parte di una Chianciano Storica Attuale, Eterna.
Una Chianciano che merita molto di più.

Una politica ottusa e cieca non capisce ciò che tutti i giorni trascura e rende la nostra Chianciano una cittadina fantasma dimenticata dal mondo.

Anonimo ha detto...

per anonimo delle 4 dicembre 2017 11:02, stai tranquillo che il prossimo candidato sindaco del PD se ovviamente non fanno le primarie sarà Barbetti

Anonimo ha detto...

7 dicembre 2017 20:23
Vedrai che il pd appoggerà una nuova lista civica di puri sinistri e chi sarà il candidato sindaco? Lo troverai nemmeno troppo celato in .capo! Come da programma di tre anni fa. Il disegno era quello.

Per osservatore. Non è che nel blog la gente si diverte a parlare di sciocchezze, che tra l'altro nella maggior parte dei casi non lo sono, il fatto è che si critica o si deve parlare per forza delle piccole opere e spesso inutili se non dannose che compie da oltre tre anni questa a.c. Sapevano benissimo dove andavano e cosa trovavano, quello che avevano iniziato i loro cugini sinistroidi come loro! Quando danno la colpa a chi c'era prima, non fanno altro che farsi la pipi nei piedi. Non devono andare troppo lontano per trovare le responsabilità. Barra a sinistra. Il vero problema di Chianciano! Insieme a Giano naturalmente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ci aspetta una bella nottata in bianco per colpa della solita discoteca assordante ai fucoli.
Il danno non è solo per noi che abitiamo nelle zone rinascente, piane e buona parte di viale della libertà ma anche per quei quattro sfigati che hanno deciso di soggiornare negli hotel di queste zone.....saranno costretti a stare tutta la notte svegli per colpa questi .....bip.....bip.....bip....

Anonimo ha detto...

Anche ieri sera in ristorante chiancianese, piccole orde famigliari con piccoli che girano per i tavoli, urlano, schiamazzano e disturbano chi in santa pace vorrebbe mangiarsi una pizza! Genitori inesistenti che non vedono lora di sciogliere le briglie e lasciare libere le piccole pesti. È vero, l'educazione dovrebbe venire dalle famiglie. Ma se fai venire nel Paese gente invogliata da prezzi assurdi e che in questo caso, cambiano la massima di: pago dunque pretendo, in nonostante pago poco, pretendo anche di più. Chi pensate possa venire a farsi un fine settimana che gli costa meno di una colazione in quattro a casa propria? Complimenti, bella scelta, bei clientini vi siete trovati per il rilancio di Chiangiano! Bel Natale si.

Anonimo ha detto...

ANONIMO SETTE DICEMBRE 15.31

ANCORA UNA VOLTA DIMOSTRATE L'ACCANIMENTO CONTRO ALBERGATORI

CHIEDETE DI PUBBLICARE TUTTE LE RECENSIONI PERCHÉ ALTRI INSULTI NON SONO STATI PUBBLICATI

ATTIVISTI DI PUNTO A CAPO SIETE GENTE MESCHINA E VIGLIACCA

GETTATE PURE IL VOSTRO SPORCO FANGO SU GENTE CHE LAVORA CHE RISCHIA OGNI GIORNO CHE DEVE APPLICARE PREZZI IN PERDITA PER PAGARE IL PERSONALE

AMMAZZATECI MA IL MARCHETTI NON LO SALVATE

ATTIVISTI DISFATTISTI

Anonimo ha detto...

ALBERGATORI! APRITE! ILLUMINATE! FATE FESTA! e se qualcuno ha deciso di farlo, pensando di sfruttare l'unico. Weekend decente del periodo, si ritrova ad offrire al cliente, su due notti di permanenza una in bianco con musica assordante fino al mattino.CHE FIGATA!(direbbe Crozza).Spero che ci sia in tutto questo un disegno per affondare ancora di più questo paese ma.........Che sia solo la banalità dell' idiozia???????