e-mail: valtuboblog@gmail.com

Previsioni Meteo Chianciano Terme

Previsioni Meteo Chianciano Terme
Previsioni Meteo Chianciano Terme aggiornate ogni Sabato

Euroservice Solution Italian Real Estate

Euroservice Solution Italian Real Estate
CLICCA BANNER PER SAPERE DI PIU'! ​Euroservice Solutions Italian Real Estate di Oreste Castrini Da oltre 30 anni Agenzia Immobiliare e di Servizi P.zza A. Gramsci 1/F 53042 Chianciano Terme (SI) Tel e Fax +39 0578 20187 Mobile: +39 3355336475 www.euroservicesolutions.it ​mail: info@euroservicesolutions.it Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; 15-18

domenica 19 dicembre 2010

Chianciano Terme: Natale 2010 e Desideri per il 2011...

(Immagine dal web) 


Colgo l'occasione per fare gli Auguri a tutti i lettori di Valtubo!
 
Vorrei dare la possibilità a tutti i bloggers di scambiarsi gli Auguri di Natale anche on-line e anche di scrivere ciò che desideriamo venga fatto nel 2011, come regalo, come auspicio, suggerimento o proposta per il futuro di Chianciano Terme.

Auguri a tutti,

Valtubo

103 commenti:

Anonimo ha detto...

A Gesù Bambno quest'anno, CHIEDO:
che nell'area del comune di Chianciano venga realizzata una centrale nucleare e relativo deposito di scorie, o in alternativa una discarica rifiuti con relativo inceneritore (termovalorizzatore).
PENSO CHE SIA L'ULTIMA SPERANZA PER DARE UN FUTURO A NOI E AI NOSTRI FIGLI...
(Berlusconi o chi verrà dopo facci la grazia....)

Anonimo ha detto...

Anonimo, in parte avresti anche ragione, non ci sono più tante alternative per la nostra economia, d'altra parte solo in Italia non le abbiamo ma siamo comunque circondati da oltre 200 centrali nucleari nel resto d'europa delle quali 60 in Francia e una ventina nella "verde" Germania.
C'è da dire che però Chianciano è localizzata in una zona altamente pregiata dal punto di vista paesaggistico e protetta da insediamenti industriali di vario tipo, quindi penso che le soluzioni andrebbero trovate attraverso altre risorse.
Con questo vorrei augurare a tutti un buon Natale e a Chianciano un 2011 che possa finalmente riservare qualche sorpresa e un'inversione di tendenza.

P.S.: è vero che siamo diventati famosi per le strade piene di buche e per i marciapiedi rotti, ma in questa occasione vorrei complimentarmi per i lavori in via di Vittorio con i nuovi marciapiedi mattonellati e la sostituzione delle lampade dell'illuminazione pubblica molto più efficienti delle precedenti.
Speriamo che alla fine di questo freddo venga ricostruito bene anche il fondo stradale perchè non ne possiamo più di romere le auto passando di li, soprattutto dopo la genialata del senso unico.

Anonimo ha detto...

io chiedo una bella ventenne bionda Tedesca, Rumena o Polacca per divertirmi tutto il 2011.

Uomo Ombra ha detto...

Hanno cominciato i lavori per asfaltare la prima parte di Via di Vittorio, una cosa fatta bene, era ora.
Spero però, che i lavori finiscano presto, per evitare che i "pochi turisti" che verranno a Chianciano durante le feste, che grazie alla eccelsa e sublime nuova viabilità verranno scaraventati in Via di Vittorio, non trovino la strada chiusa come oggi.
Magari si potrebbe, in via sperimentale naturalmente, abolire il senso unico?

Meditate gente, meditate...

Anonimo ha detto...

tanto per rispondere cosi .......giusto per ......la strada e aperta di gia penso fra 1 ora max ma fatevi 2 applausi oltre ai complimenti e stato fatto un lavoretto che dire fatto male e un offesa a chi lavora ma per affrettare le cose penso che prima di pasqua va rifatta chi poco spende......si poteva rattoparla al meglio e pio fare il lavoro come si deve cmq questo comune abbiamo .........peccato spendere soldi 2 volte ma tanto ce pantalone.......

Anonimo ha detto...

Tra le varie cose da augurarsi per il 2011 è che cambi questa mentalità ottusa sul commercio, sia da parte dei commercianti, con un adeguamento dell'offerta e dei negozi, ma soprattutto da parte dell'amministrazione che impone per legge i giorni di chiusura!
E' scandaloso che in un comune turistico (nel 2010) si possa obbligare a stare chiusi! (ad es. il 26 dicembre)
Ma se un commerciante vuole stare aperto e dare un servizio anche al turista, tu amministrazione dovresti favorire al massimo la libertà negli orari, lasciando libera la decisione di tenere aperto all'esercente.
Ma le associazioni di categoria che ci stanno a fare?
Chissà se questi regolamenti valgono anche per la coop o simili?

Anonimo ha detto...

no no ci credo che debbano stare chiusi !!!!!!!!!!!!!!!!!obligatorio?perche sarebbe caso unico al mondo da mandare in giro a farlo sapere a tutti clamoroso ahahahahah che bandaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

Eppure è così, figurati che i rappresentanti dei sindacati, quelli insomma che vogliono bene al lavoro, erano per far chiudere anche le domeniche e i festivi d'inverno, vai sul sito del comune e leggi l'ordinanza n°43 del 19 marzo 2010.
Quì ci si lamenta che si lavora poco, che si offre poco ai cittadini e ai clienti e ancora si sta a parlare di regolamentazione degli orari?
Ma chi vuole fare orario continuato (a parte la coop)? chi vuole aprire fino a notte fonda (se ci fosse movimento turistico chiaramente)?
No quì bisogna mettere sempre i paletti su tutto e poi ci si lamenta perchè la gente va a fare acquisti fuori.
La colpa però è anche dei commercianti, quante sere, anche d'estate piazza Italia e viale Roma sono mezzi chiusi con le saracinesche tirate giù?
Sarà che non c'è bisogno allora! Di che ci si lamenta?

Anonimo ha detto...

SENTITE UN PO' QUI:

http://www.centritaliaonline.com/journal/turismo/chiusura-apt-unica-certezza-tra-molti-dubbi.html

L'APT CHIUDE I BATTENTI!!

Anonimo ha detto...

...ora c'è da trovà un posto ai dipendenti...

Anonimo ha detto...

andasseroa zappare se lo sanno fare altrimenti un viaggio in burundi viaggioo solo andata ma tano come al solito qualche buco glie lo trovano poriniiiii

Anonimo ha detto...

a proposito di asfalto mi so sbagliato chiedo scusa avevo preventivato 3 mesi per rispendere altri soldini di noi pagatori di tasse ma stamattina ho visto con grande stupore che gia ci sono tre grandi buchi ahaahahaah ho perso la scommessa ci voleva poco a capire che lavori fatti cosi in fretta non reggono pe carita smettiamola

Anonimo ha detto...

Incredibile....l'asfalto nuovo in Via di Vittorio e' pieno gia' di buche.......

Nero ha detto...

Solo a Chianciano si può vedere asfaltare le strade durante la stagione fredda...

FEDERALBERGHI CHIANCIANO TERME-ASSOCIAZIONE ALBERGATORI DI CHIANCIANO TERME ha detto...

COMUNICATO STAMPA

FEDERALBERGHI CHIANCIANO TERME-ASSOCIAZIONE ALBERGATORI DI CHIANCIANO TERME

Incontro interessante quello che si è svolto al Grand Hotel Ambasciatori di Chianciano tra gli abergatori della città termale e i rappresentanti istituzionali del territorio. Confcooperative Siena ha riunito allo stesso tavolo il sindaco di Chianciano Terme Gabriella Ferranti, l'assessore provinciale al coordinamento politiche per Chianciano, il presidente di Terme di Chianciano Sirio Bussolotti e la presidente degli albergatori Simonetta Mencarelli. Una tavola rotonda pensata per cogliere opportunità dall'attuale momento di crisi e creare sviluppo attraverso l'aggregazione tra le imprese. Sono poche infatti le strutture alberghiere che restano in piedi, su un 34% di strutture monitorate dall’Associazione Albergatori risultano attive solo il 20% con una redditualità media di solo € 1500,00 al mese. Dati preoccupanti anche per il Comune, il cui Bilancio si basa per il 70% di entrate provenienti dal settore alberghiero. "Ci sta a cuore la crisi dei nostri albergatori - ha dichiarato il sindaco Gabriella Ferranti - l'amministrazione pubblica è come un'azienda privata. La riduzione delle entrate per gli albergatori - ha spiegato Ferranti - corrisponde alla diminuzione della capacità di spesa del Comune".

Gli albergatori sono molto soddisfatti delle parole di netta apertura emerse durante l’incontro dove si prospetta, a seguito ad una certificazione della crisi di Chianciano da parte dell’Amministrazione locale, la nascita di un tavolo partecipato da tutti i rappresentanti delle Istituzioni e Categorie Economiche e Sindacali a livello Provinciale e Regionale, per ricercare ed attivare gli strumenti straordinari per arginare e risolvere i problemi di Chianciano Terme, con l’auspicio che tutto ciò venga attivato in tempi rapidissimi.

Anonimo ha detto...

INTERVISTA ALLA PRESIDENTE DEGLI ALBERGATORI:

http://www.centritaliaonline.com/journal/turismo/chianciano-intervista-alla-presidente-della-federalberghi.html

moralizzatore ha detto...

Sulla locandina del Corriere di Siena di oggi è riportato: "pace fatta tra albergatori e comune"!
E gli albergatori dopo "un'allisciatina al pelo" da parte del Sindaco, si sono già accontentati?
- Non erano quelli infuriati per la nuova viabilità?
- Non erano quelli infuriati per la lettera dell'assessore Piccinelli quando gli aveva dato pubblicamente degli incapaci?
- Non erano quelli che chiedevano lo stato di crisi e che erano disposti ad andare avanti con la protesta?
.....ecco questo è il risultato!
.....ecco perchè Chianciano è ridotto in queste condizioni!

Anonimo ha detto...

Caro Moralizzatore, si sa a Chianciano basta poco per essere felici!

Anonimo ha detto...

E' proprio vero Moralizzatore, parole sante!

Anonimo ha detto...

ma se la grande maggioranza di loro..sono piu' di 60 anni che gli da' il voto..cosa c'era da aspettarsi..tanto al presidente... va sempre bene tutto..la carica viene mantenuta solo x i propri comodi..ed interessi di bottega..come gia' del resto hanno fatto gran parte dei suoi predecessori..l'accoppiata con la benemerita anna duchini sta li a dimostrarlo..si sono sempre protette el splle di comune accordo solo x fare gli interessi delle loro aziende..e..tutti gli altri a guardare come allocchi....

Anonimo ha detto...

Emporiobaby Chianciano
PER DISPOSIZIONI COMUNALI , tutti i negozi di CHIANCIANO TERME rimangono CHIUSI il giorno 25 e 26 dicembre !!!!!!! INCREDIBILE!!!!!!
ci scusiamo con la gente del posto e con i nostri cari turisti che hanno speso i loro soldi per trovare una CITTA DESERTA !!!!!
si inventano una più del diavolo per mandare via anche quelle poche persone c...he danno ancora fiducia alla nostra città!!!
se siete d'accordo condividete!
Emporiobaby Chianciano ho ricevuto visite per intimarmi di stare bonina... mah...
non sono gradite in comune le mie parole!! questo e un copia e incolla di quanto riportato su facebook spero non sia vero nulla non so chi ci sia dietro questi nick ma la cosa desta preoccupazione mi pare una cosa abb grave informatevi e fatemi sapere ........giusto per capire se dobbiamo fare turismo ho chiudere

Il Politologo ha detto...

Ho letto anch’io la locandina del Corriere di Siena apparsa ieri che annuncia una pace tra Albergatori ed Amministrazione, classico esempio di stortura dell’informazione da parte dei media locali, tutti in mano al PD.
La realtà è ben diversa, messa alle strette durante l’incontro, una Ferranti un pò al di fuori dal percepire ciò che veniva detto in sala è stata “saltata a piè pari” con la promessa e l’accordo di tutti gli altri, per fare un tavolo ad un livello più alto, Provincia e Regione, che superasse in toto l’Amministrazione locale.
Quindi da parte degli albergatori c’è un momentaneo rasserenamento dovuto più che altro alla consapevolezza di aver superato l’ostacolo della Giunta Comunale.
Apro poi il fronte della “chiusura imposta” ai commercianti per la data del 25 e 26 dicembre, è veramente incredibile che nella prima data, dove si spera ci sarà un poco di “movimento turistico” a Chianciano, il biglietto da visita che presenteremo saranno i negozi chiusi, per la non volontà o incapacità di assumersi “una responsabilità” e fare un’ordinanza da parte del Sindaco, che permetta l’apertura degli esercizi commerciali, io consiglierei ai negozianti o di fregarsene e tenere aperto oppure di chiudere le saracinesche e tenere tutto spento, scrivendo fuori che la responsabilità è del Sindaco e la Giunta, anche perché non fare niente sarebbe l’ennesimo sintomo di un’arrendevolezza e decadenza che porterebbe sempre più velocemente alla fine di Chianciano. Auguri di Buone Feste a tutti!

Roberto Esposito ha detto...

Prendo atto della scelta del governo Chiancianese di imporre la chiusura delle attività commerciali. Secondo il mio personale avviso è decisione scomposta e fuori da ogni logica turistica commerciale, ma anzitutto incostituzionale. A tal proposito ho già mosso domanda ai deputati della X COMMISSIONE ATTIVITA' PRODUTTIVE, COMMERCIO E TURISMO, per verificarne la possibilità di ricorso, che in seguito attraverso le associazioni di categoria gli attori della vicenda potranno avanzare.
Non avedo seguito la vicenda dal nascere, sarei tentato di conoscere la posizione delle associazioni di categoria, poichè l'ordinanza appare non condivisa unilateralmente dai commercianti, ma sopra tutto figlia di una considerazione oligarchica di paese. Allego l'ARTICOLO 12 del Decreto Bersani D. Lgs. 114 del 31 marzo 1998- per Comuni ad economia prevalentemente turistica e città d’arte:
1. Nei comuni a economia prevalentemente turistica, nelle città d'arte o nelle zone del territorio dei medesimi, gli
esercenti determinano liberamente gli orari di apertura e di chiusura e possono derogare dall’obbligo di cui
all’articolo 11, comma 4.
2. Al fine di assicurare all’utenza, soprattutto nei periodi di maggiore afflusso turistico, idonei livelli di servizio e di
informazione, le organizzazioni locali dei consumatori, delle imprese del commercio e del turismo e dei lavoratori 7
dipendenti, possono definire accordi da sottoporre al sindaco per l’esercizio delle funzioni di cui all’articolo 36,
comma 3, della legge 8 giugno 1990, n. 142.
3. Entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, anche su proposta dei comuni
interessati e sentite le organizzazioni dei consumatori, delle imprese del commercio e del turismo e dei lavoratori
dipendenti, le regioni individuano i comuni ad economia prevalentemente turistica, le città d'arte o le zone del
territorio dei medesimi e i periodi di maggiore afflusso turistico nei quali gli esercenti posso esercitare la facoltà di
cui al comma 1.
Auguri di Buone Feste! RE

moralizzatore ha detto...

Anche se in questo paese si respira aria di miseria, auguro a tutti gli amici del blog un sereno Natale!

Anonimo ha detto...

La Regione Toscana con il decreto dirigenziale n. 979/2009 ha pubblicato il dodicesimo aggiornamento dell'Elenco dei Comuni toscani ad economia prevalentemente turistica e delle città d'arte, nei quali, ai sensi dell'art. 12 comma 1 del decreto legislativo n. 114/1998 "Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59", gli esercenti determinano liberamente gli orari di apertura e chiusura e possono derogare all'obbligo di osservare la chiusura domenicale e festiva dell'esercizio di vendita (articoli 11 e art. 12 del d.lgs n. 114/1998).

L'individuazione da parte delle Regioni dei comuni ad economia prevalentemente turistica e delle citta' d'arte nei quali gli esercenti di vendita possono esercitare la facoltà di derogare alla norma generale per la definizione dell'orario di apertura e chiusura, è stata disposta dal comma 3 dello stesso articolo 12.

Nero ha detto...

Questa notizia della chiusura obbligatoria il 25 e il 26 dicembre è pazzesca!
Mica per caso in quei giorni sarà previsto qualche mercatino vero!!!
No perchè da questi oramai c'è da aspettarsi di tutto e di più...
Asfaltare d'inverno una strada e rattopparla dopo soli due giorni è veramente da geni, complimenti.

Babbo Natale ha detto...

ohhhhh Buon Natale e Tanti regali per tutti!!!....ma alla Ferranti e ai compagnucci SOLO CARBONE E CIPOLLE!!!

Roberto Esposito ha detto...

Negozi di Roma a Natale, gli orari di apertura e il ricorso al Tar
Di Angela, in Roma News.
Natale è quasi arrivato, si sa. Tempo di negozi aperti, di luci e di regali. Un comunicato del Centro per i Diritti del Cittadino (CODICI), lo ricorda: perché mancano meno di 20 giorni all’inizio del periodo frenetico che sancisce l’avvio degli acquisti da parte della maggior parte dei romani. Buona parte dei negozi faranno l’orario continuato, altri lavoreranno anche di domenica, altri ancora rimarranno aperti nei giorni festivi. Ma chi decide degli orari e dei giorni di apertura e chiusura dei negozi? È l’esercente che li stabilisce o è il Comune a determinarli?.
Lo spiega Ivano Giacomelli, segretario nazionale del CODICI, che annuncia di fare ricorso al Tar. Dopo il salto.Secondo il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, gli orari di apertura e di chiusura al pubblico degli esercizi di vendita al dettaglio sono rimessi alla libera determinazione degli esercenti nel rispetto delle disposizioni del presente articolo e dei criteri emanati dai Comuni, sentite le organizzazioni locali dei consumatori. Sotto questo punto di vista il Comune di Roma non si è comportato correttamente e il danno maggiore è stato per gli esercenti. Ad esempio quest’anno, in occasione del primo maggio, l’Amministrazione Comunale ha deciso da sé per la chiusura dei negozi, una decisione illegittima in quanto non é stata assolta la funzione amministrativa secondo la quale il Comune ha l’obbligo di consultare tutte le parti sociali e tra queste le associazioni dei consumatori. Nello stesso decreto legislativo, si afferma che nei Comuni a economia prevalentemente turistica, nelle città d’arte o nelle zone del territorio dei medesimi, gli esercenti possono stare aperti senza l’autorizzazione del Sindaco.

un commerciante ha detto...

Dunque, buona parte delle attività commerciali sono alla canna del GAS, e quì vogliamo fare la polemicuccia "da bar" per stare aperti 2 gg piovosi, e senza gente??
Chi vuole stare aperto??
Gli iper, gli outlet, i negozi "CATENE" e poi di questi ultimi i dirigenti sono quelli che premono per raggiungere i buddget, vorrei vedere la gioia dei dipendenti nel dover lavorare anche i festivi !!! ahahaha !!!

Quanti piccoli imprenditori chiancianesi, che si sono girati i pollici e non solo...
fino ad oggi, piangono perchè devono stare chiusi??
Io credo, pochi!!

E dunque dovremo portare avanti l' interesse singolo di quelle categorie commerciali che fino ad oggi sono la causa del disastro economico che stiamo vivendo?? a chianciano e non solo??

Se si fosse in un posto ove la gente faceva la fila per venirci, bhè, sarei stato il primo ad incazzarmi, ma visto che la situazione è l' esatto contrario, francamente ne approfitto per stare in famiglia e godermi in santa pace queste poche ore di felicità familiare.
Da lunedì tornerò con i piedi in terra è comincerò a correre per cercare di portare la pagnotta a casa, dato che nessuno lo fa per me!!

Mi spiace per quei 4 disperati che sono venuti a fare penitenza quì, avranno visto qualche buco chiuso e buio in più rispetto ai giorni normali, ma molto in fondo siamo ancora persone, che hanno una famiglia e una casa che ancora li accoglie, e personalmente anche se mi venisse data la possibilità di stare aperto, glisserei stando chiuso !!
Non saranno questi 2 giorni che potrammo mai far recuperare quello che non abbiamo incassato fino ad oggi,

Mi scuso di non aver illuminato la passeggiata dei locali e dei forestieri, ma potrebbe rappresentare IL BUIO il disprezzo ed il dissenzo nei confronti di un' amministrazione che per 363 gg all' anno è latitante nei confronti di iniziative turistiche, e che per 2 giorni ha dimostrato di fregarsene del tessuto economico locale, dando il divieto, magari avesse dato la facoltà......ne sarebbe uscita meglio.
Se poi si poteva anche senza l' avallo del sindaco, bene, ma confermo la mia soddisfazione nell' esser stato a casa!!!!!

Auguri di buone feste a tutti

Il Principe Nero ha detto...

C'e' qualcuno che - gentilmente - magari un amministratore, che potrebbe spiegarmi la RATIO di questo Provvedimento?
Scusate ma non lo capisco......obbligatorieta' di chiusura e soprattutto durante il periodo natalizio!
E quei servizi televisivi in cui si intervista la gente impegnata nel classico SHOPPING NATALIZIO, negli acquisti per il Pranzo di Natale......dove erano stati girati?......su Marte?
Scusate ma non capisco proprio...qui da me i negozi sono invece incentivati ad aprire ed illuminare le vetrine....almeno in questi giorni!
Mah..........................
Spero che Moralizzatore e Roberto Esposito, che mi sembrano bene informati e capaci di circostanziare le loro opinioni possano darmi delle spiegazioni....
Se e' veramente cosi', e' stata una fortuna che quest'anno non sono potuto venire per Natale, ma ci verro' per l'ultimo dell'anno.....devo portarmi qualcosa da casa?.....trovero' anche in quei giorni i negozi chiusi per un Ordinanza Sindacale?.......

Il Principe Nero ha detto...

Adesso...per tornare al quesito del post.....
Nel 2011 vorrei che.......sparisse questa caratteristica tutta Chiancianese del VOLEMOSI BENE PER IL BENE DI CHIANCIANO.......ma lo avete capito ormai che non porta da nessuna parte?....che lascia tutto come trova?....che serve solo a mantenere al potere solo chi gia' c'e'?......sia nelle Istituzioni che nelle Ass.ni di Categoria?.....
Non voglio invocare mica la Rivoluzione!
Solo un sano, combattivo, efficace "CONFRONTO-SCONTRO POLITICO SOCIALE".........
Questo avviene ovunque e democraticamente ce ne e' necessita'.....sempre che non ci siano interessi sotterranei e personali (forse e' prorpio vero che i casi Duchini, Mencarelli e D'Amico spiegano qualcosa....a quest'ultimo, che sembrava volesse spaccare il mondo, e' stato sufficente venisse conferita la "prestigiosa" carica di tesoriere dell'Associazione per farlo tornare umilmente all'ovile......ma......
MEGLIO UN GIORNO DA LEONE CHE CENTO DA PECORA........

Anonimo ha detto...

Scusa commerciante, ma credo che tu non abbia capito il motivo del disappunto su questa ordinanza comunale.
Il problema non sarà certamente la mancanza di incasso del giorno di chiusura, siamo messi male ma non fino a questo punto.
E' il principio di questa decisione che lascia perplessi, cioè un'amministrazione di un comune a vocazione turistica che impone la chiusura delle attività commerciali è un paradosso, che ripeto non influirà sui fatturati, ma sicuramente sulla fiducia verso chi dovrebbe invece favorire in ogni modo e con ogni mezzo, da una parte il commercio e dall'altra i clienti che pochi o tanti trascorrono quì i giorni di Natale.
Un'amministrazione normale avrebbe dovuto semplicemente lasciare libertà ai commercianti di poter aprire l'attività e poi ognuno avrebbe preso la sua decisione.
Ben altri sono certamente i problemi dell'economia di Chianciano che riguardano i restanti 363 giorni dell'anno, ma questi sono esempi illuminanti di una certa mentalità che non è sicuramente quella giusta.
La famiglia poi, caro commerciante, ce la possiamo godere sempre e non certamente solo il 26 di dicembre, che tra l'altro non è Natale, sarebbe deprimente.

Nero ha detto...

Al "commerciante" che dice:
"Dunque, buona parte delle attività commerciali sono alla canna del GAS, e quì vogliamo fare la polemicuccia "da bar" per stare aperti 2 gg piovosi, e senza gente??
Chi vuole stare aperto??"

Io ti risponderei che, facendo un giro per Chianciano il giorno di Natale verso le ore 18...ho visto un gran movimento di auto che, come me, giravano senza meta in una cittadina spettrale, deserta di pedoni e buia!
La giornata era sì piovosa ma, una certa percentuale di quelle persone che giravano in auto, se avessero trovato i negozi aperti ed illuminati certamente vi avrebbero lasciato qualche soldino.
"Ogni spino fà siepe" e "quando c'è da chiappà si chiappa" dicevano i commercianti e gli albergatori di un tempo...
Te dici che saresti stato comunque chiuso, va bene, sarebbe stata una tua legittima scelta, ma la giusta polemica non certo da bar, è che questa chiusura sia stata "forzata" e questa cosa non dovrebbe essere tollerata, almeno non certo da dei "veri" commercianti...

moralizzatore ha detto...

Un uccellino mi ha detto, che ieri tutti i negozi erano chiusi (come da ordinanza del nostro Preg. Sindaco) ed invece un negozio se n'è fregato ed ha aperto.
Proprio perchè la legge deve essere uguale per tutti, qualcuno gli ha mandato la visitina dei Vigili!
Le leggi devono essere uguali per tutti e non sono per i più coglioni!

Franco Albanesi Blog ha detto...

cari amici, io non conosco le regole o gli orari dei negozzi, dei commercianti, so solamente che in un paese che vive di turismo o dovrebbe vivere di turismo, dove si sta rivendicando uno stato di crisi, dove ancora qualche albergatore fa degli sforzi e degli investimenti per lavorare e per portare gente che poi gravita su tutta la cittadina ed il circondario, il fatto dei negozzi chiusi o non saper dove mandare a mangiare chi fa solo b.b. è veramente sconsolante e ti fa girare i c.... in uno stato di crisi come questo ogni piccolo atto o sforzo per far vedere a quei pochi clienti che ancora frequentano chianciano è vitale, le regole sono regole ma tanto più che se sono facoltative io mi rimboccherei le maniche e farei quello che ritengo giusto per rilanciare questo paese, basta piangere, chi è causa del suo mal pianga se stesso. franco albanesi blog.

Anonimo ha detto...

Ma non avete capito che Chianciano e' morto e sepolto...datemi retta chi puo'se ne vada via il futuro qui non esiste.. sembra il paese dei fantasmi....auguri

un commerciante ha detto...

il punto lo abbiamo capito tutti benissimo, LA Forzatura dell' ordinanza!!!
Bene, ma chi sapeva (le organizzazioni di categoria etc)
Avrebbero dovuto dare comunicazione a tutti con molto anticipo..,
e se avessimo avuto le famose palle avremo dovuto protestare e farci sentire!!
Invece.... siamo quì....

sempre a giochi fatti e messi d' avanti al fatto compiuto.

Sicuramente io mi sarei battuto insieme a coloro avessero voluto ottenere la FACOLTA' e non lasciando sola la categoria, sicuro che chiunque di noi avrebbe fatto lo stesso vero????
cmq alla fine avrei agito come ho fatto.
Mi permetto di far notare all' anonimo che sostiene di poterci stare tutti giorni con la famiglia, MERAVIGLIANDOSI della mia affermazione, che nel mio caso purtroppo non è così, dato che causa disastro economico del paese sono costretto a stare fuori casa quasi sempre, per portare la pagnotta a tavola.
Quindi senza polemica, ti dico, beato te!!, ma non snobbare chi non è nella tua situazione, credimi sarei felicissimo di essere al tuo posto !!
DATO CHE NELLA VITA OGNI LASCIATA E' PERSA
Se poi parliamo di feste .....figuriamoci.

In ultimo, nella mia attività non ho ricevuto nessun avviso scritto ne dal comune ne dall' associazione di categoria,
nella fretta non ho visto neanche manifesti di avviso di ordinanza sui muri,
quindi per me, la facoltà era tacita !!! con il rispetto dell' orario invernale che esercito normalmente.

Anonimo ha detto...

Scusa commerciante, capisco che il ritmo della vita oggi non permetta di stare per molto tempo con la famiglia, ma il mio era solo un modo di dire, anche io vorrei più tempo per me, ma durante l'arco dell'anno non credo di essere così alienato dal mondo esterno e familiare, manco fossi il Presidente degli Stati Uniti, comunque basta polemiche e scusa se ho offeso la tua sensibilità o di qualcun'altro.
Piuttosto, perchè non proponiamo alcune cose rispetto agli orari di apertura, visto che tra associazioni di categoria, sindacati e comune non si arriva a nulla?
Basta con la divisione orario estivo/orario invernale, ormai, anche grazie alle terme sensoriali ad esempio, c'è un piccolo ma costante flusso soprattutto nei week-end, di conseguenza creare maggior offerta commerciale sarebbe auspicabile per creare un ambiente migliore al turista ed un'immagine migliore di Chianciano.
Lasciare la più ampia libertà di poter aprire il negozio dalle 7.00 alle 22.00 (anche la domenica e anche d'inverno) e fino alle 24,00 d'estate, favorendo orari continuati e situazioni di attrazione, tipo spettacoli di strada e musica, ma per favore non gli odiosi e dequalificanti mercatini dei quali non ne possiamo più.
L'obbligo, in estate e nei giorni festivi, di tenere almeno le vetrine illuminate e le saracinesche alzate fino alle 23,00 se proprio non si vuole stare in negozio.
Mi pare troppo comodo per molti commercianti abituati a fare la bella vita, fare affidamento solo sulle commesse e non stare direttamente in negozio quando queste non sono disponibili per contratto.
Infine, ma non per ultimo, migliorare anche l'educazione e la disponibilità verso i clienti, dal momento che molto spesso si sentono lamentele sul trattamento e sulla scortesia presso certi esercizi, non possiamo permettercelo.
Insomma, in poche parole, poter fare commercio come in ogni città turistica che si rispetti.
L'obbligo a stare chiusi è aberrante, sempre, poi chi vuole prendersi i giorni di festa è libero di farlo quando vuole a sua convenienza, ma non per imposizione.

Anonimo ha detto...

Scusi Sig. Albanesi MA PROPRIO LEI CI VIENE A DIRE CHI E' CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO?.... PER LEI UNA SCATOLA INTERA DI KLEENEX NON BASTA VERO??
UN PO' DI COERENZA....

Anonimo ha detto...

Negozi chiusi nei giorni 25 e 26 per disposizioni comunali??????
Certo che se fosse così,chi ha deciso questo deve sapere che ha commesso un'atto illegale perchè anticostituzionale e quindi passibile di denuncia.
La Costituzione della Repubblica Italiana.
Principi fondamentali.

Art. 4

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

un commerciante ha detto...

Anonimo. Concordo con le tue parole, anche perche' le ho gia' scrite pari pari tempo fa' qui' nel blog, il problema e' la messa in pratica, sia nei negozzi, ma anche negli alberghi.
A chi invoca l' art 4 , tutte le mattine vedo sul muro della scuola i primi 10 articoli della nostra costituzione, e. . . Rido tra me e me! !

Oggi nel 2011 quasi tutt vengono puntualmente violati. Ignorati puntuamente! !
Sicuramente a suo tempo qualcuno si e' battuto per lei. . Ma oggi sono parole e concetti VECCHi.. Fatti su misura per una popolazione che doveva vivere in fabbrica! !! Oggi le fabbriche le stanno distruggendo ovunqe. Ed il primo e' colui il quale dovrebbe tutelarle, salvarle. Lo stato.
Con tutte le norme e regole che lo legittimano a fare cassa nel caso uno non si adegui, noi in casa con gli alberghi mi sembra che abbiamo un ottimo esempio alternativo d' impresa oltre a quella tipica meccanica.
Quanti hanno chiuso e quanti lo vorrebbero fare, e magari non possono farlo grazie all' indebitamento?
SE valutiamo questo, ecco fatto che il nostro comune nel caso specifico si e' adeguato al mio concetto dandomi prova di quello che dico.
Ora la COSTITUZIONE la dovrebbero esportare in CINA Li' si che sarebbe attuale ma qui' che che se ne dica no! ! La mantengono ma siamo oltre.
Rinnovo gli auguri a tutti per il nuovo anno che arriva, con l' auspicio che tra tutti si riesca ad intavolare un semplice dialogo, chiedo troppo?

Franco Albanesi Blog ha detto...

" un po di coerenza " da parte mia?? ma...??? senti, senti da che parte viene la predica!? il solito ANONIMO cuor e mente da leone, ma come dice CASTAGNOZZI e ha ragione, con la faccia coperta dal passamontagna, perche sicuramente è da PECORA!! coerenza a me?? in un paese di 7000 persone non siete stati capaci di trovare un LEADER, vi siete rivolti ad uno psic........ potevate stravincere ( potevamo ) le elezioni e le avete straperse e ancora mi rompi i c....... tu conosci quel detto TOSCANO..?? il lupo che si traveste da pecora lo prende in c... anche dal montone. caro anonimo o anonimi se siete lupi ma lo prendete o lo avete preso in c... il problema è solo vostro. mi e vi auguro di aver passato un buon natale, ma se volete passare un buon 2011, cercatevi un LEADER, toglietevi il passamontagna e per il passato usate del borotalco. vostro franco albanesi blog.

moralizzatore ha detto...

Il Natale ci ha portato l'inizio delle grandi opere!
Qualche giorno fà, hanno asfaltato 50 metri di strada di Via G. Di Vittorio (già si sono formate nuove buche), oggi due volenterosi operai del comune con l'apino, armati di pala stanno rattoppando qua e la un pò di buche.
Adesso parte il toto buca.....ce la faranno quelle toppe ad arrivare a Capodanno?
.....io dico di no!

LUCA FE ha detto...

Buon Anno.
Ed un consiglio. Leggo molti post nei quali traspare come per molti bloggers sia più importante "mandare a casa" l'Amministrazione Comunale di parte politica avversa che vedere risolti i problemi della nostra Città. E' un atteggiamento che non capisco e non accetto. La cosiddetta "pace fatta" tra Associazione Albergatori e Comune è figlia della promessa del Sindaco di attivarsi per lo Stato di Crisi, che è quello che chiediamo noi albergatori. Ed una associazione di categoria non può e non deve schierarsi per, o contro, una parte politica. Deve fare richieste e giudicare le risposte dell'Amministrazione. Perciò....
Ugualmente applaudiamo alla iniziativa del Consigliere Provinciale Camastra (PDL), che si espone nel chiedere un incontro tra Bezzini e Berlusconi, sui problemi di Chianciano.
Ho chiamato personalmente il sig. Camastra per complimentarmi, adesso lo faccio pubblicamente.
Non è il tempo dello scontro tra campi avversi, è il momento delle azioni sinergiche per il salvataggio dell'economia e del tessuto sociale della nostra Città, e l'azione di Camastra va in questa direzione.

Un invito a tutte le parti sociali, sindacati ed associazioni di categoria: se come tutti speriamo l'incontro Bezzini-Berlusconi avesse luogo, non sarebbe il caso di organizzare, in appoggio all'iniziativa del Presidente della Provincia, una delegazione unitaria che consegni brevi manu alla presidenza del Consiglio una petizione con dati della crisi, risvolti sociali, proposte di rilancio? Ed in questo caso non sarebbe il caso di mettersi al lavoro fin d'ora per redigerla?
Ancora auguri a tutti!

Anonimo ha detto...

e voi pensate che berlusconi faccia un incontro con camastra per le sorti di chianciano ahahahahaahahahahah.che spettacolo che siete tutti ridicoli pensare che berlusconi aiuti una regione rossa ma siete veramente fuoriiiiiiiiii il cavaliere sta organizzando gli ultimi anni della sua vita politica per distruggere tutto cio che e rosso (non accompagnato col nero)lui odia profondamentev toscana emilia e umbria in particolare toscana ceerto che bisogna esse def..........pensare che il grande vecchio se dovesse cambiare bandiera in toscana alloora sai qualche speranza .......altrimenti se appena puo vi affonda senza neanche pensarci su un minuto .......dai sveglia e che ca......o un po di dignita andare a trovare la grazia dal diavolo nero ...cosi definito dai rossi il nuovo hitler....il dittatore sudamericano e chi piu ne apiu ne metta e lui vi aiuta .........ciao

moralizzatore ha detto...

Concordo anche io con l'anonimo delle ore 15:52.
- Abbiamo volto il presidente della regione Toscasa comunista;
- Abbiamo voluto il presidente della Provincia comunista;
- Abbiamo voluto il Sindaco comunista.....
.....e noi davvero speriamo che ci aiuti il Berlusca?
Poveri illusi....io se fossi in lui risponderei: volete essere amministrati dai sapientoni di sinista? E allora "cocetevi" nel vostro brodo!

Franco Albanesi Blog ha detto...

CARO ROBERTO ESPOSITO, TI VEDO PARTICOLARMENTE IMPEGNATO SUI BLOG E SUI PROBLEMI DI CHIANCIANO, NONOSTANTE TUTTO QUESTO VEDO CHE DA QUANDO SEI ARRIVATO A LAVORARE ALL"ADMIRAL LE COSE SONO CAMBIATE, SIA SOTTO L"ASPETTO DEI SERVIZZI DELLA QUALITA E PER QUELLO CHE PARTICOLARMENTE MI INTERESSA, SULLE PRESENZE. IN UN PERIODO DI CRISI INTERNAZIONALE, NAZIONALE E DI CRISI NERA DI CHIANCIANO, TU STAI INVERTENDO LA TENDENZA. VORREI CHE TU SPIEGASSI A TUTTI, I MOTIVI DI QUESTA POSITIVA TENDENZA E CHE TUTTI POTESSERO CAPIRE O IMPARARE, CHE CON CAPACITA, DEDIZIONE, VOLONTA, CHIANCIANO NON E" UN TERRITORIO MORTO E DI CONQUISTA DI EVENTUALI SPECULATORI, MA SE TUTTI NOI CI APPLICASSIMO CON AMORE, COME TU STAI FACENDO PER L"ADMIRAL, QUI LE COSE POTREBBERO CAMBIARE. NON E" PIU IL TEMPO DI VACCHE GRASSE O DELLA MANNA CHE CADEVA DAL CIELO, COME SUCCEDEVA TEMPO FA A CHIANCIANO, MA SE TUTTI CI METTESSIMO DEL NOSTRO, SENZA SPERARE IN BERLUSCONI O IN CHISSA CHI, FORSE TUTTA CHIANCIANO INVERTIREBBE LA TENDENZA. A TUTTI GLI ANONIMI E NON, A BUON INTENDITORE POCHE PAROLE. QUINDI.... RINBOCCATEVI LE MANICHE, INVESTITE QUALCOSINA E POI VEDREMO SE SAPETE SOLO CHIACCHERARE A VANVERA SUI BLOG. FRANCO ALBANESI

stefano ha detto...

Caro Franco non avere la coda di paglia hai sbagliato alle ultime elezioni non puoi pretendere che la gente abbia tanta fiducia in te....cerca di riconquistare le persone con serieta'e proposte se puoi senza sotterfugi......ci conosciamo un saluto Stefano

Anonimo ha detto...

caro stefano, visto che ci conosciamo, sai benissimo che non ho la coda di paglia e non mi nascondo mai. ho sbagliato? cosa? SE PENSO A GUIDI... NON FARMI PARLARE. fiducia? quello che ho in mente e nel cuore lo esterno sempre sinceramente, senza sotterfugi, anzi, molte volte in maniera troppo chiara e magari con toni fin troppo alti, però sentono tutti, se non vogliono sentire è un altro discorso. BENE!!! guardiamo avanti, e ripartiamo dalle idee che avevo per chianciano 4 anni fa, quando arrivai a chianciano, andiamo avanti, se alcuni chiancianesi ne hanno voglia, se ci vogliamo costituire in un consorzio o in una associazione, con dei contributi non solo locali o nazionali, ma anche europei, ho le persone giuste al posto giusto, qui si può ricominciare. il mio numero è 335 6234406 . ci sono già delle persone interessate, se ci mettiamo assieme, 2 o 3 persone per le diverse attività turistiche, spacchiamo il culo ai passeri. chiamatemi, incontriamoci e vedrai cosa succede. ciao, franco albanesi blog

Anonimo ha detto...

veramente credo a questo punto che e difficile capire la gente, ancora si pensa ad una via d uscita per questa citta, e matematicamente impossibile tranne che persone del posto chiancianesi doc e tutti coloro che hanno a cuore questo posto dove sono nati, possano risolvere il problema in un solo modo cioe cambiare al propio interno la classe dirigenziale politica rinnovarsi del tutto rottamare come dice il sindaco di firenze renzi rottamare i vecchi burocrati della politica locale e mettere fuori gioco tutti coloro vogliono approfittare di fare giochi personali per raggiungere obiettivi personali e ce ne tantisssimi individuarli e rottamare, non servono questo e un posto che dovra diventare per forza di cose un borgo tipico toscano bello che attiri, di piccole dimensioni e ivi per cui ridimensionare assolutamente la capacita ricettiva ed alzare il livello di qualita via gruppi pulman e gentaglia senza soldi che vengono ad aproffittare delle offerte a prezzi stracciati che tutti tranne pochissimi offrono a costo di pagare qualche debito con le banche per cui imitare non so montepulciano zona val d'orcia alzare assolutamente il livello, e ormai consolidato e detto da tutti che e impossibile far venire tanta gente quanta e la capacita ricettiva quindi perche insistere e puro masochismo ho scarsa lucidita e intelligenza nel capire che siamo al bivio finale, vi e solo una possibilta questo va discusso nelle riunioni tra commercianti albergatori e comune no lo stato di crisi che e una gran ........poi se vi piace soffrire allora auguri

Anonimo ha detto...

ciao Franco,da osservatore esterno noto un interessante ritorno di attività mediatica sul blog e questo è un bene perchè discutere e rimettere in moto i cervelli forse portrerà qualcosa di buono,forse...vedo però che il dibattito se così lo possiamo definire,verte quasi sempre sul come eravamo,dove eravate,cosa avete fatto,cosa hai fatto...e via sprofondando nel passato,se ci fosse ancora la Mondaini direbbe -che noia!- e tutto il resto.. non sarebbe il caso tanto per cambiare di buttare un occhio sul futuro??? se non ci si vuole limitare alle pur interessantissime chiacchere che animano la vita di tutti i bar sport non è il caso di trovare quel denominatore comune,quel minimo di programma che potrebbe far ripartire un gruppo per fare delle cose?????Facile a dirsi,lo so,ma se non si passa a una fase costruttiva si perde tempo...per cui questa deve essere la fase della tessitura del progetto e del gruppo,via internet e di persona,o almeno ci si deve provare...buon anno a tutti!!!! Morr2006

Anonimo ha detto...

albanesi vai a ..........tirana

Anonimo ha detto...

albanesi hai ...rotto....ma rotto tutto...

Franco Albanesi Blog ha detto...

il nostro, ennesimo, ma credo oramai circoscritto anonimo su valtubo, spero circoscritto, perche diversamente, se questo è il livello dei blogger chiancianesi...... spero e sono convinto che il livello in questa città, sia molto, molto più alto, io ho fatto solo la terza media, ma spero di non essere a questo livello. una cosa il simpaticone la ha detta giusta, TIRANA!!! effettivamente con certa gente, chianciano è diventata peggio di TIRANA e il paragone farebbe molto incazzare gli albanesi e se si incazzano d'avvero...... tuo franco albanesi, spero e mi onorerei, se le mie origini fossero di quella terra.

Anonimo ha detto...

albanesi anche con la 3a media..dovresti comunque saper leggere....allora...stop...basta...hai chiuso....hai gia' dato....torna nell'anonimato......hai capito ?????

stefano ha detto...

No invece Franco proponi,insisti e proviamo tutti a fare qlc per Chianciano....avanti non ti curar loro....Stefano

Anonimo ha detto...

Albanesi, sono un'altro anonimo, anche io dico che hai rotto i cogl..., hai fatto anche troppo chiasso....non ti bastano i casini che hai già combinato in campagna elettorale per una tua (e quella del tuo compagno Rossi)dimostrazione di orgoglio?
Dai su, falla finita, ci fai più bella figura.

p.s. Locicero e Rossi che fine hanno fatto?

Anonimo ha detto...

agli anonimi pusillanimi dico:vi ricordate Clarke Gable in Via col vento????? Ecco ci siamo capiti....
francamente me ne infischio!!!
Ora pensiamo a fare le cose serie e tra poco risponderò a Stefano....
Franco Albanesi

Anonimo ha detto...

caro Stefano,seguo i tuoi consigli,GUARDIAMO AVANTI,CHIANCIANO CE LA FARA'
ISTRUZIONI PER L'USO:

Nel mio post precedente Chianciano Futura rivolto ai giovani si parlava tra l'altro di GESTIONI E SERVIZI.Innanzi tutto non possiamo prescindere dal gruppo dei promotori.Dobbiamo essere uniti almeno tra 20 imprenditori seri e volenterosi che non voglionio morire,tutta gente esperta e motivata.Lo strumento può essere una cooperativa o un consorzio che possa dialogare con le istituzioni e accedere agli strumenti del credito agevolato locale,nazionale ed europeo.Un gruppo di volonterosi formato da 5 persone esiste già e arriveremo presto a 20.Vuoi essere con noi??Occorrono gestori di hotel a 4 stelle e di hotel a 3 stelle che si mettano insieme.Inoltre servono alcuni gestori di :Bed and breckfast,residenze turistiche alberghiere,ristoratori,gestori di osterie,bar,pub,sale congressi,centri commerciali,impianti sportivi,golf,centri benessere e termali,locali di intrattenimento,dancing,discoteche,night,agenzie
viaggi e tour operator,non ultimi i trasporti.E magari qualcuno che sappia curare l'immagine e la commercializzazione del prodotto.Occorre creare paccchetti turistici completi perchè quando l'ospite arriva a Chianciano manca sempre qualcoisa.L'unione fa la forza.Il nucleo dei fondatori c'è ma abbiamo bisogno di raggiunere la massa critica necessaria.Ci vogliamo vedere per parlarne???Cosa ne pensi??Vuoi stare con noi ed essere fra i soci fondatori???Stai anche tu con quelli che preferiscono vivere e rilanciare l'economia della città.Facci sapere...

FRANCO ALBANESI & Co.

Anonimo ha detto...

Auguri a tutti buon anno,
Non conosco Franco Albanesi personalmente, avrà sbagliato sicuramente , ma quanti di voi parlate sputtanate le persone poi quando andate a votare perseverate sempre nell' errore ed orrore.
Almeno una volta guardatevi allo specchio.
AUGURI
South Force

Anonimo ha detto...

albanesi...bravo il successo..... continua...sei anche un po' duro di compmrendonio... forse dovevi limitarti alla 5a elementare..avresti risparmiato tempo e ..soldi.....visti i risultati

Anonimo ha detto...

Franco, hai fatto finta di non leggere il mio messaggio?
Che fine hanno fatto i tuoi compagni di avventura?

Anonimo ha detto...

albanesi..questi autonomi ai quali hai rotto i c...sembrano in aumento...bravo hai ottenuto il giusto riconoscimento x le caz....che hai fatto..complimenti

Attenti alle strisce! ha detto...

Frenguzzo FACCI SAPERE i nomi dei msgnifici 5

pusillanime ha detto...

Come tutti gli anni, a Sarteano, Chiusi, Montepulciano organizzano qualcosa per fine anno QUI INVECE NULLA DI NULLA!!!
Allora io proporrei una cosa ... PERCHE'DOMANI SERA LA FESTA NON ANDIAMO A FARLA SOTTO LA CASA DELLA FERRANTI cosi almeno SI SVEGLIA UN POCHINO LEI E IL SINDACO CONSORTE!!!
Franco vieni anche te??

Anonimo ha detto...

bene,vedo che le mie proposte vi piacciono,ne ero certo...con l'inizio dell'anno cominceremo con le riunioni operative,grazie a tutti e buon anno
Franco Albanesi

HAL 9000 ha detto...

Ciao Franco sono qui con Bruno e ti facciamo gli auguri, avrai fatto anche i tuoi sbagli ma li hai fatti sempre con le palle, non come questi conigli smidollati, che anche senza vasellina....
Chianciano ha bisogno di gente come te e Stefano, imprenditori e un pò avventurieri, incontriamoci, basta con le attese , basta con i soliti partiti e con le solite facce, dobbiamo "ma che cazz....sto dicendo! AAARGH SGRUUUNT!STUMP!STUMP!ZZZ--ZZZZZ--BIIIP--BIIIP--"Dave fermati. Ti puoi fermare Dave?... Ti puoi fermare?... La mia mente se ne sta andando, Dave!"

Anonimo ha detto...

INTANTO SENTITI AUGURI E BUON ANNO ATUTTI, CREDO CHE NE ABBIAMO VERAMENTE BISOGNO, IN PARTICOLARE AGLI ANONIMI DI VALTUBO, SPERANDO CHE PER IL 2011 ABBANDONINO: ASTIO, INVIDIE, RISENTIMENTI... COSI NON SI VA DA NESSUNA PARTE. IL 2011, INPRENDITORIALMENTE, POLITICAMENTE DEVE ESSERE UN ANNO IMPORTANTE PER I CHIANCIANESI E SE NON COMINCIAMO A DIALOGARE, LASCIANDOCI ALLE SPALLE I DISSAPORI DEL PASSATO, NON TIREREMO FUORI UN RAGNO DAL BUCO E SARA PEGGIO PER TUTTI. PRESSO LE VOSTRE SEDI O ALL'ADMIRAL BISOGNA COSTITUIRE DEI TAVOLI DI CONFRONTO E DI LAVORO, METTENDO SUL TAVOLO, PROPOSTE, IDEE E VOLONTA DI REALIZZARLE. VI INVITO GIA' DA OGGI A PASSARE E VEDERE IN HOTEL COSA POTREBBE ESSERE LA CHIANCIANO DEL DOMANI. MA SI PUO FARE MOLTO, MOLTO DI PIU'!!! PROPONGO UNA TREGUA E PROVARE A TROVARE UNA STRADA PER USCIRE ASSIEME DALLA PALUDE IN CUI CI SIAMO INNOLTRATI, LA STRADA PER USCIRE C'E', DOBBIAMO TROVARLA ASSIEME. DI NUOVO TANTI AUGURI. FRANCO ALBANESI

Anonimo ha detto...

La presidente dell'associazione albergatori negli auguri di fine anno ai suoi soci cita Neruda:
Lei è comunista a casa degli altri...............

Anonimo ha detto...

AH..DIMENTICAVO....
NEL POST ABBIAMO DIMENTICATO, CREARE E GESTORI DI UNA MEGA SALA GIOCHI - CASINO', FUTURA SEDE DEL VERO CASINO', PASSO OBBLIGATO PER IL RILANCIO DI CHIANCIANO E IL GRANDE PARCO TEMATICO - PARCO GIOCHI PER GRANDI E BAMBINI, IN QUESTO CASO SO DEL PROGETTO CHE STA CERCANDO DI PORTARE AVANTI PAOLO PICCINELLI, E' UN ALTRO PASSO IMPORTANTISSIMO PER IL BENE DEL TURISMO DELLA NOSTRA CITTA. CIAO ANCORA DA FRANCO ALBANESI

USI ha detto...

Forse a Babbo Natale dovreste chiedergli del buonsenso.
Non è questione di comunismo o di altro, un'opposizione si ocmporterebbe più o meno così semplicemente perchè i problemi di Chianciano sono molto a monte e permangono da anni indefiniti.
Il fatto poi che ci sia stato qualcuno che li abbia ampliati è indiscutibile ma prima o poi sarebbe successo.
E ancora nessuno che si arrotola le maniche...
Buon Anno.

stefano ha detto...

Ciao Franco vorrei far parte della squadra che tenta di aiutare Chianciano....intanto auguroni a tutti ...Stefano

Anonimo ha detto...

di sto periodo so piene pure le baraxcche quindi cio che ce ora non fa testo se siete albergatori sapete quello che voglio dire ci sono almeno 7 8 alberghi stapieni poi tutti gli altri quindi poi ne parliamo il 10 gennaio che ce ne un paio appena che tirano la carretta e sapete di chi stiamo parlando ho no franco.......quindi ti do ragione da una parte ma sai bene che non e cosi dopo qui ce da piangere.........qui parecchi devono cavarsi come dice il piccinelli che non conosco e non mi interessa se e rosso ho nero,,,,,

Anonimo ha detto...

bene bene non è rosso verde o nero che conta ma che cosa si propone e soprattutto cosa siamo capaci di fare...poassiamo buone feste ora e poi subito dopo la befana ci si ritrova e si comincia a fare...
ancora auguri a tutti!!!

PALLE STRAGONFIE ha detto...

Parole parole parole......
Banda di parolai nel 2010 e banda di parolasi nel 2011.....
Neanche in grado di organizzare un misero ultimo dell' anno in piazza !!!
Vergognatevi tutti,
Chiamare un paio di gruppi anonimi che suonano (vengono gratissss)
un dee jay "hobbista"
Spettacolino pirotecnico VERO! con 260 280 fuochi durata 20 30 minuti costo medio 2500 3000
é chiedere veramente tanto ????

è, quì o si faà concorrenza a londra e sidney o meglio niente vero???
( vedi youtube per la similitudine;
http://www.youtube.com/watch?v=Xy_9bx6U8_0 )

SIETE UNA BANDA DI INCONCLUDENTI TUTTI QUELLI CHE SCRIVONO QUì, e soprattutto quelli che gestiscono di fatto il paese.
Se avessero chiesto 5 euro a persona non solo avrebbero rifatto i soldi spesi ma di sicuro avrebbero anche incassato !!

vERGOGNA VERGOGNA E ANCORA VERGOGNA !!!

e, la colpa non è solo del comune, anche il blog avrebbe potuto organizzare una cosuccia del genere, invece parlate troppo di stronzate varie e le cose che lascerebbero un segno neanche vengono proposte!!

Come al solito abbiamo perso tutti l' ennesima occasione per FARE qualcosa di positivo in questo paese.

Mi auguro che questo faccia riflettere per il futuro ... meno parole più fatti altrimenti come è passato capodanno, passa anche il 2011 !! E SCUSATE SE è POCO !!!


aUGURI PER UN FELICE E SERENO 2011
A TUTTI !!!

Franco Albanesi Blog ha detto...

buon anno a tutti. PALLE STRAGONFIE su valtubo purtroppo a ragione, è uno sfogo comprensibile pur considerando le problematiche che le amministrazioni hanno un po in tutta italia, è chiaro che in un paese che vive di turismo come chianciano, le cose che dice palle stragonfie non si possono sottovalutare, anzi, invece che come al solito qui bisogna curare bisognerebbe prevenirle, programmarle a tempo debito, il problema è molto serio, questo dovrebbe essere l'ultima prova negativa data da questa amministrazzione, se non c'e' futuro e se si cercano sempre scuse anche davanti all'evidenza, questa amministrazzione deve avere il coraggio di alzare le ma ni, ammettere, viste le difficolta, la loro inefficienza, si dimettono tutti e si torna a votare. f.a.

LUCA FE ha detto...

Palle Stragonfie: hai ragione.
Queste cose in un paese "normale", le fanno le associazioni. Le fanno gratis. Le fanno perché esiste un legame identitario tra le componenti del corpo sociale della cittadinanza. Insomma le fanno perché i cittadini sono uniti da legami che superano il mero vivere nella stessa realtà geografica, la semplice esistenza di una coincidenza abitativa. A Chianciano non si fanno perché non esiste un corpo sociale coeso. I Chiancianesi, come identità sociale non esistono, ne' sono mai esistiti, dal dopoguerra in poi.
Perciò si fa qualcosa solo se viene calato dall'alto, se a intervenire sono le Istituzioni, in particolare comunali. In questi anni qui, ancora più che altrove, le Istituzioni non possono ( per motivi economici) e/o non sanno (per motivi di capacità e di priorità) destinare tempo, capacità e risorse a organizzare queste cose. Col risultato che la nostra crisi viene acuita dalle nostre incapacità.
Partire dal blog per costruire queste identità, per promuovere queste e altre attività, temo sia ancora impossibile, ma sono d'accordo con te nel credere che sarà, in un prossimo futuro, un passaggio obbligato per operare una parte del rilancio di questo paese. Con l'aiuto di tutti voi. BUON ANNO.

Il Principe Nero ha detto...

TEMO CHE NON VI VOLETE RENDERE CONTO (E FARVENE UNA RAGIONE...) CHE PER QUESTA CITTA' NON C'E' FUTURO...................
ALMENO NEL BREVE-MEDIO PERIODO, ALMENO FINO A QUANDO NON CI SARA' UNA NUOVA E GIOVANE CLASSE DIRIGENTE.....................
NON CAPITE CHE A CHIANCIANO, NON SI E' CONCLUSO UN FATTO DI COSTUME CHE PUO' DURARE UNA STAGIONE ED ALLA PROSSIMA RINNOVARSI SOTTO ALTRE FORME O IDENTITA'......A CHIANCIANO SI E' CHIUSA (INGLORIOSAMENTE) UN'EPOCA CULTURALE E SOCIO-ECONOMICA.......ED I FENOMENI CULTURALI E SOCIO-ECONOMICI HANNO BISOGNO DI DECENNI PER "FORMARSI" ED AFFERMARSI.........
MA DAVVERO PENSATE CHE PROPRIO COLORO CHE HANNO CAUSATO TUTTI QUESTI PROBLEMI SIANO POI QUELLI CHE LI RISOLVERANNO?........
DOBBIAMO, PERO', ESSERE COMUNQUE OTTIMISTI..............
E' UN BENE PER GLI UOMINI CHE LE COSE NON SEMPRE VADANO COME SI VUOLE.........

Anonimo ha detto...

GLI ULTIMI INTERVENTI MI HANNO STIMOLATO, LE AMMINISTRAZIONI NON SO SE NON SANNO O SE NON POSSONO, PER MOTIVI ECONOMICI!? QUELLO CHE HANNO DATO QUI, IL MPS E LA SUA FONDAZIONE SO NON ESISTE DA NESSUNA PARTE D'ITALIA. BASTA VEDERE QUANTI SOLDI SONO STATI DATI E SPESI MALE PER: TERME. SENSORIALI. PALABRUCO. PISCINE ECC.ECC. IO CREDO CHE QUESTA AMMINISTRAZIONE, NELLE DEBITE PROPORZIONI ABBIA LO STESSO PROBLEMA DEL GOVERNO NAZIONALE E DI BERLUSCONI, FORSE PEGGIO, PERCHE QUI ALMENO CI SONO I NUMERI. COMUNQUE COME BERLUSCONI HA BISOGNO DI UN RIMPASTO DI UN RAFFORZAMENTO CON UNA PARTE DEL CENTRO DESTRA MODERATO. ALLARGARE LA MAGGIORANZA, SU UN PROGRAMMA DI PRIORITA', A CUI NON SI PUO' PRESCINDERE, DIVERSAMENTE PER IL BENE DI TUTTI E' MEGLIO TORNARE AL VOTO. CONTINUA ROBERTO ESPOSITO

Anonimo ha detto...

QUINDI, ALLARGARE LA MAGGIORANZA PER LAVORARE SU: PIANO STRUTTURALE, SUBITO. - DEFINIRE SE SI FA O NO QUESTO BENEDETTO PALA CONGRESSI E COME E DOVE EVENTUALMENTE VENGONO REINVESTITI E NON GETTATU QUEI SOLDI. - CAPACITA' ORGANIZZATIVA, PREVENTIVA SU EVENTI E MANIFESTAZIONI ANNUALI DA RIPETERSI. ( CAPODANNO ECC. INSEGNANO ) - PROGRAMMAZIONE DELLA COMUNICAZIONE, MARKETING, COMMERCIALIZZAZZIONE DEL NOSTRO PRODOTTO. - ALLUNGARE MUTUI, ABBATTERE INTERESSI, PRESTARE FIDEJUSSIONI, PER NUOVI INVESTIMENTI O RISTRUTTURAZIONI, ECC. - SE SI VUOLE E CI VUOLE IL GOLF, IL PARCO GIOCHI O ALTRE INFRASTRUTTURE, CONTENITORI PER IL TURISMO, BISOGNA ALLA LUCE DEL SOLE, CONCEDERE CUBATURE ADEGUATE AGLI INVESTITORI O PROPRIETARI DEI TERRENI IDONEI, TERME!? PUBBLICO, PRIVATO... PER GLI ATTUALI RISULTATI, CI RIPENSEREI MOLTO BENE. UN CONTRIBUTO DA ROBERTO ESPOSITO.

Anonimo ha detto...

Cari amici, leggo con immenso piacere che forse succedera' quello che non ti saresti mai aspettato. Il 2011 potrebbe essere l'anno della svola, magari piccola, un solo inizio, ma si volta pagina. I problemi oramai li conosciamo tutti, fin troppo bene, dal'tronde li abbiamo e li viviamo sulla nostra pelle e su quella delle nostre fam. Bene, mettiamo come il 2010 i nostri dissapori alle spalle e se non siamo noi, noi imprenditori, cittadini, a promuovere inziative, idee e tavoli di lavoro, abbiamo visto che le nostre associazioni, le amministrazioni sono per non so quali problemi o incapacita' latitanti. Saro' monotono, ma io ci credo e credo che dipenda solo da noi, dopo le feste se abbiamo ancora un minimo di buon senso, dobbiamo incontrarci. Basta polemiche gratuite, muoviamoci. FRANCO ALBANESI

CI FAMO A CAPì O NO? ha detto...

GENTE MA QUALE ANNO DELLA SVOLTA??
L'UNICO MODO PER SVOLTARE E' QUELLO DI COSTRINGERE L'ATTUALE AMMINISTRAZIONE AD ANDARE A CASA E L'UNICO MODO E' QUELLO DI DIMOSTRARE CHE ORMAI TRA GLI ELETTORI SONO IN MINORANZA. PER FARE CIO' BISOGNA CHE OGNUNO SI PRENDA LE PROPRIE RESPONSABILITA' A QUALUNQUE LIVELLO.
BISOGNA ORGANIZZARE MANIFESTAZIONI A TAPPETO E ANCHE UNA RACOLTA DI FIRME PER SPINGERLI A DIMETTERSI.
COSI' ALMENO VEDIAMO SE OGNUNO CI METTE LA FACCIA. SONO ANNI CHE OGNUNO CONTINUA A LAGNARSI IN QUESTO BLOG E POI NULLA...PER LA SERIE CHI SE NE FREGA...SI ASPETTA, VEDIAMO....MA CHE COSA??
BASTA CHIACCHERE O SI PASSA ALL'AZIONE O CIAO!!!
ANCHE TE ALBANESI CHE SEI TORNATO TUTTO BALDANZOSO E PIENO DI "BUONI PROPOSITI" PERCHE' NON TI FAI PROMOTORE DI RIVOLTA...TANTO SE NO I TUOI PROGETTI RIMARRANNO SULLA CARTA HAI CAPITO O NO??

Anonimo ha detto...

IO PENSO CHE ALLA FINE LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA DI CHIANCIANO PRIMA FRA TUTTE L'ASSOCIAZIONE ALBERGATORI SIANO SOLO PECORONI SERVI DI PARTITO , E TUTTI I SUOI ASSOCIATI GLI VANNO DIETRO , A CHIANCIANO NON C'E' FUTURO .
QUI SERVE UNA MOBILITAZIONE PER MANDARE A CASA QUESTI INCAPACI CHE AMMINISTRANO DA 60-70 ANNI CHIANCIANO , SIAMO DIVENTATI LO ZIMBELLO DI TUTTI I PAESI LIMITROFI, CI PRENDONO PER IL CULO ANCHE A SARTEANO CHE 30 ANNI FA ERANO INDIETRO ANNI LUCE .

stefano ha detto...

Albanesi, sei monotono, non eri per caso tu il bell'uomo in mutandoni a festeggiare alla casa del popolo per la vittoria della Ferranti?

Anonimo ha detto...

Della serie:"con le invettive si passano i pomeriggi al bar ma restiamo sempre quelli che siamo..."

medite gente,ho letto gli ultimi interventi su valtubo e vorrei dire che in parte condivido, vorrei anche dire che io la prima grande rivoluzione, assieme ad altri, ma pochi, l'ho fatta, scrivo su questi blog firmandomi ed esponendomi senza paura...nei miei interventi ho parlato di comitati di proposta e di protesta, per arrivare se inascoltati anche ad eventuale referendum e un referendum non credo si faccia contro l'opposizione....ho parlato di elezioni anticipate, o di rimpasto e di rafforzare questa maggioranza. dico da sempre che e' ora di incontrarci e decidere assieme il da farsi, cose importanti e strategie da portare avanti, senza guardarci indietro, ho dato a tutti il mio n. di tel. 335 6234406 e tutti sanno dove vivo.... BENE!!! IO CI SONO!!! VOI DOVE SIETE??? FRANCO ALBANESI

regolizia ha detto...

Franco, non te l'ha detto nessuno che i blog sono nati apposta per dare libertà di opinione senza per forza firmarsi con nome e cognome?
Quindi, adeguati tu e accetta i messaggi di anonimi.....non cercare di cambiare le regole.
Grazie

Il Principe Nero ha detto...

IO CREDO CHE - SEMPRE PER IL BENE DI CHIANCIANO - IL SIG. COMM. FRANCO ALBANESI DEBBA LIMITARSI A FARE L'IMPRENDITORE (COME LUI SI DEFINISCE.....) E LASCIARE CHE SIANO ALTRI AD ORGANIZZARE INIZIATIVE POLITICHE.......
CREDO CHE OGNUNO DEBBA AVERE IL SUO RUOLO OPPURE......DOBBIAMO COMINCIARE A CHIAMARLA....CAVALIERE?...........
MA IN ITALIA NE ABBIAMO GIA' UNO....UNICO ED INIMITABILE!!!!!!

Il Principe Nero ha detto...

Detto questo....vorrei fare un complimento ad Esposito.....ritengo si stia dimostrando il miglior Blogger.....
CONTINUA...........................

Anonimo ha detto...

d accordissimo con principe nero albanesi fai l imprenditore se ti va ..... la politica e altra roba ci si fa male soltando perche ho si e a certi livelli ,dentro oppure significa che si cerca qualcosa di personale soprattutto in posti piccoli come questo dove ci sono gia troppi che aspettano per fare i politici ....... non capisco come mai non fai il sindaco ho assessore i romagna magari ai anche piu interesse personale qui ce troppa sinistra da anni forse secoli per cui chi va un po di qua un po di la qui non si attecchisce mi sa poi come dice il principe il cavaliere e solo ed inimitabile.....poi credo che esposito ho albanesi cambia poco ho sbaglio....

Franco Albanesi Blog ha detto...

RISPONDO SU VALTUBO. IO NON VOGLIO CAMBIARE LE REGOLE DEI BLOG, HO SOLO DETTO CHE MI FIRMO E CHE SONO DISPOSTO A SCENDERE IN CAMPO. SE VOGLIAMO FARE DELLE COSE IMPORTANTI, DOBBIAMO ANCHE ESPORCI, TUTTO QUI, TI RISPETTO E SE PIU' PERSONE USCIRANNO ALLO SCOPERTO, SARA' MEGLIO PER TUTTI. ANDIAMO AVANTI, COL TEMPO SE ANDREMO AVANTI, SARA' AUTOMATUCO USCIRE ALLO SCOPERTO. CIAO DA ALBANESI

Anonimo ha detto...

albanesi..ma perche' tutte queste idee illuminati e lungimiranti non le esponi al tuo socio sindaco ferranti ??? magari seduti allo stesso tavolo.. che so ' a tele idea... hai fatto campagna elettorale sottobraccio alla lista ferranti e...penso che avrai evidenziato tutto cio' prima a loro che sul blog..se si.. quali solo state le risposte...e' questo il risultato ottenuto ??? valeva la pena di offrigli quei circa 200 voti che hanno fatto la differenza ??? ora sei tornato im brache di tela..a romperci le p.. ogni minuto sul blog..ma se non ti hanno ascoltato i tuoi soci xche' dovrebbero farlo tutti gli altri???

Anonimo ha detto...

tutti abbiamo diritto di dire la nostra e ringrazzio valtubo che ci da' questa possibilita', con imparzialita'. io la ferranti l'ho vista 2 o 3 volte e non ho mai fatto campagne per lei. devo rispiegarti cosa e' successo in passato? ma credi che capirai....?? ho dei dubbi!! cav. e' chiaro che c'e' ne solo uno e credo che basti!! io sono stato nominato cav. a soli 35 anni dall'amici ex ministro luigi preti, mi e' sempre pesato e non credo di farne un gran sfoggio. albanesi o esposito?? ma cosa cambia?? non voglio continuare a offendervi, ma se non avete i coglioni, perdete le elezioni gia' vinte e non avete il coraggio di firmarvi..... il probleme e' vostro!!! noi diciamo delle cose ed e' quello che conta e ci firmiamo!! bello mio.... come si sta' dietro le gonnine della mammina...??? in politica non capisco un cazzo, ma a chianciano posso anche fare un figurone.... per quello che riguarda un LEADER che stentate a trovare, tu sei lontano dall'aspirare, albanesi.....?!?! VEDREMO, pensi di eliminarmi... francamente non me ne infischio, ma mi fai tanto ridere. chiusa parentesi alla risposta ai soliti mammoni, andiamo avanti, c'e' tanto da fare!!! FRANCO ALBANESI BLOG

Roberto Esposito ha detto...

Cari Amici,
Non sono Albanesi,non sono Bertocci e non sono Capuozzo...Ma che cambia? Cambia che siamo tanti sprovveduti che, al posto di rifondare un paese stiamo ancora a pensare alle baggianate come i muli che, proseguono per la loro strada su per il sentiero senza girarsi?(il sentiero del nulla)...ma che senso ha il vostro astio? Forse uno, che siete complici di un dramma...qui c'è degrado sociale,culturale e noi ne siamo gli artefci...avete dei figli?Vergongatevi! E se volete sapre la verità più volte sono stato invitato ad andare a Roma... ma io non voglio abbandono Chianciano "Terme", resto qui...Farò di tutto per questo paese!

Anonimo ha detto...

Albanesi, tu che hai i "coglioni" perchè non rispondi alle domande? Che fine hanno fatto i tuoi compagni di avventura?
Non credo che ti sto facendo delle offese....no?

Anonimo ha detto...

SONO LUSINGATO DA CO TANTO E TANTA ATTENZIONE E CONSIDERAZIONE CHE HO DA PARTE DI MOLTI BLOGGER ANONIMI SU VALTUBO, MI AMANO IN FONDO, IN FONDO? MI ODIANO? HANNO TANTA INVIDIA DELLA MIA FOLLIA E DEL MIO SPREGIUDICATO CORAGGIO? TEMONO CHE POTREI RIFARGLI PERDERE LE PROSSIME ELEZIONI O DIVERSAMENTE DOVREBBERO PROPORMI COME LORO UNICO LEADER, VISTO CHE ALL'ORIZZONTE MI SEMBRA CI SIA MOLTO POCO? TRANQUILLI RAGAZZI, STO' SCHERZANDO!! MA IN FONDO DICIAMOCELO SE NON C'ERO NON VI SAREI MANCATO? DITE DI NO? DAI, DAI, CHE SENZA DI ME NON SAPRESTE COME PASSARE LE GIORNATE, VISTO I RISULTATI. CONTINUA FRANCO ALBANESI BLOG

Anonimo ha detto...

IO DICO CHE HO I COGLIONI SOLO PERCHE\\\' SONO STANCO DI QUESTO STILLICIDIO, DALLA MATTINA ALLA SERA SEMPRE LA STESSA SOLFA.... MA NON E\\\' ORA DI FARLA FINITA UNA VOLTA PER TUTTE E CERCARE DI FARE DELLE COSE ASSIEMME?? IL PASSATO E\\\' PASSATO GUARDIAMO AVANTI. MI HAI FATTO PIU\\\' VOLTE LA STESSA DOMANDA E CERCO DI RISPONDERTI, IL MIO CANDIDATO A SINDACO NON LO VEDO E NON LO SENTO DA 6-7 MESI, GLI ALTRI AMICI DELLA LISTA LI INCONTRO RARAMENTE E CASUALMENTE A CHIANCIANO, CON STEFANO OLTRE ALLA GRANDE STIMA E ALL\\\'AMICIZIA CHE CI LEGA, CI VEDIAMO MOLTO SPESSO PER LAVORO, MI SEGUE I TANTI PROBLEMI CHE LE MIE SOCIETA\\\' HANNO A CHIANCIANO E PISA, IN TOSCANA NON SONO MOLTO FORTUNATO O SICURAMENTE NON SONO STATO BRAVO, SARA\\\' LA VECCHIAIA, EFFETTIVAMENTE SI PUO\\\' FARE MEGLIO, MA NON E\\\' DIPESO SOLO DA ME, DI BELLO NON PERDO MAI LA SPERANZA E QUINDI CREDO DI USCIRNE E SE CHIANCIANO IN GENERALE ANDASSE MEGLIO SAREBBE MOLTO MEGLIO ANCHE PER L\\\'ADMIRAL. FRANCO ALBANESI BLOG

Anonimo ha detto...

VOGLIO LA CENTRALE NUCLEARE A CHIANCIANO!!!!!!!!!!!
MA NON CI PENSATE AI VANTAGGI...
DAI RACCOGLIAMO UN PO' DI FIRME !!!
DATEMI RETTA E' L'ULTIMA OCCASIONE !
DA NON PERDERE !!!

Anonimo ha detto...

SEGUE DAL POST PRECEDENTE.
PENSATE PER QUALCHE DECENNIO GLI ALBERGHI SEMPRE PIENI DEGLI OPERAI E DEI TECNICI...
POI GLI APPARTAMENTI TUTTI VENDUTI PER LE FAMIGLIE DI QUELLI CHE CI LAVORERANNO.
ENERGIA QUASI GRATIS PER GLI ABITANTI DEL COMUNE CHE DARA L'OK PER LA CENTRALE.
POI TURISTI A NON FINIRE PER LA VISITA GUIDATA ALLA MEDESIMA...
MEDITATE GENTE E FIRMATE...

regolizia ha detto...

Franco bevi meno....

stefano ha detto...

Cari concittadini invece di criticare Albanesi proponete qualcosa lo vedete come e' ridotto questo paese o siete ciechi??????Almeno lui propone,lotta ,ci prova noi che si fa'.......?Niente come sempre......ma vi siete accorti che la situazione e' drammatica o no??????? Stefano

Anonimo ha detto...

cambiate discorso e andate a lavorare non ce trippa pe gatti le poltrone sono piene ..........

Il Principe Nero ha detto...

Io non c'e' l'ho con il Sig. Albanesi, tra l'altro non lo conosco e non ci ho mai parlato, non capisco (e poco condivido) tutto l'astio che lo circonda (cosi' facendo c'e' il rischio di dargli troppa importanza...) ma non capisco, pero', anche un'altra cosa.......
Ma cosa ha fatto fino ad oggi per "meritarsi" il ruolo di "coscienza critica" di questa Citta'?
Quale e' il Background Politico-Culturale che potrebbe leggitimarlo come soggetto politico autorevole (tenuto conto anche dei risultati che ha conseguito alle ultime Elezioni Amministrative)?
Quali sono veramente i suoi obiettivi, tenuto conto dell'incompatibilita' dei tempi e della dialettica Politica con quella Imprenditoriale? (penso che il suo principale interesse e la sua fondamentale traiettoria rimanga quella imprenditoriale, oppure mi sbaglio....)
Non pensa che questo suo modo di porsi, Istrionico, da "Uomo Forte" che non ha timore di presentarsi in bermuda in televisione (a proposito di palle...e' vero...c''e l'ha....durante la trasmissione ogni tanto faceva capolino una....) sia poco compatibile con una cultura (quella toscana) che e' profondamente diversa da quella romagnola?
Non crede che la cosa migliore sia quella di continuare a gestire bene (come mi dicono stia facendo) i suoi interessi Imprenditoriali e limitarsi a dare un contributo come un qualsiasi cittadino interessato alla RES Pubblica?
Io, fossi in Lei, terrei presente il famoso detto per cui NEMO EST PROFETA IN PATRIAM.......e nel suo caso - credo - neppure fuori di essa......
Mi creda, Cav. Albanesi, senza alcun astio.....anzi anche con un po' di simpatia.......

Anonimo ha detto...

FRANCO ALBANESI il 05/01/11 alle 15:45 via WEB
A PRINCIPE NERO scusa se ti do del tu..sull'astio e sulla troppa importanza che mi danno alcuni blogger preferirei più essere chiamato in causa sulle cose che faccio o su quelle che potrei fare..noN solo per me ma anche per Chianciano..la mia coscienza critica nei confronti di Chianciano??Assolutamente no,mi limito purtroppo a difendermi e a dire delle cose che vorrei fare insieme ad altri se condivise..sulle ultime amministrative in soli tre giorni prima della chiusura delle liste(con una lista inventata ed una compaggine improvvisata) non potevo fare certamente di + e non ho certamente fatto vincere la Ferranti ma è il centro destra che con le sue strategie ha voluto perdere...i miei obbiettivi veri:secondo te??1- il bene dell'Admiral e di Chianciano,che mi danno una ricaduta positiva sul lavoro..politicamente in questo deserto solo con la mia forza di volontà e il mio carattere posso dare,se la smettiamo con il chiacchericcio da bar,un serio contributo anche se al momento non vedo alternative...il mio modo di pormi???ma come si pongono gli altri??almeno sono genuino,non ho peli sulla lingua,non mi nascondo,dico sempre quello che penso per quanto discutibile,per cui eccomi qui...la mia presenza in televisione??ci sono andato come mi sentivo mettendo la prima cosa che mi è capitata..come imprenditore a ChianciaNO non sono soddisfattissimo ma non mi lamento e come hai detto l'Admiral va benino e comunque è in ripresa malgrado la crisi rispetto a prima..nemo profeta in patria ma Chianciano non è la mia patria anche se ho piantato radici e non me ne vado..devo vincere una battaglia e se vinco vince chianciano ciao GRAZIE PER L'OPPORTUNITA' FRANCOALBANESIBLOG