e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

venerdì 28 maggio 2010

Chianciano Terme: L'Isola che non c'è!


(Fonte foto la rete)

A Chianciano, come annunciato da alcuni bloggers, c'è stata la chiusura dell'Isola Ecologica del Cavernano da parte del Corpo Forestale di Montepulciano.
Visto il costo ancora eccessivo della TIA, cosa ne pensate di questa ennesima situazione sfavorevole per l'economia chiancianese? Come dovrebbe essere gestita? Perchè non si è cercato una soluzione prima di arrivare alla chiusura?

Saluti,

Valtubo

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Della serie : "che ci fò con sta roba??" La mangio??...Quando devo buttare qualcosa, cassonetto a mezzanotte....
Siete voi che mi costringete!!!!

Anonimo ha detto...

Io ho ricominciato una vecchia pratica che sembrava andare a scomparire :
Carico tutto in macchina e di notte butto tutto nei campi o in qualche bosco alla faccia della forestale, di siena ambiente, della tia e di tutti i costosi laccioli e pastoie burocratiche che ci avvelenano l'esistenza....
Poi , una volta all'anno,facciamo pure la giornata della ripulitura dei boschi...
per la gioia dei nostri ambientalisti del c....o
Viva i nostri amministratori....

Anonimo ha detto...

bravo "anonimo del 29 maggio 2010",
complimenti.
per favore metti la tua fotografia, così ti vediamo in faccia. E magari la foto la mettiamo anche nelle scuole, così le giovani generazioni sanno... e magari anche alla forestale stessa perché sappia...

Bravo... e fatti un po' schifo.

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo del 29 maggio,
il post non è in verità come mi comporto io ma un modo sarcastico ed ironico per sottolineare una certa realtà evidente ma scomoda,
mi dispiace, che il quoziente intellettivo di qualcuno che posta su questo blog non l'abbia capito !!!
Ma ormai non c'è da meravigliarsi di niente...
alla prossima, ma cercate di far lavorare il cervello prima di scrivere....

Anonimo ha detto...

Non avete le palle, io ho raggiunto record
inviadiabili:
ho buttato nei cassonetti eternit, diluenti, gomme auto
e ho provato anche con la mi moglie, ma e sempre uscita.....Cmq cerco ti superano ogni giorno, la prossima volta sara' il ferraccio, e' troppo bello spaccare il camion del comune con i tondini del 22....

la svolta ha detto...

e' ora che il comune dovrebbe comprare un po' di alberghi, ristrutturarli e crearci strutture per la musica , teatro e arti visive. gestite da professionisti europei . poi nel giro di 10 o forse meno anni vedrete quanta gente ritornerebbe a chianciano. amministratori incompetenti! opposizione incompetente!

spazzino bighellone ha detto...

Ovviamente si sta cercando di farsi due risate per non piangere, però la cosa è seria. Vorrei sapere da chi ha studiato più di me (io c'ho il terzo avviamento) dove devo andare per smaltire un frigorifero, un televisore, un divano, delle sedie, un lampadario....mica si dovrà ritornà al vecchio sistema che si buttava tutto nel cassonetto?
I consiglieri Cherubini e Ciacci che sono tanto amici dell'ambiente non c'hanno nulla da dire a riguardo?

Anonimo ha detto...

Ecco ci siamo, ora la pineta sembra un campo militare, tutto sbarrato con le fettucce, all'interno non è stato toccato neanche un ramo, ma leggendo l'ordinanza attaccata si capisce che purtroppo rimarrà in quel modo ancora per parecchio tempo.
Dicono che non sarà possibile mettere in sicurezza (cioè portare via i rami e tagliare quelli ancora penzolanti) in tempi brevi...
Ho capito bene, non lo sanno nemmeno loro, quindi deduco che lo spettacolo osceno si mostrerà ai clienti stagionali in tutta la sua orrida forza.
Inoltre, non saranno pericolosi, visto l'avvicinarsi all'estate, tutti quei rami secchi accatastati? Ma in questo caso la Forestale che dice?

Domus ha detto...

Complimenti per l'idea di fare le strisce dei parcheggi in piazza Gramsci oggi casomai che abbondino i parcheggi in questo pseudo ponte. Visto che si lavora già molto con il turismo è anche il caso di creare disagi ( è notoriamente risaputo che chi vive in città ama andare a rilassarsi dove ci sono disagi tipo pineta inaccessibile parcheggi inutilizzabili).
Spero Che gli ospiti di Chianciano si divertano almeno a vedere il valzer vigili auto parcheggiate vigile auto parcheggiate (nel solito posto come se fosse l'unico in cui tutti mollano la macchina in mezzo) così avranno da raccontare qualcosa quando tornano a casa
Siete l'antitesi del turismo del lavoro e dell'organizzazione.
Speriamo che riaprano la discarica almeno il tempo necessario per buttarci la giunta poi la possono chiudere per sempre e lastricarla con il cemento armato, io vo' fino a Siena per buttare la lavatrice non c'è problema...

Anonimo ha detto...

ma poi, quali strisce, le famigerate strisce blu, cioè ancora parcheggi a pagamento nella zona del centro storico.
La piazza Gramsci (la Sita per capirsi) da stamattina è tutta a pagamento, come se non bastassero i posteggi blu dei Giardini Pubblici.
Di fatto, Cantinone chiuso, ztl farlocca, pulizia e manutenzione pessime, capolinea dei pulmann soppresso a favore della coop, ora anche i pochi parcheggi rimasti a pagamento.
Questo si che è valorizzare il Paese, grazie.

Anonimo ha detto...

Oggi il Co,mune di Sinalunga apre una nuova isola ecologica. La situazione di Chianciano, considerato che è stato uno dei primi comuni a passare alla TIA con il conseguente aumento di 3-4 volte la bolletta rispetto a quanto eravamo in regime di Tarsu.
Allego alcune foto che ho scattato ieri (oggi è peggio) in prossimità di alcuni cassonetti. La situazione è drammatica e l'impotenza della politica è ormai strutturata. Come uscire da questa situazione non è dato saperlo, noi sabato alle 16.30 ci troviamo alla Sala Polivalente per cercare insieme delle soluzioni per uscire da questo pantano. Sarà presente anche Giunluigi Pegolo ex candidato a Sindaco alle scorse elezioni.

Antonio Falcone

Antonio Falcone
Antonio Falcone

Antonio Falcone ha detto...

Links foto Antonio Falcone:

https://docs.google.com/leaf?id=0Bz24Pxg5M4xjMDdlZmMxN2QtOTEwZS
00OTVmLWE1NjQtZjI4NDFlZGRiNTRl&hl=it

https://docs.google.com/leaf?id=0Bz24Pxg5M4xjMDc3ZTIxNzktNGNmOC
00YTYyLTgwZTMtNDVkMWU4OTE0NTdm&hl=it

Anonimo ha detto...

Per spazzino bighellone e per tutti quelli che avessero bisogno di smaltire gli ingombranti, sienambiente ha un numero verde reperibile nelle locandine che indicano come fare una corretta raccolta differenziata o sul loro sito. Chiamando il numero vengono direttamente loro a ritirare gli ingombranti gratuitamente.

Il numero verde è: 800 127484.

Questo è il link per la locandina,
http://www.sienambiente.it/pdf/guida_RD_2010.pdf

Come al solito, la colpa è tutta degli altri, ma nessuno si informa.

Del resto credo che nessuno sappia perché la discarica sia stata chiusa. Prima informatevi e poi polemizzate

spazzino bighellone ha detto...

Meno male che c'è Falcone, sarà anche comunista ma si interessa al nostro paese e cerca di far sentire la nostra voce!
Se è vero che la maggioranza se ne frega, io mi chiedo, ma l'opposizione che cosa sta facendo? E' in letargo? Ma non vi vergognate? Sevegliatevi e fatevi sentire, organizzate manifestazioni di protesta, comizi in piazza e mettete il "fuoco al culo" di chi se ne frega di Chianciano. Se credete che fare opposizione sia solo andare in consiglio comunale e votare no, vuol dire che non c'avete capito 'na sega nemmeno voi!

Anonimo ha detto...

Viste le foto direi che calzano a pennello con le strade, la viabilità, i parcheggi, le zone verdi, e la mal'educazione.....

spazzino bighellone ha detto...

Vedi mio caro anonimo, io lo so perfettamente che basta chiamare Sienambiente e vengono a casa a ritirare gli ingombranti gratuitamente, il problema è che con la discarica chiusa molte cose vengono gettate nei cassonetti, senza aspettare i tempi del ritiro a casa.
Mi è giunta voce che nei giorni scorsi sia stato gettato di tutto nei cassonetti, motorini compresi!
Se la discarica è chiusa, almeno aumentiamo i controlli per evitare lo smaltimento selvaggio degli ingombranti!